Adobe e Microsoft aggiornano domani

Gli update dei software per video e grafica digitale si allineano con il Patch Tuesday dei prodotti Microsoft. Stessa data per il rilascio, stessa guerra alle vulnerabilità

Roma – Nel Patch Tuesday di giugno, fissato per domani, Microsoft rilascerà 16 nuovi bollettini di sicurezza che andranno a risolvere un totale di 34 problemi. Nove di queste vulnerabilità sono catalogate come “critiche”, mentre le altre sette vengono considerate “importanti”.

I prodotti interessati da questi 16 fix sono Microsoft Windows, Microsoft Office, Internet Explorer, dotNET, SQL, Visual Studio, Silverlight e ISA. Una parte dell’update dedicato al browser web riguarderà anche la vulnerabilità cookiejacking , scoperta dal ricercatore di sicurezza Rosario Valotta.

Da questo momento il rilascio trimestrale Adobe si allinea poi con quello mensile di Microsoft. Gli update della software house californiana arriveranno in corrispondenza del secondo martedì del mese, proprio come i bollettini di Redmond, ma soltanto nell’ultimo mese di ogni trimestre.

L’aggiornamento fissato per domani è pensato per correggere le vulnerabilità di sicurezza spuntate in Adobe Acrobat e nel Reader di PDF. A quanto sembra un nuovo problema di livello critico espone le macchine Windows e Mac all’esecuzione di codice da remoto, con il famigerato stratagemma dei PDF corrotti.

La lista delle versioni da sistemare tira in ballo praticamente tutte le versioni del software: Adobe Reader per Windows X (10.0.1) e Mac OS X (10.0.3), Reader 9.4.3, Acrobat X (10.0.3) e Adobe Acrobat (9.4.3). Recentemente , i tecnici hanno anche sistemato la vulnerabilità del Flash Player inserito all’interno del lettore di documenti Adobe.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Enjoy with Us scrive:
    Si si, intanto Facebook incomincia a...
    ... declinare!Come Second Life ora anche Facebook incomincia a perdere utenti, era ora, mi sono sempre chiesto chi possa essere tanto scemo da mettere in piazza con tanti particolari i propri dati personali... dati che poi vengono usati contro di te dalle aziende, magari dal fisco, magari da ex.Facebook è pericoloso, troppo facile lasciarsi andare a qualche commento, rivelazione sulla propria vita che poi uno vorrebbe ritirare...
    • panda rossa scrive:
      Re: Si si, intanto Facebook incomincia a...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... declinare!
      Come Second Life ora anche Facebook incomincia a
      perdere utenti, era ora, mi sono sempre chiesto
      chi possa essere tanto scemo da mettere in piazza
      con tanti particolari i propri dati personali...Si chiama selezione naturale, gia' teorizzata da Darwin e tuttora valida.
      • Joliet Jake scrive:
        Re: Si si, intanto Facebook incomincia a...
        Fonti?Non so cosa leggiate voi ma nel 2010 Facebook è cresciuto del 145%Liberissimi di chiamarlo declino comunque... (troll3)
        • panda rossa scrive:
          Re: Si si, intanto Facebook incomincia a...
          - Scritto da: Joliet Jake
          Fonti?
          Non so cosa leggiate voi ma nel 2010 Facebook è
          cresciuto del
          145%
          Liberissimi di chiamarlo declino comunque...
          (troll3)Il declino non e' mica di fessbuk, ma dell'intelligenza media dell'internauta.
          • Tano scrive:
            Re: Si si, intanto Facebook incomincia a...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Joliet Jake

            Fonti?

            Non so cosa leggiate voi ma nel 2010 Facebook è

            cresciuto del

            145%

            Liberissimi di chiamarlo declino comunque...

            (troll3)

            Il declino non e' mica di fessbuk, ma
            dell'intelligenza media
            dell'internautaLOLImpossibile darti torto!!
          • PQIA Panda QI Analyzer scrive:
            Re: Si si, intanto Facebook incomincia a...
            - Scritto da: panda rossa
            Si chiama selezione naturale, gia' teorizzata da
            Darwin e tuttora
            valida.
            Scritto da: panda rossa

            Il declino non e' mica di fessbuk, ma

            dell'intelligenza media

            dell'internauta
            LOL
            Impossibile darti torto!!A parte la classica arrampicata e correzione del tiro, secondo il panda la selezione porta dunque gli utenti ad essere sempre più idioti. Interessante... avete visto la teoria dell'evoluzione di panda rossa. :D
          • Doh scrive:
            Re: Si si, intanto Facebook incomincia a...

            A parte la classica arrampicata e correzione del
            tiro, secondo il panda la selezione porta dunque
            gli utenti ad essere sempre più idioti.
            Interessante... avete visto la teoria
            dell'evoluzione di panda rossa.
            :DBeh, però concorda abbastanza con la teoria di un altro tizio che diceva "L'intelligenza nell'universo è una costante, ma la popolazione è in aumento..." :-)
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Si si, intanto Facebook incomincia a...
          - Scritto da: Joliet Jake
          Fonti?
          Non so cosa leggiate voi ma nel 2010 Facebook è
          cresciuto del
          145%
          Liberissimi di chiamarlo declino comunque...
          (troll3)Corriere della sera on line
Chiudi i commenti