Yahoo! Mail, regali di compleanno

Il gigante di Sunnyvale festeggia il 16esimo compleanno del suo servizio di posta elettronica. Gli utenti potranno archiviare fino a 1 terabyte di messaggi. E dividerli per conversazione

Roma – Con 100 milioni di utenti attivi ogni giorno, il servizio di posta elettronica Yahoo! Mail festeggia il suo 16esimo compleanno con un pacchetto di nuove funzioni precedentemente a disposizione dei soli account abbonati alla versione a pagamento Plus . Con la modalità conversazioni, gli utenti del colosso in viola potranno organizzare i propri messaggi di posta in base ai singoli argomenti di discussione via email .


In aggiunta , l’azienda di Sunnyvale ha deciso di offrire ai suoi clienti 1 terabyte di storage gratuito , buono per l’archiviazione di messaggi di posta per 6mila anni. Nella corsa al primato di Gmail – più di 425 milioni di account attivi ogni mese – Yahoo! permetterà agli utenti di personalizzare il servizio con una serie di sfondi presi dalla piattaforma di photo sharing Flickr.

Disponibile per ambienti web desktop e mobile (iOS, Android e Windows Phone 8), il nuovo servizio di Yahoo! permetterà agli utenti di inoltrare in automatico la posta del proprio account Mail verso account differenti, con la possibilità di accedere ai messaggi in modalità offline con le impostazioni POP3 attraverso client come Outlook. Le funzioni avanzate di Yahoo! Mail saranno inizialmente a disposizione dei soli utenti in lingua inglese, dagli Stati Uniti al Regno Unito .

I festeggiamenti dell’azienda californiana non sono stati funestati da una causa collettiva depositata da due non-utenti di Yahoo! Mail per le presunte attività di tracciamento dei messaggi di posta in arrivo per il confezionamento di pubblicità mirate . Il gigante di Sunnyvale fronteggerà lo stesso tipo di class-action intentata contro Google per l’analisi dei messaggi di mittenti e destinatari nelle operazioni di targeted advertising .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • PdvAqSDZmIW sdYwuFt scrive:
    VqGhdEROOFNbie
    Are there any after lasik eye surgery side effects effect?, http://sqmin.tk/lasikeyesurgerycost69849 lasik eye surgery cost, omfp, http://xn--17g.ws/lasikeyesurgerysideeffects35594 cost of lasik eye surgery, btzpxq, http://mrch.me/whatislasikeyesurgery44417 lasik eye surgery, 3257, http://mrch.me/howmuchdoeslasikeyesurgerycost80550 lasik eye surgery mn, %[[,
  • ECznDUgPlGK Boi scrive:
    IhasiISSQqsAiIG
    , http://www.pharbenia.com/ www.pharbenia.com, xeeeo,
  • saverio_ve scrive:
    100mila dollari a un dipendente MS?
    Ma un dipendente MS non prende già lo stipendio?E' come se mi dessero un premio per aver sistemato un bug di un mio programma.Mah... mi suona tanto da marketing.
    • panda rossa scrive:
      Re: 100mila dollari a un dipendente MS?
      - Scritto da: saverio_ve
      Ma un dipendente MS non prende già lo stipendio?Certo che si, e belli alti pure.
      E' come se mi dessero un premio per aver
      sistemato un bug di un mio
      programma.
      Mah... mi suona tanto da marketing.Che cos'hai capito?I dipendenti M$ sono avvocati o markettari.Nessuno di loro sa correggere un bug (li chiamano ficiurs!)Per correggere i bug hanno bisogno di consulenti esterni.
  • ... scrive:
    MA BASTA!!!
    Cose si fa coi cavalli azzoppati?Canna in fronte, colpo a bruciapelo, morte immediata, nessuna sofferenza. E lo stesso andrebbe fatto con IE: formattazioine dei repository dei sorgenti, bruciatura dei nastri di backup e requiescat in pace.
  • Skywalkersenior scrive:
    Dite la verità...
    ...in redazione avete un modello precomplato per il "patch tuesday". Cambiate qualche numerino e qualche nome qua e là, e l'articolo è bello e pronto. :-)
    • panda rossa scrive:
      Re: Dite la verità...
      - Scritto da: Skywalkersenior
      ...in redazione avete un modello precomplato per
      il "patch tuesday". Cambiate qualche numerino e
      qualche nome qua e là, e l'articolo è bello e
      pronto.
      :-)Ma va... Hanno gia' pronti tutti gli articoli sul patch tuesday fino al dicembre 2014.Tanto e' sempre quello: "Corretta la falla critica 0day scoperta l'altro giorno e gia' utilizzata da tutte le botnet russe. Tappati qualche altro migliaio di buchi minori (minori per winsozz, quindi parliamo di crateri lunari). Inserita un'altra backdoor a beneficio di NSA."
      • futuro linaro scrive:
        Re: Dite la verità...
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Skywalkersenior

        ...in redazione avete un modello precomplato
        per

        il "patch tuesday". Cambiate qualche
        numerino
        e

        qualche nome qua e là, e l'articolo è bello e

        pronto.

        :-)

        Ma va... Hanno gia' pronti tutti gli articoli sul
        patch tuesday fino al dicembre
        2014.

        Tanto e' sempre quello: "Corretta la falla
        critica 0day scoperta l'altro giorno e gia'
        utilizzata da tutte le botnet russe. Tappati
        qualche altro migliaio di buchi minori (minori
        per winsozz, quindi parliamo di crateri lunari).
        Inserita un'altra backdoor a beneficio di
        NSA."Ma le distro linux sono totalmente immuni da qualsiasi malware? Lo chiedo non per trollare ma perchè sono un newbie. Se hai qualche link serio in merito (non opinioni) lo puoi postare? Grazie.
        • panda rossa scrive:
          Re: Dite la verità...
          - Scritto da: futuro linaro
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: Skywalkersenior


          ...in redazione avete un modello
          precomplato

          per


          il "patch tuesday". Cambiate qualche

          numerino

          e


          qualche nome qua e là, e l'articolo è
          bello
          e


          pronto.


          :-)



          Ma va... Hanno gia' pronti tutti gli articoli
          sul

          patch tuesday fino al dicembre

          2014.



          Tanto e' sempre quello: "Corretta la falla

          critica 0day scoperta l'altro giorno e gia'

          utilizzata da tutte le botnet russe. Tappati

          qualche altro migliaio di buchi minori (minori

          per winsozz, quindi parliamo di crateri lunari).

          Inserita un'altra backdoor a beneficio di

          NSA."

          Ma le distro linux sono totalmente immuni da
          qualsiasi malware? Lo chiedo non per trollare ma
          perchè sono un newbie. Se hai qualche link serio
          in merito (non opinioni) lo puoi postare?
          Grazie.Il software per linux non lo si scarica dal web, dove ci sono fonti non certificate, ma dai repository dove il software viene pacchettizzato a partire dai sorgenti.Questo impedisce il 99.999999999% delle porcherie che normalmente infettano winsozz, tipo il classico belen_nuda.exeIl link serio e' http://www.linux.org/
          • futuro linaro scrive:
            Re: Dite la verità...
            thanks
          • ciccio scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: futuro linaro
            Il software per linux non lo si scarica dal web,
            dove ci sono fonti non certificate, ma dai
            repository dove il software viene pacchettizzato
            a partire dai
            sorgenti.

            Questo impedisce il 99.999999999% delle porcherie
            che normalmente infettano winsozz, tipo il
            classico
            belen_nuda.exe
            Si ma il tipo ti ha pure chiesto: "Ma le distro linux sono totalmente immuni da qualsiasi malware?"... @^Rispondigli se riesci...
          • ... scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: ciccio
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: futuro linaro


            Il software per linux non lo si scarica dal web,

            dove ci sono fonti non certificate, ma dai

            repository dove il software viene pacchettizzato

            a partire dai

            sorgenti.



            Questo impedisce il 99.999999999% delle
            porcherie

            che normalmente infettano winsozz, tipo il

            classico

            belen_nuda.exe



            Si ma il tipo ti ha pure chiesto: "Ma le distro
            linux sono totalmente immuni da qualsiasi
            malware?"...
            @^

            Rispondigli se riesci...non serve ne' un genio ne' panda rossa a rispondere ad una domanda del genere. *Qualunque* software e' prono ad errori di programmazione in quanto scritto da essere fallibili. Il software a "sorgenti consultabili" contiene statisticamente meno difetti, ma non significa che non ne abbia.Quindi no, "le distro linux non sono totalmente immuni da qualsiasi malware." Contento?
          • P.Inquino scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: ciccio

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: futuro linaro




            Il software per linux non lo si scarica dal
            web,


            dove ci sono fonti non certificate, ma dai


            repository dove il software viene
            pacchettizzato


            a partire dai


            sorgenti.





            Questo impedisce il 99.999999999% delle

            porcherie


            che normalmente infettano winsozz, tipo il


            classico


            belen_nuda.exe






            Si ma il tipo ti ha pure chiesto: "Ma le distro

            linux sono totalmente immuni da qualsiasi

            malware?"...

            @^



            Rispondigli se riesci...

            non serve ne' un genio ne' panda rossa a
            rispondere ad una domanda del genere. *Qualunque*
            software e' prono ad errori di programmazione in
            quanto scritto da essere fallibili. Il software a
            "sorgenti consultabili" contiene statisticamente
            meno difetti, ma non significa che non ne
            abbia.
            Quindi no, "le distro linux non sono totalmente
            immuni da qualsiasi malware."
            Contento?è una contraddizione in termini: dal momento che i sorgenti sono SEMPRE, COMUNQUE E DOVUNQUE disponibili, ogni minima imprecisazione di programmazione viene segnalata e tempestivamente risolta in tempi record. inoltre un "difetto nel codice" non voluto (come lo chiami tu) NON significa che sia un malware ..come lo specifichi tups. passa a linux, se non ne hai mai avuto l'occasione, per iniziare a capire un po' meglioed abbandona quella morchia di winzoz, che ti ha instillato l'incubo del malware: lo vedi pure nel tostapane del mattino-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 ottobre 2013 08.18-----------------------------------------------------------
          • patetic detector scrive:
            Re: Dite la verità...
            Il commento di "..." era PERFETTO.In 3 righe ha spiegato quello che tu non capirai nemmeno tra 10 anni.http://www.pcworld.com/article/2043661/darkleech-malware-undertakes-ransomware-campaign.html
          • panda rossa scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: patetic detector
            Il commento di "..." era PERFETTO.
            In 3 righe ha spiegato quello che tu non capirai
            nemmeno tra 10
            anni.
            http://www.pcworld.com/article/2043661/darkleech-mRiportiamo il succo dell'articolo:"The Blackhole kit then tries to exploit unpatched web browsers or vulnerable Java or Adobe Reader plugins in order to install malware. If an exploit is successful, several pieces of malware are placed on the victim's computer, Duquette wrote." Traduco per i diversamente informaticiIl kit Blackhole dunque prova a sfruttare <b
            i browser </b
            non patchati, o <b
            i plugin vulnerabili di Java o Adobe Reader </b
            , al fine di <b
            installare malware </b
            .Se l'operazione ha sucXXXXX, alcuni malware di Duquette sono collocati sul computer della vittima.Ora esaminiamo i concetti chiave: occorre un browser non patchato con plugin java e adobe bacati, al fine di installare qualcosa (dipendente dal sistema operativo) che poi andra' in funzione.Non viene citato alcun sistema operativo, che e' PALESEMENTE SOTTINTESO.Di che sistema operativo si parla?Lo riuscirai a capire tu in 10 anni?
          • patetic detector scrive:
            Re: Dite la verità...
            Eccolo, è arrivato il difensore dei "deboli".L'esempio è uno dei TANTI....preferisci che parliamo di CDorked?Il succo è, riassumo per i diversamente Homo Sapiens: Linux e, più in generale l'Open Source, non sono assolutamente immuni a malware e ci sono diversi esempi in giro.Poi concordo sul fatto che il codice open è mediamente molto migliore, che i bug critici sono meno e che, soprattutto, vengono chiusi in tempi record. Personalmente uso Mint e sono contentissimo, non userei quell'aborto di Windows 8 nemmeno sotto tortura.
          • krane scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: patetic detector
            Eccolo, è arrivato il difensore dei "deboli".
            L'esempio è uno dei TANTI....preferisci che
            parliamo di CDorked?
            Il succo è, riassumo per i diversamente Homo
            Sapiens: Linux e, più in generale l'Open Source,
            non sono assolutamente immuni a malware e ci sono
            diversi esempi in giro.
            Poi concordo sul fatto che il codice open è
            mediamente molto migliore, che i bug critici sono
            meno e che, soprattutto, vengono chiusi in tempi
            record. Non solo, ci sono anche una serie di accorgimenti strutturali: i default sono pensati in modo da rendere piu' robusto il sistema, vedi l'utilizzo di appostiti utenti per apache o db, il fatto che di default i file scaricati non sono eseguibili, i programmi sono a compartimenti stagni ed isolati tra loro, non esiste che il browser web gestisce le finestre ed arriva al kernel.Potrei andare avanti.
          • patetic detector scrive:
            Re: Dite la verità...
            Sono più che d'accordo con te.In mani competenti un sistema linux-based è *quasi* inattaccabile.Fatto sta che Darkleech e CDorked, negli ultimi mesi hanno infettato decine di migliaia di server Apache.In realtà l'infezione non è mai passata da Apache o dal Kernel (o forse solo raramente) ma è passata da CMS non aggiornati, database, pannelli di controllo vari, ....Ciò significa che la sicurezza TOTALE dipende ancora una volta dalla buona volontà/competenza di chi gestisce il sistema che, purtroppo o per fortuna è sempre un essere umano (fallibile by design).Il fatto che decine di migliaia di web server siano stati infettati è la prova che Linux non è inviolabile, date la colpa a chi volete, ma nella realtà non lo è.Che poi il target degli attacchi sia sempre stato windows, su quello non c'è dubbio visto che il 95% dei PC client è win-based.
          • krane scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: patetic detector
            Sono più che d'accordo con te.
            In mani competenti un sistema linux-based è
            *quasi* inattaccabile.Io ti parlo proprio di default eh, non di "mani competenti", che "mani competenti" possono tenere in sicurezza anche un windows 98.Parlo dei sistema appena installato e dei suoi default, quelli che si ritrova il medio ilizzatore casalingo che NON si ritrova apache installato di default ovviamente e che sempre di default ha tutte le porte del firewall chiuse in entrata ed uscita, al contrario di XP o di 7 che gia' inizia con condivisione file e stampanti aperta, assistenza remota aperta ecc...
            Fatto sta che Darkleech e CDorked, negli ultimi
            mesi hanno infettato decine di migliaia di server
            Apache.Io non ho letto indicazioni di come questi virus si infilino nel sistema, non mi sembra proprio una cosa automatica alla sasser / blaster, ma non ho seguito.
            In realtà l'infezione non è mai passata da Apache
            o dal Kernel (o forse solo raramente) ma è
            passata da CMS non aggiornati, database, pannelli
            di controllo vari, ....Quindi non e' un virus automatico ? Ci vuole un hacker che analizzi la macchina, se la buchi e lo inserisca nel php, confermi ?
            Ciò significa che la sicurezza TOTALE dipende
            ancora una volta dalla buona volontà/competenza
            di chi gestisce il sistema che, purtroppo o per
            fortuna è sempre un essere umano (fallibile by
            design).
            Il fatto che decine di migliaia di web server
            siano stati infettati è la prova che Linux non è
            inviolabile, date la colpa a chi volete, ma nella
            realtà non lo è.Ma chi ha mai detto che sia inviolabile, si dice solo che e' piu' difficile per una serie di motivi di design.
            Che poi il target degli attacchi sia sempre stato
            windows, su quello non c'è dubbio visto che il
            95% dei PC client è win-based.Le statistiche si fanno su macchine server apposta.
          • patetic detector scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: krane

            Io ti parlo proprio di default eh, non di "mani
            competenti", che "mani competenti" possono tenere
            in sicurezza anche un windows
            98.
            Giusto.
            Parlo dei sistema appena installato e dei suoi
            default, quelli che si ritrova il medio
            ilizzatore casalingo che NON si ritrova apache
            installato di default ovviamente e che sempre di
            default ha tutte le porte del firewall chiuse in
            entrata ed uscita, al contrario di XP o di 7 che
            gia' inizia con condivisione file e stampanti
            aperta, assistenza remota aperta
            ecc...
            Giustissimo.

            Io non ho letto indicazioni di come questi virus
            si infilino nel sistema, non mi sembra proprio
            una cosa automatica alla sasser / blaster, ma non
            ho
            seguito.

            Quindi non e' un virus automatico ? Ci vuole un
            hacker che analizzi la macchina, se la buchi e lo
            inserisca nel php, confermi
            ?
            Mai sentito parlare di exploit kit (blackhole....)?Ovviamente è tutto automatizzato, altrimenti i sistemi infetti non sarebbero stati nell'ordine delle decine di migliaia.

            Ma chi ha mai detto che sia inviolabile, si dice
            solo che e' piu' difficile per una serie di
            motivi di
            design.
            Tu no, il fan di Marchionne però pare di si :-)
          • krane scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: patetic detector
            - Scritto da: krane
            Mai sentito parlare di exploit kit
            (blackhole....)?Certo, ovviamente, ma uno script kiddie che ti scansioni con un exploit kit mi sembra un po' piu' pesante rispetto a un windows che si infetta cliccando con il browser su una pagina a causa di una voragine di explorer, parte del quale gira a livello di admin anche se sei user.
            Ovviamente è tutto automatizzato, altrimenti i
            sistemi infetti non sarebbero stati nell'ordine
            delle decine di migliaia.Ovviamente lo script kiddie di cui sopra deve anche averti passato il router. Questo tu lo paragoni a ad SO il cui browser se clicca un link malizioso viene infettato fino all'user admin ?Ti sembrano cosi' paragonabili le due cose ?

            Ma chi ha mai detto che sia inviolabile, si

            dice solo che e' piu' difficile per una serie

            di motivi di design.
            Tu no, il fan di Marchionne però pare di si :-)Non capisci il disegno tecnico eh ?
          • P.Inquino scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: patetic detector
            Il commento di "..." era PERFETTO.
            In 3 righe ha spiegato quello che tu non capirai
            nemmeno tra 10
            anni.
            http://www.pcworld.com/article/2043661/darkleech-mtu nemmeno fra 100una delle condizioni ipotetiche:evidentemente un "malicious hacker" che ha acXXXXX a quel server apache come root, ha ricompilato, compromettendolo, quel fatidico modulo e fatto ripartire apachesempre SE di apache sotto linux si tratta..il che non è specificato!!attenzionecondizione molto singolare , direi, che richiede questo genere di situazione contingente affinché ciò avvenganon come il tuo colapasta di cui vai fiero che si prende nel deretano gronghi e a go go da fuori, nemmeno fosse sul set di un film XXXXX!ipotetica condizione 2: vedi risp di panda rossa-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 ottobre 2013 09.34-----------------------------------------------------------
          • ... scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: P.Inquino
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: ciccio


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: futuro linaro






            Il software per linux non lo si
            scarica
            dal

            web,



            dove ci sono fonti non
            certificate, ma
            dai



            repository dove il software viene

            pacchettizzato



            a partire dai



            sorgenti.







            Questo impedisce il 99.999999999%
            delle


            porcherie



            che normalmente infettano winsozz,
            tipo
            il



            classico



            belen_nuda.exe









            Si ma il tipo ti ha pure chiesto: "Ma
            le
            distro


            linux sono totalmente immuni da
            qualsiasi


            malware?"...


            @^





            Rispondigli se riesci...



            non serve ne' un genio ne' panda rossa a

            rispondere ad una domanda del genere.
            *Qualunque*

            software e' prono ad errori di
            programmazione
            in

            quanto scritto da essere fallibili. Il
            software
            a

            "sorgenti consultabili" contiene
            statisticamente

            meno difetti, ma non significa che non ne

            abbia.

            Quindi no, "le distro linux non sono
            totalmente

            immuni da qualsiasi malware."

            Contento?

            è una contraddizione in termini: dal momento che
            i sorgenti sono SEMPRE, COMUNQUE E DOVUNQUE
            disponibili, ogni minima imprecisazione di
            programmazione viene segnalata e tempestivamente
            risolta in tempi record.forse nei sogni bagnati di qualcuno, ma la realta e' purtroppo diversa: nonostante mille occhi leggano i sorgenti, nonsotantoe 2000 li ricompilino e leggano i warning, nonostante le buone intenzioni, possono sempre e comunque sfuggire errori che restano li' per anni: guardati il bug #363516 di debian, per esempio.
            inoltre un "difetto nel codice" non voluto (come
            lo chiami tu) NON significa che sia un malware
            ..come lo specifichi tuSignifica che un malware puo' sfruttare un "difetto del codice", non che il difetto sia un malware: scusa se ho supposto che ci avresti potuto arrivare da solo.

            ps. passa a linux, se non ne hai mai avuto
            l'occasione, per iniziare a capire un po'
            meglioHo iniziato a trafficarci nel 1999 e nel 2000 ero gia passato armi ebagagli a slack prima e a debian poi.
            ed abbandona quella morchia di winzoz, che ti ha
            instillato l'incubo del malware: lo vedi pure nel
            tostapane del mattinoQuelli li vedi tu, le mie macchine sono stare sterilizzate anni fa (leggi: rimozione windows, installazione linux): ma il malware (nella sua accezione piu' ampia, cioe' virus, XXXXXn, exploit, etc) possono affliggere qualunque software, e' un dato di fatto. Pure openbsd e' stato bucato due volte, nonostante la maniacalita' dei suoi manutentori per quanto riguarda la sicurezza e qualita' del codice.In conclusione:Sofrware opensource tenzialmente migliore del software closed source? si.Sofrware opensource migliore in assoluto? no (purtroppo).
          • panda rossa scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: ...
            In conclusione:
            Sofrware opensource tenzialmente migliore del
            software closed source?
            si.
            Sofrware opensource migliore in assoluto? no
            (purtroppo).Hai scritto una contraddizione.Se open e' migliore di closed, allora open e' migliore in assoluto.Se open non fosse migliore in assoluto, allora qual e' il migliore in assoluto visto che non c'e' altro?
          • ... scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ...


            In conclusione:

            Sofrware opensource tenzialmente migliore del

            software closed source?

            si.

            Sofrware opensource migliore in assoluto? no

            (purtroppo).

            Hai scritto una contraddizione.
            Se open e' migliore di closed, allora open e'
            migliore in
            assoluto.

            Se open non fosse migliore in assoluto, allora
            qual e' il migliore in assoluto visto che non
            c'e'
            altro?panda, oggi mi sa ti sei sveglaito dalla parte sbaglita del letto.Migliore in assoluto = zero difettimigliore relativo = l'open source ha meno difetti del closed sourceESEMPIO: tu sei cieco, io sono orbo. io sono migliore di te (almeno un occhio ce l'ho) ma non significa che sono perfetto (cioe' con due occhi).Piu' facile di cosi' non riesco a spiegarla.
          • krane scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ...




            In conclusione:


            Sofrware opensource tenzialmente migliore
            del


            software closed source?


            si.


            Sofrware opensource migliore in assoluto?
            no


            (purtroppo).



            Hai scritto una contraddizione.

            Se open e' migliore di closed, allora open e'

            migliore in

            assoluto.



            Se open non fosse migliore in assoluto, allora

            qual e' il migliore in assoluto visto che non

            c'e'

            altro?

            panda, oggi mi sa ti sei sveglaito dalla parte
            sbaglita del letto.
            Migliore in assoluto = zero difetti
            migliore relativo = l'open source ha meno difetti
            del closed source
            ESEMPIO: tu sei cieco, io sono orbo. io sono
            migliore di te (almeno un occhio ce l'ho) ma non
            significa che sono perfetto (cioe' con due
            occhi).
            Piu' facile di cosi' non riesco a spiegarla.Questa e' una questione puramente semantica, tu quindi dici che: migliore in assoluto sia sinonimo di perfetto, ma solitamente non e' utilizzato in quel modo, e' solo il migliore tra le cose che si stanno confrontando.
          • panda rossa scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: ...

            panda, oggi mi sa ti sei sveglaito dalla parte
            sbaglita del
            letto.
            Migliore in assoluto = zero difettiIn che lingua?Migliore in assoluto significa migliore.Zero difetti a casa mia si dice perfetto.migliore in assoluto != perfetto
            migliore relativo = l'open source ha meno difetti
            del closed sourceEssendo due i termini di paragone, relativo e assoluto sono indifferenti.Ti faccio un ripassino di grammatica elementare.Comparativo relativo, tra due elementi. (in inglese si dice better)Comparativo assoluto, tra tutti gli elementi. (in inglese si dice best)Quando sono solo due i termini di paragone, relativo e assoluto sono indifferenti.
            ESEMPIO: tu sei cieco, io sono orbo. io sono
            migliore di te (almeno un occhio ce l'ho) ma non
            significa che sono perfetto (cioe' con due
            occhi).Esatto, non sei perfetto, ma sei migliore in assoluto, in un gruppo di ciechi.
            Piu' facile di cosi' non riesco a spiegarla.Prima di spiegare, dovresti capire di che cosa stai parlando.
          • P.Inquino scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: ciccio
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: futuro linaro


            Il software per linux non lo si scarica dal web,

            dove ci sono fonti non certificate, ma dai

            repository dove il software viene pacchettizzato

            a partire dai

            sorgenti.



            Questo impedisce il 99.999999999% delle
            porcherie

            che normalmente infettano winsozz, tipo il

            classico

            belen_nuda.exe



            Si ma il tipo ti ha pure chiesto: "Ma le distro
            linux sono totalmente immuni da qualsiasi
            malware?"...
            @^

            Rispondigli se riesci...ha già risposto, pistola!i pacchettizzatori di ogni distro compilano e verificano i pacchetti prima di metterli in release.per assicurare la veridicità di ciò che vai ad installare i repository di norma sono segnati e firmati (gpg)
          • P.Inquino scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: futuro linaro

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Skywalkersenior



            ...in redazione avete un modello

            precomplato


            per



            il "patch tuesday". Cambiate
            qualche


            numerino


            e



            qualche nome qua e là, e
            l'articolo
            è

            bello

            e



            pronto.



            :-)





            Ma va... Hanno gia' pronti tutti gli
            articoli

            sul


            patch tuesday fino al dicembre


            2014.





            Tanto e' sempre quello: "Corretta la
            falla


            critica 0day scoperta l'altro giorno e
            gia'


            utilizzata da tutte le botnet russe.
            Tappati


            qualche altro migliaio di buchi minori
            (minori


            per winsozz, quindi parliamo di crateri
            lunari).


            Inserita un'altra backdoor a beneficio
            di


            NSA."



            Ma le distro linux sono totalmente immuni da

            qualsiasi malware? Lo chiedo non per
            trollare
            ma

            perchè sono un newbie. Se hai qualche link
            serio

            in merito (non opinioni) lo puoi postare?

            Grazie.

            Il software per linux non lo si scarica dal web,
            dove ci sono fonti non certificate, ma dai
            repository dove il software viene pacchettizzato
            a partire dai
            sorgenti.

            Questo impedisce il 99.999999999% delle porcherie
            che normalmente infettano winsozz, tipo il
            classico
            belen_nuda.exe

            Il link serio e' http://www.linux.org/ot: ieri a lavoro indossavo la t-shirt del LUG della mia città di qualche anno fa: incontro per le scale una delle persone che si occupano della manutenzione dell'edificio che scherzosamente mi fa: "ma c'e' da fidarsi di una persona che indossa la maglietta con sopra un pinguino?" Io: "il pinguino ti salva la vita!" :D :D
          • tucumcari scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: panda rossa
            Questo impedisce il 99.999999999% delle porcherie
            che normalmente infettano winsozz, tipo il
            classico
            belen_nuda.exeQuindi le falle sono negli utonti, non nel sistema, alla fine è lo stesso discorso di android. O)
          • panda rossa scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: panda rossa

            Questo impedisce il 99.999999999% delle
            porcherie

            che normalmente infettano winsozz, tipo il

            classico

            belen_nuda.exe
            Quindi le falle sono negli utonti, non nel
            sistema, alla fine è lo stesso discorso di
            android.
            O)Non proprio.A parita' di utonto, su winsozz tu gli mandi belen_nuda.exe e a quello gli basta cliccare per far parte della botnet.Su linux deve copiarlo sotto path, assegnargli la permission di esecuzione, lanciarlo, e ancora c'e' la possibilita' che non faccia effetto.Quindi nonostante il problema tra sedia e tastiera sia il medesimo,quello che c'e' dopo la tastiera fa comunque la differenza.
          • dariod scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: panda rossa
            Il software per linux non lo si scarica dal web,
            dove ci sono fonti non certificate, ma dai
            repository dove il software viene pacchettizzato
            a partire dai
            sorgenti.balle in quanto su repository trovi sempre e solo roba OLD, quindi sei costretto a scaricarlo da web!
          • krane scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: dariod
            - Scritto da: panda rossa

            Il software per linux non lo si scarica dal web,

            dove ci sono fonti non certificate, ma dai

            repository dove il software viene pacchettizzato

            a partire dai sorgenti.
            balle in quanto su repository trovi sempre e solo
            roba OLD, quindi sei costretto a scaricarlo da
            web!Per avere delle beta ??? Ma non dire caz...volate.
      • thebecker scrive:
        Re: Dite la verità...
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Skywalkersenior

        ...in redazione avete un modello precomplato
        per

        il "patch tuesday". Cambiate qualche
        numerino
        e

        qualche nome qua e là, e l'articolo è bello e

        pronto.

        :-)

        Ma va... Hanno gia' pronti tutti gli articoli sul
        patch tuesday fino al dicembre
        2014.

        Tanto e' sempre quello: "Corretta la falla
        critica 0day scoperta l'altro giorno e gia'
        utilizzata da tutte le botnet russe. Premetto che non uso e non userei mai IE per navigare e sono d'accordo sui vari bugs di Windows ma mi devi spiegare perchè uno che crea Botnet russa o in altri paesi dovrebbe perdere tempo a controllare PC con OS Linux (anche se difficile niente è inviolabile sopratutto se ci sono utonti davanti allo schermo) quando ancora la maggior parte dei PC hanno installato Windows? Sarebbe perdità di tempo inutile...
    • ... scrive:
      Re: Dite la verità...
      - Scritto da: Skywalkersenior
      ...in redazione avete un modello precomplato per
      il "patch tuesday". Cambiate qualche numerino e
      qualche nome qua e là, e l'articolo è bello e
      pronto.
      :-)e' uno script che gira a base mensile, attingono da un db un nome di articolista a caso, poi un programma alterna randomicamente i due o tre capoversi (cioe' dicono le stesse cosa ma scambiandone l'ordine da un articolo all'altro) e in piu' seleziona da un altro db una serie di frasi alternative (es: "anche questo mese", "puntualmente come tutti i terzi giovedi' del mese", etc) in modo da far semprare sempre diverso l'articolo, ma e' solo un bel programmino e una lista di frasi precostituite. Per i numeri dei bug invece sparano a caso, tanto sono sempre piu' di dieci (qui in maggioranza sono bimbiXXXXXXX che non guardano le fonti) e la gente dopo 3 giorni ha gia' dimenticato l'articolo.
      • Scialpi scrive:
        Re: Dite la verità...

        e' uno script che gira a base mensile, attingono
        da un db un nome di articolista a caso, poi un
        programma alterna randomicamente i due o tre
        capoversi (cioe' dicono le stesse cosa ma
        scambiandone l'ordine da un articolo all'altro) e
        in piu' seleziona da un altro db una serie di
        frasi alternative (es: "anche questo mese",
        "puntualmente come tutti i terzi giovedi' del
        mese", etc) in modo da far semprare sempre
        diverso l'articolo, ma e' solo un bel programmino
        e una lista di frasi precostituite. Esatto, il principio é questo, se qualcuno si vuol divertire:http://www.sandrodiremigio.com/giochi/generatore_frasi_senza_senso.htm
        • ... scrive:
          Re: Dite la verità...
          - Scritto da: Scialpi

          e' uno script che gira a base mensile,
          attingono

          da un db un nome di articolista a caso, poi
          un

          programma alterna randomicamente i due o tre

          capoversi (cioe' dicono le stesse cosa ma

          scambiandone l'ordine da un articolo
          all'altro)
          e

          in piu' seleziona da un altro db una serie di

          frasi alternative (es: "anche questo mese",

          "puntualmente come tutti i terzi giovedi' del

          mese", etc) in modo da far semprare sempre

          diverso l'articolo, ma e' solo un bel
          programmino

          e una lista di frasi precostituite.

          Esatto, il principio é questo, se qualcuno si
          vuol
          divertire:

          http://www.sandrodiremigio.com/giochi/generatore_fassomiglia tantissimo a "il bingo delle XXXXXXX": se non lo conosci, cerca in rete.
          • panda rossa scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: ...
            http://www.sandrodiremigio.com/giochi/generatore_f

            assomiglia tantissimo a "il bingo delle XXXXXXX":
            se non lo conosci, cerca in
            rete.Noi in ufficio giochiamo al "bigno delle buzzwords".Ogni volta che c'e' una riunione col marketing, ognuno scrive su un foglietto 5 buzzword, e poi si va in riunione.Quando una di queste viene pronunciata la si spunta sul foglietto.Il primo che le spunta tutte, dice "Bingo!" e si aggiudica quella riunione.Da quando facciamo questo gioco, il livello di attenzione alla riunioni del marketing e' aumentato parecchio.
          • P.Inquino scrive:
            Re: Dite la verità...
            (rotfl)fantastico...ti rubo l'esclusiva per le ns. riunioni insulse...
          • ... scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: P.Inquino
            (rotfl)
            fantastico...ti rubo l'esclusiva per le ns.
            riunioni insulse...ma che esclusiva, 'sta cosa gira da anni.
          • panda rossa scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: P.Inquino

            (rotfl)

            fantastico...ti rubo l'esclusiva per le ns.

            riunioni insulse...

            ma che esclusiva, 'sta cosa gira da anni.Si, ma i markettari ancora non lo hanno capito.
          • P.Inquino scrive:
            Re: Dite la verità...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: P.Inquino


            (rotfl)


            fantastico...ti rubo l'esclusiva per le
            ns.


            riunioni insulse...



            ma che esclusiva, 'sta cosa gira da anni.

            Si, ma i markettari ancora non lo hanno capito.(rotfl)
  • Mister X scrive:
    X Annunziata
    Annunziata, sei un demente.
Chiudi i commenti