Affinity Photo: come esportare in tutti i formati

Affinity Photo: come esportare in tutti i formati

Affinity Photo è la migliore alternativa economica ad Adobe Photoshop: scopriamo come esportare i file e tutti i formati disponibili.
Affinity Photo è la migliore alternativa economica ad Adobe Photoshop: scopriamo come esportare i file e tutti i formati disponibili.

Tra le migliori alternative economiche ad Adobe Photoshop c’è Affinity Photo, un interessante software di elaborazione grafica che recentemente sta spopolando tra fotografi e artisti professionisti. Affinity offre tantissime funzionalità, sia base che avanzate, ed è in grado di esportare i file in 10 formati differenti. In questo articolo ti spiegheremo quali sono e come esportare file nel formato desiderato con Affinity Photo.

Se vuoi approfondire l’argomento e imparare ad utilizzare al meglio questo innovativo software, ti suggeriamo l’ottimo videocorso “Introduzione ad Affinity Photo” a cura del fotocompositore esperto Carlos Jimenez Varela. Quaranta videolezioni complessive, durata sei ore in totale, suddiviso a sua volta in quattro mini corsi. A fine corso – questa la promessa – sarai in grado di padroneggiare tutte le funzionalità base del software per realizzare composizioni e fotomontaggi dal taglio professionale.

Come esportare e i diversi formati di Affinity Photo

Per esportare un file non dovrai fare altro che cliccare sul menu a tendina “File” e poi “Esporta”. Si aprirà una finestra di dialogo, con i diversi formati tra cui scegliere e le impostazioni di esportazione che cambiano a seconda del formato scelto. Con JPEG, ad esempio, ci sarà un cursore di qualità che influenza direttamente il peso dell’immagine: una qualità più bassa significa un file finale più leggero. È possibile, inoltre, accedere a impostazioni di esportazione avanzate in cui modificare altre opzioni come il profilo colore.

Gli altri formati disponibili, oltre a JPEG, sono PNG, TIFF, PSD, PDF, SVG, EPS, EXT, HDR e TGA. Notiamo come anche il formato PSD sia presente: Affinity è infatti pienamente compatibile con Photoshop ed è in grado non soltanto di importare ed esportare file in PSD e PSB ma anche mantenere l’integrità dei livelli, importare gli oggetti avanzati PSD, nonché supportare pennelli e plugin.

Se vuoi capire come utilizzare al meglio Affinity Photo, ti ricordiamo che il corso introduttivo è in offerta ancora per poche ore sulla piattaforma Domestika al prezzo scontato di 19,90 euro anziché 59,90.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 8 ago 2022
Link copiato negli appunti