Xiaomi lancerà le sue auto elettriche: ora è ufficiale

Auto elettriche per Xiaomi: ora è ufficiale

Il brand non si ferma più: dopo smartphone e articoli per la smart home, amplierà il proprio raggio d'azione al mondo dei veicoli elettrici.
Il brand non si ferma più: dopo smartphone e articoli per la smart home, amplierà il proprio raggio d'azione al mondo dei veicoli elettrici.

Ora è ufficiale: Xiaomi mette un piede nell'industria automotive, annunciando la creazione di una sussidiaria dedicata a veicoli elettrici smart e l'intenzione di commercializzare i suoi prodotti a livello globale. Già definite le prime tappe del percorso che prevede un investimento iniziale pari a 10 miliardi di yuan, circa 1,5 miliardi di dollari, decuplicato entro il prossimo decennio.

Xiaomi produrrà auto elettriche: oggi l'annuncio

Nel documento comparso sui profili dell'azienda non vi è alcun riferimento diretto alle auto elettriche, ma le indiscrezioni trapelate di recente in merito ai piani della società sembrano puntare in questa direzione. A guidare la nuova realtà sarà il CEO Lei Jun.

Il consiglio di amministrazione della società ha deciso di avviare un business legato ai veicoli elettrici smart. L'azienda creerà una sussidiaria interamente controllata per operare in questo settore. L'investimento per la fase iniziale sarà pari a 10 miliardi di yuan, mentre quello totale previsto entro i prossimi dieci anni è stimato in 10 miliardi di dollari. Mr Lei Jun, Chief Executive Officer del gruppo, assumerà il ruolo di Chief Executive Officer di questa attività.

Del tutto probabile dunque che la volontà di Xiaomi sia quella di replicare nel mondo delle quattro ruote quanto già fatto nel mercato mobile, aggredendo il settore con prodotti dall'elevato rapporto qualità-prezzo.

Xiaomi spera di poter offrire veicoli elettrici smart in modo da consentire a tutti nel mondo di godere di una vita smart, in ogni momento e ovunque.

Quasi certamente il piano è quello che prevede la collaborazione con una realtà di terze parti già affermata in ambito automotive: i rumor puntano in direzione di Great Wall Motors, colosso cinese che già controlla numerosi impianti a livello globale e che nel solo 2020 ha venduto 1,11 milioni di vetture, una parte delle quali ad alimentazione esclusivamente elettrica attraverso il brand Ora.

Maggiori informazioni nel corso dell'evento in corso di cui riportiamo il live streaming qui sopra.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti