Accuse di frode sui click per Yahoo

Ben Edelman, ricercatore di Harvard, accusa il motore di ricerca californiano di aver truffato gli inserzionisti del programma di promozione pubblicitaria online


Roma – Il ricercatore di Harvard Ben Edelman ha pubblicato uno studio in cui accusa il motore di ricerca Yahoo! di avere truffato gli inserzionisti del proprio programma di promozione pubblicitaria online.

Il fenomeno delle cosiddette frodi sui click , un vero e proprio terremoto che sta scuotendo il marketing online, ha già trascinato Google in un mare di guai.

Secondo Edelman, Yahoo! rivende i propri ads a concessionarie pubblicitarie, che approfittano di certi adware per distribuire gli spot richiesti a Yahoo in maniera alternativa ed illegittima. Le pubblicità inserite all’interno degli adware, come quelli prodotti da 180solutions , funzionano ovviamente secondo il modello pay-per-click : le concessionarie hanno quindi ottime possibilità di incassare commissioni da Yahoo!-Overture in maniera direttamente proporzionale alla diffusione del proprio adware.

Edelman parla esplicitamente di click-fraud connection , un circolo vizioso dove “i veri truffati sono esattamente gli inserzionisti, che pagano per reclamizzare i propri servizi e prodotti su un motore di ricerca ed invece finiscono per pagare la visibilità su adware e spyware di vario tipo”. L’esperto reputa che questo tipo di pratica sia molto diffusa tra i maggiori motori di ricerca; pertanto le accuse rivolte a Yahoo potrebbero tecnicamente coinvolgere anche i programmi promozionali offerti da Google.

I portavoce di Yahoo hanno immediatamente risposto alle accuse: “La nostra azienda reputa fondamentale la qualità della distribuzione pubblicitaria ed investigheremo al più presto sulla natura e sulle fonti di queste accuse, in modo da risolvere ogni problema attraverso i nostri avvocati”. Il ricercatore afferma di avere “prove schiaccianti”: il modello pay-per-click inizia a tremare?

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Noemi scrive:
    Ma ci è o ci fa?
    Beh io ho 13 anni e se devo dire la verità è capitato anke a me di avere a che fare con dei pedofili, ma ho fiutato il pericolo e li ho ignorati e segnalati sulle chat e bloccati sui programmi di messaggi instantanei.Secondo me a 19 anni ha fatto questo o perchè gli bruciava vedere che fine avevano fatto i suoi video, o x farsi un pò di pubblicità...Ma questo non toglie che avrebbe benissimamente potuto chiedere che fine facevano quei video...Ti piacevano i soldi?Non avevi problemi a farti vedere nudo in cam?Ora pentiti in silenzio :)
  • Anonimo scrive:
    ma chi e` sto qui ?
    non si e` ben capito da cosa voleva essere protetto esattamentedegli idioti l'hanno pagato x vedere il suo attrezzo in una webcame il problema sarebbe... ?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma chi e` sto qui ?

      non si e` ben capito da cosa voleva essere
      protetto esattamente

      degli idioti l'hanno pagato x vedere il suo
      attrezzo in una webcam

      e il problema sarebbe... ?Che adesso sanno tutti che ce' l'ha piccolo?Scherzi a parte penso che voglia invitare a vigilare di piu' sugli incontri on-line dei propri figli.
  • Anonimo scrive:
    storia piu` articolata
    http://en.wikipedia.org/wiki/Justin_Berry
    • Anonimo scrive:
      Re: storia piu` articolata
      farsi le seghe in cam guadagnando soldi è un abuso? mi pare un ragazzotto furbo e sorridente che vuol essere famoso per delle menate!!certo è che se queste sono le vittime della pedofilia....in internet possiamo stare tranquilli!!
  • Anonimo scrive:
    Ti fai pagare e ti lamenti?
    Rotfl.Sono ben altri i bambini che la legge non protegge da questi bastardi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ti fai pagare e ti lamenti?

      Sono ben altri i bambini che la legge non
      protegge da questi bastardi.Ehi si parla di un bambino mica di una pornostar.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ti fai pagare e ti lamenti?
        - Scritto da: Anonimo

        Sono ben altri i bambini che la legge non

        protegge da questi bastardi.

        Ehi si parla di un bambino mica di una pornostar.ah si. Si parla di una bambino E di una pornostar.
  • nattu_panno_dam scrive:
    Mera pubblicità?
    A me sembra di si. Non vedo nessuna violenza, dato che ha accettato di sua spontanea volontà ed è stato pure pagato per tali servizi. Che senso ha, dopo tanto tempo, informarsi per cosa quei filmati da lui girati con una webcam sono stati usati? Non poteva informarsi prima di girare i filmati e prendersi i soldi, oppure molto piu' intelligentemente non fidarsi di tali persone, dato che non aveva le capacità di intuire i loro scopi? Bah, somiglia tanto ai casi dove un po' di buonsenso avrebbe risolto tutto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mera pubblicità?
      Aveva 13anni.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mera pubblicità?
        - Scritto da: Anonimo
        Aveva 13anni.Ma perchè vi ostinate a credere che un 13 non possa avere ne cervello, ne responsabilità?
        • Anonimo scrive:
          Perchè una vittima sembra colpevole?
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Aveva 13anni.

          Ma perchè vi ostinate a credere che un 13 non
          possa avere ne cervello, ne responsabilità?Perchè c'è chi si ostina a credere che se molti ragazzi/e a 13 anni hanno strumenti psicologici adeguati a rintuzzare queste insidie, sia vero per tutti ma *non* è così.Parlate con psicologi, frequentate il mondo della scuola (non solo da studenti, che hanno un valido punto di vista ma "dall'interno") e capirete che molto spesso ci sono persone che non sono mica senza cervello o irresponsabili, ma possono venir manipolate da altri più abili a sfrutturare debolezze, insicurezze o semplicemente inesperienza ed eccessiva fiducia (situazioni comuni nei più giovani, non certo delle loro tare).
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè una vittima sembra colpevole?
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Aveva 13anni.



            Ma perchè vi ostinate a credere che un 13 non

            possa avere ne cervello, ne responsabilità?
            Perchè c'è chi si ostina a credere che se molti
            ragazzi/e a 13 anni hanno strumenti psicologici
            adeguati a rintuzzare queste insidie, sia vero
            per tutti ma *non* è così.

            Parlate con psicologi, frequentate il mondo della
            scuola (non solo da studenti, che hanno un valido
            punto di vista ma "dall'interno") e capirete che
            molto spesso ci sono persone che non sono mica
            senza cervello o irresponsabili, ma possono venir
            manipolate da altri più abili a sfrutturare
            debolezze, insicurezze o semplicemente
            inesperienza ed eccessiva fiducia (situazioni
            comuni nei più giovani, non certo delle loro
            tare).Dimentichi l'avidita' : il motivo che ha spinto questo ragazzo e probabilmente gli e' stato ben insegnato dalla TV.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mera pubblicità?
      credo che il buon senso sia la sostanza più rara dell' universo......
  • Anonimo scrive:
    figurati (pessimismo)
    se gli tolgono le fonti di sostentamento sopravviveranno proprio gli intoccabili, quelli che i soldi e il potere ce li hanno comunque :(
  • Bombardiere scrive:
    Bah
    "perché se eliminiamo le fonti di guadagno, gli imprenditori del pedoporno non avranno più niente con cui mantenersi".No Comment
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Bah
      - Scritto da: Bombardiere
      "perché se eliminiamo le fonti di guadagno, gli
      imprenditori del pedoporno non avranno più niente
      con cui mantenersi".


      No CommentCerto, chissà perchè non lo fanno anche con i tossicodipendenti... (ghost).
  • Anonimo scrive:
    Scusate ma a 13 anni...
    Sei perfettamente in grado di capire se sei di fronte a un malintenzionato... Se gli dai corda sei solo un idiota.
    • avvelenato scrive:
      Re: Scusate ma a 13 anni...
      - Scritto da: Anonimo
      Sei perfettamente in grado di capire se sei di
      fronte a un malintenzionato... Se gli dai corda
      sei solo un idiota.A 13 anni voleva i soldi, poi ci ha ripensato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate ma a 13 anni...
        forse si è reso conto che lo hanno fregato sulla tariffa ?
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: Scusate ma a 13 anni...
          - Scritto da: Anonimo

          forse si è reso conto che lo hanno fregato sulla
          tariffa ?Sembra di si..
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate ma a 13 anni...
        - Scritto da: avvelenato

        - Scritto da: Anonimo

        Sei perfettamente in grado di capire se sei di

        fronte a un malintenzionato... Se gli dai corda

        sei solo un idiota.

        A 13 anni voleva i soldi, poi ci ha ripensato.È che lo hanno pagato troppo poco, è per questo che gli rode...
    • Anonimo scrive:
      9 --
  • Anonimo scrive:
    non so perchè..
    Che le attuali leggi e soprattutto i giri di vite di cui si parla ogni tanto, non tutelino affatto i minori, è una cosa di cui abbiamo discusso spesso su questi forum. Ma la storia di questo Justin mi puzza di bugia. Tutti abbiamo avuto 13 anni e quell'età io ero bello sveglio. Non sono speciale, a quell'età si ragiona abbastanza bene e nessuno può costringerti ad esibirti di fronte ad una webcam! Gli piacevano i soldi, ora si pente a 19 anni?
    • Anonimo scrive:
      Re: non so perchè..
      Stiamo parlando di americani, il movente economico per loro non è insignificante. Forse Justin avrebbe preferito una quota di partecipazioni agli utili ottenuti sfruttando la sua immagine.
      • Anonimo scrive:
        Re: non so perchè..
        - Scritto da: Anonimo
        Stiamo parlando di americani, il movente
        economico per loro non è insignificante. Forse
        Justin avrebbe preferito una quota di
        partecipazioni agli utili ottenuti sfruttando la
        sua immagine.Ecco il solito commento volgare e razzista.
        • avvelenato scrive:
          Re: non so perchè..
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo

          Stiamo parlando di americani, il movente

          economico per loro non è insignificante. Forse

          Justin avrebbe preferito una quota di

          partecipazioni agli utili ottenuti sfruttando la

          sua immagine.

          Ecco il solito commento volgare e razzista.E' volgare e razzista esattamente tanto quanto la realtà.
          • Anonimo scrive:
            Re: non so perchè..
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo


            Stiamo parlando di americani, il movente


            economico per loro non è insignificante. Forse


            Justin avrebbe preferito una quota di


            partecipazioni agli utili ottenuti sfruttando
            la


            sua immagine.



            Ecco il solito commento volgare e razzista.

            E' volgare e razzista esattamente tanto quanto la
            realtà.E' volgare e razzista perche' attribuisce agli americani un movente economico piu' intenso che ad altri.Insomma, un pregiudizio bello e buono.
        • yenaplyskyn scrive:
          Re: non so perchè..
          Secondo me non è affatto un commento razzista.E' invece una probabilità assai possibile.Potrebbe essere vero che a 19 si sia pentito di ciò che ha fatto a 13, o abbia avuto il coraggio di farlo presente.Però, visto che è stato il denaro la molla che gli ha permesso di agire a suo tempo, non è da escludere che in realtà gli dia fastidio che altri guadagnino su di lui senza dividere nulla.Tutto qui....
          • Anonimo scrive:
            Re: non so perchè..
            - Scritto da: yenaplyskyn
            Secondo me non è affatto un commento razzista.Si se le plausibili voglie di rivalsa, anche economiche del tipo, le attribuisci a tutti gli americani."Stiamo parlando di americani, il movente economico per loro non è insignificante."Quindi la nazionalita' determina le sue azioni, perche' gli americani sono cosi', piu' attaccati al denaro di altri. Se non e' un preconcetto questo... Una tale critica va mossa a lui solo, mica a tutti.
          • Anonimo scrive:
            Re: non so perchè..
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: yenaplyskyn

            Secondo me non è affatto un commento razzista.

            Si se le plausibili voglie di rivalsa, anche
            economiche del tipo, le attribuisci a tutti gli
            americani.

            "Stiamo parlando di americani, il movente
            economico per loro non è insignificante."

            Quindi la nazionalita' determina le sue azioni,
            perche' gli americani sono cosi', piu' attaccati
            al denaro di altri. Se non e' un preconcetto
            questo... Una tale critica va mossa a lui solo,
            mica a tutti.
            1. è il primo messaggio che scrivo2. secondo me dovrebbero mettere in galera quei tipi a tempo zero...ma in effetti nella cultura usa il movente economico ha un peso rilevante, nel bene e nel male, quindi non credo che sia corretto definire razzista il commento precedente.
    • Anonimo scrive:
      Re: non so perchè..
      - Scritto da: Anonimo
      la storia di questo Justin mi puzza di bugia.Ma no. Cosa te lo fa pensare?
    • Anonimo scrive:
      Re: non so perchè..
      concordo, inoltre mostrare delle foto nudo, non mentre fa cose oscene o viene violentato, ma solo nudo in cambio di soldi ... mha....
    • Anonimo scrive:
      Re: non so perchè..
      - Scritto da: Anonimo
      Che le attuali leggi e soprattutto i giri di vite
      di cui si parla ogni tanto, non tutelino affatto
      i minori, è una cosa di cui abbiamo discusso
      spesso su questi forum. Ma la storia di questo
      Justin mi puzza di bugia. Tutti abbiamo avuto 13
      anni e quell'età io ero bello sveglio. Non sono
      speciale, a quell'età si ragiona abbastanza bene
      e nessuno può costringerti ad esibirti di fronte
      ad una webcam! Gli piacevano i soldi, ora si
      pente a 19 anni?C'e' gente che viene plagiata in eta' adulta, perche' dubuti che possa accadere ad un 13enne?
      • Anonimo scrive:
        Re: non so perchè..
        - Scritto da: Anonimo

        C'e' gente che viene plagiata in eta' adulta,
        perche' dubuti che possa accadere ad un 13enne?
        Lo sa anche mia nonna che una volta che mandi qualcosa su internet non sai più per quali scopi verrà usata. Ma uno che si fa riprendere nudo in webcam per soldi, cosa pensava che avrebbero fatto con le sue immagini?
        • Anonimo scrive:
          Re: non so perchè..
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo




          C'e' gente che viene plagiata in eta' adulta,

          perche' dubuti che possa accadere ad un 13enne?
          Lo sa anche mia nonna che una volta che mandi
          qualcosa su internet non sai più per quali scopi
          verrà usata. Ma uno che si fa riprendere nudo in
          webcam per soldi, cosa pensava che avrebbero
          fatto con le sue immagini?A sentir te parebbe quindi impossibile che accada che le persone vengano ingannate ed usate.Eppure succede di continuo.
          • Anonimo scrive:
            Re: non so perchè..

            A sentir te parebbe quindi impossibile che accada
            che le persone vengano ingannate ed usate.
            Eppure succede di continuo.eh si, e' proprio una tragedia farsi plagiare a pagamento.Salvo poi pentirsi a orologeria.
          • Anonimo scrive:
            Re: non so perchè..
            - Scritto da: Anonimo



            A sentir te parebbe quindi impossibile che
            accada

            che le persone vengano ingannate ed usate.

            Eppure succede di continuo.
            eh si, e' proprio una tragedia farsi plagiare a
            pagamento.Perche' come credi che vengano convinte molte vittime se non proprio con ricompense varie?Cio' non toglie un grammo al crimine, lo sai bene.
            Salvo poi pentirsi a orologeria.Si mi immagino il piano astuto del ragazzino a 13 anni."Adesso mi faccio fotografare nudo cosi' intanto incasso. Poi quando ho 19 anni, faccio finta di aver preso coscienza di me e faccio causa e incasso ancora".Il rasoio di Occam lo conosci anche tu, usalo.
          • Anonimo scrive:
            Re: non so perchè..

            Si mi immagino il piano astuto del ragazzino a 13
            anni.
            "Adesso mi faccio fotografare nudo cosi' intanto
            incasso. Poi quando ho 19 anni, faccio finta di
            aver preso coscienza di me e faccio causa e
            incasso ancora".

            Il rasoio di Occam lo conosci anche tu, usalo.Il rasoio di Occam é "entia multiplicanda non sunt praeter necessitatem" (scusate il pessimo latino) e mi pare che stabilisca criteri di necessità di oggetti concettuali ai fini dell' enunciazione ipotesi e non di selezione per plausibilità delle possibili ipotesi inoltre possiamo ipotizzare uno scenario del tipo:protagonista (parlando a un amico)"Sai che a 13 anni mi dettero qualche dollaro per posare nudo in privato su chat e ho scoperto che mi hanno pubblicato guadagnando un sacco?"amico "Perché non senti un avvocato ? magari ci fai qualche soldo in più"avvocato "Lasciate fare a me, il vento è favorevole, il governo non aspetta altro che ulteriori pretesti per controllare internet e ogni notizia che possa far presa sul pubblico è ben accetta"questo sembra plausibile ?
          • Anonimo scrive:
            Re: non so perchè..

            A sentir te parebbe quindi impossibile che accada
            che le persone vengano ingannate ed usate.
            Eppure succede di continuo.Ingannate? gurda che si è spogliato da solo...
          • Anonimo scrive:
            Re: non so perchè..
            - Scritto da: Anonimo

            A sentir te parebbe quindi impossibile che

            accada che le persone vengano ingannate ed usate.

            Eppure succede di continuo.
            Ingannate? gurda che si è spogliato da solo...L'hanno ingannato !! Non gli hanno detto quanto prende uno spogliarellista professionista.
    • Anonimo scrive:
      Re: non so perchè..
      - Scritto da: Anonimo
      Ma la storia di questo
      Justin mi puzza di bugia. Tutti abbiamo avuto 13
      anni e quell'età io ero bello sveglio. Non sono
      speciale, a quell'età si ragiona abbastanza bene
      e nessuno può costringerti ad esibirti di fronte
      ad una webcam! si vede che sei sveglio come allora.chi può convincerti?una bella figa, per esempioche TU CREDI lo sia.se ti imbrogliano... sanno come sei perchè tutti hanno avuto 13 anni... e forse i pedofili se lo ricordano molto bene e ne fanno un'arma per le loro merdate
      Gli piacevano i soldi, ora si
      pente a 19 anni?ma di che soldi parli?????
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: non so perchè..
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ma la storia di questo

        Justin mi puzza di bugia. Tutti abbiamo avuto 13

        anni e quell'età io ero bello sveglio. Non sono

        speciale, a quell'età si ragiona abbastanza bene

        e nessuno può costringerti ad esibirti di fronte

        ad una webcam!


        si vede che sei sveglio come allora.
        chi può convincerti?
        una bella figa, per esempio

        che TU CREDI lo sia.

        se ti imbrogliano... sanno come sei perchè tutti
        hanno avuto 13 anni... e forse i pedofili se lo
        ricordano molto bene e ne fanno un'arma per le
        loro merdate


        Gli piacevano i soldi, ora si

        pente a 19 anni?

        ma di che soldi parli?????Ma quale parte di "Di lì a poco, Berry ha iniziato a ricevere proposte in denaro per apparire nudo di fronte ad una webcam ed ha incautamente accettato." non hai capito? Non è una frase molto difficile, eh.
      • Anonimo scrive:
        Re: non confondiamo
        secondo me si stanno affrontando due discussioni diverse e come al solito si confondono le cose, una cosa e' parlare di plagio e per fortuna almeno in Italia la legge antiplagio e' stat abolita, esistono sia leggi antitruffa, sia leggi che tutelano i minori dal firmare contratti senza permesso dei genitori. Il plagio e' un concetto relativo che riguarda troppe variabili, prima l'educazione e prima ancora l'intelligenza... L'eta' e' anch'essa un fattore determinante ma forse non a tredici anni...non sempre. Comunque per queste cose le leggi che ho citato ci sono, anche in America suppongo. Il problema della pedopornografia si aggiunge a questo ma va distinto. Mi chiedo infatti se avendo avuto allora il permesso dei genitori quel ragazzo avrebbe ancora qualcosa da ridire oggi, dal momento che e' dubbio che le fotografie di nudo si possa definire pornografia, indipendentemente dall'uso che poi se ne faccia e dai siti che lo ospitano Purtroppo su questo punto c'e' un vero vuoto legislativo e in America sono stati perseguitati anche fotografi professionisti poi assolti a causa del nudo infantile presente nelle loro opere. Lo stesso recentemente in Spagna... Sarebbe ora che si legiferasse in modo piu' chiaro su questi temi visto che i tabu' e le caccia alle streghe fanno regolarmente vittime della stupidita' di certe leggi cui si aggiunge l'arbitrio dei giudici, in un clima viziato dal clamore sensazionalistico e tabuizzante e sessuofobico e demagogico della stampa.
        • Anonimo scrive:
          Re: non confondiamo
          ricapitoliamo:un tredicenne si mostra nudo e si masturba in cam:CHI LO OBBLIGAVA?tutti siamo stati adolescenti e tutti ci masturbavamo,qualcuno era più esibizionista dell'altro e mostrava agli altri quanto ce l'aveva più lungo!l'esibizione del pene è tipico dell'adolescenza o ce lo siamo scordati?quindi si tratta di un tipico adolescente esibizionista che grazie al web mostra la sua giovane virilità ,per molti anni,traendone guadagno,poi 19nne fa finta di pentirsi per essere di nuovo una star dell'antipedofilia!altre in verità sono le povere vittime della pedofilia ,bambini stuprati e uccisi,non certamente questo disinibito e falso giovanotto!!!a questo giovane diciamo:CONTINUA A FARTI LE SEGHE ,MA NON DAVANTI ALLA CAM!!!
  • Alessandrox scrive:
    Caro Justin Berry...
    La migliore arma contro questi personaggi sono 2 :L' IFORMAZIONE e l' EDUCAZIONE, dei genitori in PRIMO LUOGO.Tu invochi lo stato e in una certa misura hai anche ragione ma se speri che lo stato da solo possa sostituirsi sempre alla fondamentale opera dei genitori potresti rimanere deluso. Certo non tutti hanno la fortuna di avere un padre ed una madre o di averli "capaci di intendere e volere", e in questi casi e' fondamentale l' istituzione di supporti educativi alternativi, per tutti e certamente proprio grazie allo Stato.In ogni caso e' bene precisare che la FORMAZIONE delle persone e' il presidio migliore per questo genere di problemi; poi ben vengano le indagini, le perquisizioni e gli arresti ove giusto e necessario. Ma e' importante che tutto questo avevnga nel pieno rispetto delle legittime liberta' d' espressione, evitando censure grosslolane, tentativi di invadere la legittima privacy della gente comune, come il voler accedere a tutti i costi ai database dei motori di ricerca,, alle e-mail e i suoi contenuti ecc. ecc.Ricordando che non e' su internet che i delinquenti nascono e proliferano, internet e' un veicolo non la causa ma certamente e' su internet che si possono smascherare. Sempre che ce ne sia la volonta' (le capacita' si trovano...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Caro Justin Berry...
      uhm.. senza offesa eh..però mi sa ke il tizoi intendeva che la colpa del governo è non aver fatto nulla dopo la sua denuncia, non sta dando la colpa per quello che è accaduto a lui..almeno io l'ho interpretato così!ciao ciao- Scritto da: Alessandrox
      La migliore arma contro questi personaggi sono 2
      :
      L' IFORMAZIONE e l' EDUCAZIONE, dei genitori in
      PRIMO LUOGO.
      Tu invochi lo stato e in una certa misura hai
      anche ragione ma se speri che lo stato da solo
      possa sostituirsi sempre alla fondamentale opera
      dei genitori potresti rimanere deluso. Certo
      non tutti hanno la fortuna di avere un padre ed
      una madre o di averli "capaci di intendere e
      volere", e in questi casi e' fondamentale l'
      istituzione di supporti educativi alternativi,
      per tutti e certamente proprio grazie allo
      Stato.
      In ogni caso e' bene precisare che la FORMAZIONE
      delle persone e' il presidio migliore per questo
      genere di problemi; poi ben vengano le indagini,
      le perquisizioni e gli arresti ove giusto e
      necessario. Ma e' importante che tutto questo
      avevnga nel pieno rispetto delle legittime
      liberta' d' espressione, evitando censure
      grosslolane, tentativi di invadere la legittima
      privacy della gente comune, come il voler
      accedere a tutti i costi ai database dei motori
      di ricerca,, alle e-mail e i suoi contenuti ecc.
      ecc.

      Ricordando che non e' su internet che i
      delinquenti nascono e proliferano, internet e' un
      veicolo non la causa ma certamente e' su internet
      che si possono smascherare. Sempre che ce ne sia
      la volonta' (le capacita' si trovano...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Caro Justin Berry...
      - Scritto da: Alessandrox
      La migliore arma contro questi personaggi sono 2
      :
      L' IFORMAZIONE e l' EDUCAZIONE, dei genitori in
      PRIMO LUOGO.quoto.aggiungo che il tipo ha acconsentito spontaneamente ed e' stato pagato, e senza contatti fisici.Questo tipo di FORTUNE capitano tutte agli altri.Cavolo, gia' dopo tre mesi, a quell'eta', nessuno ti riconosce, all'eta' attuale vuol solo farsi pubblicita', che razza di trauma sarebbe il farsi pagare per delle foto che altri t'invidierebbero?Ma magari lo avessero proposto a me, ma magari lo proponessero adesso a me.
  • Anonimo scrive:
    Essere dei bravi genitori
    E' la miglior assicurazione sulla felicità dei nostri figli.Sarò papà entro un anno. Sarò un "diverso" ma quando leggo queste storie tristi invece che invocare la forca prima di tutto invoco la mia intelligenza e la mia volontà di essere un buon padre. Mi impegnerò per trasmettere a mio figlio affetto valori e informazioni che non lo facciano cadere in situazione del genere.Insomma io sono sveglio, lo sarà anche mio figlio, anzi spero di più.
    • Anonimo scrive:
      Re: Essere dei bravi genitori
      - Scritto da: Anonimo
      Insomma io sono sveglio, lo sarà anche mio
      figlio, anzi spero di più.Spera che tuo figlio riesca a realizzare se stesso invece che quello che vuoi tu.(OT sull'argomento)
      • Anonimo scrive:
        Re: Essere dei bravi genitori
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Insomma io sono sveglio, lo sarà anche mio

        figlio, anzi spero di più.

        Spera che tuo figlio riesca a realizzare se
        stesso invece che quello che vuoi tu.
        non essere severo, mi sembra che voglia fornirgli strumenti e non obiettivi (OT sull'argomento)
        • Domenico gallello scrive:
          Re: Essere dei bravi genitori
          Ma ovviamente c'è sempre qualcuno che ha letto il manuale dello "psicologo invertito", così che se uno spera che il proprio figlio cresca bene e meglio dei genitori, lui arriva bello saccente e butta lì lo stereotipo del transfer dell'ego... perchè non bisogna costringere i propri figli a diventare ciò che noi vorremmo essere stati... occorre invece che crescano senza costrizioni e formando liberamente la propria personalità... cosicchè diventino tutti dei punkabbestia, però liberi, ca**o!!!Fanculo il '68...
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: Essere dei bravi genitori
            - Scritto da: Domenico gallello
            Ma ovviamente c'è sempre qualcuno che ha letto il
            manuale dello "psicologo invertito", così che se
            uno spera che il proprio figlio cresca bene e
            meglio dei genitori, lui arriva bello saccente e
            butta lì lo stereotipo del transfer dell'ego...
            perchè non bisogna costringere i propri figli a
            diventare ciò che noi vorremmo essere stati...
            occorre invece che crescano senza costrizioni e
            formando liberamente la propria personalità...
            cosicchè diventino tutti dei punkabbestia, però
            liberi,
            ca**o!!!
            Fanculo il '68...È interessante il fatto che tu abbia risposto al commento che un tizio ha postato più di 1 anno fa e che quindi ha le stesse probabilità di leggere il tuo commento di quelle che ho io di diventare farfalla. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Essere dei bravi genitori
      e non dimenticarti di tenerlo lontano dal sesso e da ogni cosa che abbia un minimo di sessualità.Poi fagli pure vedere tutti i film splatter che vuoi, ma per carità il sesso no.- Scritto da: Anonimo
      E' la miglior assicurazione sulla felicità dei
      nostri figli.

      Sarò papà entro un anno. Sarò un "diverso" ma
      quando leggo queste storie tristi invece che
      invocare la forca prima di tutto invoco la mia
      intelligenza e la mia volontà di essere un buon
      padre. Mi impegnerò per trasmettere a mio figlio
      affetto valori e informazioni che non lo facciano
      cadere in situazione del genere.
      Insomma io sono sveglio, lo sarà anche mio
      figlio, anzi spero di più.
      • Bombardiere scrive:
        Re: Essere dei bravi genitori
        Allora, a mio parere il compito dei genitori non è quello di rendere il figlio un eremita e impedirgli di fare le cose solamente perché le si ritiene errate (molto spesso sensa nemmeno averne la certezza assoluta), ma è quello di cercare di guidarlo nelle scelte che lui vuole intraprendere. Questo ragazzo purtroppo ha avuto la sfortuna di ritrovarsi con una coppia separata, ma non giustifica questa strafottenza da parte dei genitori perché, anche se non stanno più assieme, il loro figlio rimane sempre tale. I problemi dei genitori non devono ricadere sui figli, cosa che al giorno d'oggi, avviene regolarmente. Un ragazzo disperato in questa maniera, che è costretto a prendere come punto di riferimento il primo sconosciuto è molto triste. Ormai il fenomeno della pedopornografia ci riguarda sempre più da vicino, perché, molto spesso i "genitori" che hanno partorito i propri figli sono anche i carnefici di questa cosa orrenda. Un altra causa è, come ho specificato sopra, la troppa distrazione, e aggiungo che si danno anche troppe cose per scontato. Tutti credono che i propri figli sono dei santi.... quando magari una mamma o un papà sentono storie di droga, bullismo giovanile, e altre storie del genere, invece di preoccuparsi dicono: AH!! MIO FIGLIO NON E' UNO DI QUELLE PERSONE! oppure: A MIO FIGLIO NON CAPITERA' MAI, PERCHE' E' BRAVO, E' INTELLIGENTE ecc ecc..... e invece purtroppo sono le prime vittime/carnefici di questi problemi.Se si prestasse maggiore attenzione su quello che ci avviene attorno, levando di mezzo la "pedofilia casalinga", non dico che la pedofilia scomparirebbe, ma si arginerebbe di molto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Essere dei bravi genitori

          Ormai il fenomeno della pedopornografia ci
          riguarda sempre più da vicino, perché, molto
          spesso i "genitori" che hanno partorito i propri
          figli sono anche i carnefici di questa cosa
          orrenda. Un altra causa è, come ho specificato
          sopra, la troppa distrazione, e aggiungo che si
          danno anche troppe cose per scontato.
          Sono d'accordo sulla pedopornografia, ma qui in fondo non si parla nemmeno di pornografia e definire orrendo anche il nudo mi sembra assai diseducativo. Ci sono tante belle ragazze pagate che si spogliano nelle accademie di belle arti e se le pagassi si farebbero anche fotografare, vero che sono maggiorenni, ma da qui a dire che il nudo rientra nella pornografia, e'roba di bigotti incalliti.
          • Bombardiere scrive:
            Re: Essere dei bravi genitori
            - Scritto da: Anonimo


            Ormai il fenomeno della pedopornografia ci

            riguarda sempre più da vicino, perché, molto

            spesso i "genitori" che hanno partorito i propri

            figli sono anche i carnefici di questa cosa

            orrenda. Un altra causa è, come ho specificato

            sopra, la troppa distrazione, e aggiungo che si

            danno anche troppe cose per scontato.



            Sono d'accordo sulla pedopornografia, ma qui in
            fondo non si parla nemmeno di pornografia e
            definire orrendo anche il nudo mi sembra assai
            diseducativo. Ci sono tante belle ragazze pagate
            che si spogliano nelle accademie di belle arti e
            se le pagassi si farebbero anche fotografare,
            vero che sono maggiorenni, ma da qui a dire che
            il nudo rientra nella pornografia, e'roba di
            bigotti incalliti.
            In primis, bigotto incallito sarai tu.Non sono d'accordo con la tua maniera di interpretare il mio intervento, visto che la tua replica è uscita fuori dal mio discorso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Essere dei bravi genitori
      - Scritto da: Anonimo
      E' la miglior assicurazione sulla felicità dei
      nostri figli.

      Sarò papà entro un anno. Sarò un "diverso" ma
      quando leggo queste storie tristi invece che
      invocare la forca prima di tutto invoco la mia
      intelligenza e la mia volontà di essere un buon
      padre. Mi impegnerò per trasmettere a mio figlio
      affetto valori e informazioni che non lo facciano
      cadere in situazione del genere.
      Insomma io sono sveglio, lo sarà anche mio
      figlio, anzi spero di più.sii presente , invecema senza schiacciarlosarà difficile
Chiudi i commenti