Windows CE 5 strizza l'occhio a Linux

Con l'imminente rilascio del nuovo Windows CE 5.0 Microsoft permetterà a chi dispone di licenza del sistema operativo embedded di personalizzare il codice e conservare la proprietà delle modifiche. Una mossa scaccia-Linux


San Diego (USA) – Il modello open source continua ad essere la musa ispiratrice di quell’iniziativa, nota come Shared Source , con cui Microsoft sta tentando di contrastare l’ascesa di Linux. E’ con occhio puntato alle licenze open source, infatti, che il gigante di Redmond ha varato un nuovo programma di licensing che accompagnerà Windows CE 5.0 , nuova versione del proprio sistema operativo embedded.

In base ai nuovi termini, tutti coloro che dispongono di licenza Windows CE potranno vendere prodotti basati su modifiche apportate al codice sorgente del sistema operativo di Microsoft , un’opportunità in precedenza accordata solo ad un selezionato numero di produttori di dispositivi e di chip. Ma la più grande novità è data dal fatto che, per la prima volta, i licenziatari possono conservare la proprietà del codice derivato senza sottostare all’obbligo di condividerlo con Microsoft e i suoi partner.

“Crediamo che la possibilità di vendere prodotti derivati, senza alcun obbligo di condividere le personalizzazioni al codice, costituirà una forte attrattiva per i produttori di device: questi, infatti, vogliono conservare i diritti (sul codice modificato, NdR) per avere un vantaggio competitivo sui concorrenti”, ha dichiarato Ya-Qin Zhang, corporate vice president della Mobile and Embedded Devices Division di Microsoft.

Il nuovo modello di licenza rappresenta un’evoluzione del programma Shared Source Premium introdotto dal big di Redmond circa un anno fa: questo prevedeva che un selezionato numero di partner potesse commercializzare le modifiche al codice di Windows CE insieme ai propri dispositivi, a patto però di condividere tali modifiche con Microsoft.

Anche se il codice di Windows CE 5.0 potrà essere scaricato gratuitamente dal Web, i produttori che vorranno vendere le proprie modifiche al software dovranno acquistare una licenza run-time.

La possibilità di modificare e ridistribuire a fini commerciali il codice sorgente di Windows CE rimane soggetta a precise restrizioni , le stesse che delimitano ancora in modo netto il confine fra la una licenza Shared Source e una open source. Non è ad esempio possibile utilizzare il codice di Windows CE per costruire un nuovo sistema operativo, integrarne delle sue parti in altri prodotti o, più in generale, farne usi non espressamente previsti dalla licenza di Microsoft.

Il gigante guidato da Bill Gates conta di mettere a disposizione dei propri clienti oltre 2,5 milioni di linee del codice di Windows CE 5.0, pari a circa il 60-70% dell’intero sistema operativo: queste includono kernel, interfaccia grafica utente, file-system, driver di periferica e server Web.

Il colosso afferma che, ad oggi, sono oltre 250.000 gli sviluppatori di hardware e software embedded che hanno scaricato il codice shared source di Windows CE.

Dopo il mercato dei server, quello dei dispositivi embedded è il settore in cui Linux ha incontrato maggiore successo, in buona parte derivato dalla possibilità, per i produttori, di modificarne a piacimento il codice adattandolo alle proprie esigenze. La mossa di Microsoft riflette in modo chiaro la volontà del colosso di combattere il software open source , e in primo luogo Linux, con alcune delle stesse armi dell’avversario. Una mossa accompagnata anche da uno sforzo, questa volta di natura tecnica, mirato a rendere Windows CE un sistema altrettanto flessibile e modulare di Linux. In questa strategia rientra anche il rilascio, lo scorso anno, della licenza Windows CE Core , che consente ai produttori di assumere in licenza un sottoinsieme del sistema operativo pensato per i dispositivi elettronici più economici o con limitate risorse hardware, come player MP3 e fotocamere digitali.

Windows CE, alla base della piattaforma Windows Mobile (che comprende Pocket PC e Smartphone), è un sistema operativo real-time rivolto ad una vasta gamma di dispositivi, tra cui gateway, controlli industriali, computer palmari, set-top box, telefoni VoIP e thin client. La nuova versione 5.0, che entrerà in produzione il 9 luglio, promette migliorie alle performance di rete, il supporto ad una versione mobile delle Direct 3D, una più ampia base di driver di periferica e l’integrazione di una tecnologia per monitorare le prestazioni di un sistema da remoto.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    microsoft
    Quale pirateria quella che hanno usato loro stessi per autoprommuoversi negli anni passati?O quella che rende possibile piratare ogni programma sui sitemi windows.E' questo il loro nemico:|?
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: Anonimo
    Che tristezza. Razzismo informatico. Apri
    gli occhi va'.ma se la maggior parte di voi utenti windows non sopporta e critica perfino i "cugini" di linux sulla stessa piattaforma x86.un po' di coerenza per favore..
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: Anonimo
    Da quant'e' che si parla di file system
    relazionale? Ci sono progetti piu' o meno
    avviati (e quello di apple e' avviato, mica
    finito), perche' strombazzarlo come novita'?
    Non e' tale.BeOS ti dice nulla ?anche quello di Microsoft è avviato...chissà se verrà mai finito!
    Che tristezza. Razzismo informatico. Apri
    gli occhi va'.eccolo...il winuser che parla di razzismo informatico...ma se siete i primi che criticate chi non utilizza e si uniforma come la maggior parte a windows!cerca di essere serio...
    Io l'ho provato. E mi sono messo a ridere.meglio ridere che piangere...vedi Windows fino alla versione 2000
    Altri utenti Apple oggi riconoscono che e'
    stato un beta testing in puro stile
    Microsoft.OSX 10 (beta) e 10.1 senza dubbio... Chiedere in giro E togliersi il
    prosciutto dagli occhi e dalle orecchie.visto che si parlava di RAZZISMO INFORMATICO...sei patetico!
    Dopo 3 versioni e centinaia di mega di
    aggiornamenti / upgrades si comincia ad
    avere un buon prodotto. Fino alla versione
    precedente 10.2 neanche avevate il login
    multiutente, cosa che xp ha da quando
    esiste. Ma ovviamente adesso lo si fa con la
    rotazione tridimensionale del desktop, per
    cui apple diventa l'unica e la sola.provalo OSX 10.3 se vuoi scrivere qualcosa di serio...perchè finora hai scritto solamente falsità.
    E' questo che non mi piace in apple...il problema è che tu per partito preso critichi qualsiasi cosa sia diverso da Microsoft e pc x86....visione molto ristretta eh?ma
    e'piu' un problema legato alla eccessiva
    fidelizzazione dei suoi utenti. Che prendono
    tutto come oro colato. Anche perche' non
    hanno tanta scelta.si come no...OSX, tutte le versioni di Linux, Unix, ecc...sempre questi commenti inutili da parte tua...usa il tuo pc win e non stressare.



    E vedi anche "patch per osx",

    scaricatele,


    sono taaaaante... :)



    Mai pesanti e numerose come quelle per

    win... le scarico entrambe e lo so...

    Davvero? Di quante falle serie ha sofferto
    windows xp da quando e' stato lanciato ad
    oggi? 3? 4?


    Inoltre l'XP ogni tanto litiga con il
    server

    degli aggiornamenti e non le installa

    correttamente... col Mac fila tutto
    liscio

    come l'olio...

    Io ho windows xp da 3 anni, mai avuto
    problemi. Gli updates vengono scaricati
    automaticamente (quelli critici). Questi
    "ogni tanto" fanno sorridere...



    Benvenuto in the real world... :D



    Sisi... tu invece resta pure nel club
    del

    masochista...

    Masochismo mi sembra veramente il termine
    antitetico del rapporto tra me e il mio
    computer. Vedasi concetto di "scelta".

    Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: Anonimo


    Please, non parliamo di scopiazzatura,
    che

    qui e' clamorosa :)

    E, di grazia, avrebbero copiato cosa?Da quant'e' che si parla di file system relazionale? Ci sono progetti piu' o meno avviati (e quello di apple e' avviato, mica finito), perche' strombazzarlo come novita'? Non e' tale.

    2. Tu non conosci i miei gusti in fatto
    di SW.

    non ho detto che li conosco... ho detto che
    il tuo atteggiamento giustifica le tue
    scelte... e visto che è un
    atteggiamento pietosamente indecente posso
    immaginare la qualità dei tuoi
    acquisti...Che tristezza. Razzismo informatico. Apri gli occhi va'.

    Quindi... taci.

    Taci lo dici a tua nonna, al tuo cane, a tua
    sorella ed a qualsiasi altra pesona te lo
    lasci fare senza mandarti a fangufo... ed io
    non appartengo a nessuna delle categorie
    elencate.A differenza del mio cane, tu dovresti capire cosa scrivo. Ti rinnovo l'invito a non parlare a vanvera, poi fai quello che vuoi...
    Devono essere gli stessi che mi hanno
    convinto a prendere l'eMac... Bastardi... :)Io l'ho provato. E mi sono messo a ridere. Altri utenti Apple oggi riconoscono che e' stato un beta testing in puro stile Microsoft. Chiedere in giro E togliersi il prosciutto dagli occhi e dalle orecchie.Dopo 3 versioni e centinaia di mega di aggiornamenti / upgrades si comincia ad avere un buon prodotto. Fino alla versione precedente 10.2 neanche avevate il login multiutente, cosa che xp ha da quando esiste. Ma ovviamente adesso lo si fa con la rotazione tridimensionale del desktop, per cui apple diventa l'unica e la sola.E' questo che non mi piace in apple... ma e'piu' un problema legato alla eccessiva fidelizzazione dei suoi utenti. Che prendono tutto come oro colato. Anche perche' non hanno tanta scelta.

    E vedi anche "patch per osx",
    scaricatele,

    sono taaaaante... :)

    Mai pesanti e numerose come quelle per
    win... le scarico entrambe e lo so...Davvero? Di quante falle serie ha sofferto windows xp da quando e' stato lanciato ad oggi? 3? 4?
    Inoltre l'XP ogni tanto litiga con il server
    degli aggiornamenti e non le installa
    correttamente... col Mac fila tutto liscio
    come l'olio...Io ho windows xp da 3 anni, mai avuto problemi. Gli updates vengono scaricati automaticamente (quelli critici). Questi "ogni tanto" fanno sorridere...

    Benvenuto in the real world... :D

    Sisi... tu invece resta pure nel club del
    masochista...Masochismo mi sembra veramente il termine antitetico del rapporto tra me e il mio computer. Vedasi concetto di "scelta".Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo







    concettuale che sta per diventare

    pratica...


    con abbondante anticipo sulla
    stessa


    scopiazzatura del prossimo win



    Please, non parliamo di scopiazzatura,
    che

    qui e' clamorosa :)


    stream.apple.akadns.net /

    Parti dal minuto 35, sbava, sogna, specifica
    cosa c'è di copiato. Non te ne uscire
    con la storia di Dashboard e Konfabulator
    perché per fugare ogni dubbio basta
    guardare lo streaming al link segnalato.
    Su altre piattaforme non c'è niente
    di lontanamente simile.




    Vedi risposta ad altro post, circa il
    primo

    macosx che ho avuto modo di testare. Per

    stessa ammissione degli utenti apple,
    era

    una schifezza.


    Era una beta pubblica, rilasciata come beta
    pubblica, e dava il diritto di acquisto
    della release finale. Parla di come
    è ADESSO il s.o. di Apple....senza
    piangere.






    E vedi anche "patch per osx",
    scaricatele,

    sono taaaaante... :)



    Hai OSX? No? Per questo non sai che molti
    degli aggiornamenti sono aggiunte e
    velocizzazioni del sistema, esattamente il
    contrario di quanto avviene per Windows.
    Ogni nuova release di OSX gira sempre meglio
    sulle vecchie macchine, prova a farlo con
    WindowsXP SP2 rispetto a WinXP SP1 o a
    Windos2000




    Benvenuto in the real world... :D

    Puoi dirlo forte, da gennaio di quest'anno
    non accendo più il cassone con
    l'Athlon, peccato solo che ci ho lasciato
    dentro 2GB di ram.....che non va bene per il
    powerbook....Prima di tutto impara a scrivere i messaggi una volta sola.E questo vale che tu usi osx o windows o quello che vuoi.Poi mi rendo conto che Apple aggiorna le macchine piu' raramente per cui il problema di far girare osx sui g3 (osx 1.0 era una PENA sui g3) ha un senso. Ma se era cosi' lento prima, non ti e' venuto il dubbio che fosse fatto con i piedi?E dire che Apple doveva praticamente implementare solo la gui... il resto ha una base solida.Per quanto riguarda windows, windows xp gira piu' VELOCE di windows 2000 sulle macchine recenti, e questo e' un fatto. Basta provare.Gli aggiornamenti tesi solo a velocizzare osx sono una tua invenzione, fatti un giro su uno dei tanti siti di sicurezza e conta le decine di patch rilasciate. Poi fai il conto con windows xp. Rimarrai sorpreso.Inoltre vorrei ricordare che a parlare di features che sbarcheranno di qui al 2005 sono capaci tutti. Il sistema funzionante agli utenti finali, quello e' importante. Se Apple arriva 3-4 mesi prima di MS, meglio per lei. In effetti e' riuscita a convincere gli utenti ad iniziare ad usare osx prima del lancio di xp. Non male, considerando come andava.Ms deve far funzionare un sistema operativo nuovo su una base installata di 2 ordini di grandezza maggiore, con una varieta' di periferiche e di configurazione sconosciuta a chi ha un apple. Questo solitamente viene dimenticato.
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIGER!]
    - Scritto da: Ekleptical

    TIGER avra' filesystem con METADATA

    ahem... guarda che il Mac OS (pre X) ha i
    metadata fin dalla notte dei tempi delle
    prime versioni.... è stato il primo
    credo e i metadata li ha anche Windows NT,
    2k, XP, BeOS, ecc... non è
    esattamente una novità, tanto meno
    per Apple! :pavere i metadata e' una cosa, poterli leggere dal finder un'altra.torna al computer della barbie che è meglio!
    Jobs è così bravo da rivendere
    agli utenti come novità quello che
    già avevano in precedenza (e che gli
    era stato in parte tolto nel passaggio
    iniziale ad OS X)?stai bevendo acetone?

    (una

    sorta di database interno) e motore di

    indicizzazione e categorizzare in tempo

    reale capace di indicizzare i contenuti
    (non

    solo nomi, lunghezza ecc..) di doc,
    pdf, jpg

    e centinaia di altri formati!!!!

    Tipo BeOS, insomma... o tipo quello che la
    Microsoft sta facendo ed ha annunciato da
    almeno un anno/due!BeOS. lo 0,00000000000000000000000001% del mercato informatico a essere generosi!Microsoft può anche annunciare la conquista di Marte, e tu credergli.
    Diciamo che stavolta la Apple invece di
    innovare scopiazza (anche sè stessa!)
    e si accoda. Succede anche ai migliori...



    altre 150 novita' che leggerete domani
    su PI

    tra cui ricordo solo il supporto NATIVO
    per

    i 64 bit

    Questo è almeno un anno che sento che
    è pronto ad arrivare... sempre con la
    prossima versione ovviamente....questa è arteriosclerosi, curati!
  • Anonimo scrive:
    Re: Qualità?
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo



    Ma stà stronzata dove l'ha tirata

    fuori?

    Caso mai l'opensource fà venir
    fuori

    qualità veramente bassa dei
    prodotti

    microsoft!

    chiediti . . . poteva dire il contrario ? :DPoteva stare zitto, ha perso un'altra buona occasione :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: Anonimo
    parole) ed è per questo che si parla
    di Linux come alternativa e non di MacOS X,
    che pure a livello client ha una quota
    maggiore.
    Saluti
    Prosperonon è vero Mac OS X è ad oggi la release *unix più diffusa al mondo...
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: Anonimo




    concettuale che sta per diventare
    pratica...

    con abbondante anticipo sulla stessa

    scopiazzatura del prossimo win

    Please, non parliamo di scopiazzatura, che
    qui e' clamorosa :)http://stream.apple.akadns.net/Parti dal minuto 35, sbava, sogna, specifica cosa c'è di copiato. Non te ne uscire con la storia di Dashboard e Konfabulator perché per fugare ogni dubbio basta guardare lo streaming al link segnalato.Su altre piattaforme non c'è niente di lontanamente simile.
    Vedi risposta ad altro post, circa il primo
    macosx che ho avuto modo di testare. Per
    stessa ammissione degli utenti apple, era
    una schifezza.Era una beta pubblica, rilasciata come beta pubblica, e dava il diritto di acquisto della release finale. Parla di come è ADESSO il s.o. di Apple....senza piangere.

    E vedi anche "patch per osx", scaricatele,
    sono taaaaante... :)
    Hai OSX? No? Per questo non sai che molti degli aggiornamenti sono aggiunte e velocizzazioni del sistema, esattamente il contrario di quanto avviene per Windows.Ogni nuova release di OSX gira sempre meglio sulle vecchie macchine, prova a farlo con WindowsXP SP2 rispetto a WinXP SP1 o a Windos2000
    Benvenuto in the real world... :DPuoi dirlo forte, da gennaio di quest'anno non accendo più il cassone con l'Athlon, peccato solo che ci ho lasciato dentro 2GB di ram.....che non va bene per il powerbook....
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: Anonimo




    concettuale che sta per diventare
    pratica...

    con abbondante anticipo sulla stessa

    scopiazzatura del prossimo win

    Please, non parliamo di scopiazzatura, che
    qui e' clamorosa :)http://stream.apple.akadns.net/Parti dal minuto 35, sbava, sogna, specifica cosa c'è di copiato. Non te ne uscire con la storia di Dashboard e Konfabulator perché per fugare ogni dubbio basta guardare lo streaming al link segnalato.Su altre piattaforme non c'è niente di lontanamente simile.
    Vedi risposta ad altro post, circa il primo
    macosx che ho avuto modo di testare. Per
    stessa ammissione degli utenti apple, era
    una schifezza.Era una beta pubblica, rilasciata come beta pubblica, e dava il diritto di acquisto della release finale. Parla di come è ADESSO il s.o. di Apple....senza piangere.

    E vedi anche "patch per osx", scaricatele,
    sono taaaaante... :)
    Hai OSX? No? Per questo non sai che molti degli aggiornamenti sono aggiunte e velocizzazioni del sistema, esattamente il contrario di quanto avviene per Windows.Ogni nuova release di OSX gira sempre meglio sulle vecchie macchine, prova a farlo con WindowsXP SP2 rispetto a WinXP SP1 o a Windos2000
    Benvenuto in the real world... :DPuoi irlo forte, da gennaio di quest'anno non accendo più il cassone con l'Athlon, peccato solo che ci ho lasciato dentro 2GB di ram.....che non va bene per il powerbook....
  • numerone scrive:
    Re: 'ndo sta sto software di qualità?

    E qua si riassume tutta la tua filosofia
    (stupida). Ne riparleremo quando faranno
    delle macchine dove per svoltare a sx dovrai
    girare il volante a destra, oppure
    televisori in cui dovrai girare 70
    potenziometri per sintonizzare i canali...
    tanto nel campo di il bello ed il cattivo
    tempo lo fa il progettista, non l'utente.
    Avanti così, che se linux
    otterrà il 2% di utenza desktop
    sarà già tanto. Ma tenetevelo
    linux, ed almeno non rompete le scatole alla
    gente che preferisce usare altri sistemi
    operativi dove si presta attenzione
    all'utente.

    - Un utente linux (Mozilla on SuSE)
    sbalordito dalla mentalità di certi
    linux userNon hai capito...Ovvio che se una società crea una macchina che per svoltare a sinistra devi girare a destra nessuno la compra, così come é ovvio che se un programmatore ti crea una cosa "poco maneggevole" non la usi.Però allo stesso tempo non puoi pretendere che tutti i programmatori facciano "interfacce user friendly"; perché gentoo (ad esempio) é ostica, tuttavia le prestazioni sono da brivido e permette una serie di ottimizzazioni che i binari già precompilati non permettono.La domanda idiota é: che cazzo costa leggere un manuale?==================================Modificato dall'autore il 29/06/2004 23.27.53
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG

    Please, non parliamo di scopiazzatura, che
    qui e' clamorosa :)E, di grazia, avrebbero copiato cosa?
    Io piuttosto credo che
    1. Il tipo abbia letto troppi volantini pubblicitarise anche tu gli dessi un occhiata prima di farci i filtrini non sarebbe male...
    2. Tu non conosci i miei gusti in fatto di SW.non ho detto che li conosco... ho detto che il tuo atteggiamento giustifica le tue scelte... e visto che è un atteggiamento pietosamente indecente posso immaginare la qualità dei tuoi acquisti...
    Quindi... taci.Taci lo dici a tua nonna, al tuo cane, a tua sorella ed a qualsiasi altra pesona te lo lasci fare senza mandarti a fangufo... ed io non appartengo a nessuna delle categorie elencate.
    Vedi risposta ad altro post, circa il primo
    macosx che ho avuto modo di testare. Per
    stessa ammissione degli utenti apple, era
    una schifezza.Devono essere gli stessi che mi hanno convinto a prendere l'eMac... Bastardi... :)
    E vedi anche "patch per osx", scaricatele,
    sono taaaaante... :) Mai pesanti e numerose come quelle per win... le scarico entrambe e lo so...Inoltre l'XP ogni tanto litiga con il server degli aggiornamenti e non le installa correttamente... col Mac fila tutto liscio come l'olio...
    Benvenuto in the real world... :DSisi... tu invece resta pure nel club del masochista...(apple)
  • Ekleptical scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIGER!]

    TIGER avra' filesystem con METADATAahem... guarda che il Mac OS (pre X) ha i metadata fin dalla notte dei tempi delle prime versioni.... è stato il primo credo e i metadata li ha anche Windows NT, 2k, XP, BeOS, ecc... non è esattamente una novità, tanto meno per Apple! :pJobs è così bravo da rivendere agli utenti come novità quello che già avevano in precedenza (e che gli era stato in parte tolto nel passaggio iniziale ad OS X)?
    (una
    sorta di database interno) e motore di
    indicizzazione e categorizzare in tempo
    reale capace di indicizzare i contenuti (non
    solo nomi, lunghezza ecc..) di doc, pdf, jpg
    e centinaia di altri formati!!!! Tipo BeOS, insomma... o tipo quello che la Microsoft sta facendo ed ha annunciato da almeno un anno/due!Diciamo che stavolta la Apple invece di innovare scopiazza (anche sè stessa!) e si accoda. Succede anche ai migliori...
    altre 150 novita' che leggerete domani su PI
    tra cui ricordo solo il supporto NATIVO per
    i 64 bitQuesto è almeno un anno che sento che è pronto ad arrivare... sempre con la prossima versione ovviamente....
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG


    concettuale che sta per diventare pratica...
    con abbondante anticipo sulla stessa
    scopiazzatura del prossimo winPlease, non parliamo di scopiazzatura, che qui e' clamorosa :)

    Ma sai di cosa parli? :)

    Il fatto che tu non capisca non significa
    che lui non sappia di cosa sta parlando ma
    giustifica in parte i tuoi gusti in fatto di
    SWIo piuttosto credo che 1. Il tipo abbia letto troppi volantini pubblicitari2. Tu non conosci i miei gusti in fatto di SW.Quindi... taci.

    Ecco appunto... se e' tutto cosi' pronto

    perche' non lo fanno uscire subito?

    Perchè la ditta che vende software
    non testato a sufficienza è
    un'altra... e tu la conosci.Vedi risposta ad altro post, circa il primo macosx che ho avuto modo di testare. Per stessa ammissione degli utenti apple, era una schifezza.E vedi anche "patch per osx", scaricatele, sono taaaaante... :) Benvenuto in the real world... :D
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIGER!]
    - Scritto da: Anonimo

    oooooooooooo che novità
    concettuale :)
    solo che funziona... e su una macchina di
    fascia desktopFunzionera' quando sara' appunto sui desktop, non sui tavoli dei laboratori o nelle sfilate per la collezione primavera-estate 2005.


    Ecco appunto... se e' tutto cosi' pronto

    perche' non lo fanno uscire subito?
    perchè non fanno fare da beta tester
    agli utenti come win e lin?Con MaxOSX 1.0 Apple ha fatto cosi'. Non mi dire che la versione 1.0 era qualcosa di diverso da un ciofecone....
  • Anonimo scrive:
    Re: dati personali da windows a microsof
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    vi risulta che microsoft tramite la rete

    carpisca dati personali da mettere nei
    suoi

    database con windows e mediaplayer
    mentre

    navighiamo? In questo caso chi è
    il

    pirata?

    no non risulta!
    tranne nelle leggende popolari!Qualcosa di più di una leggenda popolare, se hai mai installato un firewall e verificato quanti "moduli" di Windows cercano di accedere alla rete non si sa per cosa.SalutiProspero
  • Anonimo scrive:
    Re: Mah, la mia prima domanda e`...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    COS'E` l'Active Directory?

    S'intende la directory corrente?

    Esatto, in windows è possibile aprire
    al massimo una cartella (directory) alla
    volta, ed in quella cartella puoi aprire al
    massimo un file. La cartella aperta (attiva)
    si chiama active directory, il file aperto
    si chiama active file. Il desktop corrente
    si chiama pure active desktop, ma questa
    è un'altra storia. Per questo se su
    windows cerchi di aprire più di un
    file o più di una cartella ti va in
    crash il sistema.
    La microsoft ora sta sviluppando l'active
    web, ovvero per evitare problemi di
    navigazione con il prossimo internet
    explorer, quello di longhorn, potrai aprire
    al massimo una pagina web alla volta. Se ne
    aprirai due il sistema non andrà cmq
    in crash, però internet explorer
    verrà terminatoBellissima :) :) :)Ochio a brevettare l'ultima feature, che a Redmond sono falchi.... ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Mah, la mia prima domanda e`...
    - Scritto da: Anonimo
    COS'E` l'Active Directory?
    S'intende la directory corrente?Esatto, in windows è possibile aprire al massimo una cartella (directory) alla volta, ed in quella cartella puoi aprire al massimo un file. La cartella aperta (attiva) si chiama active directory, il file aperto si chiama active file. Il desktop corrente si chiama pure active desktop, ma questa è un'altra storia. Per questo se su windows cerchi di aprire più di un file o più di una cartella ti va in crash il sistema.La microsoft ora sta sviluppando l'active web, ovvero per evitare problemi di navigazione con il prossimo internet explorer, quello di longhorn, potrai aprire al massimo una pagina web alla volta. Se ne aprirai due il sistema non andrà cmq in crash, però internet explorer verrà terminato
  • Anonimo scrive:
    Mah, la mia prima domanda e`...
    COS'E` l'Active Directory?S'intende la directory corrente?
  • Anonimo scrive:
    Re: 'ndo sta sto software di qualità?
    - Scritto da: Anonimo

    io sto cercando di approciarmi a linux.. ma
    sto proprio litigando abbondantemente con le
    procedure di installazione perchè
    appunto con windows bastano dei click mentre
    con linux bisogna compilare, lincare, make,. . . mah ti diro le volte che sono stato costretto a fare queste cose si contano sulla punta delle dita di una mano.certo un sistemista linux deve comunque saperle, ovvio che chi fa il sistemista, che Win o che si Linux deve sapere cosa sta facendo.Linux sembra piu' complesso perche' ti permette di fare la stessa cosa in 100 modi diversi, su windows la strada e' tracciata e la devi semplicemente seguire.io personalmente preferisco scegliere la strada da solo
    config.. e chissà quant'altro che
    ancora non ho capito.
    poi aggiungerei che per ottimizzare un
    sistema linux bisogna essere capaci (quindi
    perdere tempo a imparare) e sbattersi a
    farlo.. win senza toccare nulla è
    più veloce! (win mi apre una cartella
    all'istante, linux in 1-2 secondi!!)sul fatto che win sia piu' veloce nutro dei grossi dubbi, sul fatto che ad aprire una cartella (quindi stiamo parlando di GUI) sia piu' veloce posso daccordo ma misuri la bonta' di un sistema cosi' ?
  • Anonimo scrive:
    Re: 'ndo sta sto software di qualità?
    - Scritto da: numerone
    Forse non é chiara una cosa: in campo
    software é il programmatore, non
    l'utente, che fa il bello ed il cattivo
    tempo.
    Se il programmatore decide che devi
    compilarti a mano tutti i files, per usare
    quel programma tu devi farlo.

    Ovviamente su internet il 103% delle volte
    trovi quello che l'ha fatto al posto tuo, se
    però vuoi avere tutto e subito allora
    cambia pianeta...

    Microsoft vi ha abituati male...E qua si riassume tutta la tua filosofia (stupida). Ne riparleremo quando faranno delle macchine dove per svoltare a sx dovrai girare il volante a destra, oppure televisori in cui dovrai girare 70 potenziometri per sintonizzare i canali... tanto nel campo di il bello ed il cattivo tempo lo fa il progettista, non l'utente. Avanti così, che se linux otterrà il 2% di utenza desktop sarà già tanto. Ma tenetevelo linux, ed almeno non rompete le scatole alla gente che preferisce usare altri sistemi operativi dove si presta attenzione all'utente.- Un utente linux (Mozilla on SuSE) sbalordito dalla mentalità di certi linux user
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    su ciò che dici ammetto che forse hai
    ragione. però non mi pare un buon
    motivo per dare addosso alla microsoft e in
    particolare a windows. cioè: per gli
    scopi (per altro molto ampi) per cui wxp
    è stato progettato è
    senz'altro un ottimo prodotto. inoltre nonnon lo definirei ottimo, considero di piu' W2K che WinXP, ma questo e' solo un mio parere personale
    è affatto vero che w è buono
    solo per i giochi, come molti dicono: invero, io semplicemente portato la mia testimonianza. dove lavoro non posso permettermi interruzzioni di servizio e con Windows ho avuto alcuni problemi tra cui virus, alla fine ho optato per una piattaforma che essendo meno bersagliata mi da in questo caso piu' sicurezza.
    realtà su windows girano programmi di
    ogni tipo e anche molto buoni.senza dubbio. il bello e' non avere il paraocchi e scegliere l'OS in base alle proprie esigenze. non ho pregiudizzi verso nessuna piattaforma
  • numerone scrive:
    Re: 'ndo sta sto software di qualità?

    Un utente medio che utilizza il computer non
    sa nemmeno da dove partire... e soprattutto
    perche' deve essere cosi' SCOMODO installare
    i programmi? Quando il programmatore crea un installer ha il diritto di farlo come gli pare.Se ha qualche sua fissa ideologica esso ha il diritto di dirti dove vanno copiati i files e tu se vuoi usare il programma hai il dovere di copiarli a manina.In ogni caso sulle nuove distribuzioni installare i programmi é tutto tranne che scomodo. Rileggiti la parte su Yum ed Apt qualche post più sopra.
    verissimo... mi chiedo perche' la comunita'
    dei programmatori linux (per tutte le
    distribuzioni) non uniforma (magari con un
    unico pacchetto di "creazioneinstaller") il
    metodo di installazione, sulla stregua di
    "INSTALL.EXE" sotto windows?Il mondo di linux é bello perché é vario ed al suo interno esistono tantissime ideologie.Per i "gentooisti" questa frase equivale ad un'eresia...
    Vero...soprattutto per un sistema operativo
    server, o comunque per operazioni complesse.
    ma mi chiedo perche' devo leggere un manuale
    per fare operazioni "semplici" come
    installare un programma?
    (e ci sarebbero ancora altri esempi)La domanda é un'altra: perché non dovresti?
    non puoi generalizzare il tutto... non e'
    possibile che mi serva la patente per saper
    come si usa l'aria condizionata o come si
    apra il cassetto degli accessori o come si
    regola il sediolino...Perché no? E' ridicolo? A me non sembra...Forse non é chiara una cosa: in campo software é il programmatore, non l'utente, che fa il bello ed il cattivo tempo.Se il programmatore decide che devi compilarti a mano tutti i files, per usare quel programma tu devi farlo.Ovviamente su internet il 103% delle volte trovi quello che l'ha fatto al posto tuo, se però vuoi avere tutto e subito allora cambia pianeta...Microsoft vi ha abituati male...==================================Modificato dall'autore il 29/06/2004 20.21.53
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: Anonimo
    probabilmente verra' recensito domani da PI,
    se con panther microsoft era rimasta
    all'eta' della pietra con TIGER non sappiamo
    PIU' COSA INVENTARCI ! Siete rimasti a
    livelli di NEBULOSA PROTOPLANETARIA :DSenza offesa ma stai sparando in aria.Apple fa ottime macchine ed ottimi sistemi, ma si tratta di prodotti di nicchia (e lo dico senza alcuna soddisfazione) che non hanno una reale possibilità di espansione sul mercato. La quota di mercato di Apple è quella e non sono ipotizzabili crescite di rilievo (purtroppo, perché la concorrenza e una cosa buona). Ormai lo standard per i computer "personal" sono i PC (si scusi il gioco di parole) ed è per questo che si parla di Linux come alternativa e non di MacOS X, che pure a livello client ha una quota maggiore.SalutiProspero
  • Anonimo scrive:
    Re: 'ndo sta sto software di qualità?
    - Scritto da: Anonimo

    [cut]

    io sto cercando di approciarmi a linux.. ma
    sto proprio litigando abbondantemente con le
    procedure di installazione perchè
    appunto con windows bastano dei click mentre
    con linux bisogna compilare, lincare, make,
    config.. e chissà quant'altro che
    ancora non ho capito.
    poi aggiungerei che per ottimizzare un
    sistema linux bisogna essere capaci (quindi
    perdere tempo a imparare) e sbattersi a
    farlo.. win senza toccare nulla è
    più veloce! (win mi apre una cartella
    all'istante, linux in 1-2 secondi!!)Di' la verità, ma hai mai visto Linux?Io ho installato diverse ditribuzioni di Linux su diverse macchine e mai, dico mai ho dovuto "compilare, lincare, make, config".Niente di tutto ciò. Un filo di maggior impegno è necessario per le distribuzioni più "puriste", tipo Debian e Slackware (dove comunque basta tenersi davanti durante l'installazione un qualsiasi tutorial trovato in rete, se si è inesperti),Per distribuzioni come RedHat/Fedora, SUSE o Mandrake quando, dico quando mai è stato necessario compilare alcunché? L'installazione inizia efinisce inuna mezza dozzina di click "lingua italiana" "avanti" "OK" ecc. Solo il partizionamento (grafico) richiede un pelo di attenzione se si installa Linux su un PC dove c'è un altro sistema, ma più per prudenza che per altro.Sul discorso della velocità è meglio tacere perché è evidente che non sai di cosa parli.Prospero
  • Terra2 scrive:
    Re: Concordo con Zio Bill

    Eliminiamo alla radice il problema:
    eliminiamo le copie pirata di windows.perfettamente daccordo... perseguiamo severamente chiunque possieda una copia installata di un qualsiasi SW ms :)Giusto 2 settimane fa ho brasato l'ultimo HD con un XP che non usavo da 14 mesi... adesso è un HD in un Box USB2 esterno formattato in Mac Extended :)
  • Terra2 scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    non dico che sia più facile
    progettare virus (o cmq programmi malevoli)
    per windows piuttosto che per linux o mac.non lo dici perchè non hai lo straccio di una prova per dimostrarlo...
    anzi: secondome è il contrario. dico
    però che progettare virus per windows
    che è usato dalla maggioranza
    è più sensato e quindi
    è per questo che lo fanno.Veramente vengono fatti per win perchè:quando una vulnerabilità win è nota la ms se ne accorge dopo una vita, rilascia la patch dopo 2 mesi, e questa viene installata subito da pochissimi, da pochi altri solo quando un virus writer non si decide a fare un virus in grado di sfruttarla e la notizia non viene data dal TG delle 12.30, e dal resto solo dopo aver reinstallato windows.
    inoltre io non voglio mettere in dubbio le
    potenzialità del mac o di linux,tu non sai da che parte cominciare a mettere in dubbio le potenzialita di Mac e Linux
    ma voglio dire che per la medio-alta utenza wxp
    va + che bene.no dai... accontentati della media... non scomodare la fascia alta...
    sarà vero che non
    è l'os ideale per fare certe cose, ma
    non è altrettanto vero che w è
    buono solo per giocare!Infatti qui hai ragione, la PS è buona per giocare... non win!
    io non ho impostato
    un discorso "opposto" al vostro: cioè
    se voi decantate le lodi di linux e mac e
    gettate m...a" su windows, io non sto
    facendo una cosa uguale e contraria.nono... ma fallo pure... decantami una peculiarità di win e getta cacca sulla corrispettiva Mac o Linux... sono curioso...
    voglio dire che per ciò a cui serve wxp
    è senz'altro un ottimo prodotto. per
    esempio è vero che linux permette
    delle funzioni che con wxp non si possono
    fare, ma è anche vero che windows
    è molto più intuitivo.Hai mai usato un Mac negli ultimi 10 anni?
    io il pc non l'uso tanto per "faccende
    informatiche in sé", però non
    mi posso affatto lamentare di programmi come
    autocad, 3dstudiomax e reason.Tra il "non mi posso lamentare" e un buon sistema operativo di strada ne passa però...
  • Anonimo scrive:
    Steve Ballmer
    Steve Ballmer o Steve Balmer ? non ho mai capito se con una o due "l"....ps:http://www.flamingmailbox.com/maccomedy/movies/balmer.html
  • Terra2 scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    è vero che w è il più
    compatibile,Ecco... hai detto la prima ca%%ata... spiegami che vuole dire "più compatibile"... avevo portato la frase come esempio fesso e tu subito ne hai fatto un uso immediato...
    è vero che è
    più facile da usare di linuxSi.. ma lo è meno del OsX... e quindi? CHe vuoi fare cambi domani?E comunque non è vero... Linux come RedHat vengono forniti con in dotazione delle interfacce quasi a prova di idiota!
    è vero che il pc costa meno del macPosso portarti ad esempio almeno 20000 "pc" (per quello che significa) che costano più di un eMac
    ed è vero che wxp opportunamente
    patchato è stabile e ci girano sora
    programmi di ogni tipo.Ok... mi trovi un programma di titolazione video real time che sfrutti un Genlock od un tracer (tipo Octamed) ma senza ritardi nel feedback dell interfaccia grafica (sotto windows).
    poi in tutti i postiPosti è il plurale di post?
    che ho letto fin'ora è stato
    trascurato un fatto molto importante. forse
    è vero che i server di internet e le
    cose che lo "reggono" sono in buona parte
    con linux. ma è vero che gli utenti
    normali usano windows per la quasi
    totalità.Il 90% non è la totalità...Ed il restante 10% è tutto tranne che anormale...
    dunque: forse linux
    è adatto per la "gestione" della
    rete, ma wxp è più che buono
    per l'utente normale.Anche la Fiat è buona per l'automobilista normale... perccato che da quando ho cambiato marca ho smesso di regalare stipendi al meccanico.E da quando ho un Mac uso un computer e ho smesso di stare dietro alle patch ed agli aggiornamenti dell'antivirus...
    però dimenticate lo scopo per cui
    worms e virus sono ideati: che interesse ci
    sarebbe a fare dei virus che mandano in
    palla internet?I virus sono creadi da dementi che vogliono solo attrarre su di se un po' di attenzione.Ragiona... su PI fanno "audience" gli articoli su falle e virus per win? Ce ne sarebbero almeno 4 ogni giorno...Quello che fa furore è una falla sotto Linux o un possibile virus per Mac!Creare un virus così efficiente da impallare le macchine Linux sarebbe il modo migliore per attirare VAGONATE di attenzione.Tuttavia... nonostante i virus writer possano studiarsi il Kernel di Linux riga per riga, questo virus non salta fuori... come mai?(apple)ps: troppo facile col cut&paste...
  • MadiC scrive:
    Re: 'ndo sta sto software di qualità?
    - Scritto da: numerone
    Sulla mia macchina fedora konqueror si apre
    istantaneamente e non ho fatto un'emerita
    cippa...

    Compilare? Linkare? Fare? L'unica cosa che
    fedora richiede é il saper
    partizionare...Penso intendesse l'installazione di nuovi programmi.Questo e' di fatto un altro problema di linux: perche' chi distribuisce i programmi deve crearsi sestordici package diversi uno per distribuzione primaria (fedora, debian, ecc.), e , in molti casi non lo fa nemmeno creando semplicemente il tarball dei sorgenti e dicendo: "compilatevelo voi!!"Un utente medio che utilizza il computer non sa nemmeno da dove partire... e soprattutto perche' deve essere cosi' SCOMODO installare i programmi?

    Per il resto, lo ripeto, la qualità
    del software é in minima parte "io
    devo cliccare", "devo compilare", "devo
    aprire la console" perche queste sono scelte
    di progettazione che dipendono
    esclusivamente dalla mentalità del
    programmatore.verissimo... mi chiedo perche' la comunita' dei programmatori linux (per tutte le distribuzioni) non uniforma (magari con un unico pacchetto di "creazioneinstaller") il metodo di installazione, sulla stregua di "INSTALL.EXE" sotto windows?

    Il software di qualità é
    quello ben scritto, non quello con
    più icone, così come la
    macchina migliore é quella che sbanda
    meno, quella che consuma meno, quella che
    ecc... ma non quella "che ha una carrozzeria
    esteticamente piacevole".
    Su questo non sono assolutamente d'accordo... l'usabilita' di un sistema desktop grafico non e' per niente dovuta alla GRAFICA (la carrozzeria piacevole) ma al fatto che le cose stiano esattamente dove ci si aspetta stiano, e che l'utente per fare delle cose semplici debba fare semplici azioni.E' un discorso molto piu' complesso di questo (non voglio riportare un attimo un trattato di usabilita') ma sicuramente non e' semplificabile al concetto di bellezza.MacOS, per fare un esempio, e' enormemente piu' facile da usare di windows e di linux, non perche' abbia degli effetti grafici o bellissime icone, ma perche' quelle icone e quegli effetti grafici rendono ancora piu' usabile il sistema, non lasciando mai (o quasi mai) l'utente con un punto interrogativo in testa su cosa deve cliccare per fare un'operazione, o cosa stia succedendo.
    Per poter guidare devi avere la patente;
    tale pezzo di carta certifica che hai le
    conoscenze necessarie per non essere un
    pericolo pubblico.Vero...soprattutto per un sistema operativo server, o comunque per operazioni complesse.ma mi chiedo perche' devo leggere un manuale per fare operazioni "semplici" come installare un programma?(e ci sarebbero ancora altri esempi)

    Lo stesso per una gru, per un treno, ecc...

    Per fare le fotocopie ti rivolgi al
    negoziante e se hai una macchina a casa devi
    aver necessariamente letto il manuale
    d'istruzione.se hai un po' di intuizione non credo... perche' i comandi sono semplici, e il tasto COPIA e' enorme! non certo perche' e' bello! :)

    Pertanto in generale si può dire che
    per utilizzare qualsiasi macchina devi avere
    le conoscenze appropriate.

    Il computer cos'é? Una macchina
    particolare perché può
    eseguire più compiti diversi a
    seconda di quale programma fai girare.

    Adesso spiegami perché per "usare un
    automobile" devi avere la patente ma per
    usare un computer devi avere solamente una
    buona interfaccia.non puoi generalizzare il tutto... non e' possibile che mi serva la patente per saper come si usa l'aria condizionata o come si apra il cassetto degli accessori o come si regola il sediolino...

    Conosco gente che su windows utilizza
    quotidianamente l'account Administrator e
    girano per internet senza antivurs.
    Pazzi? Idioti? Imbecilli?
    Semplicemente l'antivirus per loro é
    inutile: é come se fiutassero virus e
    dialer.
    A loro dire il virus "più recente"
    é stato preso nel 2000 quando ancora
    usavano l'antivirus.
    Io so solo che ad uno scanning online il
    loro pc risulta candido come un lenzuolo
    lavato con perlana...

    A mio avviso ciò significa che se
    sapessimo usare windows virus, trojan,
    dialer, spam ecc... non esisterebbero;
    tuttavia esistono, quindi la scelta di
    "rendere un optional i manuali utente"
    é fallimentare.Qui sono daccordo con te, e' ovvio che per avere cose importanti come la sicurezza ci vuole la patente (il manuale? sperando basti ;) ), ma linux imho pecca nel rendere anomale operazioni semplici.==================================Modificato dall'autore il 29/06/2004 18.59.03
  • Terra2 scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    è vero che w è il più
    compatibile,Ecco... hai detto la prima ca%%ata... spiegami che vuole dire "più compatibile"... avevo portato la frase come esempio fesso e tu subito ne hai fatto un uso immediato...
    è vero che è
    più facile da usare di linuxSi.. ma lo è meno del OsX... e quindi? CHe vuoi fare cambi domani?E comunque non è vero... Linux come RedHat vengono forniti con in dotazione delle interfacce quasi a prova di idiota!
    è vero che il pc costa meno del macPosso portarti ad esempio almeno 20000 "pc" (per quello che significa) che costano più di un eMac
    ed è vero che wxp opportunamente
    patchato è stabile e ci girano sora
    programmi di ogni tipo.Ok... mi trovi un programma di titolazione video real time che sfrutti un Genlock od un tracer (tipo Octamed) ma senza ritardi nel feedback dell interfaccia grafica (sotto windows).
    poi in tutti i postiPosti è il plurale di post?
    che ho letto fin'ora è stato
    trascurato un fatto molto importante. forse
    è vero che i server di internet e le
    cose che lo "reggono" sono in buona parte
    con linux. ma è vero che gli utenti
    normali usano windows per la quasi
    totalità.Il 90% non è la totalità...Ed il restante 10% è tutto tranne che anormale...
    dunque: forse linux
    è adatto per la "gestione" della
    rete, ma wxp è più che buono
    per l'utente normale.Anche la Fiat è buona per l'automobilista normale... perccato che da quando ho cambiato marca ho smesso di regalare stipendi al meccanico.E da quando ho un Mac uso un computer e ho smesso di stare dietro alle patch ed agli aggiornamenti dell'antivirus...
    però dimenticate lo scopo per cui
    worms e virus sono ideati: che interesse ci
    sarebbe a fare dei virus che mandano in
    palla internet?I virus sono creadi da dementi che vogliono solo attrarre su di se un po' di attenzione.Ragiona... su PI fanno "audience" gli articoli su falle e virus per win? Ce ne sarebbero almeno 4 ogni giorno...Quello che fa furore è una falla sotto Linux o un possibile virus per Mac!Creare un virus così efficiente da impallare le macchine Linux sarebbe il modo migliore per attirare VAGONATE di attenzione.Tuttavia... nonostante i virus writer possano studiarsi il Kernel di Linux riga per riga, questo virus non salta fuori... come mai?(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    vogliamo aprire un forum apposito per
    discuterne? cosa te ne frega?? cmq seNo. Assolutamente no.Leggendo la notizia ti puoi infatti accorgere che siamo perfettamente in topic !
    proprio ci tieni parlo del fatto che il suo
    studio ha copie originali di cui ha fatto
    una copia per uso personale! contento?Io ? A me non viene in tasca nulla. A lui, se lo scoprono, tante grane...
  • Anonimo scrive:
    Re: Active Drectory? update?
    - Scritto da: Anonimo

    Ah... tanto per inciso, Interix faceva
    semplicemente schifo. Non so SFU 3.5, ma non
    ci tengo a provarlo... se devo fare un
    porting uso MinGW...Ci sono altri tool che si possono usare tranquillamente senza dover fare il porting di alcunchè (almeno io non l'ho usato in tal senso). Dacci una occhiata che merita.
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    è vero che w è il più
    compatibile, è vero che èPalle. E' il più compatibile con se stesso e basta. In realtà MS se ne è sempre platealmente fregata di qualsiasi standard creandone di suoi proprietari o modificando quelli esistenti. Ovvio che poi gli altri sistemi hanno problemi ad interagire con Windows....
    più facile da usare di linux èA livello di mooolto base.... prova ad esempio a creare una buona gestione degli utenti con Windows ed impazzisci. Con Linux l'hai in automatico.
    vero che il pc costa meno del mac edSi parlava di sistemi operativi....
    è vero che wxp opportunamente
    patchato è stabile e ci girano sora
    programmi di ogni tipo. poi in tutti i posti
    che ho letto fin'ora è statoGeneralmente.... il problema a mio avviso non sono le instabilità di Windows, ma le troppe volte che a causa di queste instabilità il sistema si incasina e bisogna fare una reinstallazione.
    trascurato un fatto molto importante. forse
    è vero che i server di internet e le
    cose che lo "reggono" sono in buona parte
    con linux. ma è vero che gli utenti
    normali usano windows per la quasi
    totalità. dunque: forse linux
    è adatto per la "gestione" della
    rete, ma wxp è più che buonoSicuramente più di Windows...
    per l'utente normale. inoltre in altri post
    si è detto che se linux avesse delle
    falle i virus sarebbero fatti soprattutto
    per linux visto che buona parte di internet
    è gestita da linux. da ciò si
    deduceva che se questi virus non ci sono
    è perché linux è molto
    più stabile rispetto a windows.La sicurezza c'entra poco con la stabilità...
    però dimenticate lo scopo per cui
    worms e virus sono ideati: che interesse ci
    sarebbe a fare dei virus che mandano in
    palla internet? un file malevolo deve avere
    un utilità: come traformare le
    macchine bersaglio in trampolini di lancio
    di migliaia di e-mail di spam, o acquisire
    dati personali eccetera. quindi chi progetta
    programmi malevoli lo fa per un tornaconto e
    non ha nessun interesse a mandare in palla
    internet, proprio perché internet
    è l'unico mezzo per diffondere il
    programma stesso. dunque, per concludere,
    è per questo che suddetti programmi
    sono progettati appositamante per windows:
    perché la maggioranza della gente ha
    quello, a prescindere dai sistemi opetativi
    dei server.http://punto-informatico.it/p.asp?i=48771
  • Anonimo scrive:
    Re: active directory?
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo

    scusate l'ignoranza, ma che è sta

    active directory? :s

    una cosa che viene utilizzata una volta su
    1000 nella stragrande maggioranza delle
    aziende e che comunque non ha inventato MS e
    in cui MS non e' sicuramente leaderTutti quelli che hanno una rete Windows 2000 o 2003 decente (e sono tanti) usano Active Directory. E' l'evoluzione del vecchio concetto di dominio. Non puoi avere una rete Windows 2000 o Windows 2003 completa senza Active Directory (e neanche Exchange funziona senza).Sulla leadership sarebbe interessante vedere le quote di mercato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Active Drectory? update?
    - Scritto da: pikappa
    si sono integrati unix nella
    loro piattaforma, io per integrazione
    intendo possibilità ad esempio di
    accedere ad AD da macchine linux mac o unix,
    e questo ad oggi senza Samba, un progetto di
    reverse engineering, non è possibile,
    perchè M$ se ne strafrega delle altre
    piattaforme Mi sembra che le idee siano ben confuse (in linea con molti altri interventi in questo sito). Ad AD puoi accedere utilizzando una serie di protocolli standard (LDAP ad esempio). Ti confondi con gli share di rete a cui puoi accedere utilizzando SMB (implementato da SAMBA e su cui esiste la querelle riguardo il diritto di accederci o meno) o tramite NFS (con SFU appunto).
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    è vero che w è il più compatibile, è vero che è più facile da usare di linux è vero che il pc costa meno del mac ed è vero che wxp opportunamente patchato è stabile e ci girano sora programmi di ogni tipo. poi in tutti i posti che ho letto fin'ora è stato trascurato un fatto molto importante. forse è vero che i server di internet e le cose che lo "reggono" sono in buona parte con linux. ma è vero che gli utenti normali usano windows per la quasi totalità. dunque: forse linux è adatto per la "gestione" della rete, ma wxp è più che buono per l'utente normale. inoltre in altri post si è detto che se linux avesse delle falle i virus sarebbero fatti soprattutto per linux visto che buona parte di internet è gestita da linux. da ciò si deduceva che se questi virus non ci sono è perché linux è molto più stabile rispetto a windows. però dimenticate lo scopo per cui worms e virus sono ideati: che interesse ci sarebbe a fare dei virus che mandano in palla internet? un file malevolo deve avere un utilità: come traformare le macchine bersaglio in trampolini di lancio di migliaia di e-mail di spam, o acquisire dati personali eccetera. quindi chi progetta programmi malevoli lo fa per un tornaconto e non ha nessun interesse a mandare in palla internet, proprio perché internet è l'unico mezzo per diffondere il programma stesso. dunque, per concludere, è per questo che suddetti programmi sono progettati appositamante per windows: perché la maggioranza della gente ha quello, a prescindere dai sistemi opetativi dei server.
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    vogliamo aprire un forum apposito per discuterne? cosa te ne frega?? cmq se proprio ci tieni parlo del fatto che il suo studio ha copie originali di cui ha fatto una copia per uso personale! contento?
  • Anonimo scrive:
    Re: MA QUESTI CI PIGLIANO PER FESSI O COSA ?

    Uindos purtroppo ultimamente mi tocca
    usarlo, e devo dire che, al di la della
    facilità d'uso di altri pregi proprio
    non ne ha.scusa ma non posso fare proprio passare questa frase ;) ... ho appena perso tempo dietro una ocx registrata male (e non era nemmeno il solito programmino di praticone ammalato di visualite)...ma quale semplicità d'uso?che imparassero a ragionare col cervello anzichè con i wizard ed il marketting e verdai che gli verrebbero fuori le idee per fare i buoni vecchi file di configurazione con un minimo sindacale di logica e leggibilità e una gestione degli errori decenti! (che cappero, continuava a dare la colpa alle impostazioni relative all'activex, che cappero voleva dire???)
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    è vero che w è il più compatibile, è vero che è più facile da usare di linux è vero che il pc costa meno del mac ed è vero che wxp opportunamente patchato è stabile e ci girano sora programmi di ogni tipo. poi in tutti i posti che ho letto fin'ora è stato trascurato un fatto molto importante. forse è vero che i server di internet e le cose che lo "reggono" sono in buona parte con linux. ma è vero che gli utenti normali usano windows per la quasi totalità. dunque: forse linux è adatto per la "gestione" della rete, ma wxp è più che buono per l'utente normale. inoltre in altri post si è detto che se linux avesse delle falle i virus sarebbero fatti soprattutto per linux visto che buona parte di internet è gestita da linux. da ciò si deduceva che se questi virus non ci sono è perché linux è molto più stabile rispetto a windows. però dimenticate lo scopo per cui worms e virus sono ideati: che interesse ci sarebbe a fare dei virus che mandano in palla internet? un file malevolo deve avere un utilità: come traformare le macchine bersaglio in trampolini di lancio di migliaia di e-mail di spam, o acquisire dati personali eccetera. quindi chi progetta programmi malevoli lo fa per un tornaconto e non ha nessun interesse a mandare in palla internet, proprio perché internet è l'unico mezzo per diffondere il programma stesso. dunque, per concludere, è per questo che suddetti programmi sono progettati appositamante per windows: perché la maggioranza della gente ha quello, a prescindere dai sistemi opetativi dei server.
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    sto parlando di mio zio che è
    architetto! ma a te poi cosa te ne frega!Non hai risposto.....
  • Terra2 scrive:
    Re: Dov'e' l'active directory?
    Prima porta a destra in fondo al corridioio...(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: Active Drectory? update?
    - Scritto da: Anonimo
    ....
    Sarebbe ora di smetterla di dire
    stupidaggini. Almeno verificate le vostre
    affermazioni. Microsoft è persino
    stata premiata (in un LinuxWorld se non
    sbaglio) per il suo tool SFU versione 3.5
    (!) di integrazione Linux/UNIX gratuito.Veramente io ho un altro concetto di 'integrazione'.... comunque SFU una volta (si chiamava ancora Interix) era venduto e lo dovevi installare con un activaction key.... il che per una collezione di utility GPL semplicemente copiate da www.gnu.org, modificate e ricompilate sotto Windows era un assurdità se non addirittura una aperta violazione di licenza.Ah... tanto per inciso, Interix faceva semplicemente schifo. Non so SFU 3.5, ma non ci tengo a provarlo... se devo fare un porting uso MinGW...
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    sto parlando di mio zio che è architetto! ma a te poi cosa te ne frega!
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    non dico che sia più facile progettare virus (o cmq programmi malevoli) per windows piuttosto che per linux o mac. anzi: secondome è il contrario. dico però che progettare virus per windows che è usato dalla maggioranza è più sensato e quindi è per questo che lo fanno. inoltre io non voglio mettere in dubbio le potenzialità del mac o di linux, ma voglio dire che per la medio-alta utenza wxp va + che bene. sarà vero che non è l'os ideale per fare certe cose, ma non è altrettanto vero che w è buono solo per giocare! io non ho impostato un discorso "opposto" al vostro: cioè se voi decantate le lodi di linux e mac e gettate m...a" su windows, io non sto facendo una cosa uguale e contraria. voglio dire che per ciò a cui serve wxp è senz'altro un ottimo prodotto. per esempio è vero che linux permette delle funzioni che con wxp non si possono fare, ma è anche vero che windows è molto più intuitivo. io il pc non l'uso tanto per "faccende informatiche in sé", però non mi posso affatto lamentare di programmi come autocad, 3dstudiomax e reason.
  • Anonimo scrive:
    Dov'e' l'active directory?
    Ma che cacchio e' l'active directory?Io in piu' di 20 anni che lavoro nell'informatica quella domanda li' non me la sono mai posta.Qualcuno mi spiega che diavoleria e' l'active directory?E poi anche l'update. Io non passo certo le notti insonne preoccupandomi dell'update.Se un programma funziona ed e' ben configurato, non mi pongo mica il problema dell'update.O sara' forse che certi programmi nascono buggati?
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)

    In pratica se tuti i server sulla rete
    usassero server micro$oft sarebbe una
    tragedia gravissima, in quanto ogni
    settimana sarebbero invasi dal virus di
    turno che genererebbe attacchi 24/24 verso
    utenti, altri server, provider.E internet non si sarebbe neanche sviluppata al livello attuale, sarebbe sempre ferma in e in fase di reboot ciclico....
  • Terra2 scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)

    Perchè su questo forum la gente deve
    essere offensiva, strafottente o
    estremamente saccente riguardo a tutto?!Ma perchè quando uno smentisce le tesi di un winaro (da bill gates all'ultimo niubbo utonto) mostrando DATI EFFETTIVI si deve per forza beccare del saccente?In 4 anni che leggo questo forum ci fosse mai stato uno in grado di portare ad esempio una paginetta sul web in grado di dimostrare che le performance di un qualsiasi peculiarità di un prodotto ms sono migliori di quelle della concorrenza (ovviamente le pagine pugglicate da ms non valgono)!Mai nessuno in grado di fare nemmeno il nome di una sola "innovazione" tecnica introdotta da ms dal giorno della sua fondazione ad oggi!Solo menate tipo:Se win è il più difffuso un motivo ci deve essere...Win è il più facile da usare!Word è lo standard!Office interagisce con tutti gli altri programmi e Linux no...Tutte affermazioni che, oltre che lasciare il tempo che trovano, vengono puntualmente smentite da 12enni svegli o da zie cinquantenni che usano un Mac...(apple)
  • Anonimo scrive:
    [ot] ...il più ricco del mondo?
    E berluska!!!!! è il 30. Silvio Berlusconi (67) , self made :@Net Worth: $10 bilCountry of citizenship: ItalyResidence: North of Milan, ItalyIndustry: Media/EntertainmentMarital Status: married , 5 childrenUniversity of Milan, Doctor of JurisprudenceItaly's wealthiest man has been its prime minister since 2001. Recent reports say his corruption trial will resume mid-April, after Italy's highest court overturned a controversial law that gave Berlusconi immunity from prosecution while in office. His investment holding company, Fininvest, owns almost half of Mediaset, one of Italy's largest television networks. :@ Also has banking, insurance and publishing interests. Still has time for leisure pursuits: recently released a CD of love songs for which he wrote many of the lyrics. Also reportedly enjoys gardening. His AC Milan soccer team won the European Cup last year.
  • pikappa scrive:
    Re: Active Drectory? update?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: pikappa

    e poi active directory.....alla fine
    della

    storia Gates ha "inventato" un servizio

    composto da:

    un database LDAP

    DNS

    DHCP

    e un file system distribuito

    ragazzi roba innovativa....:D bah
    l'unico

    merito che si può dare ad AD
    è

    l'aver messo tutto questo in un unico

    sistema di configurazione (brrr che
    brutto

    italiano!)

    Scusa se è poco! In ogni caso Novell
    l'aveva fatto prima. Anche IBM non scherzava
    con LAN Server.


    per il resto sono cose che unix

    può fare da tanto, e
    fortunatamente

    con il progetto samba si possono
    integrare

    le 2 realtà (cosa che M$ non si

    sognerebbe mai di fare)

    Sarebbe ora di smetterla di dire
    stupidaggini. Almeno verificate le vostre
    affermazioni. Microsoft è persino
    stata premiata (in un LinuxWorld se non
    sbaglio) per il suo tool SFU versione 3.5
    (!) di integrazione Linux/UNIX gratuito.

    Vai a vedere:

    www.microsoft.com/windows/sfu/default.asp Lo sapevo, ma te lo sai che cosa è SFU ?detto in parole povere è un porting delle utility GNU, di perl e del server/client NFS per windows, e dove sta l'integrazione? si sono integrati unix nella loro piattaforma, io per integrazione intendo possibilità ad esempio di accedere ad AD da macchine linux mac o unix, e questo ad oggi senza Samba, un progetto di reverse engineering, non è possibile, perchè M$ se ne strafrega delle altre piattaforme
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    su ciò che dici ammetto che forse hai ragione. però non mi pare un buon motivo per dare addosso alla microsoft e in particolare a windows. cioè: per gli scopi (per altro molto ampi) per cui wxp è stato progettato è senz'altro un ottimo prodotto. inoltre non è affatto vero che w è buono solo per i giochi, come molti dicono: in realtà su windows girano programmi di ogni tipo e anche molto buoni.
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    Ma intendi autocad e 3dstudiomax piratati o comprati originali???
  • Anonimo scrive:
    Re: ...il più ricco del mondo?
    è Ingvar Kampradhttp://www.macchianera.it/153/Files/html/la_notizia.htmlcerto, non è una testata molto autorevole, ma...Forbes dichiara: 1. William Gates III 2. Warren Buffett (investimenti in america) 3. Karl Albrecht (Aldi markt, i discount) 4. Prince Alwaleed Bin Talal Alsaud (Arabo saudita, petrolio ma non solo) 5. Paul Allen 6 -10 Waltonda morì: dalla storia di guglielmino (sempre su forbes):Flagship Windows operating system runs 94% of the world's desktop computers, but company facing heated pressure from Linux, whose open-source system for servers is growing more quickly than Microsoft's. Expectations high for Windows successor, dubbed Longhorn, which might surface in 2005.Tremate gente, tremate!!
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    il resto cosa? esistono programmi di tutti i tipi che funzionano con windows. tipo autocad e 3dstudiomax per la progettazione, reason per la musica. word è ottimo per la scrittura e via dicendo. ma cosa ci farete msi con il computer voi che avete altri os o il mac che noi che abbiamo wxp non possiamo fare?
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    sul pc puoi usare anche autocad o 3dstudiomax. tanto per dirne 2! se pensi che su windows si possa usare solo per ricette e cose banali ti sbagli di grosso e non fai che confermare la mia idea che le persone come te dimostrano snobbismo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il loro vero primo nemico? La libert
    I governi appoggiano le sue pratiche perchè loro finanziano i governi, il caso più eclatante è proprio il loro beneamato presidente Giorgino Bush. Ora stanno arrivando a finanziare anche qui in Europa e allora si che saranno dolori. L'unica punizione può arrivargli dal mercato, speriamo!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Il loro vero primo nemico? La libertà

    Questa è la dimostrazione del vero
    pensiero di Bill Gates!!!
    Il pensiero malato di uno squilibrato
    mentale affetto da delirio di onnipotenza.
    Quest'uomo è più pericoloso di
    Adolf Hitler, altroché!!!!!No, è semplicemente lo spirito guida della più grande multinazionale del pianeta.Non sono un associazione di beneficenza e giustamente mirano a raggiungere il massimo.La vera colpa è dei governi che appoggiano o tollerano le sue pratiche espansionistiche.
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: lucriz
    ne ho provato uno a 1.25 ghz, una pena,
    il mio athlon XP 2800, che costa uguale
    (1900?)
    va praticamente il doppio in ogni situazione,
    da notare chè ho usato gli stessi
    programmi,scusami il tuo XP 2800 che frequenza ha in mhz?a me sembra il doppio...mah.
    unreal 2004, gimp e blender.
    Prima che vi venga di dire che il mio athlon
    magari è
    instabile, lavoro sotto linux 8 ore al
    giorno, con 3 istanze
    di vmware aperte (l'equivalente di Virtual
    PC) e non so quanti altri programmi, mai un
    crash da mesi.se usi linux sei un grande!
    posso darvi ragione per i powerbook,
    soprattutto
    il 12", non ha rivali.senza dubbio hai ragione...personalmente posseggo il powerbook 17" che è incredibile!Se ti capita prova un dual G5 a 2 ghz...quello nuovo 2.5 ghz non è ancora disponibile...ciao.
  • Terra2 scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)

    uno che fa i virus non li fa
    per mac o linux (cioè per 1%
    dell'utenza), ma per windows.Ah, dimenticavo... aggiorna i dati, sei fermo al 1995.Mi spiace deluderti ma Mac, Linux ed il resto del parco non ms, arrivano al 9/10% ultimamente... (gli accessi a goggle sono un indice abbastanza accettabile http://www.google.com/press/zeitgeist.html)E ci sono paesi (USA e Giappone, ad esempio) dove i prezzi dei Mac sono ulteriormente accessibili, l'ignoranza è minore e la ms riduce ancora ulteriormente la sua quota di mercato.(apple)
  • lucriz scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: MemoRemigi

    - Scritto da: lucriz


    apple sarà un nemico di M$ quando

    MacOS X girerà su PC,

    Palle, lo sarà quando la gente
    capirà che la qualità si paga,
    in temrini di soldi con apple, in termini di
    "doversi documentare" con Linux.
    La qualità si paga ovunque, in
    qualsiasi mercato, non vedo perchè
    così non debba essere nell'IT.


    per ora, per avere tutta quella roba
    bisogna

    spendere uno sproposito, oppure
    prendersi un

    Guarda, forse non te lo hanno detto a
    sufficienza, tutto sommato 10000 volte sono
    poche per gli ottusi.... un mac soat come un
    PC di fascia medio/alta.i benchmark dove sono?non tiratemi fuori i nuovi dual PPC G5.voglio giochi, che fino a prova contraria sonoil miglior banco di prova per testare prestazionie affidabilità. un iMac è al più un PC scadente come prestazioni, non diciamo fesserie, prova a leggere la recensione di unreal2004 su www.games4mac.it, un disastro, su un biprocessorecon scheda video mica male.sul mio scatolone assemblato frulla a 60 FPS.se parliamo di PowerPC forse le cose si bilanciano,ma nella fascia media, ovvero quella dei processori singoliapple dovra spremersi un po' di più.non parliamo dei costi
    Certo se vuoi comprare il baraccone
    assemblato al supermercatone.....


    iMac che non è tutto sto

    granchè.

    No è vero, sono solo piccoli, veloci,
    compatti, robusti, con un os da favola, e
    soprattutto bellissimi.
  • lucriz scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: Anonimo
    oppure prendersi un

    iMac che non è tutto sto

    granchè.


    Ne ha provati tanti di iMac, eh?! :) :) :)
    In Italia sono tutti commissari tecnici,
    tutti piloti e tutti esperti di
    Macintosh.....ne ho provato uno a 1.25 ghz, una pena, il mio athlon XP 2800, che costa uguale (1900?)va praticamente il doppio in ogni situazione,da notare chè ho usato gli stessi programmi,unreal 2004, gimp e blender.Prima che vi venga di dire che il mio athlon magari èinstabile, lavoro sotto linux 8 ore al giorno, con 3 istanzedi vmware aperte (l'equivalente di Virtual PC) e non so quanti altri programmi, mai un crash da mesi.posso darvi ragione per i powerbook, soprattuttoil 12", non ha rivali.
  • Terra2 scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)

    Se te fossi un attentatore faresti scoppiare
    una bomba, durante le vacanze di Natale, in
    un centro commerciale o in una piscina
    all'aperto?Un virus efficiente e distruttivo per Linux sarebbe una notizia da copertina da Byte a Donna moderna... il suo creatore diventerebbe più famoso di Torvalds nel giro di mezza giornata.Fai invece fai un virus per win, sei solo l'ennesimo cogli0ne sconosciuto (probabilmente il terzo della settimana) che sta per finire in galera...
    Stesso discorso per i virus... capisco che
    di Linux si abbiano i sorgenti ma andresti
    cmq a colpire una piccola parte di utenti
    arrecando disagi minimi.Certo... tirar giù i server Apache che girano sotto Linux causerebbe danni minimi... sicuramente...
  • Terra2 scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    sarà anche vero che bill gates ha
    detto che il peggior nemico della microsoft
    è la pirateria. del resto diciamoci
    la verità: è vero! [...] quindi le copie abusive
    danneggiano più la concorrenza che
    microsoft stessa. e questo il nostro bill lo
    sa bene. Si... più o meno...
    ma (2) soprattutto non dobbiamo
    dimenticare che che bill gates arriva dalla
    gavetta: è uno che sa cosa vuol dire
    smanettare con il pc e dunque sa mettersi
    nei panni dell'utente. Veramente io non ho mai digerito le interfacce ms... Le poche cose buone erano copiate da altri os (NeXT, Mac...), ed XP rimane ancora anni luce distante dai controllers offerti dalla MUI di Amiga.I menu' sono spesso "costruiti" in modo confuso e stracarichi di sottocomandi... l'opzione (attiva di default) che nasconde i comandi meno usati serve solo a confondere le idee ed obbliga a compiere click ulteriori per poter espandere anche le voci nascoste.Il feedback dell'interfaccia utente è sgradevole... il puntatore che si muove a scatti anche con schede grafiche di tutto rispetto e da mezzo stipendio dopo mezza giornata stanca, dopo una settimana è insopportabile.L'help in linea offerto dai programmi ms continua ad essere inconsultabile ed a fornire contenuti superficiali o poco inerenti...Se c'è una cosa che bill gates non sa fare è proprio mettersi nei panni dell'utente.
    poi come conclusione
    vorrei aggiungere che tutti critichiamo
    microsoft, però tutti usiamo i suoi
    prodotti. perché? semplicemente
    perché sono i migliori.Migliori non direi.. al massimo sono i più diffusi...Ma se fosse vero che il più diffuso si tira dietro le critiche allora i tedeschi dovrebbero criticare la VW, gli utenti di player portatili dovrebbero criticare l'iPod, l'ombrello dovrebbe essere il sistema per ripararsi dalla pioggia più criticato e così via...Se win ha la fama di sistema più bacato e vulnerabile la ragione è solo una... lo è!
    è vero che w98 e w2000 avevano parecchi bug. ma
    sarei curioso di sapere se tutti coloro che
    se ne lamentano hanno mai installato le pach
    e i pack che li eliminavano!Certo... installate, installate, installate ancora, installate il mese dopo...
    inoltre wxp si è presentato molto pratico e stabile
    sin da subito.Si... e le tette di britney spears erano una 4 anche quando aveva 14 anni... ma va va...Allora berchè bill starebbe li a pingere il morto perchè gli utenti non istallano le patch? Se è stabile non ce ne dovrebbe essere di bisogno...
    poi un'altra cosa: basta! con
    questa mitizzazione degli altri os (come
    linux) e dei mac eccetera: presentano meno
    problemi (di stabilità di
    vulnerabilità agli attacchi e ai
    virus) semplicemente perché sono meno
    bersagliati.Basta con questo mito legato al fatto che win è più vulnerabile solo perchè è il più usato.Se la ms è così potente può dimostrarlo creando un virus non dannoso in grado di sfruttare una falla di Linux ed OSX per diffondersi... per un colosso come ms dovrebbe essere lavoro di mezzo pomeriggio...I sorgenti sono a disposizione!
    uno che fa i virus non li fa
    per mac o linux (cioè per 1%
    dell'utenza), ma per windows. insomma basta
    con queste mitizzazioni snobbistiche nei
    confronti della microsoft!Fai un "blaster" per Linux e vinci un succulento contratto di assunzione a Redmond... arcigarantito... perchè nessuno lo fa? Non mi pare che al momento i soldi facciano schifo...(apple)
  • TADsince1995 scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIGER!]
    - Scritto da: Anonimo
    probabilmente verra' recensito domani da PI,
    se con panther microsoft era rimasta
    all'eta' della pietra con TIGER non sappiamo
    PIU' COSA INVENTARCI ! Siete rimasti a
    livelli di NEBULOSA PROTOPLANETARIA :D

    innanzitutto gli SPOT
    www.labo-apple.com/Ressources/images/wwdc2004MA ROTFL!!!!!!!!!!!!!!!!!! :D:D:D:D:D:D:DSemplicemente esilarante!!!!!! Bellissimo davvero!!!TAD Che non ha mai usato Mac ma è molto curioso...
  • Anonimo scrive:
    Sembra che Bill Gates cada dalle nuvole
    ...oppure sbaglio?Parla di Active Directory quando c'è Ldap o tutti i servizi di Novell, parla di upadate quanto c'è il grandissimo yast o l'insostituibile apt-get (ma vi rendete conto? apt-get install ..., altro che la facilità di windows!!) e sicuramente tanti altri.La verità forse è che microsoft farà licenze sempre più open, solo così può sopravvivere.
  • Anonimo scrive:
    Re: e cosa dovrebbero fare i privati?
    - Scritto da: avvelenato....
    ed è un dato di fatto che su certi pc
    scassoni presi al supermercato linux non
    gira, e a malapena ci gira il SO incluso.Veramente, winmodem a parte, sui PC scassoni Linux gira spesso meglio che sui PC di marca che utilizzano componenti custom........
    già, il punto è che queste
    clausole della loro stupida politica
    licenziataria non hanno mai superato la
    prova del fuoco di un tribunale.Già.... però preferirei non fare da cavia....
    io vorrei che ci fossero chiarimenti legali
    su questo punto, e che si chiarisse
    legislativamente cosa si può e non si
    può scrivere su di un eula.Penso però che MS non abbia alcun interesse a dirimere la questione. Potrebbe infatti avere amare sorprese in tribunale, e soprattutto, dopo aver venduto le licenze a chi è disposto a comprarle, preferisce regalarle a chi non è disposto a comprarle piuttosto che dare spazio alla concorrenza.
  • Anonimo scrive:
    Re: ...il più ricco del mondo?
    In realtà l'uomo più ricco del mondo è mio cuggino. per il signor ikea hanno compiuto uno sbaglio (la notizia è stata smentita qualche giorno dopo): hanno conteggiato TUTTO il gruppo ikea come proprietà personale del signor ikea. Inoltre la regina di inghilterra viene conteggiata nella classifica degli uomini più ricchi al mondo, solo che non è tra i primissimi posti (lo è cmq tra le donne). Infatti il patrimonio personale della regina elisabetta (ha un patrimonio personale ed uno distinto come regnante del regno unito) è ben definito, contrariamente ad altre monarchie assolute, tipo appunto quella di brunei. Bill gates è ancora l'uomo più ricco al mondo, si, anche se ad occhio prima o poi verrà superato, visto che ultimamente non mi sembra aumenti di molto il suo patrimonio personale.
  • Pulsar scrive:
    Re: e cosa dovrebbero fare i privati?
    - Scritto da: avvelenato
    premesso che linux non è imho
    un'alternativa valida alla grande
    maggioranza degli utenti non smanettoni (e
    se non siete d'accordo evitate pure di
    rispondermi)
    E io ti rispondo lo stesso:p, c'è Linux e Linux, Mandrake è di una faciltà disarmante da installare, più semplice di Windows, sull'utilizzo niente da dire non c'è nessuna difficoltà se non quella di disabituarsi da Windows, del resto io stesso quando passai dall'Amiga a un PC con Windows trovavo assai odioso il file manager di Windows tanto che ero abituato a quello preistorico dell'Amiga
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: trepz


    Mmm infatti si è visto con gli
    ultimi

    worm chi ci è andato di mezzo: Le

    poste italiane, Alitalia...
    professionisti

    =)

    Non mi sembra che questi enti "reggano"
    internet... se poi ci lavorano degli inetti
    cosa ci possiamo fare? :D

    L'esempio che hai fatto cmq convalida la mia
    tesi, no? Un worm per windows colpisce
    sicuramente in maniera superiore (poste,
    alitalia, professionisti) rispetto ad un
    ipotetico worm per Linux e altri o.s.Uhm.... sento uno strano rumore.... uno stridio.... come un rumore di alcuni oggetti abbastanza duri (chitina ?) che strisciano su una superficie molto dura e molto liscia (vetro ?)...O dobbiamo proprio vedere quanti sono i siti che girano su sistemi unix-like ?
  • Alessandrox scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: MemoRemigi

    mezza internet gira su linux !!!
    L' hai letto sul "Manuale di Nonna Papera" ?http://news.netcraft.orgEccoti Il sito di "Nonna Papera".
  • MemoRemigi scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: lucriz
    apple sarà un nemico di M$ quando
    MacOS X girerà su PC,Palle, lo sarà quando la gente capirà che la qualità si paga, in temrini di soldi con apple, in termini di "doversi documentare" con Linux.La qualità si paga ovunque, in qualsiasi mercato, non vedo perchè così non debba essere nell'IT.
    per ora, per avere tutta quella roba bisogna
    spendere uno sproposito, oppure prendersi unGuarda, forse non te lo hanno detto a sufficienza, tutto sommato 10000 volte sono poche per gli ottusi.... un mac soat come un PC di fascia medio/alta.Certo se vuoi comprare il baraccone assemblato al supermercatone.....
    iMac che non è tutto sto
    granchè.No è vero, sono solo piccoli, veloci, compatti, robusti, con un os da favola, e soprattutto bellissimi.
  • MemoRemigi scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    Perchè su questo forum la gente deve
    essere offensiva, strafottente o
    estremamente saccente riguardo a tutto?!Mah fai bene a porti questa domanda, un esame di coscienza non fa mai male.

    Non credo che chi gestisce un server che
    "regge" internet sia tanto sprovveduto da
    non proteggerlo adeguatamente.In realtà come ti dicevano in un altro post è esattamente l'opposto.Anzi, per dirla tutta, in genere i server bucati dai virus/worm sono quei pochi server micro$oft.

    Ovviamente mi riferivo all'ambito desktop
    dove un virus per Linux farebbe "danno" ad
    un cerchi ristretta di persone.Vabbè chiaro

    Magari la prossima volta invece di fare lo
    sbruffone e il professore cerca anche di
    capire il senso delle frasi altrui.Il senso non era affatto chiaro.Comunque forse anche il mio non lo era, diciamo che per "reggere mezza internet" non intendevo certo gli apparati di rete (li ci sta cisco), quanto i server web, mail, news etc..In pratica se tuti i server sulla rete usassero server micro$oft sarebbe una tragedia gravissima, in quanto ogni settimana sarebbero invasi dal virus di turno che genererebbe attacchi 24/24 verso utenti, altri server, provider.Non credere che solo i desktop infetti siano una minaccia, lo sono molto più i server in quanto sono accesi 24 su 24 e spesso sono connessi con un'ottima banda a disposizione.

    Tieni pure il tuo sarcasmo per te.
  • Terra2 scrive:
    Re: dati personali da windows a microsof

    no non risulta!
    tranne nelle leggende popolari!E quando un programma si blocca ed esce fuori il requester per segnalare alla ms il problema secondo te cosa fa? spedisce a redmond la ricetta della polenta taragna?Certo, chiede la tua autorizzazione, ma non ti dice che in caso di risposta affermativa spedirà ad ms la tua configurazione HW ed i dati relativi al SW in memoria nel momento del crash...Magari a te non frega nulla... ma qualcuno dar fastidio far sapere in giro che in quel momento si stava guardando "gina la porca.mpg" sul media player...(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIGER!]
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    probabilmente verra' recensito domani
    da PI,

    se con panther microsoft era rimasta

    all'eta' della pietra con TIGER non
    sappiamo

    PIU' COSA INVENTARCI ! Siete rimasti a

    livelli di NEBULOSA PROTOPLANETARIA :D



    innanzitutto gli SPOT


    www.labo-apple.com/Ressources/images/wwdc2004



    vi risparmio subito i nuovi monitor 16:9

    (100 pixel per pollice) in alluminio di
    cui

    uno da 30 POLLICI !!!

    TIGER avra' filesystem con METADATA (una

    sorta di database interno) e motore di

    indicizzazione e categorizzare in tempo

    reale capace di indicizzare i contenuti
    (non

    solo nomi, lunghezza ecc..) di doc,
    pdf, jpg

    e centinaia di altri formati!!!!



    nuova tecnologia CORE IMAGE , potremo

    utilizzare filtri per transizioni

    photoshop/gui/finalcut ecc.. utilizzando

    esclusivamente la GPU senza caricare di
    un

    hz il G5!! Per una lista degli effetti
    vi

    rimando al sito apple

    www.apple.com/macosx/tiger/core.html



    Ichat supporta la multiconferenza (piu'

    utenti video e audio) con il nuovo codec

    apple che verra' inserito in HD-DVD



    altre 150 novita' che leggerete domani
    su PI

    tra cui ricordo solo il supporto NATIVO
    per

    i 64 bit, dovete sapere che a
    differenza dei

    sistemi obsoleti come windows, OSX
    supporta

    i fat binary , quindi lanciando un file
    e'

    possibile eseguire la versione PURA 64
    bit

    (non ibrida) o quella 32bit senza
    accorgersi

    di nulla :D



    Tiger uscira' i primi mesi dell'anno

    prossimo



    GET READY



    (apple)

    ...e comprandolo dai pure il 5% allo zio
    bill (ma forse è il 51%....)Dai su, qualcosa di nuovo puoi tirarlo fuori se ti ci metti d'impegno, la cavolata dello zio bill ormai lo sanno pure i sassiche è una bufala........ha comprato il 5% di azioni Apple, le ha tenute due anni e mezzo e le ha rivendute guadagnandoci un sacco di soldi nel 1998!!!......ora sparane una recente, di questo secolo almeno..... ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: MA QUESTI CI PIGLIANO PER FESSI O CO
    - Scritto da: MemoRemigi

    1 - MICROS~1 è cresciuta e ha
    acquisito il monpolio del settore desktop
    ESCLUSIVAMENTE grazie alla pirateria.verissimo --- quante volte negli anni 80 mi son sentito dire "ma il software per il tuo mac dove lo trovi?" oppure "mi piacerebbe molto passare al mac, ma poi non troverei più software" sottinteso, software piratato !
    Uindos purtroppo ultimamente mi tocca
    usarlo, e devo dire che, al di la della
    facilità d'uso di altri pregi proprio
    non ne ha.bhe, hai detto poco !!! questo è proprio la muraglia che gnu/linux deve scavalcare per affermarsi come valida alternativa sui desktop!vd
  • Terra2 scrive:
    affermazioni discutibili
    Dov'è l'Active Directory? Samba3? Come posso ottenere gli aggiornamenti al software?Dove posso trovare le applicazioni che mi servono? apt get? "Possiamo assicurare che il tempo medio per bloccare la diffusione dei virus continuerà a diminuire" Peccato che diminuiscano anche i tempi di creazione, moltiplicazione e diffusione dei virus... "Quello che dobbiamo fare non è solo riuscire a fornire le patch in tempi rapidi, ma anche convincere le persone ad installarle" Eh, caro il mio guglielmo... hai puntato tutto sui babbioni solo perchè il rep. marketing ti aveva detto che erano in spropositata maggioranza ed ora non puoi pretendere che accendano la massa grigia da un giorno all'altro...E nel caso lo facciano c'è sempre il pericolo che vengano sopraffatti dalla tentazione di cambiare OS...Tempi duri... (apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIGER!]
    - Scritto da: Anonimo
    probabilmente verra' recensito domani da PI,
    se con panther microsoft era rimasta
    all'eta' della pietra con TIGER non sappiamo
    PIU' COSA INVENTARCI ! Siete rimasti a
    livelli di NEBULOSA PROTOPLANETARIA :D

    innanzitutto gli SPOT
    www.labo-apple.com/Ressources/images/wwdc2004

    vi risparmio subito i nuovi monitor 16:9
    (100 pixel per pollice) in alluminio di cui
    uno da 30 POLLICI !!!
    TIGER avra' filesystem con METADATA (una
    sorta di database interno) e motore di
    indicizzazione e categorizzare in tempo
    reale capace di indicizzare i contenuti (non
    solo nomi, lunghezza ecc..) di doc, pdf, jpg
    e centinaia di altri formati!!!!

    nuova tecnologia CORE IMAGE , potremo
    utilizzare filtri per transizioni
    photoshop/gui/finalcut ecc.. utilizzando
    esclusivamente la GPU senza caricare di un
    hz il G5!! Per una lista degli effetti vi
    rimando al sito apple
    www.apple.com/macosx/tiger/core.html

    Ichat supporta la multiconferenza (piu'
    utenti video e audio) con il nuovo codec
    apple che verra' inserito in HD-DVD

    altre 150 novita' che leggerete domani su PI
    tra cui ricordo solo il supporto NATIVO per
    i 64 bit, dovete sapere che a differenza dei
    sistemi obsoleti come windows, OSX supporta
    i fat binary , quindi lanciando un file e'
    possibile eseguire la versione PURA 64 bit
    (non ibrida) o quella 32bit senza accorgersi
    di nulla :D

    Tiger uscira' i primi mesi dell'anno
    prossimo

    GET READY

    (apple)...e comprandolo dai pure il 5% allo zio bill (ma forse è il 51%....)
  • Anonimo scrive:
    no, è il software libero
    Non sono d'accordo con l'aspettativa dell'articolista.L'opensource di per se non è il principale bersaglio di MS. Tant'è che la stessa MS ha recentemente rilasciato software su sourceforge con una licenza che rispetta i crismi della OSD.il vero nemico di MS è il software libero (GPL) - questo si che mina alle fondamenta il castello del software proprietario.Comunque la battaglia MS non la combatte certo con le dichiarazioni di Gates, ma più concretamente con la montagna di brevetti che renderanno arduo davvero il realizzare programmi compatibili con i formati e i sistemi MS senza la loro autorizzazione ad usare i brevetti.E via, allegramente verso l'oscurantismo ...
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: lucriz

    - Scritto da: Anonimo

    probabilmente verra' recensito domani
    da PI,

    se con panther microsoft era rimasta

    all'eta' della pietra con TIGER non
    sappiamo

    PIU' COSA INVENTARCI ! Siete rimasti a

    livelli di NEBULOSA PROTOPLANETARIA :D

    apple sarà un nemico di M$ quando
    MacOS X girerà su PC,
    per ora, per avere tutta quella roba bisogna
    spendere uno sproposito, Ho speso di più per il Toshiba, che ora non uso più, che per il Powerbook della Appe, che uso tutt'ora dopo quasi tre anni. A conti fatti il Toshiba mi è costato 6 volte tanto, visto che dop neanche un anno mi ero rotto le scatole....un merito però ce l'ha: mi ha spinto a cercare qualcosa di meglio, e ho provato OSX ;) ;) ;)oppure prendersi un
    iMac che non è tutto sto
    granchè.Ne ha provati tanti di iMac, eh?! :) :) :)In Italia sono tutti commissari tecnici, tutti piloti e tutti esperti di Macintosh.....
  • Terra2 scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG

    apple sarà un nemico di M$ quando
    MacOS X girerà su PC,Quindi mai...
    per ora, per avere tutta quella roba bisogna
    spendere uno sproposito, oppure prendersi un
    iMac che non è tutto sto granchè.per la cronaca, lo sproposito è 708 euro + iva
  • Anonimo scrive:
    bill.....?
    quando fa ste uscite son sempre più convinto che si faccia di Cif...
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: MemoRemigi



    mezza internet gira su linux !!!

    L' hai letto sul "Manuale di Nonna Papera" ?sulla bibbia di linus!Sarà difficile far ragionare questi!io ci ho rinunciato da un pezzo ed ormai posto di rado...si sa gli integralisti sono duri da far ragionare!
  • Terra2 scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG

    oooooooooooo che novità concettuale :)concettuale che sta per diventare pratica... con abbondante anticipo sulla stessa scopiazzatura del prossimo win
    Ma sai di cosa parli? :)Il fatto che tu non capisca non significa che lui non sappia di cosa sta parlando ma giustifica in parte i tuoi gusti in fatto di SW
    Ecco appunto... se e' tutto cosi' pronto
    perche' non lo fanno uscire subito?Perchè la ditta che vende software non testato a sufficienza è un'altra... e tu la conosci.(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: trepz
    Mmm infatti si è visto con gli ultimi
    worm chi ci è andato di mezzo: Le
    poste italiane, Alitalia... professionisti
    =)Non mi sembra che questi enti "reggano" internet... se poi ci lavorano degli inetti cosa ci possiamo fare? :DL'esempio che hai fatto cmq convalida la mia tesi, no? Un worm per windows colpisce sicuramente in maniera superiore (poste, alitalia, professionisti) rispetto ad un ipotetico worm per Linux e altri o.s.
  • Anonimo scrive:
    Re: dati personali da windows a microsoft?
    - Scritto da: Anonimo
    vi risulta che microsoft tramite la rete
    carpisca dati personali da mettere nei suoi
    database con windows e mediaplayer mentre
    navighiamo? In questo caso chi è il
    pirata?no non risulta!tranne nelle leggende popolari!
  • Anonimo scrive:
    Re: Active Drectory? update?
    - Scritto da: pikappa
    e poi active directory.....alla fine della
    storia Gates ha "inventato" un servizio
    composto da:
    un database LDAP
    DNS
    DHCP
    e un file system distribuito
    ragazzi roba innovativa....:D bah l'unico
    merito che si può dare ad AD è
    l'aver messo tutto questo in un unico
    sistema di configurazione (brrr che brutto
    italiano!) Scusa se è poco! In ogni caso Novell l'aveva fatto prima. Anche IBM non scherzava con LAN Server.
    per il resto sono cose che unix
    può fare da tanto, e fortunatamente
    con il progetto samba si possono integrare
    le 2 realtà (cosa che M$ non si
    sognerebbe mai di fare)Sarebbe ora di smetterla di dire stupidaggini. Almeno verificate le vostre affermazioni. Microsoft è persino stata premiata (in un LinuxWorld se non sbaglio) per il suo tool SFU versione 3.5 (!) di integrazione Linux/UNIX gratuito.Vai a vedere:http://www.microsoft.com/windows/sfu/default.asp
  • Anonimo scrive:
    I prezzi come al solito...
    ...non c'entrano nulla vero Mr. Gates? Dia un'occhiata alle versioni complete dei suoi sistemi operativi; nonostante si tratti di software fondamentale per lo sfruttamento delle macchine, questi costano quanto il pc intero, centinaia di ? e possono essere installati su una sola macchina alla volta,; le licenza oem costano fin troppo considerata la scarssissima libertà che forniscono, e le multilicenze per utenti caslinghi non sono contemplate...di questo passo anche con il crescere dei sistemi Linux a bassissimo costo rischierete grosso...
  • trepz scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    Veramente io mi riferivo all'ambito
    desktop... non credo che chi gestisce
    ciò che "regge" mezza internet sia
    tanto sprovveduto da non proteggersi
    adeguatamente.Mmm infatti si è visto con gli ultimi worm chi ci è andato di mezzo: Le poste italiane, Alitalia... professionisti =)
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    Veramente io mi riferivo all'ambito desktop... non credo che chi gestisce ciò che "regge" mezza internet sia tanto sprovveduto da non proteggersi adeguatamente.
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    Perchè su questo forum la gente deve essere offensiva, strafottente o estremamente saccente riguardo a tutto?!Non credo che chi gestisce un server che "regge" internet sia tanto sprovveduto da non proteggerlo adeguatamente.Ovviamente mi riferivo all'ambito desktop dove un virus per Linux farebbe "danno" ad un cerchi ristretta di persone.Magari la prossima volta invece di fare lo sbruffone e il professore cerca anche di capire il senso delle frasi altrui.Tieni pure il tuo sarcasmo per te.
  • avvelenato scrive:
    Re: e cosa dovrebbero fare i privati?
    vuoi fare partire un flame, ho capito. :(
  • avvelenato scrive:
    Re: e cosa dovrebbero fare i privati?
    - Scritto da: Akaal
    - Scritto da: avvelenato

    premesso che linux non è imho

    un'alternativa valida alla grande

    maggioranza degli utenti non smanettoni
    (e

    se non siete d'accordo evitate pure di

    rispondermi)

    Io sono d'accordo solo nella misura in cui
    non si trova con grande facilità
    hardware supportato. Per il resto, una
    mandrake o una fedora non è
    più difficile di winxp, anche in fase
    di installazione, e considera che hai
    già installato un sacco di software
    che windows non ha, e che nel 80% dei casi
    può bastare ed avanzare all'utente
    medio. Mettici tutti i guai di tipo tecnico
    che windows può darti (dialer,
    spyware, virus) e vedrai che la differenza
    non c'è.come ho già scritto sopra, le situazioni in cui uno si trova a valutare un'installazione di linux non sempre sono le più ottimali: stiamo sempre parlando di pc scassoni comprati al supermarket, non di assemblati custom scelti per pezzo, o per lo meno di pc preassemblati da ditte di una certa rilevanza.fino a quanto il popolo dei linari talebani continuerà a sentirsi offeso quando qualcuno ricorderà loro che "no, linux qui non funziona" (come se gliene stessimo a fare una colpa!) linux non potrà mai migliorare fino a presentarsi validamente come alternativa.ed è un dato di fatto che su certi pc scassoni presi al supermercato linux non gira, e a malapena ci gira il SO incluso.


    un tipo mi chiama, problemi al pc

    incompatibilità di questo,

    incompatibilità di quello, di

    quell'altro, crash a tutt'andare. SO=
    win ME

    (ovviamente oem).

    Windows ME..... :D :D :D


    quindi che mr gates non sparga lacrime
    di

    coccodrillo. Con tutte le licenze OEM
    che

    vende, non può proprio
    lamentarsi, se

    qualcuno regolarmente licenziatario di
    un SO

    orrendo e malsupportato decide di
    prendersi

    ciò per cui ha pagato.

    Non solo: parliamo di un vero scandalo,
    quello delle licenze OEM.

    Mettiamola così: io ho una copia di
    winXp OEM preinstallata su un pc assemblato,
    e secondo la licenza è valida solo
    associata a questo pc, anche se ho
    effettivamente il cd originale.

    In teoria però la product activation
    si può aggirare in un paio di modi. O
    almeno penso che volendo ci riuscirei.

    Domanda: se mi dovessi installare di nuovo
    xp (originale, ricordo, quindi pagato) su un
    nuovo pc in futuro, perchè questo
    schiatta, sono un pirata? Secondo la licenza
    di zio bill, si. E allora, che dire...
    rivedetevi la vostra politica sulle licenze
    e poi ne riparliamo...
    già, il punto è che queste clausole della loro stupida politica licenziataria non hanno mai superato la prova del fuoco di un tribunale.io vorrei che ci fossero chiarimenti legali su questo punto, e che si chiarisse legislativamente cosa si può e non si può scrivere su di un eula. Porcocavolo sui prodotti fisici abbiamo dozzine e dozzine di leggi che stabiliscono la qualità dei prodotti, e per il sw possibile che il consumatore sia così alla mercé degli sghiribizzi di un ex studentello arricchito e occhialuto?
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: MemoRemigi

    mezza internet gira su linux !!!L' hai letto sul "Manuale di Nonna Papera" ?
  • Anonimo scrive:
    Re: e cosa dovrebbero fare i privati?
    - Scritto da: avvelenato

    e quale parte di "e se non siete d'accordo
    evitate pure di rispondermi" non hai capito?il fatto che l'italia e' un paese libero e se mi va di parlare indipendetemente da quello mi scrive uno che, a quanto pare di informatica ne sa poca, rispondo e dico quello che voglio quindi ? . . . . hai qualche problema in particolare ?
  • Anonimo scrive:
    Re: MA QUESTI CI PIGLIANO PER FESSI O COSA ?
  • avvelenato scrive:
    Re: e cosa dovrebbero fare i privati?
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: avvelenato

    premesso che linux non è imho

    un'alternativa valida alla grande

    maggioranza degli utenti non smanettoni
    (e

    se non siete d'accordo evitate pure di

    rispondermi)



    dalla premessa non ti sei presentato
    assolutamente bene. ma su una cosa hai
    ragione non parliamo di quello che non
    conoscie quale parte di "e se non siete d'accordo evitate pure di rispondermi" non hai capito?
  • Anonimo scrive:
    Linzozz ($)
  • Anonimo scrive:
    Re: il preggior nemico di M$
  • MemoRemigi scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: MemoRemigi
    Stesso discorso per i virus... capisco che
    di Linux si abbiano i sorgenti ma andresti
    cmq a colpire una piccola parte di utenti
    arrecando disagi minimi.Caro amico, ti sto per fare una rivelazione per te sensazionale:mezza internet gira su linux !!!INCrEDIBILE vero ?Non ci avresti mai pensato eh !Quindi, se uscisse una seria vulnerabilità per linux e qualcuno la sfruttasse in un virus/worm, i danni sarebero ENORMI e non minimi come vai dicendo.
  • MemoRemigi scrive:
    Re: MA QUESTI CI PIGLIANO PER FESSI O CO
    - Scritto da: Anonimo
    beh...con te sfondano una porta aperta!Facile insultare la gente quando non si ha nemmeno il coraggio di fare una firmetta, non dico di farsi un account su PI, ma una firmetta.Che vigliacchi che ci sono a questo mondo.
  • chef scrive:
    Re: MA QUESTI CI PIGLIANO PER FESSI O CO
    - Scritto da: Anonimo
    Non serve scaldarsi più di tanto.
    Sono d'accordo per il fatto dell'alzheimer.
    Sarà la storia a raccontare, come
    sempre. Micro$oft ha fatto bigliettoni ma
    ultimamente sono più quelli che
    spende per le cause che quelli che gli
    entrano. Giorno arriverà in cui
    anch'essa muorirà... Tanto si sa
    tutti dobbiamo muorire!anche saddam un giorno sarebbe morto, anche pinochet e sicuramente anche binladen. non per questo mi metto in riva al fiume ad aspettare il cadavere del mio nemico.(anche perche se poi lui fa lo stesso ma piu' a valle ? :) )la storia avra' da raccontare solo se ci sono azioni umane, se no puo' solo raccontare la deriva di continenti e la formazione delle montagne, ma non e' molto interessante se non sei un mordiroccia.
  • godzilla scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo[...]
    Stesso discorso per i virus... capisco che
    di Linux si abbiano i sorgenti ma andresti
    cmq a colpire una piccola parte di utenti
    arrecando disagi minimi.mmm... sai cosa gira sui server di mezza internet?...danni minimi?
  • Anonimo scrive:
    La pirateria ha fatto la fortuna di M$
    Ed ha permesso l'enorme espansione ed utilizzo in massa di questo... chiamiamolo software prodotto dalla M$.Ora che ha conquistato il mercato e tutti conoscono i suoi prodotti l'unico modo per incrementare le vendite e' prendersela con i piratoni che adesso non fanno piu' comodo.:D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Everybody needs ACTIVE DIRECTORY!!!
    ...e come no?!?!Guarda, me lo chiedevo anche io ieri, dove cavolo è finita la mia active directory... eppure accidenti ce l'avevo qui mezz'ora fa...Mannaggia, vuoi vedere che mi tocca ricomprare un'altra copia di 2000 server?... mannaggia mannaggia...
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: MemoRemigi

    questa mitizzazione degli altri os (come

    linux) e dei mac eccetera: presentano
    meno

    problemi (di stabilità di

    vulnerabilità agli attacchi e ai

    virus) semplicemente perché sono
    meno

    bersagliati. uno che fa i virus non li
    fa

    per mac o linux (cioè per 1%

    Seee come no !
    Tu quindi mi stai dicendo che è
    più facile fare un virus per un
    sistema operativo di cui non hai neanche il
    codice sorgente piuttosto che di uno per il
    quale hai TUTTO il codice sorgente !
    La verità caro mio è che i sw
    MICROS~1 sono dei colabrodoSe te fossi un attentatore faresti scoppiare una bomba, durante le vacanze di Natale, in un centro commerciale o in una piscina all'aperto?Stesso discorso per i virus... capisco che di Linux si abbiano i sorgenti ma andresti cmq a colpire una piccola parte di utenti arrecando disagi minimi.
  • pikappa scrive:
    Active Drectory? update?
    Mah io queste cose le ho sempre viste funzionare sotto Linux, per l'update:yum, apt, up2date, you, ogni distibuzione dispone di un tool per installare e aggiornare pacchetti, esattamente come windows ha windows update!e poi active directory.....alla fine della storia Gates ha "inventato" un servizio composto da:un database LDAPDNSDHCPe un file system distribuitoragazzi roba innovativa....:-D bah l'unico merito che si può dare ad AD è l'aver messo tutto questo in un unico sistema di configurazione (brrr che brutto italiano!) per il resto sono cose che unix può fare da tanto, e fortunatamente con il progetto samba si possono integrare le 2 realtà (cosa che M$ non si sognerebbe mai di fare)
  • Anonimo scrive:
    Non è mai originale.
    Ecco cosa dichiarava il 15 giugno 2004 Steve Jobs alla presentazione a Londra dell'iTunes Music Store europeo: «Con le quote di mercato di iTunes, alla Apple si preoccupano lo stesso di capire chi è il loro competitor. In USA sarà Napster, sarà Rhapsody, sarà MusicMatch? in Europa saranno Virgin o OD2? Macché, la gente vuole possedere la musica non affittarla, esattamente per quel motivo è nata la pirateria musicale. Apple mira, con la propria offerta, ad abbattere l'illegalità. La pirateria ha tagliato le gambe alla crescita del mercato musicale europeo degli ultimi anni. Con la musica pirata che succede? La musica ricercata va scovata, la codifica è spesso di pessima qualità e lo si scopre solo dopo un lungo download, nessuna foto di copertina e poi... è pur sempre un furto. Con la musica digitale legale (quella di iTunes): si trova e si scarica quello che si cerca, la codifica è la migliore sul mercato, i 30 secondi di preascolto sono liberi per tutti, la foto di copertina fa parte del brano acquistato... Con iTunes si ha il massimo della libertà d'uso disponibile...».Bill sei veramente un grande innovatore. Ormai alla Apple copi non solo il sistema operativo ma pure i loro discorsi.Apple presenta Tiger ovvero Mac OS X 10.4Redmond, We Have A ProblemRedmond, Start Your PhotocopiersIntroducing Longhorn (con un anno e mezzo di anticipo però).bye bye (apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: MS e dintorni
    - Scritto da: Anonimo
    Aggiunta link per il bachetto
    www.meglio qui:http://punto-informatico.it/p.asp?i=48632
  • Anonimo scrive:
    Re: MS e dintorni
    Aggiunta link per il bachettohttp://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=3188&numero=999
  • Anonimo scrive:
    MS e dintorni
    Questo non vuole essere un flam, quindi si pregano i signori troll di evitarsi la fatica di rispondere.Detto quanto sopra dico la mia su Windows e Linux.Io per lavoro e per diletto utilizzo entrambi, Windows perchè come sistema desktop, Mac a parte, è il migliore in assoluto, sia per la semplicità d'uso sia per la stabilità, da win2k in poi non ho più visto schermate blu dovute a software.Ad essere sinceri un paio le ho viste forzando driver non proprio corretti ;-) .Un esempio per tutti, se devo installare un sw su Windows di solito non ho grossi problemi, se devo installare un sw su Linux tra dipendenze e versioni posso mettrci anche diversi giorni, vedere MonoDevelop per credere, SuSe 9.1 come SO.Dal punto di vista server i giochi sono differenti, in un caso utilizzo un HPUX come server e in altri utilizzo Linux in altri ancora Win2k, però una cosina è doveroso dirla, dove utilizzo HPUX ho dovuto mettere in piedi un DNS MS per chè il primario (HPUX) spesso non funzia a dovere.L'ultimo pensierino su virus, malware e dintorni, che il sw microsoft sia tendenzialmente bacato è un dato di fatto, ma che linux non lo sia è un'eresia, se non ricordo male è di pochi giorni fa questo bachetto che manda in crash svariati kernel senza l'ausilio di root, quindi che dire?
  • lucriz scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: Anonimo
    probabilmente verra' recensito domani da PI,
    se con panther microsoft era rimasta
    all'eta' della pietra con TIGER non sappiamo
    PIU' COSA INVENTARCI ! Siete rimasti a
    livelli di NEBULOSA PROTOPLANETARIA :Dapple sarà un nemico di M$ quando MacOS X girerà su PC,per ora, per avere tutta quella roba bisogna spendere uno sproposito, oppure prendersi un iMac che non è tutto sto granchè.
  • Anonimo scrive:
    Re: MA QUESTI CI PIGLIANO PER FESSI O CO

    QUi i casi sono due: o questi si sono bevuti
    il cervello e hanno preso l'alzaimer, o ci
    credono dei fessi patentati.beh...con te sfondano una porta aperta!
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto...
    Chissa cos'hai capito tu della mia risposta...
  • Anonimo scrive:
    Storia di un monopolio
    http://www.italysoft.com/curios/bill-gates-2-it.html
  • Anonimo scrive:
    Re: e cosa dovrebbero fare i privati?
    - Scritto da: Anonimo

    dalla premessa non ti sei presentato
    assolutamente bene. ma su una cosa hai
    ragione non parliamo di quello che non
    conosciLo faceva per evitare inutili flames del tipo "Il mio os è più bello" oppure "Il mio os ce l'ha più colorato.. il desktop"....
  • Anonimo scrive:
    dati personali da windows a microsoft?
    vi risulta che microsoft tramite la rete carpisca dati personali da mettere nei suoi database con windows e mediaplayer mentre navighiamo? In questo caso chi è il pirata?
  • MemoRemigi scrive:
    Re: MA QUESTI CI PIGLIANO PER FESSI O CO
    - Scritto da: Anonimo
    Non serve scaldarsi più di tanto.
    Sono d'accordo per il fatto dell'alzheimer.
    Sarà la storia a raccontare, come
    sempre. Micro$oft ha fatto bigliettoni ma
    ultimamente sono più quelli che
    spende per le cause che quelli che gli
    entrano. Giorno arriverà in cuiVero, sacrosanto direi.
    anch'essa muorirà... Tanto si sa
    tutti dobbiamo muorire!Parla per te, io ho deciso di essere immortale ! :)
  • MemoRemigi scrive:
    Re: MA QUESTI CI PIGLIANO PER FESSI O CO
    - Scritto da: Anonimo
    Quanto ti incavoli per niente...
    Mi fai morire dalle risate...

    ciauz!A me fa morire dalle risate la tua sottomissione e la tua indifferenza.Viviamo in tempi di comfort perchè in passato qualcuno ha avuto il coraggio di opporsi al pensiero comune e di dire IO NON CI STO ! (azz, anche scalfaro lo disse.... brrrr).Beh caro, io non ci sto ad arrendermi all monopolio, e come me non ci sta tanta altra gente.Se un giorno avrai un pc senza virus, che non si impalla e non ti chiama da solo in indonesia, dovrai ringraziare tutte queste persone e non bill gates.Mi fai morire dalle risate mi fai.Ciauz
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    "presentano meno problemi (di stabilità di vulnerabilità agli attacchi e ai virus) semplicemente perché sono meno bersagliati. uno che fa i virus non li fa per mac o linux (cioè per 1% dell'utenza), ma per windows. insomma basta con queste mitizzazioni snobbistiche nei confronti della microsoft!"ok adesso parliamo di server, dove M$ non ha sicuramente il monopolio ....... e guarda caso è sempre il suo uindous e l'annesso iis ad essere attacati da codicilli vari ......spiegami questa con la tua mirabolante equazione .....ehehehehehehehcerte volte mi sembra di sparare sulla croce rossa
  • MemoRemigi scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    LO VOIO LO VOIO LO VOIO !!!Papà papà me lo compri !?!?!?!Dici che ci girerà sul mio iBook G3 800 con 384 MB di ram ?Al momento Panther gira nettamente meglio di Jaguar.
  • Anonimo scrive:
    Re: MA QUESTI CI PIGLIANO PER FESSI O COSA ?
    Non serve scaldarsi più di tanto. Sono d'accordo per il fatto dell'alzheimer. Sarà la storia a raccontare, come sempre. Micro$oft ha fatto bigliettoni ma ultimamente sono più quelli che spende per le cause che quelli che gli entrano. Giorno arriverà in cui anch'essa muorirà... Tanto si sa tutti dobbiamo muorire!
  • Anonimo scrive:
    Re: MA QUESTI CI PIGLIANO PER FESSI O COSA ?
    Quanto ti incavoli per niente...Mi fai morire dalle risate...ciauz!- Scritto da: MemoRemigi

    1 - MICROS~1 è cresciuta e ha
    acquisito il monpolio del settore desktop
    ESCLUSIVAMENTE grazie alla pirateria.
    Non dimentichiamoci infatti che ai tempi di
    quella monnezza di uindos 95 la apple aveva
    un OS nettamente superiore e l'amiga (sigh
    !) anche se più datato era nettamente
    avanti.
    Ma la apple non ha mai permesso di copiare
    l'hardware e quindi la sua piataforma non si
    è mai diffusa.
    Ora, da quello che ricordo, di uindos
    installati ne ho visti tanti, troppi
    sicuramente, ma di licenze ne ho vste forse
    una su cento.
    Quindi, per piacere, non venitemi a
    raccontare CAZZATE.
    La pirateria ha ingrassato redmond fino ad
    oggi, punto.
    Forse che adesso che hanno il monopolio (in
    inesorabile declino per fortuna) vogliono
    strizzare i consumatori come spugne ?

    2 - Ma quante decine di volte ho sentito da
    cancelli e balmer che Linue e la GPL sono un
    cancro, che faranno di tutto per vincere la
    sfida, etc. etc. ?
    E adesso invece di colpo questi solo LA
    PROVA signori LA PROVA,
    nientepopòdimenochè LA PROVA
    della qualità dei prodotti MICROS~1
    !!!!

    QUi i casi sono due: o questi si sono bevuti
    il cervello e hanno preso l'alzaimer, o ci
    credono dei fessi patentati.

    Per conto mio, sono felicissimo co mio iBook
    e Panther e coi miei server Linux (vorrei
    provare BSD quando avrò tempo).
    Uindos purtroppo ultimamente mi tocca
    usarlo, e devo dire che, al di la della
    facilità d'uso di altri pregi proprio
    non ne ha.

    Saluti

    (linux)(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: La pirateria ha fatto grande microsoft
    Concordo pienamente, finchè si tratta di acquistare visibilità verso i potenziali clienti sono disposti a chiudere anche tre occhi !!!!
  • MemoRemigi scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    sarà anche vero che bill gates ha
    detto che il peggior nemico della microsoft
    è la pirateria. del resto diciamoci
    la verità: è vero! ma è
    vero anche che bill gates non si è
    mai dato da fare più di tanto per
    perseguitare più di tanto gli utenti
    abusivi dei suoi programmi. questo (1)
    perché i prodotti microsoft sono i
    più venduti e hanno il monopolio
    quasi totale del mercato e anche le copie
    abusive contribuiscono a saturare l'utenza
    di prodotti microsoft (riducendo quindi la
    concorrenza). quindi le copie abusive
    danneggiano più la concorrenza che
    microsoft stessa. e questo il nostro bill lo
    sa bene. ma (2) soprattutto non dobbiamo
    dimenticare che che bill gates arriva dalla
    gavetta: è uno che sa cosa vuol dire
    smanettare con il pc e dunque sa mettersiFin qui tutto vero, scusatemi il quote un po' lungo.
    nei panni dell'utente. poi come conclusione
    vorrei aggiungere che tutti critichiamo
    microsoft, però tutti usiamo i suoi
    prodotti. perché? semplicemente
    perché sono i migliori. è veroMA PER PIACERE !PER PIACERE !!i migliori ?!??!?!Ma lo hai mai provato un Mac come Desktop ?O una Linux Gentoo come server ???Sono i più usati semplicemente perchè sul versante desktop la gente non vuole spendere per un mac (che costa come un pc di qualità) o perchè è troppo ottusa da neanche provare a cambiare (se non trovano il menù start non capiscono più niente).Sul lato server MICROS~1 ha qualche quota solo elle piccole società dove i suoi os fanno da file/printer server.Nelle grosse società spopolano gli unix commerciali (SUn, HPUX, AIX) che stanno venendo lentamente ma inesorabilmente rimpiazzati da linux.Quindi per piacere NON DICIAMO FESSERIE.
    che w98 e w2000 avevano parecchi bug. maVero assai !Anzi, oserei aggiungere che per win9x la MICROS~1 avrebbe dovuto PAGARE gli utenti per usarlo !
    sarei curioso di sapere se tutti coloro che
    se ne lamentano hanno mai installato le pach
    e i pack che li eliminavano! inoltre wxp siSi, e come al solito la settimana dopo si presenteva la nuova vulnerabilità di turno.
    è presentato molto pratico e stabile
    sin da subito. poi un'altra cosa: basta! conSi stabile come una baracca di ondulex !WinXP è stabile finchè ci fai normale lavoro di office (e ci mancherebbe, per anni hanno avuto il coraggio di vendere os che si impalalvano usando word !).Appena cominci a farci lavori seri e pesanti vedi quanto è stabile e performanet eil tuo winxp !
    questa mitizzazione degli altri os (come
    linux) e dei mac eccetera: presentano meno
    problemi (di stabilità di
    vulnerabilità agli attacchi e ai
    virus) semplicemente perché sono meno
    bersagliati. uno che fa i virus non li fa
    per mac o linux (cioè per 1%Seee come no !Tu quindi mi stai dicendo che è più facile fare un virus per un sistema operativo di cui non hai neanche il codice sorgente piuttosto che di uno per il quale hai TUTTO il codice sorgente !La verità caro mio è che i sw MICROS~1 sono dei colabrodo, e lo dimostrano gli articolo che settimanalment escono qui su PI.Se non ci credi sei libero di usare la funzione di "time warp" a sinistra nella home di PI, torna indietro nel tempo e vedrai che mediamente c'è un advisry disicurezza OGNI settimana per windos, IIS, IE, MSSQL etc etc.
    dell'utenza), ma per windows. insomma basta
    con queste mitizzazioni snobbistiche nei
    confronti della microsoft!Se le merita pienamente.Purtroppo l'informatica soffre di una malattia che negli altri settori non esiste proprio: l'improvvisazionismo !Uno sa installare winxp, sa montare una cpu su una motherboard e subito si spaccia come esperto informatico.Poi è naturale che si diffondano solo i sistemi a prova di leso mentale, che con tutti i loro problemi di stabilità e sicurezza fanno si che tutto il settore dell'IT si concentri non sullo sviluppo e l'innovazione ma sulal ricerca delle soluzioni ai problemi causati dall'incompetenza dei programmatori di redmond.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: e cosa dovrebbero fare i privati?
    - Scritto da: avvelenato
    premesso che linux non è imho
    un'alternativa valida alla grande
    maggioranza degli utenti non smanettoni (e
    se non siete d'accordo evitate pure di
    rispondermi)
    dalla premessa non ti sei presentato assolutamente bene. ma su una cosa hai ragione non parliamo di quello che non conosci
  • Anonimo scrive:
    Re: Parole in liberta'...
    - Scritto da: TPK
    "Se vi guardate intorno scoprirete che ci
    sono molte più copie pirata di
    Windows che software open source. Assai di
    più",

    No! Non e' possibile! Non ci credo!la roba da poco te la trovi dietro ogni angolo . . . ma basta stare attenti :D
  • Anonimo scrive:
    Re: GATES... IL LAVAGGIO DEL CERVELLO...

    trovato come uscirne (linux) e pian piano
    "risveglieranno" si ma cos'e' linux? quale delle migliaia di distribuzioni completamente differenti usi, quale sistema di pakage usi? Quale windows system delle decine? E inoltre kde o gnome? Xfree, motif? il problema di linux (e per alcuni versi il suo punto di forza) e' la mancanza di coerenza. Con win sai cosa ottieni.. un sistema bacato , con apple sai cosa ottieni.. linux e' troppo incoerente per trovare un posto nel mondo che non sia una nicchia.Ve l'immaginate un corso di formazione dove si impara ad usare linux mandrake , poi vai a lavorare e trovi una Trustix :D 1-ti tagli i polsi 2 hai buttato 3 milioni di corso nel cessonon serve rispondere a questo messaggio, e' retorico , non vuol essere una critica a linux, io lo uso come OS server da piu' di voi tutti linuxisti dell'ultima ora messi insieme saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    poi come conclusione
    vorrei aggiungere che tutti critichiamo
    microsoft, però tutti usiamo i suoi
    prodotti. perché? semplicemente
    perché sono i migliorinon vorrei deludere il tuo entusiasmo per MS, ma ti posso dire che Windows ce l'ho solo a casa per farci girare i giochi, in ufficio non mi passa per l'anticamera del cervello di installarlo.di lavoro faccio il DBA su Oracle 9i e con linux non ho mai avuto problemi a monitorare i DB a svilupparci e fare qualunque tipo di attivita' che va dalla videoscrittura ai fogli di calcolo allo sviluppo di applicazioni in Java.quindi parla per te
  • Anonimo scrive:
    Re: e cosa dovrebbero fare i privati?
    - Scritto da: avvelenato
    premesso che linux non è imho
    [CUT]Quoto tutto in pieno...Anche se vorrei dire che sia Mandrake che la Suse ormai a livello desktop non sono poi così lontane dal Win...Sinceramente, l'unica cosa di cui sentirei la mancanza se usassi Linux come desktop sarebbe un sistema "unificato" per l'installazione e disinstalazione dei programmi...Penso sarebbe molto utile per un desktop...Nel frattempo rimango con la mia Slack ;)(P.s.: mi sono preso uno scassone da supermercato assemblato.. a parte un winmodem 56k il resto lo hanno riconosciuto e confiigurato alla perfezione sia la Suse che la Mandrake ;))
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    Prima di parlare accendi il cervello e apri glo occhi!!! Windoz è buono solo per giocare! Per il resto...non c'è competizione!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Gates, volevi delle risposte ?
    - Scritto da: Anonimo

    Il fondatore di Microsoft sostiene che
    le tipiche domande che un'azienda si

    pone quando passa al software open source
    sono: "Dov'è l'Active
    Directory?

    ActiveDirectory è la reinvenzione
    della ruota, tipica della MS. Comunque
    chiamasi LDAP e si trova su
    www.openldap.org.Confendere Active Directory con LDAP vuol dire non sapere nemmeno lontanamente di cosa si parla.Alessandro
  • Anonimo scrive:
    Re: Qualità?
    - Scritto da: Anonimo

    Ma stà stronzata dove l'ha tirata
    fuori?
    Caso mai l'opensource fà venir fuori
    qualità veramente bassa dei prodotti
    microsoft!chiediti . . . poteva dire il contrario ? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIGER!]
    - Scritto da: Anonimo
    probabilmente verra' recensito domani da PI,
    se con panther microsoft era rimasta
    all'eta' della pietra con TIGER non sappiamo
    PIU' COSA INVENTARCI ! Siete rimasti a
    livelli di NEBULOSA PROTOPLANETARIA :D
    scommetto che le risposte saranno tutte del tipohttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=671510:D(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: active directory?
    - Scritto da: Anonimo
    scusate l'ignoranza, ma che è sta
    active directory? :suna cosa che viene utilizzata una volta su 1000 nella stragrande maggioranza delle aziende e che comunque non ha inventato MS e in cui MS non e' sicuramente leader
  • Anonimo scrive:
    Sara sicuramente come dicono loro
    ...perchè sul portatile che uso per lavoro sono passato interamente sotto linux...ma quand''è che smetteranno di dire fesserie?(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    - Scritto da: Anonimo
    sarà anche vero che bill gates ha
    detto che il peggior nemico della microsoft
    è la pirateria. del resto diciamoci
    la verità: è vero! ma è
    vero anche che bill gates non si è
    mai dato da fare più di tanto per
    perseguitare più di tanto gli utenti
    abusivi dei suoi programmi. questo (1)
    perché i prodotti microsoft sono i
    più venduti e hanno il monopolio
    quasi totale del mercato e anche le copie
    abusive contribuiscono a saturare l'utenza
    di prodotti microsoft (riducendo quindi la
    concorrenza). quindi le copie abusive
    danneggiano più la concorrenza che
    microsoft stessa. e questo il nostro bill lo
    sa bene. ma (2) soprattutto non dobbiamo
    dimenticare che che bill gates arriva dalla
    gavetta: è uno che sa cosa vuol diregavetta di che ? di pratiche monopolistiche ? ma ti ricordi il dr-dos ?
    smanettare con il pc e dunque sa mettersi
    nei panni dell'utente. poi come conclusione
    vorrei aggiungere che tutti critichiamo
    microsoft, però tutti usiamo i suoi
    prodotti. perché? semplicemente
    perché sono i migliori. è vero ^^^^^^^^migliori per chi ? non penserai che tutti usano il pc per scrivere le ricette di cucina con word o per giocare...
    che w98 e w2000 avevano parecchi bug. ma
    sarei curioso di sapere se tutti coloro che
    se ne lamentano hanno mai installato le pach
    e i pack che li eliminavano! inoltre wxp si
    è presentato molto pratico e stabile
    sin da subito. poi un'altra cosa: basta! con
    questa mitizzazione degli altri os (come
    linux) e dei mac eccetera: presentano meno
    problemi (di stabilità di
    vulnerabilità agli attacchi e ai
    virus) semplicemente perché sono meno
    bersagliati. uno che fa i virus non li fa
    per mac o linux (cioè per 1%
    dell'utenza), ma per windows. insomma bastail mac da solo arriva al 5%...
    con queste mitizzazioni snobbistiche nei
    confronti della microsoft!che ci vuoi fare ? saremo tanti pazzi che girano per il mondo incazzati perchè abbiamo visto fallire netscape, perchè word è diventato uno standard a scapito di sistemi di composizione di testo di altissima qualità (TeX,LaTeX), perchè corel ha dovuto smettere di produrre la sua distro Linux quando M$ è entrata nel suo pacchetto azionario, perchè Be.inc è fallita grazie a pratiche illegali di M$... mah ! siamo tutti pazzi !
  • Anonimo scrive:
    Re: Come ottenere gli aggiornamenti
    perdonalo gli e' semplicemente scappata una cazzata piuì' grossa delle altre :D
  • Anonimo scrive:
    Re: w microsoft (sul serio!)
    Come si vive sulla Luna?Devo dirti che le cose sul tuo vecchio pianeta sono cambiate e se mai dovessi ritornare non esserne sorpreso!!
  • MemoRemigi scrive:
    MA QUESTI CI PIGLIANO PER FESSI O COSA ?
    1 - MICROS~1 è cresciuta e ha acquisito il monpolio del settore desktop ESCLUSIVAMENTE grazie alla pirateria.Non dimentichiamoci infatti che ai tempi di quella monnezza di uindos 95 la apple aveva un OS nettamente superiore e l'amiga (sigh !) anche se più datato era nettamente avanti.Ma la apple non ha mai permesso di copiare l'hardware e quindi la sua piataforma non si è mai diffusa.Ora, da quello che ricordo, di uindos installati ne ho visti tanti, troppi sicuramente, ma di licenze ne ho vste forse una su cento.Quindi, per piacere, non venitemi a raccontare CAZZATE.La pirateria ha ingrassato redmond fino ad oggi, punto.Forse che adesso che hanno il monopolio (in inesorabile declino per fortuna) vogliono strizzare i consumatori come spugne ?2 - Ma quante decine di volte ho sentito da cancelli e balmer che Linue e la GPL sono un cancro, che faranno di tutto per vincere la sfida, etc. etc. ?E adesso invece di colpo questi solo LA PROVA signori LA PROVA, nientepopòdimenochè LA PROVA della qualità dei prodotti MICROS~1 !!!!QUi i casi sono due: o questi si sono bevuti il cervello e hanno preso l'alzaimer, o ci credono dei fessi patentati.Per conto mio, sono felicissimo co mio iBook e Panther e coi miei server Linux (vorrei provare BSD quando avrò tempo).Uindos purtroppo ultimamente mi tocca usarlo, e devo dire che, al di la della facilità d'uso di altri pregi proprio non ne ha.Saluti(linux)(apple)
  • Anonimo scrive:
    w microsoft (sul serio!)
    sarà anche vero che bill gates ha detto che il peggior nemico della microsoft è la pirateria. del resto diciamoci la verità: è vero! ma è vero anche che bill gates non si è mai dato da fare più di tanto per perseguitare più di tanto gli utenti abusivi dei suoi programmi. questo (1) perché i prodotti microsoft sono i più venduti e hanno il monopolio quasi totale del mercato e anche le copie abusive contribuiscono a saturare l'utenza di prodotti microsoft (riducendo quindi la concorrenza). quindi le copie abusive danneggiano più la concorrenza che microsoft stessa. e questo il nostro bill lo sa bene. ma (2) soprattutto non dobbiamo dimenticare che che bill gates arriva dalla gavetta: è uno che sa cosa vuol dire smanettare con il pc e dunque sa mettersi nei panni dell'utente. poi come conclusione vorrei aggiungere che tutti critichiamo microsoft, però tutti usiamo i suoi prodotti. perché? semplicemente perché sono i migliori. è vero che w98 e w2000 avevano parecchi bug. ma sarei curioso di sapere se tutti coloro che se ne lamentano hanno mai installato le pach e i pack che li eliminavano! inoltre wxp si è presentato molto pratico e stabile sin da subito. poi un'altra cosa: basta! con questa mitizzazione degli altri os (come linux) e dei mac eccetera: presentano meno problemi (di stabilità di vulnerabilità agli attacchi e ai virus) semplicemente perché sono meno bersagliati. uno che fa i virus non li fa per mac o linux (cioè per 1% dell'utenza), ma per windows. insomma basta con queste mitizzazioni snobbistiche nei confronti della microsoft!
  • Anonimo scrive:
    Gates, volevi delle risposte ?

    Il fondatore di Microsoft sostiene che le tipiche domande che un'azienda si
    pone quando passa al software open source sono: "Dov'è l'Active
    Directory?ActiveDirectory è la reinvenzione della ruota, tipica della MS. Comunque chiamasi LDAP e si trova su www.openldap.org.
    Come posso ottenere gli aggiornamenti al software? Su Debian, ad esempio, c'è APT-GET. Su Slack stanno uscendo adesso molti tools si aggiornamento. Su RedHat e Suse già esistono da tempo.
    Dove posso trovare le applicazioni che mi servono?". www.freshmeat.net è un ottimo punto di partenza. Si trova di tutto, basta scremare un pò.
    Dubbi ai quali si aggiungono le preoccupazioni legate alle scarse garanzie
    che, secondo Gates, il software open source fornisce in materia di
    proprietà intellettuali. Un chiaro riferimento, quello di Gates, ai reclami di
    SCO Group in merito al codice di Linux.A me tutte queste cazzate fanno venire una certa nausea. Trattare gli utenti da coglioni è veramente una mossa subdola. Possibile che la gente non si incazzi ?Oz
  • Anonimo scrive:
    S S Sicuro!
    Casomai caro Bill dovresti ringraziare i "pirati" che sono alla base del monopolio Windows! Meno piscine e meno ville e soprattutto meno pippe su pretesti economici! 8)Windows ME fa cagare, x Windows 98 ci è voluta la versione SE,x Windows 2000 ci sono 4 Service Packx Windows Xp sta arrivando il 2° Service Pack e tra l'altro se non si disabilitano certi servizi (tra cui il servizio di rispritino di sistema) Windows Xp diventa un giocattolo!E poi Bill ti lamenti della pirateria?I soldi ti hanno dato alla testa come a tutti gli altri delegati delle Majors ! 8)
  • Anonimo scrive:
    Re: Il loro vero primo nemico? La libertà
    - Scritto da: Anonimo
    Il loro obbiettivo è TUTTO.
    Vogliono guadagnare su TUTTO e avere come
    concorrente NESSUNO.
    Finchè ci sarà un briciolo di
    libertà non potranno raggiungere
    l'obbiettivo e non saranno contenti...Questa è la dimostrazione del vero pensiero di Bill Gates!!!Il pensiero malato di uno squilibrato mentale affetto da delirio di onnipotenza.Quest'uomo è più pericoloso di Adolf Hitler, altroché!!!!!
  • Anonimo scrive:
    ma lo han fatto apposta
    professori di economia han sottolineato che la strategia di MS di far copiare a tutti il sw è stata una mossa strategica per incadere il mercatoo.. e ora piangono.sto atteggiamento, simile ai brevetti, non mi piace: prima ti fan abituare a una cosa, poi battono cassa. calci in culo, altrochè
  • Anonimo scrive:
    Re: Qualità?
    - Scritto da: Anonimo
    Beh, si dirà qualcuno, vorrà
    dire che dopo la pirateria la minaccia
    più temuta da Microsoft è
    l'open source. Giammai. Secondo Gates,
    infatti, il confronto con il software open
    source, incluso dunque anche Linux, non fa
    altro che mettere in evidenza, agli occhi
    degli utenti, le qualità dei prodotti
    di Microsoft.

    Ma stà stronzata dove l'ha tirata
    fuori?
    Caso mai l'opensource fà venir fuori
    qualità veramente bassa dei prodotti
    microsoft!vallo a spiegare a uno con l'ECDL...
  • Anonimo scrive:
    Re: active directory?
    - Scritto da: Anonimo
    scusate l'ignoranza, ma che è sta
    active directory? :suna di quelle cose che zio bill dice di aver inventato.
  • Anonimo scrive:
    Qualità?
    Beh, si dirà qualcuno, vorrà dire che dopo la pirateria la minaccia più temuta da Microsoft è l'open source. Giammai. Secondo Gates, infatti, il confronto con il software open source, incluso dunque anche Linux, non fa altro che mettere in evidenza, agli occhi degli utenti, le qualità dei prodotti di Microsoft.Ma stà stronzata dove l'ha tirata fuori?Caso mai l'opensource fà venir fuori qualità veramente bassa dei prodotti microsoft!
  • Anonimo scrive:
    sisi...
    ... intanto hanno esteso l'aggiornamento automatico di win anche alle copie pirata... ma va là va... che dicano pure che la pirateria casalinga è loro grande alleata nell diffusione dei loro 'prodotti'...
  • Anonimo scrive:
    Ma invece della pirateria.....
    Tu pensassi caro Bill a fare almeno un Windows senza bisogno di Service Pack a ruota libera?State sempre a pensare ai soldi voi......ma un pò di fixa?:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto...

    Sbaglia chi ha scritto l'articolo Chissa' cos'hai capito dell'articolo
  • Anonimo scrive:
    Re: active directory?
    - Scritto da: Anonimo
    scusate l'ignoranza, ma che è sta
    active directory? :shttp://www.microsoft.com/italy/windows2000/images/AD-Fig7.gif
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIGER!]

    oooooooooooo che novità concettuale :)solo che funziona... e su una macchina di fascia desktop
    Ecco appunto... se e' tutto cosi' pronto
    perche' non lo fanno uscire subito?perchè non fanno fare da beta tester agli utenti come win e lin?
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIG
    - Scritto da: Anonimo
    probabilmente verra' recensito domani da PI,
    se con panther microsoft era rimasta
    all'eta' della pietra con TIGER non sappiamo
    PIU' COSA INVENTARCI ! Siete rimasti a
    livelli di NEBULOSA PROTOPLANETARIA :D

    innanzitutto gli SPOT
    www.labo-apple.com/Ressources/images/wwdc2004

    vi risparmio subito i nuovi monitor 16:9
    (100 pixel per pollice) in alluminio di cui
    uno da 30 POLLICI !!!
    TIGER avra' filesystem con METADATA (una
    sorta di database interno) e motore di
    indicizzazione e categorizzare in tempo
    reale capace di indicizzare i contenuti (non
    solo nomi, lunghezza ecc..) di doc, pdf, jpg
    e centinaia di altri formati!!!!

    nuova tecnologia CORE IMAGE , potremo
    utilizzare filtri per transizioni
    photoshop/gui/finalcut ecc.. utilizzando
    esclusivamente la GPU senza caricare di un
    hz il G5!! Per una lista degli effetti vi
    rimando al sito apple
    www.apple.com/macosx/tiger/core.html

    Ichat supporta la multiconferenza (piu'
    utenti video e audio) con il nuovo codec
    apple che verra' inserito in HD-DVD

    altre 150 novita' che leggerete domani su PI
    tra cui ricordo solo il supporto NATIVO per
    i 64 bit, dovete sapere che a differenza dei
    sistemi obsoleti come windows, OSX supporta
    i fat binary , quindi lanciando un file e'
    possibile eseguire la versione PURA 64 bit
    (non ibrida) o quella 32bit senza accorgersi
    di nulla :D

    Tiger uscira' i primi mesi dell'anno
    prossimo

    GET READY

    (apple)cavolo....mi sono bagnato tutto! :-)
  • Anonimo scrive:
    Se vi guardate attorno...
    Trovere anche gente che al suo schifoso Windows ME ha dovuto sostituire una copia pirata di Windows 2000, ma per poter lavorare visto che quella schifezza si perdeva i drivers per la strada, si bloccava e dava un sacco di casini su una macchina compaq che costava all'epoca un bel pò di milioncini.... e nonostante la grandezza della spesa con un prodotto schifoso avrei dovuto ancora pagare ?Per ora tengo la copia pirata...
  • Anonimo scrive:
    active directory?
    scusate l'ignoranza, ma che è sta active directory? :s
  • Anonimo scrive:
    Re: nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIGER!]
    - Scritto da: Anonimo
    TIGER avra' filesystem con METADATA (una
    sorta di database interno) e motore di
    indicizzazione e categorizzare in tempo
    reale capace di indicizzare i contenuti (non
    solo nomi, lunghezza ecc..) di doc, pdf, jpg
    e centinaia di altri formati!!!! oooooooooooo che novità concettuale :)
    altre 150 novita' che leggerete domani su PI
    tra cui ricordo solo il supporto NATIVO per
    i 64 bit, dovete sapere che a differenza dei
    sistemi obsoleti come windows, OSX supporta
    i fat binary , quindi lanciando un file e'
    possibile eseguire la versione PURA 64 bit
    (non ibrida) o quella 32bit senza accorgersi
    di nulla :D Ma sai di cosa parli? :)
    Tiger uscira' i primi mesi dell'anno
    prossimo Ecco appunto... se e' tutto cosi' pronto perche' non lo fanno uscire subito?
  • Anonimo scrive:
    Re: 'ndo sta sto software di qualità?

    io sto cercando di approciarmi a linux.. ma
    sto proprio litigando abbondantemente con le
    procedure di installazione perchè
    appunto con windows bastano dei click mentre
    con linux bisogna compilare, lincare, make,
    config.. e chissà quant'altro che
    ancora non ho capito.Su questo può aiutarti un tutorial che ho scritto io, lo trovi qui:http://www.slimmit.com/go.asp?2NEMi spiace, è solo in inglese al momento, comunque si tratta di inglese semplice.Bye, LucaP.S.: Non credere a quelli che dicono che per installare qualcosa devi ricompilare e cazzate simili.
  • Anonimo scrive:
    nostro nemico: APPLE [PRESENTATO TIGER!]
    probabilmente verra' recensito domani da PI, se con panther microsoft era rimasta all'eta' della pietra con TIGER non sappiamo PIU' COSA INVENTARCI ! Siete rimasti a livelli di NEBULOSA PROTOPLANETARIA :Dinnanzitutto gli SPOThttp://www.labo-apple.com/Ressources/images/wwdc2004/WWDC-Pages/Image20.htmlvi risparmio subito i nuovi monitor 16:9 (100 pixel per pollice) in alluminio di cui uno da 30 POLLICI !!!TIGER avra' filesystem con METADATA (una sorta di database interno) e motore di indicizzazione e categorizzare in tempo reale capace di indicizzare i contenuti (non solo nomi, lunghezza ecc..) di doc, pdf, jpg e centinaia di altri formati!!!! nuova tecnologia CORE IMAGE , potremo utilizzare filtri per transizioni photoshop/gui/finalcut ecc.. utilizzando esclusivamente la GPU senza caricare di un hz il G5!! Per una lista degli effetti vi rimando al sito applehttp://www.apple.com/macosx/tiger/core.html Ichat supporta la multiconferenza (piu' utenti video e audio) con il nuovo codec apple che verra' inserito in HD-DVD altre 150 novita' che leggerete domani su PI tra cui ricordo solo il supporto NATIVO per i 64 bit, dovete sapere che a differenza dei sistemi obsoleti come windows, OSX supporta i fat binary , quindi lanciando un file e' possibile eseguire la versione PURA 64 bit (non ibrida) o quella 32bit senza accorgersi di nulla :D Tiger uscira' i primi mesi dell'anno prossimo GET READY (apple)
  • Anonimo scrive:
    GATES... IL LAVAGGIO DEL CERVELLO...
    ... non funziona piu'. Solo gli utonti continuano ad usare windows, quelli che come degli schiavi rispondono al controllo che tu eserciti su di loro. Per fortuna che sempre piu' persone hanno trovato come uscirne (linux) e pian piano "risveglieranno" dalla loro imbecillita' anche le persone che sono ancora "ipnotizzate" ! Ormai i tuoi discorsi "filosofici" hanno i giorni contati.
  • Anonimo scrive:
    Re: non ha torto. linux update?
    Ma perché parli senza conoscere i fatti?Se sei ignorante su un argomento perché fai discorsi su di esso?Solo per dare aria alla bocca?Diverse distro hanno programmi per l'autoaggiornamento che danno 10 a 0 a WindowsUpdate.Esistono ottime soluzioni sia grafiche che testuali, in particolare le soluzioni grafiche non fanno altro che presentare un elenco di update che l'utente se vuole seleziona e tutto il resto è automatico.Le soluzioni a linea di comando sono spesso ancora più semplici, bastano due parole e tutti gli aggiornamenti vengono scaricati ed installati senza che l'utente non debba fare nulla.Per quello che riguarda il sant'uomo che crea i binari... anche qui sei in torto marcio. Diverse distribuzioni (Mandrake ad esempio, ma ce ne sono molte altre) forniscono i binari precompilati ai loro utenti GRATUITAMENTE, sono inoltre MOLTO ben supportate da una comunità di migliaia e migliaia di persone, di newsgroup, di club e persino di grosse aziende.Personalmente, in 2 anni che uso Linux ho dovuto compilarmi da me i sorgenti di un software (e solo perché volevo avere l'ultimissima versione disponibile) solo un paio di volte in tutto... per il resto, non ho dovuto fare altro che cliccare su un pulsante.Ricompilare il kernel? Chi lo ha mai fatto? Mai avuto bisogno di farlo... in due anni. Tutto quello che ho fatto è aggiornarlo quando era presente nei nuovi aggiornamenti, anche in questo caso tutto con "punta e clicca", tutto completamente automatizzato.E, a differenza di Windows, non mi è MAI successo che un aggiornamento rompesse il sistema o qualche software preinstallato.Quindi... ritorniamo alla domanda principale... perché parli su cose di cui non sai chiaramente nulla?Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: software pirata
    Penso che questa frase sia stata fraintesa.Credo che Gates volesse dire che in giro ci sono più copie di Windows che software OpenSource in uso.Ossia, è più facile trovare M$ Office piratato che OpenOffice installato su un PC... e questo purtroppo è vero.Personalmente non vedo l'ora che implementino Palladium, così finalmente gli utenti M$ saranno costretti a pagare per avere i loro amati software, per ascoltare i loro amati MP3 e per guardarsi i propri DivX... prevedo che allora la comunità Linux crescerà in modo esponenziale dal giorno alla notte.Non vedo l'ora. Tanti WinTroll convertiti in un colpo solo... è facile difendere la M$ quando non si è costretti a pagare per quello che si usa né a rispettare la loro restrittiva Eula.Ciao, Luca
  • The Raptus scrive:
    Menomale che è il pèiù ricco del mondo!
    Insomma: se è un pericolo la pirateria ADESSO, con le protezioni di XP, con le leggi che i potenti della terra al suo soldo stanno scrivendo per lui e gente come lui, mi chiedo di che si lamenta!Dove al pirateria era ai massimi livelli (mi sembra corea, ma nn sono certo) ha sbragato i prezzi di bestia!Visto che hai tempi di MS-DOS la pirateria era addirittura lecita (nessuna punizione per chi ti vendeva l'SO in edicola o programmi - giochi) e lui ne ha approfittato per imporre uno standard, non vedo proprio perchè si lamenta tanto ...
  • Anonimo scrive:
    Tanto...
    ...per Gates OpenSource e pirateria sono la medesima cosa.Sbaglia chi ha scritto l'articolo quando dice che per la M$ la vera minaccia è la pirateria e non l'OpenSource. Per gente come Gates le due cose sono indistinguibili, pertanto Gates con il termine "pirateria" intende più in generale "chiunque non paghi in qualche modo M$".Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    alla ms sono esperti in materia ...
    anche loro hanno qualche scheletro nell' armadio .http://www.newsforge.com/business/02/05/07/2234251.shtml?tid=3
  • Anonimo scrive:
    Il loro vero primo nemico? La libertà
    Il loro obbiettivo è TUTTO.Vogliono guadagnare su TUTTO e avere come concorrente NESSUNO.Finchè ci sarà un briciolo di libertà non potranno raggiungere l'obbiettivo e non saranno contenti...
  • Anonimo scrive:
    1234567
    Il codice segreto che ti ha portato al successo!Ma almeno stai zitto Bill!
  • Anonimo scrive:
    Re: Concordo con Zio Bill
    concordo parzialmente con te : eliminiamo windows
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Concordo con Zio Bill
      - Scritto da: Anonimo
      concordo parzialmente con te : eliminiamo
      windowsTanto se elimini le copie pirata Windows te lo ritrovi sono nelle aziende e nei portatili! ;)TAD Che pensa che Zio Bill si stia dando davvero la zappa sui piedi! Appena colpirà chi ha Windows pirata tutti cercheranno un'alternativa..... (linux)(linux)(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: software pirata
    piratozzo eh? preparati a sborsare
  • LordBison scrive:
    Re: Pensavo che le domande fossero....
    - Scritto da: Jack Rackham
    - Scritto da: Anonimo

    Ehm...non il processo

    d'installazione....l'installazione

    corrente....ovvero il sistema operativo
    non

    si è sminchiato in meno di un
    mese

    (il classico formattone windowsiano che
    va

    fatto una volta al mese...)

    Mica si capiva tanto per come l'hai scritta,
    considerando che sulla mia macchina + lenta
    (un PII 250) impiego 20 minuti ad
    installare, mi stavo chiedendo su cosa lo
    avessi installato tu.come non lo sai linux girà su qualsiesi macchina e lui ha installato linux Caffè, la versione linux per caffettiere :D
  • LordBison scrive:
    Re: La pirateria ha fatto grande microso
    - Scritto da: Anonimo
    Sta semplicemente sputando nel piatto in cui
    ha mangiato per vent'anni.....




    (apple) (linux)no sta cercando di presentargli il conto dopo che lui ha fatto di tutto per fare in modo che copiassero il SUO Software, la ms usa sempre la stessa tecnica, il Dos costava pochissimo quando è uscito una volta preso il dominio del mercato hanno fatto salire i prezzi, idem con windows. Per fortuna le cose cambiano :D(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: non ha torto. linux update?
  • avvelenato scrive:
    Re: e cosa dovrebbero fare i privati?
    - Scritto da: Anonimo
    acerbo perche' mai ?

    d'accordo nel dire che mancano molte degli
    applicativi commerciali piu' blasonati, ma
    non mancano di certo le alternativi per
    molti di loro (non dico per tutti).

    Ma per il resto non mi sembra che una
    Mandrake o una SUSE siano poi cosi' piu'
    difficili di un WindowsXP in VERA
    multiutenza .

    Ciaonon stiamo parlando di gente accorta che si sceglie il pc componente per componente, ma di persone che lo comprano assemblato al supermercato, magari guardando solo la frequenza.io stesso sono partito così. Sono stato fortunato, devo dirlo, mi sono preso un sistema cmq affidabile (anche se la mobo è una mini-atx : )l'unica fregatura è stata un winmodem che ho sbolognato appena mi è arrivata l'adsl.ma molti non hanno avuto la mia stessa fortuna.queste sono cose che penalizzano linux. non per colpa sua o di torvarlds o dei linari cantinari o altro. Però lo penalizzano, ed è una cosa che non andrebbe ignorata, per il bene stesso del pinguino.
  • Anonimo scrive:
    Come ottenere gli aggiornamenti
    Dite a Bill Gates che esiste apt-get...
  • Anonimo scrive:
    Re: e cosa dovrebbero fare i privati?
    - Scritto da: avvelenato
    premesso che linux non è imho
    un'alternativa valida alla grande
    maggioranza degli utenti non smanettoni (e
    se non siete d'accordo evitate pure di
    rispondermi)Io sono d'accordo solo nella misura in cui non si trova con grande facilità hardware supportato. Per il resto, una mandrake o una fedora non è più difficile di winxp, anche in fase di installazione, e considera che hai già installato un sacco di software che windows non ha, e che nel 80% dei casi può bastare ed avanzare all'utente medio. Mettici tutti i guai di tipo tecnico che windows può darti (dialer, spyware, virus) e vedrai che la differenza non c'è.
    un tipo mi chiama, problemi al pc
    incompatibilità di questo,
    incompatibilità di quello, di
    quell'altro, crash a tutt'andare. SO= win ME
    (ovviamente oem).Windows ME..... :D :D :D
    quindi che mr gates non sparga lacrime di
    coccodrillo. Con tutte le licenze OEM che
    vende, non può proprio lamentarsi, se
    qualcuno regolarmente licenziatario di un SO
    orrendo e malsupportato decide di prendersi
    ciò per cui ha pagato.Non solo: parliamo di un vero scandalo, quello delle licenze OEM.Mettiamola così: io ho una copia di winXp OEM preinstallata su un pc assemblato, e secondo la licenza è valida solo associata a questo pc, anche se ho effettivamente il cd originale.In teoria però la product activation si può aggirare in un paio di modi. O almeno penso che volendo ci riuscirei.Domanda: se mi dovessi installare di nuovo xp (originale, ricordo, quindi pagato) su un nuovo pc in futuro, perchè questo schiatta, sono un pirata? Secondo la licenza di zio bill, si. E allora, che dire... rivedetevi la vostra politica sulle licenze e poi ne riparliamo...==================================Modificato dall'autore il 29/06/2004 2.29.05
  • numerone scrive:
    Re: 'ndo sta sto software di qualità?
    Sulla mia macchina fedora konqueror si apre istantaneamente e non ho fatto un'emerita cippa...Compilare? Linkare? Fare? L'unica cosa che fedora richiede é il saper partizionare...Per il resto, lo ripeto, la qualità del software é in minima parte "io devo cliccare", "devo compilare", "devo aprire la console" perche queste sono scelte di progettazione che dipendono esclusivamente dalla mentalità del programmatore.Il software di qualità é quello ben scritto, non quello con più icone, così come la macchina migliore é quella che sbanda meno, quella che consuma meno, quella che ecc... ma non quella "che ha una carrozzeria esteticamente piacevole".Per poter guidare devi avere la patente; tale pezzo di carta certifica che hai le conoscenze necessarie per non essere un pericolo pubblico.Lo stesso per una gru, per un treno, ecc...Per fare le fotocopie ti rivolgi al negoziante e se hai una macchina a casa devi aver necessariamente letto il manuale d'istruzione.Pertanto in generale si può dire che per utilizzare qualsiasi macchina devi avere le conoscenze appropriate.Il computer cos'é? Una macchina particolare perché può eseguire più compiti diversi a seconda di quale programma fai girare.Adesso spiegami perché per "usare un automobile" devi avere la patente ma per usare un computer devi avere solamente una buona interfaccia.A 'sto punto facciamo le macchine con i comandi "a prova di deficiente" e diamole in mano ai 14enni.Conosco gente che su windows utilizza quotidianamente l'account Administrator e girano per internet senza antivurs.Pazzi? Idioti? Imbecilli?Semplicemente l'antivirus per loro é inutile: é come se fiutassero virus e dialer.A loro dire il virus "più recente" é stato preso nel 2000 quando ancora usavano l'antivirus.Io so solo che ad uno scanning online il loro pc risulta candido come un lenzuolo lavato con perlana...A mio avviso ciò significa che se sapessimo usare windows virus, trojan, dialer, spam ecc... non esisterebbero; tuttavia esistono, quindi la scelta di "rendere un optional i manuali utente" é fallimentare.==================================Modificato dall'autore il 29/06/2004 4.26.17
  • Anonimo scrive:
    Re: e cosa dovrebbero fare i privati?
    acerbo perche' mai ?d'accordo nel dire che mancano molte degli applicativi commerciali piu' blasonati, ma non mancano di certo le alternativi per molti di loro (non dico per tutti).Ma per il resto non mi sembra che una Mandrake o una SUSE siano poi cosi' piu' difficili di un WindowsXP in VERA multiutenza .Ciao
  • avvelenato scrive:
    e cosa dovrebbero fare i privati?
    premesso che linux non è imho un'alternativa valida alla grande maggioranza degli utenti non smanettoni (e se non siete d'accordo evitate pure di rispondermi)cosa dovrebbero fare i privati, se non copiare gli ultimi SO di redmond, quelli che si possono per lo meno chiamare SO?un tipo mi chiama, problemi al pcincompatibilità di questo, incompatibilità di quello, di quell'altro, crash a tutt'andare. SO= win ME (ovviamente oem).allora cosa gli devo dire? che win ME è una porcata uscita male.e lui cosa mi dice? "beh è in garanzia".E NO! perché l'EULA sottrae ogni seppur minima garanzia di qualità all'utente, che si pesca ciò che s'è pescato, e se ci sono dei bachi, se li tiene.. se verranno corretti bene (e comunque sono cavoli tuoi se te li devi scaricare da 56k), se non verranno corretti... cavoli tuoi! compra l'aggiornamento al SO nuovo!e quelli che hanno win98 first edition? anche loro fortunati eh... ma l'eula non garantisce nulla, e quindi cosa devono fare loro? (apparte metter su un linux che è ancora acerbo per molti)quindi che mr gates non sparga lacrime di coccodrillo. Con tutte le licenze OEM che vende, non può proprio lamentarsi, se qualcuno regolarmente licenziatario di un SO orrendo e malsupportato decide di prendersi ciò per cui ha pagato.
  • Anonimo scrive:
    Re: lin o win cmq ha ragione
    - Scritto da: Anonimo
    L'open non mi convincerà mai finche
    continuerà a fare prodotti alla
    portata di "addetti al lavoro"..... stabile
    stupendo ma pur sempre LIMITATO a pochi
    obiettivi(trovatemi le prove contrarie se le
    avete)La filosofia dell'open source forse non è tanto chiara. Stallman quando decise di tirare su la FSF e il progetto GNU lo fece in seguito all'impossibilità di modificare il suo unix per implementare delle cose che servivano a lui, cosa che aveva potuto fare fino alla release precedente perchè aveva i sorgenti. Io in quest'ultimo periodo mi sono trovato nella situazione di dover modificare un server Apache perchè avevo bisogno che funzionasse in un modo un pelino diverso da quello standard, mi dici come avrei potuto risolvere un problema del genere se non avessi avuto i sorgenti?
  • Anonimo scrive:
    Re: 'ndo sta sto software di qualità?
    - Scritto da: numerone

    I programmi di deframmentazione per linux
    sono praticamente inesistenti perché
    linux stesso cerca di non frammentare al
    momento della scrittura del file su disco.Stai parlando della frammentazione interna ?se si, ti sbagli.............
    • numerone scrive:
      Re: 'ndo sta sto software di qualità?
      Con frammentazione intendo la divisione in pezzi del file al momento della scrittura==================================Modificato dall'autore il 29/06/2004 2.14.25
    • Anonimo scrive:
      Re: 'ndo sta sto software di qualità?

      Stai parlando della frammentazione interna ?
      se si, ti sbagli.............la frammentazione interna non è un gran problema.o meglio, perchè considerare unproblema qualcosa che danneggia poco le prestazioni e sarebbe invece una grossa spina in c* cercare di risolvere?il problema è che molti linuxiani (non la persona del primo post che giustamente ha riassunto il first fit con "cerca di non frammentare") hanno sentito dire dal cuggino che linux non frammenta e per loro non frammenta in nessuna situazione.solo che quando si trovano a razzolare sugli ultimi meggabbyte liberati cancellando qua e là, pulendo qua e là (magari senza avere fatto una partizione per i logghetti da pochi K)... frammentano che è un piacere!
  • Anonimo scrive:
    urca questo si che è un troll
  • Anonimo scrive:
    Re: Pensavo che le domande fossero....
    - Scritto da: Anonimo
    Ehm...non il processo
    d'installazione....l'installazione
    corrente....ovvero il sistema operativo non
    si è sminchiato in meno di un mese
    (il classico formattone windowsiano che va
    fatto una volta al mese...)Mica si capiva tanto per come l'hai scritta, considerando che sulla mia macchina + lenta (un PII 250) impiego 20 minuti ad installare, mi stavo chiedendo su cosa lo avessi installato tu.
  • numerone scrive:
    'ndo sta sto software di qualità?
    La mia filosofia di pensiero m'impone che si può definire software di qualità un software con una buona interfaccia grafica, che faccia nel migliore dei modi il suo lavoro e che abbia un buon manuale utente.Dati alla mano:controllo del filesystem (reiserfs) su una partizione da 20 giga: pochi minuti.controllo del filesystem NTFS su una partizione da 20 giga: molti minuti.I programmi di deframmentazione per linux sono praticamente inesistenti perché linux stesso cerca di non frammentare al momento della scrittura del file su disco.La frammentazione su windows? Male dell'umanità.Formattazione veloce? Più veloce su linux é istantanea, su windows é quasi istantanea.(tralascio appositamente virus, trojan, dialer e quant'altro perché sono direttamente proporzionali alla diffusione del software).I problemi comuni su linux durano mezza giornata perché devi sfogliare il manuale dei vari tools.I problemi comuni su windows durano mezza giornata perché devi passare tempo a capire "perché il motore com+ ha ricevuto il parametro errato xyz".Sistemi di Update? Su linux basta digitare "yum update" oppure "apt update" (per chi odia la linea di comando esiste synaptic).Installazione dei programmi? Basta digitare "yum install nome_programma" oppure "apt install nome_programma" (per chi odia la linea di comando esiste synaptic). A conti fatti installare roba su windows richiede più fatica (contate tutti i click che fate).Qui va anche detto che yum é incluso per default in fedora, yellowdog e derivati, apt per default in debian e derivati.I software per linux non saranno "di qualità" perché peccano paurosamente in interfaccia grafica, ma se per "qualità" s'intendono i prodotti per windows datemi "la non qualità" manuali compresi...Per inciso: la merda é ovunque...==================================Modificato dall'autore il 29/06/2004 1.59.45
    • Anonimo scrive:
      Re: 'ndo sta sto software di qualità?

      Installazione dei programmi? Basta digitare
      "yum install nome_programma" oppure "apt
      install nome_programma" (per chi odia la
      linea di comando esiste synaptic).
      uso fedora

      A conti fatti installare roba su windows
      richiede più fatica (contate tutti i
      click che fate).
      Qui va anche detto che yum é incluso
      per default in fedora, yellowdog e derivati,
      apt per default in debian e derivati.io sto cercando di approciarmi a linux.. ma sto proprio litigando abbondantemente con le procedure di installazione perchè appunto con windows bastano dei click mentre con linux bisogna compilare, lincare, make, config.. e chissà quant'altro che ancora non ho capito.poi aggiungerei che per ottimizzare un sistema linux bisogna essere capaci (quindi perdere tempo a imparare) e sbattersi a farlo.. win senza toccare nulla è più veloce! (win mi apre una cartella all'istante, linux in 1-2 secondi!!)
  • Anonimo scrive:
    se zio bill
    avesse il coraggio di non fare accordi coi produttori hardware per vendere le sue finestre e dovesse aspettare veramente qualcuno pagare volontariamente per averlo starebbe bello fresco
  • doppiaemme scrive:
    Re: Active Directory....
    -...
    Dà anche una occhiata a NDS
    così vedrai un'altro buon prodotto
    paragonabile ad AD (ma meno di successo) che
    implementa anche LDAP.NDS nel '98 era già più avanzato di AD nel 2000.Rispetto all'ultima versione del L DS di Novell (eDIRECTORY mi sembra si chiami) ms è riuscita a recuperae un po' di svantaggio tecnologico con AD "2003" ?Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Active Directory....
      - Scritto da: doppiaemme

      -...


      Dà anche una occhiata a NDS

      così vedrai un'altro buon
      prodotto

      paragonabile ad AD (ma meno di
      successo) che

      implementa anche LDAP.

      NDS nel '98 era già più
      avanzato di AD nel 2000.
      Rispetto all'ultima versione del L DS di
      Novell (eDIRECTORY mi sembra si chiami) ms
      è riuscita a recuperae un po' di
      svantaggio tecnologico con AD "2003" ?

      CiaoNDS (o eDirectory) è sicuramente ancora più avanzato. Su alcune cose AD è migliore anche perchè sfrutta l'integrazione che MS ha sui client e sui server Windows. I Group Policy sono fantastici proprio in virtù di questa integrazione. AD 2003 ha schemi più potenti e più standard e alcuni meccanismi che migliorano replica e autentificazione in periferia (oltre ai trust interforesta). Altro grande vantaggio è la forte integrazione con .NET. In generale penso che se si ha una rete Windows sia meglio AD. Io ci aggancio anche le macchine UNIX e Linux (via PAM e SFU).
      • Anonimo scrive:
        Re: Active Directory....
        Ho anche un paio di macchine con SAMBA ma SFU funziona anche con le macchine non Linux senza dover perdere troppo tempo. Il tool di sincronizzazione degli utenti, in particolare, è comodo. Inoltre SAMBA a volte rompe per il modo con cui mappa i diritti sul file system (dipende molto da quest'ultimo). In generale NFS è meno rognoso e quindi per le macchine UNIX prediligo quest'ultimo.
  • Anonimo scrive:
    Re: non ha torto. linux update?
    Ma...Ma....?win update che fa? applica patches e basta, ogni tanto c'è un service pack che fa qualcosa di più....Ma cavolo!!! La mia Gentoo aggiorna tutto, ma proprio tutto il sw disponibile fino a oggi dal kernel(domanda: quello di xp è lo stesso dal 2001?) all'ultimo giochino inutile!!!e tutto con un comando!Ricompilare Gimp per aggiornarlo? Fosse anche.... per aggiornare Photoshop che fai? lanci Windows Update???
  • Anonimo scrive:
    Re: Active Directory....
    - Scritto da: Anonimo


    Continui a confondere un protocollo con un
    prodotto. Ti consiglio di leggere le RFC
    relative così ti renderai conto.
    Vedo che sei de coccio.The LDAP standard defines... * a network protocol for accessing information in the directory * an information model defining the form and character of the information * a namespace defining how information is referenced and organized * an emerging distributed operation model defining how data may be distributed and referenced (v3) * Both the protocol itself and the information model are extensible http://www.stanford.edu/~hodges/talks/mactivity.ldap.97/index2.html Cosa farà mai un server LDAP tipo OpenLDAP? Mistero!!!Se rileggi bene la mia prima risposta ho scritto che active directory si basa su LDAP, con questo intendo dire che implementa quel tipo di servizi, ovvio che non basta il protocollo da solo e che ci vuole un server che lo implementi per far funzionare una directory. gates secondo quanto riportato nella notizia dice "dov'è l'active directory?" come se su altri sistemi non esistesse un qualcosa che implementi quelle stesse funzionalità. Questo è assolutamente falso.==================================Modificato dall'autore il 29/06/2004 2.19.56
    • Anonimo scrive:
      Re: Active Directory....
      Lascia stare, tanto per loro esiste solo M$, qualunque altra soluzione non esiste.Active Directory non è altro che la reinvenzione dell'acqua calda da parte di M$. Ma del resto è questo che la M$ fa: reinventa l'acqua calda e a volte la brevetta pure. Tecnologie disponibili su Unix 20 anni fa le fanno passare come novità... e poi ci sono i fessacchiotti che ci credono ciecamente... più per banale ignoranza che cattiveria però.Poi, per la medesima ignoranza, quando scoprono che tale tecnologia esiste anche in Linux, allora si mettono a dire "ecco, i soliti linuxiani che copiano dalla M$"... senza rendersi conto di dimostrare in questo modo solo la loro assoluta ignoranza in materia.Ciao, Luca
    • Anonimo scrive:
      Re: Active Directory....
      [...]
      esistesse un qualcosa che implementi quelle
      stesse funzionalità. Questo è
      assolutamente falso.Siete di coccio ragazzi......Gates pensa a vendere come tutti i commercianti!AMEN
    • Anonimo scrive:
      Re: Active Directory....
      - Scritto da: Jack Rackham
      - Scritto da: Anonimo





      Continui a confondere un protocollo con
      un

      prodotto. Ti consiglio di leggere le RFC

      relative così ti renderai conto.



      Vedo che sei de coccio.Cerco di farti capire (impresa disperata). Visto che il discorso generale ti sfugge cercherò di fare un discorso su AD. AD non è basato su LDAP ma utilizza i sottosistemi di Windows per la comunicazione, la replica, la sicurezza e quant'altro. Ha un suo database interno che contiene tutte le informazioni necessarie.AD ha bisogno di rendere pubbliche al di fuori di Windows alcune informazioni (nomi delle macchine, indirizzi ip, nomi utenti, certificati, ecc.). Per questo espone alcune parti tramite LDAP. Altre le espone tramite DNS e così via.Cerca la technical reference di ADAM. E' una lettura interessante.Questi concetti si applicano ad altri sistemi di directory (NDS ad esempio).
  • Anonimo scrive:
    Re: Pensavo che le domande fossero....
    Ehm...non il processo d'installazione....l'installazione corrente....ovvero il sistema operativo non si è sminchiato in meno di un mese (il classico formattone windowsiano che va fatto una volta al mese...)
  • Anonimo scrive:
    Re: Si come no ...
    Ma le DMZ non sono prive di difese (demilitarizzate)?
    • Anonimo scrive:
      Re: Si come no ...
      DMZtradotta in italiano sarebbe: Zona Militare Delimitata
      • Anonimo scrive:
        Re: Si come no ...
        - Scritto da: Anonimo
        DMZ
        tradotta in italiano sarebbe: Zona Militare
        DelimitataA me risulta demilitarizzata, in quella zona ci sono i server che forniscono servizi a cui si deve poter accedere dall'esterno tipo web, posta, etc. etc.==================================Modificato dall'autore il 29/06/2004 2.33.34
  • Anonimo scrive:
    Re: Pensavo che le domande fossero....
    - Scritto da: Anonimo
    -) L'installazione del sistema operativo
    è durata più di un mese: come
    mai?Dai! Non ci metti così tanto ad installare Linux! Te la cavi con un paio d'ore! ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Pensavo che le domande fossero....
    - Scritto da: Anonimo
    Pensavo che le domande di chi passa a Linux
    fossero:
    -) Dove sono i virus?
    -) L'installazione del sistema operativo
    è durata più di un mese: come
    mai?
    -) Dove trovo le schermate blu?
    -) Il browser non mi installa più
    dialer: non è strano?Chiunque facesse domande del genere a Bill Gates non potrebbe più fare il giornalista (certo, almeno una volta l'avrebbe fatto).
  • Anonimo scrive:
    Pensavo che le domande fossero....
    Pensavo che le domande di chi passa a Linux fossero:-) Dove sono i virus?-) L'installazione del sistema operativo è durata più di un mese: come mai?-) Dove trovo le schermate blu?-) Il browser non mi installa più dialer: non è strano?
  • mr_setter scrive:
    Re: Parole in liberta'...
    - Scritto da: TPK
    "Se vi guardate intorno scoprirete che ci
    sono molte più copie pirata di
    Windows che software open source. Assai di
    più",
    No! Non e' possibile! Non ci credo!Che Zio Bill abbia ripreso il vizietto di tanti anni fa ???Ma stavolta il vecchiaccio puo' permettersi robba mooooolto piu' buona!!!!http://twf.systemsbysteve.com/funnypics.htm :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D
    • LordBison scrive:
      Re: Parole in liberta'...
      - Scritto da: mr_setter
      - Scritto da: TPK

      "Se vi guardate intorno scoprirete
      che ci

      sono molte più copie pirata di

      Windows che software open source. Assai
      di

      più",

      No! Non e' possibile! Non ci credo!
      Che Zio Bill abbia ripreso il vizietto di
      tanti anni fa ???
      Ma stavolta il vecchiaccio puo' permettersi
      robba mooooolto piu' buona!!!!

      twf.systemsbysteve.com/funnypics.htm

      :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :Dhehe sembrava fatto ride anche mentre gli scattano la foto :D
  • Anonimo scrive:
    Re: non ha torto. linux update?
    - Scritto da: TPK

    - Scritto da: Anonimo

    Scrivi il seguente script:



    --8
    #!/bin/sh



    su root "dselect update; dselect
    install"

    --8


    e lo chiami
    'installa_aggiornamenti'.....

    Non scriverlo qui, vallo a dire ai
    negozianti di PC:
    Ok, ecco il suo PC con linux
    installato... Ah, un attimo, le devo
    scrivere lo script per poterlo aggiornare...
    Ecco fatto!Puoi sempre schiacciare il bottone 'Synaptic' .........poi usi un programma grafico di qualche MB quando un script di due righe può bastare.... ma se preferisci....http://www.nongnu.org/synaptic/images/0-44-mainh.jpg
  • TPK scrive:
    Storiella Yiddish
    Un nazista dice ad un ebreo ? se il mondo va in rovina è colpa degli ebrei ! - Il secondo risponde ?sono totalmente d?accordo con te, la colpa è degli ebrei e dei corridori ciclisti- Il nazista sorpreso gli chiede ? perché dei ciclisti ? - e l?ebreo - ?e perché degli ebrei ? -"
  • Alessandrox scrive:
    Re: Parole in liberta'...
    - Scritto da: TPK
    "Se vi guardate intorno scoprirete che ci
    sono molte più copie pirata di
    Windows che software open source. Assai di
    più",
    No! Non e' possibile! Non ci credo!Ehhh purtroppo...Anche perche' e' un po' difficile diventare pirati di SW OpenBeh... si l' unico modo e' violare la licenza...ma insomma non nel modo in cui si diventa pirati di sistemi windows...spero di essermi spiegato.
    • TPK scrive:
      Re: Parole in liberta'...
      Se non sbaglio quando e' passato il decreto Urbani, il ministro disse che si sarebbe chiuso un occhio per i pirati di software open source... :s
      • Anonimo scrive:
        Re: Parole in liberta'...
        - Scritto da: TPK
        Se non sbaglio quando e' passato il decreto
        Urbani, il ministro disse che si sarebbe
        chiuso un occhio per i pirati di software
        open source... :squando parla Urbani si capisce solo lui ... :|
      • Anonimo scrive:
        Re: Parole in liberta'...
        Questo dimostra che il più delle volte chi fà le leggi non ne sa nulla sulla materia da legiferare...
  • Anonimo scrive:
    Re: non ha torto. linux update?
    - Scritto da: Anonimo
    Esistono diverse distro che usano sistemi di
    update tipo windows update.SuSE ad esempio. E come con Windows è meglio fare l'aggiornamento almeno una volta alla settimana per evitare i buchi di sicurezza.Tutti uguali! Più o meno diffusi ma sono tutti uguali!
  • neoviruz scrive:
    Re: lin o win cmq ha ragione

    Interessante.... e tradotto in italiano cosa
    vuole dire ?Interessante, e quotato cosa vuol dire?--http://www.curatola.net
    • Anonimo scrive:
      Re: lin o win cmq ha ragione
      - Scritto da: neoviruz

      Interessante.... e tradotto in italiano
      cosa

      vuole dire ?

      Interessante, e quotato cosa vuol dire?Vuol dire questo:- Scritto da: Anonimo
      [CUTTONE di roba incomprensibile...]Interessante.... e tradotto in italiano cosa vuole dire ?
  • Anonimo scrive:
    Re: non ha torto. linux update?
    - Scritto da: TPK

    Non scriverlo qui, vallo a dire ai
    negozianti di PC:
    Ok, ecco il suo PC con linux
    installato... Ah, un attimo, le devo
    scrivere lo script per poterlo aggiornare...
    Ecco fatto!A parte i power user (che vivono un mondo fatto da power user), esistono distribuzioni - es. SuSE - che hanno tool di aggiornamento similari a quelli di windows
  • Anonimo scrive:
    Re: lin o win cmq ha ragione
    - Scritto da: Anonimo
    Non ci piove, se si guarda al globo che gira
    volendo possiamo riempire le discussioni di
    questo forum pieno di desideri di
    opens.(magari esistesse una vera
    alternativa... comincia a fare audio e poi
    ti converrà a fini di produzione
    spendere piu soldi per un mac altro che
    lin....), a me piace il pinguino che decreta
    il giusto merito a chi sviluppa e non a chi
    monopolia.... ok bello fantastico ma rimane
    che la maggiorparte della gente del globo(io
    compreso) avrà una copia di win bella
    pronta da installare perchè anche se
    male ma riesce a far tutto(o mi sbaglio?)
    L'open non mi convincerà mai finche
    continuerà a fare prodotti alla
    portata di "addetti al lavoro"..... stabile
    stupendo ma pur sempre LIMITATO a pochi
    obiettivi(trovatemi le prove contrarie se le
    avete)
    Oo non ho preferenze di SO guardo solo a
    ciò che mi rende piu produttivo il
    mio lavoro di musicista.... e per scaricare
    soldoni di tasse preferisco ancora spendere
    soldoni per la mela piuttosto che aggiornare
    un sistema dopo pochissimi mesi e poi....
    gli attrezzi mancano(anzi mai sviluppati).
    vero o non vero ognuno di voi avra la sua da
    raccontare e ben venga perchè
    sarà sempre un consiglio.
    ciauInteressante.... e tradotto in italiano cosa vuole dire ?
  • Alessandrox scrive:
    Re: Active Directory....
    - Scritto da: Anonimo
    ... SAMBA? (linux)Ahh non mi ero accorto che ti avevano gia' rispsto...==================================Modificato dall'autore il 29/06/2004 1.01.08
  • Anonimo scrive:
    Re: non ha torto. linux update?
    - Scritto da: Anonimo
    non ha affatto torto.
    tutti i newbies e le aziende installerebbero
    linux se facesse le stesse cose di windows.Quali cose ? I pasticci ?
    ma non le fa.Per fortuna no....

    quando hai un aggiornamento, ti devi
    ricompilare tutto?
    si?
    no?No.dselect update; dselect install
    solo questa domanda ti dice che non "basta
    premere installa_aggiornamenti".Ah no ?Scrivi il seguente script:--8
    provate a scaricare il gimp ... se non ci
    fosse il santuomo che ha messo online i
    binari, col cavolo che si scarica the
    gimp.... molto più facile passare a
    pixia???????
    • neoviruz scrive:
      Re: non ha torto. linux update?

      Scrivi il seguente script:

      --8 #!/bin/sh

      su root "dselect update; dselect install"
      --8
      e lo chiami 'installa_aggiornamenti'.....
      Ma dove vivi chiribbio?Cosi' dovrebbe digitare la passwor di root, sei matto????E poi lo script non scaricherrebbe aggiornamenti a tua insaputa facendoti comparire un bel mappamondo dicendoti che sono pronti da installare.Questo e' il futuro sveglia! :pPS: vogliamo tralasciare anche un YOU (yast online update)?--http://www.curatola.net
      • Anonimo scrive:
        Re: non ha torto. linux update?
        - Scritto da: neoviruz


        Scrivi il seguente script:



        --8
        #!/bin/sh



        su root "dselect update; dselect
        install"

        --8


        e lo chiami
        'installa_aggiornamenti'.....


        Ma dove vivi chiribbio?
        Cosi' dovrebbe digitare la passwor di root,
        sei matto????A chi piace Windows basta che si logghi sempre come root....
        E poi lo script non scaricherrebbe
        aggiornamenti a tua insaputa facendoti
        comparire un bel mappamondo dicendoti che
        sono pronti da installare.
        Questo e' il futuro sveglia! Puoi sempre metterlo nel crontab....oppure in ~/Desktop/Autostart
        • neoviruz scrive:
          Re: non ha torto. linux update?

          A chi piace Windows basta che si logghi
          sempre come root....[...]
          Puoi sempre metterlo nel crontab....oppure
          in ~/Desktop/AutostartSperavo che si capisse che il post era ironico....:|:|:|--http://www.curatola.net
          • Anonimo scrive:
            Re: non ha torto. linux update?
            - Scritto da: neoviruz


            A chi piace Windows basta che si logghi

            sempre come root....
            [...]

            Puoi sempre metterlo nel
            crontab....oppure

            in ~/Desktop/Autostart

            Speravo che si capisse che il post era
            ironico....
            :|:|:|Certo che si capiva.....non ti preoccupare....ho voluto dare una risposta pseudo-seria... 'pseudo' perchè non mi sembra molto serio loggarsi sempre come root o mettere uno script di update nel crontab...
    • TPK scrive:
      Re: non ha torto. linux update?
      - Scritto da: Anonimo
      Scrivi il seguente script:

      --8 #!/bin/sh

      su root "dselect update; dselect install"
      --8
      e lo chiami 'installa_aggiornamenti'.....Non scriverlo qui, vallo a dire ai negozianti di PC: Ok, ecco il suo PC con linux installato... Ah, un attimo, le devo scrivere lo script per poterlo aggiornare... Ecco fatto!
  • Anonimo scrive:
    lin o win cmq ha ragione
    Non ci piove, se si guarda al globo che gira volendo possiamo riempire le discussioni di questo forum pieno di desideri di opens.(magari esistesse una vera alternativa... comincia a fare audio e poi ti converrà a fini di produzione spendere piu soldi per un mac altro che lin....), a me piace il pinguino che decreta il giusto merito a chi sviluppa e non a chi monopolia.... ok bello fantastico ma rimane che la maggiorparte della gente del globo(io compreso) avrà una copia di win bella pronta da installare perchè anche se male ma riesce a far tutto(o mi sbaglio?)L'open non mi convincerà mai finche continuerà a fare prodotti alla portata di "addetti al lavoro"..... stabile stupendo ma pur sempre LIMITATO a pochi obiettivi(trovatemi le prove contrarie se le avete)Oo non ho preferenze di SO guardo solo a ciò che mi rende piu produttivo il mio lavoro di musicista.... e per scaricare soldoni di tasse preferisco ancora spendere soldoni per la mela piuttosto che aggiornare un sistema dopo pochissimi mesi e poi.... gli attrezzi mancano(anzi mai sviluppati).vero o non vero ognuno di voi avra la sua da raccontare e ben venga perchè sarà sempre un consiglio.ciau
  • Anonimo scrive:
    Re: Active Directory....
    - Scritto da: Anonimo
    ... SAMBA? (linux)No, è LDAP uno standard documentato negli RFC, su questo standard si basa anche active directory, ma gates non lo sa!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Active Directory....
      già :) che sbadati alla ms (win)
    • Anonimo scrive:
      Re: Active Directory....
      LDAP è un protocollo per interagire con un directory server. Sicuramente Active Directory (come NDS, Lotus Domino, OpenLDAP, RACF, TopSecret, ecc.) implementa LDAP. AD ha però altre interessanti funzionalità che non tutti i server che implementano LDAP hanno.AD inoltre si basa anche su DNS e su una serie di altre caratteristiche (alcune proprietarie altre standard). In generale AD è un sistema molto interessante, potente e versatile.Quindi prima di scrivere a vanvera di AD è opportuno informarsi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Active Directory....
        - Scritto da: Anonimo
        LDAP è un protocollo per interagire
        con un directory server.

        Quindi prima di scrivere a vanvera di AD
        è opportuno informarsi.Ecco bravo.I servizi di directory forniscono un'unica posizione in cui archiviare le informazioni relative a entità di rete quali applicazioni, file, stampanti e utenti. Forniscono inoltre un metodo coerente per denominare, descrivere, individuare, accedere, gestire e proteggere le informazioni relative alle singole risorse.I servizi di directory fungono inoltre da pannello di comando principale del sistema operativo di rete e rappresentano l'autorità centrale per la gestione delle identità e delle relazioni tra le risorse distribuite, consentendone l'interazione.Ovvero tutto quello che fa un server LDAP.L'articolo è sul sito di chi ti paga:http://www.microsoft.com/italy/windows2000/technologies/directory/activedirectory.asp
        • Anonimo scrive:
          Re: Active Directory....
          - Scritto da: Jack Rackham
          - Scritto da: Anonimo
          ...
          Ovvero tutto quello che fa un server LDAP.Continui a confondere un protocollo con un prodotto. Ti consiglio di leggere le RFC relative così ti renderai conto.Dà anche una occhiata a NDS così vedrai un'altro buon prodotto paragonabile ad AD (ma meno di successo) che implementa anche LDAP.Tu, come altri, dovreste informarvi bene prima di scrivere e magari studiare un pochettino (lo so che è una utopia visto il livello di interventi ma io spero sempre che prevalga lo spirito critico e non l'ideologia).
  • Anonimo scrive:
    Concordo con Zio Bill
    Eliminiamo alla radice il problema: eliminiamo le copie pirata di windows.
  • matteo.moro scrive:
    Re: non ha torto. linux update?


    tutti i newbies e le aziende installerebbero
    linux se facesse le stesse cose di windows.
    ma non le fa.
    fortunatamente... :-D

    quando hai un aggiornamento, ti devi
    ricompilare tutto?
    si?
    no?
    Non necessariamente

    il software? chi lo sa?
    Eh?

    provate a scaricare il gimp ... se non ci
    fosse il santuomo che ha messo online i
    binari, col cavolo che si scarica the
    gimp.... molto più facile passare a
    pixia
    apt-get install gimpe passa la paura .ciao.TeO:-)
  • Anonimo scrive:
    non ha torto. linux update?
    non ha affatto torto.tutti i newbies e le aziende installerebbero linux se facesse le stesse cose di windows.ma non le fa.quando hai un aggiornamento, ti devi ricompilare tutto?si?no?solo questa domanda ti dice che non "basta premere installa_aggiornamenti".il software? chi lo sa?provate a scaricare il gimp ... se non ci fosse il santuomo che ha messo online i binari, col cavolo che si scarica the gimp.... molto più facile passare a pixia
  • zirgo scrive:
    software pirata
    "Se vi guardate intorno scoprirete che ci sono molte più copie pirata di Windows che software open source. Assai di più", ha affermato il re del software proprietario. L'unico codice open source pirata l'hanno creato loro....scopiazzando da BSD e spacciando il frutto della copia come propria creazione!!!Questi manco conoscono il loro nemico....nn capiscono cosa vogliano dire Open Source...Free software....
  • Anonimo scrive:
    Si come no ...
    Si come no, ora i problemi sono SOLO negli utenti che devono imparare ad aggiornare i sistemi velocemente, che devono scaricarsi 50patch al giorno e installarsi 4 antivirus e stare dietro ad una DMZ solo per leggere la posta !!Da come la vedo io , sarebbe ora che M$ decidesse di scrivere dei programmi fatti bene e non cosi' BUGGATI, a ma gia' .... i problemi veri sono i pirataci che copiano:D(linux) (apple)
  • warrior666 scrive:
    dominare o essere dominati?
    L'ICT italiano boccheggia,e intanto bill gates s'infila in ogni buchino..non sarà che è piu scantato di tanti manager nostrani che vanno a studiare in america?Forse un'idea come quella cinese di proporre un alternativa interna al dominio M$ che tenga i capitali nel paese potrebbe essere molto lungimirante in un futuro digitale...(partiamo magari con la P.A.)..ops però poi forse rischieremmo di diventare un paese terrorista.. ;)
  • lucriz scrive:
    il preggior nemico di M$
    i peggiori nemici di M$ sono:GLI UTENTI. molta, moltissima gente, pùo avere davanti qualsiasi cosa, basta che ci sia una suite per ufficio, un browser, un programma per scricare mp3, il solitario e un player per vedere i film porno scaricati da internet. Se quisti servizi li fornisce windows è certo che l'utente avra molti problemi, e un utente scontento alla prima possibilità passa sull'altro fronte. Qundi M$ si sforza non di fornire soluzioni di qualità, ma di far si che non ci siano alternative.I BUG. i problemi di windows sono macroscopici, enormi, giganteschi, fa danni all'economia di tutto il mondo in termini di ore di lavoro perse, esaurimenti nervosi e frustrazione.L'AVIDITà DI POTERE. Più si ha potere è più se ne vuole, la M$ a toccato l'apice, ora c'è solo il declino.L'OPENSOURCE. L'opensource (free software) è una cura al male che affligge l'informatica moderna, ovvero M$, quindi è suo nemico
  • neoviruz scrive:
    gates: il vostro primo problema?
    E' che non vi rendete conto quando lo state prendendo nel gufo....Altro che pirateria...
  • Anonimo scrive:
    Solite palle di Bill
    è ingrassato coi pirati.Non ci fossero stati i pirati, dalla microsoft foraggiati, non ci sarebbe stata la microsoft.
  • Anonimo scrive:
    Re: Programmi...
    - Scritto da: Anonimo
    ce ne sono a bizzeffe e se proprio non
    c'è la versione nativa linux si
    può ricorrere a wine (linux)mancano tutti quelli di alto livello.
    • pikappa scrive:
      Re: Programmi...
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      ce ne sono a bizzeffe e se proprio non

      c'è la versione nativa linux si

      può ricorrere a wine (linux)

      mancano tutti quelli di alto livello.tipo? quelli di Microsoft? o quelli di produttori che non supportano ancora la piattaforma...per questi ultimi è questione di tempo (anche se è un circolo vizioso, non portano le applicazioni perchè non c'è una base d'utenza, ma la base d'utenza non c'è perchè mancano le applicazioni)
    • Anonimo scrive:
      Re: Programmi...
      Photoshop mi va da dio.... pure dreamweaver....Maya è nativo per linuxgiochi ce ne sono a bizzeffe.....Openoffice basta a chiunquesenza parlare del sw per i server che va beh è scontatommm Sì non c'è, e mi incappero, un IM che funga con i programmi per windows con la webcam(gnomemeeting non mi funge!!!)
  • Anonimo scrive:
    Re: La pirateria ha fatto grande microsoft
    Sta semplicemente sputando nel piatto in cui ha mangiato per vent'anni.....(apple) (Linux)
  • Anonimo scrive:
    Programmi...
    ce ne sono a bizzeffe e se proprio non c'è la versione nativa linux si può ricorrere a wine (linux)
  • Anonimo scrive:
    Aggiornamenti software....
    APT-GET update ??? (linux)Per gli allergici della shell c'è pure la versione grafica
  • Anonimo scrive:
    Active Directory....
    ... SAMBA? (linux)
  • TPK scrive:
    Parole in liberta'...
    "Se vi guardate intorno scoprirete che ci sono molte più copie pirata di Windows che software open source. Assai di più", No! Non e' possibile! Non ci credo!
  • Anonimo scrive:
    La pirateria ha fatto grande microsoft
    Proprio la diffusione tramite i canali "pirata" ha fatto in modo che il suo sistema fosse il più diffuso, adesso si lamenta, ma forse senza la pirateria microsoft oggi non sarebbe ciò che è. Dei cinesi gates ha sempre detto "Finchè copiano meglio che copino il nostro di software, prima o poi troveremo il modo di farli pagare"==================================Modificato dall'autore il 29/06/2004 0.06.40
Chiudi i commenti