Gentiloni e la paura dell'AGCOM

Il responsabile del forum ICT del PD invita a ripensare l'attribuzione all'AGCOM di prerogative tipiche della Magistratura in merito alla delibera sull'enforcement del diritto d'autore

Roma – Anche Paolo Gentiloni esprime preoccupazione in merito alla delibera dell’AGCOM in materia di diritto d’autore . L’allarme che si sta diffondendo in Rete sulle conclusioni del lavoro di Agcom – sostiene il responsabile del forum delle comunicazioni del PD – sarebbe fondato.

Gentiloni, che peraltro aveva espresso un certo apprezzamento circa gli sforzi regolatori dell’Authority, considera “un grave errore” arrivare all’approvazione della delibera “definitiva e non più sottoposta a consultazione pubblica”.

“La faticosa ricerca di un equilibrio tra libertà della Rete e tutela delle opere dell’ingegno deve proseguire senza forzature – conclude – anche perché sul tema sarà chiamato a intervenire il Parlamento, come richiesto nelle scorse settimane da tutte le autorità di garanzia”. ( C.S. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti