23andMe non pensa più alla salute

Sotto la lente della FDA, si limiterà a consegnare ai propri utenti i dati grezzi, o analizzati alla luce delle parentele. Le diagnosi, per ora, restano appannaggio dei medici

Roma – Informazioni sul patrimonio genetico, ma nessun dettaglio relativo a quello che l’analisi suggerisce riguardo allo stato di salute dell’utente: 23andMe, la discussa startup supportata da Google che offre test del DNA in cambio di un campione di saliva e di 99 dollari ha incassato la richiesta della Food and Drug Administration statunitense e ha sospeso le proprie attività diagnostiche.

Falsi positivi, errori nelle consegne dei referti , promesse disattese riguardo all’adeguamento a migliori standard di affidabilità: questo aveva spinto la FDA ad avviare le proprie indagini a ad intimare a 23andMe di bloccare le proprie attività fino a che non si sia fatta chiarezza, anche in vista di un più attento monitoraggio del mercato dell’analisi del genoma, che sappia stare al passo con i tempi e l’evolvere delle tecnologie.

Ora il servizio ha accolto le richieste dell’autorità statunitense: la pubblicità è stata interrotta , sono state interrotte le analisi del genoma che offrono risultati relativi alla salute per coloro che abbiano acquistato il test dopo il 22 novembre. Ma i kit per i test sono ancora disponibili, affinché gli utenti possano richiedere un’analisi che fornisca i soli dati grezzi sul patrimonio genetico, senza interpretazione medica, e le informazioni elaborate riguardo ai legami di parentela.

Anne Wojcicki, fondatrice dell’azienda, promette che 23andMe “lavorerà sodo per assicurarsi che i consumatori abbiano accesso diretto alle informazioni relative alla salute in un futuro prossimo”, collaborando con la FDA affinché la situazione si sblocchi, e coglie l’occasione per rassicurare gli utenti riguardo ai severi standard a cui l’azienda già aderisce, che garantiscono un’accuratezza nell’analisi dei dati che supera il 99,9 per cento.

Ma è soprattutto contro l’elaborazione dei referti che ha mosso la FDA, e con essa una cittadina statunitense che vorrebbe ottenere un minimo di 5 milioni di dollari: servirebbero a compensare le “decine o centinaia di migliaia” di consumatori che si sarebbero lasciati sedurre da quella che, alla luce delle preoccupazioni delle autorità degli States, si configurerebbe come “pubblicità ingannevole”.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • paoloholzl scrive:
    Provate a mettere il contributo.
    Io l'ho fatto, mi si è presentato un documento estremamente articolato in sui si chiede il parere su una ricetta già scritta.E'come dire, decidiamo insieme la torta:Noi ci mettiamo un Kg di zucchero, preferisci 300 Gr?Se ci metteresti la saccarina dimmi perchè .....Ci mettiamo mezzo Kg di farina, abbiamo scelto la 00..Ci metteresti la 0? ... dimmi perchéDue uova di gallina con chiara e tuorloTrovi negativo metterci il tuorlo? Spiega cosa metteresti al posto del tuorlo.Insomma .. bella la torta fatta INSIEME.Ci si può salvare con l'ultima domanda ... dove magari posso scrivere voglio una Sacher (ultima dopo le 37 pagine precedenti).Spero non serva solo a dire che l'abbiamo fatta assieme.
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Non comprate, scaricate
    http://piratibitchx.org/2013/12/08/non-comprate-scaricate-download/
    • Carlo scrive:
      Re: Non comprate, scaricate
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
      http://piratibitchx.org/2013/12/08/non-comprate-scQuesta è un'istigazione a delinquere, reato penalmente perseguibile!Un giorno ti prenderai una denuncia e non piangere dopo!!!
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Non comprate, scaricate
        100 Euro ... in medicine :Dhttp://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=24024&st=0&start=0-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 dicembre 2013 22.15-----------------------------------------------------------
      • panda rossa scrive:
        Re: Non comprate, scaricate
        - Scritto da: Carlo
        Un giorno ti prenderai una denuncia e non
        piangere
        dopo!!!Tu quel giorno sarai gia' fallito da un pezzo, e noi il giorno del tuo fallimento saremo qui a brindare!
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Non comprate, scaricate
        - Scritto da: Carlo
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


        http://piratibitchx.org/2013/12/08/non-comprate-sc


        Questa è un'istigazione a delinquereFalso perché scaricare un'opera di cui peraltro si hanno già i diritti di visione (nell'articolo è scritto di scaricare ciò di cui si hanno già i diritti di visione per aver acquistato i supporti obsoleti originali) non è un reato (e non lo sarebbe nemmeno se non si avessero i diritti di visione; se si condividesse gratuitamente, invece, sarebbe comunque solo un illecito amministrativo), quindi non si delinque (l'istigazione a delinquere è illegale solo per i reati, non per quello che non sta bene a te).
        reato penalmente perseguibile!
        Un giorno ti prenderai una denuncia e non
        piangere dopo!!!Questa invece è una tua minaccia di morte, questa sì reato penalmente perseguibile:http://sphotos-b.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-frc3/386572_286260524744247_1419925836_n.jpg-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 dicembre 2013 07.06-----------------------------------------------------------
      • Ex cliente scrive:
        Re: Non comprate, scaricate
        - Scritto da: Carlo
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


        http://piratibitchx.org/2013/12/08/non-comprate-sc

        Questa è un'istigazione a delinquere, reato
        penalmente perseguibile!
        Un giorno ti prenderai una denuncia e non
        piangere dopo!!!Lei che se ne intende, mi darebbe un'opinione su quest'offerta: http://www.tomshw.it/cont/news/mediaset-infinity-in-hd-1080p-i-dettagli-che-mancavano/51599/1.html
      • cicciobello scrive:
        Re: Non comprate, scaricate

        Questa è un'istigazione a delinquere, reato
        penalmente
        perseguibile!
        Un giorno ti prenderai una denuncia e non
        piangere
        dopo!!!Anche le minacce di morte sono un reato perseguibile penalmente:https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=186722021380929&id=186527864733678&comment_id=2202270&offset=0&total_comments=254E anche la truffa è reato perseguibile penalmente, ad esempio vendere dvd rigati e rovinati, dopo averli levigati per dargli un aspetto lucido e spacciandoli per "identici" a dvd nuovi:http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=31482&view=findpost&p=679872
      • Leguleiopip ino scrive:
        Re: Non comprate, scaricate
        - Scritto da: Carlo
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


        http://piratibitchx.org/2013/12/08/non-comprate-sc


        Questa è un'istigazione a delinquere, reato
        penalmente
        perseguibile!
        Un giorno ti prenderai una denuncia e non
        piangere
        dopo!!!no che non lo è, viene detto di scaricare non di condividere; scaricare non è reato ma solo un illecito amministrativo, quindi chiedere di farlo non è istigazione a delinquere
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Non comprate, scaricate
        - Scritto da: Carlo
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


        http://piratibitchx.org/2013/12/08/non-comprate-sc


        Questa è un'istigazione a delinquere, reato
        penalmente perseguibile!Non per chi è iscritto ad un partito politico che si prefigge di eliminarlo:http://www.partito-pirata.it/2013/10/contro-il-reato-di-apologia-di-reato/In un partito politico che dichiara esplicitamente di voler abolire un reato, chi opera al suo interno e dichiara esplicitamente di commettere quel reato non è punibile perché lo fa a scopo dichiaratamente politico (per sensibilizzare la popolazione a considerare sbagliata l'esistenza di quel reato, e, pertanto, da eliminare).In questo fa fede la sentenza della Corte d'Appello di Roma che assolse Marco Pannella nel 2002 http://www.radioradicale.it/scheda/190141/droga-pannella-assolto-viva-i-giudici-abbasso-la-magistraturaPer lo stesso motivo i tuoi compari di partito sono stati assolti dal reato di oltraggio alla bandiera...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2014 20.13-----------------------------------------------------------
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Non comprate, scaricate
      Si, effettivamente è un'ennesima contraddizione del diritto d'autore: tu compri il supporto, fai una copia del contenuto e ... no ! Tu hai solo la "licenza di fruizione dell'opera", secondo la volontà del produttore. Allora, dal momento che io ho la "licenza di fruizione dell'opera", dal momento che la mia VHS di Blade Runner si è consumata ... se la restituisco, posso avere indietro il Bluray ?
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Il Partito Pirata al WTO
    http://www.wired.it/attualita/politica/2013/12/06/engels-partito-pirata-wto/
  • prova123 scrive:
    I servizi Cloud
    sono anacronistici ed antidiluviani in voga a fine anni 70, sono diventati informaticamente obsoleti a metà anni 80. Nessuna azienda piò affidare i propri dati al cloud, se i bambini paccioccosi lo vogliono usare per metterci le foto del mare lo possono utilizzare previa autorizzazione dei genitori. Tutti i limiti ed i pericoli di questo sistema sono tranquillamente compresi anche da cerebrolesi persone totalmenti ignoranti in materia ma che ragionano con la testa.
    • panda rossa scrive:
      Re: I servizi Cloud
      - Scritto da: prova123
      Tutti i limiti ed i
      pericoli di questo sistema sono tranquillamente
      compresi anche da <s
      cerebrolesi </s
      persone
      totalmenti ignoranti in materia ma che ragionano
      con la
      testa.Il che spiega l'enorme sucXXXXX che sta avendo il cloud presso ruppolo e i macachi.
      • prova123 scrive:
        Re: I servizi Cloud
        E' un pò che non si sentono gridare :D , ma ho scoperto dove si trovare : in iZoo !!! https://itunes.apple.com/us/app/izoo-free/id295536783Queste si che sono le app che avanzano ... su android MICA le trovi!!! :D
  • panda rossa scrive:
    Convocati gli stati generali!
    Gia' una volta vennero convocati gli stati generali, ed e' finita come sappiamo.La storia si ripete.Preparate le ghigliottine nelle piazze!
    • La SIAE scrive:
      Re: Convocati gli stati generali!
      - Scritto da: panda rossa
      Gia' una volta vennero convocati gli stati
      generali, ed e' finita come
      sappiamo.

      La storia si ripete.

      Preparate le ghigliottine nelle piazze!No, prepariamo l'olio di ricino, capito? :@
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Convocati gli stati generali!
        - Scritto da: La SIAE
        - Scritto da: panda rossa

        Gia' una volta vennero convocati gli stati

        generali, ed e' finita come

        sappiamo.



        La storia si ripete.



        Preparate le ghigliottine nelle piazze!

        No, prepariamo l'olio di ricino, capito? :@Chi agiva nel tuo modo finì appeso come un salame a piazzale Loreto.
    • Leguleio scrive:
      Re: Convocati gli stati generali!

      Gia' una volta vennero convocati gli stati
      generali, ed e' finita come
      sappiamo.Lì però erano stati convocati solo per ragioni fiscali. Non era previsto si parlasse d'altro.
      La storia si ripete.Va ricordato che sotto il regno di Luigi XVI non c'era alcuna legge vera e propria sul diritto d'autore in Francia; solo un'ordinanza che disponeva il privilegio di stampa per i tipografi. Il diritto d'autore venne introdotto il 13 gennaio 1791 dalla neonata assemblea nazionale costituente, figlia diretta della rivoluzione, e da leggi di poco successive.
      • bubba scrive:
        Re: Convocati gli stati generali!
        - Scritto da: Leguleio

        Gia' una volta vennero convocati gli stati

        generali, ed e' finita come

        sappiamo.

        Lì però erano stati convocati solo per ragioni
        fiscali. Non era previsto si parlasse
        d'altro.



        La storia si ripete.

        Va ricordato che sotto il regno di Luigi XVI non
        c'era alcuna legge vera e propria sul diritto
        d'autore in Francia; solo un'ordinanza che
        disponeva il privilegio di stampa per i
        tipografi. Il diritto d'autore venne introdotto
        il 13 gennaio 1791 dalla neonata assemblea
        nazionale costituente, figlia diretta della
        rivoluzione, e da leggi di poco
        successive.e nonostante fosse peggiorativo rispetto allo statuto di anna, a loro andava bene una protezione "in vita"... come "abbiamo" fatto ad andare a 70 anni oltre la morte? Mah... e pensano solo ad allllllllllungare..... (e intanto i2p cresce)
        • Leguleio scrive:
          Re: Convocati gli stati generali!


          Va ricordato che sotto il regno di Luigi XVI non

          c'era alcuna legge vera e propria sul diritto

          d'autore in Francia; solo un'ordinanza che

          disponeva il privilegio di stampa per i

          tipografi. Il diritto d'autore venne introdotto

          il 13 gennaio 1791 dalla neonata assemblea

          nazionale costituente, figlia diretta della

          rivoluzione, e da leggi di poco

          successive.
          e nonostante fosse peggiorativo rispetto allo
          statuto di anna, Lo Statuto della regina Anna era in vigore solo in Inghilterra. Nemmeno nelle colonie, solo nella madrepatria. Va detto che, per quello che sono riuscito a capire, le prime leggi sul diritto d'autore sono:1709: Statuto della regina Anna del 5 aprile 1710 - Inghilterra1741: Ordinanza reale del 7 gennaio 1741 - Danimarca1764: Ordinanza di Carlo III del 20 ottobre 1764 - Spagna e domini1791 e sgg.: leggi dell'assemblea nazionale francese già citate. Come vedi, la Francia è arrivata quarta, in ordine.
          a loro andava bene una
          protezione "in vita"... Non proprio, già le prime leggi ammettevano una protezione dopo la morte dell'autore, ma solo di pochi anni (cinque o dieci, a seconda dei casi).
          come "abbiamo" fatto ad
          andare a 70 anni oltre la morte? Il diritto si evolve, semplice. Come abbiamo fatto in Italia ad arrivare ad un obbligo scolastico fino a 16 anni (prolungabile a 18 se il ciclo scolastico non è completo)? La legge Coppino (1877) stabiliva solo 3 anni di istruzione obbligatoria e gratuita, dai 6 ai 9 anni di età.Bisogna adattarsi ai tempi.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Convocati gli stati generali!
            - Scritto da: Leguleio
            Come abbiamo fatto in Italia ad arrivare ad un
            obbligo scolastico fino a 16 anni (prolungabile a
            18 se il ciclo scolastico non è completo)?Perché dall'altro lato si è alzata l'età pensionabile.
          • Leguleio scrive:
            Re: Convocati gli stati generali!


            Come abbiamo fatto in Italia ad arrivare ad
            un

            obbligo scolastico fino a 16 anni
            (prolungabile
            a

            18 se il ciclo scolastico non è completo)?

            Perché dall'altro lato si è alzata l'età
            pensionabile.???La legge Coppino è del 1877.LAssicurazione generale obbligatoria (Ago) viene istituita in Italia nel 1919, con un età stabilita per legge per la pensione fissata a 65 anni sia per uomini sia per donneNel 1935 letà legale viene confermata a 65 anni, con la possibilità di anticiparla a 60 anni rinunciando a una percentuale dell'importo dal 37 % al 10 %.Nel 1939 viene ridotta a 60 anni per gli uomini e a 55 anni per le donne.Non solo prendi in considerazione un periodo diverso della storia d'Italia, ma l'età pensionabile è andata su e giù diverse volte.
          • Leguleio scrive:
            Re: Convocati gli stati generali!
            - Scritto da: Leguleio
            La legge Coppino è del 1877.E la legge zampino??
          • Leguleio scrive:
            Re: Convocati gli stati generali!
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
          • sgabbiazzo scrive:
            Re: Convocati gli stati generali!
            (cylon)(cylon)(cylon)
          • leguleio returns scrive:
            Re: Convocati gli stati generali!
            - Scritto da: Leguleio


            Come abbiamo fatto in Italia ad
            arrivare
            ad

            un


            obbligo scolastico fino a 16 anni

            (prolungabile

            a


            18 se il ciclo scolastico non è
            completo)?



            Perché dall'altro lato si è alzata l'età

            pensionabile.

            ???
            La legge Coppino è del 1877.
            LAssicurazione generale obbligatoria (Ago) viene
            istituita in Italia nel 1919, con un età
            stabilita per legge per la pensione fissata a 65
            anni sia per uomini sia per
            donne
            Nel 1935 letà legale viene confermata a 65 anni,
            con la possibilità di anticiparla a 60 anni
            rinunciando a una percentuale dell'importo dal
            37 % al
            10 %.
            Nel 1939 viene ridotta a 60 anni per gli uomini e
            a 55 anni per le
            donne.

            Non solo prendi in considerazione un periodo
            diverso della storia d'Italia, ma l'età
            pensionabile è andata su e giù diverse
            volte.La legge del finocchio e stata abrogata con svolta a destra della legge zucchino ma un reato è solo penale.
          • tucumcari scrive:
            Re: Convocati gli stati generali!
            - Scritto da: Leguleio


            Va ricordato che sotto il regno di
            Luigi XVI
            non


            c'era alcuna legge vera e propria sul
            diritto


            d'autore in Francia; solo un'ordinanza
            che


            disponeva il privilegio di stampa per i


            tipografi. Il diritto d'autore venne
            introdotto


            il 13 gennaio 1791 dalla neonata
            assemblea


            nazionale costituente, figlia diretta
            della


            rivoluzione, e da leggi di poco


            successive.


            e nonostante fosse peggiorativo rispetto allo

            statuto di anna,

            Lo Statuto della regina Anna era in vigore solo
            in Inghilterra. Nemmeno nelle colonie, solo nella
            madrepatria. Va detto che, per quello che sono
            riuscito a capire, le prime leggi sul diritto
            d'autore
            sono:

            1709: Statuto della regina Anna del 5 aprile 1710
            -
            Inghilterra
            1741: Ordinanza reale del 7 gennaio 1741 -
            Danimarca
            1764: Ordinanza di Carlo III del 20 ottobre 1764
            - Spagna e
            domini
            1791 e sgg.: leggi dell'assemblea nazionale
            francese già citate. Come vedi, la Francia è
            arrivata quarta, in ordine.Quarta?(rotfl)(rotfl)" Nihil obstat quominus imprimatur "Secondo te cosa è l'imprimatur?In italia (venezia 1469 Epistolae ad familiares di cicerone) il sistema dei "privilegi di stampa" era diffuso nei vari stati (granducato di toscana ecc.) e il diritto a copiare e pubblicare era gestito da apposite commissioni o magistrati dello stato.Ovviamente (in ogni caso) per potere stampare un libro in tutto il mondo cattolico ci voleva (a meno di non preferire una ripassatina a fiamma viva del rogo di autore tipografo editore e tutti gli annessi e connessi) "l'Imprimatur" senza il quale nessuno si sarebbe azzardato neppure ad aprirlo un libro....Il sistema Inglese rimasto "isolato" dalla pratica dell'imprimatur a causa delle note vicende di letto del sig. Enrico VIII sopravvisse con sporadici tentativi di sistemare le questioni dei "diritti" fondalmentalmente anarchiche e in cui ogni tanto (se non piaceva al re) volava qualche testa.Tutto questo culminò nella cosidetta "guerra degli stationner" (ovvero gli stampatori autorizzati) che pur non essendo guerra guerreggiata non fece a meno di qualche pugnale.A un certo punto la regina anna (che forse si era rotta le scatole) incaricò una commissione di "saggi" di redarre il famoso "statuto" che ha fatto da modello per le successive leggi di "copyright".N.B.In realtà si parla di copyright che è cosa assai diversa (in particolare nei paesi a common law) dal "diritto di autore".In questi paesi le norme sul copyright tendono a definire e normare l'uso commerciale delle opere mentre il diritto di autore in quanto tale non è in genere connesso a questi aspetti o per lo meno ne è formalmente distinto.È chiaro che comunque a molti conviene fare confusione e rimestare le acque attorno alla questione del cosiddetto diritto di autore.Che a ben vedere nasce legislativamente dai "privilegi stampa" e dalla censura nei paesi ispirati dal diritto "romano/latino" e dalle guerre commerciali nei paesi di tipo "common law"...Detto così (come davvero è nella storia) fa tutto un altro effetto vero? ;)
          • tucumcari scrive:
            Re: Convocati gli stati generali!
            Infermiereeeeeeeeee!
          • tucumcari scrive:
            Re: Convocati gli stati generali!
            - Scritto da: tucumcari
            Infermiereeeeeeeeee!Oltre a quello ti ci vuole un bel libro di storia, ma purtroppo non hanno ancora trovato il modo di somministrarlo con "la pasticca"(rotfl)(rotfl)Quarto eri e quarto rimani..(rotfl)(rotfl)
          • tucumcari scrive:
            Re: Convocati gli stati generali!
            E dopo "il quarto", non dimenticare "lo zampino" e l'"adieu mon petit choux", con la X, sennò non sei più tu. Teniamo alta la tradizione.
          • tucumcari scrive:
            Re: Convocati gli stati generali!
            - Scritto da: tucumcari
            E dopo "il quarto", non dimenticare "lo zampino"
            e l'"adieu mon petit choux", con la X, sennò non
            sei più tu. Teniamo alta la
            tradizione.Come ti ho più volte ripetuto è adieux (addii) mon petit chou la x non va sui cavoli...Gli "zampini" ce li lasci regolarmente a prescindere dai "furbi travestimenti" (salutaci savio saverio il cui zampino fa bella mostra nell'archivio "zampini" di P.I.) La tradizione invece è il solito noioso berciare a vanvera di Leguleio che non ha memoria dell'imprimatur.Ma che vuoi farci?Quando avrai finito di schiumare e sclerare sarà sempre un bene.anche perchè non ti risparmia le figure di:(apple)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(apple)(apple)(apple)(apple)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(apple)(apple)(apple)(apple)(rotfl)(apple)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(apple)(apple)(rotfl)(rotfl)(apple)(rotfl)(apple)(apple)(rotfl)(rotfl)(apple)(apple)(apple)(apple)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(apple)(apple)(apple)(apple)(rotfl)(rotfl)(apple)(apple)(apple)(apple)(rotfl)(apple)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(apple)(apple)(apple)(apple)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(apple)(apple)(apple)(apple)(rotfl)(apple)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(apple)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(apple)(apple)(apple)(apple)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(apple)(apple)(apple)(apple)(rotfl)(apple)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(apple)(apple)(rotfl)(rotfl)(apple)(rotfl)(apple)(apple)(rotfl)(rotfl)(apple)(apple)(apple)(apple)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(apple)(apple)(apple)(apple)(rotfl)(rotfl)(apple)(apple)(apple)(apple)(rotfl)
          • tucumcari scrive:
            Re: Convocati gli stati generali!
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
  • La SIAE scrive:
    Giusto
    Giusto, bisogna arrivare ad una disciplina del diritto d'autore unica accentrando tutto il potere nelle mani di un piccolo gruppo di individui, o al limite di una persona sola. :@La storia insegna che è la cosa giusta da fare! :@Parola di SIAE
    • tucumcari scrive:
      Re: Giusto
      - Scritto da: La SIAE
      Giusto, bisogna arrivare ad una disciplina del
      diritto d'autore unica accentrando tutto il
      potere nelle mani di un piccolo gruppo di
      individui, o al limite di una persona sola.
      :@

      La storia insegna che è la cosa giusta da fare!
      :@Che poi va fatta fuori così si elimina DEFINITIVAMENTE la questione!(rotfl)
      • tucumcari scrive:
        Re: Giusto
        Si elimina subito la questione, e anche le salamelle e i macachi.
        • tucumcari scrive:
          Re: Giusto
          - Scritto da: tucumcari
          Si elimina subito la questione, e anche le
          salamelle e i
          macachi.Studia la storia va invece di pontificare su questione che dimostrabilmente non conosci molto bene... altrimenti arrivi "quarto"...(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • tucumcari scrive:
            Re: Giusto
            E quando non c'è Giggi er Trojone c'è sempre il clistere prescritto da Venereo Clisterucci. Il ventaglio dei personaggi a cui attingere è molto ampio.
          • tucumcari scrive:
            Re: Giusto
            - Scritto da: tucumcari
            E quando non c'è Giggi er Trojone c'è sempre il
            clistere prescritto da Venereo Clisterucci. Il
            ventaglio dei personaggi a cui attingere è molto
            ampio.No è sempre lo stesso sei noiso e ripetitvo..Oltre che quarto :-o :-o
          • tucumcari scrive:
            Re: Giusto
            Meglio "quarto" o "noiso"?Ai posteri l'ardua sentenza.
          • Leguleio scrive:
            Re: Giusto
            - Scritto da: tucumcari
            Meglio "quarto" o "noiso"?
            Ai posteri l'ardua sentenza.Non sono attributi mutuamente esclusivi.Anzi nel tuo caso è già un ottimo piazzamento! ;)
          • Leguleio scrive:
            Re: Giusto
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <I
            </I
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
            <B
            </B
          • sgabbiazzo scrive:
            Re: Giusto
            il dito..... la luna.....
          • sgabbiusard u scrive:
            Re: Giusto
            - Scritto da: sgabbiazzo
            il dito..... la luna.....lo scemo
          • sgabbio senza freni scrive:
            Re: Giusto
            (cylon)(cylon)(cylon)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Pere con le mele.Il dito e la luna.(troll)Hai fatto una figura di palta.Hai detto un razzata.Il giochino dell'ultima parola.01/10
Chiudi i commenti