Adobe Flash e la webcam che ti spiava

Una nuova falla scovata nel player multimediale permette di attivare webcam e microfono a totale insaputa dell'utente. Adobe dice di essere già al lavoro per tappare la falla

Roma – Una nuova vulnerabilità è stata scovata all’interno del player Flash di Adobe, e questa volta a repentaglio potrebbe esserci la privacy dell’utente a causa della possibile attivazione non autorizzata di microfono e fotocamera installati sulla macchina.

A scovare la falla è stato lo studente dell’Università di Stanford Feross Aboukhadijeh, che ha sperimentato con gli attacchi “clickjacking” riuscendo ad attivare microfono e webcam con un semplice giochino in Flash – i click su elementi apparentemente innocui dell’interfaccia di gioco portavano invece ad accendere surrettiziamente l’hardware di comunicazione presente sul computer.

Grazie al camuffamento di iFrame “invisibili” all’interno del file .swf del gioco in Flash, Aboukhadijeh ha fatto in modo di modificare la pagina delle impostazioni del player multimediale ospitata sui server di Adobe .

Il baco è stato verificato su browser Mac OS X e Windows, mentre l’unico software di navigazione a non prestare il fianco al problema sembra essere Google Chrome. Dal canto suo, Adobe dice di essere già al lavoro per chiudere la falla e sostiene di poterlo fare entro la fine della settimana.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Enjoy with Us scrive:
    Come ho sempre sostenuto!
    Le onde elettromagnetiche sono sotto osservazione da almeno 40 anni e nessuno studio, NESSUNO, è mai riuscito a dimostrarne la pericolosità, 40 anni sono tanti, per le sigarette ne sono bastati 10 nonostante l'intensa attività di lobbing dei tabaccai...Invece di perdersi dietro alcuni miti, perchè non si eliminano le sostanze sicuramente cancerogene, tipo il Benzene dalla cosidetta Verde?
    • tucumcari scrive:
      Re: Come ho sempre sostenuto!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Le onde elettromagnetiche sono sotto osservazione
      da almeno 40 anni e nessuno studio, NESSUNO, è
      mai riuscito a dimostrarne la pericolosità, 40
      anni sono tanti, per le sigarette ne sono bastati
      10 nonostante l'intensa attività di lobbing dei
      tabaccai...
      Invece di perdersi dietro alcuni miti, perchè non
      si eliminano le sostanze sicuramente cancerogene,
      tipo il Benzene dalla cosidetta
      Verde?1) perchè la hanno chiamata verde2) perchè all'inizio i falsi "verdi" (magari anche in buona fede) si sono sgolati su retrofit e catalitiche (che detto tra noi non sappiamo ancora bene come smaltire proprio per la loro pericolosità e per l'accumulo di veleni che c'è dentro).3) perchè qualcuno ha deciso che il rischio di saturnismo era preferibile a quello di cancro.4) perchè puntare decisamente e giustamente (all'epoca) sulla riduzione dei consumi non conveniva ad alcuni "noti".Sei piùContento adesso?
      • dfghjk scrive:
        Re: Come ho sempre sostenuto!

        1) perchè la hanno chiamata verde
        3) perchè qualcuno ha deciso che il rischio di
        saturnismo era preferibile a quello di
        cancro.Il piombo é peggio del benzene e il saturnismo non é uno scherzo.Cerca su Google cosa sta succedendo in Cina. Parecchie fabbriche sono state chiuse o sono state messe sotto inchiesta ultimamente perché l'inquinamento da piombo e altri metalli pesanti ha causato deficit di sviluppo in moltissimi bambini.
        2) perchè all'inizio i falsi "verdi" (magari
        anche in buona fede) si sono sgolati su retrofit
        e catalitiche (che detto tra noi non sappiamo
        ancora bene come smaltire proprio per la loro
        pericolosità e per l'accumulo di veleni che c'è
        dentro). :| :|Guarda che il catalizzatore non é un filtro che trattiene le schifezze. Come dice il nome é un catalizzatore perché attiva delle reazioni chimiche che trasformano le schifezze in qualcosa di meno pericoloso.Quando alcune particelle si attaccano allo strato catalitico neutralizzandolo si dice che si é avvelenato il catalizzatore, ma si parla di quantitá minime dei soliti gas di scarico.I catalizzatori non li buttano perché stanno studiando come recuperare i materiali visto che c'é un velo di platino rodio e palladio.
        4) perchè puntare decisamente e giustamente
        (all'epoca) sulla riduzione dei consumi non
        conveniva ad alcuni "noti".Con le tasse sulla benzina .nvolontariamente l'Italia é uno dei paesi che ha fatto di piú per incentivare la riduzione dei consumi. Non per niente la media dei consumi di tutti i modelli della gamma Fiat é una delle piú basse tra le grandi case automobilistiche, anzi era, ora si é Chrislerizzata.

        Sei più
        Contento adesso?
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Come ho sempre sostenuto!
          - Scritto da: dfghjk

          1) perchè la hanno chiamata verde

          3) perchè qualcuno ha deciso che il rischio
          di

          saturnismo era preferibile a quello di

          cancro.

          Il piombo é peggio del benzene e il saturnismo
          non é uno
          scherzo.Beh su questo avrei qualcosa da ridire, visto che il benzene è un noto cancerogeno!Non vai a modificare motori e carburanti per sostituire un veleno con un altro forse anche peggiore! Potevano utilizzare altri addittivi sicuramente meno tossici!
          Cerca su Google cosa sta succedendo in Cina.
          Parecchie fabbriche sono state chiuse o sono
          state messe sotto inchiesta ultimamente perché
          l'inquinamento da piombo e altri metalli pesanti
          ha causato deficit di sviluppo in moltissimi
          bambini.

          Se in Cina inquinano le falde acquifere con i metalli pesanti non mi sembra un buon motivo per utilizzare il benzene in Italia!

          2) perchè all'inizio i falsi "verdi" (magari

          anche in buona fede) si sono sgolati su
          retrofit

          e catalitiche (che detto tra noi non sappiamo

          ancora bene come smaltire proprio per la loro

          pericolosità e per l'accumulo di veleni che
          c'è

          dentro).
          :| :|
          Guarda che il catalizzatore non é un filtro che
          trattiene le schifezze. Come dice il nome é un
          catalizzatore perché attiva delle reazioni
          chimiche che trasformano le schifezze in qualcosa
          di meno
          pericoloso.Eh non è proprio così, alla fine una quota di veleni rimane non catalizzata all'interno della marmitta che appunto per questo negli anni perde in efficacia...
          I catalizzatori non li buttano perché stanno
          studiando come recuperare i materiali visto che
          c'é un velo di platino rodio e
          palladio.Mah sarà, Io ho sentito che ci sono proprio problemi nella gestione delle sostanze tossiche accumulate


          4) perchè puntare decisamente e giustamente

          (all'epoca) sulla riduzione dei consumi non

          conveniva ad alcuni "noti".

          Con le tasse sulla benzina .nvolontariamente
          l'Italia é uno dei paesi che ha fatto di piú
          per incentivare la riduzione dei consumi. Non per
          niente la media dei consumi di tutti i modelli
          della gamma Fiat é una delle piú basse tra
          le grandi case automobilistiche, anzi era, ora si
          é Chrislerizzata.
          Il GPL non è tossico, il metano non è tossico, se proprio si voleva studiare qualcosa di meno inquinante direi che di esempi validi ce ne sono da diversi anni e funzionano!
      • bbo scrive:
        Re: Come ho sempre sostenuto!
        - Scritto da: tucumcari
        1) perchè la hanno chiamata verdepotenza del marketing! :)il giorno che le centrali nucleari saranno chiamate centrali verdi, non ricorderanno più le bombe atomiche e non faranno più paura.
        • CCd scrive:
          Re: Come ho sempre sostenuto!
          - Scritto da: bbo
          - Scritto da: tucumcari

          1) perchè la hanno chiamata verde

          potenza del marketing! :)
          il giorno che le centrali nucleari saranno
          chiamate centrali verdi, non ricorderanno più le
          bombe atomiche e non faranno più
          paura.ESTAZZITTTOOOO NO??che cazz suggerisci a fare.. cancella il post dai.. da bravo..
Chiudi i commenti