Amazon Prime aumenta il prezzo: Italia ancora "salva"

Amazon Prime aumenta il prezzo: Italia ancora "salva"

Dopo gli Stati Uniti, arriva un aumento del prezzo di abbonamento ad Amazon Prime anche in Canada. La decisione non riguarda l'Italia.
Dopo gli Stati Uniti, arriva un aumento del prezzo di abbonamento ad Amazon Prime anche in Canada. La decisione non riguarda l'Italia.

A distanza di qualche mese dall’aumento di prezzo negli Stati Uniti, arriva la stessa cosa in Canada per gli abbonati ad Amazon Prime.

Il colosso dell’ecommerce e dello streaming ha annunciato infatti il primo cambio di prezzo per il suo servizio da quando è approdato sul mercato canadese nel 2013. A partire da ieri, i nuovi iscritti a Prime pagheranno infatti 99 dollari all’anno o 10 dollari al mese. Precedentemente, il prezzo richiesto era di 79 dollari per la sottoscrizione annuale e di 8 dollari per quella mensile.

Amazon Prime: un altro aumento di prezzo, per fortuna non in Italia

Andrew Gouveia, portavoce di Amazon Canada, ha spiegato ai microfoni di The Verge che la modifica diverrà effettiva per i già abbonati solo dal 13 maggio, che vedranno gli effetti di questo aumento nel momento del rinnovo. Contestualmente aumenta anche il prezzo per il piano Student, che passa da 4 a 5 dollari.

Come dicevamo, all’inizio di quest’anno una mossa simile era stata annunciata per gli Stati Uniti, con il piano annuale che è passato a 139 dollari contro i 119 precedentemente richiesti. L’iscrizione mensile adesso costa 15 dollari, in aumento di 2 dollari a confronto con l’offerta precedente.

Amazon Prime Video

Per quanto riguarda l’Italia, invece, tutto resta fermo per fortuna all’ultimo aumento avvenuto nell’aprile 2018. Un abbonamento ad Amazon Prime nel nostro paese costa infatti 36 euro all’anno ed ha un costo di 3,99 euro per chi opta per il piano mensile.

È possibile abbonarsi in qualsiasi momento e usufruire così di 30 giorni di prova gratuita, in modo da accedere non solo ai servizi di spedizione gratis su milioni di prodotti, ma anche ai contenuti in streaming offerti dalle piattaforme Prime Video e Prime Music. Per non parlare infine degli audiolibri di Audible, gli eBook di Prime Reading, il cloud di Photos e i giochi e i DLC aggiuntivi offerti con Prime Gaming.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 apr 2022
Link copiato negli appunti