Amazon, musica per le masse iOS

Lanciata una nuova versione HTML5 dello store musicale MP3, ottimizzata per tutti i possessori di iPhone e iPod Touch. Gli utenti di Apple potranno fare acquisti via Safari

Roma – Una nuova versione ottimizzata del suo store musicale MP3 , lanciata dal colosso della distribuzione online Amazon per tutti i possessori di iPhone e iPod Touch. Gli utenti di Apple potranno così acquistare album e singoli dal vasto catalogo messo a disposizione dall’azienda di Jeff Bezos .

Basata su HTML5, la nuova piattaforma musicale di Amazon permetterà lo scaricamento dei file attraverso il browser Safari, reindirizzandoli in automatico verso la library sulla nuvola del servizio Cloud Player . Gli utenti potranno così ascoltare i brani acquistati attraverso l’app sviluppata da Amazon per iOS.

“Dal lancio dell’applicazione Amazon Cloud Player per iPhone e iPod Touch, una delle prime richieste dei consumatori ha riguardato la possibilità di acquistare musica in maniera diretta dai propri dispositivi – ha spiegato Steve Boom, vicepresidente di Amazon Music – Per la prima volta in assoluto, gli utenti iOS potranno farlo”. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Meconiotech scrive:
    Re: x86 è un'architettura destinata a morire
    Ho la U2 con la eMMC vola ha una velocità impressionante. Il lato negativo e che per arm non c'è nulla (flash player, Skype , wine) non vanno.
    • nome e cognome scrive:
      Re: x86 è un'architettura destinata a morire
      - Scritto da: Meconiotech
      per arm non c'è nulla (flash player, Skype , wine) non
      vanno.Quindi cosa vola?
      • armstrong scrive:
        Re: x86 è un'architettura destinata a morire
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Meconiotech

        per arm non c'è nulla (flash player, Skype ,
        wine)
        non

        vanno.

        Quindi cosa vola?youporn? :D
        • nome e cognome scrive:
          Re: x86 è un'architettura destinata a morire


          Quindi cosa vola?
          youporn? :DNon c'è flash :D
          • daniele_dll _rosica scrive:
            Re: x86 è un'architettura destinata a morire
            beh, dipende con cosa la stai usando: android o linux?per android ovviamente c'è sia skype che flash, per linux non saprei ma non credowine non ha alcuna possibilità, neanche remota, di funzionare perchè non è un ricompilatore di codice x86 ma un layer di astrazione che simula le funzionalità di windows su linuxin realtà se lo fai passare da qemu probabilmente puoi usarlo, qemu è in grado di avviare singoli applicativi interpretando/ricompilando le istruzioni per l'architettura per cui è compilato (quindi x86 -
            arm senza tutta l'emulazione del sistema operativo)l'eseguibile si chiama qemu-x86, è meglio avviarlo come root ^^qui ci sono anche delle istruzioni utilihttp://wiki.qemu.org/download/qemu-doc.html#Wine-launchovviamente non ho idea delle performance, ma immagino non saranno un granché :)però la strada è stata già intrapresa, infatti l'architettura A15 (e non so la A7) supporta la virtualizzazione in hardware, se solo supportasse e/o gli affiancassero dei proXXXXXri di fascia bassa x86 specifici per eseguire gli applicativi in x86 sarebbe perfetto (del resto mica ci deve girare tutto il sistema operativo li su e, inoltre, potrebbe attivarsi ed entrare in funzione solamente quando serve quindi i consumi non sono un problema)- Scritto da: nome e cognome


            Quindi cosa vola?

            youporn? :D

            Non c'è flash :D
  • daniele_dll _rosica scrive:
    Re: x86 è un'architettura destinata a morire
    Piccola Aggiunta----------------Non lo sapevo, ma OpenVZ e quindi anche Virtuozzo, benché non mi piaccia moltissimo, gira anche su architettura arm quindi è possibile metter su una vera e propria cloudQui la newshttp://openvz.livejournal.com/24651.htmlQui il wikihttp://wiki.openvz.org/Porting_the_kernel"OpenVZ kernel supports x86, x86_64, IA64, power64, arm and sparc architectures as of now. Below are the quick and dirty information about how to port the kernel to yet another architecture."
  • attonito scrive:
    fotonica, facebook e amd
    "un articolo" proprio non filtra in queste teste di legno.
  • 123 scrive:
    Forza ARM!
    Soeriamo che gli inefficenti x86 si levino rapidamente di torno.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Forza ARM!
      - Scritto da: 123
      Soeriamo che gli inefficenti x86 si levino
      rapidamente di
      torno.Non contarci troppo. Per ora Intel ha dimostrato di poter recuperare tranquillamente ARM sul fronte consumo, bisogna vedere se ARM riuscirà a recuperare il gap sul fronte prestazionale, altrimenti tornerà nel dimenticatoio. http://www.tomshardware.com/reviews/atom-z2760-power-consumption-arm,3387-5.htmlQualche estratto... "our own preliminary estimates suggest the 32 nm Atom is going to be roughly equivalent to Qualcomm's 28 nm APQ8060A in the ATIV Tab, and more efficient than the 32 nm Exynos 5 Dual in the Chromebook Series 3 XE303C12.""In general, our analysis suggests that the ARM-based CPU core is excellent at doing nothing, but starts to require considerably more power during computationally-intensive workloads.""The Cortex-A9 core is slower than Atom, so it should be more efficient. Then, when we started seeing the -A15's performance numbers and how much faster that architecture is, x86 appeared to be doomed. But nobody really stopped to ask whether -A15's power consumption was still as good, nor had they sat down to run the numbers. Once we started looking at battery life for a given capacity, we began to think about power use in terms of actual watts consumed during a particular task."
Chiudi i commenti