Xerox stampa l'elettronica

La storica multinazionale americana si autoproclama vincitrice della recente corsa all'oro dei circuiti elettronici stampabili. Merito di un inchiostro a base di argento che promette meraviglie.

Roma – Non usa mezzi termini, la statunitense Xerox, nel descrivere il suo nuovo ritrovato tecnologico nell’ambito dell’elettronica consumer di prossima generazione, una “pallottola d’argento” che per la centenaria società dei documenti e delle fotocopiatrici rappresenta la miglior soluzione esistente nell’ambito dell’ elettronica flessibile , stampabile e collocabile un po’ dappertutto : dai vestiti ai dispositivi di mobile computing, passando per ogni sorta di schermo piegabile.

Come esemplifica il recente lavoro della Pennsylvania University su un composto seta-silicio dalle multiformi potenzialità applicative, la possibilità di integrare “intelligenza digitale” all’interno di plastica, tessuti e altri materiali duttili a basso costo è al centro di una ricerca che si fa sempre più avanzata oltreché promettente dal punto di vista economico.

“Per diversi anni si è assistito ad una vera e propria gara nello sviluppo di nuove tecnologie a basso costo che permettessero di produrre circuiti su plastica” dice il Laboratory Manager di Xerox Research Centre Canada Paul Smith in una nota: “Abbiamo sviluppato silver bullet – continua – che potrebbe trasformare in realtà la creazione di videogiochi economici ed elettronica da indossare: una vera rivoluzione, che consentirà di stampare componenti elettronici su una gamma molto più estesa di materiali, a costi sensibilmente inferiori”.

La nuova tecnologia di Xerox si basa su un “rivoluzionario inchiostro d’argento a bassa temperatura”, a partire dal quale la società è riuscita a sintetizzare una versione stampabile (su plastica, pellicola e tessuti) dei tre componenti essenziali dei moderni circuiti integrati al silicio , vale a dire il semiconduttore, il conduttore e l’elemento dielettrico.

L’inchiostro è e base di argento, ma il gigante statunitense parla espressamente di produzioni a basso costo di “circuiti di qualsiasi dimensione, da quelli più piccoli su misura fino ai grandi formati come nel caso dei grossi rulli di fogli di plastica, tutte applicazioni finora impensabili con i wafer di silicio”. Sicura della qualità del proprio silver bullet, piuttosto che limitarsi a prodotti fatti in casa Xerox dice di essere pronta a mettere a disposizione la sua elettronica flessibile ad altri “affinché si possano progettare i futuri utilizzi dei materiali elettronici stampabili”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    Bufale
    La velocità indicata è quella del marketing.
    • Notevole scrive:
      Re: Bufale
      Ovviamente tu l'hai testata personalmente e hai riscontrato che è minore giusto?Non sto contestando il fatto magari a volte certi dati siano "truffaldini" ma finchè non si testano alla mano, è inutile e stupido (visto che potrebbe anche trattarsi di dati reali) gridare alla bufala.
      • zi_o_zio scrive:
        Re: Bufale
        - Scritto da: Notevole
        potrebbe anche trattarsi di dati realiCertamente, ma sarebbe la prima volta nella storia del commercio. @^ciao
      • zac scrive:
        Re: Bufale
        - Scritto da: Notevole
        Ovviamente tu l'hai testata personalmente e hai
        riscontrato che è minore
        giusto?
        Non sto contestando il fatto magari a volte certi
        dati siano "truffaldini" ma finchè non si testano
        alla mano, è inutile e stupido (visto che
        potrebbe anche trattarsi di dati reali) gridare
        alla
        bufala.Lui è ruppolo, il più grande troll macaco di PI. Se l'avesse implementato Apple allora avrebbe detto che era fantastico ma poiché Apple non ce l'ha allora è falso e fa schifo.
        • boh scrive:
          Re: Bufale
          - Scritto da: zac
          - Scritto da: Notevole

          Ovviamente tu l'hai testata personalmente e hai

          riscontrato che è minore

          giusto?

          Non sto contestando il fatto magari a volte
          certi

          dati siano "truffaldini" ma finchè non si
          testano

          alla mano, è inutile e stupido (visto che

          potrebbe anche trattarsi di dati reali) gridare

          alla

          bufala.

          Lui è ruppolo, il più grande troll macaco di PI.
          Se l'avesse implementato Apple allora avrebbe
          detto che era fantastico ma poiché Apple non ce
          l'ha allora è falso e fa
          schifo.apple negli anni '90 aveva inventato un certo firewire, che già raggiungeva queste velocità.solo che apple voleva 3 $ di royalities e quindi il mondo ha preferito risparmiare 3$ scegliendo usb.ps: io non uso mac, ma linux, che si da il caso sia l'unico os a supportare usb3 al momento.
          • boh scrive:
            Re: Bufale
            scusate, le royalities chieste da apple erano 0.25$
          • JosaFat scrive:
            Re: Bufale
            E il gruppo che ha sviluppato USB, quanto chiedeva? Immagino niente.Sbaglio o comunque il fatto che Firewire non si sia diffuso per niente nel mondo non-Apple, ha fatto sì che la sua stessa creatrice l'abbia pressoché abbandonato?Ora, potrei essere disinformato e comunque non voglio esser polemico. Ma non ti pare che se le parti fossero arrivate a un accordo, sarebbe stato meglio per tutti?
  • Pino scrive:
    Banda USB 3.0
    "...possono arrivare a saturare l'intera banda passante fornita da USB 3.0, e raggiungere un transfer rate di 320 MB/s."Ma il transfer rate dell'USB 3.0 non era 600 Mb/s?!?http://it.wikipedia.org/wiki/Universal_Serial_Bus#USB_3.0
    • Francesco_Holy87 scrive:
      Re: Banda USB 3.0
      Ma è il massimo quello... Dato che è uno dei primi device, accontentati dei 300MB/s. Altrimenti, come i più provvidenti fanno, aspetta un altro annetto e usciranno drive più veloci.
      • Wolf01 scrive:
        Re: Banda USB 3.0
        E allora non satura tutta la banda, o satura tutta la banda ed è 300MB/s o è 600MB/s e non la satura tutta, da qualche parte sbagliano-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 novembre 2009 10.32-----------------------------------------------------------
  • Notevole scrive:
    Non so perchè...
    ...ma tutte le volte che questi dispositivi vengono chiamati "pennette", mi viene fame.Mmmm mah.
  • hp suck scrive:
    alla faccia di
    alla faccia di chi diceva che erano inutilialla faccia di chi diceva che l'usb2 era + che sufficientealla faccia di chi ha fatto un nuovo sistema operativo che non è compatibile con usb3, alla faccia di chi ha fatto motherboard non compatibili con usb3tanto i devices non arriveranno prima di 5 o 6 anni
    • lroby scrive:
      Re: alla faccia di
      - Scritto da: hp suck
      alla faccia di chi diceva che erano inutili
      alla faccia di chi diceva che l'usb2 era + che
      sufficiente
      alla faccia di chi ha fatto un nuovo sistema
      operativo che non è compatibile con usb3,

      alla faccia di chi ha fatto motherboard non
      compatibili con
      usb3

      tanto i devices non arriveranno prima di 5 o 6
      anniOggi ho appena installato (per test) Fedora 11 su una chiavetta da 4gb usb 2.0.mi domando fare la stessa cosa su questa chiavetta quando cavolo diverrebbe veloce lo stesso os :|
      • Cryon scrive:
        Re: alla faccia di
        - Scritto da: lroby
        - Scritto da: hp suck

        alla faccia di chi diceva che erano inutili

        alla faccia di chi diceva che l'usb2 era + che

        sufficiente

        alla faccia di chi ha fatto un nuovo sistema

        operativo che non è compatibile con usb3,



        alla faccia di chi ha fatto motherboard non

        compatibili con

        usb3



        tanto i devices non arriveranno prima di 5 o 6

        anni
        Oggi ho appena installato (per test) Fedora 11 su
        una chiavetta da 4gb usb
        2.0.
        mi domando fare la stessa cosa su questa
        chiavetta quando cavolo diverrebbe veloce lo
        stesso os
        :|la morte degli hd ssd? :)
    • ninjaverde scrive:
      Re: alla faccia di

      tanto i devices non arriveranno prima di 5 o 6
      anniVedrai molto prima i drivers e anche tutto il resto molto prima sebbene Winzoz e Intel intendevano aspettare, quasi sicuro che con la prima Patch di Win7 ci sarà la compatibilità con usb3...Presi alla sprovvista sì, ma adesso andranno avanti eccome... il mercato chiede...
Chiudi i commenti