Yubico, nuove chiavi per un futuro senza password

Yubico, nuove chiavi per un futuro senza password

Un futuro senza password o quasi: con questo spirito vengono annunciate le nuove chiavi Yubico con cui il gruppo risponde alla recente discesa in campo di Google nel medesimo comparto con le sue Titan Security Key. L’entrata in campo di Google presenta indubbiamente per Yubico un forte rischio concorrenziale, ma al tempo stesso la presenza del colosso di Mountain View ha reso evidente quanto utile e intelligente possa essere l’adozione (sia per privati che per aziende) di chiavette similari.

L’utilità delle Yubikey è quella di offrire una protezione “fisica” dei propri account, legandone il controllo ed il possesso ad uno strumento da tenere sempre a portata di mano. Una chiave in tutto e per tutto, insomma, per accedere ai propri account tutelandone nel tempo l’integrità.

Yubikey 5 series

Youbikey 5 Series

Le nuovi chiavi fanno parte della nuova gamma Yubikey 5 Series, evoluzione della precedente serie 4 ampiamente diffusa tra quanti intendono dotarsi di un più accurato sistema di autenticazione online. La quinta generazione promette due funzionalità peculiari con cui il gruppo intende differenziarsi rispetto al resto dell’offerta: il protocollo di sicurezza FIDO2/WebAuthn e la connettività NFC.

I protocolli contemplati sono ora FIDO2/WebAuthn, FIDO U2F, PIV, OpenPGP, Yubico OTP, OATH-TOTP e OATH-HOTP. Il tutto è racchiuso in una serie di chiavi di differente struttura fisica e tecnologica, così da rispondere al meglio alle differenti esigenze manifestate. Il prezzo oscilla tra i 45 ed i 60 dollari, confermando pertanto pressapoco gli attuali prezzi della serie 4 (che qualunque utente italiano può facilmente trovare su Amazon).

Le versioni disponibili sono le varie NFC (USB Type-A), Nano (USB Type-A), 5C (USB Type-C) e 5C Nano (USB Type-C): ognuna dispone di caratteristiche tali da renderle ideali per un uso in mobilità o in postazione e per ognuna è elencato l’insieme di opzioni disponibili per la tutela del proprio account: la versione NFC, ad esempio, consente un uso tramite semplice inserimento della chiavetta, oppure tramite digitazione di una password, o ancora tramite selezione di un PIN. L’autenticazione è detta pertanto alternativamente a singolo fattore, a doppio fattore o multi-fattore.

Tipi di autenticazione con Youbikey

Il confronto in termini di connettività e funzionalità tra i vari dispositivi è disponibile sull’apposita pagina.

Quando le Titan di Google sono state annunciate nei mesi scorsi, Yubico è stato tra gli attori più critici dell’iniziativa rivale per problemi legati a sicurezza, “made in China” e certificazioni: il gruppo scende ora sul tavolo i propri assi con l’ambizione di riconfermare la propria leadership e le proprie Yubikey 5 Series avranno la responsabilità di confermare non solo le quota di mercato precedenti, ma anche le ambizioni di uno strumento che può diventare indispensabile compagno di viaggio per qualsiasi professionista.

Fonte: Yubico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • carlino scrive:
    Non trovo affatto intelligente l'uso di componenti mobili, per una serie di motivi, fra cui la facilità di perderli, la facilità di compromissione a causa di campi magnetici, urti, hackeraggi, ecc, la possibilità di dimenticarli, pur senza perderli, il possibile furto (magari con altri oggetti), il deterioramento del supporto per obsolescenza... Idea davvero pellegrina.
Chiudi i commenti