Wireless P2P musicale sotto Creative Commons

L'etichetta indipendente Fading Ways Music e il provider wireless Wireless Nomad hanno dato vita ad un progetto in file sharing che vuole stravolgere il modello economico musicale tradizionale


Toronto (Canada) – Alcune case discografiche canadesi stanno diventando i nuovi paladini del fronte anti-RIAA. Dopo l’inaspettata presa di posizione della Nettwerk Music Group , a favore delle famiglie coinvolte in querelle legali riguardanti l’elusione di copyright, adesso rilancia la Fading Ways Music con un’iniziativa tecnico-politica.

In collaborazione con il provider Wireless Nomad è stata sviluppata l’applicazione Fading Ways Share , sotto licenza Creative Commons , che permetterà a tutti gli utenti del network di scaricare liberamente e in legalità 30 tracce audio dell’etichetta discografica.

Wireless Nomad è il primo ISP canadese che ha implementato reti wireless gratuite nelle città di Ottawa, Toronto e Kitchener/Waterloo. Fading Ways Music, invece, è una delle poche voci fuori dal coro che ha apertamente difeso i sistemi P2P e che ha deciso di attuare una distribuzione internazionale sotto le licenze Creative Commons. Più volte si è distinta nel sostenere gli interessi dei consumatori, criticando aspramente sia l’operato della RIAA che quello della canadese CRIA , “colpevole” lo scorso anno di aver iniziato un percorso che renda più facilmente punibili gli utenti che scambino file protetti sul P2P, anche se senza fini di lucro.

Wireless Nomad, però, è considerata una struttura molto particolare, dato che si definisce una sorta di cooperativa, con gestione e proprietà appartenenti ai suoi abbonati. Gli utenti, infatti, condividono la banda wireless per dar vita ad un network gratuito. Nel rispetto della stessa filosofia, Fading Ways vuole sfruttare le potenzialità del file sharing per migliorare la sua visibilità e far aumentare le vendite del circuito musicale indipendente.

L’obiettivo è fare community, creare insomma un nuovo legame fra artisti e utenti . Invece di continuare a perseverare con un vecchio modello economico, Fading Ways eWireless Nomad vogliono esplorare i nuovi confini offerti dallo sviluppo tecnologico, P2P e wireless in testa.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: E' pericolosa.
    Prevedo una strage di imbianchini
  • Anonimo scrive:
    Re: Per tutti...
    - Scritto da: Anonimo

    I c..........I che hanno dato le risposte in
    calce al primo messaggio.Cominciamo con il dire subito che sei una persona molto arrogante e parecchio maleducata.
    1) Ognuno è libero di fare ciò che desidera e se
    non arreca fastidio al prossimo, mandando un
    sms,,,saranno c....i suoi se al cinema desidera
    farlo.Esatto, SE SE SE e ancora SE non arreca fastidio al prossimo. Ma il piu' delle volte lo arreca.Basta poco, una luce di uno schermo nel buio, la poltrona del vicino che vibra se non addirittura lo squillo. Chi ti autorizza a disturbare la mia visione del film? Non sei libero di farlo, perche' arreca fastidio al prossimo.Semplice no?
    2) Gli s........i come voi che vanno al cinema e
    sgarrano decine di euro per vedere immondizia,
    solo quello oggi trovi, sono sicuramente
    c.......i rispetto a quelli che inavvertitamente
    possono avere il telefono che suona.Piacciano o no i film di oggi, cio' non autorizza ne' giustifica chi disturba il prossimo con il proprio telefono.Comunque se fanno tanto schifo, perche' vai al cinema? Stai a casa.E quanto a quelli a cui inavvertitamente squilli il cellulare... come sarebbe "inavvertitamente"? Non sanno che sono entrati in un cinema? Non si ricordano di avere un cellulare? La reponsabilita' non viene meno per distrazione o dimenticanza. "Scusa ho investito un pedone ma mi ero dimenticato che potevo frenare, e poi mi ero distratto".Chi va al cinema sa di essere in un cinema, se non e' demente completo, a fianco spalla a spalla con persone che stanno seguendo il film e hanno pagato per farlo, ha un sacco di tempo per spegnere il telefono, per cui deve zittirlo o spegnerlo. Dimenticare non e' una scusa. Se squilla sei un rozzo incivile maleducato. Stai a casa.
    3)La telefonia cellulare è un servizio di
    pubblica utilità
    e come tale chi paga per
    servirsene deve poterne usufruire OVUNQUE, senza
    rotture di c........o da parte di nessunoDimentichi che anche chi va al cinema e' cliente e non vuole sentire il tuo telefono, ha pagato ed ha il diritto di vedere lo spettacolo. Lo spettacolo non sei tu con il tuo telefonino, al limite sei l'equivalente del piacere di avere le zecche.
    4) Se desiderate tuttta questa tranquillità,
    morti di fame che non siete altri, compratevi un
    c.....o di home theater e statevene a casa,
    eviterete di impestare l'aria con l'olezzo della
    fogna da cui provenite !.

    S.....a !A parte che se insulti le persone non e' che hai piu' ragione, al limite dimostri che sei tanto incazzato e livoroso, il che ci fa un baffo sia ben inteso, anzi ci fa piacere che ti arrabbi, ma attento forse morirai prima, sai mai. Comunque a parte gli insulti sospesi da puntini che ti possiamo rimandare al mittente con gli interessi e che dubito avresti mai il fegato di ripetere in faccia alle persone (ti sfido, vieni a dirmele in faccia le cose cosi' vediamo poi quanti soldi patteggi perche' io ritiri la denuncia) il punto e' questo:se io vado al cinema non e' perche' voglio tranquillita'.Sicuramente non vado per sentire suonerie di telefoni e schermi accesi o poltrone vibrare.Voglio al contrario riempirmi di adrenalina o passione per lo spettacolo che vedo. Voglio in una parola seguire lo spettacolo per cui ho pagato (vediamo se sai leggere HO PAGATO, capito SOLDI), e visto che tu pretendo di poter usare il telefono sempre e ovunque perche' sei un cliente di una compagnia, io pretendo di vedere il film senza disturbi per soli 90 minuti perche' sono cliente del cinema e HO PAGATO.Quindi molto facile.Facilissimo.Solo tu che ti credi l'unico che paga in questa terra non lo capisci. Ma e' un tuo limite. Sgrezzati.Home theater? Ma a chi sale sul traghetto gli vai a dire di comprarsi una barca?E tu perche' invece di usare il cellulare non usi le cabine? Vuoi sentirti dire questo ragionamento?No, il cellulare e' ben altra cosa rispetto alla cabina, e cosi' il cinema e' ben altra cosa con il suo monitor gigante e i costi contenuti rispetto a un impianto a casa.Comunque se mi dai i soldi lo compro, mica mi fa schifo. In alternativa andro' al cinema dove mi godo l'impianto della sala.Se tu vuoi andare al cinema con il cellulare acceso, forse e' te che dobbiamo invitare a startene a casa con l'home theater. Che ci vai a fare in una sala pubblica dove tutti hanno pagato il biglietto per godersi lo spettacolo se non sei capace di rispettare gli altri clienti?Pretendi rispetto ma non ne offri, quindi non sei degno di stare in mezzo alle persone. Prova con i germi.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' pericolosa.
    - Scritto da: Viker
    Uno studio scientifico americano ha dimostrato
    che provoca il cancro poiché rilascia
    microparticelle cancerogene.Chi, dove, quando?
    Inoltre è pericolosa per la democrazia.La vernice non vota.
  • Anonimo scrive:
    Re: Poniamo che molti edifici si dotino.
    - Scritto da: Anonimo
    di una schermatura.

    Non solo i cellulari non pigliano più negli
    edifici... ma neanche per strada!
    Adesso bene o male le onde radio attraversano gli
    edifici.
    Poniamo che un edificio schermato sia tra il mio
    apparecchio e la stazione base. Non prendo niente
    a meno di riflessioni, che comunque possono
    essere distruttive. Ed essendo ad alta frequenza
    non hanno neanche un elevatissima capacità di
    rifrazione.

    In città non si riuscirà più a prendere il
    segnale decentemente con il risultato che le
    potenze di trasmissione, a meno di soluzioni
    migliori saranno più elevate.

    Quindi negli edifici (in alcuni) saremo belli
    protetti, in altri o all'esterno saremo
    bombardati da segnali a potenza molto più
    elevata.Meglio, così non devo più sorbirmi le 1312124 publicità di suonerie al giorno
  • Anonimo scrive:
    9 --
    ma vaff@nculo va'
  • dudados scrive:
    Re: Poniamo che molti edifici si dotino.
    - Scritto da: Anonimo[...]
    Poniamo che un edificio schermato sia tra il mio
    apparecchio e la stazione base. Non prendo niente
    a meno di riflessioni, che comunque possono
    essere distruttive. Ed essendo ad alta frequenza
    non hanno neanche un elevatissima capacità di
    rifrazione.

    In città non si riuscirà più a prendere il
    segnale decentemente con il risultato che le
    potenze di trasmissione, a meno di soluzioni
    migliori saranno più elevate.[...]La trovo un'argomentazione seria. Bisognerebbe approfondire questo punto piuttosto che dissertare sulle necessità dei singoli.
  • Anonimo scrive:
    Re: se bloccano il segnale io non ci vad
    - Scritto da: Anonimo
    Io al cinema, o in altri luoghi dove è opportuno,
    tolgo la suoneria e ricevo/invio SMS senza dare
    fastidio a nessuno. In più il mio cellulare è
    collegato all'antifurto dell'auto.
    Insomma io non voglio rinunciare al mio cellulare
    per colpa di dei maleducati che lasciano attiva
    la suoneria.
    Se un cinema mi scherma la sala io NON ci vado...
    semplice, no?Ma almeno quando trombi lo spegni ? Oppure metti il vibracall e unisci l'utile al dilettevole ?
    • Anonimo scrive:
      Re: se bloccano il segnale io non ci vad

      Ma almeno quando trombi lo spegni ? Oppure metti
      il vibracall e unisci l'utile al dilettevole ?Ma va, pensa che ha già richiesto una tomba con presa elettrica, per potersi portare il cellulare ed averlo sempre carico.
  • Anonimo scrive:
    Re: se bloccano il segnale io non ci vad
    - Scritto da: Anonimo
    Io al cinema, o in altri luoghi dove è opportuno,
    tolgo la suoneria e ricevo/invio SMS senza dare
    fastidio a nessuno. In più il mio cellulare è
    collegato all'antifurto dell'auto.
    Insomma io non voglio rinunciare al mio cellulare
    per colpa di dei maleducati che lasciano attiva
    la suoneria.
    Se un cinema mi scherma la sala io NON ci vado...
    semplice, no?Semplicissimo. Stai a casa, che non mancherai a nessuno.
  • Anonimo scrive:
    Io ci vernicierei le auto
    Sarebbe il modo migliore per ridurre il numero di incidenti in autostrada, visto che la maggior parte di essi si verifica quando la gente sta parlando al telefono.Personalmente lo renderei obbligatorio!
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ci vernicierei le auto
      E' inutile verniciare l'auto , perche' le parti verniciate sono quasi tutte di metallo che scherma gia' di per se' il segnale , e i vetri non mi sembra il caso di verniciarli
  • Anonimo scrive:
    Re: Blocchiamo i cellulari!
    Iniettatela nel cervello c.......e sparisci dalla faccia della terra,cosi la pianti di sparare c........e ...p.....o !.- Scritto da: Hiei3600
    Bello,potrei gettare un pò di nanovernice(Così
    piccola che praticamente invisibile),sul
    cellulare di un mio conoscente e.... @^ @^ @^
    @^ @^ @^
  • Anonimo scrive:
    Re: Vorrei schermare casa: come faccio?
    ...Schermati il cervello... che è meglio ed insieme a te i due geni che ti hanno risposto con la tappezzeria messa a terra..ma per favore...!- Scritto da: Anonimo
    Interessante l'articolo di P.I. ma temo che
    questa "vernice" sia molto costosa, sopratutto
    per la sua caratteristica di parzializzare la
    schermatura.

    Ho parecchie antenne nelle vicinanze, cellulari
    ma sopratutto emissioni-bomba da un traliccio tv.
    Se accendo la telecamerina e' piena di righe
    verticali che scorrono, segno evidente di
    radiofrequenza molto elevata.
    Cosa c'e' di efficace per schermare queste onde
    che mi stanno friggendo? Ho letto in un altro
    post della "gabbia di faraday". E' provato che
    serve a qualcosa? C'e' qualche ditta che la
    installa senza levarti la pelle? O bisogna
    ingegnarsi e autocostruirla, cosa impossibile per
    me, inetto ai lavori manuali?
    Grazie a chi vorra' darmi qualche info.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' pericolosa.
    - Scritto da: Viker
    Uno studio scientifico americano ha dimostrato
    che provoca il cancro poiché rilascia
    microparticelle cancerogene.

    Inoltre è pericolosa per la democrazia.qui in italia la stiamo sperimentando da una 15 d'anni, la natural-nano-pelato, ed e' accertato che sia pericolosissima!
  • Anonimo scrive:
    PER LA REDAZIONE
    State più attenti a quello che scrivete (non è la prima volta).Nessuno ha mai scritto da nessuna parte che può "selezionare le chiamate" (e come potrebbe senza un circuito logico). Semplicemente si può attivare o disattivare la schermatura a piacimento.
    • Anonimo scrive:
      Re: PER LA REDAZIONE
      Sei sicuro di averlo letto bene TU l'articolo ?? A me non sembra che abbiano scritto da nessuna parte che si possano "selezionare le chiamate"...- Scritto da: Anonimo
      State più attenti a quello che scrivete (non è la
      prima volta).

      Nessuno ha mai scritto da nessuna parte che può
      "selezionare le chiamate" (e come potrebbe senza
      un circuito logico). Semplicemente si può
      attivare o disattivare la schermatura a
      piacimento.
      • Anonimo scrive:
        Re: PER LA REDAZIONE
        E tu sei sicuro di aver imparato a leggere e di avere l'unico neurone che ti è rimasto funzionante ???**** Inoltre, in sinergia con un dispositivo che raccoglie i segnali radio al di fuori della stanza trattata, si può intervenire sulla selezione delle trasmissioni.****C.........e...a molla !- Scritto da: Anonimo
        Sei sicuro di averlo letto bene TU l'articolo ??
        A me non sembra che abbiano scritto da nessuna
        parte che si possano "selezionare le chiamate"...

        - Scritto da: Anonimo

        State più attenti a quello che scrivete (non è
        la

        prima volta).



        Nessuno ha mai scritto da nessuna parte che può

        "selezionare le chiamate" (e come potrebbe senza

        un circuito logico). Semplicemente si può

        attivare o disattivare la schermatura a

        piacimento.
        • Anonimo scrive:
          Re: PER LA REDAZIONE
          beh, quello si fa con un semplice gateway GSM "privato" che permette di reindirizzare fuori dalla gabbia solo le chiamate autorizzate.Praticamente è come un bel firewall. Ma la gabbia di per se non fa nulla: o lascia passare o blocca tutti i segnali.
  • Funz scrive:
    Re: se bloccano il segnale io non ci vad
    - Scritto da: Anonimo
    Io al cinema, o in altri luoghi dove è opportuno,
    tolgo la suoneria e ricevo/invio SMS senza dare
    fastidio a nessuno. In più il mio cellulare è
    collegato all'antifurto dell'auto.
    Insomma io non voglio rinunciare al mio cellulare
    per colpa di dei maleducati che lasciano attiva
    la suoneria.
    Se un cinema mi scherma la sala io NON ci vado...
    semplice, no?Anche la lucetta del cretino due file davanti e' fastidiosa, specie nei cinema dove il pavimento e' inclinato.Cosa vai a vedere un film a fare, se passi il tempo a mandare e ricevere SMS? Starsene a casa no?
  • Anonimo scrive:
    Re: E' pericolosa.
    Sarebbe utile un link
  • Viker scrive:
    Re: Blocchiamo i cellulari!
    - Scritto da: Hiei3600
    Bello,potrei gettare un pò di nanovernice(Così
    piccola che praticamente invisibile),sul
    cellulare di un mio conoscente e.... @^ @^ @^
    @^ @^ @^E' pericolosa perché basata sull'uranio impoverito ed è cancerogena
  • Anonimo scrive:
    Re: se bloccano il segnale io non ci vad
    - Scritto da: Anonimo
    Io al cinema, o in altri luoghi dove è opportuno,
    tolgo la suoneria e ricevo/invio SMS senza dare
    fastidio a nessuno. In più il mio cellulare è
    collegato all'antifurto dell'auto.
    Insomma io non voglio rinunciare al mio cellulare
    per colpa di dei maleducati che lasciano attiva
    la suoneria.
    Se un cinema mi scherma la sala io NON ci vado...
    semplice, no?Resistere Compagni! Questa è una chiara strategia reazionaria!Oltretutto sono Vernici all'Uranio impoverito.Forza compagni, alla guerra civile.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vorrei schermare casa: come faccio?
    "gabbia di Faraday" è un termine colorito per dire che i campi elettrici e le onde elettromagnetiche non attraversano i conduttori metallici.Se il conduttore metallo avvolge completamente la stanza in cui sei dentro, i campi elettrici e le onde elettromagnetiche esterne non vi possono entrare.Si usa dire "gabbia" per sottolineare che, in pratica, soprattutto alle frequenze dei cellulari, non serve che il conduttore di metallo schermante sia un foglio pieno, ma basta anche una rete con la larghezza delle maglie inferiore a metà della lunghezza d'onda (per i cellulari 7,5 cm circa). Quindi se prendi un tappezziere che ti incolla sotto la carta da parati una maglia di fili di metallo con i singoli buchi con diagonale inferiore a 7,5 cm (ad es, quadrati di 5 cm per lato), con tutte le maglie elettricamente connesse tra loro, applichi dei fogli a fili conduttivi sulle finestre e sulle porte (come quelle sulla finestra del forno a microonde od il lunotto posteriore dell'auto), stipiti compresi, e li connetti con dei fili flessibili al resto sotto la tapezzeria, hai la tua schermatura perfetta contro cellulari, tv terreste e wi-fi.Rimarrebbero fuori eventuali ponti radio a frequenza più alta (ne hai di vicini?) e la TV satellitare (ma il cui segnale è talmente basso da aver bisogno di essere concentrato da una parabola per essere ricevuto).Un'unica avvertenza: ricordati di mettere la base del cordless all'interno della stanza, altrimenti non potrai più chiaccherare al telefono spaparanzato sul divano. Od almeno procurati una prolunga telefonica abbastanza lunga.. :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei schermare casa: come faccio?
      Alcuni riferimenti:http://it.wikipedia.org/wiki/Gabbia_di_Faradayhttp://webphysics.davidson.edu/Applets/Poisson/Faraday.htmlTrascina la carica fuori dalla gabbia e guarda come si distribuisce il campo...
  • Viker scrive:
    E' pericolosa.
    Uno studio scientifico americano ha dimostrato che provoca il cancro poiché rilascia microparticelle cancerogene.Inoltre è pericolosa per la democrazia.
  • Anonimo scrive:
    Poniamo che molti edifici si dotino...
    di una schermatura. Non solo i cellulari non pigliano più negli edifici... ma neanche per strada!Adesso bene o male le onde radio attraversano gli edifici.Poniamo che un edificio schermato sia tra il mio apparecchio e la stazione base. Non prendo niente a meno di riflessioni, che comunque possono essere distruttive. Ed essendo ad alta frequenza non hanno neanche un elevatissima capacità di rifrazione.In città non si riuscirà più a prendere il segnale decentemente con il risultato che le potenze di trasmissione, a meno di soluzioni migliori saranno più elevate.Quindi negli edifici (in alcuni) saremo belli protetti, in altri o all'esterno saremo bombardati da segnali a potenza molto più elevata.
  • Anonimo scrive:
    e l'inquinamento?
    silicati? ho come il dubbio che ad un certo momento quando le nostre case saranno dipinte, uno studio dimostrerá che la sostanza é cancerogena..
  • lkl scrive:
    Re: se bloccano il segnale io non ci vad
    ottimo: prenderò la tua poltroncina, visto che non ho messo più piede in una sala dall'avvento dei tecno-cafardi.
  • Anonimo scrive:
    Re: se bloccano il segnale io non ci vad
    - Scritto da: Anonimo
    Io al cinema, o in altri luoghi dove è opportuno,
    tolgo la suoneria e ricevo/invio SMS senza dare
    fastidio a nessuno. In più il mio cellulare è
    collegato all'antifurto dell'auto.
    Insomma io non voglio rinunciare al mio cellulare
    per colpa di dei maleducati che lasciano attiva
    la suoneria.
    Se un cinema mi scherma la sala io NON ci vado...
    semplice, no?Si semplicissimo.Non credo che ci mancherai, ci sara' anzi piu' posto in sala.
    • Anonimo scrive:
      Re: se bloccano il segnale io non ci vad

      Non credo che ci mancherai, ci sara' anzi piu'
      posto in sala.Quoto.
  • Anonimo scrive:
    se bloccano il segnale io non ci vado!
    Io al cinema, o in altri luoghi dove è opportuno, tolgo la suoneria e ricevo/invio SMS senza dare fastidio a nessuno. In più il mio cellulare è collegato all'antifurto dell'auto.Insomma io non voglio rinunciare al mio cellulare per colpa di dei maleducati che lasciano attiva la suoneria.Se un cinema mi scherma la sala io NON ci vado... semplice, no?
  • Anonimo scrive:
    Vorrei schermare casa: come faccio?
    Interessante l'articolo di P.I. ma temo che questa "vernice" sia molto costosa, sopratutto per la sua caratteristica di parzializzare la schermatura.Ho parecchie antenne nelle vicinanze, cellulari ma sopratutto emissioni-bomba da un traliccio tv.Se accendo la telecamerina e' piena di righe verticali che scorrono, segno evidente di radiofrequenza molto elevata.Cosa c'e' di efficace per schermare queste onde che mi stanno friggendo? Ho letto in un altro post della "gabbia di faraday". E' provato che serve a qualcosa? C'e' qualche ditta che la installa senza levarti la pelle? O bisogna ingegnarsi e autocostruirla, cosa impossibile per me, inetto ai lavori manuali?Grazie a chi vorra' darmi qualche info.
  • Anonimo scrive:
    Re: bello !
    - Scritto da: Anonimo
    a me in zona han piazzato un mega traliccio
    vodafone malgrado la raccolta di firme di tutti
    gli abitanti e l'invio a vari organi politici, se
    funziona e costa poco dato che devo ancora
    dipingere l'esterno della casa potrei usarla o/Che funzioni pare di si, che costi poco dubito molto.....
    • Anonimo scrive:
      Re: bello !
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      a me in zona han piazzato un mega traliccio

      vodafone malgrado la raccolta di firme di tutti

      gli abitanti e l'invio a vari organi politici,
      se

      funziona e costa poco dato che devo ancora

      dipingere l'esterno della casa potrei usarla o/

      Che funzioni pare di si, che costi poco dubito
      molto.....ma soprattutto, chi è il cretino che ancora crede che le stazioni gsm facciano male? qualcuno vuole spiegare la questione delle frequenze e delle potenze please, non per niente ma vado un po di fretta...
  • Anonimo scrive:
    Re: bello !
    a me in zona han piazzato un mega traliccio vodafone malgrado la raccolta di firme di tutti gli abitanti e l'invio a vari organi politici, se funziona e costa poco dato che devo ancora dipingere l'esterno della casa potrei usarla o/
  • Anonimo scrive:
    Re: bello !
    - Scritto da: Anonimo
    Se dovesse funzionare con tutto cio' che e'
    wireless, ci dipingo casa !se proprio ci tieni mettiti una gabbia di faraday sotto la tappezzeria. Io ho la reperibilita', questo vuol dire che non poso piu' andare al cinema, a teatro o in qualsiasi altro luogo pubblico?
    • Anonimo scrive:
      Re: bello !
      - Scritto da: Anonimo
      se proprio ci tieni mettiti una gabbia di faraday
      sotto la tappezzeria. Io ho la reperibilita',
      questo vuol dire che non poso piu' andare al
      cinema, a teatro o in qualsiasi altro luogo
      pubblico?Il giorno che sei reperibile non vai né a cinema né a teatro, così non corri il rischio di dover lasciare la sala, e non rendi partecipi dei tuoi problemi tutti coloro che sono andati a godersi uno spettacolo.
    • Anonimo scrive:
      Re: bello !
      se tu hai la reperibilità non devi disturbare gli altri, vuol dire che ti affitti un dvd e te lo vedi in casa, come facevano vent'anni fa gli altri reperibili?
    • exsinistro scrive:
      Re: bello !
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Se dovesse funzionare con tutto cio' che e'

      wireless, ci dipingo casa !

      se proprio ci tieni mettiti una gabbia di faraday
      sotto la tappezzeria. ....E questa cosa è se non una gabbia di Faraday?
    • liberx scrive:
      Re: bello !
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Se dovesse funzionare con tutto cio' che e'

      wireless, ci dipingo casa !

      se proprio ci tieni mettiti una gabbia di faraday
      sotto la tappezzeria. Io ho la reperibilita',
      questo vuol dire che non poso piu' andare al
      cinema, a teatro o in qualsiasi altro luogo
      pubblico?Che tu voglia andare a chiamare o ricevere chiamate al cinema, sorry, questo e' un tuo problema. Il mio e' che pago il biglietto per seguirmi il film in silenzio.
      • Anonimo scrive:
        Re: bello !
        - Scritto da: liberx

        Che tu voglia andare a chiamare o ricevere
        chiamate al cinema, sorry, questo e' un tuo
        problema. Il mio e' che pago il biglietto per
        seguirmi il film in silenzio.Rispondo a te per tutti: Chi ha la reperibilita' per motivi di ordinesanita' pubblicoa non si diverte a tenere acceso il cellulare, ne disturba alcuno visto che ci si limita a tenere il cellulare in vibramode, e nel caso (raro in genere) di una chiamata di emergenza ci si allontana dalla sala senza rispondere.Ovviamente il tutto e' in relazione al grado di civilta' individuale, ma normalmente chi fa un lavoro del genere a queste cose ci bada. Peraltro il numero di persone che hanno questo problema eì estremamente contenuto, e' la possibilita' di essere disturbati in questo modo la difinirei irrilevante. Per tutti gli altri e' un discorso di educazione, se anche impedisci l'uso del cellulare una persona incivile il modo per disturbare lo trova comunque.
  • Anonimo scrive:
    9 --
    frocio
  • Hiei3600 scrive:
    Blocchiamo i cellulari!
    Bello,potrei gettare un pò di nanovernice(Così piccola che praticamente invisibile),sul cellulare di un mio conoscente e.... @^ @^ @^ @^ @^ @^
  • Anonimo scrive:
    bello !
    Se dovesse funzionare con tutto cio' che e' wireless, ci dipingo casa !
Chiudi i commenti