Adobe: Flash, addio mobile

Confermate le indiscrezioni: HTML5 ottiene ora anche l'investitura del principale concorrente. E anche Microsoft e Silverlight sembrano allinearsi: il rich content a una svolta?

Roma – Adobe conferma quanto anticipato : interromperà lo sviluppo dei plugin Flash per il mobile.

A dirlo ufficialmente è ora Dannuy Winokur, vicepresidente Adobe e general manager per lo sviluppo interattivo: l’ultima release per Android e BlackBerry PlayBook resterà Flash Player 11.1.

Per quanto riguarda il browsing mobile, in futuro anche Adobe si concentrerà dunque su HTML5, “oggi universalmente supportato sulla maggior parte dei dispositivi, in alcuni casi in maniera esclusiva”. Questo, spiega Winokur, “rende HTML5 la migliore soluzione per creare e mostrare contenuti via browser su diverse piattaforme mobile.

Oltre che su queste, peraltro, Adobe ha altresì specificato di spingere affinché gli sviluppatori per i dispositivi home video digitali che impiegano Flash Player Porting Kit non si concentrino solo sul passare attraverso il browser, ma puntino e pensino ad applicazioni ad hoc per portare i loro contenuti sugli schermi televisivi . Insomma, anche in questo settore si anticipa il prossimo abbandono di Flash.

Intanto alcune indiscrezioni parlano anche per Silverlight di “ultimo aggiornamento”: dopo la versione 5 Microsoft potrebbe non supportarlo più. Non vi sono , tuttavia, su questo fronte né smentite né conferme.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • marcus scrive:
    Italianshare chiuso !!!!
    leggete quiwww.italianshare.net
  • Sgabbio scrive:
    Caro Enzo mazza.
    Vogliamo mantenere le stesse XXXXXte pure nel digitale? Uno status quo che non può essere più mantenuto.Trovo stupido dire che una repressione esagerata come quella proposta negli usa, non lede i diritti fondamentali, ma evidentemente per persone come voi, i diritti umani, sono mera carta da XXXX in confronto al vostro feudo illogico, che più tosto che evolversi, preferisce far morire il resto, facendo regredire la società.Sinceramente in questi "mercati legali" ho visto molte cose che non mi piacciono: DRM ASSURDI che limitano la fruibilità di ciò che compri, artificiosi blocchi nazionali, ad esempio io certi video su youtube non li posso vedere per oscuri motivi di copyright, in barba ad ogni diritto umano. Oppure su itunes certi album non li posso comprare in italia, perchè la vendità e limitata in poche nazioni, come per il terzo album degli aqua dopo 10 anni di assenza. Ho risolto scaricandolo a gratis... Bel modo per evolversi, complimenti.Caro Mazza e affini, se si vuole combattere realmente la pirateria, bisognerebbe smetterla di fare andazzi simili, magari, dico magari forse la pirateria diminuirà. Non è che cercando di reprimerla, risolvete tutti i problemi.Finchè il legale ha troppi vincoli, la pirateria vincerà sempre.
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: Caro Enzo mazza.
      - Scritto da: Sgabbio
      Sinceramente in questi "mercati legali" ho visto
      molte cose che non mi piacciono: DRM ASSURDIItunes ed Amazon tanto per dirne due di grossi vendono musica senza DRM.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Caro Enzo mazza.
        Dopo quello che ha fatto amazon con 1984, ci sarebbe da fidarsi di più a baciare alla francese un cobra.
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: Caro Enzo mazza.
          - Scritto da: uno qualsiasi
          Dopo quello che ha fatto amazon con 1984, ci
          sarebbe da fidarsi di più a baciare alla francese
          un
          cobra.Le parole di mister Amazon: </i
          Queste sono scuse per il modo in cui abbiamo gestito le copie di 1984 e altri romanzi per Kindle vendute illegalmente. La nostra soluzione era stupida, non meditata e dolorosamente fuori luogo per i nostri principi. Ce la siamo interamente cercata e meritiamo le critiche che abbiamo ricevuto. Useremo le cicatrici di questo doloroso errore per aiutarci a prendere da qui in poi decisioni migliori, che corrispondano alla nostra missione.Con profonde scuse ai nostri clienti,Jeff BezosFondatore e CeoAmazon.com </i
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Caro Enzo mazza.
            Quindi posso bruciarti la casa e cavarmela chiedendoti scusa?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Caro Enzo mazza.
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Quindi posso bruciarti la casa e cavarmela
            chiedendoti
            scusa?Hanno ridato i soldi, si sono scusati e non è più accaduto. Poi se compri degli mp3 rimangono nel tuo computer o hai paura che scenda babbo natale dal camino a Natale per riprenderseli?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Caro Enzo mazza.

            Hanno ridato i soldi, si sono scusati e non è più
            accaduto. Poi se compri degli mp3 rimangono nel
            tuo computer o hai paura che scenda babbo natale
            dal camino a Natale per
            riprenderseli?Non hanno fatto esattamente quello? E la spiralfrog, e altri, non l'hanno fatto anche loro?
          • grubbolo scrive:
            Re: Caro Enzo mazza.
            Ma il semplice fatto che abbiano potuto cancellare da remoto un acquisto dimostra che la loro piattaforma non è DRM free.
          • panda rossa scrive:
            Re: Caro Enzo mazza.
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Quindi posso bruciarti la casa e cavarmela
            chiedendoti
            scusa?Accertati pero' che lui sia ben chiuso dentro la casa e resta a guardarlo mentre accetta le tue scuse, altrimenti non vale.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Caro Enzo mazza.
        - Scritto da: Dottor Stranamore

        Itunes ed Amazon tanto per dirne due di grossi
        vendono musica senza
        DRM.1 parlavo in generale (amazon vende pure i cd)2 da una parte vendono senza DRM dall'altra però fanno "blocchi territoriali", come ho detto prima, se una cosa la vendono solo in 3 nazioni, uno in italia non lo può comprare i file legalmente.
    • marcus scrive:
      Re: Caro Enzo mazza.
      guarda che i DRM sulla musica non ci sono + dal 2009...forse non scarichi musica legale perchè te ne accorgeresti
      • Sgabbio scrive:
        Re: Caro Enzo mazza.
        - Scritto da: marcus
        guarda che i DRM sulla musica non ci sono + dal
        2009...forse non scarichi musica legale perchè te
        ne
        accorgerestiParlavo in generale, non solo della musica.Tra l'altro è curioso che molti si soffermano su un punto a XXXXX, ma non discutono sul resto.PS: quando compro la musica prendo ancora i cd.
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: Caro Enzo mazza.
          - Scritto da: Sgabbio
          - Scritto da: marcus

          guarda che i DRM sulla musica non ci sono + dal

          2009...forse non scarichi musica legale perchè
          te

          ne

          accorgeresti

          Parlavo in generale, non solo della musica.$facepalmSe scrivi un post con titolo "Caro Enzo Mazza" e parli di DRM non stai parlando in generale. FIMI è la Federazione Industria Musicale Italiana.
        • Riketto scrive:
          Re: Caro Enzo mazza.
          - Scritto da: Sgabbio
          Tra l'altro è curioso che molti si soffermano su
          un punto a XXXXX, ma non discutono sul
          resto.Piu' che altro e' curioso che molta (?) gente pontifichi e lanci strali senza avere il coraggio di loggarsi...
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Caro Enzo mazza.
            - Scritto da: Riketto
            - Scritto da: Sgabbio


            Tra l'altro è curioso che molti si
            soffermano
            su

            un punto a XXXXX, ma non discutono sul

            resto.

            Piu' che altro e' curioso che molta (?) gente
            pontifichi e lanci strali senza avere il coraggio
            di
            loggarsi...Nickname registrato o non registrato cambia nulla. Sempre di nickname si tratta.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Caro Enzo mazza.
        doppio.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 novembre 2011 23.30-----------------------------------------------------------
  • Ego scrive:
    per fimi
    Il tempo dove voi vi mangiavate tutta la torta e FINITO. per ora vi toccherà solo una fetta ma tra non molto dovrete elemosinare qualche briciola
    • fracasso ubaldo scrive:
      Re: per fimi
      io sono convinto che sarai tu' a dover pagare qualche euro per vedere o ascoltare pidocchioso che non sei altro .secondo te' ti lasceranno rubare musica libri e film ancora per molto ?visto la torta che ce'in gioco ...rifletti rifletti
      • krane scrive:
        Re: per fimi
        - Scritto da: fracasso ubaldo
        io sono convinto che sarai tu' a dover pagare
        qualche euro per vedere o ascoltare pidocchioso
        che non sei altro.
        secondo te' ti lasceranno rubare musica libri e
        film ancora per molto ?
        visto la torta che ce'in gioco ...rifletti
        riflettiE perche' non l'hanno impedito prima ?Come potrebbero impedire la diffusione di qualcosa su GnuNet ad esempio ? (risposte tecniche please)
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: per fimi
        contenuto non disponibile
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: per fimi
          - Scritto da: unaDuraLezione
          Certo.
          In fondo basta vietare le email, le chiavette
          USB, la crittografia, l'handshaking fra due
          macchine, buttare giù TOR e analoghi, guarire
          tutte le macchine Windows da virus/trojan,
          vietare contenuti gratuiti legali, e cancellare
          dai dischi di ogni cittadino i contenuti illegali
          che ha accumulato negli
          anni.
          Un lavorino.
          Da niente.Non hai capito che non si vuole debellare tutta la pirateria. Ma adesso anche l'ortolano sa aprire un programma di filesharing e condividere tutta la compilation di Apicella. O cercare con google un file e scaricarlo da megaupload, rapidshare ecc...Se togli la massa poi il problema diventa più circoscritto a un gruppo di nerd.Per me è meglio il mio metodo. Internet solo a chi ha la partita IVA, così la guardia di finanza può entrare quando vuole per controllare i computer.Per il resto degli italiani invece puoi anche dare una connessione, basta che si possa collegare solo ai siti istituzionali o anche a wikipedia ad essere generosi. Oppure vendere l'abbonamento Internet con dei pacchetti a cui uno può aderire.Facciamo esempio di 3 pacchetti diversi stipulati con 3 provider diversi:Il primo sceglie Alice ADSL e associa questi servizi: wikipedia, corriere, canale calcio in streaming, tennis in streaming, facebook pagando 1000 euro all'anno, vimeoFastweb: wikipedia, repubblica, youtube, twitter 999 euro all'annoFastwb: facebook, youtube, gazzetta 85 euro all'annoInfostrada: wikipedia, dailymotion, itunes, cnn, la stampa 350 euro all'annoI compensi vengono poi spartiti tra i vari siti, così come avviene per le tv presenti su Sky.Oppure spegniamo Internet per qualche anno e ci pensiamo su.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: per fimi
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: unaDuraLezione

            Certo.

            In fondo basta vietare le email, le chiavette

            USB, la crittografia, l'handshaking fra due

            macchine, buttare giù TOR e analoghi, guarire

            tutte le macchine Windows da virus/trojan,

            vietare contenuti gratuiti legali, e
            cancellare

            dai dischi di ogni cittadino i contenuti
            illegali

            che ha accumulato negli

            anni.

            Un lavorino.

            Da niente.

            Non hai capito che non si vuole debellare tutta
            la pirateria. Ma adesso anche l'ortolano sa
            aprire un programma di filesharing e condividere
            tutta la compilation di Apicella. O cercare con
            google un file e scaricarlo da megaupload,
            rapidshare
            ecc...
            Se togli la massa poi il problema diventa più
            circoscritto a un gruppo di
            nerd.

            Per me è meglio il mio metodo. Internet solo a
            chi ha la partita IVA, così la guardia di finanza
            può entrare quando vuole per controllare i
            computer.
            Per il resto degli italiani invece puoi anche
            dare una connessione, basta che si possa
            collegare solo ai siti istituzionali o anche a
            wikipedia ad essere generosi.


            Oppure vendere l'abbonamento Internet con dei
            pacchetti a cui uno può
            aderire.
            Facciamo esempio di 3 pacchetti diversi stipulati
            con 3 provider
            diversi:Mi sono dimenticato che he ho aggiunto un quarto per far vedere che con lo stesso provider in teoria si potrebbero avere anche altre opzioni e variare col prezzo.Tanto anche se può sembrare una riduzione dell'uso di Internet la maggior parte della gente guarda e utilizza sempre gli stessi 3-4 siti.
          • grubbolo scrive:
            Re: per fimi
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            Mi sono dimenticato che he ho aggiunto un quarto
            per far vedere che con lo stesso provider in
            teoria si potrebbero avere anche altre opzioni e
            variare col
            prezzo.No, ti sei dimenticato di dire che sei pazzo.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: per fimi
            - Scritto da: grubbolo
            No, ti sei dimenticato di dire che sei pazzo.Senti ma perché tu ragioni solo dal punto di vista di chi scarica e non del fatto che si stanno distruggendo delle attività economiche.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: per fimi
            Se tali attività non servono più, perchè conservarle?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: per fimi
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Se tali attività non servono più, perchè
            conservarle?Forse perché servono ancora. Gli stati hanno bisogno di soldi per pagare infermieri, dottori, riparare marciapiedi, dare assistenza domiciliare agli anziani, pagare i dipendenti dello stato ecc... Specie in un periodo come questo è assurdo pretendere di eliminare delle attività economiche solo perché per alcuni è più comodo (ovviamente) non pagare niente per delle cose che però hanno prodotto altri, con il loro tempo, con le loro energie e chiedendo un compenso che è garantito dalle leggi della maggior parte degli stati dei paesi occidentali.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: per fimi
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Se tali attività non servono più, perchè

            conservarle?

            Forse perché servono ancora.Se a te servono, compra pure da loro. Chi te lo impedisce?A me non servono più, e quindi non mi rivolgo più a loro: ovvio, se tu sei l'unico cliente rimasto, dovrai pagare molto di più per tenerle in vita... ma del resto, se servono solo a te, è <b
            giusto </b
            che sia solo tu a sobbarcartene le spese.
            Gli stati hanno
            bisogno di soldi per pagare infermieri, dottori,
            riparare marciapiedi, dare assistenza domiciliare
            agli anziani, pagare i dipendenti dello stato
            ecc...Giusto. Infatti qui non stiamo parlando di distruggere attività statali, ma attività private. Così chi lavorava in tali attività dovrà cercarsi un nuovo lavoro, e fornirà manodopera disponibile a basso costo per riparare strade, assistere gli anziani, lavorare in ospedale, pulire i marciapiedi ecc...
            Specie in un periodo come questo è assurdo
            pretendere di eliminare delle attività economicheAl contrario: è la scelta più logica eliminare delle attività improduttive, e riutilizzare le stesse risorse per altre attività.
            solo perché per alcuni è più comodo (ovviamente)
            non pagare niente per delle cose che però hanno
            prodotto altriHanno prodotto: ora non stanno più producendo, quindi la cosa migliore è assegnarli ad un'altra attività: e riparare le strade è un buon suggerimento.
            , con il loro tempo, con le loro
            energie e chiedendo un compenso che è garantito
            dalle leggi della maggior parte degli stati dei
            paesi
            occidentali.Nessun compenso è garantito.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: per fimi
            - Scritto da: uno qualsiasi
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: uno qualsiasi


            Se tali attività non servono più, perchè


            conservarle?



            Forse perché servono ancora.

            Se a te servono, compra pure da loro. Chi te lo
            impedisce?Notare che fai finta di non capire e rispondi con cose che non c'entrano niente. Io ho parlato di altro, non di me che ho bisogno di comprare da loro.Il resto non lo leggo, così come di solito non apro il resto dei tuoi messaggi, perché sono sempre inutili e retorici, basati solo sul tuo interesse personale di avere tutto gratis a prescindere.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: per fimi
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: uno qualsiasi

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            - Scritto da: uno qualsiasi



            Se tali attività non servono più,
            perchè



            conservarle?





            Forse perché servono ancora.



            Se a te servono, compra pure da loro. Chi te
            lo

            impedisce?

            Notare che fai finta di non capire e rispondi con
            cose che non c'entrano niente. Io ho parlato di
            altro, non di me che ho bisogno di comprare da
            loro.Tu hai detto "servono ancora". La mia domanda era "a chi servono?". Ma tu non hai capito, evidentemente.A te servono?Allo stato non servono, perchè sono attività in perdita.Ora capisci o no?
            Il resto non lo leggoTroppo difficile?
            , così come di solito non
            apro il resto dei tuoi messaggiGià, capisco. Dopo le prime due righe hai già fatto troppa fatica.
            , perché sono
            sempre inutili e retorici, basati solo sul tuo
            interesse personale di avere tutto gratis a
            prescindere.I tuoi sono falsi, tendenziosi, e denotano solo disperazione e livore. Posso chiederti perchè?
          • grubbolo scrive:
            Re: per fimi
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: grubbolo

            No, ti sei dimenticato di dire che sei pazzo.

            Senti ma perché tu ragioni solo dal punto di
            vista di chi scarica e non del fatto che si
            stanno distruggendo delle attività
            economiche.Tu invece ragioni solo in base agli interessi economici e dimentichi la libertà d'espressione.Col tuo sistema la net neutrality (la stessa grazie alla quale sono emerse realtà economiche enormi come Google e Amazon) andrebbe a farsi friggere in favore di uno status quo immutabile in cui il mio sitarello da 4 visitatori non sarebbe veicolato da nessuno e da 4 visitatori diventerebbe 0 invece di avere la possibilità di crescere e magari diventare il nuovo facebook.Accendi il cervello prima di scrivere corbellerie.
          • Sgabbio scrive:
            Re: per fimi
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: grubbolo

            No, ti sei dimenticato di dire che sei pazzo.

            Senti ma perché tu ragioni solo dal punto di
            vista di chi scarica e non del fatto che si
            stanno distruggendo delle attività
            economiche.blablabla la solita trollata anti internet.
          • stefano satta scrive:
            Re: per fimi
            Io ragiono dal punto di vista di uno che ha speso 60 euro per un videogioco (rage) che non funziona con una scheda video da 400 euro per una 'piccola svista' dei programmatori e che dopo averne speso altri 48 per un gioco terminato in 4 ore (mentre veniva riportato oltre 30) ha deciso di scaricarseli da internet perchè tutto ha un limite, anche il farsi prendere in giro da questi papponi.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: per fimi
            - Scritto da: stefano satta
            Io ragiono dal punto di vista di uno che ha speso
            60 euro per un videogioco (rage) che non funziona
            con una scheda video da 400 euro per una 'piccola
            svista' dei programmatori e che dopo averne speso
            altri 48 per un gioco terminato in 4 ore (mentre
            veniva riportato oltre 30) ha deciso di
            scaricarseli da internet perchè tutto ha un
            limite, anche il farsi prendere in giro da questi
            papponi.Quindi un videogioco non va e allora è lecito scaricare tutto: musica, libri, film, fumetti, programmi ecc..
          • Riketto scrive:
            Re: per fimi
            - Scritto da: stefano satta
            Io ragiono dal punto di vista di uno che ha speso
            60 euro per un videogioco (rage) che non funziona
            con una scheda video da 400 euro per una 'piccola
            svista' dei programmatori e che dopo averne speso
            altri 48 per un gioco terminato in 4 ore (mentre
            veniva riportato oltre 30) ha deciso di
            scaricarseli da internet perchè tutto ha un
            limite, anche il farsi prendere in giro da questi
            papponi.Io sono stato 2 anni (DUE!!!!) per riuscire ad avere la serie completa originale di Capitan Harlock perche' la casa prima faceva uscire un dvd ogni due mesi, e poi l'ultimo era stato stampato male e mancavano puntate...E la copia ristampata non arrivava mai... e il negoziante si e' offerto di restituirmi i soldi...GRAZIE!!! o di TUTTA LA SERIE o ASPETTERO' ho risposto.La avessi scaricata,a parte i circa 130 che avrei risparmiato, la avrei avuta completa nel giro di un paio di giorni...Rispetto per chi spende mai...
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: per fimi
            - Scritto da: Riketto
            - Scritto da: stefano satta

            Io ragiono dal punto di vista di uno che ha
            speso

            60 euro per un videogioco (rage) che non
            funziona

            con una scheda video da 400 euro per una
            'piccola

            svista' dei programmatori e che dopo averne
            speso

            altri 48 per un gioco terminato in 4 ore
            (mentre

            veniva riportato oltre 30) ha deciso di

            scaricarseli da internet perchè tutto ha un

            limite, anche il farsi prendere in giro da
            questi

            papponi.


            Io sono stato 2 anni (DUE!!!!) per riuscire ad
            avere la serie completa originale di Capitan
            Harlock perche' la casa prima faceva uscire un
            dvd ogni due mesi, e poi l'ultimo era stato
            stampato male e mancavano
            puntate...
            E la copia ristampata non arrivava mai... e il
            negoziante si e' offerto di restituirmi i
            soldi...
            GRAZIE!!! o di TUTTA LA SERIE o ASPETTERO' ho
            risposto.
            La avessi scaricata,a parte i circa 130 che
            avrei risparmiato, la avrei avuta completa nel
            giro di un paio di
            giorni...
            Rispetto per chi spende mai...E' l'ironia della sorte. Ci sono i pirati che scaricano gratis e tu ti sei preso la fregatura per comprare una serie completa su un pirata.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: per fimi
            contenuto non disponibile
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: per fimi

            Oppure spegniamo Internet per qualche anno e ci
            pensiamo
            su.Preferiamo spegnere la tua attività piuttosto che spegnere internet. Internet ci serve; tu, no.Quindi, se dobbiamo scegliere chi salvare, la scelta è ovvia.
          • anon scrive:
            Re: per fimi
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            Oppure spegniamo Internet per qualche anno e ci
            pensiamo su."Spegnere internet" al solo fine di "fermare gli scariconi del p2p" equivarrebbe a voler chiudere tutte le strade e vietare la circolazione a tutti i veicoli al solo scopo d'impedire alla gente di superare il limite di velocità.capisci ora l'assurdità del tuo "ragionamento"?cose che neanche un bambino...
            Se togli la massa poi il problema diventa più
            circoscritto a un gruppo di nerd.questo è quello che vorrebbero le major. è il loro "sogno ad occhi aperti"...peccato che ormai i buoi sono scappati, la gente è stata viziata in una certa direzione e si è ormai abituata.è come aver superato una linea, un punto di non ritorno; pensare che adesso tutto possa tornare come prima è pura illusione.
          • panda rossa scrive:
            Re: per fimi
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            Oppure spegniamo Internet per qualche anno e ci
            pensiamo
            su.Ecco, bravo! Spegnamo internet.Comincia tu a dare l'esempio.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: per fimi
        - Scritto da: fracasso ubaldo
        secondo te' ti lasceranno rubare musica libri e
        film ancora per moltoFURTO:Io vengo a casa tua, prendo un cd dallo scaffale, me ne vado.CONSEGUENZA:Io ascolto il CD, <b
        TU NON PIU' </b
        .COPIA:Tu mi fai di tua volontà una copia del CD.CONSEGUENZA:Io ascolto il CD, <b
        TU PURE </b
        .Quando quelli come te capiranno la differenza, allora potrete dirvi elevati allo stadio di mammiferi. Fino a quel momento sarete ancora allo stadio di piattole, e come tali sarete trattati.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: per fimi
        - Scritto da: fracasso ubaldo
        io sono convinto che sarai tu' a dover pagare
        qualche euro per vedere o ascoltare pidocchioso
        che non sei altro
        .Pidocchioso... come qualcuno che si mette a insegnare come piratare i dvd con le cartine dei navigatori?Vuoi tutelare i film (perchè tu vendi i film), ma invece le mappe si possono piratare (tanto tu non ti occupi di quello), vero?
        secondo te' ti lasceranno rubare musica libri e
        film ancora per molto
        ?Non li venderanno più, e il problema sarà risolto.
        visto la torta che ce'in gioco ...rifletti
        riflettiAttendo una tua risposta: perchè giustifichi la "pirateria" dei navigatori e non quella dei film?
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: per fimi
      - Scritto da: Ego
      Il tempo dove voi vi mangiavate tutta la torta e
      FINITO.

      per ora vi toccherà solo una fetta ma tra non
      molto dovrete elemosinare qualche
      briciolaE' inutile, non rispondono, io sto aspettando ancora la risposta dal 21 aprile 2009: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2605143&m=2605406#p2605406
      • Ego scrive:
        Re: per fimi
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: Ego

        Il tempo dove voi vi mangiavate tutta la
        torta
        e

        FINITO.



        per ora vi toccherà solo una fetta ma tra non

        molto dovrete elemosinare qualche

        briciola

        E' inutile, non rispondono, io sto aspettando
        ancora la risposta dal 21 aprile 2009:
        http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2605143&m=260Non mi servono le loro risposte la mia e una profezia* *volevo mettere previsione ma cosi sembra più drammatico
Chiudi i commenti