Aduc, depositata la class action contro Microsoft

Al via l'azione legale che vuole il rimborso per Windows preinstallato. Sulla sporta di una causa vinta a Firenze, l'associazione tenta l'azione collettiva a Milano
Al via l'azione legale che vuole il rimborso per Windows preinstallato. Sulla sporta di una causa vinta a Firenze, l'associazione tenta l'azione collettiva a Milano

Depositato in Tribunale a Milano (e notificato a Microsoft) l’ atto di citazione della class action di ADUC (Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori) per il rimborso dei software Windows preinstallati sul PC.

L’Associazione dei consumatori aveva vinto una prima causa “pilota” contro un produttore di PC presso il Tribunale di Firenze. In seguito a questa si è rivolta direttamente contro Microsoft presso il Tribunale di Milano sfruttato il mezzo della class action, messo da poco a disposizione in Italia dall’art. 140 bis del Codice del consumo.

Possono aderire alla campagna lanciata dall’ADUC tutti gli acquirenti privati di PC con sistemi operativi preinstallati e che non abbiano accettato la licenza d’uso del software ne l’abbiano mai utilizzato .

Al primo avvio di un PC appare una schermata che contiene la licenza OEM Windows: se lo si vuole utilizzare si procede con la sottoscrizione del contratto, in alternativa la pagina avverte che è possibile procedere alla restituzione e al rimborso rivolgendosi al produttore di hardware. Il problema, secondo l’associazione dei consumatori, è che raramente le case produttrici ottemperano a questo obbligo contrattuale , adducendo come scuse ostacoli pratici o chiedendo che il cliente si rivolga direttamente a Microsoft.

“Anche noi – scrive ADUC – crediamo che, pur non essendo il produttore dell’hardware incolpevole, principale responsabile dell’inadempimento è Microsoft stessa, che usa la propria posizione di forza sul mercato per diffondere i propri prodotti in modo illegittimo, ai danni degli utenti e della concorrenza”.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti