È quasi Amazon Prime Day: attenzione al phishing

È quasi Amazon Prime Day: attenzione al phishing

Considerando l'avvicinarsi del Prime Day di Amazon (12-13 luglio), meglio prestare particolare attenzione alle campagne di phishing.
Considerando l'avvicinarsi del Prime Day di Amazon (12-13 luglio), meglio prestare particolare attenzione alle campagne di phishing.

Mancano pochi giorni al Prime Day organizzato da Amazon per il 12 e 13 luglio. Due giornate di offerte e promozioni sull’e-commerce, che attireranno i clienti alla ricerca del miglior affare. L’attenzione calamitata dall’evento non lascia però purtroppo indifferenti nemmeno i cybercriminali, che stanno già affilando le loro armi. A darne avviso è il team di Check Point Research, ponendo in particolare l’accento sulle campagne di phishing.

Occhio al phishing a tema Amazon Prime Day

La previsione è quella di un quasi inevitabile aumento dell’attività malevola, come sottolineato dalla divisione di Threat Intelligence. I ricercatori hanno già avviato l’attività di monitoraggio e i primi segnali allarmanti si sono già manifestati. Questi i dettagli.

  • Durante i primi giorni di luglio è stato registrato un incremento del 37% degli attacchi phishing giornalieri legati ad Amazon, rispetto alla media giornaliera di giugno.
  • Nel mese di giugno 2022, sono stati registrati quasi 1.900 nuovi domini legati al termine “amazon”. Di questi, il 9,5% è risultato essere a rischio (malevolo o sospetto).
  • Lo scorso anno, durante il mese del Prime Day (giugno 2021), si è verificato un aumento dell’86% delle email phishing relative all’evento, contestuale a un incremento del 16% degli URL phishing rispetto al mese precedente.

Spesso, chi pianifica le campagne ricorre a veri e propri trucchi psicologici, per spingere le potenziali vittime a compiere le azioni volute. Lo fa anzitutto infondendo un senso di urgenza, fingendo l’invio di comunicazioni da mittenti autorevoli o sotto forma di vero e proprio ricatto, ad esempio minacciando la rivelazione di dati sensibili.

Ovviamente, la migliore delle soluzioni in questi casi, è non rispondere alle comunicazioni, segnalare il messaggio e infine eliminarlo. Per le offerte del Prime Day, fare riferimento alla pagina Amazon dedicata. Anche proteggere i propri dispositivi con un software dedicato alla sicurezza che può sollevare un muro di difesa contro il phishing, come nel caso di Norton AntiVirus Plus (oggi in sconto del 42%), può tornare molto utile.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Check Point
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 7 lug 2022
Link copiato negli appunti