Adobe, patch per una falla critica in Flash

Rilasciato un nuovo aggiornamento per il player multimediale di Adobe, destinato a correggere una vulnerabilità potenzialmente pericolosa per gli utenti dei siti Web più popolari

Roma – Adobe rilascia una nuova versione di Flash, player multimediale che viene rammendato una volta di più contro una vulnerabilità di sicurezza con livello di pericolosità critico. A rischio questa volta sono i cookie dei siti Web più popolari, anche se in molti si sono già mossi per risolvere il problema lato server.

La nuova versione di Flash, la 14.0.0.145 (11.2.202.394 su Linux per browser diversi da Chrome), arriva in concomitanza con gli oltre 20 aggiornamenti contenuti nel Patch Tuesday di Microsoft e serve a chiudere le porte al tool Rosetta Flash ideato dall’ingegnere di Google Michele Spagnuolo .

Rosetta Flash permette di abusare della vulnerabilità presente sia nel player Adobe che fra le comunicazioni JSONP tra client e server: usando il tool è possibile creare file SWF (il formato predefinito di Adobe Flash) con cui rubare i cookie di autenticazione su eBay, Tumblr, Twitter, Instagram e tanti altri siti Web molto popolari presso l’utenza.

La vulnerabilità sfruttata da Rosetta Flash era stata sin qui trascurata, ma ora l’esistenza del tool ne ha spinto la gravità fino al livello critico chiamando in causa Adobe e gli amministratori di sistema dei servizi remoti. Molti dei siti coinvolti hanno già chiuso la vulnerabilità, spiega Spagnuolo.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • lisa scrive:
    Re: Uber non vale un tuber
    ube illegale,non pagano le tasse e,tutto il ricavato,nel conto corrente alle Bermuda......
  • tucumcari scrive:
    Uber non vale un tuber
    Pessima esperienza ieri.Io e due miei cugini avevamo bisogno di un trasporto di circa trenta chilometri e abbiamo contrattato il servizio con Uber per un prezzo nemmeno cosi' a buon mercato. Sul telefonino al momento dell'ok e' comparso un codice incomprensibile in inglese, tutto abbreviazioni e sigle, che solo quando l'autista e' arrivata (era una donna) abbiamo capito: ci poteva portare solo fino a un certo punto, poi sarebbe subentrato un collega perche' loro le zone se le dividono cosi', e il nostro percorso intersecava una linea di demarcazione. "Sapete ci fa lei la concorrenza ha da essere leale".Arrivati alla linea di demarcazione ci aspettava l'altro autista mentre fumava la pipa, un uomo oltre la sessantina, con una 126 verde cobalto, bellissima, restaurata alla perfezione, gli abbiamo fatto i complimenti... ma con le dimensioni standard di un 126 del 1976. Già starci dentro in 4 era un'impresa; il bagaglio che stavamo trasportando era escluso a priori, principio dell'impenetrabilità dei corpi. Allora l'autista ha tirato fuori un portapacchi, ci ha messo mezz'ora per montarlo, e con delle funi elastiche abbiamo assicurato il bagaglio al portapacchi sul tetto. Dopo mezz'ora scoppia un acquazzone, e il bagaglio s'inzuppa. Tutto il contenuto (vermi vivi per esperimenti) era inservibile. I miei due cugini meditano di fare causa al servizio. Io ho semplicemente proferito il motto in presenza dell'autista mentre fumava la pipa: "Uber non è über alles!".
    • Etype scrive:
      Re: Uber non vale un tuber
      126 ? Ahahahha e una vespa no ? :D Vermi vivi ??? O_Ohttp://www.downloadblog.it/post/112127/uber-passeggero-sequestrato-e-trascinato-in-un-inseguimento-ad-alta-velocita(rotfl)
      • tucumcari scrive:
        Re: Uber non vale un tuber
        - Scritto da: Etype
        126 ? Ahahahha e una vespa no ? :D Vermi vivi ???
        O_O

        http://www.downloadblog.it/post/112127/uber-passegDi fatto identici ai vermi da pesca, lombrichi rossi californiani insomma:http://cdn-2.animalidalmondo.it/o/j/come-allevare-i-vermi-da-pesca_77e2d095525c2d67c14a0beb2ea48846.jpg
        • Etype scrive:
          Re: Uber non vale un tuber
          Una volta ne ho visti un paio che facevano surf ...
          • ... scrive:
            Re: Uber non vale un tuber
            - Scritto da: Etype
            Una volta ne ho visti un paio che facevano surf
            ...[img]http://www.highonscore.com/wp-content/uploads/2012/10/p1679e420gq9ak4310bmdpq13uh5.jpg[/img]
        • Funz scrive:
          Re: Uber non vale un tuber
          - Scritto da: tucumcari
          - Scritto da: Etype

          126 ? Ahahahha e una vespa no ? :D Vermi
          vivi
          ???

          O_O




          http://www.downloadblog.it/post/112127/uber-passeg

          Di fatto identici ai vermi da pesca, lombrichi
          rossi californiani
          insomma:

          http://cdn-2.animalidalmondo.it/o/j/come-allevare-I miei lanciano granate, i tuoi? :p
    • ruppolo scrive:
      Re: Uber non vale un tuber
      - Scritto da: tucumcari
      Pessima esperienza ieri.
      Io e due miei cugini avevamo bisogno di un
      trasporto di circa trenta chilometri e abbiamo
      contrattato il servizio con Uber per un prezzo
      nemmeno cosi' a buon mercato. Sul telefonino al
      momento dell'ok e' comparso un codice
      incomprensibile in inglese, tutto abbreviazioni e
      sigle, che solo quando l'autista e' arrivata (era
      una donna) abbiamo capito: ci poteva portare solo
      fino a un certo punto, poi sarebbe subentrato un
      collega perche' loro le zone se le dividono
      cosi', e il nostro percorso intersecava una linea
      di demarcazione. "Sapete ci fa lei la
      concorrenza ha da essere
      leale".
      Arrivati alla linea di demarcazione ci aspettava
      l'altro autista mentre fumava la pipa, un uomo
      oltre la sessantina, con una 126 verde cobalto,
      bellissima, restaurata alla perfezione, gli
      abbiamo fatto i complimenti... ma con le
      dimensioni standard di un 126 del 1976. Già
      starci dentro in 4 era un'impresa; il bagaglio
      che stavamo trasportando era escluso a priori,
      principio dell'impenetrabilità dei corpi.

      Allora l'autista ha tirato fuori un portapacchi,
      ci ha messo mezz'ora per montarlo, e con delle
      funi elastiche abbiamo assicurato il bagaglio al
      portapacchi sul tetto. Dopo mezz'ora scoppia un
      acquazzone, e il bagaglio s'inzuppa. Tutto il
      contenuto (vermi vivi per esperimenti) era
      inservibile.

      I miei due cugini meditano di fare causa al
      servizio. Io ho semplicemente proferito il motto
      in presenza dell'autista mentre fumava la pipa:
      "Uber non è über
      alles!".pagavate un taxi mercedes con sistema IOS integrato per l'intrattenimento durante il viaggio e non avreste avuto problemi, PEZZENTI!
    • bubba scrive:
      Re: Uber non vale un tuber
      - Scritto da: tucumcari
      Pessima esperienza ieri.
      Io e due miei cugini avevamo bisogno di un
      trasporto di circa trenta chilometri e abbiamo
      contrattato il servizio con Uber per un prezzo
      nemmeno cosi' a buon mercato. Sul telefonino al
      momento dell'ok e' comparso un codice
      incomprensibile in inglese, tutto abbreviazioni e
      sigle, che solo quando l'autista e' arrivata (era
      una donna) abbiamo capito: ci poteva portare solo
      fino a un certo punto, poi sarebbe subentrato un
      collega perche' loro le zone se le dividono
      cosi', e il nostro percorso intersecava una linea
      di demarcazione. "Sapete ci fa lei la
      concorrenza ha da essere
      leale".
      Arrivati alla linea di demarcazione ci aspettava
      l'altro autista mentre fumava la pipa, un uomo
      oltre la sessantina, con una 126 verde cobalto,
      bellissima, restaurata alla perfezione, gli
      abbiamo fatto i complimenti... ma con le
      dimensioni standard di un 126 del 1976. Già
      starci dentro in 4 era un'impresa; il bagaglio
      che stavamo trasportando era escluso a priori,
      principio dell'impenetrabilità dei corpi.

      Allora l'autista ha tirato fuori un portapacchi,
      ci ha messo mezz'ora per montarlo, e con delle
      funi elastiche abbiamo assicurato il bagaglio al
      portapacchi sul tetto. Dopo mezz'ora scoppia un
      acquazzone, e il bagaglio s'inzuppa. Tutto il
      contenuto (vermi vivi per esperimenti) era
      inservibile.

      I miei due cugini meditano di fare causa al
      servizio. Io ho semplicemente proferito il motto
      in presenza dell'autista mentre fumava la pipa:
      "Uber non è über
      alles!".molla segnalazioni/feedback negativo ad entrambi... e poi mediterei azione contro gli specifici NCC... che diamine, sono liberi professionisti, se fanno XXXXXte e' giusto che ne rispondano...certo questo
      • tucumcari scrive:
        Re: Uber non vale un tuber
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: tucumcari
        certo questo <ci poteva portare solo fino a un
        certo punto, poi sarebbe subentrato un collega
        perche' loro le zone se le dividono cosi
        e'
        piuttosto "bizzarro"... e se uber gestisce cosi
        questa problematica (=del tutto opaca) mi par
        giusto protestare anche con
        lei..Spero lo facciano i cugini, hanno pagato loro, io ero solo ospite. Ma i vermi per esperimenti dovro' procurarli io, quelli sono affogati.
        • ... scrive:
          Re: Uber non vale un tuber
          - Scritto da: tucumcari
          - Scritto da: bubba

          - Scritto da: tucumcari

          certo questo <ci poteva portare solo
          fino a
          un

          certo punto, poi sarebbe subentrato un
          collega

          perche' loro le zone se le dividono cosi

          e'

          piuttosto "bizzarro"... e se uber gestisce
          cosi

          questa problematica (=del tutto opaca) mi par

          giusto protestare anche con

          lei..
          Spero lo facciano i cugini, hanno pagato loro, io
          ero solo ospite.

          Ma i vermi per esperimenti dovro' procurarli io,
          quelli sono
          affogati.[img]http://media.tumblr.com/36189faa77255aa9356ecad72a2eb334/tumblr_inline_n548l8QWjV1sdcr69.gif[/img]
        • bubba scrive:
          Re: Uber non vale un tuber
          - Scritto da: tucumcari
          - Scritto da: bubba

          - Scritto da: tucumcari

          certo questo <ci poteva portare solo
          fino aCUT

          questa problematica (=del tutto opaca) mi par

          giusto protestare anche con

          lei..
          Spero lo facciano i cugini, hanno pagato loro, io
          ero solo ospite.

          Ma i vermi per esperimenti dovro' procurarli io,
          quelli sono
          affogati.quello non credo sia un problema... a meno che non siano tipo questi[img]http://i.chzbgr.com/maxW500/2540547072/h96BE9365/[/img]
        • ... scrive:
          Re: Uber non vale un tuber
          Un esperimento è stato fatto... i vermi annegano se allagati.
    • StefanoFioris scrive:
      Re: Uber non vale un tuber
      Giusto! Vogliono anche renderlo un servizio legale!! Questo Ryan Simonetti si è trovato coinvolto in un rapimento-inseguimento non mi pare che Uber controlli così bene i suoi autisti! http://www.chimerarevo.com/internet/uber-taxi-folle-corsa-newyorkese-rapito-171620/
      • lisa scrive:
        Re: Uber non vale un tuber
        uber,un servizio illegale,non pagano le tasse e,tutto il ricavato nei conti correnti delle Bermuda.....
    • Uberautista scrive:
      Re: Uber non vale un tuber
      Ciao, il tuo racconto mi sembra molto strano e non corrispondente all'esperienza che ho io come autista.Intanto, a Genova non ho mai sentito parlare di divisione di zone. Un autista può prendere persone solo nel comune di Genova (o molto vicino al confine) e può andare ovunque. Anche se la maggior parte delle volte le tratte sono brevi, gli autisti non potrebbero rifiutare se il passeggero chiede di essere portato a Milano o anche più distante.Come è avvenuto lo scambio di autista? Hai cambiato auto senza interrompere la tua corsa o quando sei sceso hai dovuto fare una nuova chiamata?In secondo luogo, una regola di Uber scolpita nella pietra (morbida) è "niente auto più vecchie di 10 anni". Ci possono esssere eccezioni in fase di avvio del servizio, a Genova si possono usare auto vecchie sino al 31 Dicembre (ovvero 3 mesi e mezzo dall'avvio), poi basta. Il tuo commento è di Luglio e, se si parla dell'Italia, immagino sia riferito a Milano, visto che evidentemente hai usato UberPop. A naso, o eri in una nazione estera dove ci sono regole diverse da quelle che conosco io, o sei incappato in una mezza truffa dell'autista UberPop (che non capisco come funzioni, ma tutto è possibile), o ci stai raccontando una balla per diffamare il servizio. In ogni caso se si tratta di autista truffaldino si prenderà un bel po' di valutazioni negative molto presto e Uber lo diffiderà dall'utilizzo del servizio.PSRispondo solo ora perché oggi c'è un nuovo articolo su Uber su PI e sono andato a curiosare nei vecchi articoli collegati a questo.
    • Joe scrive:
      Re: Uber non vale un tuber
      - Scritto da: tucumcari
      "Uber non è über
      alles!".Ben detto tuco ! ;(
Chiudi i commenti