Antec Phantom 350

Silenzioso e potente, il nuovo Phantom è dedicato alle architetture dual-core e all'hardware più potente

L’ Antec Phantom 350 è un alimentatore ad alte prestazioni con potenza massima di 350 watt, sviluppato per far fronte alle esigenze delle nuove architetture dual-core, o comunque le catene hardware più esigenti. Realizzato completamente in alluminio, dispone di una struttura con fori e lamelle per migliorare la dissipazione del calore. Da segnalare la mancanza di ventole, caratteristica che dovrebbe rendere il modello Phantom 350 piuttosto silenzioso, e ovviamente totalmente passivo.

Per quanto riguarda gli standard di connessione l’Antec è incompatibile con i vecchi modelli di motherboard, dato che supporta l’ATX12V 2.01, e dispone di connettore ATX a 24 pin e ATX a 4 pin per la serie Pentium 4. L’unità integra, inoltre, due connettori per floppy, uno per PCI Express, due per SATA e sette da 5,25 pollici normali periferiche.

Le dimensioni del Phantom 350 sono di 15 x 14 x 8.6 cm, per un peso complessivo di 3,4 Kg.

Test e conclusioni

Antec Phantom 350 Le prove di laboratorio effettuate da Extreme Overcloking si sono concentrate sull’efficienza dell’unità di dissipazione, e senza dubbio i risultati sono stati più che soddisfacenti, con un rating dell’85%, quasi il 20% in più rispetto alla media. Questo dato riflette una buona capacità di raffreddamento e un contenimento dei consumi.
Certamente i modelli dotati di ventola riescono a sopportare carichi di lavoro superiori, ma non certo a questo livello di silenziosità ? decisamente da primato. Ovviamente gli hard-core gamer, abituati a lunghe sessioni di gioco con grafica 3D, potrebbero preferire un modello più potente, ma senza dubbio per il settore mainstream e HTPC (Home Theater PC) sembra la soluzione perfetta, come consiglia Tom’s Hardware Italia .

Inoltre, per gli amanti del modding non può che lasciare piacevolmente stupiti la colorazione blu del led interno che segnala l’operatività. Da segnalare la mancanza di un sensore termico che permetterebbe, magari tramite un sensore acustico, di indicare il raggiungimento della temperatura massima operativa pre-spegnimento.

Altre recensioni:
Silent PC review
3DGameMan Video Review
Mikhail Tech

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ecco come moriremo tutti
    prima passano la manodopera in posti dove puoi schiavizzare la gente per guadagnare di più e vendere a prezzi "competitivi" dove ci sono ancora classi con dei soldipoi piano piano mentre si abbassa il potere di acquisto ti tocca calare un po' il prezzo (ma in realtà hai margini altissimi) ... e allora cosa dici? che SEI IN PERDITA e quindi passi ancora il resto della manodopera "di facciata" in paesi a libertà-di-schiavitù ... finchè hai depauperato così tanto la popolazione che non può lavorare e poi nemmeno compraretra un po' noi saremo come loro ... questo in termini di giustizia assoluta non è male ... ma per il progresso dell'umanità sarebbero dovuti diventare LORO come noi, ricchi, benestanti, tutti trattati meglio ... invece per pochi che si arricchiscono, dobbiamo sempre palleggiare la povertà da un posto all'altro del pianeta, fare i turni ogni 2 secoli e distruggere il progresso e le conquiste ...la professionalità, la storia che sparisce ... felice di non aver fatto figli ... pensate dove sarebbero finiti ... in un mondo che tra 20 anni sarà un incubo
  • Anonimo scrive:
    ecco i primi risultati dell'open source
    Facendo fare il lavoro agli hobbisti non servono altre persone. Viva l'open source
    • Anonimo scrive:
      W l' Open Sorcio
      - Scritto da: Anonimo
      Facendo fare il lavoro agli hobbisti non servono
      altre persone.
      Viva l'open sourceW Linzozzz e quello schifo dell' Open Sorcio. Stanno portando alla rovina l' informatica.....
      • Anonimo scrive:
        Re: W l' Open Sorcio
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Facendo fare il lavoro agli hobbisti non servono

        altre persone.

        Viva l'open source

        W Linzozzz e quello schifo dell' Open Sorcio.
        Stanno portando alla rovina l' informatica.....forse stanno smantellando un modello di businessma l'informatica miglioraforse piano piano non sarà che un mezzo , uno strumento di dominio pubblico
        • Anonimo scrive:
          Re: W l' Open Sorcio
          - Scritto da: Anonimo
          forse stanno smantellando un modello di business
          ma l'informatica migliora

          forse piano piano non sarà che un mezzo , uno
          strumento di dominio pubblicoVoi sì che avete capito dove deve andare il mondo. Siete dei reazionari, volete tornare indietro con gli anni, altro che progresso.
          • Anonimo scrive:
            Re: W l' Open Sorcio
            Sono fallite un sacco di aziende italiane anche senza l'open source, almeno con l'open source in Italia abbiamo ancora una certa padronanza della tecnologia.
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco i primi risultati dell'open sou
      certo genio, perche' l'economia non e' ridotta ad un cesso grazie alla massa di ladri che circola libera vero?cosi' come a voi in azienda piace tassarci tutti con le licenze di winzoz e offizozsuona la campanella, torna in microsoft a fare niente come sempre.
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco i primi risultati dell'open sou
        - Scritto da: Anonimo
        certo genio, perche' l'economia non e' ridotta ad
        un cesso grazie alla massa di ladri che circola
        libera vero?tra il popolino chi non paga le tasse o non paga quel che prendetra i bastardi altolocati ancora peggio: chi si ingegna per lucrare del 99% sulle nostre vite al lavoro e chi in ambito speculativo
        cosi' come a voi in azienda piace tassarci tutti
        con le licenze di winzoz e offizoznon ti obbiga nessuno, però, a far questo.io sto bene con tutto software per ufficio di quasi 10 anni fa, non mi serve altro.i terminali IBM sono vecchi di 20 anni e funzionano tutti.il firewall è linux su un pc compatibile e va da dio, pagato una voltacerto che però, se fossero tutti come me, chi spende una lira?
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco i primi risultati dell'open sou
      - Scritto da: Anonimo
      Facendo fare il lavoro agli hobbisti non servono
      altre persone.
      Viva l'open sourceNon sapevo che gli hobbisti open source costruissero hardware... visto che è questo il prodotto principale di IBM... ma evidentemente qualche mentecatto non lo sa...
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco i primi risultati dell'open sou
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Facendo fare il lavoro agli hobbisti non servono

        altre persone.

        Viva l'open source

        Non sapevo che gli hobbisti open source
        costruissero hardware... visto che è questo il
        prodotto principale di IBM... ma evidentemente
        qualche mentecatto non lo sa...certo, chiedilo alle mie belle centinaia di licenze da rinnovare ogni anno e delle assistenze, dei gestionali ... guarda su cosa sta su il sito di documentazione del senato ... SOFTWARE IBM e hardware BOH.ecc eccottimo hardware ... ma costoso software
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco i primi risultati dell'open source
      - Scritto da: Anonimo
      Facendo fare il lavoro agli hobbisti non servono
      altre persone.
      Viva l'open sourcequindi tu affermi che il lavoro degli hobbisti vale tanto quanto quello del personale stipendiato.allora è giusto così: pensa quanto pagavamo tutti quanti... per cose che poteva fare qualsiasi appassionato ... altro che professionalità
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco i primi risultati dell'open sou
        - Scritto da: Anonimo
        quindi tu affermi che il lavoro degli hobbisti
        vale tanto quanto quello del personale
        stipendiato.
        Vale di meno, ma la gente si accontenta, basta pagare poco.
      • Anonimo scrive:
        Re: ecco i primi risultati dell'open sou

        quindi tu affermi che il lavoro
        degli hobbisti vale tanto quanto quello del personale stipendiato.Dipende: se il livello degli hobbisti è quello che si puo vedere dallaquantità e qualità dei software aperti e il livello dei c.d. professionistiè quello che si puo vedere in sw come windows, nonché dalleconoscenze che mostrano presunti professionisti che postano su P.I.direi che non c'è paragone. Come linux è di gran lunga superiore awindows, così questi hobbisti sono molto piu preparati di quelli chesi autodefiniscono professionisti. Cianciare, ragazzi, non signficameritarsi nè uno stipendio nè una qualche notorietà nel settore.
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco i primi risultati dell'open source
      Guarda che i licenziamenti sono dovuti ad un calo del fatturato in Italia del 9%, anche la Fiat e molta aziende hanno problemi col nostro mercato interno.Oltretutto IBM assumerà nei paesi dell'Est, dove il mercato tira di più.L'Open Source non c'entra niente, se il paese è in crisi.
  • Anonimo scrive:
    Cinesi....
    Invece di esportare le ns fabbriche idee e creativita'......bisognerebbe iniziare ad esportare i DIRITTI dei lavoratori...perche' lavorare 20 ore al giorno per due dollari e' soltanto schiavitu'.....solo cosi' si potra' avere un mercato piu' equilibrato....In alternativa fra una ventina d'anni un'altra bella guerra mondiale...visto che su questo pianeta le risorse sono limitate e noi iniziamo ad essere in troppi......specie i cinesi......
    • Anonimo scrive:
      Re: Cinesi....
      - Scritto da: Anonimo
      Invece di esportare le ns fabbriche idee e
      creativita'......bisognerebbe iniziare ad
      esportare i DIRITTI dei lavoratori...perche'
      lavorare 20 ore al giorno per due dollari e'
      soltanto schiavitu'.....solo cosi' si potra'
      avere un mercato piu' equilibrato....
      In alternativa fra una ventina d'anni un'altra
      bella guerra mondiale...visto che su questo
      pianeta le risorse sono limitate e noi iniziamo
      ad essere in troppi......specie i cinesi......Ma non essere catastrofico, se i cinesi aumentano ancora, tra un po' potremo tenerne uno nel cofano al posto del servosterzo, così basta dargli un po' di riso e non assorbe potenza dal motore.L'importante è non pensare di mettere quelli più bassi nelle moto, sennò ti limano la candela (cit.)Come si fa a non essere ottimisti?
    • Anonimo scrive:
      Re: Cinesi....
      Leggevo proprio ieri una statistica sulla banda largaNegli stati uniti gli abbonati sono 39.000.000, inItalia 4.000.000, in Cina 34.000.000, e si calcolache entro un'anno saranno 54.000.000Parlando con un italiano che abita la 6 mesi l'anno,mi diceva che nelle grandi città pressoché tutti igiovani hanno computer e adsl, nonché cellularecon servizi superiori ai nostsri. Un operaio prende100 dollari al mese, con i quali puo permettersi diuscire a cena una volta alla settimana, visti i prezzibassissimi di tutto.La leggenda del diffuso sottosviluppo serve soloper rassicurarsi e far finta di non vedere che, puressendoci ancora aree molto arretrate, ci sonocomunque centinaia di milioni di persone che inizianoa stare decentemente, come anche una tecnologia euno sviluppo che noi ci sogniamo. Possiamoaggiungere che in Cina al momento c'è un nr diingegneri quadruplo rispetto a quello degl usa.Per alcuni versi, ormai, i sottosviluppati siamo noie non si vede come invertire la tendenza.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Cinesi....
      - Scritto da: Anonimo
      Invece di esportare le ns fabbriche idee e
      creativita'......bisognerebbe iniziare ad
      esportare i DIRITTI dei lavoratori...perche'
      lavorare 20 ore al giorno per due dollari e'
      soltanto schiavitu'.....solo cosi' si potra'
      avere un mercato piu' equilibrato....SACROSANTO.hai stra-ragione.ma con quali attrattive? chi comanda ha il potere fisico ... può schiacciare il popolo, che tra l'altro per la maggior parte è convinto che sia tutto giusto e non si ribella.sono quattro miliardi ... potrebbero polverizzare il potere ... e invece stanno schiacciati ... che ci sia un miliardo che sta bene?non credo...quanti saranno a schiacciare il popolo?ma soprattutto quando si renderanno conto che non devono fare così tanti figli per essere considerati solo carne da macello in cui la vita e l'individuo non contano niente?saranno forse comunisti di nome ... ma per me mettere in comune significa che tutti stanno bene, non che se tu muori non frega a nessuno perchè quasi tutti ne godono... quello stato non cerca il benessere dei suoi individui, ma il controllo totale su di essi... la possibilità di avere delle macchinette umane con la stessa autonomia e bisogno di manutenzione di un vegetale: crescono da soli, vivono, obbediscono... se non funzionano più pazienza: ce ne sono tanti.e noi che avremmo potuto opporci ai nostri oligarchi, non abbiamo fatto niente: loro sono al sicuro, salvi, mentre noi corriamo veloci verso la fine della vita come l'abbiamo conosciuta. Abbiamo gettato alle fiamme quello che i nostri padri e i nostri nonni hanno conquistato e che nemmeno sognavano sarebbe potuto essere splendido come 15-20 anni fa.Per questo meritiamo di soffrire: non abbiamo alzato un dito, non ci siamo interessati, non siamo stati attivi nel governo dei nostri stati.Colpevoli!
  • Anonimo scrive:
    battuta
    La battuta c'è tutta:IBM licenza perchè ha trovato altri lavoratori;lavoratori che lavorano gratis !!!(win) (linux) (apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: battuta
      - Scritto da: Anonimo
      La battuta c'è tutta:

      IBM licenza perchè ha trovato altri lavoratori;
      lavoratori che lavorano gratis !!!Ma cosa centra?L'Europa grazie anche alle splendide leggi e imposizioni economiche del WTO e quindi degli USA sta avendo un grande periodo di crisi.Dato che si vende meno in Europa IBM chiude qui ed apre in Asia dove pero' oltre ad esserci un mercato emergente c'e' manodopera a costo inferiore.Non perche' lavorino gratis.Asia: nuovo mercato nuove sedi.Europa: mercato in crisi, chiusura delle sedi.Ovviamente il Berlusca e il TG4 e TG5 dicono il contrario, stiamo bene, gli stipendi crescono piu' dell'inflazione ecc...
      • Anonimo scrive:
        Re: battuta
        la mia battuta era riferita al supporto che IBM da all'open source.
        • Anonimo scrive:
          Re: battuta
          - Scritto da: Anonimo
          la mia battuta era riferita al supporto che IBM
          da all'open source.La tua battuta era chiarissimo e ti chiedo scusa se la persona precedente non c'è arrivata da sola, ma questo è punto-informatico non ci fare caso...
          • Anonimo scrive:
            Re: battuta
            - Scritto da: Anonimo
            La tua battuta era chiarissimo e ti chiedo scusa
            se la persona precedente non c'è arrivata da
            sola, ma questo è punto-informatico non ci fare
            caso...La battuta e' stupida, motivo per cui chi gli ha risposto ha capito una cosa diversa ed ha risposto di conseguenza.IBM produce in gran parte hardware, e il software opensource ci gira sopra come conseguenza della compatibilita' di questo hardware con le piattaforme dove gira Linux o ci si puo' portare facilmente dato che si puo' ricompilare il sistema.IBM puo' prendere e installare Linux sulle sue macchine, ma se non funziona bene da subito, questa paga programmatori perche' scrivano driver e lo modifichino per farlo girare bene sui suoi server, puo' fornire supporto a pagamento ai clienti su questo sistema operativo, e spesso gli esperti che programmano o danno supporto su Linux sono appassionati e programmatori Linux che grazie alla loro passione e conoscenze hanno trovato lavoro in IBM.La comunita' Linux piu' o meno pagata od in maniera hobbistica scrive Linux, IBM lo prende e se non e' adatto ai suoi sistemi paga per averlo rapidamente adattato. Ha anche bisogno di programmatori ed esperti di supporto, li prende dalla comunita' Linux e li assume o li finanzia (vedi OSDL dove lavora anche Linus).Come vedi ci hanno guagnato entrambi sia la community che s'e' vista finanziare per migliorare Linux ed ha visto alcuni suoi esperti trovare lavoro, sia IBM che vende piu' macchine con un sistema operativo pronto e funzionante.Ecco perche' la battuta dell'autore del thread e' stupida oltre che falsa e tendenziosa...
          • Anonimo scrive:
            Re: battuta
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            La tua battuta era chiarissimo e ti chiedo scusa

            se la persona precedente non c'è arrivata da

            sola, ma questo è punto-informatico non ci fare

            caso...

            La battuta e' stupida, motivo per cui chi gli ha
            risposto ha capito una cosa diversa ed ha
            risposto di conseguenza.

            IBM produce in gran parte hardware, e il software
            opensource ci gira sopra come conseguenza della
            compatibilita' di questo hardware con le
            piattaforme dove gira Linux o ci si puo' portare
            facilmente dato che si puo' ricompilare il
            sistema.

            IBM puo' prendere e installare Linux sulle sue
            macchine, ma se non funziona bene da subito,
            questa paga programmatori perche' scrivano driver
            e lo modifichino per farlo girare bene sui suoi
            server, puo' fornire supporto a pagamento ai
            clienti su questo sistema operativo, e spesso gli
            esperti che programmano o danno supporto su Linux
            sono appassionati e programmatori Linux che
            grazie alla loro passione e conoscenze hanno
            trovato lavoro in IBM.

            La comunita' Linux piu' o meno pagata od in
            maniera hobbistica scrive Linux, IBM lo prende e
            se non e' adatto ai suoi sistemi paga per averlo
            rapidamente adattato. Ha anche bisogno di
            programmatori ed esperti di supporto, li prende
            dalla comunita' Linux e li assume o li finanzia
            (vedi OSDL dove lavora anche Linus).

            Come vedi ci hanno guagnato entrambi sia la
            community che s'e' vista finanziare per
            migliorare Linux ed ha visto alcuni suoi esperti
            trovare lavoro, sia IBM che vende piu' macchine
            con un sistema operativo pronto e funzionante.

            Ecco perche' la battuta dell'autore del thread e'
            stupida oltre che falsa e tendenziosa...ok, ma resta il fatto che il 90% della manodopera di IBM fa parte della grande schiera di muli che puoi raggiungere a questo indirizzohttps://sourceforge.net/donate/che umiliazione :-(
  • Anonimo scrive:
    Cina....
    era prevedibile... licenziano lavoratori europei per prendere altri lavoratori cinesi sotto costo....che tristezzasolidarietà a quelli che perderanno il posto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cina....
      - Scritto da: Anonimo
      era prevedibile... licenziano lavoratori europei
      per prendere altri lavoratori cinesi sotto
      costo....

      che tristezzaPiantatela di parlare male della Cina! AVETE ROTTO!
      • Anonimo scrive:
        Re: Cina....
        In Cina non si assiste a simili Forum da asilo Mariuccia e non per la censura, ma per cultura.
        • Anonimo scrive:
          Re: Cina....
          - Scritto da: Anonimo
          In Cina non si assiste a simili Forum da asilo
          Mariuccia e non per la censura, ma per cultura.Ma chi sei te? Che ne sai? Scrivi solo le solite banalità, il solito utente di punto-informatico che non sa un ***** di niente e viene qui a parlarcene e illuminarci con la sua opinione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Cina....
          Spero so tu ti renda conto dell'idiozia che hai scritto.Altro che parlare male della Cina.La Cina è retta da un regime dittatoriale brutale, che schiavizza i lavoratori,soffoca la libertà di espressione, utilizza la polizia e i servizi segreti per reprimere qualsiasi manifestazione di dissenso.Quanto agli Occidentali, che per ragioni di comodo e di portafoglio, badano solo a fare affari commerciali e ad utilizzare la manodopera a basso costo sfruttata della Cina, fanno semplicemente schifo !!Nessuno, sia uno di destra che di sinistra, mi venga poi a parlare di rispetto dei diritti umani.A quanto pare tutte le belle chiacchiere finiscono quando si deve trattarecon un mercato immenso come quello Cinese..
          • Anonimo scrive:
            Re: Cina....
            Come disse Vespasiano "Non olet".
          • Anonimo scrive:
            Re: Cina....
            - Scritto da: Anonimo
            Spero so tu ti renda conto dell'idiozia che hai
            scritto.
            Altro che parlare male della Cina.
            La Cina è retta da un regime dittatoriale
            brutale, che schiavizza
            i lavoratori,soffoca la libertà di espressione,
            utilizza la polizia
            e i servizi segreti per reprimere qualsiasi
            manifestazione di dissenso.
            Quanto agli Occidentali, che per ragioni di
            comodo e di portafoglio, badano solo a fare
            affari commerciali e ad utilizzare
            la manodopera a basso costo sfruttata della Cina,
            fanno semplicemente schifo !!
            Nessuno, sia uno di destra che di sinistra, mi
            venga poi a parlare di rispetto dei diritti
            umani.A quanto pare tutte le belle chiacchiere
            finiscono quando si deve trattarecon un mercato
            immenso come quello Cinese..Istruzioni:1 - copiare questo testo in un file, sotto linux;2 - digitare vi 3 - digitare:1,$s/Cina/Italia/g4 - Uscire con :wq
      • Alessandrox scrive:
        Re: Cina....
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        era prevedibile... licenziano lavoratori europei

        per prendere altri lavoratori cinesi sotto

        costo....

        che tristezza
        Piantatela di parlare male della Cina! AVETE
        ROTTO!Nessuno parla male della Cina...ci mancherebbe.
    • Anonimo scrive:
      Comunisti di merda
      Siete delle merde
    • Anonimo scrive:
      Re: Cina....
      - Scritto da: Anonimo
      era prevedibile... licenziano lavoratori europei
      per prendere altri lavoratori cinesi sotto
      costo....
      se era prevedibile, invece di stare li come babbei si poteva fare qualcosa.ora è troppo tardi

      che tristezza
      che rabbia! vedere gente che dice che era prevedibile ... se lo prevedevamo, perchè non abbiamo guardato in altro verso i nostri rappresentanti per dire loro : le aziende significano vita o morte: se ci danno la morte, noi li fermeremo prima e VOI CI DOVETE RAPPRESENTARE e invece un cazzo
      solidarietà a quelli che perderanno il posto.con la solidarietà non ci si campa
Chiudi i commenti