Agcom rilancia Misura Internet Mobile

Nuova versione dello strumento utile a valutare le prestazioni della connessione a Internet. Con due campagne per offrire uno spaccato sulla rete reale

Milano – Rinnovato nella grafica, rinnovato nei contenuti: Misura Internet Mobile , strumento Agcom messo a disposizione degli utenti per valutare le qualità della connessione Internet disponibile sui loro smartphone, è stato oggetto di un restauro e di un rilancio da parte dell’authority italiana.

Si tratta di uno strumento utile a valutare, a seconda di dove si vive, quale operatore scegliere per il proprio cellulare : messi a confronto i quattro operatori (in attesa della fusione Tre-Wind), Agcom fornisce indicazioni su velocità media di upload e download, tempi di scariamento di una pagina web (in modalità standard o su connessione sicura), latenza (ritardo). Dati essenziali per effettuare una valutazione di base rispetto alle prestazioni delle quattro reti 3G/4G disponibili, così da optare per quella che offre maggiori garanzie.

Naturalmente questi dati corrispondono a un valore medio delle performance misurate da Agcom nel corso di una campagna di misurazione in 40 città conclusasi a maggio 2016. Valori medi significa che, sebbene si possa indicare un punto specifico della mappa dove consultare i dati, si tratta pur sempre di valori “ideali”: dentro le abitazioni o gli uffici, in presenza di un traffico di rete superiore alla media abituale, nel caso si registrino disservizi degli apparati, questi numeri sono differenti da quelli effettivamente misurabili giorno per giorno. Sono un punto di riferimento, non una prestazione minima/massima garantita .

A differenza da quanto fatto in passato , questa volta Agcom ha condotto le proprie misurazioni attraverso una serie di terminali Android dotati di connettività LTE: niente chiavette, ma il tentativo di mettersi il più possibile nella condizione analoga a quella che la stragrande maggioranza degli utenti sperimenta giorno per giorno . Per lo stesso motivo l’authority ha preferito misurare le performance LTE nelle prime 10 città italiane per dimensioni, ripiegando sulla connettività 3G nelle restanti 30.

Il percorso di questo strumento non si arresta, dopo il lancio nel 2012 e questo restyling: una seconda campagna è partita questo mese e si concluderà a marzo 2017, così da ampliare la base di dati su cui effettuare le proprie valutazioni, ed entro il 2018 ci sono in programma ancora due campagne di misurazione. Inoltre, mentre attualmente si effettuano misurazioni “statiche” – ovvero a terminale immobile in punto – successivamente si passerà anche a misurare le performance in movimento e persino negli spostamenti tra città differenti , e a misurare anche le performance dei servizi di streaming video che riscuotono molto successo nel Belpaese. Peccato solo che la copertura del territorio sia ancora piuttosto scarsa: vedremo se in futuro Agcom deciderà di allargare il discorso a più centri per offrire un servizio più capillare.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • rosalina scrive:
    rosalina.duck2@gmail.com
    Testimonianza di prestito in 24 ore Ciao hai bisogno di finanziamenti per la tua casa, per il vostro business, per l'acquisto di auto per impostare la propria attività, per esigenze personali più che dubbio. Contatto Sig. ra isabelle per vostri prestiti lei dà prestiti personali che vanno da 2. 000 fino a 100. 000. 000 con un tasso di interesse nominale del 3% indipendentemente dal fatto il contatto di quantità Email: rosalina.duck2@gmail.com
  • Massimo Ciccola scrive:
    Lasciapassare A38/ Roma caput FOSS
    Questione posta non troppo bene. I programmi si cambiano evolvono e si modificano. Se la questione fose etica LibreOffice senza pensarci. Se fosse solo economica, Bisogna considerare i costi di SpinOff calcolati nel breve termine, almeno cinque anni. Nelle esperienze precedenti Vince sempre LibreOffice. Guardare il caso del Ministero della Difesa. La discussione è sulla interoperabilità. LibreOffice Utilizza lo Standard Open Document, che è uno standard ISO riconosciuto e assicura la massima interoperabilità. Se si vuole utilizzare un formato proprietario di cui non si conosce il codice, lo deve fare a proprie spese. Difesa Docet. Unamministrazione centrale si dovrebbe occupare di queste questioni, non sul programmino di excel che non funziona. Le macro si fanno e si possono rifare se uno ha un po di competenza. Poi singolarmente si utilizza quello che si vuole, ma a proprie spese. Senza influenzare una scelta oggettiva di una amministrazione pubblica.
  • ... scrive:
    Re: opensource in crescita inarrestabile
    - Scritto da: bulbo
    e cmq non stiamo qui a menarcela e a guardare
    solo nell'orticello italia. Intanto "l'orticello Italia" sta producendo l'UNICA capitale mondiale che sta attivamente passando al codice aperto.
    • Fulmy(nato) scrive:
      Re: opensource in crescita inarrestabile
      - Scritto da: ...
      - Scritto da: bulbo

      e cmq non stiamo qui a menarcela e a guardare

      solo nell'orticello italia.

      Intanto "l'orticello Italia" sta producendo
      l'UNICA capitale mondiale che sta attivamente
      passando al codice aperto.Monaco di Baviera al codice aperto ci è passata da un bel po'
      • ... scrive:
        Re: opensource in crescita inarrestabile
        - Scritto da: Fulmy(nato)
        - Scritto da: ...

        - Scritto da: bulbo


        e cmq non stiamo qui a menarcela e a
        guardare


        solo nell'orticello italia.



        Intanto "l'orticello Italia" sta producendo

        l'UNICA capitale mondiale che sta attivamente

        passando al codice aperto.

        Monaco di Baviera al codice aperto ci è passata
        da un bel
        po'La capitale della germania si chiama berlino, non monaco.
        • Fulmy(nato) scrive:
          Re: opensource in crescita inarrestabile
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: Fulmy(nato)

          - Scritto da: ...


          - Scritto da: bulbo



          e cmq non stiamo qui a menarcela e a

          guardare



          solo nell'orticello italia.





          Intanto "l'orticello Italia" sta producendo


          l'UNICA <b
          capitale </b
          mondiale che sta
          attivamente


          passando al codice aperto.



          Monaco di Baviera al codice aperto ci è passata

          da un bel

          po'

          La <b
          capitale </b
          della germania si chiama
          berlino, non monaco.Monaco è Landeshauptstadt, ovvero capitale dello stato federato della Baviera (Freistaat Bayern)
          • ... scrive:
            Re: opensource in crescita inarrestabile
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: Fulmy(nato)


            - Scritto da: ...



            - Scritto da: bulbo




            e cmq non stiamo qui a
            menarcela e
            a


            guardare




            solo nell'orticello italia.







            Intanto "l'orticello Italia" sta
            producendo



            l'UNICA <b
            capitale
            </b
            mondiale che
            sta

            attivamente



            passando al codice aperto.





            Monaco di Baviera al codice aperto ci è
            passata


            da un bel


            po'



            La <b
            capitale </b
            della
            germania si
            chiama

            berlino, non monaco.


            Monaco è Landeshauptstadt, ovvero capitale dello
            stato federato della Baviera (Freistaat
            Bayern)Sì vabbeh, allora Campobasso è la "capitale" del Molise.Roma è e rimane l'unica capitale occidentale che sta passando al codice aperto, i tedeschi non ci sono ancora arrivati, obiezione respinta.
  • giaguarevol issimevolm ente scrive:
    Re: opensource in crescita inarrestabile
    - Scritto da: panda rossa
    Chi non vuole piegarsi all'open <b
    E'
    GIA' PIEGATO A 90 </b

    Urca! ma il problema non è mica "solo la piega" è anche (hai-loro) la roba che vola a quella altezza esatta (quella della piega)... Non so se mi spiego..... ;)
  • gio scrive:
    Ministero della Difesa: parte la migrazi
    Forza non molliamo e speriamo che anche le scuole italiane mollimo MS e usino i soldi delle licenze per sistemare le strutture.Intanto il ministero della difesa ha deciso. Grandi!http://www.libreitalia.it/ministero-della-difesa-e-associazione-libreitalia-danno-il-via-al-progetto-di-migrazione-a-libreoffice-con-la-creazione-di-un-gruppo-di-formatori-interni/
    • mela marcia scrive:
      Re: Ministero della Difesa: parte la migrazi
      Ottimo!Io nutro un odio profondo per la suite MS Office e per Outlook, non per pura questione ideologica, ma perché sono estremamente difficili da usare se paragonati a Libre/Thunderbird che per di più sono gratuiti.Questa è la strada giusta: si deve partire "dall'alto" a fare la migrazione (quindi dai SW e non dall'OS) e finire con l'adozione di Linux.
    • bulbo scrive:
      Re: Ministero della Difesa: parte la migrazi
      ma ci si rende conto? questi fanno un corso di formazione GRATUITO!! se fossi padrone di un'azienda mi ci butterei a pesce lasciando a bocca asciutta i commerciali incravattati di office. office è ormai un morto che cammina, ben vengano iniziative come questa, c'è solo da guadagnarci, la gente deve capire che usando libre si può essere liberi dalle licenze, liberi dai vincoli di piattaforma, liberi dalle backdoor.
  • Andrea Ludigiani scrive:
    MS Office è destinato a sparire
    Sono quasi 20 anni che leggo su questo forum che MS Office è destinato a sparire :-) Mi sa che sparirete voi prima :)
    • panda rossa scrive:
      Re: MS Office è destinato a sparire
      - Scritto da: Andrea Ludigiani
      Sono quasi 20 anni che leggo su questo forum che
      MS Office è destinato a sparire :-) Mi sa che
      sparirete voi prima
      :)Non ti si e' mai visto prima e te ne esci che sono 20 anni che consulti questo forum?Ma nasconditi, winaro che non sei altro!
      • 666 scrive:
        Re: MS Office è destinato a sparire
        la tua limitata apertura mentale ti fa escludere l'ipotesi che possa aver letto senza scrivere? e spero per lui che usi il mac e non winzozzolo...
        • panda rossa scrive:
          Re: MS Office è destinato a sparire
          - Scritto da: 666
          la tua limitata apertura mentale ti fa escludere
          l'ipotesi che possa aver letto senza scrivere?La tua estrema chiusura mentale invece ti rende cosi' facile l'accettare il contrario?
          e
          spero per lui che usi il mac e non
          winzozzolo...Cioe' come dire, spero per lui che voti PDL e non PD.
          • 666 scrive:
            Re: MS Office è destinato a sparire
            - Scritto da: panda rossa
            La tua estrema chiusura mentale invece ti rende
            cosi' facile l'accettare il contrario?chiusura mentale è la tua che non vede i pregi della piattaforma apple
            Cioe' come dire, spero per lui che voti PDL e non
            PD.sei ot...
          • panda rossa scrive:
            Re: MS Office è destinato a sparire
            - Scritto da: 666
            - Scritto da: panda rossa

            La tua estrema chiusura mentale invece ti
            rende

            cosi' facile l'accettare il contrario?
            chiusura mentale è la tua che non vede i pregi
            della piattaforma
            appleNon si vedono perche' non ci sono.

            Cioe' come dire, spero per lui che voti PDL
            e
            non

            PD.
            sei ot...Fa niente. Mi piace far rosikare voi piddini renziani.
    • 666 scrive:
      Re: MS Office è destinato a sparire
      beh se leggi questo forum non dovresti usare nessun servizio cloud ma farti il server in cantina, usare rigorosamente solo sw open (meglio non scaricarlo dai repo, ma scaricare i sorgenti, verificare nel codice che non ci siano backdoor e compilarlo), ecc... per fortuna il mondo gira diversamente...
      • mela marcia scrive:
        Re: MS Office è destinato a sparire
        Ma uno che usa iCloud non si vergogna a parlare di sicurezza? A parlare male di Linux che fa andare avanti il mondo? A parlare male di MS, quando è risaputo che Apple salvi i suoi dati su Azure non avendo le capacità di creare un'infrastruttura server? Ma per favore...
        • 666 scrive:
          Re: MS Office è destinato a sparire
          a parlare di sicurezza devono vergognarsi quelli che con apt installano pacchetti a caso, trovati in qualche forum, da qualche repository sconosciuto. oppure quelli che si affidano ad un antivirus perchè il loro sistema e bucato come uno scolapasta.
          • mela marcia scrive:
            Re: MS Office è destinato a sparire
            Non sai di cosa parli, cerca su Google "Apple false sense of security" per farti un'idea.
  • Federico Allegretti scrive:
    Linux tutta la vita
    Nel 90% dei casi il software floss è comparabile se non superiore al software commerciale. Si investe in persone e non in marketing ed antipirateria. Si investe in cultura e libertà. Se una amministrazione pubblica ha poi bisogno di particolari esigenze, mette in bilancio fondi necessari a sviluppare un software ad hoc, MA FREE E OPEN SOURCE che risolva il problema (suo e di tutte le altre realtà pubbliche della nazione).
    • 666 scrive:
      Re: Linux tutta la vita
      adesso fai un respiro profondo, apri gli occhi e torna nel mondo reale.
      • iRoby scrive:
        Re: Linux tutta la vita
        Io ci sono da mo', e sinceramente tutti i posti dove ho lavorato Linux e FOSS erano sempre presenti e con ruoli di prim'ordine, dato che sopra ci girava praticamente il core business delle aziende dove ero.E la gestione operativa con Nagios, e il sistema di trading su RedHat EL in cluster, e Linux con JBoss e sviluppo su Eclipse, e il web server che ti fa scaricare ed eseguire la app in AngularJS sul client, e i web server con le piattaforme di blog, ecommerce e cms, e una marea di altri servizi.Negarlo è proprio da non vive in questa realtà.
        • 666 scrive:
          Re: Linux tutta la vita
          ringrazia che apple non produce prodotti server, altrimenti pezzentux e winzozz sparirebbero come carta igienica usata quando tiri lo catenella...
          • panda rossa scrive:
            Re: Linux tutta la vita
            - Scritto da: 666
            ringrazia che apple non produce prodotti server,C'e' un perche'.E lo sanno tutti in questo forum, tranne te e gli altri due.
          • iRoby scrive:
            Re: Linux tutta la vita
            Si ma occhio ma occhio a mettere la mano sulla tastiera nel modo giusto sennò la pagina non si carica.Se Apple facesse server e servizi non li comprerebbe nessuno, perché è un'azienda di moda e design, non di hardware e prodotti versatili.Basti guardare al MacBook Pro, ti serve un portatile comodo con le porte più comuni, o un'accetta per tagliare frutta e verdura?2mm in più non se ne accorgeva nessuno. Ma ci stava la USB Type-A e una batteria più capiente per più autonomia.
          • mela marcia scrive:
            Re: Linux tutta la vita
            Te l'ho già detto, ma tu non lo capisci. Apple NON è in grado di creare un'infrastruttura server, infatti i dati degli utenti vengono salvati su Azure e AWS. Apple ha fatto solo il sito di iCloud, peraltro male in quanto è stato più volte bucato. Apple non farà MAI prodotti server per gli altri, non sapendo farli neppure per se stessa.
      • panda rossa scrive:
        Re: Linux tutta la vita
        - Scritto da: 666
        adesso fai un respiro profondo, apri gli occhi e
        torna nel mondo
        reale.Il tuo mondo reale e' quello dove si paga per fare quello che dice il padrone.Restaci!
        • 666 scrive:
          Re: Linux tutta la vita
          il mio mondo è dove le cose funzionano e ho tempo per fare altro, il vostro mondo è dove si fanno acrocchi e il tempo lo si passa sul registry o sul terminale.
          • panda rossa scrive:
            Re: Linux tutta la vita
            - Scritto da: 666
            il mio mondo è dove le cose funzionano e ho tempo
            per fare altro, il vostro mondo è dove si fanno
            acrocchi e il tempo lo si passa sul registry o
            sul
            terminale.Manco sai in che mondo vivi.
      • mela marcia scrive:
        Re: Linux tutta la vita
        Nel mio mondo, Linux c'è ovunque, scommetto che anche a casa tua, tolti i tuoi due iNutili iGiocattoli, c'è Linux: router, smart-tv, nas, ecc...Nel mondo lavorativo la percentuale di PC Windows, quasi tutti client, è ridicola rispetto al numero di server *nix. E la percentuale di Mac è ridicola rispetto al numero di PC Windows, e lo sarà sempre meno: http://www.macrumors.com/2016/11/02/professional-mac-users-complaints-grow-apple-event/Io resto sempre di quest'opinione: togli *nix e si fermerebbe il mondo, togli Windows e si fermerebbero molti uffici, togli OSX (pardon macOS) e si fermerebbe qualche studio fighetto di grafica.
        • 666 scrive:
          Re: Linux tutta la vita
          - Scritto da: mela marcia
          Nel mio mondo, Linux c'è ovunque, scommetto che
          anche a casa tua, tolti i tuoi due iNutili
          iGiocattoli, c'è Linux: router, smart-tv, nas,
          ecc...ecco perchè sono in aumento le botnet!
          Nel mondo lavorativo la percentuale di PC
          Windows, quasi tutti client, è ridicola rispetto
          al numero di server *nix. E la percentuale di Mac
          è ridicola rispetto al numero di PC Windows, e lo
          sarà sempre meno:
          http://www.macrumors.com/2016/11/02/professional-mio non mi lamento, anzi trovo i nuovi mac di gran lunga migliori dei precedenti.
          Io resto sempre di quest'opinione: togli *nix e
          si fermerebbe il mondo, togli Windows e si
          fermerebbero molti uffici, togli OSX (pardon
          macOS) e si fermerebbe qualche studio fighetto di
          grafica.opinione tua che vivi in cantina, io esco.
          • mela marcia scrive:
            Re: Linux tutta la vita
            - Scritto da: 666
            io non mi lamento, anzi trovo i nuovi mac di gran
            lunga migliori dei
            precedenti.Già scelto se prendere gli adattatori USB-A o se cambiare i cavetti?
            opinione tua che vivi in cantina, io esco.Per andare allo Store a comprare i suddetti cavi/adattatori?
          • panda rossa scrive:
            Re: Linux tutta la vita
            - Scritto da: mela marcia
            - Scritto da: 666

            io non mi lamento, anzi trovo i nuovi mac di
            gran

            lunga migliori dei

            precedenti.
            Già scelto se prendere gli adattatori USB-A o se
            cambiare i
            cavetti?


            opinione tua che vivi in cantina, io esco.
            Per andare allo Store a comprare i suddetti
            cavi/adattatori?Ma negli applestore, oltre a vendere i suddetti cavi/adattatori, hanno previsto un punto di raccolta/smaltimento per quei vecchi e preistorici cavi con attacco magnetico che sono ormai inservibili e che quindi vanno buttati?Oppure si possono buttare tranquillamente nell'indifferenziato?
  • aphex_twin scrive:
    Re: Ci mancava anche questa...
    - Scritto da: panda rossa
    Lo sterco di cammello non c'e' bisogno di
    mangiarlo per dire che fa
    schifo.
    Cosi' come la riforma del bomba.
    Non hai letto una sola parola e quindi non puoi avere idea se sia sterco o meno. Ma ti han detto di dire cosí e tu esegui.
    E poi comunque a te che cosa te ne frega?Te l'ho già detto , sono qui per rompervi i XXXXXXXX e tu sei il mio maggior "contributor". Ti han detto di votare NO e ci hai messo pure l'avatar per consigliare a votare NO senza aver letto una sola parola della riforma.Sei il miglior elettore si possa avere (finché non ti pongono delle domande) , attivista ed ignorante allo stesso tempo.
    Io sono forse venuto a dirti che cosa votare al
    referendum contro i
    magnaramina?Avevo forse come avatar un consiglio di voto senza aver letto una sola parola ? No.Ho mai detto cosa votare senza neppure sapere su cosa si votava ? No.Tu dici di votare NO a qualcosa che non conosci neanche e solo perché lo dice il "tuo capo" , questo fa di te una pecora più pecora delle pecore fuori dagli Apple Store.
    • panda rossa scrive:
      Re: Ci mancava anche questa...
      - Scritto da: aphex_twin
      - Scritto da: panda rossa

      Lo sterco di cammello non c'e' bisogno di

      mangiarlo per dire che fa

      schifo.

      Cosi' come la riforma del bomba.



      Non hai letto una sola parola e quindi non puoi
      avere idea se sia sterco o meno. Ma ti han detto
      di dire cosí e tu
      esegui.Io ho idea eccome!Nessuna schiforma da chi ha smantellato lo stato sociale!A casa!


      E poi comunque a te che cosa te ne frega?

      Te l'ho già detto , sono qui per rompervi i
      XXXXXXXX e tu sei il mio maggior "contributor".Evidentemente non hai un XXXXX di meglio da fare.
      Ti han detto di votare NO e ci hai messo pure
      l'avatar per consigliare a votare NO senza aver
      letto una sola parola della
      riforma.Ho risparmiato un sacco di tempo.Leggila tu la schiforma, visto che hai tanto tempo da perdere.
      Sei il miglior elettore si possa avere (finché
      non ti pongono delle domande) , attivista ed
      ignorante allo stesso
      tempo.Detto da un applefan, fa ridere, non trovi?

      Io sono forse venuto a dirti che cosa votare
      al

      referendum contro i

      magnaramina?

      Avevo forse come avatar un consiglio di voto
      senza aver letto una sola parola ?
      No.Che ne so io che forum frequenti in svizzera?Qui su PI non ha alcun senso fare propaganda di referendum svizzeri.
      Ho mai detto cosa votare senza neppure sapere su
      cosa si votava ?
      No.Salvo pero' fare comunque il pendolare.Coerenza, questa sconosciuta!
      Tu dici di votare NO a qualcosa che non conosci
      neanche e solo perché lo dice il "tuo capo" ,
      questo fa di te una pecora più pecora delle
      pecore fuori dagli Apple
      Store.No, io voto NO perche' il bomba non mi rappresenta.
      • aphex_twin scrive:
        Re: Ci mancava anche questa...
        - Scritto da: panda rossa

        Non hai letto una sola parola e quindi non
        puoi

        avere idea se sia sterco o meno. Ma ti han
        detto

        di dire cosí e tu

        esegui.

        Io ho idea eccome!No , hai ammesso di non averla neanche letta e quindi non puoi avere idea di cosa ci sia scritto.

        Te l'ho già detto , sono qui per rompervi i

        XXXXXXXX e tu sei il mio maggior
        "contributor".

        Evidentemente non hai un XXXXX di meglio da fare.
        Eheheh , evidentemente no.


        Ti han detto di votare NO e ci hai messo pure

        l'avatar per consigliare a votare NO senza
        aver

        letto una sola parola della

        riforma.

        Ho risparmiato un sacco di tempo.OK ma stai facendo una grande figuraccia.
        Leggila tu la schiforma, visto che hai tanto
        tempo da
        perdere.
        No , io non voto e mi interessa poco leggerla.E come vedi non ho avatar che dicano di votare SI o NO, semplicemente non avendola letta mi astengo dal dare giudizi.

        Sei il miglior elettore si possa avere
        (finché

        non ti pongono delle domande) , attivista ed

        ignorante allo stesso

        tempo.

        Detto da un applefan, fa ridere, non trovi?
        A me non fa neanche ridere , tu alla domanda "perché voterai NO" risponderesti candidamente "non lo so, ma mi dicono di fare così".E questa cosa mi fa solo cadere le braccia.


        Io sono forse venuto a dirti che cosa
        votare

        al


        referendum contro i


        magnaramina?



        Avevo forse come avatar un consiglio di voto

        senza aver letto una sola parola ?

        No.

        Che ne so io che forum frequenti in svizzera?
        Qui su PI non ha alcun senso fare propaganda di
        referendum
        svizzeri.
        E neanche non sapere su cosa si fa propaganda non ha alcun senso , anzi é proprio un comportamento stupido.

        Ho mai detto cosa votare senza neppure
        sapere
        su

        cosa si votava ?

        No.

        Salvo pero' fare comunque il pendolare.
        Coerenza, questa sconosciuta!
        Coerenza ??? Vivo in Svizzera e lavoro in Svizzera. Quale sarebbe l'incoerenza ?

        Tu dici di votare NO a qualcosa che non
        conosci

        neanche e solo perché lo dice il "tuo capo" ,

        questo fa di te una pecora più pecora delle

        pecore fuori dagli Apple

        Store.

        No, io voto NO perche' il bomba non mi
        rappresenta.Solita vecchia politica , non é importante cosa si presenta ma chi la presenta.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 novembre 2016 10.41-----------------------------------------------------------
        • panda rossa scrive:
          Re: Ci mancava anche questa...
          - Scritto da: aphex_twin
          - Scritto da: panda rossa


          Non hai letto una sola parola e quindi
          non

          puoi


          avere idea se sia sterco o meno. Ma ti
          han

          detto


          di dire cosí e tu


          esegui.



          Io ho idea eccome!

          No , hai ammesso di non averla neanche letta e
          quindi non puoi avere idea di cosa ci sia
          scritto.Ho ben chiaro che cosa c'e' scritto.Ho sentito il bomba e letto repubblica, in proposito, e tanto mi basta.


          Te l'ho già detto , sono qui per
          rompervi
          i


          XXXXXXXX e tu sei il mio maggior

          "contributor".



          Evidentemente non hai un XXXXX di meglio da
          fare.



          Eheheh , evidentemente no.





          Ti han detto di votare NO e ci hai
          messo
          pure


          l'avatar per consigliare a votare NO
          senza

          aver


          letto una sola parola della


          riforma.



          Ho risparmiato un sacco di tempo.

          OK ma stai facendo una grande figuraccia.Assolutamente no.E comunque non devo rendere conto a te.

          Leggila tu la schiforma, visto che hai tanto

          tempo da

          perdere.



          No , io non voto e mi interessa poco leggerla.E poi dici di me.
          E come vedi non ho avatar che dicano di votare SI
          o NO, semplicemente non avendola letta mi astengo
          dal dare
          giudizi.Ma a te non frega niente.Forse che io ho messo avatar quando c'e' stato il referendum sui magnaramina?


          Sei il miglior elettore si possa avere

          (finché


          non ti pongono delle domande) ,
          attivista
          ed


          ignorante allo stesso


          tempo.



          Detto da un applefan, fa ridere, non trovi?



          A me non fa neanche ridere ,Non mi aspetto che un applefan rida.
          tu alla domanda
          "perché voterai NO" risponderesti candidamente
          "non lo so, ma mi dicono di fare
          così".No, io alla domanda perche' votero' NO, rispondo "per mandare a casa il bomba!"
          E questa cosa mi fa solo cadere le braccia.Vuol dire che sto facendo la cosa giusta!



          Io sono forse venuto a dirti che
          cosa

          votare


          al



          referendum contro i



          magnaramina?





          Avevo forse come avatar un consiglio di
          voto


          senza aver letto una sola parola ?


          No.



          Che ne so io che forum frequenti in svizzera?

          Qui su PI non ha alcun senso fare propaganda
          di

          referendum

          svizzeri.



          E neanche non sapere su cosa si fa propaganda non
          ha alcun senso , anzi é proprio un comportamento
          stupido.Si fa propaganda CONTRO il bomba.


          Ho mai detto cosa votare senza neppure

          sapere

          su


          cosa si votava ?


          No.



          Salvo pero' fare comunque il pendolare.

          Coerenza, questa sconosciuta!



          Coerenza ???

          Vivo in Svizzera e lavoro in Svizzera. Quale
          sarebbe l'incoerenza?Allora sei un contaballe. Hai sempre detto che lavori in italia.


          Tu dici di votare NO a qualcosa che non

          conosci


          neanche e solo perché lo dice il "tuo
          capo"
          ,


          questo fa di te una pecora più pecora
          delle


          pecore fuori dagli Apple


          Store.



          No, io voto NO perche' il bomba non mi

          rappresenta.

          Solita vecchia politica , non é importante cosa
          si presenta ma chi la
          presenta.Certo. Finche' ci sara' gente che personalizza la politica, il mio voto sara' indistintamente contro costoro.La sovranita' in italia appartiene al popolo, non ad un bulletto della periferia di firenze.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: panda rossa


            Io ho idea eccome!



            No , hai ammesso di non averla neanche letta
            e

            quindi non puoi avere idea di cosa ci sia

            scritto.

            Ho ben chiaro che cosa c'e' scritto.Balle non l'hai letta.
            Ho sentito il bomba e letto repubblica, in
            proposito, e tanto mi
            basta.
            Passando dall'ignoranza all'ingenuitá non ti fa fare un gran passo avanti.



            Ti han detto di votare NO e ci hai

            messo

            pure



            l'avatar per consigliare a votare
            NO

            senza


            aver



            letto una sola parola della



            riforma.





            Ho risparmiato un sacco di tempo.



            OK ma stai facendo una grande figuraccia.

            Assolutamente no.
            E comunque non devo rendere conto a te.
            Assolutamente no , ti sto semplicemente dicendo che non sai motivare il tuo NO.Ti han detto di mettere la croce sul NO e tu cosí farai ... quant'é , 5 o 10 euro ?


            Leggila tu la schiforma, visto che hai
            tanto


            tempo da


            perdere.






            No , io non voto e mi interessa poco
            leggerla.

            E poi dici di me.C'é una leggera differenza tra il non votare e fare l'attivista su un testo di legge che non si conosce.


            E come vedi non ho avatar che dicano di
            votare
            SI

            o NO, semplicemente non avendola letta mi
            astengo

            dal dare

            giudizi.

            Ma a te non frega niente.Se mi fregava la leggevo. A te frega senza averla letta. La capisci ora la differenza o vuoi il disegnino ?
            Forse che io ho messo avatar quando c'e' stato il
            referendum sui
            magnaramina?
            Non c'entra un XXXXX il discorso che stai facendo.

            tu alla domanda

            "perché voterai NO" risponderesti
            candidamente

            "non lo so, ma mi dicono di fare

            così".

            No, io alla domanda perche' votero' NO, rispondo
            "per mandare a casa il
            bomba!"
            Stai votando per una riforma non per mandare a casa Renzi.

            E questa cosa mi fa solo cadere le braccia.

            Vuol dire che sto facendo la cosa giusta!
            Mostrarsi ignorante non é "fare la cosa giusta".Fare la cosa giusta é argomentare il tuo NO. .... e no , dire "per mandare a casa il bomba" non é argomentare.

            E neanche non sapere su cosa si fa
            propaganda
            non

            ha alcun senso , anzi é proprio un
            comportamento

            stupido.

            Si fa propaganda CONTRO il bomba.
            Peggio dei bambini dell'asilo ....


            Salvo pero' fare comunque il pendolare.


            Coerenza, questa sconosciuta!






            Coerenza ???



            Vivo in Svizzera e lavoro in Svizzera. Quale

            sarebbe l'incoerenza?

            Allora sei un contaballe. Hai sempre detto che
            lavori in
            italia.
            Ma non dire XXXXXXXte !!!

            Solita vecchia politica , non é importante
            cosa

            si presenta ma chi la

            presenta.

            Certo. Finche' ci sara' gente che personalizza la
            politica, il mio voto sara' indistintamente
            contro
            costoro.

            La sovranita' in italia appartiene al popolo, non
            ad un bulletto della periferia di
            firenze.Infatti sará il popolo a votare.
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            Balle non l'hai letta.Tu si per dire di non votare NO ? :D
            Passando dall'ignoranza all'ingenuitá non ti
            fa fare un gran passo
            avanti.E tu da bravo applefan sei molto esperto in materia,vero ? :D
            Assolutamente no , ti sto semplicemente dicendo
            che non sai motivare il tuo
            NO.Chi sceglie SI la garanzia sarebbe,perchè Renzi dice che così è meglio ? :D
            Ti han detto di mettere la croce sul NO e tu
            cosí farai ... quant'é , 5 o 10 euro
            ?seguono altre idiozie,sapendo poi che la scorsa manifestazione per il SI è stata pagata con soldi pubblici....
            C'é una leggera differenza tra il non votare e
            fare l'attivista su un testo di legge che non si
            conosce.O l'essere di un'altro stato che sponsorizza il SI senza conoscerne i motivi :D
            Se mi fregava la leggevo. A te frega senza averla
            letta. La capisci ora la differenza o vuoi il
            disegnino
            ?Ma dico,vieni qui a dare contro a chi vuol votare NO e poi te ne esci pure con "se mi fregava la leggevo" ? Almeno non lo dire....
            Non c'entra un XXXXX il discorso che stai facendo.come tu non c'entri un cavolo nella questione referendum,vai a mungere qualche mucca vai...
            Stai votando per una riforma non per mandare a
            casa
            Renzi.Peccato che lo stesso in passato aveva detto che se non passava si sarebbe dimesso,poi ovvimanete ha ritrattato :D
            Mostrarsi ignorante non é "fare la cosa giusta".Vuoi dire come uno da Lugano che non ha letto nulla ma ha da ridire su uno che vuole votare NO ? :D
            Fare la cosa giusta é argomentare il tuo NO. ....
            e no , dire "per mandare a casa il bomba" non é
            argomentare.Le tue argomentazioni sarebbero ? :D
            Peggio dei bambini dell'asilo ....disse il crociatino che neanche l'aveva letta e a cui neanche dovrebbe interessare :D
            Infatti sará il popolo a votare.Il problema è cosa viene fatto capire al popolo prima di votare...
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: F Type
            - Scritto da: aphex_twin


            Balle non l'hai letta.

            Tu si per dire di non votare NO ? :D
            Ma perché devi dimostrare ogni volta la tua coglionaggine ???Dimmi dove indico cosa votare o taci.

            Assolutamente no , ti sto semplicemente
            dicendo

            che non sai motivare il tuo

            NO.

            Chi sceglie SI la garanzia sarebbe,perchè Renzi
            dice che così è meglio ?
            :D
            Ma ora sto discutendo con pandino che non sa perché bisogna votare NO se non per dar contro a Renzi.Ma se fosse stato qualcun'altro , magari sostenitore del SI e senza sapere perché ma solo per dar contro a qualcuno , avrei fatto lo stesso discorso.

            C'é una leggera differenza tra il non votare
            e

            fare l'attivista su un testo di legge che
            non
            si

            conosce.

            O l'essere di un'altro stato che sponsorizza il
            SI senza conoscerne i motivi
            :D
            Non sto sponsorizzando un XXXXX di niente.

            Se mi fregava la leggevo. A te frega senza
            averla

            letta. La capisci ora la differenza o vuoi il

            disegnino

            ?

            Ma dico,vieni qui a dare contro a chi vuol votare
            NO e poi te ne esci pure con "se mi fregava la
            leggevo" ? Almeno non lo
            dire....
            Codardo lascia stare che t"tanto per cambiare" non ci hai capito un razzo del mio discorso.

            Non c'entra un XXXXX il discorso che stai
            facendo.

            come tu non c'entri un cavolo nella questione
            referendum,vai a mungere qualche mucca
            vai...
            Come non c'entri un cavolo tu che dici di vivere all'estero. Taci codardo.

            Mostrarsi ignorante non é "fare la cosa
            giusta".

            Vuoi dire come uno da Lugano che non ha letto
            nulla ma ha da ridire su uno che vuole votare NO
            ?
            :D
            Ho da ridire solo con chi dice di fare una cosa senza saperne il perché ma solo "per mandare a casa il bomba".

            Fare la cosa giusta é argomentare il tuo NO.
            ....

            e no , dire "per mandare a casa il bomba"
            non
            é

            argomentare.

            Le tue argomentazioni sarebbero ? :D
            Ah , non chiederle a me , non sono io a dire cosa dovete votare senza saperne il perché.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            Ho da ridire solo con chi dice di fare una cosa
            senza saperne il perché ma solo "per mandare a
            casa il
            bomba".Mandare a casa il bomba e' una motivazione piu' che sufficiente.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: aphex_twin


            Ho da ridire solo con chi dice di fare una
            cosa

            senza saperne il perché ma solo "per mandare
            a

            casa il

            bomba".

            Mandare a casa il bomba e' una motivazione piu'
            che
            sufficiente.Poi il bomba non si dimette e tu resti con lo sguardo "alla Renzi" :-o
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            Ma perché devi dimostrare ogni volta la tua
            coglionaggine
            ???Perchè devi dimostrare di essere un ebete per una cosa che non ti interessa minimamente visto abiti nel Paese crociato ? E hai pure il coraggio di sindacare
            Dimmi dove indico cosa votare o taci.Stai obiettando del perchè uno sceglie NO.
            Ma ora sto discutendo con pandino che non sa
            perché bisogna votare NO se non per dar contro a
            Renzi.MA se tu stesso dici di non aver letto nulla a riguarda come cavolo fai a dare contro ? :DAndare contro Renzi ? Perchè chi la vuole la riforma ? :D
            Ma se fosse stato qualcun'altro , magari
            sostenitore del SI e senza sapere perché ma solo
            per dar contro a qualcuno , avrei fatto lo stesso
            discorso.Balle.
            Non sto sponsorizzando un XXXXX di niente.Direi di si visto che stai dando contro ad uno che per scelta vuole votare NO.
            Codardo lascia stare che t"tanto per cambiare"
            non ci hai capito un razzo del mio
            discorso.Codardino secondo,è meglio che lasci stare,ti sei imbarcato in una faccenda che non ti deve riguardare minimamente,non sai nulla e ti va pure di parlare.
            Come non c'entri un cavolo tu che dici di vivere
            all'estero. Taci
            codardo.E quindi mentecatto ?Chiunque con un minimo di cervello e con un minimo d'informazione voterebbe NO,poi ci sono i venduti che non capiscono nulla che come pecore seguono il branco :D
            Ho da ridire solo con chi dice di fare una cosa
            senza saperne il perché ma solo "per mandare a
            casa il
            bomba".Anche tu senza sapere il perchè stai qui blaterare :D
            Ah , non chiederle a me , non sono io a dire cosa
            dovete votare senza saperne il
            perché.Che è un pò il riassunto dell'applefan medio quando gli chiedi perchè compra apple :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            Senti piccolino , io non sto dicendo a nessuno cosa deve votare. Ma sarebbe giá una buona cosa , soprattutto per chi dice apertamente e con tanto di avatar cosa votare , conoscere il testo e non nascondersi dietro all'infantile "per mandare a casa il bomba".
          • panda rossa scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            Senti piccolino , io non sto dicendo a nessuno
            cosa deve votare.Ma pensa. Qui tutti abbiamo capito esattamente il contrario.
            Ma sarebbe giá una buona cosa , soprattutto
            per chi dice apertamente e con tanto di avatar
            cosa votare , conoscere il testo e non
            nascondersi dietro all'infantile "per mandare a
            casa il bomba".Ti e' stato gia' detto.Tu lo hai mangiato lo sterco di cammello prima di stabilire che fa schifo?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: aphex_twin

            Senti piccolino , io non sto dicendo a
            nessuno

            cosa deve votare.

            Ma pensa. Qui tutti abbiamo capito esattamente il
            contrario.Mai detto SI , mai detto NO , mai avuto avatar "NOI NO".E' chi dice SI o NO a dover argomentare la SUA scelta per poter essere un minimo credibile e non dare l'impressione di eseguire un ordine.


            Ma sarebbe giá una buona cosa ,
            soprattutto

            per chi dice apertamente e con tanto di
            avatar

            cosa votare , conoscere il testo e non

            nascondersi dietro all'infantile "per
            mandare
            a

            casa il bomba".

            Ti e' stato gia' detto.
            Tu lo hai mangiato lo sterco di cammello prima di
            stabilire che fa
            schifo?Non stiamo parlando di sterco di cammello, stiamo parlando di te che dici di fare una cosa senza sapere il perché.E piantala di nasconderti dietro lo "sterco di cammello" quando non sai più cosa dire.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: aphex_twin


            Senti piccolino , io non sto dicendo a

            nessuno


            cosa deve votare.



            Ma pensa. Qui tutti abbiamo capito
            esattamente
            il

            contrario.

            Mai detto SI , mai detto NO , mai avuto avatar
            "NOI
            NO".

            E' chi dice SI o NO a dover argomentare la SUA
            scelta per poter essere un minimo credibile e non
            dare l'impressione di eseguire un
            ordine.Questa la ritaglio e la pongo come domanda a tutti quelli che saranno in fila al prossimo iCoso.


            Ma sarebbe giá una buona cosa ,

            soprattutto


            per chi dice apertamente e con tanto di

            avatar


            cosa votare , conoscere il testo e non


            nascondersi dietro all'infantile "per

            mandare

            a


            casa il bomba".



            Ti e' stato gia' detto.

            Tu lo hai mangiato lo sterco di cammello
            prima
            di

            stabilire che fa

            schifo?

            Non stiamo parlando di sterco di cammello, stiamo
            parlando di te che dici di fare una cosa senza
            sapere il
            perché.E continui a svicolare sulla domanda.Lo sterco di cammello lo hai mai mangiato, per dire che fa schifo?
            E piantala di nasconderti dietro lo "sterco di
            cammello" quando non sai più cosa
            dire.E allora rispondimi, cosi' la smetto.Hai mai mangiato sterco di cammello prima di dire che fa schifo?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: panda rossa

            E' chi dice SI o NO a dover argomentare la
            SUA

            scelta per poter essere un minimo credibile
            e
            non

            dare l'impressione di eseguire un

            ordine.

            Questa la ritaglio e la pongo come domanda a
            tutti quelli che saranno in fila al prossimo
            iCoso.
            Ti stai mettendo al loro stesso livello e te ne vanti pure. :|


            Ti e' stato gia' detto.


            Tu lo hai mangiato lo sterco di cammello

            prima

            di


            stabilire che fa


            schifo?



            Non stiamo parlando di sterco di cammello,
            stiamo

            parlando di te che dici di fare una cosa
            senza

            sapere il

            perché.

            E continui a svicolare sulla domanda.
            Lo sterco di cammello lo hai mai mangiato, per
            dire che fa
            schifo?
            Non stiamo parlando di sterco di cammello, stiamo parlando di te che dici di fare una cosa senza sapere il perché.E piantala di nasconderti dietro lo "sterco di cammello" quando non sai più cosa dire.

            E piantala di nasconderti dietro lo "sterco
            di

            cammello" quando non sai più cosa

            dire.

            E allora rispondimi, cosi' la smetto.
            Hai mai mangiato sterco di cammello prima di dire
            che fa
            schifo?Non parlo di sterco di cammello , primo perché non lo conosco , secondo perché non lo conosco , terzo perché non mi interessa parlare di sterco di cammello visto che non lo conosco.
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            Non parlo di sterco di cammello , primo perché
            non lo conosco , secondo perché non lo conosco ,
            terzo perché non mi interessa parlare di sterco
            di cammello visto che non lo
            conosco.E t'interessa di parlare di una riforma con cui non hai nulla a che fare e che tu stesso hai ammesso di non averla minimamnete letta ? WOW :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: F Type
            - Scritto da: aphex_twin


            Non parlo di sterco di cammello , primo
            perché

            non lo conosco , secondo perché non lo
            conosco
            ,

            terzo perché non mi interessa parlare di
            sterco

            di cammello visto che non lo

            conosco.

            E t'interessa di parlare di una riforma con cui
            non hai nulla a che fare e che tu stesso hai
            ammesso di non averla minimamnete letta ? WOW
            :DNo mi interessa parlare della credibilitá di chi mi dice di fare qualcosa ma non sa il perché.
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            I motivi sono evidenti a tutti tranne che a te...
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            Mai detto SI , mai detto NO , mai avuto avatar
            "NOI
            NO".E quindi per te è un problema cosa mette uno come avatar ?
            E' chi dice SI o NO a dover argomentare la SUA
            scelta per poter essere un minimo credibile e non
            dare l'impressione di eseguire un
            ordine.Che a te dovrebbe importare cosa ?
            Non stiamo parlando di sterco di cammello, stiamo
            parlando di te che dici di fare una cosa senza
            sapere il
            perché.Forse dovresti perchè solo Renzi è a favore del SI :D
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            Te ne dico io un paio, meglio un articolo formato da nove parole lineari e comprensibili da tutti o più di 300 con continui rimandi a commi dove alla fine persino un giurista non ci ha capito un tubo ed il tutto è così scritto male che può essere interpretato in più modi diversi ?Al tempo furono impiegati anche studiosi del linguaggio per far capire a tutti di cosa si trattava,oggi invece si sta facendo l'esatto opposto.La riforma del senato con 100 senatori non eletti più dal popolo e presi poi dai consigli regionali,la parte più corrottà che c'è in politica,a cui poi viene anche data l'immunità.
        • F Type scrive:
          Re: Ci mancava anche questa...
          - Scritto da: aphex_twin
          No , hai ammesso di non averla neanche letta e
          quindi non puoi avere idea di cosa ci sia
          scritto.tu l'hai letta ? oppure siccome è sponsorizzata da Obama non possono esserci errori ? :D
          No , io non voto e mi interessa poco leggerla.NOn sei in Italia,non voti,non ti interessa legegrla ne sai cosa c'è al suo interno però ti fai paladino del SI, interessante la tua fanta-coerenza :D
          E come vedi non ho avatar che dicano di votare SI
          o NO, semplicemente non avendola letta mi astengo
          dal dare
          giudizi.Infatti come avatar hai un idiota,semplicemente non avendola letta ed abitanto nel paese della cioccola è molto meglio farsi i cavoli propri andando a dire di votare il contrario.
          A me non fa neanche ridere , tu alla domanda
          "perché voterai NO" risponderesti candidamente
          "non lo so, ma mi dicono di fare
          così".Questo è il tipico comportamento dell'applefan,non so un cavolo d'informatica,sono un totale imbranato,apple mi dice che i suoi prodotti sono il massimo quindi io da bravo beota li compro fiducioso :D
          E questa cosa mi fa solo cadere le braccia.Tipo uno che scrive da Lugano e dovrebbe farsi i cavoli propri in merito....
          E neanche non sapere su cosa si fa propaganda non
          ha alcun senso , anzi é proprio un comportamento
          stupido.Per tua stessa ammissione non hai letto un tubo in merito però ti va di consigliare di votare SI ,le hai lette le ragioni del NO,oppure blateri come il tuo solito ? :D
          Vivo in Svizzera e lavoro in Svizzera. Quale
          sarebbe l'incoerenza
          ?E che parte della Svizzera,diciamolo :D
          Solita vecchia politica , non é importante cosa
          si presenta ma chi la
          presenta.Ahahaahah questa te la potevi risparmiare :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: F Type
            NOn sei in Italia,non voti,non ti interessa
            legegrla ne sai cosa c'è al suo interno però ti
            fai paladino del SI, interessante la tua
            fanta-coerenza
            :DMa che XXXXX stai dicendo ??Non sono paladino di un XXXXX , ma sentire pandino dire "votate NO" e poi non sa neanche a cosa sta chiedendo di votare no , facendogli fare la figura del cioccolataio , non ha prezzo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: F Type

            NOn sei in Italia,non voti,non ti interessa

            legegrla ne sai cosa c'è al suo interno però
            ti

            fai paladino del SI, interessante la tua

            fanta-coerenza

            :D

            Ma che XXXXX stai dicendo ??

            Non sono paladino di un XXXXX , ma sentire
            pandino dire "votate NO" e poi non sa neanche a
            cosa sta chiedendo di votare no , facendogli fare
            la figura del cioccolataio , non ha
            prezzo.Ma non sai leggere?Hai difficolta' nella comprensione del testo?Te lo devo scrivere in Schwyzerdütsch?Si vota NO al bomba!La domanda del referendum dice "Vuoi tu continuare a sopportare la presenza del bullo non eletto, a capo del governo italiano?" [SI] [NO]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 novembre 2016 14.56-----------------------------------------------------------
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: panda rossa
            Ma non sai leggere?
            Hai difficolta' nella comprensione del testo?
            Te lo devo scrivere in Schwyzerdütsch?
            Si vota NO al bomba!

            La domanda del referendum dice "Vuoi tu
            continuare a sopportare la presenza del bullo non
            eletto, a capo del governo italiano?" [SI]
            [NO]No , la domanda é questa :«Approvate voi il testo della legge costituzionale concernente "Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione" approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016?»Come vedi delle dimissioni di Renzi non v'é traccia.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            Ma non sai leggere?

            Hai difficolta' nella comprensione del testo?

            Te lo devo scrivere in Schwyzerdütsch?

            Si vota NO al bomba!



            La domanda del referendum dice "Vuoi tu

            continuare a sopportare la presenza del
            bullo
            non

            eletto, a capo del governo italiano?" [SI]

            [NO]

            No , la domanda é questa :

            «Approvate voi il testo della legge
            costituzionale concernente "Disposizioni per il
            superamento del bicameralismo paritario, la
            riduzione del numero dei parlamentari, il
            contenimento dei costi di funzionamento delle
            istituzioni, la soppressione del CNEL e la
            revisione del titolo V della parte II della
            Costituzione" approvato dal Parlamento e
            pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15
            aprile
            2016?»

            Come vedi delle dimissioni di Renzi non v'é
            traccia.E anche delle modifiche effettive fatte dalla schiforma non c'e' traccia.C'e' solo lo slogan del titolo.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: panda rossa
            E anche delle modifiche effettive fatte dalla
            schiforma non c'e'
            traccia.
            C'e' solo lo slogan del titolo.Dai su non fare il bambino , i testi ci sono , basta volerli cercare.Su molti siti é spiegato bene , articolo per articolo , cosa cambia , e spero sia spiegato anche sul sito del movimento del tuo capo.
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            Dai su non fare il bambino , i testi ci sono ,
            basta volerli
            cercare.Basta non fermarsi a "riduzione del numero dei parlamentari"
            Su molti siti é spiegato bene , articolo per
            articolo , cosa cambia , e spero sia spiegato
            anche sul sito del movimento del tuo
            capo.Questa riforma è fatta per il bene del Paese,sicuro ? :DOppure c'è lo zampino di una grossa banca d'affari americana che spinge in questa direzione per i suoi interessi ? :)toh un altro buon motivo per votare NO...
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: F Type
            toh un altro buon motivo per votare NO...Ma che motivo e motivo , solite mezze frasi da complottista che non dicono nulla.
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            Ma che motivo e motivo , solite mezze frasi da
            complottista che non dicono
            nulla.Le solite cose che non sai,2013,lettera di JP Morgan in cui affermava pubblicamente che le costituzioni del sud Europa erano un ostacolo per gli affari e si dava troppo credito alla salvaguardia dei diritti dei lavoratori.
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            «Approvate voi il testo della legge
            costituzionale concernente "Disposizioni per il
            superamento del bicameralismo paritario, la
            riduzione del numero dei parlamentari, il
            contenimento dei costi di funzionamento delle
            istituzioni, la soppressione del CNEL e la
            revisione del titolo V della parte II della
            Costituzione" approvato dal Parlamento e
            pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15
            aprile
            2016?»Che è già una bella presa per i fondelli visto che a meno di essere nel campo della giurisprudenza nessun comune cittadino sa cosa signica quel testo.La riduzione del numero dei palrmanetari poi è grandiosa :D ,messa così chi direbbe di no ? :D Il trucco è proprio mettere qualcosa di apparentemente positivo con una valanga di cose negative,tanto è tutto insieme :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: F Type
            - Scritto da: aphex_twin


            «Approvate voi il testo della legge

            costituzionale concernente "Disposizioni per
            il

            superamento del bicameralismo paritario, la

            riduzione del numero dei parlamentari, il

            contenimento dei costi di funzionamento delle

            istituzioni, la soppressione del CNEL e la

            revisione del titolo V della parte II della

            Costituzione" approvato dal Parlamento e

            pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88
            del
            15

            aprile

            2016?»

            Che è già una bella presa per i fondelli visto
            che a meno di essere nel campo della
            giurisprudenza nessun comune cittadino sa cosa
            signica quel
            testo.
            La riduzione del numero dei palrmanetari poi è
            grandiosa :D ,messa così chi direbbe di no ? :D
            Il trucco è proprio mettere qualcosa di
            apparentemente positivo con una valanga di cose
            negative,tanto è tutto insieme
            :DSentiti libero di indicare i testi degli articolo che ritieni negativi e spiega anche il perché. Vorrai mica fare la figura ignorante alla pandino spero ?!
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            Sentiti libero di indicare i testi degli articolo
            che ritieni negativi e spiega anche il perché.Li ho già esposti alcuni,bastano ed avanza quello per far cadere tutto il resto.
            Vorrai mica fare la figura ignorante alla pandino
            spero
            ?!Tipo te che parli di una cosa che neanche hai letto ? :D
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            Non sono paladino di un XXXXX , ma sentire
            pandino dire "votate NO" e poi non sa neanche a
            cosa sta chiedendo di votare no , facendogli fare
            la figura del cioccolataio , non ha
            prezzo.Qui la figura del cioccolataio la stai facendo proprio tu visto anche il posto dove abiti,è una cosa che a te non deve interessare.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            Senti piccolino , io non sto dicendo a nessuno cosa deve votare. Ma sarebbe giá una buona cosa , soprattutto per chi dice apertamente e con tanto di avatar cosa votare , conoscere il testo e non nascondersi dietro all'infantile "per mandare a casa il bomba".
    • F Type scrive:
      Re: Ci mancava anche questa...
      - Scritto da: aphex_twin
      Non hai letto una sola parola e quindi non puoi
      avere idea se sia sterco o meno. Ma ti han detto
      di dire cosí e tu
      esegui.E tu invece hai letto il provlama del PD e quindi il SI è positivo ? :D
      Te l'ho già detto , sono qui per rompervi i
      XXXXXXXX e tu sei il mio maggior "contributor".Sai è incredibile la tua spiaccata dote di andare periodicamente nella fossa dei leoni :D
      Ti han detto di votare NO e ci hai messo pure
      l'avatar per consigliare a votare NO senza aver
      letto una sola parola della
      riforma.Tu l'hai letta oppure sei d'accordo perchè il SI in genere è associato a qualcosa di positivo ? :D
      Sei il miglior elettore si possa avere (finché
      non ti pongono delle domande) , attivista ed
      ignorante allo stesso
      tempo.Disse il sostenitore del SI senza sapere il motivo :D
      Avevo forse come avatar un consiglio di voto
      senza aver letto una sola parola ?
      No.Quindi sei arrabbiato per questo ? :D
      Ho mai detto cosa votare senza neppure sapere su
      cosa si votava ?
      No.Nel tuo caso è possibile :D
      Tu dici di votare NO a qualcosa che non conosci
      neanche e solo perché lo dice il "tuo capo" ,
      questo fa di te una pecora più pecora delle
      pecore fuori dagli Apple
      Store.No ciccio,2 considerazioni,lui vive in Italia e tu no,quwello che non sa un fico secco e che si pronuncia per il SI senza sapere minimamente nulla sei proprio tu ;)
  • superPAzzol a scrive:
    mah
    - Scritto da: 10713...

    Come dice lei "lavori che richiedono
    espressamente formati e programmi windows".
    Infatti finché si devono svolgere attività del
    tipo 'ufficio statale' (calcoli, slide, scritti,
    volantini) Libre Office va bene.Allora lo sai.
    Ma quando si va
    sulla gestione audio-musicale-video-immagine, la
    cosa si complica non poco.Ecco un ottimo esempio di frase strampalata.A parte il fatto che nella PA, perchè è di questo che stiamo parlando, la gestione "audio-musicale-video-immagine" te la puoi sbattere 'ntuqlu. Detto questo TU fai video editing con Office365??? Questo hai scritto.
    Questo si dovrebbe
    sapere,Prima di tutto si "dovrebbe sapere" a quale compito le macchine sarebbero destinate.Leggendo quello che hai scritto, secondo TE, la PA è fatta di workstation adibite al rendering di filmini, multimedia vari, connesse con superWINAROXXXXXla cloud con scappellamento verso l'alto delle STOCK M$, come fosse Antani SoundBlaster bitumata terapia tapioco.Ma poi, a parte i discorsi sulla PA, ma dico... fare video editing col windows... solo gli amanti del brivido. E' instabile.Ti parte un update e ti sXXXXXXX tutto, il nuovo explorer (FM) di windows 10 mi è andato in crash più volte di tutti i file manager messi insieme che ho usato su Linux/Win7-8 negli ultimi quindici anni.Eh già, la realtà è un' altra come al solito: l' editing AMATORIALE closed/cloud che tanto strombazzate si fa cento volte meglio sui Mac (clem clem): possono avere i loro difetti ($$$), ma sono più stabili delle winarate del padella e soci.Toh leggi, tu e il tuo video editing alla M$:http://mashable.com/2016/10/28/mashable-art-team-reacts-microsoft-surface-studio/
    non basta che esista qualche programmino
    fatto con *gli intenti* di svolgere questa o
    quella
    cosa.Non basta raccontare balle "multimediali" per cercare di vendere prodotti NON idonei alla PA.
  • ... scrive:
    ...
    E' veramente una vergogna!
    • bulbo scrive:
      Re: ...
      è una vergogna che si usino doc(x) e xsl(x) invece di odf. lo standard di norma è il formato più aperto e crossplatform (per questo si preferisce ad esempio lo zip al rar, anche se quest'ultimo comprime di più), tranne in questo caso. ms office è una vera piaga.
  • Winston Wolf scrive:
    Utenti e assistenza
    Faccio una domanda forse sciocca.Passare ad un sistema (OS e SW nuovi) ha dei costi sicuramente in termini di risorse per le pianificazione, formazione molto forte da fare, tempi per la migrazioni, inefficienze e maggiori tempi per le operazioni nel breve e in parte nel medio termine.Tutte spese da preventivare una tantum che solo nei bilanci successivi vedranno il segno positivo in termini di risparmio. E ci sta tutto.Tuttavia tutto il discorso dell'assistenza delle competenze nuove da ottenere della manutenzione dei sistemi e delle applicazioni vengono allo stesso costo di Windows/Office? Si reperiscono con la stessa facilità? Credo che anche questo se rilevante, lo chiedo a chi legge, dovrebbe essere messo nel conto.
    • Whooommm scrive:
      Re: Utenti e assistenza
      - Scritto da: Winston Wolf
      Faccio una domanda forse sciocca.
      Passare ad un sistema (OS e SW nuovi) ha dei
      costi sicuramente in termini di risorse per le
      pianificazione, formazione molto forte da fare,
      tempi per la migrazioni, inefficienze e maggiori
      tempi per le operazioni nel breve e in parte nel
      medio
      termine.
      Tutte spese da preventivare una tantum che solo
      nei bilanci successivi vedranno il segno positivo
      in termini di risparmio. E ci sta
      tutto.
      Tuttavia tutto il discorso dell'assistenza delle
      competenze nuove da ottenere della manutenzione
      dei sistemi e delle applicazioni vengono allo
      stesso costo di Windows/Office? Si reperiscono
      con la stessa facilità? Credo che anche questo se
      rilevante, lo chiedo a chi legge, dovrebbe essere
      messo nel
      conto.Scolta ... è solo una questione politica. Poichè in tutti i programmi del M5S c'è il passaggio al FOSS, vogliono passare al FOSS, punto e basta.Non importa se non c'è un programma adatto, una pianificazione : lo chiedi a Panda Rossa, che insieme agli altri suoi pseudonimi qui presenti fanno tante persone diverse, e lui arriva, ti installa il FOSS, ti disinstalla Winzoz e tutto aggratis.Non devi avere dubbi, solo certezze, perché se poi ci sono difficoltà, la colpa è del governo, delle cavallette, della nuvola di fuksas , degli elettori che sono tutti stupidi e ladri e che per giunta usano windows.Vinceremo !
      • panda rossa scrive:
        Re: Utenti e assistenza
        - Scritto da: Whooommm
        Non importa se non c'è un programma adatto, una
        pianificazione : lo chiedi a Panda Rossa, che
        insieme agli altri suoi pseudonimi qui presentiSai qual e' la differenza tra me e te?Che io sono in buona compagnia, anche se tu credi che io sto usando tanti altri pseudonimi.Tu invece sei da solo e per farti compagnia ti rispondi da solo cambiando nick.Sei in minoranza.Hai perso.Abbandona la partita fin che sei in tempo.
        • giaguarevol issimevolm ente scrive:
          Re: Utenti e assistenza
          - Scritto da: panda rossa
          Abbandona la partita fin che sei in tempo.Chi "lo scemo del villaggio PI" abbandona la partita?Maddai panda!Sei mica un "novizio" del forum....Hai capito quanto è scemo o no? ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Utenti e assistenza
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: panda rossa


            Abbandona la partita fin che sei in tempo.
            Chi "lo scemo del villaggio PI" abbandona la
            partita?
            Maddai panda!
            Sei mica un "novizio" del forum....
            Hai capito quanto è scemo o no?
            ;)Quello che non ho capito e' se devo considerarlo scemo singolarmente o sommare le scemenze di tutti i suoi multinick.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Utenti e assistenza
            - Scritto da: panda rossa
            Quello che non ho capito e' se devo considerarlo
            scemo singolarmente o sommare le scemenze di
            tutti i suoi
            multinick.Beh questo lo lasciamo come "esercizio a casa" per i novizi!Dovranno "farsi le ossa" anche loro no?Tu che non sei novizio credo che il problema non dovresti avercelo uno così scemo è "il più scemo" (più di così non si può il fatto che i nick siano 10 100 1000 è del tutto incidentale e del resto il limite di una funzione che tende a infinito........ che te lo dico a fare? :)
      • F Type scrive:
        Re: Utenti e assistenza
        - Scritto da: Whooommm
        Scolta ... è solo una questione politica. Poichè
        in tutti i programmi del M5S c'è il passaggio al
        FOSS, vogliono passare al FOSS, punto e
        basta.Se sei un privato o un'azienda privata puoi anche spendere 5000 Euro al mese di software,nessuno ti verrà mai a dire nulla.Se però parliamo di enti pubblici la cosa cambia ed è giusto trovare la soluzione più semplice,meno costosa senza avere un guinzaglio al collo,visto che viene pagata da tutti.
        Non importa se non c'è un programma adatto, una
        pianificazione : lo chiedi a Panda Rossa, che
        insieme agli altri suoi pseudonimi qui presenti
        fanno tante persone diverse, e lui arriva, ti
        installa il FOSS, ti disinstalla Winzoz e tutto
        aggratis.Quale sarebbe il programma non adatto ?Un buon informatico trae il massimo da quello che ha già,ha le conoscenze per far funzionare tutto quello che gli serve senza diventare lo zerbino della multinazionale di turno.Ovviamente il buon informatico non significa "t'installo la soluzione più banale e generica che ci sia,spunto qualche casellina,avanti-
        avanti-
        avanti,fine"
        Non devi avere dubbi, solo certezze, perché se
        poi ci sono difficoltà, la colpa è del governo,
        delle cavallette, della nuvola di fuksas , degli
        elettori che sono tutti stupidi e ladri e che per
        giunta usano
        windows.Ci sono difficoltà solo in applicazioni FOSS, ma che strano...Quando si vuol far passare lucciole per lanterne convinti di avere la verità assoluta in mano....
        • Whooommm scrive:
          Re: Utenti e assistenza
          - Scritto da: F Type
          - Scritto da: Whooommm


          Scolta ... è solo una questione politica.
          Poichè

          in tutti i programmi del M5S c'è il
          passaggio
          al

          FOSS, vogliono passare al FOSS, punto e

          basta.

          Se sei un privato o un'azienda privata puoi anche
          spendere 5000 Euro al mese di software,nessuno ti
          verrà mai a dire
          nulla.
          Se però parliamo di enti pubblici la cosa cambia
          ed è giusto trovare la soluzione più
          semplice,meno costosa senza avere un guinzaglio
          al collo,visto che viene pagata da
          tutti.


          Non importa se non c'è un programma adatto,
          una

          pianificazione : lo chiedi a Panda Rossa, che

          insieme agli altri suoi pseudonimi qui
          presenti

          fanno tante persone diverse, e lui arriva, ti

          installa il FOSS, ti disinstalla Winzoz e
          tutto

          aggratis.

          Quale sarebbe il programma non adatto ?
          Un buon informatico trae il massimo da quello che
          ha già,ha le conoscenze per far funzionare tutto
          quello che gli serve senza diventare lo zerbino
          della multinazionale di
          turno.
          Ovviamente il buon informatico non significa
          "t'installo la soluzione più banale e generica
          che ci sia,spunto qualche
          casellina,avanti-
          avanti-
          avanti,fine"


          Non devi avere dubbi, solo certezze, perché
          se

          poi ci sono difficoltà, la colpa è del
          governo,

          delle cavallette, della nuvola di fuksas ,
          degli

          elettori che sono tutti stupidi e ladri e
          che
          per

          giunta usano

          windows.

          Ci sono difficoltà solo in applicazioni FOSS, ma
          che
          strano...
          Quando si vuol far passare lucciole per lanterne
          convinti di avere la verità assoluta in
          mano....Ma tu veramente hai preso il mio post per un post serio ?Era solo una provocazione, serviva solo a prendere in giro certe persone che sono in sintesi degli idioti, e ha funzionato egregiamente.Il discorso FOSS è complesso e dipende da vari fattori.Se dovessi dare una data di inizio orientativa al discorso in ITALIA, lo porterei a più di 10 anni anni fa, con le normative AGID e dove si cita per la prima volta direi il consorzio W3C :http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/pubblica-amministrazione/accessibilita/normativaDa allora è fatto DIVIETO esplicito alla pubblica amministrazione di privilegiare una piattaforma invece che un'altra.Io allora erano più di 5 anni che usavo solo Linux e tenevo Windows su un computer separato solo perché se volevi pagarci un F24 ti serviva explorer e la gente si scambiava ancora documenti DOC.Da allora il FOSS è entrato in tutte le amministrazioni dello stato e ha preso piede sul lato server dove funziona sicuramente meglio ed è trasparente all'utenza.Diverso è l'approccio del FOSS sul lato client, come hanno fatto a Monaco, da prima che Novell distruggesse Suse, e poi molte amministrazioni italiane a partire da Bolzano (che casualmente è molto vicina a Monaco).Il risultato è che l'onda iniziale ha incontrato delle criticità e piano piano hanno capito tutti, che la cosa migliore è non porsi la questione e ottimizzare piano piano, nella direzione del risparmio dei costi e delle ore di lavoro, comprando strumenti e software solo quando serve e accertandosi che fosse interoperabile con il resto del mondo.Di questo si potrebbe discutere a lungo, se non ci fossero certi bimbiminkia che ai tempi erano ancora in fasce e che oggi sono passati al fascio, i quali sono sicuramente più bravi di me a dispensare certezze.Così un forum lasciato aperto, affinché chiunque possa esprimere il proprio parere sul contenuto dell'articolo e sulle problematiche sollevate, diventa un XXXXXXXio immondo di insulti, schifezze, attacchi vari di varie specie di inconsapevoli animali, che sfogano le proprie rabbie represse verso non si sa bene chi, non si sa bene cosa. C'è anche gente che si collega con TOR per farlo, perché pensa di essere qualche specie di giustiziere della notte, invece che un semplice XXXXX represso.La domanda quindi che dovremmo porci, è il dubbio che nasce dalla certezza e che travalica il concetto di FOSS, software, l'articolo, PI , l'Italia ...Se certa gente non è in grado di gestirsi uno spazio libero come questo e lo infogna delle cose più immonde, per sfogarsi delle proprie frustrazioni personali, come potrà un giorno amministrare la propria libertà se non addirittura quella altrui.Quando troveremo la risposta a questa domanda, il FOSS avrà già preso il giusto posto che merita nella storia e spero che non sarà stato inutile.
      • mela marcia scrive:
        Re: Utenti e assistenza
        Ragiona dai... Al 90% delle istituzioni pubbliche con un browser, un client email e una suite office sono a posto, strumenti che il FOSS fornisce. Se gli serve Photoshop o altro possono tenere un PC con Windows, nessuno glielo vieta, ma dove si può io migrerei al FOSS (in particolare eliminerei in tempo zero la suite Office di MS e i server Exchange). Il vantaggio delle soluzioni FOSS è che sono cross-platform, quindi l'OS non è un problema.
        • Whooommm scrive:
          Re: Utenti e assistenza
          - Scritto da: mela marcia
          Ragiona dai... Al 90% delle istituzioni pubbliche
          con un browser, un client email e una suite
          office sono a posto, strumenti che il FOSS
          fornisce. Se gli serve Photoshop o altro possono
          tenere un PC con Windows, nessuno glielo vieta,
          ma dove si può io migrerei al FOSS (in
          particolare eliminerei in tempo zero la suite
          Office di MS e i server Exchange). Il vantaggio
          delle soluzioni FOSS è che sono cross-platform,
          quindi l'OS non è un
          problema.Hai ragione, potendo farlo anche io eliminerei Exchange da subito (anzi a dir la verità lo avrei abortito dalla nascita) e stapperò una bottiglia di prosecco quel giorno che l'ultimo maledetto exchange server si spegnerà.Però ... io non uso Google Calendar, ma qualche anno fa mi ricordo che l'unico formato di esportazione accettato era Exchange e non CALDAV per esempio.Perchè quindi Google avrebbe pensato addirittura di "comprare" un sistema per esportare i calendari in exchange ? Sono Masochisti ?La risposta è "forse ma non è un nostro problema" , la realtà è che purtroppo exchange è in uso in molte realtà.Sono le tristi realtà della comunicazione, tipo il fatto che devi mettere Whatsapp sul cellulare se vuoi scambiare messaggi con gli amici perché se usi XMPP con un server free o qualsiasi altra roba non ti chiama nessuno.Dipende quindi se ti vuoi isolare di colpo o adattare pian piano al nuovo corso delle cose, che sicuramente andrà verso il software se non libero, interoperabile, perché questa è la strada intrapresa da tutti, anche dai più restii e l'apertura di Microsoft al FOSS e alle altre piattaforme con windows 10 ne è l'esempio.
          • mela marcia scrive:
            Re: Utenti e assistenza
            - Scritto da: Whooommm
            Dipende quindi se ti vuoi isolare di colpo o
            adattare pian piano al nuovo corso delle cose,
            che sicuramente andrà verso il software se non
            libero, interoperabile, perché questa è la strada
            intrapresa da tutti, anche dai più restii e
            l'apertura di Microsoft al FOSS e alle altre
            piattaforme con windows 10 ne è l'esempio.E' proprio questo il punto: l'interoperabilità. Se è presente è poi a discrezione di ogni singola azienda la scelta del SW chiuso o aperto. E si sceglierà quello aperto (chi compra la licenza di WinZip o Ultraedit quando ci sono 7-zip e Notepad++?). E alla fine si farà lo stesso anche con l'OS...
      • seven scrive:
        Re: Utenti e assistenza
        - Scritto da: Whooommm
        Scolta ... è solo una questione politica. Poichè
        in tutti i programmi del M5S c'è il passaggio al
        FOSS, vogliono passare al FOSS, punto e
        basta.Installeranno Libre Office su tutti i pc, Office solo sui pc in cui gli serve poter lavorare con il mondo esterno.Magari Office oggi ce l'hanno tutti anche se non gli serve, quindi qualche risparmio salta fuori comunque.
        • bulbo scrive:
          Re: Utenti e assistenza
          concordo pienamente, office è la peggior piaga del mondo ms, molto peggio di windows. con gli uffici esterni di solito si comunica in pdf e se si vuole un formato editabile l'odf è il più largamente compatibile. office sarebbe da abolire dall'oggi al domani, sarebbe una piccola rivoluzione, qualche intoppo all'inizio ma sono certo che in meno di un mese ci saremmo liberati di questa piaga.
      • bulbo scrive:
        Re: Utenti e assistenza
        quello che dici sono solo i vaneggiamenti di un fanboy che vede il suo orticello restringersi sempre più. nell'azienda dove lavoro hanno fatto un'analisi dei costi e hanno praticamente abolito ms office, ce l'hanno solo le segretarie, ma sono state invitate ad usarlo solo nei rari casi in cui libre non va. i costi di windows sono invece irrisori e lo usiamo quasi tutti, a parte qualche sviluppatore java che ha installato ubuntu. nelle pubbliche amministrazioni la situazione sarebbe uguale, possono tenersi windows (almeno inizialmente) e liberarsi di tutto il pattume proprietario che c'è installato, e poi sarebbe ora che i siti istituzionali ancora compatibili col solo explorer venissero riscritti.
      • Andrea Ludigiani scrive:
        Re: Utenti e assistenza
        Completamente d'accordo!
    • mela marcia scrive:
      Re: Utenti e assistenza
      Secondo me i vantaggi nel passaggio al FOSS sarebbero enormi.Tralasciando l'OS, che secondo me è marginale anche in termini di costi, io adotterei il prima possibile queste migrazioni:* MS Office -
      Libre Office* Server Exchange -
      una delle molte alternative FOSS* Outlook -
      Thunderbird* IE -
      Firefox (IE non lo definisco neppure un browser in quanto non è aderente agli standard...)E con questa migrazione quasi tutte le amministrazioni pubbliche sarebbero a posto.Poi si può anche passare da Windows a Linux e il passaggio sarebbe indolore dato che i suddetti SW sono multipiattaforma.
      • bulbo scrive:
        Re: Utenti e assistenza
        è quello che penso pure io, è importante in primo luogo passare ad applicativi open e crossplatform, e poi all'os ci si può pensare con calma, valutando se il risparmio è tangibile e se tutto l'hw è compatibile. ma il grosso del guadagno e della libertà avviene liberandosi di questi pachidermici prodotti che spesso richiedono abbonamenti annuali. io ho sempre sostenuto che office e sw di contorno sono la peggior piaga di ms, molto peggio di windows...
        • mela marcia scrive:
          Re: Utenti e assistenza
          - Scritto da: bulbo
          ma il grosso del
          guadagno e della libertà avviene liberandosi di
          questi pachidermici prodotti che spesso
          richiedono abbonamenti annuali.E di solito offrono anche un'assistenza penosa, della serie "pago per cosa?"...
  • Circolo PD Rignano sull Arno scrive:
    Vota Sì per un'Itallia miliore!
    Se sei trendy al referendun voti così:[img]http://www.perudefiendelavida.com/wp-content/uploads/2013/03/si.jpg[/img]
    • uomo medio scrive:
      Re: Vota Sì per un'Itallia miliore!
      [img]http://m.memegen.com/n5cqcq.jpg[/img]
      • uomo superiore scrive:
        Re: Vota Sì per un'Itallia miliore!
        Eh beh, se posti due volte cambiando nick ma riutilizzando la stessa foto della discussione che hai aperto prima, è ovvio che ti autoconvinci da solo. Il problema è convincere gli altri!(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
  • Maria Elena Boschi scrive:
    Ve prego, votate Sì!
    Eddai! C'ho papà in galera, mamma che è scema, i soldi de famiglia ce li hanno congelati tutti pe' la storia de banca etruria, se vince il No me tocca dimetteme e tornà a far XXXXXXXX allo studio legale! Li ho fatti pe' anni, pure per la tesi de laurea, mica me divertivo! Eddai, un Sì pe' dà 'na mano a me!
    • La redazione con i controlli a campione scrive:
      Re: Ve prego, votate Sì!
      - Scritto da: Maria Elena Boschi
      Eddai! C'ho papà in galera, mamma che è scema, i
      soldi de famiglia ce li hanno congelati tutti pe'
      la storia de banca etruria, se vince il No me
      tocca dimetteme e tornà a far XXXXXXXX allo
      studio legale! Li ho fatti pe' anni, pure per la
      tesi de laurea, mica me divertivo! Eddai, un Sì
      pe' dà 'na mano a
      me!Se il XXXXXXXX lo fai pure a me se ne può parlare, se no no. Ma dev'essere un XXXXXXXX fatto come si deve, e alla fine devi pure ingoiare. Se vuoi che preferisca la "costituzione" scritta da te, renzi e verdini rispetto a quella di De Gasperi e Calamandrei mi devi proprio dare un orgasmo senza precedenti. E falla un po' di dieta perchè di recenti mi sembri diventata un pochino tracagnotta.
  • uomo medio scrive:
    Io voto
    Io voto [img]http://www.perudefiendelavida.com/wp-content/uploads/2013/03/si.jpg[/img]
    • giaguarevol issimevolm ente scrive:
      Re: Io voto
      - Scritto da: uomo medio
      Io voto

      [img]http://www.perudefiendelavida.com/wp-content/Ma a noi non ce ne cale un tubo!Ne di te ne degli altri XXXXXXXXX (come te) che pensano che fare propaganda su un forum di informatica sia utile a darli torto o ragione!A quelli come te che hanno questa stupida convinzione (che votino per il si o per il no) io gli toglierei proprio il diritto di voto!Ho già detto (anche qui) che cosa voterò ma un conto è avere una posizione o una opinione su cui non c'è nessun "segreto di stato" da mantenere e un conto è fare di un forum di informatica una piazza di partito.Se hai capito bene... se non hai capito c'è poco da aggiungere!
      • frthvxgr scrive:
        Re: Io voto
        - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
        - Scritto da: uomo medio

        Io voto




        [img]http://www.perudefiendelavida.com/wp-content/
        Ma a noi non ce ne cale un tubo!
        Ne di te ne degli altri XXXXXXXXX (come te) che
        pensano che fare propaganda su un forum di
        informatica sia utile a darli torto o
        ragione!

        A quelli come te che hanno questa stupida
        convinzione (che votino per il si o per il no) io
        gli toglierei proprio il diritto di
        voto!
        Bravo.Lascia tutte le possibilità di dire la propria in mano ai mezzi di comunicazione controllati dalla casta e i social media controllati dalle corporations americane.
        • giaguarevol issimevolm ente scrive:
          Re: Io voto
          - Scritto da: frthvxgr
          Bravo.
          Lascia tutte le possibilità di dire la propria in
          mano ai mezzi di comunicazione controllati dalla
          casta e i social media controllati dalle
          corporations
          americane.No vengo a sparar XXXXXXX su PI!Sai che audience!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma per favore capisco la necessità di tittllare il proprio ego di tanto in tanto ma credere pure alle favole!E dopo aver commentato sul tuo grande contributo contro i "media controllate dalle coporations americane" (a cui non frega meno di un XXXXX del referendum) figurati poi del TUO POST!... ti saluto e a mai più risentirci! 8)
    • frthvxgr scrive:
      Re: Io voto
      I sondaaggi dicono di no. Il livello di trollaggio a cui sono arrivati i mezzi di comunicazione per sostenere il si mi fa sospettare che stavolta i risultati dei sondaggi sono veri.
  • Whooommm scrive:
    Bisogna vedere
    Capita a molti di installare Ubuntu su un computer, provarlo e poi sentirsi di esprimere un giudizio sul FOSS in generale,Chi è abituato a lavoraci tutti i giorni, da 10 o 20 anni sa invece benissimo che discutere ancora di Libreoffice e degli standard o dell'interfaccia operativa è ormai storia vecchia.Ormai tutti i siti a partire proprio da quelli istituzionali che lo fanno per legge, seguono le regole standard dell'accessibilità, quindi devono essere realizzati seguendo determinati criteri, lo standard documentale è PDF, e la famosa frasettina "best view with ..." o gli F24 che si potevano compilare solo con un Activex fanno solo ridere (o piangere).La user experience di un windows 10 non è dissimile da quello di Gnome Shell poi c'è tutto il mondo della mobilità che è cloud e client server, e sul lato server chi la fa da padrone è il software FOSS, non perché sono più bravi, ma perché i progetti sono finanziati/contributi dalle grandi aziende.Detto questo c'è invece una questione della qualità del software in se e qui il problema è diverso.Certo se usi solo libreoffice o solo office il problema della reimpaginazione non esiste, una azienda può benissimo adattare i templates e scrivere i documenti.Ma una azienda che si occupa di editoria, o un giornalista, si possono permettere di usare Libreoffice la cui qualità anche grafica, non è paragonabile ad una suite office moderna. Se lo possono permettere nell'ambito degli strumenti che usano, tipo gli impaginatori professionali.Uno studio fotografico si può permettere di usare Gimp o forse conviene investire qualche soldino e comprarsi Photoshop ?E un appassionato/professionista in campo video si troverà meglio con Cinelerra o uno dei vari video studio professional che ti copiano gli oggetti da una clip all'altra e ti gestiscono persino le ombre ?E da qui la domanda base : una amministrazione, considerato il sistema in cui è inserita, gli standard già adottati e i documenti preesistenti, può di punto in bianco portare tutto su software FOSS ? Chi definisce i piani di migrazione ? In base a quali criteri ?Ricordiamo che oggi c'è anche un sacco di gente che confonde la libertà e il FOSS con Google e non è nuovo il caso di qualcuno che si scambia mail istituzionali tramite GMAIL o dialoghi con i messaggi riservati di Facebook, considerandosi per altro intelligente e informato sulla rete.Stare fuori da questo impone impegno e affrontare il tutto senza ideologia e partire col chiedere aiuto a titolo gratuito di gente disinteressata, è una mossa che già non fa presagire niente di buono.
    • Whooommm scrive:
      Re: Bisogna vedere
      - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente...
      Cosa dimostra questo?
      In realtà una cosa assai semplice!
      Il software è uno strumento (che sia open o
      closed) ti aiuta magari a raggiungere uno scopo o
      a fare un mestiere se già lo sai fare (se non lo
      sai fare non solo non ti aiuta ma ti complica
      ancora di più la
      vita).
      ...
      Detto questo per fare "editoria" non si usa Libre
      Office e neppure si usa Office (dato che il nome
      dice già tutto sul "target") si usa semmai un
      software (ce ne sono di ottimi sia closed che
      open) un software specializzato per quello
      scopo.È evidente che c'è un software specializzato, come io stesso ho scritto, ma è altrettanto evidente che tale software o la persona che di solito lo usa, tende ad importare direttamente i DOC o DOCX piuttosto che ODM e molto probabilmente girerà su una o due piattaforme, nella fatispecie Windows e MAC.Scambiare documenti con l'editore per uno che usa Libreoffice su Linux potrebbe quindi rappresentare un problema sicuramente maggiore di spendere un centinaio di euro l'anno per office superpro o per un'altra soluzione commerciale anche più a basso costo (vedi WPS).Analogamente adattare un template è lavoro di un'ora, adattare documenti di 30 anni di una amministrazione comunale, in modo da renderli fruibili nel formato che si preferisce, può essere un problema.
      Ma appunto è uno scopo che presuppone un certo
      tipo di professionalità e competenza... se manca
      quella...... beh che lo dico a
      fare?
      è chiaro a chiunque non sia un ingenuo che non
      serve a nulla... anzi peggio illude il "wannabe"
      di poter fare quello che neppure lontanamente è
      capace di
      fare!
      :DÈ proprio questo il punto.Noi tecnici possiamo disquisire di FOSS o GPL , Windows MAC, di linguaggi di programmazione eccetera. Ma poi queste cose, se non vogliamo che si trasformino in pure pippe mentali, qualcuno le dovrà pure usare.Chi le usa è una persona normale e se gli metti di fronte whatsapp con le iconcine, lo sfondo colorato, i disegnini e le fotine, lo capisce, se gli metti IRC non lo capirà mai. Whatsapp poi era proprio la dimostrazione più netta dell'esempio del parcheggio, visto che nonostante quasi tutti i telefoni avessero messenger integrati, c'era gente disposta a pagare pur di avere questo strumento che era un messenger ma veniva visto come "oggetto per mandare gli SMS gratis".La user experience di office è stata modificata, migliorata, curata negli ultimi anni, quella di Libreoffice quasi peggiorata, perché non frega nulla a nessuno, tanto che sempre più gente preferisce altre soluzioni magari gratis (che ci sono).Se ti interessi di musica avrai visto anche tu quei box costosissimi che hanno il pedale per gli effetti, da collegare all'ampli, con l'attacco usb per il computer che mostra la tipica schermatina per inserire e associare l'effetto.Quelle sono schede audio USB ad alta risoluzione inscatolate in un affare scomodo che ti fanno quattro effetti grauiti e gli altri 20 li paghi a parte, e sono esattamente come il parcheggio a pagamento, quando dalla parte di qui c'è il parcheggio vuoto.Però se li dai ad un musicista li capisce, se gli dai la tua super mega maxi soluzione ipergalattica, non li capisce e va a posteggiare sui posti a pagamento.Se poi è richiesta comunicazione tra le varie amministrazioni, allora non bastano gli slogan ma bisogna pianificare, e bisogna avere gente in grado di farlo, non appassionati fanatici che si tirano dietro i loro bagagli, di idee alla XXXXX.Il software non è semplicemente software è marketing, è grafica è semplicità d'uso è comodità.Sono ore di lavoro risparmiate che contano molto di più di qualche euro che costa questa o quell'altra soluzione.
      • giaguarevol issimevolm ente scrive:
        Re: Bisogna vedere
        - Scritto da: Whooommm
        È evidente che c'è un software
        specializzato, come io stesso ho scritto, ma è
        altrettanto evidente che tale software o la
        persona che di solito lo usa, tende ad importare
        direttamente i DOC o DOCX piuttosto che ODM e
        molto probabilmente girerà su una o due
        piattaforme, nella fatispecie Windows e
        MAC.1) o-ddechè? do-decche?(rotfl)(rotfl)(rotfl)che sono gli ODM? e il resto? (casomai ODT nella incarnazione "file" di L.O.) e ODF (come specifiche standard di formato supportato da N. software).2) vorresti dire che non sai che i software che producono formati ODF sono multi-piattaforma? e girano su windoze e altro (cosa che non fanno i precedenti)?3) fammi capire se invece uno usa L.O. cosa "tenderà" a usare secondo te?(rotfl)(rotfl)(rotfl)Lo sapevi che Windoze è la piattaforma con più installato di L.O.?(rotfl)(rotfl)(rotfl)

        Scambiare documenti con l'editore per uno che usa
        Libreoffice su Linux potrebbe quindi
        rappresentare un problema sicuramente maggiore di
        spendere un centinaio di euro l'anno per office
        superpro o per un'altra soluzione commerciale
        anche più a basso costo (vedi
        WPS).I documenti L.O. su "linux" sono esattamente identici a quelli su Windoze e quindi quale è il problema?(rotfl)(rotfl)Ce lo inventiamo tanto per trollare?
        Analogamente adattare un template è lavoro di
        un'ora, adattare documenti di 30 anni di una
        amministrazione comunale, in modo da renderli
        fruibili nel formato che si preferisce, può
        essere un
        problema.No guarda "il formato che si preferisce" non è assolutamente disponibile su Office MS e altro (proprietario) men che meno se di 30 anni.90 volte su 100 neppure trovi più la versione di office con cui è compatibile (è capitato e pure più di una volta).Il formato "doverosamente preferibile" per una PA è quello che (date le specifiche standard e liberamente implementabili) sarà disponibile anche alla milionesima versione di L.O. (se mai ci sarà) perchè:1) non il formato di L.O. (è usato da altri Software completamente diversi).2) non è legato ad alcuna Licenza chiunque (te compreso) potrà anche tra 1000 anni sapere come è il formato e implementarlo su una applicazione a piacere!
        È proprio questo il punto.Esatto!Ma tu lo hai negato poco sopra!(rotfl)(rotfl)
        Ma poi queste cose, se non vogliamo che si
        trasformino in pure pippe mentali, qualcuno le
        dovrà pure
        usare.Già e infatti le usa!
        gli metti IRC non lo capirà mai.Cioè?L.O. fa irc?(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma per favore!Lascia perdere la solita trollata vecchia e ritrita già sentita 1000 volte!
        • Whooommm scrive:
          Re: Bisogna vedere
          - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
          1) o-ddechè? do-decche?
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          che sono gli ODM? e il resto? (casomai ODT nella
          incarnazione "file" di L.O.) e ODF (come
          specifiche standard di formato supportato da N.
          software).Quando hai finito di rotolarti (occhio alla polvere e ai cavi a proposito) ricordati che la gente ogni tanto sbaglia a scrivere, e non mi sembra così da ridere.Per il resto sono stato chiaro, se non l'hai capito vuol dire che o ci sei o ci fai e in entrambi i casi non ne vale la pena.Divertiti e continua a rotolarti mi raccomando . :p
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Bisogna vedere
            - Scritto da: Whooommm
            Quando hai finito di rotolarti (occhio alla
            polvere e ai cavi a proposito) ricordati che la
            gente ogni tanto sbaglia a scrivere, e non mi
            sembra così da
            ridere.A me invece sembra che non sia la sola cosa che hai sbagliato!Vedi Linux L.O. Windoze!E senza parlare del fatto che chi riceve il documento potrebbe avere un Mac (ugualmente proprietario) e per niente Windoze e MS Office contento?Gli standard aperti (in particolare per la PA) servono proprio per evitare certi "problemini"...Un po' come se io te e il macaco dovessimo parlarci con te via "net-beui" col macaco via Appletalk e invece che parlarci via IP (come fa il modo civile) ci tirassimo pizzini di carta piegati a mo di aeroplanino!E tu dici che non devo ridere?A me sembra che ci sia tanto da ridere!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma se non è così faccelo sapere col prossimo aeroplanino! :D
          • bulbo scrive:
            Re: Bisogna vedere
            a forza di usare quella piaga chiamata ms office si disimpara a scrivere. cmq libre sta lentamente diventando il nuovo standard, me ne accorgo anche al lavoro, e se mai lo adottassero nelle istituzioni pubbliche quell'aborto proprietario di ms finirebbe nel dimenticatoio in poco tempo.
      • bulbo scrive:
        Re: Bisogna vedere
        - Scritto da: Whooommm
        Scambiare documenti con l'editore per uno che usa
        Libreoffice su Linux potrebbe quindi
        rappresentare un problema sicuramente maggiore di
        spendere un centinaio di euro l'anno per office
        superpro o per un'altra soluzione commerciale
        anche più a basso costo (vedi WPS).
        Analogamente adattare un template è lavoro di
        un'ora, adattare documenti di 30 anni di una
        amministrazione comunale, in modo da renderli
        fruibili nel formato che si preferisce, può
        essere un
        problema.ma quale problema? il problema è con word che vuole formattare il documento come piace a lui, il writer è molto più flessibile.
        Chi le usa è una persona normale e se gli metti
        di fronte whatsapp con le iconcine, lo sfondo
        colorato, i disegnini e le fotine, lo capisce, se
        gli metti IRC non lo capirà mai.e chi te lo dice? hai dei dati che avvalorano la tua tesi?
        Whatsapp poi era proprio la dimostrazione più
        netta dell'esempio del parcheggio, visto che
        nonostante quasi tutti i telefoni avessero
        messenger integrati, c'era gente disposta a
        pagare pur di avere questo strumento che era un
        messenger ma veniva visto come "oggetto per
        mandare gli SMS gratis".il costo di whatsapp, quando aveva l'abbonamento annuale, te lo ripagavi dopo aver scritto un paio di messaggi e whatsapp è crossplatform, non come telegram, ma meglio ad esempio di quelle boiate apple.
        La user experience di office è stata modificata,
        migliorata, curata negli ultimi anni, quella di
        Libreoffice quasi peggiorata, perché non frega
        nulla a nessuno, tanto che sempre più gente
        preferisce altre soluzioni magari gratis (che ci
        sono).io trovo incomprensibile l'interfaccia di office, non trovo mai gli strumenti che mi servono, ottima invece quella di libre... de gustibus.
        Se ti interessi di musica avrai visto anche tu
        quei box costosissimi che hanno il pedale per gli
        effetti, da collegare all'ampli, con l'attacco
        usb per il computer che mostra la tipica
        schermatina per inserire e associare
        l'effetto.

        Quelle sono schede audio USB ad alta risoluzione
        inscatolate in un affare scomodo che ti fanno
        quattro effetti grauiti e gli altri 20 li paghi a
        parte, e sono esattamente come il parcheggio a
        pagamento, quando dalla parte di qui c'è il
        parcheggio
        vuoto.

        Però se li dai ad un musicista li capisce, se gli
        dai la tua super mega maxi soluzione
        ipergalattica, non li capisce e va a posteggiare
        sui posti a
        pagamento.nelle pubbliche amministrazioni non ci sono musicisti...
        Se poi è richiesta comunicazione tra le varie
        amministrazioni, allora non bastano gli slogan ma
        bisogna pianificare, e bisogna avere gente in
        grado di farlo, non appassionati fanatici che si
        tirano dietro i loro bagagli, di idee alla
        XXXXX.esiste il pdf.
        Il software non è semplicemente software è
        marketing, è grafica è semplicità d'uso è
        comodità.

        Sono ore di lavoro risparmiate che contano molto
        di più di qualche euro che costa questa o
        quell'altra
        soluzione.dipendere da una multinazionale non è la soluzione migliore...
    • iRoby scrive:
      Re: Bisogna vedere
      Chi scrive per l'editoria come il giornalista può farlo con LibreOffice, non è lui che impaginerà articolo, rivista, libro.Come con gli eBook, ci sono i plugin per Libreoffice e un eBook più è semplice come layout e più facile sarà convertirlo e creare sia l'eBook sia la versione cartacea.Amazon spiega bene coi suoi tutorial l'uso degli stili, ben supportati da Libreoffice e i suoi plugin per fare ePub e Mobi.Per cui il tuo esempio in questo caso non ha molto valore.
  • CLF scrive:
    Sito Telecom Italia Hackerato dall'NSA ?
    Secondo l'ultimo leak degli Shadow Brokers l'NSA ha hackerato diversi siti in tutto il mondo tra il 2000 e il 2010. Secondo il dump quello di Telecom è tra quelli.Preciso che è solo una piccola segnalazione :)Riferimento : http://thehackernews.com/2016/10/nsa-shadow-brokers-hacking.html
    • rock n troll scrive:
      Re: Sito Telecom Italia Hackerato dall'NSA ?
      parlando seriamente, l'articolo dice questo: <i
      Most of the affected servers were running Solaris, Oracle-owned Unix-based operating system, while some were running FreeBSD or Linux. </i
      secondo voi perché?1. ormai la quasi totalità dei server è su macchine *nix2. i sistemi *nix sono stati bucati usando alcune delle falle scoperte di recente3. i vari apache, tomcat, ecc sono insicuri se paragonati ad iis (come lo è java rispetto a .net)4. windows server ha fatto progressi negli anni sotto l'aspetto sicurezza5. i sistemisti dei siti bucati sono degli incapaciio propendo per l'ipotesi 1, seguita da 4, 2 e 3. voglio sperare di poter escludere la 5
  • ... scrive:
    Re: Ci mancava anche questa...
    Guarda chi c'è il venditore di occhiali !!Siccome faccio fatica a leggere le kazzate che scrivi avrei bisogno di uno dei tuoi famosi sconti che ti fa la luxottica. Magari riesco a rileggere le tue kazzate!!!
  • Foobar scrive:
    Perchè diegio giorio
    Diego Giorio perchè hai dovuto scrivere l'articolo su 3 pc differenti? Non ti bastava ubuntu/libreoffice?
    • Diego Giorio scrive:
      Re: Perchè diegio giorio
      Come dicevo, a seconda della disponibilità: quando sono solo di solito uso ubuntu, che è su un secondo disco del mio PC principale, a meno che non debba consegnare dei lavori che richiedono espressamente formati e programmi windows. Mia moglie non riesce a lavorare con FOSS e se c'è lei avvio windows e lavoro con quello, se le devo cedere il posto ho l'altro PC con Windows e foss. E poi mi piace tenermi in esrcizio con i vari sistemi!
      • 10713 scrive:
        Re: Perchè diegio giorio
        - Scritto da: Diego Giorio
        Come dicevo, a seconda della disponibilità:
        quando sono solo di solito uso ubuntu, che è su
        un secondo disco del mio PC principale, a meno
        che non debba consegnare dei lavori che
        richiedono espressamente formati e programmi
        windows. Mia moglie non riesce a lavorare con
        FOSS e se c'è lei avvio windows e lavoro con
        quello, se le devo cedere il posto ho l'altro PC
        con Windows e foss. E poi mi piace tenermi in
        esrcizio con i vari
        sistemi!Come dice lei "lavori che richiedono espressamente formati e programmi windows". Infatti finché si devono svolgere attività del tipo 'ufficio statale' (calcoli, slide, scritti, volantini) Libre Office va bene. Ma quando si va sulla gestione audio-musicale-video-immagine, la cosa si complica non poco. Questo si dovrebbe sapere, non basta che esista qualche programmino fatto con *gli intenti* di svolgere questa o quella cosa.
        • giaguarevol issimevolm ente scrive:
          Re: Perchè diegio giorio
          - Scritto da: 10713
          Ma quando si va
          sulla gestione audio-musicale-video-immagine, la
          cosa si complica non poco. Questo si dovrebbe
          sapere, non basta che esista qualche programmino
          fatto con *gli intenti* di svolgere questa o
          quella
          cosa.Vogliamo parlare di musica?Ho già detto commentando il rilascio del macbook quanto segue:"Ho detto doppio?.... Mica vero....Ho mentito! nel mio "ministudio casalingo" ce ne sono almeno 3.1) Uno per il display della applicazione DAW (Traction e a Volte Ardour senza escludere quando scrivo in "notazione classica" cioè per intenderci con le note come nello spartito "carta" Musescore e RoXXXXrden (un pochino "legnoso ma rimane uno dei miei preferiti) )2) Display (un pochino più piccolo) per il supporto del mixer e relative applicazioni su host del BEHRINGER X Air XR16 (completamente wireless o via ethernet un gioiellino) con i fader "motorizzati" virtuali e quanto altro.3) Display (grande come il primo) per le 2 interfacce audio/midi BEHRINGER UMC404HD (HD significa che volendo registri a 24-bit/192 kHz senza impegnare minimamente la CPU dell'host) il grafo delle connessioni audio JACK e MIDI routing nonchè la gestione delle "session" di studio e i nomi degli strumenti "reali" o "virtuali" o "soundfont" che siano.Tutto connesso in rete e syncronizzato su un unico "source clock"....Latenza?(rotfl)(rotfl)(rotfl)Quale latenza? 8)oddio è pure vero che <b
          per fare una roba del genere ti ci vuole praticamente per forza Linux </b
          .... ma questa è un altra storia...."
          • 10713 scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: 10713

            Ma quando si va

            sulla gestione
            audio-musicale-video-immagine,
            la

            cosa si complica non poco. Questo si dovrebbe

            sapere, non basta che esista qualche
            programmino

            fatto con *gli intenti* di svolgere questa o

            quella

            cosa.
            Vogliamo parlare di musica?Se ti va!?
            Ho già detto commentando il rilascio del macbook
            quanto
            segue:

            "Ho detto doppio?
            .... Mica vero....
            Ho mentito! nel mio "ministudio casalingo" ce ne
            sono almeno
            3.

            1) Uno per il display della applicazione DAW
            (Traction e a Volte Ardour senza escludere quando
            scrivo in "notazione classica" cioè per
            intenderci con le note come nello spartito
            "carta" Musescore e RoXXXXrden (un pochino
            "legnoso ma rimane uno dei miei preferiti)
            )...
            oddio è pure vero che <b
            per fare una
            roba del genere ti ci vuole praticamente per
            forza Linux </b
            .... ma questa è un altra
            storia...."Mica vero, Ardour e Tracktion (che, visto or ora, ha un'interfaccia che preferisco a quella di Ardour, gratis ma con diverse limitazioni. Pagamenti mensili per i plus, tanto vale...) ci sono anche per Mac e Windows, che comunque si paga (Tracktion). Se si vuole andare sul free possiamo stare su Ardour (che usi "a volte") e Garage Band, con godibile supporto.Quindi Logic, col quale posso fare a meno di RoXXXXrden dato che implementa una ottima scrittura di spartiti per niente legnosa e degli incredibili plug-in di strumenti, sempre compresi nei 200 $/.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: 10713
            Mica vero, Ardour e Tracktion (che, visto or ora,
            ha un'interfaccia che preferisco a quella di
            Ardour, gratis ma con diverse limitazioni.
            Pagamenti mensili per i plus, tanto vale...) ci
            sono anche per Mac e Windows, che comunque si
            paga (Tracktion). Se si vuole andare sul free
            possiamo stare su Ardour (che usi "a volte") e
            Garage Band, con godibile
            supporto.
            Quindi Logic, col quale posso fare a meno di
            RoXXXXrden dato che implementa una ottima
            scrittura di spartiti per niente legnosa e degli
            incredibili plug-in di strumenti, sempre compresi
            nei 200
            $/.cominciamo dall'inizio:1) RoXXXXrden e Muse li uso principalmente il primo come sequencer e editing veloce (al volo) se necessita e il secondo (Musescore) per la notazione "classica" quando compongo lo spartito è esattamente quello che avresti su un foglio di carta lo legge tranquillamente anche il musicista puro.2) "tracktion e ardour" (per me gratis e per te no ma è solo questione di ignoranza basta saperselo compilare e adattare... l'ignoranza non è mai un "pregio") li uso per registrare "routando" i segnali attraverso il mixer "BEHRINGER X Air XR16" che ovviamente sta in rete (sia wireless che col filo).Ovviamente per fare questo ti occorrono sia Jack (di cui non disponi) e qualcosa che (tipo qmidiroute o netmidi) che "routi" attraverso la rete audio e midi (oltre al collegamento host via USB naturalmente) considerando il tutto (comprese le 2 BEHRINGER UMC404HD) dispongo della bellezza di 16+4+4=24 ingressi analogici (per strumenti REALI) e un numero illimitato di ingressi/uscite "vituali" a cui posso collegare un mare di effetti "chitarristici" (crybaby, delay, echi, valvolari più o meno saturi con scelta addirittura di quale tipo di valvole emulare) o di qualunque altro tipo.Vogliamo parlare di Synth? di tutto e di più dalle classtiche combinazioni di oscillatori (tipo lo storico VCS che senti in "wish you where here") fino agli FX (additivi-sottrattivi) sofisticati come zynaddsubfx o "organici" tipo "organic" e "biotek".Compressori? beh che te lo dico a fare? :DIl tutto compone un sistema che fino a qualche anno fa se avessi dovuto fare in modo tradizionale ti occorreva un budget da "Abbey Road Studio's". :)Per inciso suono da quando ho 5 anni (una tradizione in famiglia) e sono diplomato al conservatorio.Ovviamente per me è solo un hobby ma giacchè ci sono ne approfitto per produrre soundfonts professionali (campionati a 96Khz e 192khz)... i 192? beh lo so molti dicono che sono "troppi" ma in realtà con una rapida prova ti si dice che alcuni strumenti (la batteria ad esempio) nei 96 "non ci sta" e siccome parliamo di "campionamento" non di "riproduzione audio" (che è tutto un altro film) che nella precisione e nella "naturalezza" di un soundfont sono indispensabili ... certo buttati sul tuo povero DAC da macaco ti brucerebbero "un tot di CPU" ... ma il target non sei tu ma gli studio professionali e i produttori di strumenti elettronici! ;)Oltre poi la "produzione in proprio" faccio a volte piccole produzioni per gruppi di musicisti amici (non per tutti è un hobby ripeto) che essendo "musicisti puri" non hanno le conoscenze necessarie a mettere su in proprio uno studio "casalingo" con caratteristiche paragonabili al mio.Il mio vantaggio?Semplice essendo sia musicista che informatico posso mettere assieme tecniche, conoscenze e "linguaggi" di ambedue i modi senza difficoltà avendo la visione di ambedue i mondi.Vedi mio caro pensare che una applicazione (o più di una) ti dia la "conoscenza" che ti manca è pura utopia le uniche cose facili sono quelle che conosci e le conosci o per esperienza o <b
            DOPO </b
            che hai studiato.Naturalmente ripeto è pura utopia con l'approccio alla "macaca". 8)
          • 10713 scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: 10713


            Mica vero, Ardour e Tracktion (che, visto or
            ora,

            ha un'interfaccia che preferisco a quella di

            Ardour, gratis ma con diverse limitazioni.

            Pagamenti mensili per i plus, tanto vale...)
            ci

            sono anche per Mac e Windows, che comunque si

            paga (Tracktion). Se si vuole andare sul free

            possiamo stare su Ardour (che usi "a volte")
            e

            Garage Band, con godibile

            supporto.

            Quindi Logic, col quale posso fare a meno di

            RoXXXXrden dato che implementa una ottima

            scrittura di spartiti per niente legnosa e
            degli

            incredibili plug-in di strumenti, sempre
            compresi

            nei 200

            $/.
            cominciamo dall'inizio:
            1) RoXXXXrden e Muse li uso principalmente il
            primo come sequencer e editing veloce (al volo)
            se necessita e il secondo (Musescore) per la
            notazione "classica" quando compongo lo spartito
            è esattamente quello che avresti su un foglio di
            carta lo legge tranquillamente anche il musicista
            puro.
            2) "tracktion e ardour" (per me gratis e per te
            no ma è solo questione di ignoranza basta
            saperselo compilare e adattare... l'ignoranza non
            è mai un "pregio")Mah, è da vedere quanto io sia ignorante in audio e musica rispetto a te.
            Ovviamente per fare questo ti occorrono sia Jack
            (di cui non disponi) e qualcosa che (tipo
            qmidiroute o netmidi) che "routi" attraverso la
            rete audio e midi (oltre al collegamento host via
            USB naturalmente) considerando il tutto (comprese
            le 2 BEHRINGER UMC404HD) dispongo della bellezza
            di 16+4+4=24 ingressi analogici (per strumenti
            REALI) e un numero illimitato di ingressi/uscite
            "vituali" a cui posso collegare un mare dipuoi.
            effetti "chitarristici" (crybaby, delay, echi,
            valvolari più o meno saturi con scelta
            addirittura di quale tipo di valvole emulare) o
            di qualunque altro
            tipo.Da vedere se poi li sai applicare con cognizione.
            Vogliamo parlare di Synth? di tutto e di più
            dalle classtiche combinazioni di oscillatori
            (tipo lo storico VCS che senti in "wish you where
            here") fino agli FX (additivi-sottrattivi)
            sofisticati come zynaddsubfx o "organici" tipo
            "organic" e
            "biotek".
            Compressori? beh che te lo dico a fare?
            :D
            Il tutto compone un sistema che fino a qualche
            anno fa se avessi dovuto fare in modo
            tradizionale ti occorreva un budget da "Abbey
            Road
            Studio's".
            :)
            Per inciso suono da quando ho 5 anni (una
            tradizione in famiglia) e sono diplomato al
            conservatorio.Conosco diversi diplomati al conservatorio, ma tendenzialmente sono capre. Sono rari quelli con una visione veramente aperta.
            Ovviamente per me è solo un hobby ma giacchè ci
            sono ne approfitto per produrre soundfonts
            professionali (campionati a 96Khz e 192khz)... i
            192? beh lo so molti dicono che sono "troppi" ma
            in realtà con una rapida prova ti si dice che
            alcuni strumenti (la batteria ad esempio) nei 96
            "non ci sta" e siccome parliamo di
            "campionamento" non di "riproduzione audio" (che
            è tutto un altro film) che nella precisione e
            nella "naturalezza" di un soundfont sono
            indispensabili ... certo buttati sul tuo povero
            DAC da macaco ti brucerebbero "un tot di CPU" ...
            ma il target non sei tu ma gli studio
            professionali e i produttori di strumenti
            elettronici!
            ;)Belli quelli, con i suoni al massimo, compressi e senza dinamica.
            Oltre poi la "produzione in proprio" faccio a
            volte piccole produzioni per gruppi di musicisti
            amici (non per tutti è un hobby ripeto) che
            essendo "musicisti puri" non hanno le conoscenze
            necessarie a mettere su in proprio uno studio
            "casalingo" con caratteristiche paragonabili al
            mio.

            Il mio vantaggio?
            Semplice essendo sia musicista che informaticoE antropologo, musicologo e musicofilo no?
            posso mettere assieme tecniche, conoscenze e
            "linguaggi" di ambedue i modi senza difficoltà
            avendo la visione di ambedue i
            mondi.
            Vedi mio caro pensare che una applicazione (o piùMio caro, i mondi sono più di due.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: 10713
            Mah, è da vedere quanto io sia ignorante in audio
            e musica rispetto a
            te.A quanto pare abbastanza da non sapere installare Ardour (e altro) senza pagarlo dato che loro stessi lo mettono a disposizione in sorgente ma dopo di che se sai lo usi se non sai paghi.Sarà mica colpa mia eh? :D
            puoi.Posso?Certo che posso (io quantomeno) tu non lo sappiamo... anzi uno che "va di garageband" (ma per favore! un giocattolo da bimbominkia) non può di certo ci vuole ben altro!Puoi un ciufolo se non hai il software per farlo!io ce lo ho!Come la mettiamo?


            effetti "chitarristici" (crybaby, delay,
            echi,

            valvolari più o meno saturi con scelta

            addirittura di quale tipo di valvole
            emulare)
            o

            di qualunque altro

            tipo.

            Da vedere se poi li sai applicare con cognizione.Beh sai il punto è che o li sai applicare "con cognizione" (ovvero li hai visti e usati davvero nella vita i "marshal o i "fender" o i WEM) oppure è meglio che lasci perdere!(rotfl)(rotfl)(rotfl)Peccato che io suoni da quando ho 5 anni e facendo una "bottarella di conti" significa che ho suonato per 58 anni (mese più mese meno) divertendomi come un pazzo!
            Conosco diversi diplomati al conservatorio, ma
            tendenzialmente sono capre. Sono rari quelli con
            una visione veramente
            aperta.Ne conosco anche io tante di capre diplomate ma non fanno produzione come faccio io nel mio piccolo ne tantomeno hanno gente che gli chiede di usare lo studio per registrare e portare la produzione alle etichette di edizione.
            Belli quelli, con i suoni al massimo, compressi e
            senza
            dinamica.Compressi?Un soundfont?Ma per favore!Già da questo abbiamo capito quel che ci capisci!Non si comprime mai un sounfont! è ovvio che non ha nessun senso si comprime (normalmente lo fa il fonico che è il suo mestiere) in studio e alla post-produzione.D'altra parte chi giudica il risultato non sei tu (per fortuna) ma chi compra tu (bene che ti vada) puoi comprare una "box" con quei font precablati sul firware o potresti avere una versione "edulcorata" (abbasata in rate e risoluzione) perchè dopo i primi due strumenti al terzo il tuo DAC macaco non regge (a meno di latenze spaventose) e si "mette a sedere" come è ovvio!(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            E antropologo, musicologo e musicofilo no?Sono esperto di "antropologia macaca" basta?Quanto al musicofilo ti diro... ti sei mai chiesto perchè ai musicisti stanno sulle palle i musicofili?(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Mio caro, i mondi sono più di due.Non ho dubbi su questo ma purtroppo da quanto hai appena detto anche solo sui soundfont si capisce che a te mancano conoscenze di base su entrambi QUESTI 2.Il che non esclude che tu sia altrettanto (o ancora più) carente in altri settori. 8)
          • violino scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            Scusate l'intromissione, ho letto la vostra interessante discussione e volevo mettervi alla prova ma soprattutto togliermi una curiosità su due brani di bassissima qualità in mp3 a 128 kbps che sono due violini che suonano la stessa melodia: perché suonano così diversi?https://m.youtube.com/watch?v=mdhef7rDtGhttps://m.youtube.com/watch?v=6gTyHbgWIyo
          • violino scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            Scusate, il primo link è questo:https://www.youtube.com/watch?v=mdhef7rDtG0quello incollato nel precedente postha perso l'ultimo carattere.
          • 10713 scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: violino
            Scusate, il primo link è questo:
            https://www.youtube.com/watch?v=mdhef7rDtG0

            quello incollato nel precedente postha perso
            l'ultimo
            carattere.Nel video dei cartoni animati ci sono due violini che suonano ad intervalli di terza (vedere vari tutorial youtube), in quello della ragazza lo stesso violino (?) può suonare diversamente se diverso è il microfono usato e se il luogo dove si suona cambia.
          • 10713 scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: 10713
            - Scritto da: violino

            Scusate, il primo link è questo:

            https://www.youtube.com/watch?v=mdhef7rDtG0



            quello incollato nel precedente postha perso

            l'ultimo

            carattere.

            Nel video dei cartoni animati ci sono due violini
            che suonano ad intervalli di terza (vedere vari
            tutorial youtube), in quello della ragazza lo
            stesso violino (?) può suonare diversamente se
            diverso è il microfono usato e se il luogo dove
            si suona
            cambia.Un inizio:https://www.youtube.com/watch?v=6V0VIItYwc0(non sono io)
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: violino
            Scusate l'intromissione, ho letto la vostra
            interessante discussione e volevo mettervi alla
            prova ma soprattutto togliermi una curiosità su
            due brani di bassissima qualità in mp3 a 128 kbps
            che sono due violini che suonano la stessa
            melodia: perché suonano così
            diversi?

            https://m.youtube.com/watch?v=mdhef7rDtG

            https://m.youtube.com/watch?v=6gTyHbgWIyoQuello che senti è l'effetto della "registrazione" il "fonico" e chi si è occupato della "produzione" e "post produzione" hanno deciso che uno doveva suonare in un un modo e uno avere un effetto "di distanza" e "ampiezza" (ambedue sicuramente "finti" e prodotti in studio) con un effetto "reverb" e una piccola "aggiunta" di "delay" (cosa comunissima nelle "elucubrazioni" di fonici e "produttori") il fatto che suonino note su scale diverse è ovviamente solo una parte di quello che senti... la impressione complessiva (un orecchio allenato a queste cose le percepisce subito) che ne risulta dovrebbe darti (o privarti dipende dai punti di vista) certe "emozioni di ascolto" (o almeno così credono fonico e producer). :)
          • 10713 scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: violino

            Scusate l'intromissione, ho letto la vostra

            interessante discussione e volevo mettervi
            alla

            prova ma soprattutto togliermi una curiosità
            su

            due brani di bassissima qualità in mp3 a 128
            kbps

            che sono due violini che suonano la stessa

            melodia: perché suonano così

            diversi?



            https://m.youtube.com/watch?v=mdhef7rDtG



            https://m.youtube.com/watch?v=6gTyHbgWIyo
            Quello che senti è l'effetto della
            "registrazione" il "fonico" e chi si è occupato
            della "produzione" e "post produzione" hannoChiunque può fare un video del genere, non servono sale apposite.
            deciso che uno doveva suonare in un un modo e uno
            avere un effetto "di distanza" e "ampiezza"Non credo che un ascoltatore amatorialissimo abbia ricercato questo.L'effetto "distanza" sono le terze e l'ampiezza (o enfasi) è il come ha deciso di suonare il musicista, dove il fonico poco potere ha, altrimenti avrebbe fatto il maestro (che non è quello delle elementari).Un buon esempio può essere Lugano Addio di Ivan Graziani.All'inizio la melodia 'armonizza' (in notazione anglosassone) così:-----------------E E F G G F E D CG G A B B A G F E-----------------m m M M M M m m M terze m-inori e M-aggioriDovendo cantare da solo con la chitarra posso fare prima l'una poi l'altra sequenza
            (ambedue sicuramente "finti" e prodotti inNeanche capace di cogliere la differenza...
            studio) con un effetto "reverb" e una piccola... o deve essere per forza fatto in studio, materia di questo esaltato.
          • 10713 scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            https://www.youtube.com/watch?v=-3KtATaeA9M
          • 10713 scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: 10713https://www.youtube.com/watch?v=-3KtATaeA9M
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: 10713
            ... o deve essere per forza fatto in studio,
            materia di questo
            esaltato.Se vuole farlo professionale si e quello che si vede li palesemente non è fatto solo da dilettanti allo sbaraglio!Tu credi davvero che quello che senti sia registrato in esterno con la ragazzetta e tutto? con un microfono da "mediaworld" ?(rotfl)(rotfl)(rotfl)Povero illuso! 8)
          • violino scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            Senza entrare nella vostra discussione mi pare stranissimo che due violini suonino in modo così diverso e credo che da qualche parte ci sia il trucco. Come avete detto ci sono nel violinista maschio una serie di violini che suonano (registrazioni ripetute), poi c'è il sottofondo musicale che è più in linea a livello di volume con quello del violinista. Nella registrazione della violinista il violino è molto sopra il volume del fondo musicale ma il suono è incredibilmente chiaro e preciso nella registrazione a 128 kbps.Io ho anche la registrazione a 320 kbps del violinista maschio ma sembra che la registrazione a 128 kbps della violinista femmina sia malto più chiara e presente oltre che potente.La mia supposizione è che la donna abbia fatto una registrazione seria mentre l'uomo abbia comprato il microfono da mediaword.Poi mi rendo conto che potrebbe non essere la stessa melodia ma suonata in modo diverso e che possa piacere di più un tipo rispetto all'altro e qui mi arrendo perché sono solo un ascoltatore.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: violino
            La mia supposizione è che la donna abbia fatto
            una registrazione seria mentre l'uomo abbia
            comprato il microfono da
            mediaword.Più che possibile (ma la frequenza di riproduzione no ha niente a che vedere con quella di campionamento e produzione è proprio un altro film).Ad ogni modo (in astratto) è possibile il "microfono mediaworld" è una delle variabili in gioco!Un buon microfono professionale costa un botto di soldi!Altro che storie! E purtroppo conta e conta in modo assolutamente "decisivo" c'è poco da fare!Io mi riferivo al fatto che anche la "ragazza" se ci fai attenzione suona in due modi diversi (dentro e fuori casa) ma non "troppo diversi" (ci vuole orecchio allenato) quello invece è "lavoro professionale" con fonico effetti <b
            MICROFONO </b
            adeguato e quant'altro!Ne più ne meno!
          • violino scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            grazie :)non ho notato le differenze indoor e outdoor che comunque sono artefatte in quanto mi pare di capire che nel video lei suona in playback.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: violino
            grazie :)

            non ho notato le differenze indoor e outdoor che
            comunque sono artefatte in quanto mi pare di
            capire che nel video lei suona in
            playback.io francamente alle 00:45 se non ho niente di fondamentale da fare non "mi pare di capire" ... "mi pare di dormire".Ora invece ti posso dire per quel che vale che è ovviamente in play-back e quello/quella che "suona-dietro" (in studio) potrebbe essere la nonna Abelarda o lo zio Ermenegildo sicuro è che non sia propriamente Uto Ughi... (quello non "suona-dietro")..... non suona un violino suona uno/due strumento/i UNICO/I sono uno STRADIVARI OPPURE un GUARNERI DEL GESÙ!Con tanto di nome "Van Houten-Kreutzer" e "Cariplo-Hennel-Rosé" certi strumenti si sono guadagnati un nome perchè sono unici come le persone!(rotfl)(rotfl)(rotfl)Buona notte!
          • 10713 scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: 10713


            ... o deve essere per forza fatto in studio,

            materia di questo

            esaltato.
            Se vuole farlo professionale si e quello che si
            vede li palesemente non è fatto solo da
            dilettanti allo
            sbaraglio!Beh, se avesse voluto farlo proprio professionale, non avrebbe puntato sul superficiale virtuosismo cinematografico, ma una sala decente.Che "professionalità" ha voluto manifestare?E' brava, ma ha sacrificato un po' dell'una (musicale) e un po' dell'altra(visiva).
            Tu credi davvero che quello che senti sia
            registrato in esterno con la ragazzetta e tutto?
            con un microfono da "mediaworld"Di sicuro per fare un "prodotto" finale da collocare in un certo canale distributivo e comunicativo (alquanto scadente in modo così evidente) non avrei certo usato un microfono da 1000 euro. Se si vuole puntare (come è stato) alla bravura esecutiva, un mic sotto i 100 euro va più che bene.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: 10713
            1000 euro. Se si vuole puntare (come è stato)
            alla bravura esecutiva, un mic sotto i 100 euro
            va più che
            bene.Si certo in play-back!si punta alla "bravura esecutiva"!(rotfl)(rotfl)(rotfl)Per quello che ne sai potrebbe averlo suonato la zia Clotilde!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma mi faccia il piacere!E vota Antonio! :D
          • violino scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            Quindi produzione (microfono, apparecchiature) e post produzione. Ma la musica che suonano è la stessa o no? Mi pare di capire di no.
          • panda rossa scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: violino
            Quindi produzione (microfono, apparecchiature) e
            post produzione. Ma la musica che suonano è la
            stessa o no? Mi pare di capire di
            no.Per far musica bisogna sapere suonare.Il fonico non sa suonare (altrimenti faceva il musicista).Trai le tue conclusioni.
          • 10713 scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: violino

            Quindi produzione (microfono,
            apparecchiature)
            e

            post produzione. Ma la musica che suonano è
            la

            stessa o no? Mi pare di capire di

            no.

            Per far musica bisogna sapere suonare.

            Il fonico non sa suonare (altrimenti faceva il
            musicista).Certo, Alan Parson, Giorgio Moroder, Vittorio Cosma, ecc.Ma quanti ignoranti che ci sono in questo forum.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            certo moroder è un fonico!Adesso mi segno pure questo!"Dal 1953 al 1959 frequentò una scuola d'arte presso Ortisei" (ma solo perchè voleva fare il fonico)(rotfl)(rotfl)"Dopo aver imparato a suonare la chitarra all'età di 15-16 anni, Moroder girò l'Europa con diversi gruppi musicali fra il 1959 e il 1966; il più noto di essi fu The Happy Trio, che suonò al London's Savoy Hotel"Ma era sempre un ripiego lui voleva sempre fare il "fonico"(rotfl)(rotfl)(rotfl)Nel 1967 si stabilì a Berlino e decise di non intraprendere altri tour con gruppi musicali. Iniziò quindi a scrivere canzoni e demo per se stesso e altri artisti, collaborando inoltre con il suo cugino Alex. In quell'occasione, secondo quanto dichiarò, capì che "quella era la sua strada". Il suo primo brano di sucXXXXX fu Ich Sprenge Alle Ketten, attribuita a Ricky Shayne."Nel 1968 iniziò l'attività come cantante di musica leggera incidendo vari 45 giri con i nomi d'arte Giorgio e George, dapprima per la Miura e poi per la First; partecipò inoltre al Cantagiro 1970 con Looky Looky"Ma in realtà stava ancora "sbavando" per fare il fonico!"Nel 1971 si spostò a Monaco dove fondò il suo primo studio di registrazione: l'Arabella House (Musicland Studios). Dopo aver goduto un nuovo sucXXXXX con il brano Son of My Father, scritto con Chicory Tip, si spostò negli Stati Uniti, nel 1972, per promuovere il brano Giorgio, accreditato come Giorgio & Friends, che godette notorietà e ottimi riscontri di vendita a livello internazionale. Nello stesso anno, iniziò una collaborazione con Pete Bellotte che fruttò l'album Son of My Father, pubblicato in America da ABC/Dunhill Records ed attribuito al solo Moroder"Produceva e scriveva ma lui voleva fare il fonico!è che nessuno glielo LASCIAVA FARE!Mannaggia!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)"The Chase, del 1978, è tratto dalla colonna sonora del film Fuga di mezzanotte e gli è valso il suo primo Oscar ricevuto durante l'anno seguente. Collabora altresì alla colonna sonora di Grazie a Dio è Venerdì, che si aggiudicherà l'Oscar alla migliore canzone (Last Dance), scritta da Paul Jabara e cantata nel film da Donna Summer"Ma (che lo dico a fare?) cosa voleva fare VERAMENTE MA VERAMENTE VERAMENTE?indovinate!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)"Negli anni ottanta lavorò alle musiche di film quali Flashdance, Top Gun (grazie ai quali ottenne due nuovi Oscar), American Gigolò e Scarface. La colonna sonora di quest'ultimo tornò alla ribalta dopo essere stata usata in videogiochi quali Grand Theft Auto III e Scarface: The World Is Yours. Le sue composizioni datate fra il 1977 e il 1978, sono state inoltre riprese in Grand Theft Auto: Liberty City Stories.Nel 1984 lavorò alla riedizione del film Metropolis. Riformattata a 24 immagini al secondo e della durata di soli 87 minuti, la versione restaurata dell'omonima pellicola di Lang introduceva una nuova e moderna colonna sonora rock.[7] La "versione Moroder" di Metropolis innescò un acceso dibattito tra cinefili e fan, con critiche aperte e apprezzamenti che si divisero equamente in due. Fra i brani presenti nella sua colonna sonora vi è Love Kills, una collaborazione con Freddie Mercury dei Queen.Insieme a Klaus Doldinger ha scritto la colonna sonora de La storia infinita del 1984Moroder ha inoltre composto la musica per le Olimpiadi di Los Angeles del 1984[3] e per i Giochi di Seul del 1988,[3] oltre alla canzone To Be Number One per il campionato mondiale di calcio di Italia '90 (in italiano Un'estate italiana, interpretata da Edoardo Bennato e Gianna Nannini che ne scrissero il testo italiano). Anni più tardi scriverà anche la canzone Forever Friends per le Olimpiadi di Pechino nel 2008".E indovinate un po' cosa voleva fare invece?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)"Nel 2005 Moroder venne nominato Commendatore dal Presidente italiano Carlo Azeglio Ciampi.[9] Il 5 settembre 2010 gli è stato conferito il Grande Ordine al Merito della Provincia autonoma di Bolzano."Mannaggia! commendatore!Mica fonico!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)"Il 17 novembre 2014 è stato pubblicato il singolo 74 Is the New 24,[12] a cui ha fatto seguito Right Here, Right Now, brano realizzato con la partecipazione vocale di Kylie Minogue e pubblicato il 19 gennaio 2015.[13] Il rispettivo video è stato pubblicato il 20 gennaio 2015. Un terzo singolo, intitolato Déjà vu, con la partecipazione vocale della cantante australiana Sia è stato invece pubblicato il 17 aprile 2015.[14] Il relativo videoclip è stato pubblicato il 5 maggio 2015.I tre singoli hanno anticipato la pubblicazione dell'album Déjà vu, uscito il 16 giugno 2015 e contenente collaborazioni con vari artisti, come Britney Spears, Charli XCX, Foxes e Mikky Ekko."Ma XXXXXccia la miseria vogliamo fargli fare il FONICO o no?Chi se ne frega se compone scrive suona canta!è evidente che è un fonico!Io mi domando e dico come si fa a non capirlo al volo?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • 10713 scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            Non sei troppo cresciuto per fare il bullo grezzone?Se tu avessi visto qualche minutino di filmatini dell'epoca non saresti andato alla ricerca della biografia dato che appunto all'epoca col ca770 eri appassionato di musica, e neanche negli anni successivi ti sei interessato, altrimenti le cose le sapresti senza millantare una conoscenza enciclopedica che mai ti è appartenuta.(un "musicista" che non sa cos'è l'altezza di una nota. poveretto)
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: 10713
            Non sei troppo cresciuto per fare il bullo
            grezzone?
            (un "musicista" che non sa cos'è l'altezza di una
            nota.
            poveretto)Si certo abbiamo "l'altezzino" nel pianoforte abbiamo sette "altezze" e naturalmente non si scrive sullo spartito il simbolo di chiave coi puntini... (è chiaro che è una bubbola di mia invenzione) tutti dicono do3 o do5 che naturalmente non significa do nella terza o nella quinta ottava ma nella quinta "altezza"...Si si come no!E sopratutto Moroder ha vinto oscar come Fonico!E sempre come Fonico lo conoscono tutti del resto come metterlo in dubbio basta pensare a Rota e Morricone altri due come Fonici han fatto strada nelle colonne sonore!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Lo sanno tutti che gli oscar li vincono i Fonici!Vero? 8)
          • panda rossa scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: 10713

            Non sei troppo cresciuto per fare il bullo

            grezzone?


            (un "musicista" che non sa cos'è l'altezza
            di
            una

            nota.

            poveretto)
            Si certo abbiamo "l'altezzino" nel pianoforte
            abbiamo sette "altezze" e naturalmente non si
            scrive sullo spartito il simbolo di chiave coi
            puntini... (è chiaro che è una bubbola di mia
            invenzione) tutti dicono do3 o do5 che
            naturalmente non significa do nella terza o nella
            quinta ottava ma nella quinta
            "altezza"...
            Si si come no!
            E sopratutto Moroder ha vinto oscar come Fonico!
            E sempre come Fonico lo conoscono tutti del resto
            come metterlo in dubbio basta pensare a Rota e
            Morricone altri due come Fonici han fatto strada
            nelle colonne
            sonore!
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Lo sanno tutti che gli oscar li vincono i Fonici!
            Vero?
            8)Anche Nicola Piovani ha vinto l'oscar per i migliori effetti fonici nel film di Benigni.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: panda rossa
            Anche Nicola Piovani ha vinto l'oscar per i
            migliori effetti fonici nel film di
            Benigni.Azz un altro Fonico!Scusa me ne ero dimenticato!:'(
          • 10713 scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: 10713

            Non sei troppo cresciuto per fare il bullo

            grezzone?


            (un "musicista" che non sa cos'è l'altezza
            di
            una

            nota.

            poveretto)
            Si certo abbiamo "l'altezzino" nel pianoforte
            abbiamo sette "altezze" e naturalmente non si
            scrive sullo spartito il simbolo di chiave coi
            puntini... (è chiaro che è una bubbola di mia
            invenzione) tutti dicono do3 o do5 che
            naturalmente non significa do nella terza o nella
            quinta ottava ma nella quinta
            "altezza"...
            Si si come no!Il mio discorso non era in questo senso, ma se vuoi fare il buffone, lo abbiamo capito ormai tutti.
            E sopratutto Moroder ha vinto oscar come Fonico!Bisogna vincere l'oscar per essere riconosciuti fonici?
          • 10713 scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: 10713


            Mah, è da vedere quanto io sia ignorante in
            audio

            e musica rispetto a

            te.
            A quanto pare abbastanza da non sapere installare
            Ardour (e altro)Certo, tu sai fare installazioni in Sol.

            puoi.

            Posso?
            Certo che posso (io quantomeno) tu non lo
            sappiamo... anzi uno che "va di garageband" (ma
            per favore! un giocattolo da bimbominkia) non può
            di certo ci vuole ben
            altro!Dove avrei scritto che uso Garage Band?




            effetti "chitarristici" (crybaby, delay,

            echi,


            valvolari più o meno saturi con scelta


            addirittura di quale tipo di valvole

            emulare)

            o


            di qualunque altro


            tipo.



            Da vedere se poi li sai applicare con
            cognizione.

            Beh sai il punto è che o li sai applicare "con
            cognizione" (ovvero li hai visti e usati davvero
            nella vita i "marshal o i "fender" o i WEM)
            oppure è meglio che lasci
            perdere!
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Quello che ho detto.
            Peccato che io suoni da quando ho 5 anni e
            facendo una "bottarella di conti" significa che
            ho suonato per 58 anni (mese più mese meno)
            divertendomi come un
            pazzo!Grande.

            Conosco diversi diplomati al conservatorio,
            ma

            tendenzialmente sono capre. Sono rari quelli
            con

            una visione veramente

            aperta.

            Ne conosco anche io tante di capre diplomate ma
            non fanno produzione come faccio io nel mio
            piccolo ne tantomeno hanno gente che gli chiede
            di usare lo studio per registrare e portare la
            produzione alle etichette di
            edizione.Lo so, dipende come proseguono, dalle cose entusiasmanti che incontrano.Tu ed io siamo di vecchia data e abbiamo abbastanza la testa a posto, ma oggi vengono fuori dai conservatori o dai para-accademici e si credono chissà chi. Hanno uno scarsissimo bagaglio perfino d'ascolto e si mettono a fare perfino i "producer". Talmente producer (è capitato) che sbagliano perfino a comprarsi un'apparecchiatura da 70 euro.

            Belli quelli, con i suoni al massimo,
            compressi
            e

            senza

            dinamica.
            Compressi?
            Un soundfont?Un soundfont poi lo usi, lo mixi. Può essere fatto divinamente ma poi il risultato diventa scadente se la mano non è di uno capace.
            Già da questo abbiamo capito quel che ci capisci!Strano che uno con la tua esperienza dica questo, un soundfont ha altro cammino davanti. A meno che non lo si usi in proprio.
            Non si comprime mai un sounfont! è ovvio che non
            ha nessun senso si comprime (normalmente lo fa il
            fonico che è il suo mestiere) in studio e alla
            post-produzione.Appunto. Di fonici ce ne sono di tutti i livelli.
            D'altra parte chi giudica il risultato non sei tu
            (per fortuna) ma chi compra tu (bene che ti vada)
            puoi comprare una "box" con quei font precablati
            sul firware o potresti avere una versione
            "edulcorata" (abbasata in rate e risoluzione)
            perchè dopo i primi due strumenti al terzo il tuo
            DAC macaco non regge (a meno di latenze
            spaventose) e si "mette a sedere" come è
            ovvio!
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Stai facendo una bella confusione tra suoni puri e post produzione, e poi concludi sminuendo Mac. 58 anni praticamente del ca77o dato che ci sono validissimi DAC esterni, se Mac non dovesse farcela.



            E antropologo, musicologo e musicofilo no?
            Sono esperto di "antropologia macaca" basta?Sei uno sparaca77ate che ha letto qualche sigla.
            Quanto al musicofilo ti diro... ti sei mai
            chiesto perchè ai musicisti stanno sulle palle i
            musicofili?Certo, perché non hanno sensibilità e bravura quanto serve.

            Mio caro, i mondi sono più di due.
            Non ho dubbi su questo ma purtroppo da quanto hai
            appena detto anche solo sui soundfont si capisce
            che a te mancano conoscenze di base su entrambi
            QUESTI
            2.No, hai parlato troppo presto. Forse sei un frustrato.
            Il che non esclude che tu sia altrettanto (o
            ancora più) carente in altri
            settori.Non ti chiedo un confronto perché1. ti schiaccerei.2. ti sei palesato anche troppo.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: 10713
            Certo, tu sai fare installazioni in Sol.Be anche in fa Tu invece in fa (inizio di FARE) direi che hai molti problemi tu "fai installazioni" (si fa per dire) in c (cioè chiacchere non in do) :D
            Dove avrei scritto che uso Garage Band?"Se si vuole andare sul free possiamo stare su Ardour (che usi "a volte") e Garage Band, con godibile supporto"Addirittura "godibile"(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma per favore!E comunque1) Free non significa "gratis" ma libero (sorgenti disponibili) e vale per ogni software su qualunque mia macchina.2) se sei un informatico e conosci quel che fai può <b
            anche </b
            voler dire gratis!Ma non necessariamente! è una <b
            scelta </b
            (parola perniciosa per un macaco).
            Quello che ho detto.Io non lo ho detto lo faccio oltre a dirlo e lo faccio con competenza avendo usato quella "roba" nei suoi "tempi d'oro" quando quei "suoni" li producevi e li facevi sentire se (e solo se) quel tipo di valvola quel tipo di testata quel crybaby (detto anche whawha) o il "leslie" i cui altoparalanti "frullavano" sul serio come sul mio hammond c3! 8)Questa è quella che io chiamo "competenza" oggi di quella roba ci sono solo "copie malfatte" (per qualche appassionato fanatico) gli "originali" li puoi sentire e vedere solo da qualche collezionista di "vintage" perchè anche l'attuale "marshal" originale non è affatto più "quel marshal" (per non parlare di WEM che neppure esiste più!
            Grande.Non sta a me dirlo (io ho detto che mi sono divertito) è un fatto e io di fatti parlo non di bubbole!
            Lo so, dipende come proseguono, dalle cose
            entusiasmanti che
            incontrano.Da li in poi sono fatti loro ma se tornano vuol dire che male non è andata!Che ne dici?
            Tu ed io siamo di vecchia data e abbiamoTu non lo so io di certo!
            perfino i "producer". Talmente producer (è
            capitato) che sbagliano perfino a comprarsi
            un'apparecchiatura da 70
            euro.Beh non è che se ti metti l'etichetta "producer" sulla porta la competnza te la ritrovi "a gratis" (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Un soundfont poi lo usi, lo mixi. Può essere
            fatto divinamente ma poi il risultato diventa
            scadente se la mano non è di uno
            capace.Forse non ti è chiaro... io li vendo di come li "usa" chi li compra so poco e a volte anche nulla!Quello che so per certo è che un "soundfont" compresso non te lo compra nessuno di sicuro!Perchè se gli applico un effetto deve sortire lo stesso risultato dello strumento reale!E la "dinamica" gliela può dare solo chi lo "suona" pigiando i tasti (o battendo le bacchette) più o meno forte la nota (in midi "velocity" e in italiano "altezza della nota" quella che sullo spartito trovi scritta "come f o ff o fff oppure p pp e ppp).Ne più ne meno!
            Strano che uno con la tua esperienza dica questo,
            un soundfont ha altro cammino davanti. A meno che
            non lo si usi in
            proprio.Cioè ?Fammi capire... se tu oggi compri un banalissimo piano elettronico della yamaha quello che ottieni quando gli fai fare l'effetto "fender rhodes" Secondo te cosa è?(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ti ricordo che il "rhodes" era uno strumento largamente "analogico" con lamelle di metallo e pick-up (cioè avvolgimenti su un nucleo di ferrite) che facevano da microfono e che poi collegavi all'amplificatore con il jack!
            Appunto. Di fonici ce ne sono di tutti i livelli.Si ma sono fatti loro (li pagano per quello) come curano la registrazione in studio dei singoli strumenti!Un soundfont ha una sola caratteristica "doverosa" (che ne fa pregi e difetti) essere a priori "neutro" cioè il più fedele possibile per questo uso i 192Khz perchè so perfettamente che anche se l'orecchio umano non "percepisce" quelle frequenze (non siamo pipistrelli) direttamente percepiamo le "armoniche" "downfrequency" di quella roba e questo fa un mare di differenza nella "naturalezza" della nota.Il fonico di studio ha un altro compito che è quello di armonizzare registrazione e esecuzione di un pezzo (la riproduzione è tutta un altra cosa dal campionamento) io non sono un fonico ma ho litigato con abbastanza fonici (da musicista) da imparare per capire come ragionano e perchè lo fanno.Del resto un fonico incompetente è perfettamente in grado di rovinare il suono di uno steinway sia vero che campionato!Non lo sapevi?Vuoi che vada io a insegnarli il mestiere?(rotfl)(rotfl)O ci vai tu? :sè meglio che tu smetta di "menare il can per l'aia" ha detto uno sproposito e tale rimane!Su compressione e soundfonts
            Stai facendo una bella confusione tra suoni puri
            e post produzione, e poi concludi sminuendo Mac.
            58 anni praticamente del ca77o dato che ci sono
            validissimi DAC esterni, se Mac non dovesse
            farcela.Ecco bravo! non ce nessun "dovesse" non ce la fa proprio!se fai le cose seriamente!Non è una ipotesi è un fatto!Il che significa che ti occorre "software" per gestire quella roba (ne più ne meno)e io ce lo ho e lo conosco assai bene!Tu non solo normalmente non ce lo hai ma rischi anche di avere componenti che non conosci e non sai neppure di avere!(rotfl)(rotfl)è la "logica" (si fa per dire) macaca... 8)
            Sei uno sparaca77ate che ha letto qualche sigla.beh abbiamo avuto la prova (pure ribadita manco ce ne fosse bisogno) di chi è quà che sparaca77ate i "soundfont compressi e senza dinamica" sono una invenzione tutta tua!Chiunque sappia di cosa si tratta si è spanciato dalle risate!
          • 10713 scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: 10713


            Dove avrei scritto che uso Garage Band?

            "Se si vuole andare sul free possiamo stare su
            Ardour (che usi "a volte") e Garage Band, con
            godibile
            supporto"Infatti, la frase non dice che lo uso ma una eventualità generale per tutti gli utenti.
            Addirittura "godibile"
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Ma per favore!Certo, si comincia con quello e poi si sale.Tu quando hai iniziato avevi subito il massimo che c'era sul mercato?

            Quello che ho detto.
            Io non lo ho detto lo faccio oltre a dirlo e lo
            faccio con competenza avendo usato quella "roba"
            nei suoi "tempi d'oro" quando quei "suoni" li
            producevi e li facevi sentire se (e solo se) quel
            tipo di valvola quel tipo di testata quel crybaby
            (detto anche whawha) o il "leslie" i cui
            altoparalanti "frullavano" sul serio come sul mio
            hammond
            c3!Mi cominci a dare l'impressione di un esaltato (di quello che lui sa).

            Tu ed io siamo di vecchia data e abbiamo
            Tu non lo so io di certo!Stai calmino.

            perfino i "producer". Talmente producer (è

            capitato) che sbagliano perfino a comprarsi

            un'apparecchiatura da 70

            euro.
            Beh non è che se ti metti l'etichetta "producer"
            sulla porta la competnza te la ritrovi "a gratis"Neanche aggredendo da BimbiXXXXXXX esaltato.

            Un soundfont poi lo usi, lo mixi. Può essere

            fatto divinamente ma poi il risultato diventa

            scadente se la mano non è di uno

            capace.
            Forse non ti è chiaro... io li vendo di come li
            "usa" chi li compra so poco e a volte anche
            nulla!Grande esperto insomma ! (rotfl)
            E la "dinamica" gliela può dare solo chi lo
            "suona" pigiando i tasti (o battendo le
            bacchette) più o meno forte la nota (in midi
            "velocity"WOW, si vede che conosci i compressori, limiter ed expander !!! (rotfl)e in italiano "altezza della nota"
            quella che sullo spartito trovi scritta "come f o
            ff o fff oppure p pp e
            ppp).
            Ne più ne meno!Semmai, cara capra, quella è l'intensità. L'altezza è la differenza che passa, p.es., tra un Do e un La, Re3 e Re4, ecc

            Strano che uno con la tua esperienza dica
            questo,

            un soundfont ha altro cammino davanti. A
            meno
            che

            non lo si usi in

            proprio.
            Cioè ?
            Fammi capire... se tu oggi compri un banalissimo
            piano elettronico della yamaha quello che ottieni
            quando gli fai fare l'effetto "fender rhodes"

            Secondo te cosa è?Vero. Ma è anche vero che se prendo un suono da 1000 euro, un cane di fonico può fare una canzone dove quel suono risulta un disastro.

            Appunto. Di fonici ce ne sono di tutti i
            livelli.

            Si ma sono fatti loro (li pagano per quello) come
            curano la registrazione in studio dei singoli
            strumenti!Sono fatti anche del musicista e di chi poi compra il disco, perché li freghi una volta sola. A meno che si educhi alla XXXXX.
            Un soundfont ha una sola caratteristica
            "doverosa" (che ne fa pregi e difetti) essere a
            priori "neutro" cioè il più fedele possibile per
            questo uso i 192Khz perchè so perfettamente che
            anche se l'orecchio umano non "percepisce" quelle
            frequenze (non siamo pipistrelli) direttamente
            percepiamo le "armoniche" "downfrequency" di
            quella roba e questo fa un mare di differenza
            nella "naturalezza" della
            nota.Fino a un certo punto. Basta che la canzone sia piacevole.
            Del resto un fonico incompetente è perfettamente
            in grado di rovinare il suono di uno steinway sia
            vero che
            campionato!
            Non lo sapevi?L'ho scritto poco fa.Ed è per questo che capisco anche che hai litigato, è difficile oggi trovare fonici che abbiano la cultura del suono anni 70.
            O ci vai tu?Quando posso lo faccio, ho avuto anch'io occasioni di ostilità.

            Stai facendo una bella confusione tra suoni
            puri

            e post produzione, e poi concludi sminuendo
            Mac.

            58 anni praticamente del ca77o dato che ci
            sono

            validissimi DAC esterni, se Mac non dovesse

            farcela.
            Ecco bravo! non ce nessun "dovesse" non ce la fa
            proprio!
            se fai le cose seriamente!Ah, vedo in giro cosa va per la maggiore... !!!
            Non è una ipotesi è un fatto!
            Il che significa che ti occorre "software" per
            gestire quella roba (ne più ne
            meno)
            e io ce lo ho e lo conosco assai bene!
            Tu non solo normalmente non ce lo hai ma rischiMa che ca77o dici ???
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: 10713

            Certo, si comincia con quello e poi si sale.
            Tu quando hai iniziato avevi subito il massimo
            che c'era sul
            mercato?Mercato?Ma hai capito che si parla di software libero (non necessariamente gratis) o ti sei perso qualcosa?Secondo te il software libero (e men che meno chi lo fa e chi lo usa) va con le logiche di mercato?(rotfl)(rotfl)"Annamo" bene! :DE dicci dicci perchè avrei "dovuto cominciare" da qualcosa di "diverso" da quello che mi sembrava facesse al caso mio?In base a quale logica?(rotfl)(rotfl)(rotfl)Me lo puoi spiegare? 8)E poi... detto tra noi da quando è che "garageband" è software libero?Mi son perso qualcosa? 8)
            Mi cominci a dare l'impressione di un esaltato
            (di quello che lui
            sa).No io so e basta! è diverso e so per esperienza diretta (non per sentito dire).è facile capirlo basta farsi 2 conti l'età te la ho detta! 8)
            Stai calmino.Calmino io?Ma non sei tu quello che "Ma quando si va sulla gestione audio-musicale-video-immagine, la cosa si complica non poco"...Ora guarda un po' si scopre che non è così!Strano...(newbie)
            Neanche aggredendo da BimbiXXXXXXX esaltato.Ripeto qua il bimbominkia è un altro che crede che i soundfont siano "compressi e senza dinamica" (lo può dire solo uno che manco ha idea di cosa sino ne di cosa servono).
            Grande esperto insomma ! (rotfl)Cioè facci capire tu pensi che l'esperienza di chi produce formaggio si deduca da come lo mangiano quelli che lo comprano?Ma è fantastico!Vado subito dal pastore a dirgli che di formaggio non capisce un XXXXX!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            WOW, si vede che conosci i compressori, limiter
            ed expander !!!
            (rotfl)Direi proprio di si sopratutto in confronto a uno che pensa si possano usare per produrre e vendere "soundfonts"(rotfl)(rotfl)
            Semmai, cara capra, quella è l'intensità.No l'intensità è una "espressione" sullo spartito (ad es. con intensità... con passione ecc.)
            L'altezza è la differenza che passa, p.es., tra
            un Do e un La, Re3 e Re4,
            eccNo quella è non è "l'altezza" è l'ottava (a casa mia) a casa tua può essere pure pane e cioccolata ma su uno spartito è ottava!Il mio pianoforte quante "ottave" ha?oppure ha delle .... "altezze"?(rotfl)(rotfl)(rotfl)Dai dacci un taglio stai facendo delle figure penose! 8)
            Vero. Ma è anche vero che se prendo un suono da
            1000 euro, un cane di fonico può fare una canzone
            dove quel suono risulta un
            disastro.No il cane di fonico non "fa suoni" li aggiusta in post produzione dopo che un "cane" (magari tu?) di musicista lo ha suonato (magari pure male) chi spende soldi nel "suono" è chi compra lo strumento (o meglio lui è quello che li spende tutte le volte chi glielo vende lo strumento) io invece sono quello che fa il "fender rhodes" campionando il "vero fender rhodes" in bella mostra nel mio studio... tanto per capirci!Hai capito adesso o ti faccio il disegnino?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)A me che chi gli vende lo strumento (o lo usa in studio per conto suo) gli venda una rithm box o un piano elettronico non me ne può fregar di meno!E tantomeno mi frega di come il SUO fonico (se mai ne avrà uno) gli elabora o meno il suono. 8)
            Sono fatti anche del musicista e di chi poi
            compra il disco, perché li freghi una volta sola.
            A meno che si educhi alla
            XXXXX.Il musicista le sue scelte le discute col fonico non con chi gli da un soundfont (quello lo ha già valutato quando lo ha comprato se non se lo è fatto da solo o non ha saputo farlo come il 90% dei musicisti o il 100% dei macachi) i macachi come te che neppure hanno idea di cosa sia un "soundfont professionale" e del perchè un Mac (con qualunque software) non potrà mai emulare "realisticamente" più di uno o due strumenti "analogici" (se sei fortunato e ne hai uno nuovo con multicore i7) sennò ti accontenti di "XXXXX" (appunto)!
            Fino a un certo punto. Basta che la canzone sia
            piacevole.Si come no !Abbiamo capito sei il solito wannabe... niente a che vedere conn un approccio professionale li come ha detto qualcuno "la cosa si complica non poco"(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            L'ho scritto poco fa.Si ma io sono arrivato primo!(rotfl)(rotfl)Così te lo dico in lingua "bimbominkiese" e non hai difficoltà a capire!Lascia perdere che è meglio stanno ridendo tutti quelli che sono non dico esperti ma che ci capiscono almeno qualche cosa!A parlar di roba (ormai si è capito perfettamente) mai vista e mai conosciuta che figura pensavi di fare? 8)
          • 10713 scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            E poi... detto tra noi da quando è che
            "garageband" è software
            libero?
            Mi son perso qualcosa?Sì, il cervello.

            Semmai, cara capra, quella è l'intensità.
            No l'intensità è una "espressione" sullo spartito
            (ad es. con intensità... con passione
            ecc.)Quelli sono temi, modi. La passione puoi esprimerla anche con una legatura.

            L'altezza è la differenza che passa, p.es.,
            tra

            un Do e un La, Re3 e Re4,

            ecc

            No quella è non è "l'altezza" è l'ottava (a casa
            mia) a casa tua può essere pure pane e cioccolata
            ma su uno spartito è
            ottava!Ignorante, Re3 e Re4 sono Re o più semplicemente note ad altezza diversa, appartenenti a ottave (12 note) diverse.
            Il mio pianoforte quante "ottave" ha?
            oppure ha delle .... "altezze"?Va a fare propedeutica che è meglio.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: 10713
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            Sì, il cervello.Senti bimbominkia ormai hai stufato (sei noioso) e tutti hanno capito chi sei!...all'una e 39 di notte... il solito patetico multinick nonchè "scemo del villaggio"....Non ho bisogno di aggiungere altro carissimo "10713", Maxsix (con la M maiuscola... che quello con la m minuscola chiama "codardo" ecc. ecc. ecc.)Che figura di m.....(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Perchè diegio giorio
            - Scritto da: 10713

            Ah, vedo in giro cosa va per la maggiore... !!!Questa![yt]vp_h649sZ9A[/yt]
  • Foobar scrive:
    Perchè diegio giorio
    Diego Giorio perchè hai dovuto scrivere l'articolo su 3 pc differenti? Non ti bastava ubuntu/libreoffice?
  • Associazion e Leopolda scrive:
    ATTENZIONE, ATTENZIONE: Bonino vota Sì!
    Emma Bonino, nume tutelare di massoni, banchieri, euroXXXXXXXX, ebrei, clandestini negri, drogati e XXXXX, ha oggi comunicato urbi et orbi che voterà Sì al referendum. Annuncio fondamentale, ora finalmente sappiamo come si orienterà la colossale massa dello <b
    0,25% </b
    dell'elettorato, come da dati delle ultime elezioni. Segnali di speranza emanano dai circoli del PD in tutte le galere italiane, effettivamente dopo una serie di sondaggi raccapriccianti ce n'era proprio bisogno. (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
    • dot scrive:
      Re: ATTENZIONE, ATTENZIONE: Bonino vota Sì!
      Ho cercato su Internet e la notizia non c'è. Te la sei inventata?
      • Associazion e Leopolda scrive:
        Re: ATTENZIONE, ATTENZIONE: Bonino vota Sì!
        - Scritto da: dot
        Ho cercato su Internet e la notizia non c'è. Te
        la sei
        inventata?XXXXXXX:http://www.repubblica.it/politica/2016/10/31/news/referendum_il_pd_freddo_su_ipotesi_slittamento_a_causa_del_sisma_e_bonino_intanto_si_shiera_voto_si_-151026769/
    • calunnioso e diffamante scrive:
      Re: ATTENZIONE, ATTENZIONE: Bonino vota Sì!
      - Scritto da: Associazion e Leopolda
      Emma Bonino, nume tutelare di massoni, banchieri,
      euroXXXXXXXX, ebrei, clandestini negri, drogati e
      XXXXX, ha oggi comunicato urbi et orbi che voterà
      Sì al referendum. Annuncio fondamentale, ora
      finalmente sappiamo come si orienterà la
      colossale massa dello <b
      0,25% </b

      dell'elettorato, come da dati delle ultime
      elezioni. Segnali di speranza emanano dai circoli
      del PD in tutte le galere italiane,
      effettivamente dopo una serie di sondaggi
      raccapriccianti ce n'era proprio bisogno.Tanto oltre a non avere voti, quella ha pure un piede e mezzo nella bara (cancro in stato avanzato), bisogna vedere se farà in tempo a votare. :-o
    • ftvyrtg scrive:
      Re: ATTENZIONE, ATTENZIONE: Bonino vota Sì!
      - Scritto da: Associazion e Leopolda
      Emma Bonino, nume tutelare di massoni, banchieri,
      euroXXXXXXXX, ebrei, clandestini negri, drogati e
      XXXXX, ha oggi comunicato urbi et orbi che voterà
      Sì al referendum.Anche se la riforma ha l'appoggio della salma di lenin, del fantasma di john lennon o della mummia del papa polacco non cambia il suo contenuto.Si tratta di una riforma fatta per rafforzare la casta (pardon l'oligarchia) italiana.
    • rtgvdce scrive:
      Re: ATTENZIONE, ATTENZIONE: Bonino vota Sì!
      Veramente più che di Bonino ora su repubblica usano berlusconi come arma di ricatto. Dicono che se votiamo no facciamo ritornare berlusconi.Come al solito i miei commenti li censurano. Al primo commento della lista ho risposto: <b
      Al nuovo avvento del berlusca non ci crede neanche Nostradamus. Questa è solo una minaccia, un modo furbo per sostenere il si. </b
      A un altro che sosteneva il si ho risposto: <b
      Guarda il contenuto delle riforme e troverai un ottimo motivo per votare no.Gli alleati di Berlusconi, quelli che lo hanno sostenuto al potere per tanti anni diventeranno molto più forti se passa la riforma. </b
      Nessuno dei due è passato.
      • rtgvdce scrive:
        Re: ATTENZIONE, ATTENZIONE: Bonino vota Sì!
        Ho postato pure questo. Adesso vado su altri siti, vediamo se la censura si smuove:Questo più che un articolo per parlare di Berlusconi mi sembra più un articolo per minacciare chi vuole votare no.Io non mi faccio spaventare e voto NO comunque, tanto al ritorno di berlusconi non ci crede neanche Nostradamus.
  • keynes scrive:
    errare umanum est, perseverare...
    Curioso che questa decisione, assolutamente non spinta da motivi economici, arrivi dopo il default di Roma, coperto con i fondi di tutti gli italioti.Insieme agli altri 83 comuni, s'intende.Un cittadino, che può combinare guai limitatissimi, è responsabile per tutto quello che fa, mentre un politico, che può provocare danni enormi, non ha alcuna responsabilità.Così le amministrazioni responsabili dei default non pagano di tasca loro, mentre i cittadini pagano per la loro incapacità/delinquenza.Non sono religioso, ma questa la definirei demoniocrazia.E' diabolico arrivare sistematicamente all'ultimo minuto per riparare alla meglio problemi dovuti a miopia pubblica, e poi scaricare sui cittadini sovraccarichi tutto quanto (vedi anche i terremoti).E quanto succede col foss ripete, nel suo (molto) picoclo il pattern.
    • vtyrvtrg scrive:
      Re: errare umanum est, perseverare...
      - Scritto da: keynes
      Curioso che questa decisione, assolutamente non
      spinta da motivi economici, arrivi dopo il
      default di Roma, coperto con i fondi di tutti gli
      italioti.
      Insieme agli altri 83 comuni, s'intende.
      Un cittadino, che può combinare guai
      limitatissimi, è responsabile per tutto quello
      che fa, mentre un politico, che può provocare
      danni enormi, non ha alcuna
      responsabilità.
      Così le amministrazioni responsabili dei default
      non pagano di tasca loro, mentre i cittadini
      pagano per la loro
      incapacità/delinquenza.
      Non sono religioso, ma questa la definirei
      demoniocrazia.
      E' diabolico arrivare sistematicamente all'ultimo
      minuto per riparare alla meglio problemi dovuti a
      miopia pubblica, e poi scaricare sui cittadini
      sovraccarichi tutto quanto (vedi anche i
      terremoti).
      E quanto succede col foss ripete, nel suo (molto)
      picoclo il pattern.Ma che c'entra il foss con Alemanno, parentopoli e mafia capitale?
    • calunnioso e diffamante scrive:
      Re: errare umanum est, perseverare...
      - Scritto da: keynes
      Un cittadino, che può combinare guai
      limitatissimi, è responsabile per tutto quello
      che fa, mentre un politico, che può provocare
      danni enormi, non ha alcuna
      responsabilità.Effettivamente un cittadino come te che abbia votato pd o forza italia dovrebbe pagare per i danni causati dal proprio voto al resto della popolazione Italiana negli ultimi anni. Che poi tu sia pure un utonto winaro è la conferma che la stupidità è senza confini, si estende dalla politica all'informatica.A proposito, si scrive <b
      "humanum" </b
      , ebete. Non ci si improvvisa latinisti dopo essere usciti dalle professionali.
      • keynes scrive:
        Re: errare umanum est, perseverare...
        Devi essere un malato di mente per rispondere in questo modo a un'altra persona che nemmeno conosci, e per questo ti dico solo: sforzati di curarti, chiedi aiuto e lo riceverai.
        • Whooommm scrive:
          Re: errare umanum est, perseverare...
          - Scritto da: keynes
          Devi essere un malato di mente per rispondere in
          questo modo a un'altra persona che nemmeno
          conosci, e per questo ti dico solo: sforzati di
          curarti, chiedi aiuto e lo
          riceverai.Quando usa il suo nome registrato è ancora peggio.
        • sgamatore di piddini scrive:
          Re: errare umanum est, perseverare...
          - Scritto da: keynes
          Devi essere un malato di mente per rispondere in
          questo modo a un'altra persona che nemmeno
          conosci, e per questo ti dico solo: sforzati di
          curarti, chiedi aiuto e lo
          riceverai.Se davvero voti PD o forza italia (o peggio ancora: sei passato dal secondo al primo), il malato di mente sei solo tu, oppure in alternativa hai seri problemi giudiziari. Il tuo messaggio poi era un insieme confuso di cose che non c'entravano nulla l'una con l'altra, e ancor meno con l'articolo. E se usi il latino senza conoscerlo è ovvio che gli altri ti perculino, su questo forum è il minimo che possa capitarti.
          • keynes scrive:
            Re: errare umanum est, perseverare...
            Sei sempre lo stesso malato di mente con un altro nick; la sostanza dei tuoi deliri non cambia, infatti.Il mondo è un po' più grande dei 'piddini' (guidati da un psicopatico narcisista), di forza italia (guidata da uno psicopatico narcisista istrionico), dai pentastellati (guidati da uno che ha dentro una rabbia omicida, più o meno come te), ecc.Ingrandisci la tua mappa, ma fatti aiutare, perché da solo giri in tondo nel tuo ristretto recinto, e non hai speranza di uscirne.Buona vita
          • sgamatore di piddini scrive:
            Re: errare umanum est, perseverare...
            - Scritto da: keynes
            Sei sempre lo stesso malato di mente con un altro
            nick;A corto di argomenti? Sei quello che vede cloni immaginari? La zecca radicale? L' <i
            "umanum" </i
            (!) che ha fatto una figura di XXXXX nel primo post sei tu, non io. :-oE per criticare l'utilizzo di programmi a codice pubblico nella PA bisogna essere o scemi, o in malafede. Nel tuo caso, visto il palese analfabetismo, trattasi chiaramente della prima opzione.Ciccio, quello che nel post ha fatto una figura di XXXXX sei tu, non io.
          • panda rossa scrive:
            Re: errare umanum est, perseverare...
            - Scritto da: sgamatore di piddini
            E per criticare l'utilizzo di programmi a codice
            pubblico nella PA bisogna essere o scemi, o in
            malafede. Nel tuo caso, visto il palese
            analfabetismo, trattasi chiaramente della prima
            opzione.Guarda che una cosa mica esclude l'altra.Nel suo caso trattasi chiaramente di una compresenza di entrambe le opzioni.
  • fvthxg scrive:
    La logica dei parcheggi
    da un lato della strada c'erano i parchimetri, dall'altro lato parcheggio libero, con spazi vuoti su entrambi i lati: voi dove avreste parcheggiato? Non credo che gli americani siano tanto generosi. La logica mi fa pensare che tutti i parcheggi si riempiono fino ad una certa ora, prima quelli gratuiti, poi quelli a pagamento. Poi dopo una certa ora iniziano a svuotarsi in maniera random lasciando vuoti su entrambi i lati. L'idea dell'urbanista era che per andare in direzione dei musei si parcheggiasse, a pagamento, su quel lato, mentre per andare nel quartiere residenziale dall'altra parte della strada si parcheggiasse gratuitamente sul lato opposto. Forse per gli americani può funzionare, per altre parti del mondo non mi pronuncio Chi ha detto che non funziona? Bisogna vedere gli orari tipici di un gruppo di persone e gli orari tipici dell'altro gruppo. Se gli abitanti del quartiere residenziale parcheggiano di sera quando la maggior parte dei parcheggi sono vuoti possono usare quelli gratuiti.
  • Alfonso scrive:
    1946
    Roma fu "liberata" dagli americani nel 1944!saluti/e
    • Il fuddaro scrive:
      Re: 1946
      - Scritto da: Alfonso
      Roma fu "liberata" dagli americani nel 1944!

      saluti/eBACI! Passa e taci!E poi è rimasta oppressa sempre dagli americani dal 1945 ad OGGI!
      • Maxsix scrive:
        Re: 1946
        - Scritto da: Il fuddaro
        - Scritto da: Alfonso

        Roma fu "liberata" dagli americani nel 1944!



        saluti/e

        BACI! Passa e taci!

        E poi è rimasta oppressa sempre dagli americani
        dal 1945 ad
        OGGI!Dimostralo stupido comunista pentastellato
        • max_STRUNZ scrive:
          Re: 1946
          Tu sei la dimostrazione perfetta, pezzo di XXXXXXXX infrocettato sucaXXXXX USA.
          • Maxsix scrive:
            Re: 1946
            - Scritto da: max_STRUNZ
            Tu sei la dimostrazione perfetta, pezzo di
            XXXXXXXX infrocettato sucaXXXXX
            USA.Scusa pancabestia non volevo toccare il tuo lato pezzente.Vai a scuola.
        • 10713 scrive:
          Re: 1946
          - Scritto da: Maxsix
          - Scritto da: Il fuddaro

          - Scritto da: Alfonso


          Roma fu "liberata" dagli americani nel
          1944!





          saluti/e



          BACI! Passa e taci!



          E poi è rimasta oppressa sempre dagli
          americani

          dal 1945 ad

          OGGI!

          Dimostralo stupido comunista pentastellatoPosso farlo io che pure sono ignorantissimo in materia?un esempio a caso... ... ma chi non ha sentito i XXXXXX a Vicenza in tutti i TG all'epoca?http://atlanteitaliano.cdca.it/conflitto/base-dellesercito-statunitense-nellaeroporto-dal-molin-di-vicenza
        • giaguarevol issimevolm ente scrive:
          Re: 1946
          - Scritto da: Maxsix
          Dimostralo stupido comunista pentastellatoGuarda a sparare cretinate e ossimori se la cava benissimo da solo il maxsix "originale" senza alcun bisogno di aiuto da parte tua. ;)
        • F Type scrive:
          Re: 1946
          comunista pentastellato ? Hei le idee un pochettino confuse eh (rotfl)
  • ... scrive:
    Fate XXXXXX
    Dio boia avete frantumato la XXXXXXX con questi commenti di XXXXX![img]http://www.kegworks.com/wp/wp-content/uploads/2013/04/elephantDung.jpg[/img]
  • collione scrive:
    Re: Ci mancava anche questa...
    - Scritto da: maxsix
    Cioè veramente eh, Mussolini aveva le sue porche
    ragioni.lo sai vero che Mussolini avrebbe per prima cosa sbattuto fuori tutte le multinazionali stranieri e imposto software rigorosamente made in Italy!?!
    • maxsix scrive:
      Re: Ci mancava anche questa...
      - Scritto da: collione
      - Scritto da: maxsix


      Cioè veramente eh, Mussolini aveva le sue
      porche

      ragioni.

      lo sai vero che Mussolini avrebbe per prima cosa
      sbattuto fuori tutte le multinazionali stranieri
      e imposto software rigorosamente made in
      Italy!?!E sarebbe andato bene così. Fuori apple, ma anche fuori pezzentux e androcess.Che figheria.
      • collione scrive:
        Re: Ci mancava anche questa...
        - Scritto da: maxsix
        E sarebbe andato bene così. Fuori apple, ma anche
        fuori pezzentux e
        androcess.ehm, Linux non e' un'azienda, lo sai vero? e sai anche che il grosso dei suoi sviluppatori sono europei
      • Funz scrive:
        Re: Ci mancava anche questa...
        - Scritto da: maxsix
        E sarebbe andato bene così. Fuori apple, ma anche
        fuori pezzentux e
        androcess.
        Che figheria.Sai che uno che viene da fuori, e legge un messaggio come questo per la prima volta, pensa che sei un cre*ino che dà nomignoli invece di discutere?Chi non ti conosce, ovviamente, perché chi ti conosce pensa che sei un cre*ino già da un po'.
    • iRoby scrive:
      Re: Ci mancava anche questa...
      Locale è bello, ma se ci sono paesi che in cambio di nulla cioè pezzi di carta ti danno un sacco di prodotti utili, è meglio.Oggi la Cina ha riserve di USD enormi, ma a cosa gli servano non si sa... Per avere tali riserve evidentemente ha venduto il lavoro dei propri abitanti alle multinazionali che hanno pagato in dollari creati dal nulla dalla FED che glieli ha "prestati" per pagare gli operai cinesi.In Italia si potrebbero fare dei MEFO, simili a quelli che Shacht l'ex ministro dell'economia di Hitler fece allora, ossia dei titoli di baratto tra aziende tedesche ed estere. E barattare diversi tipi di prodotti...Sono come delle cambiali, che si possono ripagare in qualcosa, che siano manufatti, risorse di qualche tipo ecc.http://www.econopoly.ilsole24ore.com/2016/02/15/lipotesi-moneta-fiscale-in-italia-il-miglior-precedente-e-tedesco/
      • collione scrive:
        Re: Ci mancava anche questa...
        - Scritto da: iRoby
        Locale è bello, ma se ci sono paesi che in cambio
        di nulla cioè pezzi di carta ti danno un sacco di
        prodotti utili, è
        meglio.su questo punto ci sarebbe molto da dire, ma ti rispondo sotto
        Oggi la Cina ha riserve di USD enormi, ma a cosa
        gli servano non si sa... Per avere tali riservepoterela Cina ha accumulato i pezzi di carta, poi ha cominciato ad usarli per comprare interi pezzi d'America ( e d'Europa ), adesso mostra i muscoli e fa capire che puo' distruggere gli USA in 24 ore mettendo in vendita l'enorme mole di titoli di debito americano in suo possessoma la Cina sa che la carta e' carta e infatti ne ha usata molta per comprare oro, con cui finanziare l'AIIB, la Silk Road Initiative, lo SCO, supportare la Russia durante il periodo delle sanzioni, costruire da zero un esercito moderno e candidare lo yuan a valuta di riserva mondiale
        In Italia si potrebbero fare dei MEFO, simili a
        quelli che Shacht l'ex ministro dell'economia di
        Hitler fece allora, ossia dei titoli di baratto
        tra aziende tedesche ed estere. E barattare
        diversi tipi di
        prodotti...ma quelli erano da usare internamente alla Germania e garantiti da uno Stato autoritativoin Italia ci mettiamo sopra la faccia di Renzi? e chi si fiderebbe?il punto e' che puoi stampare valuta finche' chi sta dall'altra parte sa che hai qualcosa che vale tutta quella cartama quando non ce l'hai? chi ti darebbe retta? gli USA hanno stampato e sguazzato nel bengodi per quasi un secolo, adesso piangono perche' i nodi stanno venendo al pettine e allora minacciano guerra a destra e a mancama non sono piu' credibili nemmeno su quel fronte, visto che la loro superiorita' militare e' affogata nella corruzione ( e il F35 ne e' l'esempio lampante, ma lo e' pure la Zumwalt )
  • F Type scrive:
    Re: Ci mancava anche questa...
    - Scritto da: maxsix
    Mica io sono stato eletto sull'onda del "mo
    arrivo io e sistemo tutto con la forza delle
    stelle".Forse dovresti chiedersti perchè sono stati votati dal 67% degli abitanti,per non parlare di quanto fosse impreparato Giachetti che ogni 3X2 cercava di riparare sulle olimpiadi :D
    Imprenditore e forte contribuente del fisco.Ahahahahah,vai in Albania li la vita è meno cara :D
    La seconda mi sta molto sulle balle in quanto
    paga anche il tuo assegno di
    disoccupazione.Io non godo di alcun assegno di disoccupazione visto che non sto in ItaliaInoltre ciccio pasticcio dovresti sapere che l'assegno te lo danno se lavori almeno per la gran parte dell'anno,almeno informati prima di sparare certe scemenze come fa ogni leghista senza cervello :D
    E mi sta parecchio sulle balle.Puoi sempre andare in Albania :D
    Hmmm. no.
    Ci sono ancora i frighi da portar via.Come no :D
    Intanto smaltisci e pulisci, poi vedremo il resto.Cosa che già stanno facendo...
    http://roma.repubblica.it/cronaca/2016/04/06/news/

    Siamo ancora nello stesso stato.E tu dai credito a Repubblica,molto nota per essere imparziale e che amplifica non poco i problemi altrui senza mai guardare in casa propria.
    Assomiglia un po' al comportamento dei penta
    stellati
    effettivamente.Si e poi ieri nella manifestazione del PD tanti pagati con i soldi pubblici :D
    • aphex_twin scrive:
      Re: Ci mancava anche questa...
      - Scritto da: F Type
      Io non godo di alcun assegno di disoccupazione
      visto che non sto in
      ItaliaNo Italia = No assegno di disoccupazione ? Seriously ? :|
      • F Type scrive:
        Re: Ci mancava anche questa...
        - Scritto da: aphex_twin
        No Italia = No assegno di disoccupazione ?

        Seriously ? :|Eccone un altro che crede nella favoletta che siccome uno non lavora lo stato gli paga lo stipendio gratis a tempo indeterminato :DLo vogliamo capire che se non lavori o hai altre fonti di reddito vieni lasciato bellamente in mezzo alla strada a morire di fame ?
        • aphex_twin scrive:
          Re: Ci mancava anche questa...
          - Scritto da: F Type
          - Scritto da: aphex_twin


          No Italia = No assegno di disoccupazione ?



          Seriously ? :|

          Eccone un altro che crede nella favoletta che
          siccome uno non lavora lo stato gli paga lo
          stipendio gratis a tempo indeterminato
          :D
          Non ho mai detto questo .Ma la tua frase "Io non godo di alcun assegno di disoccupazione <u
          visto che </u
          non sto in Italia" lascia "intendere" solo in Italia si gode dell'assegno di disoccupazione.Non volevi intendere questo ?
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            Non ho mai detto questo .Ma il tuo amichetto lo dice ogni 3X2,oltretutto senza neanche informarsi prima di scriverlo :D
            Ma la tua frase "Io non godo di alcun assegno di
            disoccupazione <u
            visto che </u

            non sto in Italia" lascia "intendere" solo in
            Italia si gode dell'assegno di
            disoccupazione.Vedo che sei molto attento eh (rotfl)
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: F Type
            - Scritto da: aphex_twin


            Non ho mai detto questo .

            Ma il tuo amichetto lo dice ogni 3X2,oltretutto
            senza neanche informarsi prima di scriverlo
            :D
            Cos'é che dice scusa ?

            Ma la tua frase "Io non godo di alcun
            assegno
            di

            disoccupazione <u
            visto che
            </u



            non sto in Italia" lascia "intendere" solo in

            Italia si gode dell'assegno di

            disoccupazione.

            Vedo che sei molto attento eh (rotfl)Quindi cosa intendevi quando hai scritto "Io non godo di alcun assegno di disoccupazione visto che non sto in Italia" ?
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            Cos'é che dice scusa ? Che secondo lui il disoccupato campa con le tasse,che lui sostiene, di pagare.
            Quindi cosa intendevi quando hai scritto "Io non
            godo di alcun assegno di disoccupazione visto che
            non sto in Italia"
            ?Lo so che l'attenzione e i dettagli non sono il tuo forte,oggi mi sento particolarmente buono è ti faccio un riassunto.Il tuo amichetto arrogante sosteneva che io campavo grazie alla disoccupazione pagata con le sue tasse,ora,siccome lui è del Veneto....devo aggiudere il resto o ci arrivi da solo ?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: F Type
            - Scritto da: aphex_twin


            Cos'é che dice scusa ?

            Che secondo lui il disoccupato campa con le
            tasse,che lui sostiene, di
            pagare.
            L'assegno di disoccupazione viene pagato da chi lavora. (almeno in Svizzera) In Italia é diverso ?

            Quindi cosa intendevi quando hai scritto "Io
            non

            godo di alcun assegno di disoccupazione
            visto
            che

            non sto in Italia"

            ?

            Lo so che l'attenzione e i dettagli non sono il
            tuo forte,oggi mi sento particolarmente buono è
            ti faccio un
            riassunto.
            Il tuo amichetto arrogante sosteneva che io
            campavo grazie alla disoccupazione pagata con le
            sue tasse,ora,siccome lui è del Veneto....devo
            aggiudere il resto o ci arrivi da solo
            ?Si , devi aggiungere il resto per dare un senso compiuto al tuo discorso.
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            L'assegno di disoccupazione viene pagato da chi
            lavora. (almeno in Svizzera)E dicci dicci,così senza fare nulla tutto l'anno ?Quanto sarebbe l'importo ?
            In Italia é diverso ?In Italia alcuni buffoni credono che senza lavorare percepisci uno stipendio a vita :D
            Si , devi aggiungere il resto per dare un senso
            compiuto al tuo
            discorso.Ti servono i disegnini eh,capito :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: F Type
            - Scritto da: aphex_twin


            L'assegno di disoccupazione viene pagato da
            chi

            lavora. (almeno in Svizzera)

            E dicci dicci,così senza fare nulla tutto l'anno ?
            Quanto sarebbe l'importo ?
            Qui c'é tutto quello che devi sapere.http://www.unia.ch/it/cassa-disoccupazione/domande-frequente/

            Si , devi aggiungere il resto per dare un
            senso

            compiuto al tuo

            discorso.

            Ti servono i disegnini eh,capito :DSe non te lo paga lui , lo dovrà pagare qualcun'altro. Non cambia il senso della "parassitaggine".
          • F Type scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: aphex_twin
            Qui c'é tutto quello che devi sapere.Scrivilo con parole tue dai :)
            Se non te lo paga lui , lo dovrà pagare
            qualcun'altro.Ahaha non hai la più pallida idea, dove sono io se non hai un lavoro o un'entrata di qualche tipo ti danno si qualcosa ma non sai quanto, se sei single puoi farci la spesa 1-2 volte dopodichè puoi anche digiunare per 20 giorni e in mezzo alla strada fino al mese successivo,ho reso bene l'idea ? :D
            Non cambia il senso della "parassitaggine".Vuoi dire tu che nel tuo fanta-lavoro perdi tempo su PI ? :D
  • mela marcia scrive:
    Re: Ci mancava anche questa...
    E secondo te la giunta Raggi cos'avrebbe dovuto fare? Mac per tutti? Caricare i dati di bilancio su iCloud in modo che fossero di pubblico domino (tale è infatti la sicurezza della nuvola Apple)?Purtroppo per te, con le finanze disastrate dei comuni italiani, Mac non ne vedrai mai. La crisi non sempre nuoce...
    • maxsix scrive:
      Re: Ci mancava anche questa...
      - Scritto da: mela marcia
      E secondo te la giunta Raggi cos'avrebbe dovuto
      fare? Mac per tutti? Caricare i dati di bilancio
      su iCloud in modo che fossero di pubblico domino
      (tale è infatti la sicurezza della nuvola
      Apple)?
      Pensare a cose più importanti.Hai presente il termine PRIORITA'?Mai sentito?
      Purtroppo per te, con le finanze disastrate dei
      comuni italiani, Mac non ne vedrai mai. La crisi
      non sempre
      nuoce...Non me ne può XXXXXXX di meno di avere mac nella PA.A me interessa che la PA funzioni per quello che deve fare.Sono 3 mesi che sto aspettando risposta dalla provincia per spaccare la strada e mettere le dorsali in fibra a spese MIE (30.000 euro di lavori).3 MESI.
      • panda rossa scrive:
        Re: Ci mancava anche questa...
        - Scritto da: maxsix
        Sono 3 mesi che sto aspettando risposta dalla
        provincia per spaccare la strada e mettere le
        dorsali in fibra a spese MIE (30.000 euro di
        lavori).

        3 MESI.Cavi?Ma che orrore!Ma come sono antiestetici i cavi!Wireless, altro che cavi.Metti una antenna!
        • maxsix scrive:
          Re: Ci mancava anche questa...
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: maxsix


          Sono 3 mesi che sto aspettando risposta dalla

          provincia per spaccare la strada e mettere le

          dorsali in fibra a spese MIE (30.000 euro di

          lavori).



          3 MESI.

          Cavi?
          Ma che orrore!
          Ma come sono antiestetici i cavi!

          Wireless, altro che cavi.

          Metti una antenna!Fibra ottica, panda, FIBRA OTTICA.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: maxsix




            Sono 3 mesi che sto aspettando risposta
            dalla


            provincia per spaccare la strada e
            mettere
            le


            dorsali in fibra a spese MIE (30.000
            euro
            di


            lavori).





            3 MESI.



            Cavi?

            Ma che orrore!

            Ma come sono antiestetici i cavi!



            Wireless, altro che cavi.



            Metti una antenna!

            Fibra ottica, panda, FIBRA OTTICA.Io ce l'ho la fibra ottica. Solo i pezzenti nel 2016 viaggiano ancora col modem.
          • maxsix scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: maxsix






            Sono 3 mesi che sto aspettando
            risposta

            dalla



            provincia per spaccare la strada e

            mettere

            le



            dorsali in fibra a spese MIE
            (30.000

            euro

            di



            lavori).







            3 MESI.





            Cavi?


            Ma che orrore!


            Ma come sono antiestetici i cavi!





            Wireless, altro che cavi.





            Metti una antenna!



            Fibra ottica, panda, FIBRA OTTICA.

            Io ce l'ho la fibra ottica. Fortuna tua.Io ci sto diventando pazzo per averla.Se avessi trasferito l'azienda in austria come mi avevano proposto a sta ora sarei arcistufo di avercela (e anche molto grossa).E intanto tiro avanti con ste DSL cragnose.Che XXXXX è l'Italia quando si mette.
          • tu si nu strunzill scrive:
            Re: Ci mancava anche questa...
            Tu sei un povero XXXXXXXX salariato, ma cosa vuoi trasferire.
      • mela marcia scrive:
        Re: Ci mancava anche questa...
        Evidentemente per altri è più prioritario passare al SW open piuttosto che posare la tua fibra. Non dimenticare che in Italia ci vanno 1000 autorizzazione per un lavoro del genere, magari la tua pratica è stata avviata da tempo ma è in standby in qualche cassetto...
        • maxsix scrive:
          Re: Ci mancava anche questa...
          - Scritto da: mela marcia
          Evidentemente per altri è più prioritario passare
          al SW open piuttosto che posare la tua fibra. Non
          dimenticare che in Italia ci vanno 1000
          autorizzazione per un lavoro del genere, magari
          la tua pratica è stata avviata da tempo ma è in
          standby in qualche
          cassetto...E' tutto pronto stiamo solo aspettando l'autorizzazione allo scavo della strada (devo fare un attraversamento).Lascia stare che se ci penso mi vengono si i VERI bruciori di stomaco.Altro che pezzentux e XXXXXXXte varie.
    • iRoby scrive:
      Re: Ci mancava anche questa...
      Non posso condividerla perché il costo di produzione oggi è irrisorio nelle fabbriche robotizzate. E se spendi di più di solito dai più soldi ai dirigenti, ai reparti di marketing ecc.Cioè la differenza tra un Acer economico ed un Acer business sono alla produzione 20 massimo 50 dollari. Che al dettaglio diventano 200-400 euro di differenza. Oppure 100 dollari alla produzione diventano 1000 per i modelli più lussuosi.I disoccupati non li contare, ormai fanno tutto i robot alle persone rimane da assemblare.Livellare il costo della vita spetta ai governi con le politiche monetarie.I governi non lo fanno perché gente che compete per il lavoro abbassa il costo del lavoro. Immigrati immessi in un circuito dove ci sono pochi disoccupati permette di competere con gli autoctoni e abbassare il costo del lavoro.La geopolitica è strettamente legata al mercato e la produzione...La gente non vale nulla, sono schiavi funzionali al profitto, devono solo lavorare per creare surplus da fare incamerare a chi li sfrutta.
      • seven scrive:
        Re: Ci mancava anche questa...
        - Scritto da: iRoby
        Livellare il costo della vita spetta ai governi
        con le politiche
        monetarie.Grazie, sei arrivato dove immaginavo.Il problema a monte è la politica monetaria.
        • iRoby scrive:
          Re: Ci mancava anche questa...
          Certo perché gli Stati sono i monopolisti della moneta.Loro hanno il compito di immettere il denaro nel circuito non governativo, ed avrebbero il potere di decidere che il denaro diventi unità di misura del lavoro umano. Ossia gli Stati possono decidere i prezzi, i tetti ai profitti dei dirigenti. E quanto deve valere il lavoro umano.Permettendo alla gente di arrivare a fine mese.Tra poco la disoccupazione raggiungerà il 50%. Ad uno Stato dove ci sono dirigenti intelligenti ed esperti nessuno vieta di fare in modo che 24 ore a settimana (3 giorni o 6 mezze giornate) permettano di fare arrivare un individuo a fine mese.Gli altri 3 giorni lavora uno di quella metà disoccupata.Avresti piena occupazione e persone felici perché libere di farsi una vita.Perché non si fa?La maggior parte dei politici sono inetti e ignoranti o molto spesso in malafede e pilotati.Ci sono molti testi di un certo spessore che parlano di queste cose.
  • Panda Renzi scrive:
    Vota Sì!
    Se voterai sì al referendum, l'Italia adotterà Apple in tutte le sue strutture. Se vuoi un vero cambiamento, vota sì, per un Italia più glamour.
    • panda rossa scrive:
      Re: Vota Sì!
      - Scritto da: Panda Renzi
      Se voterai sì al referendum, l'Italia adotterà
      Apple in tutte le sue strutture. Se vuoi un vero
      cambiamento, vota sì, per un Italia più
      glamour.Quest'uomo di informatica non capisce un caxxo![img]http://media.melablog.it/9/983/renziapple_720.jpg[/img]Indovina anche tu il perche'.
      • F Type scrive:
        Re: Vota Sì!
        Un caso ? :D
      • aphex_twin scrive:
        Re: Vota Sì!
        - Scritto da: panda rossa
        Quest'uomo di informatica non capisce un caxxo!
        [img]http://media.melablog.it/9/983/renziapple_720


        Indovina anche tu il perche'.Perché fa girare Linux su un Mac.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 novembre 2016 09.23-----------------------------------------------------------
        • panda rossa scrive:
          Re: Vota Sì!
          - Scritto da: aphex_twin
          - Scritto da: panda rossa

          Quest'uomo di informatica non capisce un
          caxxo!


          [img]http://media.melablog.it/9/983/renziapple_720





          Indovina anche tu il perche'.

          Perché fa girare Linux su un Mac.Quello fa girare le slide su mac, altro che linux.
    • maxsix scrive:
      Re: Vota Sì!
      - Scritto da: Panda Renzi
      Se voterai sì al referendum, l'Italia adotterà
      Apple in tutte le sue strutture. Se vuoi un vero
      cambiamento, vota sì, per un Italia più
      glamour.Guarda se votare si bastasse a eliminare i gomblottisti, gli ecovegani, gli schizzati e i pancabestia sarebbe da farlo un giorno si e uno no.Purtroppo non otterremo mai così tanto.Anche se sarebbe stupendo.
      • panda rossa scrive:
        Re: Vota Sì!
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: Panda Renzi

        Se voterai sì al referendum, l'Italia
        adotterà

        Apple in tutte le sue strutture. Se vuoi un
        vero

        cambiamento, vota sì, per un Italia più

        glamour.

        Guarda se votare si bastasse a eliminare i
        gomblottisti, gli ecovegani, gli schizzati e i
        pancabestia sarebbe da farlo un giorno si e uno
        no.Considerando che gli ecovegani usano roba apple, eliminali pure.

        Purtroppo non otterremo mai così tanto.

        Anche se sarebbe stupendo.
        • maxsix scrive:
          Re: Vota Sì!
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: maxsix

          - Scritto da: Panda Renzi


          Se voterai sì al referendum, l'Italia

          adotterà


          Apple in tutte le sue strutture. Se
          vuoi
          un

          vero


          cambiamento, vota sì, per un Italia più


          glamour.



          Guarda se votare si bastasse a eliminare i

          gomblottisti, gli ecovegani, gli schizzati e
          i

          pancabestia sarebbe da farlo un giorno si e
          uno

          no.

          Considerando che gli ecovegani usano roba apple,
          eliminali
          pure.
          Qui schizzo non è d'accordo con te.Per me, che usino o non usino apple vanno eliminati tutti.
      • F Type scrive:
        Re: Vota Sì!
        - Scritto da: maxsix
        Guarda se votare si bastasse a eliminare i
        gomblottisti, gli ecovegani, gli schizzati e i
        pancabestia sarebbe da farlo un giorno si e uno
        no.

        Purtroppo non otterremo mai così tanto.

        Anche se sarebbe stupendo.Considerando che come al solito non capsici un cavolo visto che la prima fonte d'inquinamento sulla terra è dovuta proprio agli allevamenti di bestiame.
        • panda rossa scrive:
          Re: Vota Sì!
          - Scritto da: F Type
          - Scritto da: maxsix


          Guarda se votare si bastasse a eliminare i

          gomblottisti, gli ecovegani, gli schizzati e
          i

          pancabestia sarebbe da farlo un giorno si e
          uno

          no.



          Purtroppo non otterremo mai così tanto.



          Anche se sarebbe stupendo.

          Considerando che come al solito non capsici un
          cavolo visto che la prima fonte d'inquinamento
          sulla terra è dovuta proprio agli allevamenti di
          bestiame.Quindi Pechino sarebbe inquinatissima a causa degli allevamenti intensivi?E pure la val padana e' inquinata per colpa dei bovini e del parmigiano reggiano?E io che pensavo che invece fossero le emissioni delle fabbriche!
          • F Type scrive:
            Re: Vota Sì!
            [yt]mBItu19Ijlk[/yt]
          • panda rossa scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: F Type
            [yt]mBItu19Ijlk[/yt]Ah be' certo.Il video di un vegano che racconta quella roba e' attendibile come l'oste che parla del proprio vino o come il Galimba quando parla di apple.
          • maxsix scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: F Type

            [yt]mBItu19Ijlk[/yt]

            Ah be' certo.
            Il video di un vegano che racconta quella roba e'
            attendibile come l'oste che parla del proprio
            vino o come il Galimba quando parla di
            apple.Ou ou ou, Panda rossa vs. codardo.No eh.Panda TORNA AL TUO POSTO.Codardo TORNA AL TUO POSTO.E che non si ripeta più.
          • F Type scrive:
            Re: Vota Sì!
            povero cippa lippa ,dai su torna nell'angolino :D
          • F Type scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: panda rossa
            Ah be' certo.
            Il video di un vegano che racconta quella roba e'
            attendibile come l'oste che parla del proprio
            vino o come il Galimba quando parla di
            apple.Quello riportato nel video è la stessa cosa che puoi leggere altrove con parole diverse,i dati sono quelli,certo se poi vuoi fare orecchio da mercante è un'altra cosa.
        • maxsix scrive:
          Re: Vota Sì!
          - Scritto da: F Type
          - Scritto da: maxsix


          Guarda se votare si bastasse a eliminare i

          gomblottisti, gli ecovegani, gli schizzati e
          i

          pancabestia sarebbe da farlo un giorno si e
          uno

          no.



          Purtroppo non otterremo mai così tanto.



          Anche se sarebbe stupendo.

          Considerando che come al solito non capsici un
          cavolo visto che la prima fonte d'inquinamento
          sulla terra è dovuta proprio agli allevamenti di
          bestiame.E quindi?Uccidiamo tutti gli animali allora, oppure visto che sono al pascolo brado e selvaggio cacano di meno?Spiega pure, tranquillo.
          • F Type scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: maxsix
            E quindi?
            Uccidiamo tutti gli animali allora, oppure visto
            che sono al pascolo brado e selvaggio cacano di
            meno?

            Spiega pure, tranquillo.Sbagliato, se c'è una specie che può scomparire dando numerosi effetti positivi al pianeta è proprio quella umana,che sia per effetto della natura con le sue innumerovli "trovate" o per effetto dell'uomo stesso questa cosa accadrà prima o poi :)Gli animali hanno tutti uno scopo nel pianeta,l'unico che non ce l'ha è proprio l'uomo che si è creato una vita parallela che cadrà come un castello di carte visto che è incompatibile con il pianeta stesso.
      • dcgtxec scrive:
        Re: Vota Sì!


        Guarda se votare si bastasse a eliminare i
        gomblottistiE'tutto un gombloddo, l'oligarchia non esiste, la casta non esiste, la mafia non esiste.
        • maxsix scrive:
          Re: Vota Sì!
          - Scritto da: dcgtxec



          Guarda se votare si bastasse a eliminare i

          gomblottisti

          E'tutto un gombloddo, l'oligarchia non esiste, la
          casta non esiste, la mafia non
          esiste.E le scie chimiche?Ma sopratutto esiste o no il livello del magnitudo dei terremoti per cui lo stato non paga?Ehhhh qua le ambulanze fanno strillare gomme e esauriscono le sirene a suon di correre. [cit.]
          • dcgtxec scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: dcgtxec





            Guarda se votare si bastasse a
            eliminare
            i


            gomblottisti



            E'tutto un gombloddo, l'oligarchia non
            esiste,
            la

            casta non esiste, la mafia non

            esiste.

            E le scie chimiche?
            Quindi confermi che la mafia non esiste.
          • maxsix scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: dcgtxec
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: dcgtxec







            Guarda se votare si bastasse a

            eliminare

            i



            gomblottisti





            E'tutto un gombloddo, l'oligarchia non

            esiste,

            la


            casta non esiste, la mafia non


            esiste.



            E le scie chimiche?



            Quindi confermi che la mafia non esiste.La mafia esiste da prima che le scie chimiche nascessero in qualche mente decerebrata.Fa parte della storia italiana ed è una delle cose che abbiamo esportato con una certa efficienza.Quindi?PS: ti stai infilando in una valle di lacrime. [cit.]. Giusto per fartelo sapere eh.
          • dcgtxec scrive:
            Re: Vota Sì!


            Quindi confermi che la mafia non esiste.

            La mafia esiste da prima che le scie chimiche
            nascessero in qualche mente
            decerebrata.
            Sei tu che hai scritto che è tutto un gombloddo. Tutto quello che succede in Italia è sempre un gombloddo. E' per questo che a certa gente piace tanto parlare delle scie chimiche.
          • F Type scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: maxsix
            La mafia esiste da prima che le scie chimiche
            nascessero in qualche mente
            decerebrata.O in qualche boccalone a cui fanno credere che non esistono :D
          • iRoby scrive:
            Re: Vota Sì!
            La vera mafia sta a Bruxelles e ci deruba ogni anno di 53 miliardi euro.Le mafie italiane si litigano gli spiccioli del caffè.
          • F Type scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: iRoby
            La vera mafia sta a Bruxelles e ci deruba ogni
            anno di 53 miliardi
            euro.Si ma non dire queste cose altrimenti sei un complottista !!! :D
            Le mafie italiane si litigano gli spiccioli del
            caffè.Già mai guai a dirlo :D
          • fvthxg scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: F Type
            - Scritto da: iRoby

            La vera mafia sta a Bruxelles e ci deruba
            ogni

            anno di 53 miliardi

            euro.

            Si ma non dire queste cose altrimenti sei un
            complottista !!!
            :D
            No. Non è un complottista. E' un mafioso in cerca di un capro espiatorio.
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: F Type
            O in qualche boccalone a cui fanno credere che
            non esistonoIl boccalone è quello che si beve la storiella delle scie chimiche.
          • F Type scrive:
            Re: Vota Sì!
            O a quello che gli dicono che non esistono
          • iRoby scrive:
            Re: Vota Sì!
            Ma perché viene fuori sempre questa storia delle scie chimiche anche quando non ne parla nessuno?Anche a me parlo di macroeconomia, o di politica o monetarismo e c'è lo scemo che cita le scie chimiche, ma a quale scopo, se non interessano a nessuno me per primo?Io ne leggo ogni tanto, seguo un po' le novità ma mi interessano relativamente, come ogni persona che si tiene informata sulle novità sia tra le cose interessanti che tra le XXXXXXX.Anzi, se non le tiraste sempre fuori, forse non ne parlerebbe nessuno.
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: iRoby
            Ma perché viene fuori sempre questa storia delle
            scie chimiche anche quando non ne parla
            nessuno?non chiederlo a me, mica le ho tirate fuori io...
            Anche a me parlo di macroeconomia, o di politica
            o monetarismo e c'è lo scemo che cita le scie
            chimiche, ma a quale scopo, se non interessano a
            nessuno me per
            primo?

            Io ne leggo ogni tanto, seguo un po' le novità ma
            mi interessano relativamente, come ogni persona
            che si tiene informata sulle novità sia tra le
            cose interessanti che tra le
            XXXXXXX.

            Anzi, se non le tiraste sempre fuori, forse non
            ne parlerebbe nessuno.Il forum di PI sarebbe molto più noioso se si parlasse solo di informatica :D
          • iRoby scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            Il forum di PI sarebbe molto più noioso se si
            parlasse solo di informaticaQuindi sei solo un provocatore del ca..o?
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: Fulmy(nato)

            Il forum di PI sarebbe molto più noioso se si

            parlasse solo di informatica

            Quindi sei solo un provocatore del ca..o?quando in un forum di informatica si parla di tutto tranne che di informatica, cosa altro resta da fare? ;)
          • F Type scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: iRoby
            Ma perché viene fuori sempre questa storia delle
            scie chimiche anche quando non ne parla
            nessuno?Perchè c'è qualcuno che vuole fare il figo dicendo che sono tutte balle,lo sai perchè lo dice ? Perchè al gregge è stato insegnato di fidarsi ciecamente di quello che gli si dice,non può esiste qualcosa di diverso,mettici anche che questo genere di persone sono un pò debobli e sarebbero scioccate dall'apprendere dell'esatto opposto :Dun pò come alla balla dell'11 settembre 2001, la verità ufficiale è quella e non si discute,se poi quella verità ufficiale è piena zeppa di falle non importa,meglio credere sia la verità :D
            Anzi, se non le tiraste sempre fuori, forse non
            ne parlerebbe
            nessuno.Ma poi un certo tizio come farebbe per pavoneggiarsi ? :D
          • iRoby scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: maxsix
            Ma sopratutto esiste o no il livello del
            magnitudo dei terremoti per cui lo stato non
            paga?http://www.diritto24.ilsole24ore.com/guidaAlDiritto/civile/civile/primiPiani/2012/05/protezione-civile-con-la-riforma-lo-stato-non-risarcira-piu-per-le-calamita-naturali.phpÈ interessante perché ti obbliga a pagare assicurazioni private se vuoi essere risarcito. Ma se accade ti danno meno di quanto vale la casa e se valeva poco di danno poco.La differenza per ricomprare ti devi fare un mutuo, quindi foraggi le assicurazioni durante, e le banche dopo il terremoto...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 ottobre 2016 18.31-----------------------------------------------------------
      • Il fuddaro scrive:
        Re: Vota Sì!
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: Panda Renzi

        Se voterai sì al referendum, l'Italia
        adotterà

        Apple in tutte le sue strutture. Se vuoi un
        vero

        cambiamento, vota sì, per un Italia più

        glamour.

        Guarda se votare si bastasse a eliminare i
        gomblottisti, gli ecovegani, gli schizzati e i
        pancabestia sarebbe da farlo un giorno si e uno
        no.

        Purtroppo non otterremo mai così tanto.

        Anche se sarebbe stupendo.Pensa un po tu se si potessero eliminare gli stolti, che grande passo avanti per il genere umano che resta.
      • bubba scrive:
        Re: Vota Sì!
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: Panda Renzi

        Se voterai sì al referendum, l'Italia
        adotterà

        Apple in tutte le sue strutture. Se vuoi un
        vero

        cambiamento, vota sì, per un Italia più

        glamour.

        Guarda se votare si bastasse a eliminare i
        gomblottisti, gli ecovegani, gli schizzati e i
        pancabestia sarebbe da farlo un giorno si e uno
        no.

        Purtroppo non otterremo mai così tanto.come mai nell'elenco degli epurabili non ci sono gli Adepti ? <grin
    • dcgtxec scrive:
      Re: Vota Sì!
      Come trollata non vale granchè. I mezzi di comunicazione controllati dalla casta ti battono di parecchio.Fatti un giro sui siti dei veri giornali. Vedi come trollano bene.Hanno preso pure i più odiati rappresentanti dell'ultimo ventennio, li hanno schierati dalla parte del no per spingere gl elettori contro il no.Quindi se dici di votare no ti associano ai rifondaroli o ai forzitalioti. L'unniica cosa che vedi chiaramente da questo trollaggio è che la casta, l'oligarchia o come la vogliamo chiamare vuole fortemente convincerci a votare si.
      • panda rossa scrive:
        Re: Vota Sì!
        - Scritto da: dcgtxec
        Come trollata non vale granchè. I mezzi di
        comunicazione controllati dalla casta ti battono
        di
        parecchio.
        Fatti un giro sui siti dei veri giornali. Vedi
        come trollano
        bene.
        Hanno preso pure i più odiati rappresentanti
        dell'ultimo ventennio, li hanno schierati dalla
        parte del no per spingere gl elettori contro il
        no.
        Quindi se dici di votare no ti associano ai
        rifondaroli o ai forzitalioti.


        L'unniica cosa che vedi chiaramente da questo
        trollaggio è che la casta, l'oligarchia o come la
        vogliamo chiamare vuole fortemente convincerci a
        votare
        si.Ed e' per questo che la soddisfazione di farli perdere sara' immensa!Ci mettono in mano il pulsante per eiettare la loro poltrona, e si illudono che non lo schiacciamo?
        • maxsix scrive:
          Re: Vota Sì!
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: dcgtxec

          Come trollata non vale granchè. I mezzi di

          comunicazione controllati dalla casta ti
          battono

          di

          parecchio.

          Fatti un giro sui siti dei veri giornali.
          Vedi

          come trollano

          bene.

          Hanno preso pure i più odiati rappresentanti

          dell'ultimo ventennio, li hanno schierati
          dalla

          parte del no per spingere gl elettori contro
          il

          no.

          Quindi se dici di votare no ti associano ai

          rifondaroli o ai forzitalioti.





          L'unniica cosa che vedi chiaramente da questo

          trollaggio è che la casta, l'oligarchia o
          come
          la

          vogliamo chiamare vuole fortemente
          convincerci
          a

          votare

          si.

          Ed e' per questo che la soddisfazione di farli
          perdere sara'
          immensa!

          Ci mettono in mano il pulsante per eiettare la
          loro poltrona, e si illudono che non lo
          schiacciamo?E quale poltrona eietti scusa?Quella di renzi o quella di d'alema?Chiedo eh.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: maxsix
            E quale poltrona eietti scusa?

            Quella di renzi o quella di d'alema?

            Chiedo eh.Tutti e due fosse per me!Ma a prescindere da questo potrei sommessamente chiedere cosa ha a che fare questo con l'open source piuttosto che che col closed in "salsa garagiaro/cantinara" (come da DNA Apple papple) ?Chiedo eh. 8)
      • maxsix scrive:
        Re: Vota Sì!
        - Scritto da: dcgtxec
        Come trollata non vale granchè. I mezzi di
        comunicazione controllati dalla casta ti battono
        di
        parecchio.
        Fatti un giro sui siti dei veri giornali. Vedi
        come trollano
        bene.
        Hanno preso pure i più odiati rappresentanti
        dell'ultimo ventennio, li hanno schierati dalla
        parte del no per spingere gl elettori contro il
        no.
        Quindi se dici di votare no ti associano ai
        rifondaroli o ai forzitalioti.
        Chi ha preso cosa?Mica ha obbligato nessuno De Mita (LOL), D'Alema (STRALOL), Bersani, Berlusconi, Zagrebresky, ecc. ecc. ecc. a mettersi insieme sotto il cappello del NO.Ahhhhh nonononono, spetta è vero è tutto un gombloddo dei cyloni, sono tutti dei cloni pilotati dalla nave madre per farci a tutti un mazzo tanto tramite i media.Eh si sisi, maledetti cyloni una ne fanno cento ne pensano.

        L'unniica cosa che vedi chiaramente da questo
        trollaggio è che la casta, l'oligarchia o come la
        vogliamo chiamare vuole fortemente convincerci a
        votare
        si.Sicuro XXXXX.Hai ragionissima.Quando arrivano i cyloni con i laser alzo 0 a farci fuori tutti?
        • dcgtxec scrive:
          Re: Vota Sì!
          Si, Si ho capito. Mi stai dicendo che la mafia non esiste.
          • Maxsix scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: dcgtxec
            Si, Si ho capito. Mi stai dicendo che la mafia
            non
            esiste.Problemi con l'italiano?
          • dcgtxec scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: Maxsix
            - Scritto da: dcgtxec

            Si, Si ho capito. Mi stai dicendo che la
            mafia

            non

            esiste.

            Problemi con l'italiano?No. Problemi con gli italiani che continuano a dire che è tutto un gombloddo. Che tutto quello che succede in Italia è un gombloddo. E poi tirano fuori scie chimiche, cyloni e simili che con mafia, casta e oligarchia non c'entrano una cippa.
          • iRoby scrive:
            Re: Vota Sì!
            Problemi dell'Italia?È una colonia americana, dove un politico deve agire solo sotto dettatura di Goldman Sachs, sennò finisce ad Hammamet.Un ministro della difesa NATO scongiura ogni indipendenza del nostro esercito e qualsiasi tentativo di golpe.Una lunga tradizione massonica anche antecedente all'unificazione fatta da Cavour in combutta con gli inglesi che poi lo hanno anche avvelenato (vedi documenti storici scoperti di recente).Questo non è un popolo. È una massa informe di ignoranti che si spacciano per sapientoni e danno del saccente a chiunque mostri di saperla più lunga di loro.Gli italiani non saranno mai un popolo e quindi la prenderanno sempre il quel posto perché non saranno mai coesi. E per capirlo basta una qualsiasi assemblea di condominio.
          • fvthxg scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: iRoby
            Problemi dell'Italia?

            È una colonia americana, dove un politico
            deve agire solo sotto dettatura di Goldman Sachs,
            sennò finisce ad
            Hammamet.

            Un ministro della difesa NATO scongiura ogni
            indipendenza del nostro esercito e qualsiasi
            tentativo di
            golpe.

            Una lunga tradizione massonica anche antecedente
            all'unificazione fatta da Cavour in combutta con
            gli inglesi che poi lo hanno anche avvelenato
            (vedi documenti storici scoperti di
            recente).

            Questo non è un popolo. È una massa informe
            di ignoranti che si spacciano per sapientoni e
            danno del saccente a chiunque mostri di saperla
            più lunga di
            loro.

            Gli italiani non saranno mai un popolo e quindi
            la prenderanno sempre il quel posto perché non
            saranno mai coesi.

            E per capirlo basta una qualsiasi assemblea di
            condominio.Bravo. Mi hai ricordato che i complottisti usati per ridicolizzare chi parla di mafia e oligarchia non sempre tirano fuori le scie chimiche.
        • F Type scrive:
          Re: Vota Sì!
          - Scritto da: maxsix
          Mica ha obbligato nessuno De Mita (LOL), D'Alema
          (STRALOL), Bersani, Berlusconi, Zagrebresky, ecc.
          ecc. ecc. a mettersi insieme sotto il cappello
          del
          NO.Sarà un caso che la maggior parte dei costituzionalisti sono contro la schiforma ?Ah ma qualche bontempone esclamava "purchè si muova qualcosa,fuori tutti ci osservano" :D
          • iRoby scrive:
            Re: Vota Sì!
            Obama ha perfino preso in giro Renzi su questa questione.Gli ha detto che il sistema bicamerale è stato voluto di proposito dai padri costituenti perché le decisioni siano lente e difficili, proprio per impedire che i diritti della popolazione potessero essere calpestati.Se vince il Sì, l'Italia si trasformerà in una di quelle dittature delle repubbliche sudamericane...
          • F Type scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: iRoby
            Obama ha perfino preso in giro Renzi su questa
            questione.Guarda se prima un ambasciatore americano e poi lo stesso Obama si dice favorevle per il SI e a loro idealmente non dovrebbe interessare nulla io qualche domanda me la farei. Come mai la creme della creme ci tiene così tanto ? :D
            Se vince il Sì, l'Italia si trasformerà in una di
            quelle dittature delle repubbliche
            sudamericane...Qualche settimana fa ho visto un video dove veniva intervistata gente per strada,risultato ? A molta gente non importava nulla,altri neanche lo sapevano,altri ancora pensavano di votare per il governo,l'ignoranza la faceva da padrona...Purtroppo la gente se non vede qualcosa che li interessa direttamente (come in passato è stato per l'aborto e il divorzio) non è interessata a queste cose perchè non ne capisce nulla,però dopo inutile che si lamentarsi.Il popolo è volutamente lasciato nell'ignoranza perchè così è molto più facile manipolarlo.Vedi per esempio la classica propaganda del PD contro il taglio al senato, dicono apertametne in TV che si risparmierà un mucchio di soldi andando a parlare alla pancia della gente, peccato che dicono al popolo quello che loro vogliono sentirsi dire e dicono solo una piccola parte di quello che fanno e che ciò comporta.
          • fvthxg scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: iRoby
            Obama ha perfino preso in giro Renzi su questa
            questione.

            Gli ha detto che il sistema bicamerale è stato
            voluto di proposito dai padri costituenti perché
            le decisioni siano lente e difficili, Ma poi non è vero che le decisioni sono lente e difficili perchè ci sono due voti. Quando vogliono essere rapidi sono rapidissimi. La legge salva Previti, la legge Cirami le hanno fatte in pochissimo tempo.Il problema non è la velocità, sono le leggi che fanno.
          • Maxsix scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: F Type
            - Scritto da: maxsix


            Mica ha obbligato nessuno De Mita (LOL),
            D'Alema

            (STRALOL), Bersani, Berlusconi, Zagrebresky,
            ecc.

            ecc. ecc. a mettersi insieme sotto il
            cappello

            del

            NO.

            Sarà un caso che la maggior parte dei
            costituzionalisti sono contro la schiforma
            ?
            Cretinetti no non è un caso. Parlami di questi santoni 7000 caratteri. Vai e metti l'elmetto e porta la pala avrai tanto asfalto da sistemare
            Ah ma qualche bontempone esclamava "purchè si
            muova qualcosa,fuori tutti ci osservano"
            :DCerto codardo, e non sai quanti.
          • F Type scrive:
            Re: Vota Sì!
            - Scritto da: Maxsix
            Cretinetti no non è un caso. Parlami di questi
            santoni 7000 caratteri. Vai e metti l'elmetto e
            porta la pala avrai tanto asfalto da
            sistemareC'è poco da parlare,sei un costituzionalista tu ? :D
            Certo codardo, e non sai quanti.Povero codardino a nessuno grefa dell'Italia che non ha mai contato un fico secco in Europa ;)
  • pulcione scrive:
    Lo usa l'utonto
    Il software libero è bellissimo, peccato che chi lo debba usare non sia così pronto o preparato, e che abbia voglia di imparare.In altre città si è tentato l'esperimento del software libero, ma quando poi lo usa l'utonto finisce per "costare" di più in termini di tempo.Mi auguro che ce la facciano, ma dubito ampiamente....
    • F Type scrive:
      Re: Lo usa l'utonto
      Quando uscì office 2007 andò tutto per il verso giusto ?tutti erano pronti e preparati (qualunque cosa voglia dire)...La verità è che all'interno di aziende e uffici fa fatta formazione,siccome però viene considerato un costo passivo e i dipendenti hanno già una certa età si preferisce improvvisare a seconda delle situazione che vengono.
    • mela marcia scrive:
      Re: Lo usa l'utonto
      Ma secondo te, se gli uffici passassero da Win7/XP a Win10, non sarebbe un trauma? Doppio pannello di controllo, interfacce incoerenti, nonché noti problemi di privacy. Idem se si passa ai nuovi Office.A questo punto meglio passare una volta sola a Linux/LibreOffice che essendo open possono essere personalizzati a piacimento, non dipendendo più dal produttore.E magari si darebbe lavoro a tanti bravi ingegneri che vanno a lavorare all'estero...
      • maxsix scrive:
        Re: Lo usa l'utonto

        E magari si darebbe lavoro a tanti bravi
        ingegneri che vanno a lavorare
        all'estero...Che tolte alcune mosche bianche vanno a fare gli sguatteri in qualche starbucks a caso in germania o peggio in inghilterra.
        • mela marcia scrive:
          Re: Lo usa l'utonto
          In Italia non trovi più neanche quel genere di lavori evidentemente, ringraziamo l'Euro che ha sostituito la Lira sovrana...
          • maxsix scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: mela marcia
            In Italia non trovi più neanche quel genere di
            lavori evidentemente, ringraziamo l'Euro che ha
            sostituito la Lira
            sovrana...A fare dietrologia non sono molto bravo, qui devi vedertela con schizzo.Detto questo, qua, nel ricco nord-est [cit.] di sguatteri ne cercano a 1000 ma di laureati le aziende non ne vogliono sentir parlare.Ho assistito di persona a un colloquio per un posto di spinatore di birre per una nota catena di ristoranti che richiamano il vecchio west in un nuovissimo centro commerciale vicino a mestre (ho detto tutto).E' arrivato il bel laureato, vestito bene, impomatato, baffi all'insù, risvoltino e giacchetta. Seduto davanti al selezionatore parlano del più e del meno, poi lei (classica 50enne tirata a 1000) gli fa: "vedo che lei è laureato, beh, il lavoro di cui stiamo parlando non è molto indicato per i suoi studi..."lui(tra le 10000 cose che poteva dire SENSATE): "beh guardi io sono specializzato in gestione delle risorse umane e spinare birre è un inizio che mi porterà lontano, sicuramente in qualche posto di responsabilità e selezionatore di personale".lei"è stato un piacere, la prossima volta che ha intenzione di portarmi via il lavoro me lo dica al di fuori del colloquio, arrivederci".Io roba che svengo dalle risate.
          • panda rossa scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: mela marcia

            In Italia non trovi più neanche quel genere
            di

            lavori evidentemente, ringraziamo l'Euro che
            ha

            sostituito la Lira

            sovrana...

            A fare dietrologia non sono molto bravo, qui devi
            vedertela con
            schizzo.

            Detto questo, qua, nel ricco nord-est [cit.] di
            sguatteri ne cercano a 1000 ma di laureati le
            aziende non ne vogliono sentir
            parlare.

            Ho assistito di persona a un colloquio per un
            posto di spinatore di birre per una nota catena
            di ristoranti che richiamano il vecchio west in
            un nuovissimo centro commerciale vicino a mestre
            (ho detto
            tutto).

            E' arrivato il bel laureato, vestito bene,
            impomatato, baffi all'insù, risvoltino e
            giacchetta. Seduto davanti al selezionatore
            parlano del più e del meno, poi lei (classica
            50enne tirata a 1000) gli fa: "vedo che lei è
            laureato, beh, il lavoro di cui stiamo parlando
            non è molto indicato per i suoi
            studi..."
            lui
            (tra le 10000 cose che poteva dire SENSATE): "beh
            guardi io sono specializzato in gestione delle
            risorse umane e spinare birre è un inizio che mi
            porterà lontano, sicuramente in qualche posto di
            responsabilità e selezionatore di
            personale".

            lei
            "è stato un piacere, la prossima volta che ha
            intenzione di portarmi via il lavoro me lo dica
            al di fuori del colloquio,
            arrivederci".

            Io roba che svengo dalle risate.Ha fatto solo bene a stroncarlo cosi'.Il selezionatore di personale e' un lavoro DI XXXXX!Cosi' forse quel laureato si specializzera' in gestione di sistemi informatici e lascera' il lavoro di XXXXX a quei tronfi ignoranti incapaci di fare qualunque altra cosa.(Ovviamente la tizia in questione e' una delle principali cause del decadimento della societa' per cui lavora, e quel giovane laureato non sa la fortuna che ha avuto a non essere assunto li').
          • maxsix scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: mela marcia


            In Italia non trovi più neanche quel
            genere

            di


            lavori evidentemente, ringraziamo
            l'Euro
            che

            ha


            sostituito la Lira


            sovrana...



            A fare dietrologia non sono molto bravo, qui
            devi

            vedertela con

            schizzo.



            Detto questo, qua, nel ricco nord-est [cit.]
            di

            sguatteri ne cercano a 1000 ma di laureati le

            aziende non ne vogliono sentir

            parlare.



            Ho assistito di persona a un colloquio per un

            posto di spinatore di birre per una nota
            catena

            di ristoranti che richiamano il vecchio west
            in

            un nuovissimo centro commerciale vicino a
            mestre

            (ho detto

            tutto).



            E' arrivato il bel laureato, vestito bene,

            impomatato, baffi all'insù, risvoltino e

            giacchetta. Seduto davanti al selezionatore

            parlano del più e del meno, poi lei (classica

            50enne tirata a 1000) gli fa: "vedo che lei è

            laureato, beh, il lavoro di cui stiamo
            parlando

            non è molto indicato per i suoi

            studi..."

            lui

            (tra le 10000 cose che poteva dire SENSATE):
            "beh

            guardi io sono specializzato in gestione
            delle

            risorse umane e spinare birre è un inizio
            che
            mi

            porterà lontano, sicuramente in qualche
            posto
            di

            responsabilità e selezionatore di

            personale".



            lei

            "è stato un piacere, la prossima volta che ha

            intenzione di portarmi via il lavoro me lo
            dica

            al di fuori del colloquio,

            arrivederci".



            Io roba che svengo dalle risate.

            Ha fatto solo bene a stroncarlo cosi'.
            Il selezionatore di personale e' un lavoro DI
            XXXXX!
            Cosi' forse quel laureato si specializzera' in
            gestione di sistemi informatici e lascera' il
            lavoro di XXXXX a quei tronfi ignoranti incapaci
            di fare qualunque altra
            cosa.

            (Ovviamente la tizia in questione e' una delle
            principali cause del decadimento della societa'
            per cui lavora, e quel giovane laureato non sa la
            fortuna che ha avuto a non essere assunto
            li').Bene quindi fondamentalmente il risultato è che abbiamo un giovane fanXXXXXsta laureato in giro da mantenere e uno sguattero birraiolo egiziano/marocchino/albanese/rumeno/ecc.ecc.ecc.Well done.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: maxsix
            Well done.Il signore si che ha capito tutto!http://www.roars.it/online/laureati-italia-ultima-in-europa-il-meridione-peggio-della-turchia/Bravo!In fondo se in "krante cermania" gli stipendi sono quasi il doppio che in italia (paffi neri spaketti und mantolino) ci sarà un motivo no?
          • 10713 scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: mela marcia


            In Italia non trovi più neanche quel
            genere

            di


            lavori evidentemente, ringraziamo
            l'Euro
            che

            ha


            sostituito la Lira


            sovrana...



            A fare dietrologia non sono molto bravo, qui
            devi

            vedertela con

            schizzo.



            Detto questo, qua, nel ricco nord-est [cit.]
            di

            sguatteri ne cercano a 1000 ma di laureati le

            aziende non ne vogliono sentir

            parlare.



            Ho assistito di persona a un colloquio per un

            posto di spinatore di birre per una nota
            catena

            di ristoranti che richiamano il vecchio west
            in

            un nuovissimo centro commerciale vicino a
            mestre

            (ho detto

            tutto).



            E' arrivato il bel laureato, vestito bene,

            impomatato, baffi all'insù, risvoltino e

            giacchetta. Seduto davanti al selezionatore

            parlano del più e del meno, poi lei (classica

            50enne tirata a 1000) gli fa: "vedo che lei è

            laureato, beh, il lavoro di cui stiamo
            parlando

            non è molto indicato per i suoi

            studi..."

            lui

            (tra le 10000 cose che poteva dire SENSATE):
            "beh

            guardi io sono specializzato in gestione
            delle

            risorse umane e spinare birre è un inizio
            che
            mi

            porterà lontano, sicuramente in qualche
            posto
            di

            responsabilità e selezionatore di

            personale".



            lei

            "è stato un piacere, la prossima volta che ha

            intenzione di portarmi via il lavoro me lo
            dica

            al di fuori del colloquio,

            arrivederci".



            Io roba che svengo dalle risate.

            Ha fatto solo bene a stroncarlo cosi'.Benissimo. Non ha saputo tanto bene gestire le sue di risorse.Ma chi gli ha dato la laurea?Esperienza di vita 1 - Foglio di carta 0
            Il selezionatore di personale e' un lavoro DI
            XXXXX!
            Cosi' forse quel laureato si specializzera' in
            gestione di sistemi informatici e lascera' il
            lavoro di XXXXX a quei tronfi ignoranti incapaci
            di fare qualunque altra
            cosa.Infatti la selezionatrice l'ha XXXXto !... che toppata da gestore di sistemi informatici !!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            (Ovviamente la tizia in questione e' una delle
            principali cause del decadimento della societa'
            per cui lavora, e quel giovane laureato non sa la
            fortuna che ha avuto a non essere assunto
            li').... che toppata da gestore di sistemi informatici !!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: 10713
            ... che toppata da gestore di sistemi informatici
            !!!
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Eccone un altro di "wannabe" che crede che a arrivare dove non potrà mai arrivare lo aiuti il software closed invece che l'esperienza e la conoscenza!Povera ita(g)lia!
          • 10713 scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: 10713


            ... che toppata da gestore di sistemi
            informatici

            !!!

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Eccone un altro di "wannabe" che crede che a
            arrivare dove non potrà mai arrivare lo aiuti il
            software closed invece che l'esperienza e la
            conoscenza!
            Povera ita(g)lia!Ecco altre frasi copia-incolla.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: 10713
            Ecco altre frasi copia-incolla.Qui (ne abbiamo avuto ampia dimostrazione più sotto) chi fa uso smodato di copia-incolla (a sproposito) vedi "Soundnfont-compressione-dinamica" (dimostrando nei fatti di non avere la più pallida idea di cosa parla) mi sembri proprio tu!E ti dirò leggendo i tuoi post ho una "sensazione" di "dejavu" nello stile... magari sbaglio eh! sei un macaco "tutto nuovo" ... ma la sensazione resta.... :D
          • 10713 scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: 10713


            Ecco altre frasi copia-incolla.
            Qui (ne abbiamo avuto ampia dimostrazione più
            sotto) chi fa uso smodato di copia-incolla (a
            sproposito) vedi
            "Soundnfont-compressione-dinamica" (dimostrando
            nei fatti di non avere la più pallida idea di
            cosa parla) mi sembri proprio
            tu!
            E ti dirò leggendo i tuoi post ho una
            "sensazione" di "dejavu" nello stile... magari
            sbaglio eh! sei un macaco "tutto nuovo" ... ma la
            sensazione
            resta....
            :Dfonico/musicista avventato = fonico/musicista scarso.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: 10713
            fonico/musicista avventato = fonico/musicista
            scarso.Soundfont "compressi e senza dinamica" ?Chiunque abbia una idea meno che vaga di cosa si tratta si è spanciato dalle risate!Basta questo per capire quanto tu sia "esperto" dell'una e dell'altra cosa.Per non dire poi quanto di "software" tu possa capire.E tanto per chiudere io sono un musicista che (come il 99.99999999%) dei musicisti ha passato una vita a spiegare ai fonici come "non doveva fare" per avere il suono che mi serviva!E è finita che a me la produzione (deve essere come la voglio io!) e a loro la post-produzione (che si facciano pure tutte le loro p...pe mentali!)Tu invece a quanto risulta nella pratica (compressione e dinamica di un soundfont! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) ) e ancora parli!Probabilmente (anzi sicuramente dato che scripta manent) non capisci niente di nessuna delle due cose! 8)
          • 10713 scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: 10713


            fonico/musicista avventato = fonico/musicista

            scarso.
            Soundfont "compressi e senza dinamica" ?
            Chiunque abbia una idea meno che vaga di cosa si
            tratta si è spanciato dalle
            risate!E' inutile che batti sempre sullo stesso tasto. Ho già spiegato quello che volevo dire. Frustrato !!!
            E tanto per chiudere io sono un musicista che
            (come il 99.99999999%) dei musicisti ha passato
            una vita a spiegare ai fonici come "non doveva
            fare" per avere il suono che mi
            serviva!Un musicista che scambia l'altezza della nota con l'intensità !!Tu meriti solo il suono delle pernacchie.
            E è finita che a me la produzione (deve essere
            come la voglio io!) e a loro la post-produzione
            (che si facciano pure tutte le loro p...pe
            mentali!)Però, segui bene quello che dici di suonare !!!
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: 10713
            Un musicista che scambia l'altezza della nota con
            l'intensità
            !!Peggio me sento!L'intensità su uno spartito (con intensità, appassionato ecc.) sono notazioni di stile Quella che tu chiami "Altezza" invece è l'OTTAVA di riferimento della nota c3 o do3 significa la terza ottava!Non la terza altezza !Il mio pianoforte (come tutti) ha ottantotti tasti!Quante ottave ha?E tu dici altezze?(rotfl)(rotfl)(rotfl)E una chitarra quante "altezze" ha?Mica ottave eh!E un "ottavino" invece?E perchè si chiama così invece che "altezzino"?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Oddio!Basta che altrimenti mi piscio addosso!
            Tu meriti solo il suono delle pernacchie.Ecco appunto!
          • 10713 scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: 10713


            Un musicista che scambia l'altezza della
            nota
            con

            l'intensità

            !!
            Peggio me sento!
            L'intensità su uno spartito (con intensità,
            appassionato ecc.) sono notazioni di stile


            Quella che tu chiami "Altezza" invece è l'OTTAVA
            di riferimento della nota c3 o do3 significa la
            terza
            ottava!
            Non la terza altezza !Ma che autodidatta raffazzonato.L'altezza è la differenza di frequenza delle note. Si può avere frequenza, altezza diversa nella stessa ottava.
            Il mio pianoforte (come tutti) ha ottantotti
            tasti!
            Quante ottave ha?
            E tu dici altezze?Ma che c'entra?Non hai capito una mazza di teoria.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: 10713
            Ma che autodidatta raffazzonato.
            L'altezza è la differenza di frequenza delle
            note. Si può avere frequenza, altezza diversa
            nella stessa
            ottava.Dunque carissimo bimbetto cominciamo dalla base1) a differenza di quanto dici in <b
            una ottava </b
            hai una (e una sola) nota naturale (un solo do un solo re e via elencando) se cambi "frequenza base" cambi nota (e quindi cambi quello che scrivi sullo spartito, ne più ne meno) le note sono 5 semitoni (presenti i tasti neri del pianoforte?) ecco quelli sono i semitoni (solo 5 in una ottava) e sono (lo dice la parola) semi-toni perchè stanno a metà tra una nota naturale e l'altra (meno una indovina quale? mai notato il "buco"? "manca un tasto nero") i tasti bianchi sono le note naturali e sono sette!Sai perchè questo insieme si chiama "ottava"?Perchè l'ottava nota è quella che appunto "cambia l'ottava di riferimento"Ma andiamo avanti (in fondo il pianoforte è uno strumento piuttosto "recente" anche se rappresenta in modo perfettamente "visivo" la teoria musicale).N.B. i tasti bianchi indicano inoltre la scala "tonica" base (do) se suoni tutti i tasti (bianchi e neri) in sequenza (12) ottieni una scala "atonale" (da cui l'espressione musica dodecafonica per la musica "atonale").Ci sei arrivato fin qui? :D Dunque una volta c'erano notazioni "diciamo incomplete" non univoche e poco comprensibili e sopratutto non "universali" tipo le notazioni da bimbo scemo come la ABC degli Inglesi e Americani (non universale perchè ad esempio i tedeschi hanno la H che nella ABC non c'è )...Un certo tizio (si vocifera un tale "Monteverdi" (rotfl)(rotfl)(rotfl) ) pensò che era ora di farla finita e si inventò un sistema di notazione assai preciso (un modello matematico) non ambiguo (una cosa si chiama sempre in un modo e solo un modo) e universale (esattamente le caratteristiche che ha la matematica) questo sistema di segni simboli e notazioni era basato su un rigo orizzontale in cui la posizione indicava esattamente di che nota si trattava mentre l'ottava era indicata dalla combinazione di un simbolo (simbolo di chiave) e due puntini sul rigo :)Ad esempio la chiave di "violino" viene detta "chiave di sol" (per gli amici) perchè i due puntini stanno proprio lì dove sta il "sol" ma questo nome (chiave di sol) è un nome "ufficioso" perchè io e il crukko e l'americano diciamo "sol" in tre modi diversi (se lo leggiamo su un rigo invece capiamo TUTTI perfettamente la stessa cosa... guarda caso esattamente come se leggessimo dei simboli matematici).Ora... non so come dirtelo... ma avrai notato (spero) che le poche parole che stanno in uno spartito sono sempre le stesse e sono INVARIABILMENTE parole ITALIANE!Ebbene si questo tizio "strambo" (Monteverdi) pare (dicono) che fosse italiano!Non te lo aspettavi vero?(rotfl)(rotfl)(rotfl)Per questo motivo le poche parole che sono codificate sono italiane ebbene si la "lingua della musica" è l'italiano assai più di quanto l'inglese non sia la lingua dell'informatica!Un inglese se deve dire "adagio" su uno spartito scrive "adagio" ne più ne meno di come farei io!E se deve indicare una certa OTTAVA di riferimento per una nota o una serie di note (ad esempio una battuta... non di spirito ma musicale) ci mette un bel simbolo di chiave due puntini (al posto giusto) e fa la traslazione che ne consegue.La Altezza non la scrive in parole intere (ovviamente è una cosa diversa da quella che dici... ma quella (ottava) ti ho appena detto come si scrive!La altezza dicevo si scrive invece con dei simboli p (piano) f (forte) ff pp fff e via dicendo... certo a ben vedere sono le lettere iniziali di piano e forte (parole italiane pure queste ma sono qui usate come "simboli") tanto è che un inglese le chiama "velocity" (e lo stesso nome ha dato alla notazione MIDI e a quella XML).Quando su uno spartito trovi intensità non è una indicazione di "altezza" (come quando trovi appassionato o triste) ma una indicazione di stile e in quel caso l'inglese non "inventa" nulla lo scrive in italiano (come farei io se fossi inglese francese o tedesco) non esistono nella musica parole o notazioni che siano ambigue quello che c'è è univoco universale e completo o in forma di simbolo o in forma di parola/simbolo (italiana!) i "simboli" li puoi chiamare come vuoi "velocity" "altezza", "chicco di caffè" "cioccolata" o come più ti piace tanto il "simbolo" quello è e rimane! Le parole "nazionali" (velocity o altezza) sono abolite in spartito le uniche parole sono ITALIANE perchè sono "parole-simbolo" ecco perchè (dato che c'è p f) ecc. non troverai mai altezza o velocity in uno spartito a notazione classica così come troverai un solo modo di indicare quello che tu chiami "altezza" ovvero il simbolo di chiave i puntini e la nota stessa.Non ti serve altro!La prova?Senza la TUA altezza scrivi perfettamente uno spartito senza la MIA altezza invece NO non lo scrivi!ti serve il p il pp e il ppp e f ff e fff!Fine della lezione (poco auto e piuttosto didatta).desso vai pure a fare ridere i polli altrove qui ormai stanno rischiando il coccolone a forza di ridere!P.S. a meno che tu non sia nato prima dello "strampalato" Monteverdi (dicono italiano) io francamente (lo confesso!) sono anzianotto ma sono nato alcuni secoli dopo di lui ... si dice... dicono sempre eh!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            (in fondo il pianoforte è uno
            strumento piuttosto "recente" anche se
            rappresenta in modo perfettamente "visivo" la
            teoria
            musicale).A proposito di rappresentazione visiva (matematicamente fedele), cosa ne pensi del layout Janko contrapposto a quello tradizionale del piano?
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: Albedo 0,9
            A proposito di rappresentazione visiva
            (matematicamente fedele), cosa ne pensi del
            layout Janko contrapposto a quello tradizionale
            del
            piano?Beh che è una "rappresentazione" esatta della notazione "ABC" invece che "classica" si vede "a occhio nudo" non direi che ci sia "niente da pensare" è quello che chiunque vede (a prescindere da quello che "penso io").Tra l'altro tasti di quella dimensione permettono "virtuosismi" in termini movimento delle dita (meno però la precisione del tocco e l'altezza o "volume" o "dinamica" o come ti pare)Io comunque sono favorevole (in generale) a strumenti diversi e anche innovativi (I barbogi del conservatorio sono insopportabili pensa che mio figlio ha usato gli stessi testi che ho usato io non la riedizione eh! proprio gli stessi ... "il Bona" e compagnia cantante!Quelli sono assai spesso personaggi "ingessati e polverosi" e quindi inorridirebbero di fronte a una tastiera del genere (in realtà non è poi così diversa dalla "fisarmonica cromatica" concettualmente strumento di origini troppo "popolari" perchè sotto sotto (ma neppure tanto sotto) non lo schifino più o meno apertamente!La puzza sotto il naso è un brutto vizio e nei conservatori italiani ci sono veri e propri fenomeni epidemiologici come se fosse un virus! :DQuesto lo dico proprio perchè il conservatorio (nel bene e nel male intendiamoci non c'è SOLO il male) lo conosco e pur non avendoci messo più piede dopo il diploma quello che mi ha raccontato mio figlio quando è stato "il suo turno" mi ha tolto ogni residuo dubbio (se mai ce lo avessi avuto) non sono cambiati tra una generazione e l'altra... :(
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: Albedo 0,9


            A proposito di rappresentazione visiva

            (matematicamente fedele), cosa ne pensi del

            layout Janko contrapposto a quello
            tradizionale

            del

            piano?
            Beh che è una "rappresentazione" esatta della
            notazione "ABC" invece che "classica" si vede "a
            occhio nudo" non direi che ci sia "niente da
            pensare" è quello che chiunque vede (a
            prescindere da quello che "penso
            io").
            Tra l'altro tasti di quella dimensione permettono
            "virtuosismi" in termini movimento delle dita
            (meno però la precisione del tocco e l'altezza o
            "volume" o "dinamica" o come ti
            pare)Ciò che trovo interessante in quel layout è che la suddivisione dello spazio coincide con l'esatta suddivisione dei semitoni (12 semitoni = 12 tasti equidistanti. no exceptions).Nella pratica si traduce in TANTE posizioni in meno, i pattern visivi son sempre quelli e la trasposizione è pressoché istantanea.Forse la popolarità della fisarmonica è stata anche favorita da questo aspetto, che ne favorisce un apprendimento più rapido.
            La puzza sotto il naso è un brutto vizio e nei
            conservatori italiani ci sono veri e propri
            fenomeni epidemiologici come se fosse un
            virus!E non sei neanche il primo da cui l'ho sentita questa lamentela. :/
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: Albedo 0,9
            Forse la popolarità della fisarmonica è stata
            anche favorita da questo aspetto, che ne
            favorisce un apprendimento più rapido.Assolutamente SI!è per questo che la "somiglianza" balza all'occhio!Del resto è un layout di base (su scala ridotta) condiviso dall'ancor più popolare "Bandoneon" (quello che si usa nel tango argentino). E il motivo c'è fidati e se non ti fidi basta guardare si vede! :)
            E non sei neanche il primo da cui l'ho sentita
            questa lamentela.
            :/Ovvio non sono certo il primo ne l'ultimo che ha occasione di "toccare con mano".
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: Albedo 0,9


            A proposito di rappresentazione visiva

            (matematicamente fedele), cosa ne pensi del

            layout Janko contrapposto a quello
            tradizionale

            del

            piano?
            Beh che è una "rappresentazione" esatta della
            notazione "ABC" invece che "classica" si vede "a
            occhio nudo" non direi che ci sia "niente da
            pensare" è quello che chiunque vede (a
            prescindere da quello che "penso
            io").
            Tra l'altro tasti di quella dimensione permettono
            "virtuosismi" in termini movimento delle dita
            (meno però la precisione del tocco e l'altezza o
            "volume" o "dinamica" o come ti
            pare)
            Io comunque sono favorevole (in generale) a
            strumenti diversi e anche innovativi (I barbogi
            del conservatorio sono insopportabili pensa che
            mio figlio ha usato gli stessi testi che ho usato
            io non la riedizione eh! proprio gli stessi ...
            "il Bona" e compagnia
            cantante!
            Quelli sono assai spesso personaggi "ingessati e
            polverosi" e quindi inorridirebbero di fronte a
            una tastiera del genere (in realtà non è poi così
            diversa dalla "fisarmonica cromatica"
            concettualmente strumento di origini troppo
            "popolari" perchè sotto sotto (ma neppure tanto
            sotto) non lo schifino più o meno
            apertamente!
            La puzza sotto il naso è un brutto vizio e nei
            conservatori italiani ci sono veri e propri
            fenomeni epidemiologici come se fosse un
            virus!
            :D
            Questo lo dico proprio perchè il conservatorio
            (nel bene e nel male intendiamoci non c'è SOLO il
            male) lo conosco e pur non avendoci messo più
            piede dopo il diploma quello che mi ha raccontato
            mio figlio quando è stato "il suo turno" mi ha
            tolto ogni residuo dubbio (se mai ce lo avessi
            avuto) non sono cambiati tra una generazione e
            l'altra...

            :(In acustica l'altezza di un suono è correlato alla frequenza dell'onda sonora, e determina la nota:http://tinyurl.com/zgrcj4rQuella che ti ostini a chiamare altezza è un'altra cosa, più vicina al concetto di intensità in acustica:http://tinyurl.com/jstj8qqChe un musicista scambi una per l'altra da un po' da pensare, conservatorio o meno.EDIT corretti URL-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 novembre 2016 16.02-----------------------------------------------------------
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            In acustica l'altezza di un suono è correlato
            alla frequenza dell'onda sonora, e determina la
            nota:
            http://tinyurl.com/zgrcj4rIn acustica dici?Certo in <b
            acustica </b
            la cosa di cui si occupano i fonici che "ossessionano" il nostro "amico".ma qui si parla di notazione musicale (altro film e altro gioco) Non so se tu te ne renda conto ma il caso vuole che Monteverdi è nato a Cremona nel 1567 e morto nel 1643 a quel tempo la "acustica" intesa come scienza non esisteva proprio!Gli antichi "fonici" si chiamavano "architetti" e sapevano quali erano le proporzioni e le geometrie che esaltavano i suoni (certo) ma non avevano la più pallida idea di cosa fosse una "frequenza" ne della relazione tra una nota e una "frequenza".

            Quella che ti ostini a chiamare altezza è
            un'altra cosa, più vicina al concetto di
            intensità in
            acustica:
            http://tinyurl.com/jstj8qqNon è che io "mi ostino" è che la acustica e la musica (come ti ho detto) son cose assai diverse a meno di non essere un fonico (che però si chiama fonico non musicista e c'è un motivo!) Leggi bene quello che è scritto (mica da me)"Altezza (acustica)"e"Intensità acustica"E ancora...L'intensità acustica o sonora è una grandezza fisica definita come il rapporto tra la potenza di un'onda sonora e l'area della superficie che da essa viene attraversata; oppure come l'energia che nell'unità di tempo attraversa l'unità di superficie posta in un punto perpendicolarmente alla direzione di propagazione del suono.Parla di misura "acustico fisica" con tanto di Formuletta!Fatti una botta di conti non è che parlare di pere e di patate sia la stessa cosa!Hai mai visto uno spartito con sopra scritto "altezza"? e secondo te a cosa servono le p (o le f) che ci trovi sopra?E le indicazione di chiave?No?Ci sarà un motivo? 8)
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: Fulmy(nato)


            In acustica l'altezza di un suono è correlato

            alla frequenza dell'onda sonora, e determina
            la

            nota:

            http://tinyurl.com/zgrcj4r
            In acustica dici?
            Certo in <b
            acustica </b
            la cosa
            di cui si occupano i fonici che "ossessionano" il
            nostro
            "amico".
            ma qui si parla di notazione musicale (altro film
            e altro gioco)

            Non so se tu te ne renda conto ma il caso vuole
            che Monteverdi è nato a Cremona nel 1567 e morto
            nel 1643 a quel tempo la "acustica" intesa come
            scienza non esisteva
            proprio!
            Gli antichi "fonici" si chiamavano "architetti" e
            sapevano quali erano le proporzioni e le
            geometrie che esaltavano i suoni (certo) ma non
            avevano la più pallida idea di cosa fosse una
            "frequenza" ne della relazione tra una nota e una
            "frequenza".




            Quella che ti ostini a chiamare altezza è

            un'altra cosa, più vicina al concetto di

            intensità in

            acustica:

            http://tinyurl.com/jstj8qq

            Non è che io "mi ostino" è che la acustica e la
            musica (come ti ho detto) son cose assai diverse
            a meno di non essere un fonico (che però si
            chiama fonico non musicista e c'è un motivo!)Quindi stai dicendo che gli stessi musicisti utilizzano il termine "altezza" per definire due cose completamente diverse tra loro?Lezioni di base di musica (non di acustica):http://www.oilproject.org/lezione/lezioni-di-pianoforte-altezza-durata-intensita-e-timbro-2127.htmlSe ne trovano altre, e in tutte i musicisti parlando di suono definendo l'altezza in maniera contraria alla tua.Altro esempio:http://www.ut-musica.com/teoria-musicale/il-suonoA proposito, quelle due pagine di acustica le ho raggiunte dalla pagina di Teoria Musicalehttps://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_musicale#Altezza-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 novembre 2016 17.11-----------------------------------------------------------
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: Fulmy(nato)
            Quindi stai dicendo che gli stessi musicisti
            utilizzano il termine "altezza" per definire due
            cose completamente diverse tra
            loro?No ti sto dicendo che "altezza" è (piano forte fortissimo ecc.) rappresentato in uno sparito con i simboli p pp e ppp oltre che f ff e fff(sono simboli ne più ne meno)E invece la ottava di riferimento (che non ha niente a che spartire con "l'altezza" in senso musicale è indicata dai simboli di chiave La notissima "chiave di violino" una sorta di grossa & (che avrai visto senz'altro) e due puntini (nella posizione di "sol") la chiave di "fa" (somiglia a un ?) e si chiama di "fa" (sempre per gli amici dato che è solo un simbolo) con i 2 puntini in posizione di fa ecc. ecc.Nessuna delle 2 cose ha la benchè minima relazione con la acustica scienza del tutto inesistente all'ipoca in cui questa notazione è stata inventata!Ne più ne meno!
            Lezioni di base di musica (non di acustica):
            http://www.oilproject.org/lezione/lezioni-di-pianoE guarda caso parlano pure di "timbro" e "suono" (sia il primo che il secondo link) concetti mutuati successivamente dalla acustica il "timbro" è un altra cosa che nello spartito non troverai mai!ci sarà ripeto un motivo?Se si fa divulgazione certe imprecisioni sono tollerabili se scrivi uno spartito NO!vogliamo leggere?"Il timbro è quella particolare qualità del suono che permette di distinguere due suoni con uguale resistenza e altezza. Il timbro rappresenta, dunque, quell'attributo della sensazione uditiva che consente all'ascoltatore di identificare la fonte sonora, rendendola distinguibile da ogni altra" Si può dire, <b
            con linguaggio non tecnico </b
            , che il timbro è il particolare profilo o carattere distintivo di un suono emesso da una voce o strumento musicale: una chitarra elettrica rock e un oboe emettono la medesima nota (stessa altezza ovvero frequenza) ma con timbri inconfondibilmente diversi e peculiari"Non lo scrivo io (linguaggio non tecnico)Ora ai tempi di Monteverdi non solo non c'era l'acustica ma neppure la chitarra elettrica rock e l'oboe...è tutto qui!Non è poi difficile da capire!è banalissima matematica!
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: Fulmy(nato)


            Quindi stai dicendo che gli stessi musicisti

            utilizzano il termine "altezza" per definire
            due

            cose completamente diverse tra

            loro?
            No ti sto dicendo che "altezza" è (piano forte
            fortissimo ecc.) rappresentato in uno sparito con
            i simboli p pp e ppp oltre che f ff e
            fff
            (sono simboli ne più ne meno)http://www.guitar-world.it/lezioni/teoria/leggere-spartito-chitarra-altezza-note/"nella notazione musicale: laltezza, che indica la disposizione della nota nello spettro sonoro"Guarda caso questa cosa è rappresentata graficamente proprio da dove sono posizionate le note sul pentagramma, le note acute poù in alto, quelle gravi in basso. Questa è l'altezza sullo spartito, non quella che dici tu.Visto che ne fai una questione di notazione musicale, escludiamo la teoria sull'acustica.Pagina sulla partitura, in fondo alla quale ci sono i rimandi ai vari termini usati nella partitura musicale:https://it.wikipedia.org/wiki/Partitura#SpartitoAncora una volta il termine altezza rimanda alla stessa pagina sull'altezza in acustica.Oppure abbiamo qualcosa di più specifico sulla partitura:https://it.wikipedia.org/wiki/Notazione_dell%27altezza"Altezza" ancora una volta riferito alle note e alla loro posizione sul rigo.Ho trovato anche quello che dici tu... curiosamente il termine "altezza" è totalmente assente in questa pagina che contiene appunto i vari ppp, pp, mf, ffhttp://tinyurl.com/zb2roavSi chiama "dinamica", e i tuoi segni si chiamano "segni dinamici"
          • fdbd scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: Fulmy(nato)

            No ti sto dicendo che "altezza" è (piano forte
            fortissimo ecc.) rappresentato in uno sparito con
            i simboli p pp e ppp oltre che f ff e
            fff
            (sono simboli ne più ne meno)Ah quindi è quella l'altezza ? Capito.
            Si può dire, <b
            con linguaggio non
            tecnico </b
            , che il timbro è il
            particolare profilo o carattere distintivo di un
            suono emesso da una voce o strumento musicale:
            una chitarra elettrica rock e un oboe emettono la
            medesima nota (stessa altezza ovvero frequenza)
            ma con timbri inconfondibilmente diversi e
            peculiari"Stessa altezza ovvera frequenza ? No aspetta ma allora l'altezza non è quello che dicevi sopra ?Te lo dicevo in un altro 3d del forum: non capisci neanche quello che tu stesso scrivi.

            E invece la ottava di riferimento (che non ha
            niente a che spartire con "l'altezza" in senso
            musicale è indicata dai simboli di chiave
            Le chiavi musicali sono state introdotte per altri motivi, non per identificare le "ottave di riferimento", termine peraltro sconosciuto ai musicisti.
            La notissima "chiave di violino" una sorta di
            grossa & (che avrai visto senz'altro) e due
            puntini (nella posizione di "sol") la chiave di
            "fa" (somiglia a un ?) e si chiama di "fa"
            (sempre per gli amici dato che è solo un simbolo)
            con i 2 puntini in posizione di fa ecc.
            ecc.
            Nessuna delle 2 cose ha la benchè minima
            relazione con la acustica scienza del tutto
            inesistente all'ipoca in cui questa notazione è
            stata
            inventata!
            Ne più ne meno!Il termine "altezza", riferita alle note, si riferisce proprio alla loro posizione nel sistema di notazione musicale che esiste da sempre: il pentagramma.Quindi il tuo ragionamento non regge.

            Lezioni di base di musica (non di acustica):


            http://www.oilproject.org/lezione/lezioni-di-piano

            E guarda caso parlano pure di "timbro" e "suono"
            (sia il primo che il secondo link) concetti
            mutuati successivamente dalla acustica il
            "timbro" è un altra cosa che nello spartito non
            troverai
            mai!Ma cosa dici ? Nelle partiture orchestrali esistono eccome le indicazioni sul timbro.
            ci sarà ripeto un motivo?
            Se si fa divulgazione certe imprecisioni sono
            tollerabili se scrivi uno spartito
            NO!
            vogliamo leggere?Si leggiamo ma....comincia tu, soprattutto i libri che trattano di queste cose.
            Non lo scrivo io (linguaggio non tecnico)Credo sia un bene per chi vuole sapere davvero.
            Ora ai tempi di Monteverdi non solo non c'era
            l'acustica ma neppure la chitarra elettrica rock
            e
            l'oboe...
            è tutto qui!Ancora Monteverdi. Vabbè....
            Non è poi difficile da capire!
            è banalissima matematica!Si ma per te è difficile a quanto pare.
          • 10713 scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: Fulmy(nato)


            Quindi stai dicendo che gli stessi musicisti

            utilizzano il termine "altezza" per definire
            due

            cose completamente diverse tra

            loro?
            No ti sto dicendo che "altezza" è (piano forte
            fortissimo ecc.) rappresentato in uno sparito con
            i simboli p pp e ppp oltre che f ff e
            fff
            (sono simboli ne più ne meno)Per me .... è no.
            E invece la ottava di riferimento (che non ha
            niente a che spartire con "l'altezza" in senso
            musicale è indicata dai simboli di chiaveAnche per me è no.
            La notissima "chiave di violino" una sorta di
            grossa & (che avrai visto senz'altro) e due
            puntini (nella posizione di "sol")Mai vista la chiave di violino con due puntini.la chiave di
            "fa" (somiglia a un ?)... e io pensavo che fosse una fettina di limone.
          • 10713 scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            - Scritto da: 10713


            Ma che autodidatta raffazzonato.

            L'altezza è la differenza di frequenza delle

            note. Si può avere frequenza, altezza diversa

            nella stessa

            ottava.
            Dunque carissimo bimbetto cominciamo dalla base
            1) a differenza di quanto dici in <b
            una
            ottava </b
            hai una (e una sola) nota
            naturale (un solo do un solo re e via elencando)WOW, il cret1n3tto sforna altre perle.Chi ha mai parlato di note naturali???? Stai delirando?E poi se consideriamo la scala di Do maggiore, abbiamo tutte e 7 note naturali.In quella di Sol bemolle maggiore una sola, il Fa, perché il Do bemolle non lo chiami Si, ma Do bemolle, quindi non naturale.
            se cambi "frequenza base" cambi nota (e quindi
            cambi quello che scrivi sullo spartito, ne più ne
            meno) le note sono 5 semitoni (presenti i tasti
            neri del pianoforte?) ecco quelli sono i semitoniVeramente i semitoni (in una ottava) sono 12, e possono essere anche tasti bianchi (Mi-Fa, Si-Do) oppure bianco e nero (Mi-Mi bemolle)
            (solo 5 in una ottava) e sono (lo dice la parola)
            semi-toni perchè stanno a metà tra una nota
            naturale e l'altra (meno una indovina quale?O meno due? Mi-Fa e Si-Do. SOMARO e CAPRA.E Fa#-Sol# (2 tasti neri) non è un tono? mai
            notato il "buco"? Ne ho notati tanti. Nel tuo cervello !!!"manca un tasto nero") i tasti
            bianchi sono le note naturali e sono
            sette!Dipende dalla scala usata.
            Ma andiamo avanti (in fondo il pianoforte è uno
            strumento piuttosto "recente" anche se
            rappresenta in modo perfettamente "visivo" la
            teoria
            musicale).
            N.B. i tasti bianchi indicano inoltre la scala
            "tonica" base (do) se suoni tutti i tasti
            (bianchi e neri) in sequenza (12) ottieni una
            scala "atonale" Non era cromatica? (rotfl)
            La Altezza non la scrive in parole intere
            (ovviamente è una cosa diversa da quella che
            dici... ma quella (ottava) ti ho appena detto
            come si
            scrive!
            La altezza dicevo si scrive invece con dei
            simboli p (piano) f (forte) ff pp fff e via
            dicendo...Quella si chiama dinamica, non altezza.
            Non ti serve altro!Sì, che la finisci di rosicare, sparare ca77ate e che ti levi di torno.
          • fdbd scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: giaguarevol issimevolm ente
            Dunque carissimo bimbetto cominciamo dalla base
            1) a differenza di quanto dici in <b
            una
            ottava </b
            hai una (e una sola) nota
            naturale (un solo do un solo re e via elencando)
            se cambi "frequenza base" cambi nota (e quindi
            cambi quello che scrivi sullo spartito, ne più ne
            meno) le note sono 5 semitoni (presenti i tasti
            neri del pianoforte?) ecco quelli sono i semitoni
            (solo 5 in una ottava) e sono (lo dice la parola)
            semi-toni perchè stanno a metà tra una nota
            naturale e l'altra (meno una indovina quale? mai
            notato il "buco"? "manca un tasto nero") i tasti
            bianchi sono le note naturali e sono
            sette!
            Sai perchè questo insieme si chiama "ottava"?
            Perchè l'ottava nota è quella che appunto "cambia
            l'ottava di
            riferimento"Accidenti che spiegazione tecnica, poche idee ma ben confuse.Se deve essere una lezione a qualcuno che non sa, credo che gli verrebbe il mal di testa ma l'importante è che capisci tu quello che hai scritto.
            Ma andiamo avanti (in fondo il pianoforte è uno
            strumento piuttosto "recente" anche se
            rappresenta in modo perfettamente "visivo" la
            teoria
            musicale).
            N.B. i tasti bianchi indicano inoltre la scala
            "tonica" base (do) se suoni tutti i tasti
            (bianchi e neri) in sequenza (12) ottieni una
            scala "atonale" (da cui l'espressione musica
            dodecafonica per la musica
            "atonale").
            Ci sei arrivato fin qui?
            :D Stai dicendo che musica atonale e dodecafonica sono sinonimi ?Una cultura musicale da fare invidia ai polli.Prima di dare lezioni sarebbe meglio se studi.
            Un certo tizio (si vocifera un tale "Monteverdi"
            (rotfl)(rotfl)(rotfl) ) pensò che era ora di
            farla finita e si inventò un sistema di notazione
            assai preciso (un modello matematico) non ambiguo
            (una cosa si chiama sempre in un modo e solo un
            modo) e universale (esattamente le
            caratteristiche che ha la matematica) questo
            sistema di segni simboli e notazioni era basato
            su un rigo orizzontale in cui la posizione
            indicava esattamente di che nota si trattava
            mentre l'ottava era indicata dalla combinazione
            di un simbolo (simbolo di chiave) e due puntini
            sul
            rigo
            :)Stai dicendo che la notazione musicale l'ha inventata Monteverdi ?Non dovresti basarti su quello che si vocifera ma su libri di testo della cultura ufficiale.
            La Altezza non la scrive in parole intere
            (ovviamente è una cosa diversa da quella che
            dici... ma quella (ottava) ti ho appena detto
            come si
            scrive!Se è vero che hai uno studio tutto tuo e che sei musicista da 58 anni dovresti sapere che le note possono venire identificate con la notazione Do3, Re4, ecc. oppure C3, D4 ecc, quindi non è sbagliato quello che diceva l'utente che ti ha risposto prima.
            La altezza dicevo si scrive invece con dei
            simboli p (piano) f (forte) ff pp fff e via
            dicendo... certo a ben vedere sono le lettere
            iniziali di piano e forte (parole italiane pure
            queste ma sono qui usate come "simboli") tanto è
            che un inglese le chiama "velocity" (e lo stesso
            nome ha dato alla notazione MIDI e a quella
            XML).L'altezza indica la frequenza della nota mentre il piano, forte ecc, sono indicatori dell'intensità.La velocity è un concetto entrato nella terminologia musicale col MIDI; visto che sei un esperto, anche se non si direbbe, non ti spiego il perchè tanto lo sai già, giusto ?
            Quando su uno spartito trovi intensità non è una
            indicazione di "altezza" (come quando trovi
            appassionato o triste) Cioè la notazione "Appassionato", "Triste", ecc è una indicazione di altezza o intensità ?Va bè dai ti rispondo io: nessuna delle due.
            ma una indicazione di
            stile Ah quindi non è intensità o altezza, è "stile"....quindi nella musica si dice così ?Cioè due musicisti quando parlano si dicono: che stile stai suonando ? Allegro, triste, appassionato.Capito.
            e in quel caso l'inglese non "inventa"No qui se c'è qualcuno che inventa non è l'inglese.
            nulla lo scrive in italiano (come farei io se
            fossi inglese francese o tedesco) non esistono
            nella musica parole o notazioni che siano ambigue
            quello che c'è è univoco universale e completo o
            in forma di simbolo o in forma di parola/simbolo
            (italiana!) i "simboli" li puoi chiamare come
            vuoi "velocity" "altezza", "chicco di caffè"
            "cioccolata" o come più ti piace tanto il
            "simbolo" quello è e rimane! Giusto, l'importante è capirsi. Se tu ti capisci da solo va bene così.
            Le parole "nazionali" (velocity o altezza) sono
            abolite in spartito L'utente di prima non ha parlato di notazione sullo spartito; stai facendo un discorso tutto da solo.
            le uniche parole sono
            ITALIANE perchè sono "parole-simbolo" ecco perchè
            (dato che c'è p f) ecc. non troverai mai
            altezza o velocity in uno spartito a notazione
            classica così come troverai un solo modo di
            indicare quello che tu chiami "altezza" ovvero il
            simbolo di chiave i puntini e la nota
            stessa.
            Non ti serve altro!
            La prova?
            Senza la TUA altezza scrivi perfettamente uno
            spartito senza la MIA altezza invece NO non lo
            scrivi!
            ti serve il p il pp e il ppp e f ff e fff!Ecco continua pure col tuo concetto di altezza e gli altri tuoi concetti sulla musica, tanto non ti servono se fai soundfont (sempre che tu li faccia).
            Fine della lezione (poco auto e piuttosto
            didatta).
            desso vai pure a fare ridere i polli altrove qui
            ormai stanno rischiando il coccolone a forza di
            ridere!Lezione "auto" perchè fai e disfi tutto da solo. Di didattica direi che non c'è proprio niente.
            P.S. a meno che tu non sia nato prima dello
            "strampalato" Monteverdi (dicono italiano) io
            francamente (lo confesso!) sono anzianotto ma
            sono nato alcuni secoli dopo di lui ... si
            dice... dicono sempre
            eh!
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Sei anzianotto....ho rispetto per gli anziani ma visto quello che scrivi dovresti andare in pensione.O lo sei già e passi il tempo scrivendo stronxate sui forum ?Dai... gli utenti che, come me, leggono il forum e intervengono raramente hanno capito che tipo sei; leggo che parli spesso di scemo del villaggio ma con quello che scrivi quello che fa quella figura sei proprio tu.
        • dcgtxec scrive:
          Re: Lo usa l'utonto


          Che tolte alcune mosche bianche vanno a fare gli
          sguatteri in qualche starbucks a caso in germania
          o peggio in inghilterra.Mi sa tanto che maxsix ha lavorato per un po' all'estero e pio è rientrato.
          • maxsix scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: dcgtxec



            Che tolte alcune mosche bianche vanno a fare
            gli

            sguatteri in qualche starbucks a caso in
            germania

            o peggio in inghilterra.

            Mi sa tanto che maxsix ha lavorato per un po'
            all'estero e pio è
            rientrato.Ho lavorato all'estero si, ma mandato da aziende italiane.Quindi come si suol dire "XXXXXo con il XXXX degli altri".E' stato divertente dal mio lato, ma vedere tutti questi sguatteri italiani non è stato molto edificante, son sincero.La chiamano generazione erasmus. Se la chiamavano generazione sguatteri almeno sarebbe stato più chiaro e veritiero.Ma pazienza, shit happens.
          • giaguarevol issimevolm ente scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: maxsix
            Ma pazienza, shit happens.Si come no infatti shit quando invece capita che...https://www.princeton.edu/physics/about/outreach/gransasso%202009/gs-news/Nicola-Facciolini-Teramo-Venti-studenti-abruzzesi-alla-Scuola-Estiva-di-Fisica-Gran-Sasso-Sud-Dakota-Princeton-2009.pdfMa in fondo che ci frega a noi di Princeton e che ci siano a Princeton fior di ricercatori italiani da anni!Dopo che sono stati istruiti a spese nostre li mandiamo anche la!Naturalmente qualcuno invece (che non andrà mai a Princeton) pensa di essere lui a "fare il XXXXXo col XXXX degli altri" in realtà fa solo il povero troll a spese proprie e rimedia figure di palta sui forum e a Pordenone (dove ridono anche i muri).
    • maxsix scrive:
      Re: Lo usa l'utonto
      - Scritto da: pulcione
      Il software libero è bellissimo, peccato che chi
      lo debba usare non sia così pronto o preparato, e
      che abbia voglia di
      imparare.

      In altre città si è tentato l'esperimento del
      software libero, ma quando poi lo usa l'utonto
      finisce per "costare" di più in termini di
      tempo.

      Mi auguro che ce la facciano, ma dubito
      ampiamente....Figurati.A Roma, ci saranno già i consulenti dei soliti noti a drenare grana a mille.E vedrai che ridere quando tutto questo esploderà sotto l'ala dei pentastellati.Ci divertiremo un sacco.
      • F Type scrive:
        Re: Lo usa l'utonto
        - Scritto da: maxsix
        A Roma, ci saranno già i consulenti dei soliti
        noti a drenare grana a
        mille.Certo perchè eri presente,vero ? :D
        E vedrai che ridere quando tutto questo esploderà
        sotto l'ala dei
        pentastellati.

        Ci divertiremo un sacco.Ricorda tanto la fine di Android che doveva esserci anni fa,poi invece :D
        • maxsix scrive:
          Re: Lo usa l'utonto
          - Scritto da: F Type
          - Scritto da: maxsix


          A Roma, ci saranno già i consulenti dei
          soliti

          noti a drenare grana a

          mille.

          Certo perchè eri presente,vero ? :DNo, e mi dispiace.Sai grana che avrei spillato.


          E vedrai che ridere quando tutto questo
          esploderà

          sotto l'ala dei

          pentastellati.



          Ci divertiremo un sacco.

          Ricorda tanto la fine di Android che doveva
          esserci anni fa,poi invece
          :DVedremo, intanto Raggi si becca fischi e insulti dai romani come mette fuori il naso dal campidoglio.Un motivo ci sarà no?Oppure adesso vuoi venirmi a dire che chi la fischia di continuo sono per caso i cyloni sotto mentite spoglie coalizzati per conquistarci tutti con il loro famoso piano [cit.]Può essere eh.
          • F Type scrive:
            Re: Lo usa l'utonto
            - Scritto da: maxsix
            No, e mi dispiace.
            Sai grana che avrei spillato.O più banalmente ti avrebbero sbattuto fuori a calci in C all aprim aoccasione :D
            Vedremo, intanto Raggi si becca fischi e insulti
            dai romani come mette fuori il naso dal
            campidoglio.Fonte,PD ? :D
            Un motivo ci sarà no?Si che sei un boccalone :D
            Oppure adesso vuoi venirmi a dire che chi la
            fischia di continuo sono per caso i cyloni sotto
            mentite spoglie coalizzati per conquistarci tutti
            con il loro famoso piano
            [cit.]Oppure può essere che da bravo soldatino t'informi per sentito dire tipo da Repubblica,nota per essere molto imparziale :D
      • iRoby scrive:
        Re: Lo usa l'utonto
        L'errore madornale dei 5 stelle è di non capire il monetarismo e la macroeconomia.Lo Stato non deve risparmiare, deve spendere a deficit (non a debito) la sia moneta (non l'Euro preso a debito), ma in modo corretto e non ai soliti noti.Perché la ricchezza della gente proviene da un'unica fonte lo Stato, perché è lui il monopolista della moneta.Comprare software straniero fa uscire la moneta fuori dal paese. È solo questo il motivo per cui software proprietario è male, perché lo fanno tutto in America per la maggiore. L'Italia da quando ha deciso di smantellare Olivetti, ha smantellato tutto l'IT che conta.È composta da imprenditori idioti questo paese. Anche se io sospetto il suggerimento errato di certi salotti legati al mondo USA.
        • F Type scrive:
          Re: Lo usa l'utonto
          - Scritto da: iRoby
          L'errore madornale dei 5 stelle è di non capire
          il monetarismo e la
          macroeconomia.Veramente lo sanno bene,visto che rempo fa proponevano anche un referendum a riguardo.Purtroppo devi scontrarti con l'intero mondo politico ed economisti foraggiati dalla parte avversaria ch econsiderano una cosa del genere uan catastrofe dalle proporzioni immani.
          Lo Stato non deve risparmiare, deve spendere a
          deficit (non a debito) la sia moneta (non l'Euro
          preso a debito), ma in modo corretto e non ai
          soliti
          noti.Ma scherzi ? C'è il pareggio di bilancio secondo cui delle eccelse menti illuminate è normale che io stato ti do a te cittadino 100 con la mano sinistra e poi te li riprendo con la mano destra :DAncora più furbizia il fatto di averlo messo in costituzione,nessun altro stato in Europa è stato talmente folle da fare una cosa del genere.
          Perché la ricchezza della gente proviene da
          un'unica fonte lo Stato, perché è lui il
          monopolista della
          moneta.Eh ormai i bontemponi hanno fatto capire che privato = buono, stato = non buono :D
    • 10713 scrive:
      Re: Lo usa l'utonto
      - Scritto da: pulcione
      Il software libero è bellissimo, peccato che chi
      lo debba usare non sia così pronto o preparato, e
      che abbia voglia di
      imparare.Nessuno è esente dal non voler imparare qualcosa.
  • mela marcia scrive:
    Il vero cancro è Office
    Nelle molte aziende in cui ho lavorato come consulente, ho notato che il vero "problema" è Office. Solo in alcuni posti mi hanno lasciato usare il mio amato Thunderbird per le mail e Libre per tutto il resto. Solitamente mi tocca usare l'incomprensibile Outlook e la suite Office piena di funzioni inutili.Passi ancora Windows, non so quanto si risparmia facendo un contratto con HP, Dell, ecc per dei PC senza OS e si installa Linux. L'importante secondo me è usare dei SW multi-piattaforma o web-based, in modo che l'OS sia ininfluente, rendendo quindi facile il passaggio a Linux se si vuole.E Office è il primo grande ostacolo a questo cambiamento. Nel caso di Office le aziende risparmierebbero tantissimo e sarebbero slegate dalla piattaforma, cosa secondo me importantissima. Una volta fatto questo passo si potrebbe pensare all'OS sottostante...
    • Tuxone scrive:
      Re: Il vero cancro è Office
      il problema è questo: il dirigente X, a capo dei servizi it, riceve una tangente dall'azienda Y per usare office. se si usasse libre l'azienda Y non sarebbe nella catena e il dirigente X non prenderebbe la bustarella. siccome il direttore Z, capo di X, non capisce una mazza, X continua a farsi i suoi interessi.
      • mela marcia scrive:
        Re: Il vero cancro è Office
        Forse nel caso di Roma Z non è scemo e corrotto, così ha licenziato X e chiuso il contratto con Y.Il vantaggio di slegarsi da una piattaforma specifica e chiusa è che poi per un eventuale nuovo personaggio come X risulterebbe più difficile dare motivazioni per tornare al SW chiuso.
      • iRoby scrive:
        Re: Il vero cancro è Office
        Ma non funziona così. Di solito aziende IT di grandi città e regioni ricche sono contenitori di ex dirigenti della P.A.Metti l'esempio di Bruno Vespa, che era dipendente RAI, ora titolare di un'azienda che fa quelle miniature che mostra a Porta a Porta e format televisivi. E mentre prima era uno stipendiato classico con stipendio da dirigente con meno di 100 mila euro l'anno, oggi la RAI gliene rigira 1 milione l'anno per fare lo stesso lavoro con qualche scemenza in più.In Lombardia un'azienda come questa che ha come unico committente la P.A. della Lombardia c'è e la conoscono tutti, ha Lombardia una delle parole nel nome, il settore di cui si occupa la seconda parola del nome.Vuoi che nel Lazio non sia uguale?Una volta cercavi di diventare dirigente della P.A. poi pin piano hanno iniziato a fare la fame i dirigenti pubblici rispetto ai loro colleghi privati, per cui tutti privati e gli uffici pubblici gli passano gli appalti...
      • seven scrive:
        Re: Il vero cancro è Office
        - Scritto da: Tuxone
        il problema è questo: il dirigente X, a capo dei
        servizi it, riceve una tangente dall'azienda Y
        per usare office. se si usasse libre l'azienda Y
        non sarebbe nella catena e il dirigente X non
        prenderebbe la bustarella. siccome il direttore
        Z, capo di X, non capisce una mazza, X continua a
        farsi i suoi
        interessi.Da me è andata grosso modo al contrario.1) Premi aziendali ai manager che hanno tolto Office, perché questo ha comportato un risparmio in licenze2) Ritorno ad Office su richiesta dei dipendenti perché l'alternativa gratis, Libre, non è all'altezza
        • F Type scrive:
          Re: Il vero cancro è Office
          - Scritto da: seven
          2) Ritorno ad Office su richiesta dei dipendenti
          perché l'alternativa gratis, Libre, non è
          all'altezzaBalle, non avevano voglia d'imparare per mera pigrizia e per chiusura mentale.
        • Il fuddaro scrive:
          Re: Il vero cancro è Office
          - Scritto da: seven
          - Scritto da: Tuxone

          il problema è questo: il dirigente X, a capo
          dei

          servizi it, riceve una tangente dall'azienda
          Y

          per usare office. se si usasse libre
          l'azienda
          Y

          non sarebbe nella catena e il dirigente X non

          prenderebbe la bustarella. siccome il
          direttore

          Z, capo di X, non capisce una mazza, X
          continua
          a

          farsi i suoi

          interessi.

          Da me è andata grosso modo al contrario.

          1) Premi aziendali ai manager che hanno tolto
          Office, perché questo ha comportato un risparmio
          in
          licenze

          2) Ritorno ad Office su richiesta dei dipendenti
          perché l'alternativa gratis, Libre, non è
          all'altezzaCerto nelle PA guai a cambiargli le 'due' solite maschere che usano da anni e anni per inserire i dati, diventa una TRAGEDIA!
          • seven scrive:
            Re: Il vero cancro è Office
            - Scritto da: Il fuddaro
            Certo nelle PA guai a cambiargli le 'due' solite
            maschere che usano da anni e anni per inserire i
            dati, diventa una
            TRAGEDIA!Nella mia esperienza, non parlo di PA.
  • panda rossa scrive:
    Indietro non si torna!
    Finalmente il programma degli uomini liberi si concretizza e sconfigge definitivamente gli intermediari parassiti.Libero software in libero stato!
    • iRoby scrive:
      Re: Indietro non si torna!
      Conoscendo l'Italia si è fatto solo perché siamo in braghe di tela e non c'è più trippa per gatti...Lo si auspicava almeno dal 2003 un passaggio del genere...Però investire in FOSS se non altro non fa fuggire capitali. Il software non lo paghi, le competenze sono nazionali e dai lavoro a ragazzi locali.Quello che risparmi in licenze lo reinvesti in altro.
      • panda rossa scrive:
        Re: Indietro non si torna!
        - Scritto da: iRoby
        Conoscendo l'Italia si è fatto solo perché siamo
        in braghe di tela e non c'è più trippa per
        gatti...

        Lo si auspicava almeno dal 2003 un passaggio del
        genere...

        Però investire in FOSS se non altro non fa
        fuggire capitali. Il software non lo paghi, le
        competenze sono nazionali e dai lavoro a ragazzi
        locali.Dai anche un sacco di lavoro ai dentisti che dovranno curare denti rosikati e fai fare un sacco di affari ai farmacisti per l'incremento delle vendite di maalox.
        Quello che risparmi in licenze lo reinvesti in
        altro.
      • mela marcia scrive:
        Re: Indietro non si torna!
        - Scritto da: iRoby
        Conoscendo l'Italia si è fatto solo perché siamo
        in braghe di tela e non c'è più trippa per
        gatti...Oppure l'assessore è amico del capo di un'azienda IT che fornisce consulenze su piattaforma Linux... Comunque sia, anche nel caso di SW proprietari ci sarebbe stata l'azienda IT di mezzo a mangiare, ma in quel caso avrebbe mangiato pure MS o Oracle di turno... Quindi meglio così.
      • mossfet scrive:
        Re: Indietro non si torna!

        Quello che risparmi in licenze lo reinvesti in
        altro."Free software is a matter of liberty, not price. To understand the concept, you should think of free as in free speech, not as in free beer." Richard Stallman[3]torniamo al solito discorso e' ovvio che quello che risparmi lo devi reinvestire in sviluppo e competenze si tratta di essere liberi ed indipendenti e creare competenze
      • seven scrive:
        Re: Indietro non si torna!
        - Scritto da: iRoby
        Però investire in FOSS se non altro non fa
        fuggire capitali. Il software non lo paghi, le
        competenze sono nazionali e dai lavoro a ragazzi
        locali.
        Quello che risparmi in licenze lo reinvesti in
        altro.E` meglio che stia bene un uomo italiano piuttosto che un uomo non italiano?Perché?
        • panda rossa scrive:
          Re: Indietro non si torna!
          - Scritto da: seven
          - Scritto da: iRoby

          Però investire in FOSS se non altro non fa

          fuggire capitali. Il software non lo paghi,
          le

          competenze sono nazionali e dai lavoro a
          ragazzi

          locali.

          Quello che risparmi in licenze lo reinvesti
          in

          altro.

          E` meglio che stia bene un uomo italiano
          piuttosto che un uomo non
          italiano?
          Perché?L'Italia deve innanzitutto preoccuparsi del benessere dei propri cittadini.Non e' meglio, ma prioritario.
        • collione scrive:
          Re: Indietro non si torna!
          perche' gli italiani si fanno il mazzo per questo maledetto Paese e pagano le tasse quiBill le tasse non le paga ne' qui ne' li'
        • iRoby scrive:
          Re: Indietro non si torna!
          Si chiama domanda aggregata.Se tu dai soldi ad un italiano, lui per il suo tenore di vita li spende per lo più in Italia, al ristorante, dal barbiere, per le scarpe, ecc.E muove la sua economia locale contribuendo al benessere dell'area dove vive.Se distruggi le PMI apri il mercato agli stranieri che ti drenano come sanguisughe, ti depredano.Quello che stanno facendo in Italia dagli anni '80 dopo avere eliminato Craxi, è seguire un'agenda made in Goldman Sachs.
          • seven scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            - Scritto da: iRoby
            Se distruggi le PMI apri il mercato agli
            stranieri che ti drenano come sanguisughe, ti
            depredano.Questo implichera' benessere per gli umani non italiani. Che c'è di male?
          • iRoby scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            - Scritto da: seven
            Questo implichera' benessere per gli umani non
            italiani.

            Che c'è di male?No no aspetta un attimo. Quando compri manufatti stranieri contribuisci ad arricchire il tuo paese e la gente di oggetti utili. Ma con l'Euro ti indebiti con le banche d'affari che ti prestano quei soldi.Contrariamente a ciò che si pensa non ci si arricchisce vendendo all'estero i propri manufatti.Sono i manufatti la vera ricchezza non i dollari che accumula nel suo conto corrente chi li produce e vende, ossia l'imprenditore italiano.Tu dici che se compro prodotti stranieri faccio arricchire un altro essere umano da un'altra parte del mondo.Io non sono per il campanilismo.Sono per una società giusta ed egualitaria in ogni parte del mondo.Ovunque i robot dovrebbero fabbricare di tutto, e il lavoro si dovrebbe ridurre. Compresi quelli pericolosi come quelli minerari.Tutti i paesi dovrebbero applicare le Teorie Monetarie Moderne e perseguire la riduzione degli orari di lavoro e paghe sufficienti a garantire una vita dignitosa.Oggi il sistema non è così. Ci sono forti disuguaglianze e sfruttamento in varie parti del mondo.Dove grandi industriali e banche d'affari, fondi di investimento cercano di depredare dove possono. Depredano due cose, risorse e surplus di produzione fatto dal lavoro umano.Le Teorie Monetarie Moderne o società PROUTista ecc. Sono sfavorevoli al neoliberismo. Il neoliberismo è neofeudalesimo camuffato. Ed è perfetto per i ricchi, per drenare ricchezza dal basso verso l'1%.Per questo motivo vedi pubblicizzato sempre questo sistema come l'unico valido. Quando è il peggiore.http://www.spazioterzomondo.com/2014/01/recensione-zygmunt-bauman-la-ricchezza-di-pochi-avvantaggia-tutti-falso-laterza/
    • Tuxone scrive:
      Re: Indietro non si torna!
      si torna indietro invece, perchè la grossa azienda paga la tangentina al responsabile del reparto it, cosa che ovviamente non accade col sw libero.
    • Windows Lover scrive:
      Re: Indietro non si torna!
      Sì ok, sempre se non fanno come Napoli e Bolzano che passarono al software libero, per poi tornare indietro in fretta e furia.
      • iRoby scrive:
        Re: Indietro non si torna!
        Bolzano? Tutto il Trentino è FOSS da anni!
        • Windows Lover scrive:
          Re: Indietro non si torna!
          Che vuoi che dica, io sono rimasto che Bolzano dopo averci provato, tornò ad usare Office365. Se poi sono rimasti con il software libero buon per loro.
          • mela marcia scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            Da quello che dice qui sono rimasti al SW libero: https://it.wikipedia.org/wiki/Adozioni_di_software_libero#Provincia_di_BolzanoUn comune dove ha preso molto piede il SW libero (grazie anche alla presenza del Politecnico) è Torino.
          • panda rossa scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            - Scritto da: mela marcia
            Da quello che dice qui sono rimasti al SW libero:
            https://it.wikipedia.org/wiki/Adozioni_di_software

            Un comune dove ha preso molto piede il SW libero
            (grazie anche alla presenza del Politecnico) è
            Torino.Ringraziamo il PIDDI' e il sindaco Fassino!Ah, no, aspetta... mi comunicano che Fassino ha preso una scoppola al ballottaggio, come da profezia, al cui confronto la vittoria del NO al referendum sembrera' una vittoria del Piddi'.Non e' lui quello da ringraziare.
          • webwizard scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            - Scritto da: panda rossa

            Ringraziamo il PIDDI' e il sindaco Fassino!

            Ah, no, aspetta... mi comunicano che Fassino ha
            preso una scoppola al ballottaggio, come da
            profezia, al cui confronto la vittoria del NO al
            referendum sembrera' una vittoria del
            Piddi'.

            Non e' lui quello da ringraziare.Stai tranquillo che se a Torino c'è del FOSS il merito è di Fassino, non dei 5 stelle, non fosse altro che non ne hanno avuto il tempo.
          • Whooommm scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            - Scritto da: webwizard
            - Scritto da: panda rossa



            Ringraziamo il PIDDI' e il sindaco Fassino!



            Ah, no, aspetta... mi comunicano che Fassino
            ha

            preso una scoppola al ballottaggio, come da

            profezia, al cui confronto la vittoria del
            NO
            al

            referendum sembrera' una vittoria del

            Piddi'.



            Non e' lui quello da ringraziare.

            Stai tranquillo che se a Torino c'è del FOSS il
            merito è di Fassino, non dei 5 stelle, non fosse
            altro che non ne hanno avuto il
            tempo.Ma che dici !I 5 stelle hanno sempre governato Torino, hanno anche costruito la Mole Antonelliana, la FIAT (poi rovinata da Matteo Renzi) e un considerevole tratto della A6.Ma dove ti informi ... dai giornali di regime ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            - Scritto da: webwizard
            - Scritto da: panda rossa



            Ringraziamo il PIDDI' e il sindaco Fassino!



            Ah, no, aspetta... mi comunicano che Fassino
            ha

            preso una scoppola al ballottaggio, come da

            profezia, al cui confronto la vittoria del
            NO
            al

            referendum sembrera' una vittoria del

            Piddi'.



            Non e' lui quello da ringraziare.

            Stai tranquillo che se a Torino c'è del FOSS il
            merito è di Fassino, non dei 5 stelle, non fosse
            altro che non ne hanno avuto il
            tempo.Se Fassino vuole il FOSS a Torino, che si candidi a sindaco e vinca le elezioni.Perche' non lo fa?
          • Windows Lover scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            Se cerchi in rete "Bolzano office365" ci sono siti che riportano l'adozione di Office365 ad aprile 2016.http://www.provincia.bz.it/landmaus/it/landmaus-online/curiosita.asp?aktuelles_action=4&aktuelles_article_id=546615Quindi non so che dirti.
          • jjletho scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            lok addio bolzano libera..sono tornati a lavorare
          • collione scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            sono ritornati a MS? e infatti si vede https://cert.provinz.bz.it/beschluesse/viewdoc.asp?lib=DELIBERE&docnum=165446&formname=BES_DEF_PROF"ErrorDas Zeitlimit für Ihre Sitzung wurde überschritten, melden Sie sich erneut an.La sessione è scaduta, occorre riconnettersi.Zurück zur Anmeldung Ritorna a login"i prossimi saranno del tipo'Server Error in '/' Application.Resource ID : 1. The request limit for the database is 30 and has been reached. See 'http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=267637' for assistance.'
          • jjletho scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            Quindi?
          • collione scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            quindi le nostre tasse finiscono buttate nel XXXXX e guarda caso accade sempre piu' spesso nelle zone governate dal PD
          • webwizard scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            - Scritto da: collione
            sono ritornati a MS? e infatti si vede
            https://cert.provinz.bz.it/beschluesse/viewdoc.asp

            "Error

            Das Zeitlimit für Ihre Sitzung wurde
            überschritten, melden Sie sich erneut
            an.
            La sessione è scaduta, occorre riconnettersi.
            Zurück zur Anmeldung Ritorna a login"
            Sì, fenomeno, ma leggi la homepage del sito:Red Hat Enterprise Linux Test PageThis page is used to test the proper operation of the Apache HTTP server after it has been installed. If you can read this page, it means that the Apache HTTP server installed at this site is working properly.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 novembre 2016 18.07-----------------------------------------------------------
          • collione scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            what? l'hai capito che quel server e' IIS?e infatti "Microsoft-IIS/6.0"
          • iRoby scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            È da inizio anni 2000 che ad ogni convegno su foss, Linux e i LUG c'è Hugo Leiter del Trentino che viene a spiegare i successi, il risparmio che si è avuto dall'adozione. E da allora non sono mai tornati indietro.Ci fu pure un servizio di Report ed Hugo Leiter parla dal minuto 5:40[yt]jPLfnnzAhXc[/yt]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 ottobre 2016 16.16-----------------------------------------------------------
      • seven scrive:
        Re: Indietro non si torna!
        - Scritto da: Windows Lover
        Sì ok, sempre se non fanno come Napoli e Bolzano
        che passarono al software libero, per poi tornare
        indietro in fretta e
        furia.Idem qui in azienda, quest'anno finalmente ritorno ad Office.Sarebbe bello ci fosse un'alternativa, ma semplicemente Office funziona bene.
        • panda rossa scrive:
          Re: Indietro non si torna!
          - Scritto da: seven
          - Scritto da: Windows Lover

          Sì ok, sempre se non fanno come Napoli e
          Bolzano

          che passarono al software libero, per poi
          tornare

          indietro in fretta e

          furia.

          Idem qui in azienda, quest'anno finalmente
          ritorno ad
          Office.Da quel "finalmente" emerge tutto il disgusto dell'hater con la bava alla bocca.Devi solo vergognarti!
          Sarebbe bello ci fosse un'alternativa, ma
          semplicemente Office funziona
          bene.Non c'e' un office che funziona bene. Ci sono soltanto utonti che funzionano male.La piaga dell'informatica sono gli utonti ignoranti.
          • seven scrive:
            Re: Indietro non si torna!
            - Scritto da: panda rossa
            Non c'e' un office che funziona bene. Ci sono
            soltanto utonti che funzionano
            male.Buon ponte.
Chiudi i commenti