Windows e Linux dominano il mercato

I due sistemi rafforzano la loro leadership sul mercato, ma in settori diversi: Windows in quello desktop e Linux in quello server. A farne le spese i sistemi operativi di nicchia, fra cui MacOS e Unix
I due sistemi rafforzano la loro leadership sul mercato, ma in settori diversi: Windows in quello desktop e Linux in quello server. A farne le spese i sistemi operativi di nicchia, fra cui MacOS e Unix


Framingham (USA) – Una nuova ricerca di mercato di IDC ha mostrato come gli unici due sistemi operativi a guadagnare quote di mercato, quest’anno, sono stati Windows e Linux: il primo nel settore desktop, il secondo nel settore server.

La quota di mercato di Microsoft, nel settore desktop, è infatti passata dall’89% dello scorso anno all’attuale 92%, incrementando dunque il suo dominio e rafforzando ancor più la sua leadership nel settore client, con Windows 9x a guidare le vendite. Sempre in segmento desktop, da segnalare il 4% del MacOS e l’ancor misero 1% di Linux.

Ma questo potrebbe essere l’ultimo anno di crescita per Microsoft nel mercato desktop. IDC prevede infatti che da qui al 2004 sistemi operativi come Linux, che con Gnome e KDE sta diventando sempre più user-friendly, e soprattutto l’imminente MacOS X di Apple, potrebbero cominciare a rosicchiare qualcosa a Windows.

L’unica non più flebile risposta al predominio Microsoft arriva proprio dal sistema operativo open source, Linux, che fa segnare una crescita globale del 2%, dal 25% dello scorso anno al 27% di oggi, e una crescita sul mercato server del 3%, dal 38% al 41%.

A fare le spese della piccola espansione di Linux sul mercato dei server non sono però i sistemi di Microsoft, Windows 2000 ed NT, ma Novell e i vari Unix commerciali, che perdono rispettivamente 2 e 3 punti percentuali.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 03 2001
Link copiato negli appunti