YouTube, 48 ore in streaming

Una piattaforma in versione alpha che trasmetterà live gli show di quattro broadcaster statunitensi. Un primo passo nel Tubo, in attesa di programmazioni più succulente

Roma – Anni di indiscrezioni, in attesa di un debutto che sembrava ormai quasi inevitabile. YouTube avrebbe presto dato il via alle sue programmazioni dal vivo, in tempo reale. Una piattaforma dedicata allo streaming di show di stampo televisivo che è ora apparsa in via sperimentale per una due giorni di broadcasting in diretta web .

E c’è chi ha fatto subito notare come il Tubo sia ormai pronto per la concorrenza nei confronti di piattaforme di streaming del calibro di Ustream, Justin.tv e Livestream. Con quattro partner selezionati – finora Next New Networks , Howcast , Young Hollywood e Rocketboom – YouTube ha così iniziato la sua immersione tra i flutti dell’intrattenimento in diretta online.

Un’immersione peraltro già tentata in varie occasioni dalla piattaforma di video sharing di Google. Che aveva seguito live i concerti di artisti come U2, Alicia Keys, Arcade Fire e Paul McCartney. Per non dimenticare i discorsi del Presidente statunitense Barack Obama e lo svolgimento della Premier League indiana di cricket.

Il Tubo ha così dato avvio ad una sorta di maratona in versione alpha, per una programmazione sperimentale che avrà fine domani sera . E gli spettatori potranno interagire in tempo reale attraverso i tradizionali commenti con i quattro content provider selezionati per lo streaming live.

“È solo una prova iniziale, un primo passo – ha spiegato il product manager di YouTube Josh Siegel – Analizzeremo una grande massa di dati circa le performance della nostra nuova piattaforma. Basandoci poi su questi stessi dati, prenderemo delle decisioni su come lanciarla, con l’obiettivo di aprirla col tempo a tutti i nostri partner”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Vitalij scrive:
    Gli attivisti in Russia
    Gli attivisti in Russia finiscono in galera per aver manifestato in piazza.Non è che Microsoft debba fare tutti questi sforzi...
    • caviccun scrive:
      Re: Gli attivisti in Russia
      se invece del server cinese avessero usato il server dei pirati svedesi, la polizia non poteva fare niente.
  • attonito scrive:
    microsoft vigilera'!
    "l'operato dei suoi legali locali è attentamente valutato e i controlli diverranno ancora più stretti"che tradotto: "non ce ne fotte una minkia!"
  • panda rossa scrive:
    Se avessero usato linux!
    Questa storia dovrebbe servire da monito per chiunque: usare i colapasta M$ permette a qualunque polizia di fare irruzione in casa vostra, arrestarvi, sequestrare tutto, accusarvi dei peggiori e piu' infamanti reati, e poi, durante il proXXXXX, avrete pure M$ come parte civile contro, a chiedervi i danni.Usate linux!
    • Andrea scrive:
      Re: Se avessero usato linux!
      Così la prossima volta ci pensando due volte a usare prodotti Microsoft. Magari capiranno che se si vuole essere veramente indipendenti e liberi occorre rivolgersi a sistemi aperti e open source (Linux). Per non parlare del risparmio in termini di denaro (che evidentemente non è da trascurare visto che usano copie pirata per non pagarle). Spero che questa storia produca un effetto di alfabetizzazione informatica che a lungo andare sarà a scapito della Microsoft stessa e dei regimi illiberali che vogliono imporre il controllo sulle tecnologie informatiche.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Se avessero usato linux!
      contenuto non disponibile
      • panda rossa scrive:
        Re: Se avessero usato linux!
        - Scritto da: unaDuraLezione
        L'irruzione avviene per *presunta* infrazione di
        copyright.
        Magari già usavano solo linux & co.Per loro ammissione usavano winsozz, tanto che hanno pure chiesto a M$ di testimoniare a loro favore che erano in regola con le licenze, mentre M$ per tutta risposta si e' costituita parte civile contro di loro.Leggi tutta la storia, non solo il riassunto di PI.
        La pirateria è solo la scusa per entrare e
        prendere tutto.Si, certo. Avrebbero potuto usare il solito pedoterrosatanismo, ma in questo caso hanno usato la scusa delle licenze.
        Quindi quello che hai detto non c'entra nulla.Ho detto che se avessero usato linux, non si sarebbero trovati M$ contro come parte civile.
    • Skywalker scrive:
      Re: Se avessero usato linux!
      Se "Cerchiamo Software Non Licenziato Microsoft" è solo una Scusa, tanto che, come dice l'articolo, quasi mai qualcuno viene condannato, in quale punto avere Linux impedisce di usare la Scusa:"Dobbiamo verificare se è vero che non avete software Microsoft, magari in Dual Boot".Tra l'altro, non è che da noi sia molto diverso: solo io sono così vecchio da ricordare le parole "Fidonet" e "Italian Crackdown"?Le accuse erano: associazione a delinquere, contrabbando, duplicazione di software, violazione di sistemi informatici terzi.E la "evidenza" che fece firmare al giudice i mandati di perquisizione si basava sull'analisi dei tabulati Telecom di un "point" della BBS della rete Fidonet, dai quali si evinceva una "regolarità" nelle telefonate per lo scambio di informazioni tanto da intravedere una associazione a delinquere tra i componenti della rete Fidonet allo scopo di distribuire software pirata. Il fatto che esistessero la "Zone Mail Hour" e che i point si connettessero ogni sera per scambiare Echomail e Posta Matrix devono essere parse spiegazioni da fantascienza.In un caso, dato che il computer era in camera da letto, sigillarono tutta la camera da letto!!!Notare l'accusa di "Associazione a delinquere" perché le BBS comunicavano tra loro...E credi che se un SysOp avesse detto:"Ma io uso Linux Slackware! Ho qui i CD della Walnut Creek" avrebbe fatto differenza?Notare che furono praticamente tutti prosciolti. Malgrado questo molte BBS Fidonet chiusero per non riaprire più: dategli torto.
      • panda rossa scrive:
        Re: Se avessero usato linux!
        - Scritto da: Skywalker
        E credi che se un SysOp avesse detto:"Ma io uso
        Linux Slackware! Ho qui i CD della Walnut Creek"
        avrebbe fatto
        differenza?Magari no, magari si.Se dopo l'acquisizione delle prove, ottenuta mediante sequestro, emerge che viene utilizzato linux, e di microsoft non c'e' traccia, automaticamente decade ogni accusa.Lo sai che non possono accusarti di detenzione o spaccio di droga se non c'e' la droga?Lo sai che non possono accusarti di omicidio se non c'e' il cadavere?Come possono accusarti di microsoft se non c'e' microsoft?
        • Valeren scrive:
          Re: Se avessero usato linux!
          - Scritto da: panda rossa
          Lo sai che non possono accusarti di omicidio se
          non c'e' il cadavere?Occultamento di cadavere e distruzione di cadavere ci sono, eh...Se provano che l'hai fatto sparire ti accusano eccome!
          • panda rossa scrive:
            Re: Se avessero usato linux!
            - Scritto da: Valeren
            - Scritto da: panda rossa

            Lo sai che non possono accusarti di omicidio se

            non c'e' il cadavere?

            Occultamento di cadavere e distruzione di
            cadavere ci sono,
            eh...
            Se provano che l'hai fatto sparire ti accusano
            eccome!Si, certo.Ma prima devono provare che e' sparito un cadavere.Finche' il fatto e' "persona scomparsa" non ci sono accuse di omicidio.
        • gil gamesh scrive:
          Re: Se avessero usato linux!
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Skywalker


          E credi che se un SysOp avesse detto:"Ma io uso

          Linux Slackware! Ho qui i CD della Walnut Creek"

          avrebbe fatto

          differenza?

          Magari no, magari si.
          Se dopo l'acquisizione delle prove, ottenuta
          mediante sequestro, emerge che viene utilizzato
          linux, e di microsoft non c'e' traccia,
          automaticamente decade ogni
          accusa.

          Lo sai che non possono accusarti di detenzione o
          spaccio di droga se non c'e' la
          droga?

          Lo sai che non possono accusarti di omicidio se
          non c'e' il
          cadavere?

          Come possono accusarti di microsoft se non c'e'
          microsoft?straquoto - E la piu' bella sintesi che ho letto tra mille e mille .- siccome le scelte dei molti si sono sempre rivelate sbagliate , spero che restiamo sempre in pochi ad usare gnu-linux
    • anonimo scrive:
      Re: Se avessero usato linux!
      - Scritto da: panda rossa
      Questa storia dovrebbe servire da monito per
      chiunque: usare i colapasta M$ permette a
      qualunque polizia di fare irruzione in casa
      vostra, arrestarvi, sequestrare tutto, accusarvi
      dei peggiori e piu' infamanti reati, e poi,
      durante il proXXXXX, avrete pure M$ come parte
      civile contro, a chiedervi i
      danni.
      eh già installi Linux e le assolutamente non corrotte autorità russe le hai messe nel sacco...
      Usate linux!
Chiudi i commenti