Adiconsum, legge per le infrastrutture comuni

L'associazione dei consumatori cita la Spagna e spinge perché anche in Italia le nuove tecnologie, dal satellite alla banda larga, possano arrivare senza ostacoli ai cittadini


Roma – Una legge che spinga per l’utilizzo di infrastrutture comuni negli edifici per la ricezione e l’installazione delle nuove tecnologie di comunicazione, dal satellite alla banda larga. E’ quanto chiede Adiconsum in una nota in cui cita in proposito la legge spagnola che toglie di mezzo molti degli ostacoli pratici all’effettiva diffusione delle infrastrutture della società dell’informazione.

“Come si può indurre il consumatore ad utilizzare nuove e utili tecnologie (satellite, tv digitale terrestre, banda larga etc.) – si chiede l’Associazione – se non ci si preoccupa di come farle arrivare nelle case e negli uffici, in modo corretto e regolamentato? Ci sarebbe stato lo sviluppo dell’automobile in assenza di strade asfaltate e del codice stradale? Sicuramente no”.

La questione secondo l’Associazione va ben oltre la scelta per gli edifici di dotarsi o meno di un impianto televisivo centralizzato: “La convergenza fra le varie tecnologie di comunicazioni ha ampliato notevolmente l’offerta che non riguarda solo i programmi televisivi e radiofonici, ma anche molti altri servizi legati alla multimedialità”.

Secondo Adiconsum, una legge che metta ordine sulla questione, agevoli le infrastrutture comuni e sappia prevedere, nella loro realizzazione, anche le future esigenze legate allo sviluppo delle nuove tecnologie è ormai necessaria anche in Italia.

La legge spagnola, sostiene Adiconsum, “con coraggio non concede l’autorizzazione per la costruzione o ristrutturazione integrale degli edifici se al corrispondente progetto architettonico non si allega un progetto che preveda l’installazione di una infrastruttura comune”.

Una legge del genere renderebbe probabilmente molto più semplice per gli inquilini di un palazzo cittadino ottenere impianti centralizzati e comuni per le infrastrutture, questioni sulle quali da anni si dividono le assemblee condominiali. Senza contare i danni e i problemi per le attività economiche derivanti dall’attuale incertezza.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ironia della sorte...
    Sto visualizzando l'articolo in Opera 6.05, e sulla parte sx della pagina campeggia la pubblicità M$...Chicken in the basket: two points!bork,bork,bork...
  • Anonimo scrive:
    Veramente i pagliacci sono micros@ft
    .e chi li diifende non ci ha capito proprio nulla di informatica!!!Vedi le migliori università informatiche dove tutto si fa fuorchè usare certi sistemi operativi...
  • Anonimo scrive:
    A volte 1risata può + di carte bollate
    Per me i manager di Opera hanno fatto bene, una risata a volte può più di avvocati, carte bollate e giudizi in tribunale.L'informazione, magari satirica, è sicuramente il modo migliore, ed economico per indurre un concorrente sleale a più miti consigli.Una provocazione?Invito il WebMaster di Opera a creare una pagina (che potremo chiamare "only for Opera") con risultati esilaranti per chi ci naviga con Internet Explorer, e magari un trattamento differenziato, ma di favore, per Mozilla e gli altri browser.Giovani comici, fatevi avanti.
    • Anonimo scrive:
      Re: A volte 1risata può + di carte bollate
      eccoli accontentati ! in diretta da Redmond il seriale di Opera 7.5w-BXkyQ-jh4TK-Ma8wM-uRpxm-fbi5Qed ora amici del pinguinetto iniziate a succhiarlo !!!;)
    • Anonimo scrive:
      Re: A volte 1risata può + di carte bolla
      (love)COME VA
  • Anonimo scrive:
    Phoenix vs Opera [di Takx]
    Questo articolo e i commenti mi hanno dato da pensare...E' vero che il team di Opera sta facendo un buon lavoro, anche commercialmente, ma come la mettiamo con Phoenix?Mi spiego:Opera punta su quegli utenti che ad un certo punto dicono: "non voglio più IE, ma qualcosa di alternativo e migliore" ed è a quel punto che comincia la battaglia dei browser "minori".Se consideriamo solo Opera, Mozilla e Phoenix, quante probabilità ci sono che gli utenti si rivolgano ad Opera, considerando che alla fine Opera è un prodotto commerciale, e non è neanche detto che sia il migliore, anzi...[per me e per molti altri è Phoenix il migliore]A questo punto la situazione è strana:da una parte abbiamo Microsoft, che non punta sulla qualità ma sui giochetti commerciali "sporchi".Finora questa tattica è stata vincente, ma ultimamente sta pigliando mazzate da parecchie parti.Dall'altra parte abbiamo dei browser più piccoli e migliori che si propongono come "l'alternativa". Ma con tante valide alternative gratis che speranza c'è per Opera? Takx
    • Anonimo scrive:
      Re: Phoenix vs Opera [di Takx]
      - Scritto da: Anonimo
      Questo articolo e i commenti mi hanno dato da pensare...

      E' vero che il team di Opera sta facendo un buon lavoro,
      anche commercialmente, ma come la mettiamo con
      Phoenix?
      Mi spiego:
      Opera punta su quegli utenti che ad un certo punto
      dicono: "non voglio più IE, ma qualcosa di alternativo e
      migliore" ed è a quel punto che comincia la battaglia dei
      browser "minori".
      Se consideriamo solo Opera, Mozilla e Phoenix, quante
      probabilità ci sono che gli utenti si rivolgano ad Opera,
      considerando che alla fine Opera è un prodotto
      commerciale, e non è neanche detto che sia il migliore,
      anzi...
      [per me e per molti altri è Phoenix il migliore]
      A questo punto la situazione è strana: da una parte
      abbiamo Microsoft, che non punta sulla qualità ma sui
      giochetti commerciali "sporchi".
      Finora questa tattica è stata vincente, ma ultimamente sta
      pigliando mazzate da parecchie parti.
      Dall'altra parte abbiamo dei browser più piccoli e migliori
      che si propongono come "l'alternativa". Ma con tante valide
      alternative gratis che speranza c'è per Opera?
      TakxDire che Opera è a pagamento è una mezza verità che, agli occhi di chi lo usa, sembra una bugia intera.Se ti tieni un banner che occupa poco spazio sul desktop, pochissimo se hai un desktop a 1152*864 o maggiore, Opera è gratis. E non ho mai sentito il bisogno di pagare per eliminarlo perché è tutt'altro che un fastidio, non pretende di reindirizzarti su siti improponibili solo perché pagano, e spesso mi ha portato su siti interessanti.Non conosco Phoenix (e pertanto non posso giudicarlo, lo proverò)Conosco un po' Mozilla. Sarà anche migliore (forse perché gode di maggior rispetto da parte dei Webmaster, a volte mi capita di doverlo usare perché Opera fa cilecca), ma i pop-up li devi sopportare e basta, a meno che non usi Pop-Up Stopper o Killer o chi per lui, mentre Opera li gestisce che è una meraviglia (e il 7.01 anche meglio dei precedenti)Inoltre, se vuoi, Opera ti respinge i cookies inopportuni, evita reindirizzamenti automatici, cancella automaticamente cookies e cache quando esci, cose che non mi sembra faccia nessun altro programma.
      • TeX scrive:
        Re: Phoenix vs Opera [di Takx]
        - Scritto da: Anonimo.....
        Non conosco Phoenix (e pertanto non posso
        giudicarlo, lo proverò)Provalo... provalo....
        Conosco un po' Mozilla. Sarà anche migliore
        (forse perché gode di maggior rispetto da
        parte dei Webmaster, a volte mi capita di
        doverlo usare perché Opera fa cilecca), ma i
        pop-up li devi sopportare e basta, a menoNon è vero.... Li puo bloccare sia con Mozilla che con Phoenix.L'unico difetto di Mozilla è che è pesante e lento...Phoenix è in pratica un Mozilla snellito e molto più veloce.
        • Anonimo scrive:
          Re: Phoenix vs Opera [di Takx]
          - Scritto da: TeX

          - Scritto da: Anonimo
          .....

          Non conosco Phoenix (e pertanto non posso

          giudicarlo, lo proverò)

          Provalo... provalo....


          Conosco un po' Mozilla. Sarà anche
          migliore

          (forse perché gode di maggior rispetto da

          parte dei Webmaster, a volte mi capita di

          doverlo usare perché Opera fa cilecca),
          ma i

          pop-up li devi sopportare e basta, a meno

          Non è vero.... Li puo bloccare sia con
          Mozilla che con Phoenix.

          L'unico difetto di Mozilla è che è pesante e
          lento...

          Phoenix è in pratica un Mozilla snellito e
          molto più veloce.ed allora te ne dico un paio che phoenix, che è cmq una valida alternativa neanche le vede.....apertura di pagine in background, abilitazione e disabilitazione veloce dell'user-agent del proxy, dei cookies, dei pop up, dei plugin,creazione di pagine lincabili, disabilitazione delle immagini per un navigazione velocissima oppure caricamento delle immagini da cache, se le pagine sono state già visitate ovviamente, e del testo da remoto.....scusa per la raffinatezza e cmq la possibilità una volta caricata la pagina di caricare le immagini subito dopo, reload delle pagine a tempo, zoom delle pagine e quando dico zoom dico zoom e non aumento e diminuzione del testo!!!!!!Scusa ma dove stanno tutti gli altri browser?te lo dico io a un miglione di anni luce...se poi queste raffinatezze, e sono solo alcune, non le riesci ad apprezzare il motivo è semplice......"Ormai ti sei impigrito" ed allora lascia perdere ed usa quel che ti pare tanto io dico sempre che se usate opera non dovete pensare di stare davanti a IE o Mozilla altrimenti continuate ad usare IE e Mozilla!!!!! Senza contare client di posta di news e gestione dei download con tanto di resume.....ecc ecc ecc !!!!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Phoenix vs Opera [di Takx]
          - Scritto da: TeX

          - Scritto da: Anonimo
          .....

          Non conosco Phoenix (e pertanto non posso

          giudicarlo, lo proverò)

          Provalo... provalo....


          Conosco un po' Mozilla. Sarà anche migliore

          (forse perché gode di maggior rispetto da

          parte dei Webmaster, a volte mi capita di

          doverlo usare perché Opera fa cilecca), ma i

          pop-up li devi sopportare e basta, a meno

          Non è vero.... Li puo bloccare sia con
          Mozilla che con Phoenix.

          L'unico difetto di Mozilla è che è pesante e lento...

          Phoenix è in pratica un Mozilla snellito e
          molto più veloce.Se mi dici come si bloccano i pop-up su Mozilla senza un programma esterno ti sarò enormemente grato
          • Anonimo scrive:
            Re: Phoenix vs Opera [di Takx]
            Mozilla 1.2.1Modifica
            Preferenze
            Avanzate
            Script e Plugin
            Aprire finestre non richiestebyez
          • Anonimo scrive:
            Re: Phoenix vs Opera [di Takx]
            - Scritto da: Anonimo
            Mozilla 1.2.1

            Modifica
            Preferenze
            Avanzate
            Script e
            Plugin
            Aprire finestre non richieste


            byezOpera 7.XF12
            accetta popup - rifiuta popup - accetta pop up ma mandali in background - accetta pop up da link............scusa se faccio tutto con un tasto e scusa per la raffinatezza nel gestire i pop up...mentre tu facevi Modifica
            Preferenze
            Avanzate
            Script e Plugin
            Aprire finestre non richiesteio con opera avevo già aperto non so quanti siti e cmq disabilitarli e riabilitarli al volo è la vera comodità non tanto poterlo fare, visto che con programmi esterni e free è possibilissimo anche per IE, inoltre la quarta opzione di opera "accetta pop up da link" è veramente geniale...provala!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Phoenix vs Opera [di Takx]
            con mozilla puoi sempre modificare il sorgente come più ti piace, e infilarci dentro tutte le funzioni che vuoi.con opera?
          • Anonimo scrive:
            Re: Phoenix vs Opera [di Takx]
            - Scritto da: Anonimo
            con mozilla puoi sempre modificare il
            sorgente come più ti piace, e infilarci
            dentro tutte le funzioni che vuoi.
            con opera?Nonostante i "feroci campalinismi" di questo forum, ho imparato qualcosa in più sia di Opera che di MozillaIo preferisco il primo perché mi sembra gestisca meglio i pop-up (4 opzioni, accettali in blocco, accettali in Background, rifiutali in blocco, accetta solo quelli richiesti) contro 1 di Mozilla (accetta solo quelli richiesti - un ringraziamento a chi mi ha indirizzato sulla giusta opzione del menù di Mozilla) e viene caricato un po' più in fretta.Uso comunque anche Mozilla perché taluni siti (per colpa dei Programmatori di Opera o per cattiveria e/o incapacità dei Webdesigner, non lo so e non me ne frega niente) vengono visualizzati meglio.Uso IE solo per scaricare le patch di aggiornamento dal sito Microsoft. (se volete divertirvi - o incazzarvi, provate anche a farlo con Opera e Mozilla, e forse capirete perché i manager di Opera si incazzano)Della modifica del sorgente non me ne frega niente.Mi rendo conto però che per molti più esperti di me può essere di grande utilità.Morale del discorso: sperimenterò di più Mozilla ed anche altri Browser alternativi: ho molto ancora da imparare.
          • DKDIB scrive:
            Re: Phoenix vs Opera [di Takx]
            Beh allora......Scusa, ma era una battuta?A maggior ragione, preferisco scaricarmi un browser ke abbia gia' tutte le funzioni, ke non dovermelo scrivere da solo.Fra l' altro trovo ke Mozzilla sia sufficentemente pesante & instabile di suo.Approposito di stabilita'... certo, qualke volta capita anke ad Opera di crashare, pero' al riavvio successivo ti propone di riaprire TUTTE le pagine dell' ultima sessione, cosi' da non farti perdere nulla.E scusate se e' poco (inutile dire ke la cosa funzia anke se a crashare non e' Opera ma il PC o l' OS).
  • Anonimo scrive:
    opera e i pagliacci del sw
    onestamente non considero seria una società che con del sw prende per i fondelli un'altra sembra più una produttrice di sw che fan pernacchie quando apri un documento , che una societa seria e coscenziosa.Quindi un risultato lo ha ottenuto opera, perdere un potenziale cliente, ed inoltre mi guardero bene da consigliare i suoi prodotti pagliaccio, ad altri
    • Anonimo scrive:
      Re: opera e i pagliacci del sw
      - Scritto da: Anonimo

      onestamente non considero seria una società
      che con del sw prende per i fondelli
      un'altra sembra più una produttrice di sw
      che fan pernacchie quando apri un documento
      , che una societa seria e coscenziosa.Anche io. Per questo ho smesso di usare prodotti M$....
    • Anonimo scrive:
      Re: opera e i pagliacci del sw

      guardero bene da consigliare i suoi prodotti
      pagliaccio, ad altrigiusto! Consiglia invece prodotti di quell'azienda che pur di boicottare i concorrenti, non esita a mandare css impossibili da utilizzare.
    • Vaira scrive:
      Re: opera e i pagliacci del sw
      Anche io ho fatto come te,tempo fa mi hanno chiamato per installare un server su cui avrebbe dovuto girarci win2000 server, con ActiveDirectory, CertificateAuthority di primo livello per il rilascio di certificati, VNP con autenticazione tramite certificati (per questo serviva la CA), Symantec Enterprise Firewall & VNP nonchè Symantec Norton Antivirus.A parte che l'assistenza tecnica di Symantec esiste solo sulla carta e per quanto riguarda l'attivazione delle chiamate, poi non si fanno più sentire, gli ho fatto risparmiare tante, ma tante migliaia di euro in licenze tra M$ e Symantec installandogli linux.
      • Anonimo scrive:
        Re: opera e i pagliacci del sw
        Bravo. E adesso ne spenderanno molte ma molte di più per gestirlo, integrarlo, etc...Il TCO di un Linux è superiore a quello di un Windows.- Scritto da: Vaira
        gli ho fatto
        risparmiare tante, ma tante migliaia di euro
        in licenze tra M$ e Symantec installandogli
        linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: opera e i pagliacci del sw
          - Scritto da: Anonimo
          Bravo. E adesso ne spenderanno molte ma
          molte di più per gestirlo, integrarlo,
          etc...

          Il TCO di un Linux è superiore a quello di
          un Windows.Vedo che hai imparato bene la lezione di zio bill.....A proposito, visto che il TCO di Windows è minore del TCO di Linux, quando succedono le epidemie "virali" tipo quella del recente worm (SQL slammer), evitate di venire a rompere le palle dicendo che la colpa non è di MS ma degli amministratori incapaci. Perchè gli amministratori incapaci (e sottopagati) sono quelli che permettono a bill gates di raccontare la castroneria del TCO.
    • Anonimo scrive:
      Re: opera e i pagliacci del sw
      Sei proprio un esempio di persona che prende la vita con ironia eh?ma dai... tutto questo "serismo" non ha mai portato niente di migliore di una buona risata!Ciao, KreckerP.S. Una risata al giorno leva il medico di torno ;-PP
    • Anonimo scrive:
      Re: opera e i pagliacci del sw
      e' vero, è molto piu' serio realizzare una graffetta animata che ti rompe le scotole ogni 5 minuti, o un "quake" all'interno di un word-processor.Kino
    • Anonimo scrive:
      Re: opera e i pagliacci del sw

      onestamente non considero seria una società che con del sw
      prende per i fondelli un'altraPerche' microsoft che crea pagine e siti che se riconoscono che hai un browser diverso da IE ti inviano apposta una pagina html distorta per darti problemi come la consideri ?
    • Anonimo scrive:
      Re: opera e i pagliacci del sw
      "gli ingegneri netscape sono dei cacasotto" ti ricorda nulla sta frase?
    • Akiro scrive:
      Re: opera e i pagliacci del sw

      Quindi un risultato lo ha ottenuto opera,
      perdere un potenziale cliente, ed inoltre mi
      guardero bene da consigliare i suoi prodotti
      pagliaccio, ad altribravo.. continua a consigliare Microsoft che le pernacchie le fa a te ;)abbasso i monopoli!!!
    • DKDIB scrive:
      Re: opera e i pagliacci del sw
      Se 6 acido e' un problema tuo, ma impara almeno a scrivere ke cosi' perdo meno tempo a decifrarti.
    • Anonimo scrive:
      Re: opera e i pagliacci del sw
      FACCIAMO PRIMA DAI !!! che siete tutti dei pagliacci ....QUI C'E' IL SERIAL DI OPERA 7.5 così ve ne andate tutti a vendere i sogni dell'IT da un'altra parte w-BXkyQ-jh4TK-Ma8wM-uRpxm-fbi5Q:p
  • Anonimo scrive:
    embè?
    a che serve msn?il motore di ricerca è squallido e lentisimo e per me dovrebbero chiudere tutti a parte google (tutti gli altri vergognandosi della strapubblicità e delle prestazioni penose) ed i motori realmente settorialile comunità e i servizi offerti sono nella media dei tanti servizi gratuiti che si trovano ovunque in rete.a che serve avere un sito anche accessibile ma penoso?bisognerebbe che gli utenti boicottassero questi siti sola, se siti realmente utili come google diventassero illeggibili si che ci sarebbe da preoccuparsi!
    • Anonimo scrive:
      Re: embè?
      Probabilmente MSN non serve a nulla, visto che tutti i servizi che offre si trovano anche da altre parti con qualità migliore, però di default IE ti butta lì... così risulterà sempre uno dei siti più visitati, anche se non è volontario.E' la solita tattica di ms... la gente si trova la pappa pronta e non si pone il problema di cercare qualcosa di meglio, se non sa neanche che esiste.
  • Anonimo scrive:
    Uhhh... quanto la fanno piagnona
    Basta settare l'User-Agent su IE6, così qualunque sito crede di aver a che fare con IE6 e gli invia quello che invierebbe ad IE6.Così facendo, si scoprirebbe che è Opera a soffrire di qualche bug nella formattazione delle pagine...
    • Anonimo scrive:
      Re: Uhhh... quanto la fanno piagnona
      Uno che ha capito benissimo il problema a quanto pare :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Uhhh... quanto la fanno piagnona
        - Scritto da: Anonimo
        Uno che ha capito benissimo il problema a
        quanto pare :)Il problema è che MSN vuole boicottare Opera? Beh, se è per questo con Opera non entri in buona parte dei servizi perché richiedono controlli ActiveX con cui Opera non è compatibile. E' già un miracolo se ce la fa Netscape.Ma che Opera si lagni quando essa stessa prevede di "mascherarsi" da qualsiasi browser (feature non certo messa a caso) con User-Agent modificati (cosa che IE NON può fare), mi pare proprio futile.
        • Anonimo scrive:
          Re: Uhhh... quanto la fanno piagnona
          Mi pare proprio che di informatica non capisci un cazzo, faresti meglio a studiare prima di postare cazzate del genere, non fai per niente una bella figura te lo assicuro
    • Anonimo scrive:
      Re: Uhhh... quanto la fanno piagnona
      - Scritto da: Anonimo
      Basta settare l'User-Agent su IE6, così
      qualunque sito crede di aver a che fare con
      IE6 e gli invia quello che invierebbe ad
      IE6.

      Così facendo, si scoprirebbe che è Opera a
      soffrire di qualche bug nella formattazione
      delle pagine... Idiot* setta opera come IE poi vai su msn.com e salva la pagina completa dopodichè riapri la pagina con IE e scoprirai che la formatta in maniera penosa...come mai?perchè user-agent non è sufficente per nascondere la vera identità di un browser e quindi microsoft invia un css sballatotalmente sballato che lo stesso explorer lo vede male!!!!!Se explorer è così bello funzionante ecc ecc perchè microsoft si comporta in questo modo?ve la siete mai posta questa domanda?Ricordate il monopolio in qualsiasi campo è sempre pericoloso...lo stesso google che ormai è utilizzato per quasi tutte le ricerche in internet è diventato pericoloso cominciando a censurare....il monopolio è letale la storia ce l'ha insegnato!!!!!!!!!!!!!!!Cmq opera è semplicemente geniale siete voi utilizzatori di IE,che praticamente dalla versione 5 alla 6 ha cambiato pochissime cose dal punto di vista dell'usabilità, che state indietro anni luce!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Uhhh... quanto la fanno piagnona
      - Scritto da: Anonimo
      Basta settare l'User-Agent su IE6, così
      qualunque sito crede di aver a che fare con
      IE6 e gli invia quello che invierebbe ad
      IE6.

      Così facendo, si scoprirebbe che è Opera a
      soffrire di qualche bug nella formattazione
      delle pagine...Il problema e' che parli senza aver capito un cazzo, puoi cambiare lo user agent come vuoi, all'interno di Opera, ma nella stringa che Opera invia c'e' sempre scritto Opera alla fine, evidentemente non sai come sono fatte le stringhe che identificano uno User-Agent. Comunque il problema non e' questo, evidentemente ti sfugge il problema alla baseCiao
  • Anonimo scrive:
    spero che ms denunci opera e faccia chiu
    dere questa inutile societa.
    • Anonimo scrive:
      Re: spero che ms denunci opera e faccia
      - Scritto da: Anonimo
      dere questa inutile societa.Con l'imputazione di resistenza al monopolio ?
    • kermit scrive:
      Re: spero che ms denunci opera e faccia chiu
      mmmmh... che sesso che mi fai quando parli così da maschione!!!Tu si che sei uno che sa cos'è utile e cosa no! Il cervello l'hai venduto per inutilizzo?.oO Kermit Oo.(ovviamente felice di vedere un po' di muppets nel suo browser preferito!)PS: Opera 7.0 (NON Bork) is used to write this post!
      • Anonimo scrive:
        Re: spero che ms denunci opera e faccia chiu

        Tu si che sei uno che sa cos'è utile e cosa
        no! Il cervello l'hai venduto per
        inutilizzo?Scherzi??? È di puro marmo, gli serve per fare da contrappeso!
    • pikappa scrive:
      Re: spero che ms denunci opera e faccia chiu
      - Scritto da: Anonimo
      dere questa inutile societa.Mamma mia!!!!Mi sa che il tuo sogno erotico + segreto e' vedere applicato il bollino "powered by Windows XP" al tuo corpo;-PPP
    • Anonimo scrive:
      Re: spero che ms denunci opera e faccia chiu
      Anche tu sei inutile pero' sei qui a dire cazzate come mai ?
    • Anonimo scrive:
      [TROLL DETECTED]
      Don't feed the troll!:-)
    • Anonimo scrive:
      Re: spero che ms denunci opera e faccia
      Meglio OPERA che M$ IEbyPhoenix
  • Anonimo scrive:
    Caro Popolo di Internet...
    Ma perché anzichè punire i browser come Opera e tutti quelli che non visualizzano correttamente il sito di MSN non cerchiamo di fare a meno di MSN?La rete è strapiena di alternative: SVEGLIA!!!
    • exsinistro scrive:
      Re: Caro Popolo di Internet...
      - Scritto da: Anonimo
      Ma perché anzichè punire i browser come
      Opera e tutti quelli che non visualizzano
      correttamente il sito di MSN non cerchiamo
      di fare a meno di MSN?

      La rete è strapiena di alternative:
      SVEGLIA!!!Ottima osservazione. Condivido.Oltretutto è l'unica cosa seria da fare.
    • MadGhigno scrive:
      Re: Caro Popolo di Internet...
      Concordo pienamente ;-)
  • Anonimo scrive:
    Non è la prima volta....
    Tanto, ma tanto tempo fa, quando i mulini erano bianchi e internet era reltivamente giovaneNetscape si attrtendeva (giustamente come da standard) che le rcelle, le righe e le table fossero correttamente terminate, altrimenti per ui, le TABLE erano (giustamente) malformate e non le visualizzava, mentre IE faceva finta di niente.Indovinate qual sito aveva le TABLE non terminate?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è la prima volta....

      Indovinate qual sito aveva le TABLE non terminate? Forse quello di una nota societa' produttrice di unclient di posta che metteva nell'HTML dei suoimessaggi un inutile e incomprensibile direttiva all'inizio, che guardacaso facevacrashare il mail client di Netscape? E che ha tolto ladirettiva dal suo client solo quando e' uscita la primaversione di Netscape che non si piantava piu'?!sresol era srengised tfosorciM
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è la prima volta....
      - Scritto da: Anonimo
      Tanto, ma tanto tempo fa, quando i mulini
      erano bianchi e internet era reltivamente
      giovane
      Netscape si attrtendeva (giustamente come da
      standard) che le rcelle, le righe e le table
      fossero correttamente terminate, altrimenti
      per ui, le TABLE erano (giustamente)
      malformate e non le visualizzava, mentre IE
      faceva finta di niente.E faceva benissimo, perché se hai delle pagine generate dinamicamente (per esempio hai fatto una query ad un database e la pagina risultante è piena di dati) non puoi certo aspettare la corretta terminazione della table per visualizzare i dati, altrimenti dovresti aspettare tutto il caricamento della pagina (e magari ci vuole molto tempo), e se si interrompe la connessione ti trovi una inutile pagina bianca anziché i dati caricati finora.IE non è affatto "formale", i tag non strettamente indispensabili alla visualizzazione delle pagine si possono omettere, e lui si arrangia con quel che ha. Chiaramente una pagina senza questi tag diventa più ardua da leggere quando se ne deve modificare il codice, ma come nella programmazione, esistono programmatori "puliti" e programmatori "disordinati", ma anche i programmi di questi ultimi funzionano.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è la prima volta....
        Peccato che se esistono dei linguaggi STANDARD e qualcuno li usa male, bisogna cercare di correggere questo qualcuno. Se poi questo qualcuno li usa male di proposito per complicare la compatibilità da parte degli altri (e non venitemi a dire che m$ non l'ha mai fatto) gli altri hanno diritto a incazz...Chiaramente se i webdesigner creano i siti con frontpage e li validano solo con ie le probabilità che gli altri li possano vedere male aumentano.La home page stessa di m$ non viene validata dal w3c... tutto il resto sono pippe mentali.- Scritto da: Anonimo



        E faceva benissimo, perché se hai delle
        pagine generate dinamicamente (per esempio
        hai fatto una query ad un database e la
        pagina risultante è piena di dati) non puoi
        certo aspettare la corretta terminazione
        della table per visualizzare i dati,
        altrimenti dovresti aspettare tutto il
        caricamento della pagina (e magari ci vuole
        molto tempo), e se si interrompe la
        connessione ti trovi una inutile pagina
        bianca anziché i dati caricati finora.

        IE non è affatto "formale", i tag non
        strettamente indispensabili alla
        visualizzazione delle pagine si possono
        omettere, e lui si arrangia con quel che ha.
        Chiaramente una pagina senza questi tag
        diventa più ardua da leggere quando se ne
        deve modificare il codice, ma come nella
        programmazione, esistono programmatori
        "puliti" e programmatori "disordinati", ma
        anche i programmi di questi ultimi
        funzionano.
      • Parliamone scrive:
        Re: Non è la prima volta....
        - Scritto da: Anonimo
        E faceva benissimo, perché se hai delle
        pagine generate dinamicamente (per esempio
        hai fatto una query ad un database e la
        pagina risultante è piena di dati) non puoi
        certo aspettare la corretta terminazione
        della table per visualizzare i dati,
        [cut].
        IE non è affatto "formale", i tag non
        strettamente indispensabili alla
        visualizzazione delle pagine si possono
        omettere, e lui si arrangia con quel che ha.
        [cut].E fin qui tutto bene, e se non erro (non mi occupo di webdesign), esistono anche delle direttive a livello W3C che stabiliscono come si debba comportare un browser in caso di HTML "corrotto", permettendo comunque di poter fruire in maniera ragionevole del contenuto della pagina. E' la cattiva abitudine di troppi webmaster improvvisati (e non parlo solo di chi si fa la home page su geocities) che ha fatto degenerare questa possibilita' in una mancanza
    • Anonimo scrive:
      e non sara' l'ultima
      purtroppo :-(
  • Anonimo scrive:
    troppo simpatici!!!!!!
    La trovata degli sviluppatori di Opera e' troppo simpaticae dimostra, una volta di piu', che le alternative al "megabrowserone" Micorosoft ci sono Eccome!!!P.S. a chi interessa ricordo anche Phoenix 0.5http://www.mozilla.org/projects/phoenix/browser gratuito niente male!
    • Anonimo scrive:
      Re: troppo simpatici!!!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      La trovata degli sviluppatori di Opera e'
      troppo simpatica
      e dimostra, una volta di piu', che le
      alternative
      al "megabrowserone" Micorosoft ci sono
      Eccome!!!

      P.S. a chi interessa ricordo anche Phoenix
      0.5
      http://www.mozilla.org/projects/phoenix/
      browser gratuito niente male!Non è solo gratuito è anche opensource, in una parola free software. Che sono due parole ;)
  • TeX scrive:
    Qualche informazione in più....
    http://my.opera.com/dev/discussion/openweb/20030206/
  • eymerich scrive:
    Ma non basterebbe
    Ma non basterebbe inserire una bella stringa di user-agent configurabile dall'utente?Se poi aggiungiamo un bel panello di controllo che consente di scegliere come il browser deve presentarsi su ciascun dominio ecco che i problemi scompaiono ...E sopratutto si mandano a donnine allegre le sege mentali dei "manager" che chiedono di sviluppare i siti per Explorer
    • TeX scrive:
      Re: Ma non basterebbe
      - Scritto da: eymerich
      Ma non basterebbe inserire una bella stringa
      di user-agent configurabile dall'utente?In effetti alcuni browser lo fanno già.E' di sicuro possibile farlo con Konqueror mentre con un plugin lo fanno anche Mozilla e Phoenix.
      Se poi aggiungiamo un bel panello di
      controllo che consente di scegliere come il
      browser deve presentarsi su ciascun dominio
      ecco che i problemi scompaiono ...Konqueror....
      • gerry scrive:
        Re: Ma non basterebbe
        - Scritto da: TeX

        - Scritto da: eymerich

        Ma non basterebbe inserire una bella
        stringa

        di user-agent configurabile dall'utente?

        In effetti alcuni browser lo fanno già.
        E' di sicuro possibile farlo con Konqueror
        mentre con un plugin lo fanno anche Mozilla
        e Phoenix.All'inizio la cosa sembra affascinante, ma ha un grosso lato nascosto.Se falsi la striga user-agent sballi tutte le statistiche web. Anche se navighi con qualcosa che non è IE risulterà su tutti i log che stai usando IE.Ciò significa che potremmo ritrovarci con tutte le statistiche che dicono che l'intero popolo internet usa IE.Alla fine si farebbe sempre il gioco della MS, che potrà vantarsi di avere tutti gli utenti e detterà comunque gli standard web
        • TeX scrive:
          Re: Ma non basterebbe
          - Scritto da: gerry......
          Ciò significa che potremmo ritrovarci con
          tutte le statistiche che dicono che l'intero
          popolo internet usa IE.

          Alla fine si farebbe sempre il gioco della
          MS, che potrà vantarsi di avere tutti gli
          utenti e detterà comunque gli standard webVerissimo... Infatti io normalmente non modifico la user agent. Lo faccio solo in quei rari casi in cui trovo un sito che voglio visualizzare ma che non si apre con Phoenix. L'alternativa sarebbe di utilizzare IExplorer, ammesso che sia in Windows, altrimenti dovrei pure fare il reboot. In genere però ricevo un'ulteriore conferma alla regola che dice che se un sito non si apre correttamente con Mozilla/Phoenix allora non merita di essere visto....
          • kermit scrive:
            Re: Ma non basterebbe (segnalazione)

            Verissimo... Infatti io normalmente non
            modifico la user agent. Lo faccio solo in
            quei rari casi in cui trovo un sito che
            voglio visualizzare ma che non si apre con
            Phoenix.Scusate, a proposito volevo segnalare a tutti che Opera alla prima installazione ha configurata come opzione di default la stringa i MSIE 5 o 6 (dipende dalla ver. di opera). Quindi se volete cambiarla fatelo subito!
            L'alternativa sarebbe di
            utilizzare IExplorer, ammesso che sia in
            Windows, altrimenti dovrei pure fare il
            reboot. In genere però ricevo un'ulteriore
            conferma alla regola che dice che se un sito
            non si apre correttamente con
            Mozilla/Phoenix allora non merita di essere
            visto....Io faccio il webdesigner e testo con Opera! Quando con Opera si vede tutto e correttamente provo IE e Mozilla. In questo modo di solito ho una percentuale di ritocchi bassissima! Adesso O7 è un po' + di bocca buona ma una volta un sito che girava sotto Opera era garanzia di qualità e forte attinenza agli standard! E questo era il suo pregio!Bye!.oO Kermit Oo.
          • gerry scrive:
            Re: Ma non basterebbe (segnalazione)
            - Scritto da: kermit
            Scusate, a proposito volevo segnalare a
            tutti che Opera alla prima installazione ha
            configurata come opzione di default la
            stringa i MSIE 5 o 6 (dipende dalla ver. di
            opera). Quindi se volete cambiarla fatelo
            subito!E' vero, ma lascia comunque il nome opera alla fine della stringa.Questo è il mio user-agent, se mi identifico come IE:Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 6.0; MSIE 5.5; Windows NT 5.0) Opera 7.01 [en] come Opera invece è :Opera/7.01 (Windows NT 5.0; U) [en]
            Io faccio il webdesigner e testo con Opera!
            Quando con Opera si vede tutto e
            correttamente provo IE e Mozilla. In questo
            modo di solito ho una percentuale di
            ritocchi bassissima! Idem! ^_^
          • DKDIB scrive:
            Re: Ma non basterebbe (segnalazione)
            Concordo su tutto!X andare sul sicuro mi capita pure di abbassare la ris a 1024x768 o 800x600 (!!!).Fra l' altro con la 7 di Opera ora posso usare siti ke darebbero problemi anke con Mozzilla 1.2.1,Mi riferisco, x esempio, ai menu' della ver ita del sito di WinRAR.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non basterebbe
      - Scritto da: eymerich
      Ma non basterebbe inserire una bella stringa
      di user-agent configurabile dall'utente?Veramente Opera gia lo fa.. In Prefereces nel sottomenù Network c'e' la voceBrowser identification che ti permette di scegliere che user agent selezionare.Solo che ho provato e comunque la pagina di msn risulta malfunzionante.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non basterebbe
      - Scritto da: eymerich
      Ma non basterebbe inserire una bella stringa
      di user-agent configurabile dall'utente?Purtroppo non basta, anzi diventa una cura peggiore del male.Ci sono anche altri modi per identificare Opera, basta verificare la proprietà window.opera=true in javascript oppure è possibile dedurre che si tratta di Opera da altri comportamenti.La mossa di MS è parecchio scorretta, mi stupisco che non abbiano ancora reso inutilizzabile Hotmail...Tamerlano
Chiudi i commenti