AGCOM: Anonymous danneggia tutti

L'Authority italiana risponde all'attacco DDoS lanciato dagli Anonymous. Un gesto che danneggia tutti, si legge nei tweet ufficiali

Roma – L’AGCOM si ritiene l’unica vittima della campagna di protesta contro la delibera in materia di enforcement del diritto d’autore che entrerà in vigore il prossimo 6 luglio. L’authority italiana risponde all’attacco DDoS mosso contro il proprio sito dal collettivo Anonymous.

“Un gesto che danneggia tutti” sarebbe invece l’attacco del collettivo secondo l’autorità garante, che sostiene di aver scelto la via democratica di un’amplissima partecipazione e consultazione in merito al testo della delibera criticato da più parti.

L’attacco degli hacktivisti di Anonymous è iniziato nella giornata di ieri e, spiega l’authority, ha “mandato in tilt” il sito ufficiale di AGCOM, danneggiando utenti e consumatori. ( C.S. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti