AGCOM, relazione sull'Italia digitale

Presentata in Parlamento l'ultima relazione annuale sulle attività svolte dall'Autorità tricolore. Tra digital divide e difficoltà nello sviluppo di reti NGN, fino all'imminente audizione sulla tutela del diritto d'autore online

Roma – Dalle nuove forme di tutela del diritto d’autore al pesante divario digitale italiano, è una settimana di fuoco per i commissari dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM), a cominciare dalla presentazione in Parlamento dell’ultima relazione annuale sulle attività e gli interventi tra reti elettroniche, servizi di telecomunicazione e sviluppo delle connessioni in banda larga.

Con un lungo discorso nella sala della Regina di Palazzo Montecitorio, il presidente di AGCOM Angelo Marcello Cardani ieri ha illustrato i principali risultati maturati dalla sua Autorità, soffermandosi in particolare sul digital divide che continua ad affliggere il Belpaese. L’Italia è infatti al quarto posto nella classifica dei paesi europei dove una grossa fetta della popolazione non ha mai avuto accesso al Web, con un totale del 37,2 per cento contro una media comunitaria del 22,4 .

“Se oggi non siamo ancora un paese ad alfabeto pienamente digitale – e lo scoreboard dell’Agenda Digitale europea inesorabilmente ce lo ricorda – in pochi anni, anche solo per inerzia, lo potremmo diventare. Grazie soprattutto ai giovani bandivori ha spiegato Cardani in Parlamento. Il presidente di AGCOM spera infatti in quel 13 per cento di popolazione al di sotto dei 15 anni, quei cosiddetti “nativi digitali” che ormai considerano scontata la disponibilità di connessione ad Internet in qualsiasi luogo o modalità.

Allo stesso tempo, Cardani ha ammesso un vistoso ritardo nello sviluppo delle reti di nuova generazione (NGN), praticamente “ferme al palo”. Nel comparto TLC i ricavi del 2012 sono scesi del 6,4 per cento a 37,9 miliardi di euro contro gli oltre 40 del 2011 . L’ultimo rapporto Asstel ha invece stimato a 48,6 miliardi di euro il fatturato 2012 dell’intera filiera delle TLC inclusi operatori, fornitori di apparati e terminali e call center, un calo del 2,4 per cento rispetto all’anno precedente. Il traffico sta languendo sulle reti fisse (-7,5 per cento), a fronte di risultati ben più prosperi (+6 per cento) sulle reti mobili.

Sul fronte degli investimenti per lo sviluppo NGN, Cardani vorrebbe intervenire a livello regolatorio: “la separazione della rete di accesso e il modello di equivalence of input possono costituire in tal senso un’opportunità se finalizzate a promuovere lo sviluppo delle reti di nuova generazione, con tempi e azioni guidati dalle imprese e a condizioni paritetiche”.

Passando alla questione scorporo della rete da parte di Telecom Italia, Cardani si è complimentato per una iniziativa “coraggiosa ed innovativa, che può rappresentare una soluzione permanente alla contrapposizione incumbent /entranti tipica delle industrie di Rete: tanto più lo scorporo sarà ampio (con il perimetro degli asset ceduti comprendenti anche elementi attivi di rete) e profondo (verso una separazione effettiva del controllo) tanto più il dividendo regolamentare potrà essere significativo”.

In attesa dell’ audizione sulla nuova bozza di regolamentazione per la tutela della proprietà intellettuale sulle reti di comunicazione elettronica – oggi nel pomeriggio presso le commissioni riunite Cultura e Trasporti della Camera – i vertici di AGCOM puntano ad una triplice strategia tra educazione alla legalità, valorizzazione e promozione dell’offerta legale, una efficace azione di enforcement attraverso l’adozione di un regolamento “rispettoso dei principi di garanzia, ragionevolezza, proporzionalità dell’azione amministrativa”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • tucumcari scrive:
    Re: Ennesimo, sonoro schiaffone..
    - Scritto da: Leguleio senza avatar
    Oggi sei lanciatissimo...come sempre (rotfl) (rotfl) (rotfl) !!!quello scoppiato sei te, lo sanno tutti (rotfl) (rotfl)
    • Leguleio senza avatar scrive:
      Re: Ennesimo, sonoro schiaffone..
      Vai avanti così, allora, che il pubblico ti segue.Anzi, anche se mi assento, lascia le tue faccine ovunque. Eventualmente passo dopo, a vedere se vanno bene.
  • Enfant de la patrie scrive:
    la soluzione finale...
    ... ghigliottina a tutti i pirati! :@ :@ :@
  • Alberto Bianchi scrive:
    Ennesimo, sonoro schiaffone..
    .. a tutti gli inutili intermediari ancorati a un business model preistorico che strillano "CHIUDETE LA INTERNET!" ormai anche nel sonno.
    • tucumcari scrive:
      Re: Ennesimo, sonoro schiaffone..
      - Scritto da: Alberto Bianchi
      .. a tutti gli inutili intermediari ancorati a un
      business model preistorico che strillano
      "CHIUDETE LA INTERNET!" ormai anche nel
      sonno.E intanto che loro dormono....[img]http://digilander.libero.it/romakebab/valenziani.jpg[/img]
    • tucumcari scrive:
      Re: Ennesimo, sonoro schiaffone..
      - Scritto da: Alberto Bianchi
      .. a tutti gli inutili intermediari ancorati a un
      business model preistorico che strillano
      "CHIUDETE LA INTERNET!" ormai anche nel
      sonno.l'intento sarò anche buono ma lo sbandierare in modo ciuchesco la bandiera che più fa comodo sembra tanto il classico atteggiamento di chi sale sul carro del vincitore!!! (rotfl) (rotfl) Ci sono ben altri ideali e principi in ballo che purtroppo non tutti riescono a vedere perché lungimiranza e capacità di cognizione sono skill sempre meno coltivati, come si vede da certi commenti!!! (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
  • prova123 scrive:
    La soluzione finale contro la pirateria
    E' da un po di tempo che nei centri commerciali vendono film in bluray tra i 6 e i 10 euro, non saranno nuovissimi, ma lo hobbit l'ho pagato 13 euro. Adesso le collezioni costano in media 8 euro a disco.L'avranno forse capito?
    • passante scrive:
      Re: La soluzione finale contro la pirateria
      - Scritto da: prova123
      E' da un po di tempo che nei centri commerciali
      vendono film in bluray tra i 6 e i 10 euro, non
      saranno nuovissimi, ma lo hobbit l'ho pagato 13
      euro. Adesso le collezioni costano in media 8
      euro a
      disco.
      L'avranno forse capito?Fino ad un certo punto. Ma il tempo é galantuomo.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: La soluzione finale contro la pirateria
      contenuto non disponibile
      • astro scrive:
        Re: La soluzione finale contro la pirateria
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: prova123


        L'avranno forse capito?

        Devono ancora capire che è urgente creare due
        repository
        online:
        Uno sulla falsariga di iTunes: prezzo del singolo
        film basso, no DRM, il file è tuo per
        sempre.

        L'altro sulla falsariga di spotify: streaming
        (con DRM senza possesso definitivo del file), ma
        prezzi che vanno dal freemium (gratis con AD o
        altro) al canone (es: 5 euro al
        mese)
        tre) torrent:rapporto qualità prezzo imbattibile e tanti saluti! :D
        • cicciobello scrive:
          Re: La soluzione finale contro la pirateria
          Esatto. È troppo tardi per pensare di creare dei sistemi a pagamento per qualcosa che ormai è gratis da troppi anni.A questo punto, tanto vale mettersi a vendere i film su pellicola di celluloide (così come vendono la musica su vinile): avrebbero più possibilità di sucXXXXX.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: La soluzione finale contro la pirateria
          contenuto non disponibile
          • astro scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: astro

            torrent:

            rapporto qualità prezzo imbattibile e tanti

            saluti!

            :D

            Il torrent vale anche per musica, libri, app e
            giochi.
            Eppure i rispettivi store vendono tantissimo.Rispetto a prima dell'avvento della pirateria di massa?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            contenuto non disponibile
          • cicciobello scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            I tuoi suggerimenti però non serviranno a editori e discografici attuali, che si sono già dimostrati troppo ottusi per comprenderlo; forse serviranno a chi prenderà il loro posto dopo che loro si saranno rovinati... ammesso che esista ancora un posto da prendere.Non so se ti sei accorto, ma quando c'è un cambiamento drastico nel modo di lavorare, chi lavorava con i sistemi vecchi di solito non si adatta: viene semplicemente sostituito.Quando si sono diffuse le auto, i maniscalchi non sono diventati meccanici: hanno smesso di lavorare, ed al loro posto è venuta gente nuova (perchè è più facile partire da zero a lavorare sulle automobili, con la mente fresca e l'attrezzatura giusta, piuttosto che cercare di convertire una officina da maniscalco, che era nata per uno scopo completamente diverso)
          • astro scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            - Scritto da: cicciobello
            I tuoi suggerimenti però non serviranno a editori
            e discografici attuali, che si sono già
            dimostrati troppo ottusi per comprenderlo; forse
            serviranno a chi prenderà il loro posto dopo che
            loro si saranno rovinati... ammesso che esista
            ancora un posto da
            prendere.
            esiste, esiste ;)
          • cicciobello scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            Dove? Qualche esempio?
          • NemoTizen scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            youtube? :D
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: astro

            torrent:

            rapporto qualità prezzo imbattibile e tanti

            saluti!

            :D

            Il torrent vale anche per musica, libri, app e
            giochi.
            Eppure i rispettivi store vendono tantissimo.Ah i libri riescono a venderli ancora?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            contenuto non disponibile
      • Sg@bbio scrive:
        Re: La soluzione finale contro la pirateria
        Su amazon c'è il DRM, su Steam pure.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: La soluzione finale contro la pirateria
          contenuto non disponibile
          • Sg@bbio scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Sg@bbio

            Su amazon c'è il DRM, su Steam pure.

            Steam ha diversi cugini minori (GOG su tutti)
            senza
            DRM.
            Sui libri il discorso è diverso: gli smanettoni
            non hanno problemi a rimuovere la protezione, i
            lettori tradizionali che si avvicinano alla
            tecnologia invece ancora non si rendono conto del
            problema (il DRM colpisce duro nel lungo periodo,
            non nel
            breve).Anche per i libri, ci sono negozi che vendono senza DRM, ma non sono famosi. GoG è ottimo per i giochi, ma il suo catalogo e limitato a causa delle fobie di molto produttori.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            contenuto non disponibile
          • lavos scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria

            GoG però sta crescendo davvero bene.
            Io lo seguo da diversi anni e quello che c'è oggi
            è il paradiso rispetto agli
            inizi.Peccato che è un tantino illegale, visto che molti giochi includono DosBox, che è un software libero sotto GPL e viene impunemente venduto con le regole di un software proprietario, in palese violazione della licenza.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            contenuto non disponibile
          • lavos scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria

            la licenza non l'hanno comprata perché non gli
            serviva.
            Infatti a cosa serve una licenza? A nulla! Ti
            dice solo che cosa *NON* puoi
            fare.
            E allora se la tengano la licenza, così si spende
            meno a fronte di nessunal
            imitazione.Allora, affermi che sia giusto scaricare i loro giochi senza pagarli.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            contenuto non disponibile
          • lavos scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria

            Ti riassumo quello che è sucXXXXX: ti ho fatto un gol
            in rovesciata: è inutile che cerchi di parare la palla
            una volta che è entrata in rete.Hai fatto un gol spettacolare... ma ti sei accorto, almeno, che la porta era la tua?Tu hai cercato di usare le mie affermazioni contro di me... senza accorgerti che così facendo mi hai dato ragione.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 luglio 2013 17.19-----------------------------------------------------------
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            contenuto non disponibile
          • lavos scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            Se ancora non hai capito, spiegarti sarebbe inutile.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            contenuto non disponibile
          • Sg@bbio scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            Bhe, vedere alcuni giochi che escono da li oltre che su STEAM per me è una gran cosa, uno schiaffo ai fanboy di Steam che mi triturano le palle.
    • cicciobello scrive:
      Re: La soluzione finale contro la pirateria
      No, stanno solo svendendo i fondi di magazzino che non erano riusciti a piazzare. Credo che sia solo una mossa dettata dalla disperazione.
    • idea scrive:
      Re: La soluzione finale contro la pirateria
      facciamo pure windows e office a 30 euroe adobe master suite a 50 euro e vedrai che i siti di torrent falliranno
      • idea scrive:
        Re: La soluzione finale contro la pirateria
        mettiamoci pure starcraft 2 a 10 euroe tutto il resto dei pc game in uscita nel 2013 a 10 euro
        • idea scrive:
          Re: La soluzione finale contro la pirateria
          aspetto con ansia tutte le app di tutta la serie completa dei giochi come serious sam quake series e il malloppone completo della serie unreal e unreal tournament ovviamente come app di windows 8
          • idea scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            dimenticavo!al costo di 2 euro ovviamente
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            contenuto non disponibile
          • cicciobello scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria

            su Steam, quando ci sono i periodi di offerte
            trovi i titoli che hai menzionato a prezzi
            simili.Leggiti questo:http://www.cracked.com/blog/5-creeping-forms-madness-internet-spreading/In pratica, fanno dei finti sconti del 90%, aspettando il pollo che dice "Che sconto! Devo comprarlo, anche se non mi interessa e non ci giocherò mai"
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            contenuto non disponibile
          • cicciobello scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria

            se pago un gioco 2 euro che sia scontato del 10%
            o del 90% è
            irrilevante.No, non lo è. Dal punto di vista psicologico, molta gente è convinta che il prezzo sia proporzionale al valore del gioco: se il prezzo di partenza era di 20 euro, pensano che il gioco sia migliore rispetto a un gioco il cui prezzo di partenza era 2,22 euro, anche se lo pagano uguale.È lo stesso motivo per cui quelli che piratano un gioco in vendita (per poi magari non giocarci mai) non scaricherebbero quello stesso gioco se venisse offerto come freeware.Credo che conti anche la disponibilità per un tempo limitato: se il gioco è disponibile gratis sempre, non lo scarichi se non ti interessa (se un domani ti venisse voglia di giocarci, potrai sempre scaricarlo in quel momento lì). Ma se è disponibile gratis solo un giorno, lo prendi dicendoti "mettiamo caso che in futuro voglia giocarci..."È solo fumo negli occhi.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            contenuto non disponibile
          • cicciobello scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            Allora smetteranno di vendere.Per i giochi, probabilmente il futuro è nel multiplayer con DLC, perchè sarà l'unico modo per monetizzarli.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            contenuto non disponibile
          • lavos scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria

            fammi capire, eh.
            Ti vendono i giochi a 70 euro: "ladri di XXXXX!11"
            Te li vendono a 3 euro: "è fumo negli occhi!122".

            A questo punto il problema NON è chi vende, eh...Sono d'accordo: il problema non è <b
            CHI </b
            vende, ma <b
            CHE COSA </b
            vende.Ti vende forse il gioco? (o il film, o il libro)? No, tanto è vero che l'opera rimane di proprietà del venditore.Cosa ti vende, allora? Di fatto, non ti vende niente, nulla diventa tuo; e qualunque prezzo sarà sempre troppo alto, quando quello che si riceve in cambio è niente.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            contenuto non disponibile
          • lavos scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria

            nel caso di giochi e film col supporto fisico
            puoi (con rare eccezioni) prestarli, prenderli in
            prestito, rivenderli,
            ...
            Quindi di fatto sono tuoi.Se fossero tuoi, sarebbero tue anche le copie fatte da essi. Quindi, potresti fare delle copie e ridistribuirle. Puoi farlo?
            Chi ha avuto la brillante idea di cercare di
            impedirlo, ha dovuto cambiare
            lavoro.

            Nel caso di Steam non puoiAppunto. Quindi, cos'è che è tuo? (Hint: comincia per n e finisce con ulla)
            , ed è per questo che
            accetto solo prezzi
            bassissimi.Bassi rispetto a cosa? Qual'è il giusto prezzo di niente?


            Cosa ti vende, allora?

            Qualcosa che non ti devi sbattere a cercareQualcosa che in genere non stavi nemmeno cercando, ti hanno messo sotto il naso.Tu quando acquisti su steam parti già sapendo cosa vuoi, o guardi cosa propongono e scegli?

            e qualunque prezzo

            sarà sempre troppo alto, quando quello che si

            riceve in cambio è

            niente.

            fai quello che vuoi, eh.
            Se per te pagare 1,74 per un gioco del calibro
            di half life II (oggi su Steam) è tanto,
            significa semplicemente che non ti piacciono i
            videogames.Un gioco di 9 anni fa? In genere i giochi del genere sono abandonware.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            contenuto non disponibile
          • idea scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            non parlo di giochi vecchi in offertama di giochi nuovissimi appena uscitiper esempio...starcraft 2 è rimasto a 53 euro per 2 anni di seguito fino all'uscita del secondo capitolo swarm, dopo è calato a 30 euro circaoggi dopo 2 anni è ancora nello scaffale a fare la muffa per il prezzo esageratamente altoio ho preso serious sam 2 a 9 euro in edicolaio adoro e amo solo i giochi single player (ossia offline)
          • cicciobello scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria

            oggi dopo 2 anni è ancora nello scaffale a fare
            la muffa per il prezzo esageratamente
            alto

            io ho preso serious sam 2 a 9 euro in edicolaE allora? Se ti interessa, buon per te, ma se ti interessava starcraft prendere un gioco diverso in sostituzione non ha molto senso.Sarebbe come dire che se uno vuole vedersi il film di supermen gli dicono "costa tanto, ma se vuoi puoi vedere il film di batman che costa meno"; sarà anche vero, ma non era il film che voleva vedere.

            io adoro e amo solo i giochi single player (ossia
            offline)Allora auguri... è probabile che tra un po' spariranno (a parte qualche giochino in flash gratuito), perchè rendono molto meno dei multiplayer online.
          • astro scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            - Scritto da: lavos

            nel caso di giochi e film col supporto fisico

            puoi (con rare eccezioni) prestarli,
            prenderli
            in

            prestito, rivenderli,

            ...

            Quindi di fatto sono tuoi.

            Se fossero tuoi, sarebbero tue anche le copie
            fatte da essi. Quindi, potresti fare delle copie
            e ridistribuirle. Puoi
            farlo?
            Perchè le vuoi?Quelle che ti dà l'amichetto russo hanno troppe sorprese? :D
          • idea scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            io non scarico mai i film originali in dvd (vob)io scarico solo film, serie tv complete, cartoni, anime solo in formato avitanto poi te lo schiaffano in televisione 50 volte ogni anno per 30 anni di fileil che significa che non ha assolutamente senso spendere soldi per vederlo al cinemaio me lo vedo aggratis nella mia casetta
          • lavos scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria

            Perchè le vuoi?
            Quelle che ti dà l'amichetto russo hanno troppe
            sorprese?
            :DNon più di quante ne abbia l'originale, in genere. O forse hai dimenticato i rootkit di sony?
          • astro scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            - Scritto da: lavos

            Perchè le vuoi?

            Quelle che ti dà l'amichetto russo hanno
            troppe

            sorprese?

            :D

            Non più di quante ne abbia l'originale, in
            genere. O forse hai dimenticato i rootkit di
            sony?ma quello era compreso nel prezzo :D
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: La soluzione finale contro la pirateria
            contenuto non disponibile
  • sgabbiettaz zo scrive:
    puff
    questo titolo è degno di tuttosport
    • sgabbio quello tosto scrive:
      Re: puff
      - Scritto da: sgabbiettaz zo
      questo titolo è degno di tuttosportTu leggi quelle schifezze?
      • orizzonti di sgabbio scrive:
        Re: puff
        - Scritto da: sgabbio quello tosto
        - Scritto da: sgabbiettaz zo

        questo titolo è degno di tuttosport

        Tu leggi quelle schifezze?Penso che neanche i tifosi sfegatati della Juve credano a quello che scrive Tuttosporc.
      • sgabbiettaz zo scrive:
        Re: puff
        per farmi due risate e mettermi di buon'umore, anche perché la gazza è diventata tristissima
        • sgabbiettaz zo scrive:
          Re: puff
          sia chiaro, parlo solo della versione online, mai e poi mai spenderei 1 euro o quello che è per quella porcheria
          • panda rossa scrive:
            Re: puff
            - Scritto da: sgabbiettaz zo
            sia chiaro, parlo solo della versione online, mai
            e poi mai spenderei 1 euro o quello che è per
            quella
            porcheriaLa versione online ha un grosso limite rispetto a quella cartacea: non ci puoi incartare il pesce che compri al mercato.Per questo la versione online non avra' un futuro.
  • eheheh scrive:
    3 colpi, è bastata una bottarella
    la legge prevedeva i 3 colpi ma è bastata una bottarella
    • ... scrive:
      Re: 3 colpi, è bastata una bottarella
      - Scritto da: eheheh
      la legge prevedeva i 3 colpi ma è bastata una
      bottarellaeheheheheheheeheheheheheheeheheheheheheeheheheheheheeheheheheheheehehehehehehhehehehhehehhehhehehhehehhehhehhhhehehehhehehhehhehehheheeehhehehhebah
    • Borg_01 scrive:
      Re: 3 colpi, è bastata una bottarella
      - Scritto da: eheheh
      la legge prevedeva i 3 colpi ma è bastata una
      bottarellaE si con la giusta leva la gente impara infretta il significato di "crittografia" :D
  • Sborone di Rubikiana memoria scrive:
    Immagine articolo
    Beh, complimenti vivissimi per il gioco di parole, ahahah (rotfl)
    • ... scrive:
      Re: Immagine articolo
      - Scritto da: Sborone di Rubikiana memoria
      Beh, complimenti vivissimi per il gioco di
      parole, ahahah
      (rotfl)Ma se è orrendo! :(
      • tucumcari scrive:
        Re: Immagine articolo
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: Sborone di Rubikiana memoria

        Beh, complimenti vivissimi per il gioco di

        parole, ahahah

        (rotfl)

        Ma se è orrendo! :(lascia perdere guarda, neanche a badilate sulla groppa si infila del buongusto dove è stato sparso il sale (rotfl) (rotfl) (rotfl)
  • Enjoy with Us scrive:
    Ha ha ha ha...
    ... in pratica i francesi a questo punto sono autorizzati a piratare, nella peggiore delle ipotesi rischiano al massimo 1500 euro, che tra l'altro fino ad oggi nessunoi ha mai pagato. Prevedo un rapida caduta nell'oblio di questa Hadopi. Ottimo!Hanno già l'equo compenso... si accontentino!
    • ultimate scrive:
      Re: Ha ha ha ha...
      e si può dire anche che è l'ennesimo carrozone politico... e dato che la francia viaggia con un defficit abbastanza elevato, magari fanno una bella sforbiciata pure li :)!
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Ha ha ha ha...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... in pratica i francesi a questo punto sono
      autorizzati a piratare, nella peggiore delle
      ipotesi rischiano al massimo 1500 euro, che tra
      l'altro fino ad oggi nessunoi ha mai pagato.
      Prevedo un rapida caduta nell'oblio di questa
      Hadopi.
      Ottimo!
      Hanno già l'equo compenso... si accontentino!Ma non doveva essere la risorsa definitiva contro la pirateria, la disconnessione coatta ? :D
      • MarcusPisel lonius scrive:
        Re: Ha ha ha ha...
        Wow: ben una disconnessione a uno e ben una sanzione ammanistrativa pecuniaria a un altro: un sucXXXXXne!!! ahahahahaha.. e quanto è costato al contribuente francese questo carrozzone voluto dalla magnifica industria discografica-cinematografica ed editoriale?
        • MarcusPisel lonius scrive:
          Re: Ha ha ha ha...

          Wow: ben una disconnessione a uno e ben una
          sanzione ammanistrativa pecuniaria a un altroops .. intendevo "ammInistrativa" ;)
Chiudi i commenti