AMD annuncia Mendocino per notebook economici

AMD annuncia Mendocino per notebook economici

I nuovi processori AMD Ryzen 7020 e Athlon 7020, basati sull'architettura Zen 2 a 6 nanometri, troveranno posto nei notebook di fascia bassa.
I nuovi processori AMD Ryzen 7020 e Athlon 7020, basati sull'architettura Zen 2 a 6 nanometri, troveranno posto nei notebook di fascia bassa.

Quasi contemporaneamente al lancio delle nuove GeForce RTX 40 da parte di NVIDIA, AMD ha svelato i primi processori mobile delle serie Ryzen 7020 e Athlon 7020. I nomi seguono il nuovo schema annunciato dal produttore californiano all’inizio del mese. Le tre CPU (nome in codice Mendocino) verranno utilizzate nei notebook economici.

Processori mobile con architettura Zen 2

AMD ha annunciato a fine agosto i processori desktop della serie Ryzen 7000 basati sull’architettura Zen 4. Le nuove CPU appartengono alla corrispondente serie mobile, ma sono completamente differenti. L’azienda di Santa Clara aveva comunicato che utilizzerà diverse architetture per i processori mobile. Per questo motivo ha deciso di cambiare la nomenclatura, rendendola più chiara agli utenti.

AMD Mendocino

I tre modelli sono basati sull’architettura Zen 2 a 6 nanometri, integrano una GPU Radeon 610M e hanno un TDP di 15 Watt. I Ryzen 5 7520U e Ryzen 3 7320U hanno quattro core con frequenza base di 2,8 e 2,4 GHz, e frequenza massima di 4,3 e 4,1 GHz, rispettivamente. La cache totale (L2+L3) è 6 MB. Il nuovo Athlon Gold 7220U è invece dual core (frequenze base di 2,4 GHz e massima di 3,7 GHz) e integra 5 MB di cache.

I processori supportano memoria LPDDR5 e le funzionalità di sicurezza di Windows 11 2022 Update. I primi notebook verranno offerti da Acer, HP e Lenovo a partire dal quarto trimestre. I prezzi saranno compresi tra 399 e 699 dollari.

Fonte: AMD
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 21 set 2022
Link copiato negli appunti