YouTube, pessimi commenti sui commenti

Le nuove funzioni introdotte per combattere i troll costringono ad usare Google+: si levano le polemiche, anche dai fondatori del Tubo

Roma – Per scardinare l’anonimato dietro cui si nascondono i troll e spingere in questo modo al miglioramento della qualità dei commenti inseriti su YouTube, Google aveva deciso di vincolare gli interventi in risposta ai video caricati all’utilizzo di identità Google+ e di fornire agli autori del contenuto caricato un sistema di filtri basati su parole chiave che permetta di controllare in anticipo cosa viene scritto. Tuttavia ciò ha causato aspre critiche da parte di molti utenti che per il momento non sembrano apprezzare il cambiamento.

La novità è stata spiegata da Mountain View con l’idea di voler in un certo senso responsabilizzare gli utenti e favorire l’interazione tra account con cerchie di interesse comuni, nonché agevolare la gestione delle discussioni tra private e pubbliche grazie alle funzionalità del suo social network. Un processo che anche altri siti stanno seguendo ultimamente con l’introduzione, per esempio, della possibilità di commentare solo autenticandosi con un account Facebook.

Il cambiamento ha sollevato tuttavia un vespaio di polemiche: a non piacere è soprattutto che Google imponga l’utilizzo di un account Google Plus , fatto che da un lato sembra una spinta artificiosa al suo social network che poco o nulla c’entra con il Tubo e dall’altro costringe gli utenti a fidarsi di Mountain View nell’inserire i propri dati sensibili necessari alla registrazione per un commento.

Oltre e conseguentemente a questi cambiamenti, a dar fastidio agli utenti è il costante suggerimento che si riceve su YouTube per cambiare il proprio nickname nel nome utilizzato su Google+, nonché l’utilizzo della posta del social network al posto di quella della piattaforma video.

Così è stata avviata una petizione di protesta che chiede a Google di tornare al sistema originale di sottoscrizione di commenti e che ha ricevuto 40mila firme in sole 24 ore dal suo esordio . Addirittura, secondo i fautori della campagna, Google avrebbe bloccato gli account che la sponsorizzavano.

La protesta più coerente al cambiamento adottato su YouTube viene peraltro da due contenuti caricati sul Tubo. Uno rappresenta la critica di uno dei suoi stessi fondatori, Jawed Karim, che (sempre che non si tratti di hacking ai suoi danni o di un fake) dopo 8 anni dal video di lui allo zoo torna online per criticare con un commento la modifica alla sua creatura, l’ altro è un video in cui una ragazza intona un’ironica canzone dall’esplicativo titolo F*ck You, Google+ . Ed è subito meme.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • capitan farlock scrive:
    ahah gli ex colleghe NSA danno le pass
    snowden convince gli ex colleghi nsa a dargli le password cosi entrano..ahahha ma a chi credono di darla a bere ?
  • unaDuraLezione scrive:
    Obama ha giurato
    contenuto non disponibile
    • collione scrive:
      Re: Obama ha giurato
      - Scritto da: unaDuraLezione
      p.s.
      La sostituzione "on the fly" di siti famosi con
      copie identiche è possibile
      solo
      -con la collaborazione dell'ISP che faccia
      dirottamento DNS o
      IP
      -con la collaborazione di chi forgia i
      certificati (o quella dell'utente che non si curi
      dei
      certificati)e aggiungerei che, date le vigenti norme in materia di cybercrime, si tratta pure di un reato bello e buonoalle autorità di polizia ed affini, è permesso violare la legge solo limitatamente a determinate operazioni sotto copertura ( quindi dev'esserci la giusta causa e dev'essere un provvedimento limitato nel tempo )ovviamente lo spoofing di quei siti era, come al solito, pesca a strascico, senza limitazioni nè di scopo nè di tempoio veramente non capisco che diavolo sta succedendoabbiamo apparati statali che violano leggi e norme costituzionali, e un popolo bue che nemmeno si piglia la briga d'informarsi
      • king volution scrive:
        Re: Obama ha giurato
        - Scritto da: collione
        - Scritto da: unaDuraLezione
        e aggiungerei che, date le vigenti norme in
        materia di cybercrime, si tratta pure di un reato
        bello e buono

        alle autorità di polizia ed affini, è permesso
        violare la legge solo limitatamente a determinate
        operazioni sotto copertura ( quindi dev'esserci
        la giusta causa e dev'essere un provvedimento
        limitato nel tempo)
        io veramente non capisco che diavolo sta succedendoda un certo punto di vista non succede, in fondo, nulla di particolare: il potere/ i potenti dominano, opprimono e sfruttano le masse grazie allo stato, alle leggi, alla cosiddette economia/finanza, alla forza (esercito, polizia ecc.), all'informazione (scienza, tecnologia, comunicazioni ecc.) e al condizionamento/controllo sociale...sta però succedendo che lo sviluppo di scienza/tecnologia permette oggi a potere/potenti (che ne hanno il totale e pieno controllo) di usare soprattutto alcuni di questi dispositivi piuttosto che altri -ovvero i quelli più "morbidi": economia/finanza, informazione e condizionamento/controllo sociale- per gestire saldamente il potere con una forza e facilità mai viste prima...
        abbiamo apparati statali che violano leggi e
        norme costituzionali, e un popolo bue che nemmeno
        si piglia la briga d'informarsie sarà sempre peggio, mano a mano che progredisce l'effetto del condizionamento (disinteresse, consumismo, conformismo, servilismo, pensiero "unico" ecc.)
        • navrin scrive:
          Re: Obama ha giurato
          - Scritto da: king volution
          - Scritto da: collione

          - Scritto da: unaDuraLezione


          e aggiungerei che, date le vigenti norme in

          materia di cybercrime, si tratta pure di un
          reato

          bello e buono



          alle autorità di polizia ed affini, è
          permesso

          violare la legge solo limitatamente a
          determinate

          operazioni sotto copertura ( quindi
          dev'esserci

          la giusta causa e dev'essere un provvedimento

          limitato nel tempo)


          io veramente non capisco che diavolo sta
          succedendo

          da un certo punto di vista non succede, in fondo,
          nulla di particolare: il potere/ i potenti
          dominano, opprimono e sfruttano le masse grazie
          allo stato, alle leggi, alla cosiddette
          economia/finanza, alla forza (esercito, polizia
          ecc.), all'informazione (scienza, tecnologia,
          comunicazioni ecc.) e al
          condizionamento/controllo
          sociale...

          sta però succedendo che lo sviluppo di
          scienza/tecnologia permette oggi a potere/potenti
          (che ne hanno il totale e pieno controllo) di
          usare soprattutto alcuni di questi dispositivi
          piuttosto che altri -ovvero i quelli più
          "morbidi": economia/finanza, informazione e
          condizionamento/controllo sociale- per gestire
          saldamente il potere con una forza e facilità mai
          viste
          prima...


          abbiamo apparati statali che violano leggi e

          norme costituzionali, e un popolo bue che
          nemmeno

          si piglia la briga d'informarsi

          e sarà sempre peggio, mano a mano che progredisce
          l'effetto del condizionamento (disinteresse,
          consumismo, conformismo, servilismo, pensiero
          "unico"
          ecc.)Questo forum sta cambiando, decisamente.Quoto tutto, aggiungendo che, come simboleggiato dal Tao, se nel bianco più chiaro c'è sempre una punta di nero che prima o poi si espanderà, è anche vero che nel nero più oscuro c'è sempre una punta di bianco che prima o poi si espanderà.E non c'è dubbio che finché ci sarà qualcuno in grado di capire queste cose, il nero non sarà mai la fine della partita...
    • bubba scrive:
      Re: Obama ha giurato
      TERRORISTIbeh... un po' :P "terroristi" economici...il resto e' abbastanza out ovviamente.Il resto ci concede anche qualche pillola interessante. - I target ( il GRX = GPRS roaming exchange di belgacom e Syniverse + Starhome Mach = wireless billing company ) seguono la "moda". Ossia gli smartphone.- gli engineer google confermano il breach (e considerando che la parola di un admin vale 10 volte quella di un politico e 5 quella di un giornalista... ). Cio' e' preoccupante (ma anche uno dei RARI casi di conferma controfattuale di qualcosa).
    • panda rossa scrive:
      Re: Obama ha giurato
      No dài, poveretto...

      Parole di Obama, non mie.



      p.s.
      La sostituzione "on the fly" di siti famosi con
      copie identiche è possibile
      solo
      -con la collaborazione dell'ISP che faccia
      dirottamento DNS o
      IP
      -con la collaborazione di chi forgia i
      certificati (o quella dell'utente che non si curi
      dei
      certificati)Ci doveva essere il M5S che era meglio e non bisogna usare Apple, solo linea di comando ed è colpa di Microsoft, machachi che guardano il dito.
    • vinales scrive:
      Re: Obama ha giurato
      No dài, poveretto...

      Parole di Obama, non mie.
      la merkel è più XXXXna che terrorista, ma i danni che fa sono peggiori
      • ... scrive:
        Re: Obama ha giurato
        No dài, poveretto...



        Parole di Obama, non mie.



        la merkel è più XXXXna che terrorista, ma i danni
        che fa sono
        peggiori"XXXXna"... eh, accidenti un'analisi politica davvero impeccabile. D'altronde da uno che si rifà a frasi di quotidiani come "Il Giornale" credo non ci so possa aspettare molto di meglio.
        • vinales scrive:
          Re: Obama ha giurato
          puoi forse negare che la signora in questione ha il deretano grosso?
          • ... scrive:
            Re: Obama ha giurato
            - Scritto da: vinales
            puoi forse negare che la signora in questione ha
            il deretano
            grosso?Non saprei perché non mi sono mai soffermato sul suo deretano. Ci sono donne per le quali mi soffermerei, ma lei decisamente non è tra queste.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Obama ha giurato
            - Scritto da: vinales
            puoi forse negare che la signora in questione ha
            il deretano
            grosso?il dito, il sedere...
Chiudi i commenti