Antologia COPYLEFT

Presentazione


Bologna – Nel capoluogo emiliano il 9 settembre, dalle 18,30 – presso la Libreria Caffè Letterario, Via San Giorgio 12/a, 051260347 – sarà presentata quella che i promotori definiscono “l’antologia COPYLEFT”.

“Dalla scelta etica all’accusa di pirateria: copyleft, nodo della discordia di un progetto che mira alla libera fruizione del sapere – si legge in una nota – L’antologia Copyleft è il frutto di nove serate dedicate alla letteratura all’interno dell’evento poliartistico MArteLive , organizzato dall’associazione culturale ProCult in collaborazione con Roma Tre e le Politiche Giovanili, giunto, quest’anno, alla VI Edizione. All’interno dell’antologia vi sono gli scritti di alcuni degli autori che hanno partecipato al MArteLive, e appoggiato il progetto che sottostà allo sviluppo del libro”.

All’incontro, oltre all’editore Alberto Gaffi e alla giornalista Antonella Beccaria, parteciperanno i curatori e autori dell’antologia ed altri esperti, tra i quali: Girolamo Grammatico (curatore dell’antologia), Monica Mazzitelli (iQuindici), Saverio Fattori (scrittore), Andrea Piras (scrittore).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Mancata promessa
    Già perché ora che si avvicinano le elezioni perché mai dovrebbero ricordare agli elettori che non c'è stato nessun miracolo economico etc.Non vorranno fare mica uno sgarbo ai loro amici che di promesse ne han fatte tante, restituendoci solo menzogne.
  • Anonimo scrive:
    e dove vanno?
    ok, continueranno.ma dove?:-O
  • Anonimo scrive:
    Qui gatta ci cova...
    ...ci deve esser sotto qualcos' altro.Le ragioni addotte non convincono x nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui gatta ci cova...
      - Scritto da: Anonimo
      ...ci deve esser sotto qualcos' altro.
      Le ragioni addotte non convincono x nulla.Hai ragione
      • Anonimo scrive:
        Re: Qui gatta ci cova...
        i partiti li avranno pagati per tacere, proprio ora che ci si avvia alle elezioni e poteva essere utile leggere delle ultime promesse dei candidati
        • Anonimo scrive:
          Re: Qui gatta ci cova...
          - Scritto da: Anonimo
          i partiti li avranno pagati per tacere, proprio
          ora che ci si avvia alle elezioni e poteva essere
          utile leggere delle ultime promesse dei candidatichissà come alla gente viene da pensare qui, nel paese della mafia e del governo che si cuce le leggi addosso che qualcuno PAGHI qualcun altro di piccolo e debole per qualcosa.lo MINACCIANO, no? :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui gatta ci cova...
            - Scritto da: Anonimo
            chissà come alla gente viene da pensare qui, nel
            paese della mafia e del governo che si cuce le
            leggi addosso che qualcuno PAGHI qualcun altro di
            piccolo e debole per qualcosa.

            lo MINACCIANO, no? :-DEsatto..
      • Anonimo scrive:
        Re: Qui gatta ci cova...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        ...ci deve esser sotto qualcos' altro.

        Le ragioni addotte non convincono x nulla.

        Hai ragioneclaro, basta un "promesso.splinder.it" per restare online.se poi hanno casini, basta dirlo, no?e poi dov'è che vanno?
  • Anonimo scrive:
    ma come?
    mi pare che costi molto meno pubblicare on line che su carta, o no?poi se vuole essere un servizio quale mezzo migliore di internet?mi convincepoco il motivo dello stop, mah
    • Anonimo scrive:
      Re: ma come?
      - Scritto da: Anonimo

      mi pare che costi molto meno pubblicare on line
      che su carta, o no?basta un blog qualsiasi gratuito.quindi il costo diventa zerose poi stanno già tenendo nota, basta fare copia-incolladal posto dove tengono nota.tempo speso in più: 10 secondi.
      poi se vuole essere un servizio quale mezzo
      migliore di internet?infatti
      mi convincepoco il motivo dello stop, mahpure a me; forse però questo è il motivo della notizia: farci cercare la verità.ma noi lo faremo?noooooo, noi faremo solo mugugni nel forum, per alcuni secondi
      • Anonimo scrive:
        Re: ma come?
        - Scritto da: Anonimo
        noooooo, noi faremo solo mugugni nel forum, per
        alcuni secondipreferisci bloccare un paio di treni?
Chiudi i commenti