10 consigli per diventare creativi di successo

10 consigli per diventare creativi di successo

Diventare creativi di successo è possibile. Ma soprattutto è facile seguendo i 10 consigli messi a punto dal coach Jeff Fajans.
Diventare creativi di successo è possibile. Ma soprattutto è facile seguendo i 10 consigli messi a punto dal coach Jeff Fajans.

Come diventare dei creativi di successo? Nei suoi ultimi sette anni di attività, il coach di leadership e performance creativa Jeff Fajans ha collaborato con studiosi di riferimento nell’ambito della psicologia positiva, con l’obiettivo di incentrare il suo dottorato di ricerca sull’identificazione di quegli elementi fondamentali che permettono di sbloccare alti livelli di creatività e innovazione. Uno studio tanto importante quanto esteso: per questo motivo Fajans ha sintetizzato il suo sapere in 10 consigli essenziali, traducibili in comportamenti da integrare nella routine lavorativa per ottenere successo nel settore creativo. Queste indicazioni sono state ampiamente affrontate anche nel corso “Produttività: come raggiungere i tuoi obiettivi creativi”, sempre a cura di Fajans, disponibile su Domestika al prezzo scontato di 9,90 euro invece di 59,90.

Comprendere come opera la tua creatività è il primo passo

Colpo di fortuna o impegno rigoroso? Secondo il coach Fajans l’elemento chiave è imparare come sorgono le nuove idee e come alimentarle costantemente. Ecco dunque i 10 consigli da inserire nella propria routine per pensare – ed agire – da vero genio creativo.

  1. Alimenta il tuo fuoco creativo con un interesse genuino. La curiosità più autentica è il vero e proprio motore che permette di avanzare lungo il cammino e superare gli ostacoli.
  2. Accogli i tuoi paradossi e complessità. Le persone geniali si contraddistinguono per le loro personalità paradossali. Accettare la propria complessa personalità è una qualità connessa a doppio filo con la flessibilità e la versatilità.
  3. Gestisci la tua energia come se avessi un interruttore. Chi non vorrebbe “spegnersi” di tanto in tanto? Bisogna imparare a disconnettersi, anche da noi stessi. Dalle nostre passioni, dalle preoccupazioni. In poche parole: imparare a riposarsi. Per davvero.
  4. Osserva il mondo con gli occhi di un esperto, ma anche quelli di un principiante. Non è affatto vero che quozienti intellettivi più elevati siano legati a livelli di creatività maggiori. Ricercare l’equilibrio fra allegria e curiosità è necessario per collegare i fili e metterli all’opera verso i nostri obiettivi.
  5. Prendi sul serio il tuo lavoro, ma fallo divertendoti! L’allegria giova al processo creativo, ma è necessaria anche capacità realizzativa per raggiungere gli obiettivi. La serietà è dunque necessaria per ottenere un controbilanciamento.
  6. Fai vita sociale ma passa del tempo in solitudine. Sapersi isolare e distanziare dal mondo è importante tanto quanto esporvisi, scambiare idee ed interagire con gli altri. Alterna un’intensa interazione sociale con momenti di riflessione in solitaria.
  7. Rifuggi gli stereotipi sui ruoli di genere. I geni creativi sono in grado, fino ad un certo punto, di evitare gli stereotipi di genere. Se l’obiettivo è stimolare la creatività, bisogna cercare occasioni per sviluppare tanto l’assertività come la compassione.
  8. Infrangi pure le regole, però prima imparale. Ribelli? No: i geni creativi sono i primi ad imparare le regole. Perciò non smettono di essere tradizionalisti, perché solo imparando dal passato è possibile innovare. Impara soprattutto la regola delle 10.000 ore: ossia il tempo necessario per acquisire dominio ed esperienza di qualcosa.
  9. Sii una persona creativa, ma oggettiva. Senza oggettività, non potremo mai mantenerci onesti verso noi stessi. Di conseguenza non riusciremo ad identificare davvero i nostri limiti per poter poi sfruttare al massimo i nostri punti di forza. È importante sapersi distaccare dal proprio lavoro e perfino criticarlo.
  10. Fai programmi ma mantieniti flessibile. La pianificazione è fondamentale, ma all’inizio di un progetto non disponiamo mai del quadro informativo completo. Bisogna quindi essere capaci di reagire in base ai nuovi dati ricevuti.

Che ne pensi di questi suggerimenti? Per saperne di più sulle abitudini creative e capire come applicare questi metodi al tuo lavoro di tutti i giorni, ti suggeriamo di affrontare il corso “Produttività: come raggiungere i tuoi obiettivi creativi” dove il coach Jeff Fajans ti insegnerà a mettere a punto un sistema per superare i blocchi creativi e per mantenersi motivati. Il corso, completo di 17 videolezioni on-demand ad accesso illimitato, è in offerta a 9,90 euro – pari all’83% di sconto.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 mag 2022
Link copiato negli appunti