ADSL, durata minima cancellata anche all'ingrosso

Si scioglie il nodo della durata minima contrattuale per gli utenti degli ISP che hanno con Telecom un rapporto wholesale

Milano – Telecom Italia ha annunciato, all’inizio di aprile , la durata minima annuale dei contratti telefonici e di connettività, una decisione valida per i suoi utenti finali. Rimaneva però il nodo del mercato wholesale, sul quale l’azienda non si era ancora espressa, e che Telecom ha sciolto la scorsa settimana.

“In conformità a quanto previsto dal D.L. 31.1.2007 N. 7 convertito in legge, con modificazioni, dall’art. 1 legge 2 aprile 2007, n. 40 – si legge nel portale Wholesale dell’incumbent – Telecom Italia rivede come di seguito riportato le condizioni di recesso valide per gli accessi ADSL Wholesale di qualsiasi velocità:
– l’Operatore potrà richiedere in qualsiasi momento la cessazione dell’accesso ADSL Wholesale pagando i canoni relativi al solo mese in corso al momento della richiesta di cessazione, nonché il traffico sviluppato fino all’avvenuta cessazione del servizio;
– se il recesso avviene entro il primo periodo di durata contrattuale, Telecom Italia applicherà inoltre un costo di disattivazione pari a 35,40 Euro (IVA esclusa) una tantum. Tale costo sarà addebitato a partire dal 1° maggio”.

Sui costi di disattivazione richiesti dall’incumbent, com’è noto, si è scatenata un’aspra polemica : inizialmente le condizioni pubblicate da Telecom implicavano che gli utenti degli ISP alternativi, in migrazione ad altro operatore, si trovassero comunque a dover pagare a Telecom l’interno anno di abbonamento. Ridimensionata tale questione, restano le posizioni delle associazioni di consumatori che, come Altroconsumo e ADUC , hanno definito inaccettabili e ingiustificate le penali applicate da Telecom in caso di recesso entro il primo anno di utenza: la disattivazione, dichiarano, “è un’operazione semplice, fatta direttamente dalle centrali senza inviare alcun tecnico a casa dell’utente”.

E su questo punto i difensori del consumo continuano a sollecitare le Authority, dal momento che il pacchetto Bersani , pur non escludendo l’esistenza di costi di disattivazione, chiarisce che questi non possono essere gonfiati con spese non giustificate.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • DEBO scrive:
    ELIMINARE IL VOIP LOCK
    SI PUò ELIMINARE IL PROBLEMA DELLA MUTILAZIONE?COME?
  • DEBO scrive:
    ELIMINARE IL VOIP LOCK
    SI PUò ELIMINARE IL PROBLEMA DELLA MUTILAZIONE?COME?
    • xUnNaYdVjdR kO scrive:
      Re: ELIMINARE IL VOIP LOCK
      http://prednisone50mg.ml/#7034 prednisone 50 mg, http://kwikcash.tk/#6453 big loans for people with bad credit, http://hydrochlorothiazide12.com/#6010 hydrochlorothiazide cost,
    • apKtAINm scrive:
      Re: ELIMINARE IL VOIP LOCK
      http://clindamycinhcl150mg.ga/#8390 clindamycin 300mg, http://prednisoloneonline.tk/#6233 prednisolone prednisone, http://clindamycinhcl300mg.ga/#6389 clindamycin,
  • sylvaticus scrive:
    ..non vogliono mollare l'osso..
    Avevo letto tempo fa un interessante articolo che mostrava la sostanziale differenza di paradigma tecnico/economico tra la nascita di internet e quella delle reti cellulari:la prima nasce in ambito militare/universitario.. quindi fuori dal controllo delle imprese che sono entrate solo in un secondo momento e hanno dovuto sottostare ad un sistema di standard aperti (neache la Microsoft è riuscita ad appropriarsene).La telefonia cellulare nasce invece in un contesto totalmente diverso.. il mercato è chiuso agli operatori dotati di "licenze", e questi invece di darti la semplice connessione da utilizzare come vuoi cercano in tutti i modi di legare i loro clienti ai loro servizi - televisione, contenuti, ecc.. - che sono proprietà dell'operatore.Cari manager di operatori telefonici, se leggete questo messaggio, fateci un favore: dateci una connessione dati wireless flat veloce e semplice che poi i contenuti ce li scegliamo noi, grazie!
  • Anonimo scrive:
    SESSO ANALE TRA PINGUINI
    ah ah ah :| :| :| :|
  • Pejone scrive:
    La potenza degli operatori
    Questo fatto ci fa capire quanto gli operatori telefonici possano influenzare la tecnologia.Se Vodafone e Orange possono far modificare le caratteristiche di un prodotto ad un marchio leader come Nokia è davvero preoccupante..
    • Anonimo scrive:
      Re: La potenza degli operatori
      - Scritto da: Pejone
      Questo fatto ci fa capire quanto gli operatori
      telefonici possano influenzare la
      tecnologia.
      Se Vodafone e Orange possono far modificare le
      caratteristiche di un prodotto ad un marchio
      leader come Nokia è davvero
      preoccupante..Tanto vale comprarsi un N95 non brandizzato...
      • MeX scrive:
        Re: La potenza degli operatori
        quello che costa 700 ?http://shopping.kelkoo.it/b/a/ssc_100010713_Nokia_N95.htmle meno male che l'iPhone era caro... :)
        • Sgabbio scrive:
          Re: La potenza degli operatori
          tipico dei cellulari di fascia alta che introducono nuove funzioni, costano sempre tanto.Almeno per il nokia ho una batteria in più da usare :D
          • Anonimo scrive:
            Re: La potenza degli operatori
            I Cell Bradizzati TIM sono intatti nelle funzioni... fino ad ora!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: La potenza degli operatori
            peccato che i brandizzati tim abbiano dei software con dei menu graficamente orribili.Mi stavano rifilando un samsung e380 brandizzato tim e quando ho visto la grafica del menu mi è venuto di tutto!Ma quelli della tim l'hanno mai visto un samsung quanto è figo con il suo menu originale ??? Mah :)
          • XiHNBqGoK scrive:
            Re: La potenza degli operatori
            http://firstcashadvance.pw/quick-easy-money.html#4301 quick easy ways to make money, http://buy-cipralex-online-without-a-prescription.com/generic-lexapro.html#5751 lexapro costs, http://peachtreelending.tk/land-financing-rates.html#9515 land financing rates,
          • zoktlQRlL scrive:
            Re: La potenza degli operatori
            http://elavildrug.info/#4322 amitriptyline,
    • ZaYhNSJUZrY dvqeOW scrive:
      Re: La potenza degli operatori
      http://canyoubuyamoxicillinoverthecounter.ml/#5141 can you buy amoxicillin over the counter, http://cephalexin500mg.ga/#9246 cephalexin 500mg, http://genericamitriptyline.pw/#8612 amitriptyline,
    • QIHQfgAaYAt oYJcwT scrive:
      Re: La potenza degli operatori
      http://buycelebrexonline.pw/#3696 celebrex price, http://orderazithromycinonline.tk/#8687 azithromycin, http://installmentloansonlinebadcredit.ga/#5031 relocation loans,
  • Anonimo scrive:
    E non solo
    A parte come detto che buona parte di chi usa il voip su cellulare è in grado di sosituire/aggiornare il firmware del cellulare, ma anche molto più semplicemente chi è lo scemo che va ad utilizzare il voip via gsm/umts? Chi usa il voip lo utilizza nelle "isole wireless" dove sono decisamente più sviluppate e numerose che in italia.Quindi cari operatori UK, andate a quel paese...
    • Anonimo scrive:
      Re: E non solo
      - Scritto da:
      A parte come detto che buona parte di chi usa il
      voip su cellulare è in grado di
      sosituire/aggiornare il firmware del cellulare,
      ma anche molto più semplicemente chi è lo scemo
      che va ad utilizzare il voip via gsm/umts? Chi
      usa il voip lo utilizza nelle "isole wireless"
      dove sono decisamente più sviluppate e numerose
      che in
      italia.

      Quindi cari operatori UK, andate a quel paese...E aggiungo: come potrebbe verificarsi una connessione voip involontaria (cosi affermano quelli di voda) senza che l'utente configuri tale servizio? :D
  • Dromy scrive:
    Non ho capito bene...
    Ma il servizio Voip di questi telefonini si appoggia sul traffico dati dell'apparecchio stesso attraverso il gestore telefonico e non su una rete wi-fi preesistente a cui il cell puo' agganciarsi ? Se è cosi... il costo delle telefonate risulta ancora molto legato alle tariffe dei Carrier sulla trasmissione dei dati ( anche se magari risulteranno economiche quelle intercontinentali).Sarebbe una vera manna Switchare completamente su una rete wireless indipendente dall'operate che offra la pura connettività alla rete e un applicativo caricato sul telefonino per utilizzare programmi Voip. Questo sarebbe un bel passo avanti e gli operatori telefonici comincerebbero a tremare per davvero.Saluti-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 aprile 2007 00.23-----------------------------------------------------------
    • pietro-s scrive:
      Re: Non ho capito bene...
      Il VoIP sui Nokia Serie E ed N funziona su reti WiFi e 3G. Truphone con base in UK è un operatore mobile che sfrutta il supporto VoIP integrato su questi telefoni, offre un numero di telefonia mobile (hanno una licenza) e tariffe scontatissime (gratis al momento) per chiamare i telefoni fissi. Non hanno una rete, il loro servizio funziona su qualsiasi punto di accesso WiFi, bypassando di fatto l'operatore mobile "tradizionale"...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho capito bene...
      - Scritto da: Dromy
      Sarebbe una vera manna Switchare completamente su
      una rete wireless indipendente dall'operate che
      offra la pura connettività alla rete e un
      applicativo caricato sul telefonino per
      utilizzare programmi Voip.E' esattamente così che funziona l'N95. Ha Wi-fi integrato e il programma di VOIP dato assieme funziona su qualsiasi connessione internet in SIP, e dato che a Londra, in centro c'è connessione gratuita Wi-Fi, è possibile usare quel cellulare per telefonare quasi gratis usando il PROPRIO provider VOIP, invece di quello proposto dall'operatore, ed è scoppiato lo scandalo.
Chiudi i commenti