DAZN si scusa, ma il rimborso non sempre funziona (risolto)

DAZN si scusa, ma il rimborso non sempre funziona (risolto)

DAZN offre un mese in omaggio agli utenti per scusarsi dei problemi di domenica 11 aprile, ma la procedura in molti casi non va a buon fine.
DAZN offre un mese in omaggio agli utenti per scusarsi dei problemi di domenica 11 aprile, ma la procedura in molti casi non va a buon fine.

La conquista dei diritti televisivi sulla Serie A nelle prossime tre stagioni ha caricato di responsabilità DAZN, ma alla prima difficoltà il gruppo sembra essersi inceppato e anche quando tenta di mettere una pezza, il buco diventa sempre più ampio. Dopo i problemi di domenica 11 aprile, quando gli streaming si sono fermati in tutta Italia a causa di un problema di autenticazione addebitato ad un partner (Comcast), oggi DAZN promette 1 mese gratuito per scusarsi con gli utenti:

Sappiamo che potresti aver riscontrato difficoltà ad accedere alla piattaforma DAZN domenica 11 aprile. Ciò è stato causato da un problema con uno dei nostri fornitori esterni. Siamo molto dispiaciuti per i disagi riscontrati e vogliamo offrirti un mese di accesso a DAZN senza ulteriori costi aggiuntivi.

Ma c'è un problema: la procedura, molto spesso, non funziona.

DAZN, se la procedura di rimborso non funziona

Il primo problema sembra essere nella natura del procedimento stesso: sebbene le associazioni dei consumatori avessero immediatamente chiesto un accredito automatico, senza che gli utenti dovessero farne richiesta diretta, DAZN ha invece preferito procedere con una mail inviata ai singoli utenti per avviarli in una procedura di opt-in da cui ottenere il proprio mese gratuito. Se anche tutto funzionasse, si andrebbero comunque ad impegnare utenti potenzialmente con scarse capacità informatiche in click e mail che potrebbero ostacolare l'ottenimento del proprio  bonus.

Fermo immagine di Lukaku durante l'interruzione dello streaming DAZN

Fermo immagine di Lukaku durante l'interruzione dello streaming DAZN

Il secondo problema sta nel fatto che la procedura, di fatto, non funziona. Secondo quanto previsto da DAZN bisognerebbe:

  1. accedere a questo sito dedicato
  2. indicare il proprio indirizzo email
  3. attendere una mail di conferma
  4. cliccare sull'apposito link
  5. confermare la richiesta

Al punto 5, però, qualcosa non funziona.

La procedura è andata a buon fine

In alcuni casi compare un errore che indica il fallimento della procedura senza accreditare il mese omaggio; in altri casi viene indicato come la mail non abbia diritto all'omaggio, benché ne possa avere invece pieno beneficio. Spesso i due errori si alternano, in base alla piattaforma da cui si accede alla mail, ma il mese non viene in ogni caso riscattato.

L'errore su DAZN

Con ogni probabilità questo intoppo genererà problemi ulteriori ad utenti già bloccati sui refresh di app e player durante la giornata di domenica, pesando ulteriormente su un brand che vorrebbe farsi protagonista del mondo dello streaming per gli anni a venire. Nel nostro caso ci sono voluti oltre 10 tentativi, ma alla fine il procedimento è andato a buon fine. Sono molte le segnalazioni ricevute in questi minuti circa i problemi della procedura, dunque la disfunzione non sembra essere legata soltanto a singoli account.

In alcuni casi la richiesta viene rifiutata con una mail che certifica la cosa pur senza indicare motivazioni. Si tratta con ogni probabilità di account che non hanno tentato di accedere a DAZN durante i malfunzionamenti e che pertanto non hanno subito un danno reale dagli stessi.

Aggiornamento 16/04

Il problema è rientrato: dopo una prima fase complessa per i primi richiedenti l'accredito, il sistema ha svolto con linearità le proprie funzioni nelle richieste successive e ora tutti gli aventi diritto hanno la possibilità di ottenere l'omaggio senza ulteriori intoppi.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 04 2021
Link copiato negli appunti