AMD svela i processori Sempron

Dedicati ai PC desktop e ai notebook di fascia economica


Sunnyvale (USA) – AMD ha annunciato l’imminente introduzione di una nuova famiglia di processori di fascia entry-level chiamata Sempron .

Le nuove CPU saranno dedicate ai PC desktop e ai notebook di fascia economica, sia consumer che business. I primi modelli sono attesi sul mercato per il secondo trimestre dell’anno.

Per altri dettagli sui nuovi chip Sempron si rimanda alla notizia che verrà pubblicata domani (martedì) su Punto Informatico.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • sathia scrive:
    Re: Microsoft e Oracle
    - Scritto da: bacarozz83
    usare mysql no è!?ma fatti furbo va
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft e Oracle
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ....prodotti ipercostosi, iperbacati
    che non

    servono a niente.....

    ?????????
    Certo per un ignorante come te...
    Oracle non serve a niente?
    Be microsoft neanche te lo chiedo, tal tono
    del tuo post si evinge che segui la modaevingetorige?
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft e Oracle
    - Scritto da: bacarozz83
    usare mysql no è!?
    altro che sqlserver.....
    oracle è sempre stato il numero 1 per
    i database,Perchè lo replichi a me? chi afferma che oracle non serve a niente è chi ha iniziato il post non io! su enormi database non ci si
    può affidare a microsoft
  • bacarozz83 scrive:
    Re: Microsoft e Oracle
    usare mysql no è!?altro che sqlserver..... oracle è sempre stato il numero 1 per i database, su enormi database non ci si può affidare a microsoft
  • Anonimo scrive:
    Re: Microsoft e Oracle
    - Scritto da: Anonimo
    ....prodotti ipercostosi, iperbacati che non
    servono a niente.....?????????Certo per un ignorante come te...Oracle non serve a niente?Be microsoft neanche te lo chiedo, tal tono del tuo post si evinge che segui la moda
  • Anonimo scrive:
    L'ipocrisia dei comunicati ufficiali
    "Microsoft annuncia con piacere ...", mentre in realta' se potesse impedirebbe a VisualStudio.net di interfacciarsi ad altri DB se non SQLServer (come sua passata abitudine).Quelli di Oracle:"Siamo molto entusiasti di entrare a far parte del programma VSIP ..." ma se non ci fossero praticamente costretti migrerebbero verso S.O. meno ostili.Quanta falsa euforia in questi comunicati.M$, come suo solito, ha tentato per anni di cannibalizzare Oracle, ma il suo SQLServer e' troppo ciofeca, non riesce proprio a dominare il mercato dei DB e Oracle resiste.Oracle se la fa sotto perche' anche se il suo prodotto e' migliore, la posizione dominante di M$, potrebbe spazzarla via dal mercato in qualche anno (e' gia' successato ad altre blasonate).Ultimamente si e' molto avvicinata a Linux ma non puo' certo ignorare gli utenti Windows e allora stringe un accordo con l'odiato rivale.Insomma un clima da "se appena ti volti ti accoltello". Il business e' una jungla, e lo sappiamo. Quello che stride sono i toni da fanfara!
  • Anonimo scrive:
    Microsoft e Oracle
    ....prodotti ipercostosi, iperbacati che non servono a niente.....
Chiudi i commenti