Anziani soli? Ci pensa il cane robot

Non serve un cucciolo in carne e ossa, ne basta uno in silicio e plastica. Mangia meno, non sporca, non abbaia e piace ai vicini

Roma – Il problema dell’invecchiamento della popolazione investe tutto il mondo ricco: cosa fare per alleviare la solitudine degli anziani ? Regalargli un cucciolo, ecco la soluzione. Cucciolo che può non essere a base di carbonio ma di silicio, perché il robocane piace persino più dell’animale tradizionale .

Cuccioli robot Un gruppo di ricercatori della Saint Louis University ha messo alla prova un meticcio adorabile di nome Sparky e un Sony Aibo. Hanno poi preso in esame 38 case di riposo per anziani, dividendole in tre gruppi: al primo gruppo hanno fatto tenere compagnia da Sparky, al secondo da Aibo e al terzo hanno negato ogni conforto cinofilo o pseudo-tale.

Il risultato è stato sorprendente: Sparky , nonostante le orecchie morbide e un latrato esilarante, non ha stravinto su Aibo. Si è trattato piuttosto di un testa a testa: “La cosa sorprendente è che hanno fornito praticamente lo stesso sollievo alla solitudine dei pazienti, che si sono affezionati ad entrambi” ha spiegato il dottor William Banks, membro dell’équipe che ha condotto lo studio.

“La solitudine è un problema molto comune nelle case di riposo”: introdurre la compagnia di un cucciolo, un legame a cui spesso gli ospiti hanno dovuto rinunciare a causa della cura che un cane richiede, migliora di molto l’umore e di conseguenza le condizioni generali dei degenti. “I robot si potrebbero dimostrare molto utili per aiutare coloro i quali non possono, per qualunque ragione, adottare un cane vero”, ha concluso Banks.

Più in generale, la robotica è senz’altro una delle strade più battute per l’assistenza agli anziani e ai disabili. Capofila del settore il Giappone, che ha sviluppato moltissimi progetti in tal senso: un robot non richiede attenzioni (se non qualche ricarica e una manutenzione periodica), e al contrario di un cane può anche essere in grado di gestire eventuali emergenze medico-sanitarie .

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • FinalCut scrive:
    Vista e Windows Mobile sono un disastro!
    "Vista è un disastro e Windows Mobile è inusabile. C'è speranza per Microsoft?" Il virgolettato non è il titolo di un articolo scritto da un folle Mac-fanatico o da un esaltato ammiratore di Linux ma è quanto si chiede l'autorevole Computer World, fonte di news sull'Information Technology tra le più influenti del mondo. http://www.macitynet.it/macity/aA31286/index.shtml(articolo originale in inglese)http://www.computerworld.com/action/article.do?command=viewArticleBasic&articleId=9065938&pageNumber=1(linux)(apple)
    • ciccio scrive:
      Re: Vista e Windows Mobile sono un disastro!
      Lo sapevamo già. Infatti siamo rimasti al buon vecchio Xp. Quando ce la vedremo proprio brutta passeremo a Linux.(linux)
  • Guybrush scrive:
    Linux e' vulnerabile al virus di Albània
    Penso lo conosciate tutti... l'email scritta in finto albanese in cui un cracker povero (senza sale) chiedeva cortesemente di cancellare il disco perche' a lui mancavano i mezzi, e di spedire una copia del messaggio a tutti gli amici.Cambiamo scenario:Scarichi un player che "a detta di un amico" ti permette di aggirare i controlli di I-Tunes e trasferire la musica dove ti pare, lo avvii e ti appare una richiesta di autorizzare un certo eseguibile. Tutto normale, autorizzi e usi il programma. Funziona, sei contentissimo e lo dici a tutti i tuoi amici.Che differenza c'e' con il virus di Albània?Quale sistema al mondo e' immune da questo metodo? Solo quello con un utente abbastanza smaliziato da andare a cercare l'eseguibile da autorizzare, magari provarlo in una sandbox (macchina virtuale creata ad hoc) e studiare cosa fa prima di accettarlo nel proprio sistema.Cioe' praticamente nessuno.Buona GiornataGT
    • Super_Treje scrive:
      Re: Linux e' vulnerabile al virus di Albània
      Gia' :)Tecnicamente bisognerebbe controllare anche tutto il codice di tutti i programmi che si installano su linux.... e' una parola :DTanto vale non mettere nel pc dati "sensibili" o delicati o come li volete chiamare voi :)
  • Claudio scrive:
    L'ho sempre pensata così
    Ho sempre creduto che il Mac e Linux siano sistemi sicuri per il momento, perchè ancora non c'è interesse a fare malware. Invece i rischi esistono, magari saranno sviluppati in modo diverso, ma ci sono e soprattutto...ci saranno.Non c'è da litigare su questo, non bisogna fare come lo struzzo e mettere la testa sotto terra per non vedere, bisogna che gli utenti Mac e linux si "proteggano" da questo. Con Windows a proteggerci, abbiamo imparato molto bene.E adesso siamo protetti.
    • taci scrive:
      Re: L'ho sempre pensata così
      - Scritto da: Claudio
      Con Windows a proteggerci, abbiamo imparato molto
      bene.
      E adesso siamo protetti .(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Silicon Pirate scrive:
        Re: L'ho sempre pensata così


        E adesso siamo protetti .

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(questo significa non sapere di cosa si parla. prova e poi dicci di nuovo.
        • lroby scrive:
          Re: L'ho sempre pensata così
          - Scritto da: Silicon Pirate


          E adesso siamo protetti .




          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(

          questo significa non sapere di cosa si parla.
          prova e poi dicci di
          nuovo.è vero che il s.o. Windows non sia il più sicuro se paragonato a Mac e Linux, ma ci sono degli ottimi modi per proteggersi a prescindere dal s.o. che si usami spiego meglio, se io sono un utonto con Windows, linea ADSL pacco (tele2 o altre non fà differenza) , senza antivirus o con antivirus scadente o non aggiornato (si,mettete pure Norton in questa categoria :D) , senza ulteriori software di protezione , e poi mi metto pure a navigare alla grande tra siti web porno e/o di crack e warez,magari pure con un singolo account con pieni diritti, beh io non darei più di 1 mesetto di vita a quel s.o. prima che si guasti del tutto (e sono ottimista :D)se invece sono un utente Serio del mio Windows,con linea Fastweb, NOD32, spybot, con doppio account (root/utente limitato) ed utilizzo il pc solo dall'account limitato, state tranquilli che poi potreste anche andare nei siti pericolosi sopra elencati che siete comunque protetti come si deve, ciliegina sulla torta : se in quei siti proprio non ci andate è ancora meglio ;)dimenticavo la cosa + importante, il malware peggiore che esiste sui computer di qualunque specie, è l'utente sprovveduto, che installa qualunque cosa gli capiti sullo schermo a muzzo, senza coscienza di quello che stà facendo.vi invito per testare la bontà dei vostri antivirus ad aprire questa pagina : http://www.eicar.org/anti_virus_test_file.htm e provate a cliccare su ogni singolo link che vi viene proposto, tranquilli, non sono veri virus ma semplici simulazioni, lo usano gli esperti che valutano la qualità dei vari antivirus che vengono prodotti.LROBYpsnota di colore :)se improvvisamente TUTTI quelli che non sanno usare decentemente un pc smettessero di accenderlo, ci sarebbe un risparmio di corrente elettrica notevole :DEDIT : ho testato in questo momento tutti i link dei finti virus sul mac da cui vi sto scrivendo, e li ha scaricati tutti tranquillamente sul desktop senza fare domande,forse il mac comunque non si infetta, però il fatto stesso che permetta di scaricarli mi dà da preoccuparmi..il NOD su Windows non mi lascia nemmeno aprire il link che come lo clicco me lo blocca...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 marzo 2008 10.32-----------------------------------------------------------
          • AtariLover scrive:
            Re: L'ho sempre pensata così
            - Scritto da: lroby

            http://www.eicar.org/anti_virus_test_file.htm e
            provate a cliccare su ogni singolo link che vi
            viene proposto, tranquilli, non sono veri virus
            ma semplici simulazioni, lo usano gli esperti che
            valutano la qualità dei vari antivirus che
            vengono
            prodotti.
            LROBY
            Fatto e scaricato tutto. Naturalmente non ha fatto una piega.
            ps
            nota di colore :)
            se improvvisamente TUTTI quelli che non sanno
            usare decentemente un pc smettessero di
            accenderlo, ci sarebbe un risparmio di corrente
            elettrica notevole
            :D
            Questo è vero anche se tutti dismettessero i Prescott che sono un abominio di spreco di energia :D
            EDIT : ho testato in questo momento tutti i link
            dei finti virus sul mac da cui vi sto scrivendo,
            e li ha scaricati tutti tranquillamente sul
            desktop senza fare domande,forse il mac comunque
            non si infetta, però il fatto stesso che permetta
            di scaricarli mi dà da preoccuparmi..Perchè ti preoccupi?Se sul MAC avessi installato un antivirus li avrebbe bloccati.Ma in ogni caso questi virus non attaccano i sistemi mac, quindi perchè dovrebbe bloccarli?Il pesce pagliaccio non si preoccupa del veleno degli anemoni perchè tanto lui ne è immune... Certo che si deve preoccupare della puntura delle meduse.Così l'utente mac non deve preoccuparsi dei virus per windows, ma dei (rari e per ora abbastanza innocui) virus per mac.In ogni caso il pesce pagliaccio che abbassa la guardia perchè pensa che l'unico veleno nel mare sia quello degli anemoni è in grave pericolo.
            il NOD su
            Windows non mi lascia nemmeno aprire il link che
            come lo clicco me lo
            blocca...Meno male!Se non lo facesse dovresti davvero preoccuparti :D(atari)
    • I ARE THE SOLUTION scrive:
      Re: L'ho sempre pensata così
      - Scritto da: Claudio

      Con Windows a proteggerci, abbiamo imparato molto
      bene.
      E adesso siamo protetti. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)http://ophcrack.sourceforge.net[img]http://sourceforge.net/dbimage.php?id=25562[/img]
      • lellykelly scrive:
        Re: L'ho sempre pensata così
        da anche utente mac dovrei ridere, e infatti ho riso. ma per poco. su mac basta il cd di sistema per rimuovere la password...
        • FinalCut scrive:
          Re: L'ho sempre pensata così
          - Scritto da: lellykelly
          da anche utente mac dovrei ridere, e infatti ho
          riso. ma per poco. su mac basta il cd di sistema
          per rimuovere la
          password...si ma potresti inibirne l'uso oppure criptare l'utente (nel caso in cui perdi la password però non c'è modo di recuperare)(linux)(apple)
          • Overture scrive:
            Re: L'ho sempre pensata così
            Cosa che puoi fare benissimo con windows.Una volta per tutte svegliatevi: Windows possiede molte forme di sicurezza e protezione ma da sempre le persone intelligenti sanno che più si aumenta il numero di cancelli, fossati, trincee e più risulta complesso usare il sistema in scioltezza.Windows è un sistema che si propone alla massa che vuole avere tutto a portata di 3 click. Se devono anche saltare il fossato ogni volta che aprono un file o fanno partire un programma 3 click non bastano più...Morale della favola: i cancelli ci sono, i fossati pure, i coccodrilli girano ed il campo minato non si fa mancare niente ma i primi sono aperti, il ponte è abbassato e per l'ultimo ci sono fior di cartelli che indicano la strada libera a tutte le ore del giorno.
          • Test scrive:
            Re: L'ho sempre pensata così
            Quoto
          • FinalCut scrive:
            Re: L'ho sempre pensata così
            - Scritto da: Overture
            Cosa che puoi fare benissimo con windows.

            Una volta per tutte svegliatevi: Windows possiede
            molte forme di sicurezza e protezione ma da
            sempre le persone intelligenti sanno che più si
            aumenta il numero di cancelli, fossati, trincee e
            più risulta complesso usare il sistema in
            scioltezza.e allora Mac OS cos'è? magico? no perché ultimamente mi è toccatto spiegare come funziona Mac OS a parecchi amici neo-switcher e la storia della password di admin per installare un software era molto chiara per tutti...se scarichi uno screensaver o un pornazzo da internet e ti chiede la password di sistema = grande male...se clicchi su un ppt e ti chiede la password di sistema = grande maleecc, ecc....anche la storia dei privilegi di sistema era chiara e adesso usano tutti un account senza privilegi di amministrazione per lavorare/giocareWindows è intrinsecamente sbagliato, avrebbero dovuto fare come ha fatto la Apple tra Mac OS 9 ed il X, darci un taglio netto con il passato, soffrire per un paio d'anni e rinascere a nuova vita con un OS degno del 21 secolo.Invece hanno tirato fuori vista e adesso sono sono nella c*cca altro che solo per un paio d'anni....
          • FinalCut scrive:
            Re: L'ho sempre pensata così

            anche la storia dei privilegi di sistema era
            chiara e adesso usano tutti un account senza
            privilegi di amministrazione per
            lavorare/giocare

            Windows è intrinsecamente sbagliato, avrebbero
            dovuto fare come ha fatto la Apple tra Mac OS 9
            ed il X, darci un taglio netto con il passato,
            soffrire per un paio d'anni e rinascere a nuova
            vita con un OS degno del 21
            secolo.il 70% del discorso è tutto nella GUI. Su Mac è tutto ordinato e anche un utonto riesce a padroneggiare il sistema dopo qualche giorno, mentre su Windows l'utente medio ha paura di toccare una impostazione perché poi ha paura di non riuscire a ritrovarla...sembra incredibile ma è così, svegliatevi voi!
          • Silicon Pirate scrive:
            Re: L'ho sempre pensata così

            il 70% del discorso è tutto nella GUI. Su Mac è
            tutto ordinato e anche un utonto riesce a
            padroneggiare il sistema dopo qualche giorno,
            mentre su Windows l'utente medio ha paura di
            toccare una impostazione perché poi ha paura di
            non riuscire a
            ritrovarla...
            mamma mia che cavolata! è tutto nel pannello di controllo. tutto quello che un utonto potrebbe voler cercare sta li. se non lo ritrova, non lo troverebbe neppure su mac perchè è uno che non ragiona su quello che fa, clicca a cacchio e smanetta senza testa.ma tu win non lo conosci proprio per nulla... e si vede...l'ultimo win che hai usato per caso win NT?
          • FinalCut scrive:
            Re: L'ho sempre pensata così
            - Scritto da: Silicon Pirate

            il 70% del discorso è tutto nella GUI. Su Mac è

            tutto ordinato e anche un utonto riesce a

            padroneggiare il sistema dopo qualche giorno,

            mentre su Windows l'utente medio ha paura di

            toccare una impostazione perché poi ha paura di

            non riuscire a

            ritrovarla...


            mamma mia che cavolata! è tutto nel pannello di
            controllo. tutto quello che un utonto potrebbe
            voler cercare sta li.non è sempre vero, il pannello di controllo di Windows è l'esempio più lampante di mala-organizzazione... comunqueguarda che non parlavo per me!riportavo solo quello che è venuto fuori dai discorsi con gli amici (utonti, ma tanto nessuno è perfetto)i problemi che hanno sono quelli
            non lo
            troverebbe neppure su mac perchè è uno che non
            ragiona su quello che fa, clicca a cacchio e
            smanetta senza
            testa.su Mac è tutto ordinato in maniera più intuitiva e come se non bastasse c'è spotlight sul pannello di controllo e tutti gridano: WOW![img]http://media.arstechnica.com/images/tiger/system-preferences-search-big.jpg[/img]
            ma tu win non lo conosci proprio per nulla... e
            si
            vede...
            l'ultimo win che hai usato per caso win NT?io Vista lo provo quasi tutti i giorni su un Mac Pro ad 8 proci con BootCamp e Parallels e devo dire che come iconcine è migliorato ma organizzazione della GUI è peggiorato (credevo fosse impossibile) rispetto ad XP!Ma tu sei il solito borioso pallone gonfiato prototipo di PI che crede che un Mac User non conosca l'OS più usato al mondo (XP)... guarda che siete voi che non conoscete un C**O di Mac OS.(linux)(apple)
          • FinalCut scrive:
            Re: L'ho sempre pensata così
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: Silicon Pirate


            il 70% del discorso è tutto nella GUI




            mamma mia che cavolata!

            ma tu win non lo conosci proprio per nulla... e

            si vede...

            l'ultimo win che hai usato per caso win NT?

            Ma tu sei il solito borioso pallone gonfiato
            prototipo di PI che crede che un Mac User non
            conosca l'OS più usato al mondo (XP)... guarda
            che siete voi che non conoscete un C**O di Mac
            OS.
            odio avere sempre ragione... ;) ma difatti... "Vista è un disastro e Windows Mobile è inusabile. C'è speranza per Microsoft?" Il virgolettato non è il titolo di un articolo scritto da un folle Mac-fanatico o da un esaltato ammiratore di Linux ma è quanto si chiede l'autorevole Computer World, fonte di news sull'Information Technology tra le più influenti del mondo. http://www.macitynet.it/macity/aA31286/index.shtml(linux)(apple)
          • Silicon Pirate scrive:
            Re: L'ho sempre pensata così

            Invece hanno tirato fuori vista e adesso sono
            sono nella c*cca altro che solo per un paio
            d'anni....spiegami questa.l'unico errore di MS è stato quello di rendere disabilitabile l'UAC. l'UAC fa esattamente quello che vuoi tu. solo che non lo conosci.
          • FinalCut scrive:
            Re: L'ho sempre pensata così
            - Scritto da: Silicon Pirate

            Invece hanno tirato fuori vista e adesso sono

            sono nella c*cca altro che solo per un paio

            d'anni....

            spiegami questa.
            l'unico errore di MS è stato quello di rendere
            disabilitabile l'UAC.e dici poco! l'UAC è fatta male (e tanto lo sapevano alla M$) che hanno dato la possibilità di toglierla.
            l'UAC fa esattamente quello che vuoi tu. solo che non lo
            conosci.una cosa come l'UAC che rompe i co***ni ogni 5 minuti tanto da indurre l'utonto a disabilitarla e' UNA COSA CHE NON SERVE AD UN CA**O!adesso ti è più chiaro il concetto?(apple)(linux)
          • Overture scrive:
            Re: L'ho sempre pensata così
            Senti, convincilo te un miliardo e mezzo di utenti ad adattarsi ad un minimo di sicurezza.C'è ancora gente che non installa antivirus e firewall "perchè tanto non servono" o perchè con le loro finestre brutte interrompono a metà un segone dietro un film porno che magari si sta comportando da vettore per chissà cos'altro.Microsoft c'ha provato con vista (anche se non è una gran sicurezza fare un clic in più senza pass) e la gente l'ha disattivato quindi che si tengano virus spyware e porcheria varia.
          • FinalCut scrive:
            Re: L'ho sempre pensata così
            - Scritto da: Overture
            Senti, convincilo te un miliardo e mezzo di
            utenti ad adattarsi ad un minimo di
            sicurezza.
            C'è ancora gente che non installa antivirus e
            firewall "perchè tanto non servono" o perchè con
            le loro finestre brutte interrompono a metà un
            segone dietro un film porno che magari si sta
            comportando da vettore per chissà
            cos'altro.
            Microsoft c'ha provato con vista (anche se non è
            una gran sicurezza fare un clic in più senza
            pass) e la gente l'ha disattivato quindi che si
            tengano virus spyware e porcheria
            varia.Sono d'accordo con te, ma ad esempio l'approccio di Apple (fornire la password di root) al contrario di un alert dell'AUC responsabilizza di più gli utenti... Io quando l'ho spiegato a qualche utonto neo-utente Mac gli ho detto, "dare la password equivale a dare il c*lo ed il portafogli a chi te lo chiede... quindi stai bene attento quando salta fuori quella richiesta (non disabilitabile grazie al cielo)".L'altro giorno mi chiama uno di questi nuovi mac user e mi dice: "voglio installare DivX ma mi chiede la mia password, che devo fare? gliela do?"Secondo me l'approccio Apple funziona di più... e M$ invece gioca a fare il fr*cio con il c*lo degli altri...tutto questo IMHO(linux)(apple)
          • Overture scrive:
            Re: L'ho sempre pensata così
            Diciamo che dovrebbe essere apple a fornire il msg che hai riportato sopra. Sicuramente poco politically correct ma chiaro a tutti
  • Silicon Pirate scrive:
    Alla faccia di quelli con cui litigavo
    CVD!!!ahahah.è solo questione di numeri. Mac non è più sicuro di qualsiasi altro sistema e piano piano ve ne accorgerete. il suo vantaggio è solo quello di essere snobbato dagli haker. appena il numero dei mac si alza.... ZAC! fregati tutti. posso ridere? AHAHAHAHAH
    • ridi scrive:
      Re: Alla faccia di quelli con cui litigavo
      ridi... ridi... ma ricordati di aggiornare l'antivirus... e magari vai un po' oltre a quello che leggi e cerca di ragionare e capire
      • Overture scrive:
        Re: Alla faccia di quelli con cui litigavo
        Meglio camminare lenti perchè si portano le mutande di ferro che andare veloci ed, in seguito ad un'ulteriore "spinta", potersi iscrivere alle olimpiadi degli inculati
      • Silicon Pirate scrive:
        Re: Alla faccia di quelli con cui litigavo
        - Scritto da: ridi
        ridi... ridi... ma ricordati di aggiornare
        l'antivirus... e magari vai un po' oltre a quello
        che leggi e cerca di ragionare e
        capireè da mo che cerco di farvi capire.. continuate pure a dire che osx è invulnerabile solo perchè "fino ad oggi" nessun haker se lo caca.non ti preoccupare, il mio si aggiorna da solo ogni giorno. tra un po' ti toccherà installarne uno pure a te. comincia a capire bene come si usano va...
        • ricorsivo scrive:
          Re: Alla faccia di quelli con cui litigavo
          - Scritto da: Silicon Pirate
          è da mo che cerco di farvi capire.. continuate
          pure a dire che osx è invulnerabile solo perchè
          "fino ad oggi" nessun haker se lo caca.hai presente il "virus albanese"?bene, questa famigerata "insicurezza" che avrebbe MacOSX è a livello di quel virus... torna a studiare va... senza ridere troppo...
    • infame scrive:
      Re: Alla faccia di quelli con cui litigavo
      - Scritto da: Silicon Pirate
      CVD!!!

      ahahah.
      è solo questione di numeri. Mac non è più sicuro
      di qualsiasi altro sistema e piano piano ve ne
      accorgerete. il suo vantaggio è solo quello di
      essere snobbato dagli haker. appena il numero dei
      mac si alza.... ZAC! fregati tutti. posso ridere?

      AHAHAHAHAHtra una risata e l'altra, ricordati di formattare il PC, che è già un quarto d'ora che non lo fai!
      • Silicon Pirate scrive:
        Re: Alla faccia di quelli con cui litigavo

        tra una risata e l'altra, ricordati di formattare
        il PC, che è già un quarto d'ora che non lo
        fai!eccooooo quando non si sa cosa dire contro qualcuno che aveva ragione.... si fa come i bambini ahahahahma sai che è da quando ho comprato vista che non formatto più per problemi software?ho formattato solo per provare il 64 bit (che adesso uso sempre perchè mi sono dovuto dotare di parecchia ram causa render). L' ho comprato appena uscito....Ma vi rode così tanto che MS abbia tirato fuori un sistema buono, stabile e molto meno attaccaile di xp? Vedo che parlate sempre di come andava win prima....Voi siete fermi e tutto il mondo intorno a voi va avanti. non ve ne accorgete o volete credere di essere al sicuro solo perchè 4 sfigati dicono che osx è invulnerabile.cerca su wikipedia "reality distorsion field" e apri gli occhi.
    • arra pone scrive:
      Re: Alla faccia di quelli con cui litigavo
      WINDOWS: antivirus, firewall, antispyware ecc, e lo usi!MAC: lo usi!Ridi ancora?- Scritto da: Silicon Pirate
      CVD!!!

      ahahah.
      è solo questione di numeri. Mac non è più sicuro
      di qualsiasi altro sistema e piano piano ve ne
      accorgerete. il suo vantaggio è solo quello di
      essere snobbato dagli haker. appena il numero dei
      mac si alza.... ZAC! fregati tutti. posso ridere?

      AHAHAHAHAH
      • Silicon Pirate scrive:
        Re: Alla faccia di quelli con cui litigavo
        - Scritto da: arra pone
        WINDOWS: antivirus, firewall, antispyware ecc, e
        lo
        usi!
        MAC: lo usi!

        Ridi ancora?ce li ho... ma è da tanto tempo che non ne sento la necessità.... è da davvero tanto tempo che l'antivirus non mi segnala nulla...firewall? penso che siano più paranoie che altro. molto spesso me lo dimentico staccato e non mi è mai successo nulla.antispyware... usato una volta ogni cavata si papa per ripulire e basta.già, in effetti è un impegno tenere dietro a tutte queste cose. penso proprio che il mio cervello fonderà, quindi smetto di ridere e mi metto a battere la testa contro il muro chiedendomi perchè non ho un mac.in fondo ho speso solo 500 euro per aggiornare il mio pc a un quad core con 8 giga di ram. tu quanto devi spendere? auguri.
        • pinotto scrive:
          Re: Alla faccia di quelli con cui litigavo
          - Scritto da: Silicon Pirate
          in fondo ho speso solo 500 euro per aggiornare il
          mio pc a un quad core con 8 giga di ram. tu
          quanto devi spendere?Niente, il mio mac va già bene così.E risparmio x euro ogni anno di antivirus, antispyware, firewall, interventi dal tecnico.
          auguri.Anche a te, Buona Pasqua. Salutami il coniglietto di cioccolata
    • Cicciobello gondoliere scrive:
      Re: Alla faccia di quelli con cui litigavo
      sparati
  • Turbato Thomas scrive:
    W i cracker
    Qualcuno mi dovrebbe spiegare perché i cracker sarebbero brutti e cattivi...
    • Funz scrive:
      Re: W i cracker
      - Scritto da: Turbato Thomas
      Qualcuno mi dovrebbe spiegare perché i cracker
      sarebbero brutti e
      cattivi...Perché sono salati e l'autore preferisce il dolce :p
    • I ARE THE SOLUTION scrive:
      Re: W i cracker
      - Scritto da: Turbato Thomas
      Qualcuno mi dovrebbe spiegare perché i cracker
      sarebbero brutti e
      cattivi...quoto, se non fosse per i vari w0rmz dialer & spam (e i vari polli che ci cascano in accoppiata a winzozz colabrodo e IExploder) non avremmo tutte quelle montagne di PORNO GRATIS (love)(geek) :pgrazie l4m3rz grazie cr4ck3rz (salati e non),ma soprattutto grazzzzzzie winzzzzzozzzzzz (win)
    • arra pone scrive:
      Re: W i cracker
      si dice che i cracker lo facciano x soldi egli hacker per far vedere che sono capaci di farlo.STRONZATE: ci sono cracker e cracker,come hacker e hacker...buoni e cattivi in ambo le parti!- Scritto da: Turbato Thomas
      Qualcuno mi dovrebbe spiegare perché i cracker
      sarebbero brutti e
      cattivi...
  • mirkojax scrive:
    Il sistema sicuro e' Linux
    e te credo nessuno lo caga.... (mi sa che qui mi becco la censura di PI)ma no nel senso buonooo, cioe' volevo dire che pure Apple all'inizio era cosi, non perche' fosse un sistema a prova a di bomba, ma perche fregava/frega a pochi hacker di fare un virus per mac. Cos'e' il 5-6% che usa mac, e come fa a diventare famoso un lamer con quelle cifre. Anzi no scommetto che l' lBM OS2 e' il sistema piu' sicuroo
  • Di ME scrive:
    SeSe
    Sono una societa' che produce antivirus, cercano solo di tirare acqua al proprio mulino, visto la crescita dell'uso dei SO non Windows.
  • Vittorio Dell_apost rofo_Aiuto scrive:
    Ma un link al testo originale?
    Sono distratto io, o manca un qualsiasi link al report citato?Spulciando le news su sophos.com ho trovato solo questo:http://www.sophos.com/pressoffice/news/articles/2008/01/security-report.htmlche mi sembra onestamente meno allarmistico delle dichiarazioni del dirigente italiano.Quali sono le minacce a cui si fa riferimento? L'unico esempio di malware è questo:http://www.sophos.com/pressoffice/news/articles/2007/11/mac-osx-trojan.htmlun programma che se lo lanci e gli fornisci una password da amministratore fa dei danni (lo scrivo anch'io in tre minuti un malware così, un bell'AppleScript che ti cancella un sacco di file importanti, salvato col nome "Cliccami e diventerai ricco e biondo").Che altro dicono da Sophos? Questo:http://www.sophos.com/pressoffice/news/articles/2008/02/poisoned-adverts.html(un sito che ti presenta dei falsi alert e ti invita a comprare un finto antivirus per PC e Mac: http://www.sophos.com/virusinfo/analyses/macsweeper.html)e infine questo:http://www.sophos.com/pressoffice/news/articles/2008/02/mac-poll.html(su 355 persone intervistate, il 93% pensa che in futuro ci sarà maggiore attenzione per il Mac da parte dei cibercriminali. Ma va').Dunque di che stiamo parlando?
    • logicaMente scrive:
      Re: Ma un link al testo originale?
      Di aria fritta...Comunque si, anche secondo me nell'articolo si son limitati a tradurre e sintetizzare il contenuto del primo link, senza approfondire alcunchè...
      • next scrive:
        Re: Ma un link al testo originale?
        - Scritto da: logicaMente
        Di aria fritta...

        Comunque si, anche secondo me nell'articolo si
        son limitati a tradurre e sintetizzare il
        contenuto del primo link, senza approfondire
        alcunchè...Ti quoto, tra l'altro è da parecchio che stanno facendo terrorismo torizzando tutte le possibili catastrofi.Sarà che la symantec ha bisogno di vendere?
    • ricorsivo scrive:
      Re: Ma un link al testo originale?
      analisi perfetta... ma scommetto che i soliti si terranno alla larga dal commentare queste tue osservazioni
  • Ricky scrive:
    Acqua calda...
    Ovviamente quello che accade e' stato ampiamente previsto... lo scrissi qui e venni piu' o meno assalito dagli MELARI incalliti che sostenevano di essere al sicuro dai cattivoni.Era prevedibile da chiunque con un minimo di buon senso,anche se la piattaforma si presta MENO ad attacchi di un certo tipo questo non vuol dire che sia immune da tutto.COme prevedibile l'interesse sempre piu' ampio verso la mela bacata porta nuove ENERGIE contro.Nonostante questo, fatto salvo l'uso di qualche prodottino FREE per aumentare la propria percezione di sicurezza, ancora oggi se devo navigare perferisco MAC a Windows.E per dirlo io che detesto il modus operandi della melacachea...L'unica cosa che mi aspetto da Apple e' che segua il problema,non si faccia cogliere impreparata quando gli attacchi diverranno pressanti e quindi il suo SO incomincera' a perdere acqua...la differenza tra winzoz e melaz a quel punto si giocherebbe anche sulla velocita' nel tappare le falle.In questo Microschiant sarebbe piu' competitiva.
    • lroby scrive:
      Re: Acqua calda...
      - Scritto da: Ricky
      Ovviamente quello che accade e' stato ampiamente
      previsto... lo scrissi qui e venni piu' o meno
      assalito dagli MELARI incalliti che sostenevano
      di essere al sicuro dai
      cattivoni.si chiamano Macachi, non melari!!LROBY
    • infame scrive:
      Re: Acqua calda...
      - Scritto da: Ricky
      L'unica cosa che mi aspetto da Apple e' che segua
      il problema,non si faccia cogliere impreparata
      quando gli attacchi diverranno pressanti e quindi
      il suo SO incomincera' a perdere acqua...la
      differenza tra winzoz e melaz a quel punto si
      giocherebbe anche sulla velocita' nel tappare le
      falle.In questo Microschiant sarebbe piu'
      competitiva.winzoz...melaz...adoro questo gergo da quindicenne in tempesta ormonale, mancano solo un po' di "k" qua e la...
      • LROBY scrive:
        Re: Acqua calda...
        - Scritto da: infame
        winzoz...

        melaz...

        adoro questo gergo da quindicenne in tempesta
        ormonale, mancano solo un po' di "k" qua e
        la...Il problema è che ad usarlo non sono dei normali quindicenni di oggi,ma persone che hanno passato l'età dello sviluppo da un pezzo,almeno quello fisico,per quello mentale ho dei forti dubbi :DLROBY
  • saxpax scrive:
    Ma chi è l'autore di questo articolo?
    L'autore di questa notizia dovrebbe vergognarsi per avere definito gli Hacker:sporchi brutti e cattiviSiamo nel 2008 e ancora c'è qualcuno che non ha capito la differenza tra Hacker & Cracker.
    • Zmaster scrive:
      Re: Ma chi è l'autore di questo articolo?
      Mi hai preceduto nella risposta.Quoto integralmente.
      • Turbato Thomas scrive:
        Re: Ma chi è l'autore di questo articolo?
        Perché i cracker sarebbero brutti e cattivi?
        • taci scrive:
          Re: Ma chi è l'autore di questo articolo?
          - Scritto da: Turbato Thomas
          Perché i cracker sarebbero brutti e cattivi?Hai idea di come lavorino? Hai idea di quali siano gli obiettivi? Hai idea delle loro connessioni con la malavita organizzata? No? Allora TACI.
          • Il poeta scrive:
            Re: Ma chi è l'autore di questo articolo?
            - Scritto da: taci
            Hai idea di come lavorino? Hai idea di quali
            siano gli obiettivi? Hai idea delle loro
            connessioni con la malavita organizzata? No?
            Allora
            TACI. Taci. Su le sogliedel bosco non odoparole che diciumane; ma odoparole di macachiche parlano di virus e bachi. :D
      • BuDuS scrive:
        Re: Ma chi è l'autore di questo articolo?
        Quoto.Quoto anche quelli che affermano che sophos spara queste cacchiate per attirare clienti.A volte leggendo PI viene la paranoia .... tutti i miei amici non leggono niente e infatti non hanno tutte le mie pare XDTutti i siti infetti che ti inoculano malware appena clicchi, major che ti spolpano appena scarichi qualsiasi cosa, procedimenti legali che segneranno il destino di tizio piuttosto che caio .... ma dove ?O qui in Italia siamo su un altro pianeta o qua si tende ad esagerare un po' :P
  • saxpax scrive:
    Virus per Mac facciamo chiarezza.
    Evitiamo tutti quanti di far degenerare questa notizia alle solite liti"tra utenti Windows-Linux-Mac"Questa notizia, secondo me non dice nulla di nuovo, dice solo della possibilità di virus per i pc equipaggiati di Mac, ma non c'è niente di nuovo, tranne che l'aumento dei virus per questa piattaforma, ed è anche normale, poichè gli utilizzatori Mac stanno aumentando, e di conseguenza l'interesse per creare virus aumenta pure.Secondo me l'articolo è un pò troppo vago, perchè non viene menzionato per niente il fatto che Mac & Linux sono immuni al classico concetto di virus che colpisce Windows, infatti su Mac & Linux non esistono file eseguibili, quindi per far infettare un pc bisogna essere stupidi, perchè bisognerebbe dare il permesso ai virus per entrare(chi usa linux o mac, sa a cosa mi riferisco)Sono d'accordo quando Sophos afferma che i Mac sono vulnerabili, ma aggiungerei come tutti gli S.O esistenti, non esiste l S.O che non può essere violato.
    • logicaMente scrive:
      Re: Virus per Mac facciamo chiarezza.
      Quoto.Aggiungo anche che, al solito, questi rapporti non provengono da una fonte indipendente ma da un produttore di antivirus (anche per Mac e Linux).In sostanza: spariamo un mucchio di ovvietà condite con un pizzico di allarmismo e vediamo di vendere qualcosina...Una frase di Sophos mi ha colpito: " If they fail to properly defend themselves , however, there's a chance that more cybercriminals will decide it's worth their while to develop more malware for Mac during 2008. "Chissà cosa propone Sophos agli utenti Mac che intendono "difendersi in modo appropriato"?
      • Silicon Pirate scrive:
        Re: Virus per Mac facciamo chiarezza.
        - Scritto da: logicaMente
        Quoto.
        Aggiungo anche che, al solito, questi rapporti
        non provengono da una fonte indipendente ma da un
        produttore di antivirus (anche per Mac e
        Linux).che tra un po', visto quello che annuncia, potrebbe vedere interessante il mercato mac e quindi si sta attrezzando per fare i virus e vendere antivirus.
        In sostanza: spariamo un mucchio di ovvietà
        condite con un pizzico di allarmismo e vediamo di
        vendere
        qualcosina...vediamo di pagare qualcuno per fare i virus e poi vendere il primo antivirus di massa per mac e fare i soldi....

        Una frase di Sophos mi ha colpito: " If they
        fail to properly defend themselves , however,
        there's a chance that more cybercriminals will
        decide it's worth their while to develop more
        malware for Mac during
        2008. "

        Chissà cosa propone Sophos agli utenti Mac che
        intendono "difendersi in modo
        appropriato"?Vedo che non hai capito il senso della frase. Dice che mediamente gli utenti mac sono più diffidenti e non cliccano a cacchio, così evitano a priori che programmi malevoli possano danneggiare il sistema.la totalità dei virus per win, viene presa infatti in questo modo. gli utenti distratti cliccano su tutto.il numero di mac sta crescendo perchè il "reality distorsion filed" fa il suo effetto (vedi wikipedia) e con il numero aumenta anche la % di utenti distratti e quindi l'interesse dei malintenzionati a scrivere codice malevolo.Offrono nè più nè meno un antivirus come quello per win, ci vuole tanto a capirlo? un programma che vigili sulle cavolate che fanno gli utenti.
        • logicaMente scrive:
          Re: Virus per Mac facciamo chiarezza.
          - Scritto da: Silicon Pirate
          - Scritto da: logicaMente

          Quoto.Questo (e il msg di saxpax) ti erano sfuggiti, eh!

          Aggiungo anche che, al solito, questi rapporti

          non provengono da una fonte indipendente ma da
          un

          produttore di antivirus (anche per Mac e

          Linux).

          che tra un po', visto quello che annuncia,
          potrebbe vedere interessante il mercato mac e
          quindi si sta attrezzando per fare i virus e
          vendere
          antivirus.http://it.wiktionary.org/wiki/dietrologia
          vediamo di pagare qualcuno per fare i virus e poi
          vendere il primo antivirus di massa per mac e
          fare i
          soldi....Ma non lo avevi riscritto subito sopra?
          Vedo che non hai capito il senso della frase.
          Dice che mediamente gli utenti mac sono più
          diffidenti e non cliccano a cacchio, così evitano
          a priori che programmi malevoli possano
          danneggiare il
          sistema.
          la totalità dei virus per win, viene presa
          infatti in questo modo. gli utenti distratti
          cliccano su
          tutto.I virus... mmm... quelli sembrano più i trojan, vabbe' gli worm, su windows invece come si "prendono"?Ironia (la tua) a parte, per me utenti mac e win pari sono, la differenza sta altrove...
          il numero di mac sta crescendo perchè il "reality
          distorsion filed" fa il suo effetto (vedi
          wikipedia) e con il numero aumenta anche la % di
          utenti distratti e quindi l'interesse dei
          malintenzionati a scrivere codice
          malevolo.O magari il numero di persone che usa le alternative a MS sta semplicemente crescendo perchè reputano queste soluzioni migliori (si chiama scelta consapevole), ma questa ipotesi è troppo semplice per essere corretta.
          Offrono nè più nè meno un antivirus come quello
          per win, ci vuole tanto a capirlo? un programma
          che vigili sulle cavolate che fanno gli
          utenti.D'accordo su questo, il senso del mio post era infatti che si trattasse di un semplice promo cmmerciale per allargare il proprio mercato... e difatti Sophos non dice nulla di nuovo (vedi il "quoto" all'inizio)
  • ricorsivo scrive:
    e secondo voi...
    ...il phishing sarebbe un virus o un malware?MWAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHio continuo a ridermela...
  • osx user scrive:
    sophos cerca di convincere
    gli utenti osx che hanno i virus, tojan , worm ma gli utenti osx fanno parte di un'elite sufficientemente informatizzata da rispondere con una sonora risata in faccia. Sophos non guadagnera' mai un dollaro bucato su mac ma in compenso compensa con quel colabrodo di vista
  • Pablo scrive:
    Sedia e tastiera
    Quoto 100%
  • Iloveapple scrive:
    Il problema sta tra sedia e tastiera
    Uno dei miei compiti al lavoro è risolvere i casini degli utenti. E vi posso dire che non c'è nulla di più dannoso di un imbecille che installa programmi a caso e clicca su ogni cosa porno che incontra.OSX meglio di Windows? Di sicuro, e non solo per la diffusione. Bisogna voler installare un virus su mac, perchè per toccare aree di sistema viene richiesta la password.I mac sono sicuri? No. Nulla è sicuro, altrimenti a cosa servirebbero i guru che hanno riempito queste pagine di commenti "saputi"?Io per starmene sicuro non ho dati sensibili sul pc, compro online con una carta ricaricabile e mi faccio i cavoli miei. E' il miglior antivirus che conosco...
    • pentolino scrive:
      Re: Il problema sta tra sedia e tastiera
      quoto al 100%
    • piesio scrive:
      Re: Il problema sta tra sedia e tastiera
      petizione: commento dell'anno!!quoto dalla prima all'ultima parola
    • lellykelly scrive:
      Re: Il problema sta tra sedia e tastiera
      dai che qualcuno vivo ancora esiste
    • joe tornado scrive:
      Re: Il problema sta tra sedia e tastiera
      Mi aggiungo ai quote e lancio un'idea : macchina virtuale per il porno :)
    • infame scrive:
      Re: Il problema sta tra sedia e tastiera
      - Scritto da: Iloveapple
      Io per starmene sicuro non ho dati sensibili sul
      pc, compro online con una carta ricaricabile e mi
      faccio i cavoli miei. E' il miglior antivirus che
      conosco...prova a spiegarlo ai mentecatti che si sentono degli hackers perchè il cugggino gli ha installato Linux, se ci riesci...
    • anonimo pacifico scrive:
      Re: Il problema sta tra sedia e tastiera
      finalmente un commento intelligenteps: la sicurezza nn esistepuò esistere solo se non siete connessi alla rete
  • AllYourBase AreBelongT oUs scrive:
    AllYourBaseAreBelongToUs
    ... Per ora il più fastidioso virus che ho testato su Mac è lo stramaledetto Leopard, accidenti al momento in cui ho aggiornato!La 10.5.2 taglia pesantemente la velocià di upload nelle reti Lan, una bella sòla. Tocca aspettare che Apple fixxi il disastro (fino alla 10.5.1 andava tutto bene). Non sono l'unico incazzato con Apple, vedete qua:http://discussions.apple.com/thread.jspa?threadID=1394485&tstart=0Ogni tanto partiva mdworker (Spotlight) per una missione di indicizzazione che prometteva di durare solo qualche *milione* di minuti occupando più del 100% della Cpu (su 200% perché è un iMac Intel dual core). Per farlo smettere ho dovuto escludere dall'indicizzazione le cartelle Sysyem, Library e User
    Library. Chi ha lo stesso problema può fare altrettanto.Consuma una valanga di Ram. Un giga non bastava, due giga nemmeno, con tre riesco a respirare, ma che fatica. Ma forse questa è una peculiarità dei Mac intel, perché sul G5 biprocio, con 3GB, ci sguazzo.La gestione Gui del firewall è disastrosa. Era così bella, una volta... Ora le porte non sono identificate da numeri, ma hanno il nome del programma. Sì, lo so che esistono utilities terze parti e che posso sempre usare il terminale, però uff...!Dubito che programmatori di virus, malaware e schifezze varie riescano a eguagliare il disastro di OS che Apple, dopo anni di meraviglie, è inspiegabilmente riuscita a sfornare!Resto fedele al brand, beninteso, ma che fatica con 'sto Leopard. Si vede che volevano conquistare gli utenti Win... Per farlo hanno dovuto introiare tutto, altrimenti quelli non si fidavano... :-)
    • pietro scrive:
      Re: AllYourBaseAreBelongToUs
      devi avere qualcosa che non va nel tuo computer sul mio imac ho installato la 10.5.2 e non ha fatto una piega, tutto ha continuato a funzionare come prima nè meglio nè peggio. Archivia e reinstalla.
      • AllYourBase AreBelongT oUs scrive:
        Re: AllYourBaseAreBelongToUs
        - Scritto da: pietro
        devi avere qualcosa che non va nel tuo computer
        sul mio imac ho installato la 10.5.2 e non ha
        fatto una piega, tutto ha continuato a funzionare
        come prima nè meglio nè
        peggio.
        Archivia e reinstalla.Già fatto e rifatto. 10.5.0 OK, 10.5.1 OK, 10.5.2 ed ecco il problema.E non capita solo a me, ma a molti utenti, come puoi vedere dal link nel mio precedente post.http://discussions.apple.com/thread.jspa?threadID=1394485&tstart=0... non mi pare un sito di Fud anti Apple...***Il problema è dunque nell'upload dei file all'interno di una LAN***.Il fix via terminale:sudo sysctl -w net.inet.tcp.delayed_ack=0col mio Mac non funziona, ma ad altri utenti ha risolto il problema.Collega un altro Mac o pc al tuo e fai la prova. È un problema che affligge i Mac Intel, i PPC a quanto pare non ne soffrono. Arriva con l'aggiornamento a 10.5.2, quindi è CERTAMENTE un baco made by Apple... Hai voglia a reinstallare!Certo, potrei fermarmi all'aggiornamento a 10.5.1, ma mi perderei gli aggiornamenti ai driver grafici che, finalmente, rendono tutto più fluido. Prima del 10.5.2 la grafica (exposé e altro) era un po' "choppy"... Va beh, aspetterò il prossimo update...Se fai la prova con i Mac in LAN, mi posti il risultato, plz?
      • anon scrive:
        Re: AllYourBaseAreBelongToUs
        - Scritto da: pietro
        Archivia e reinstalla.Ma questa non è la soluzione Windows???
        • lroby scrive:
          Re: AllYourBaseAreBelongToUs
          - Scritto da: anon
          - Scritto da: pietro

          Archivia e reinstalla.

          Ma questa non è la soluzione Windows???In Windows non archivi ma reinstalli direttamentecomunque si,la soluzione proposta su mac è praticamente equivalente a quella Windows, e ti posso garantire che anche su Linux esistono gli utenti che fanno casini e poi reinstallano il s.o. perchè un macello da rimettere a posto (esperienza mia personale per Linux, sono uno di quelli (anonimo)LROBY
    • next scrive:
      Re: AllYourBaseAreBelongToUs
      - Scritto da: AllYourBase AreBelongT oUs
      ... Per ora il più fastidioso virus che ho
      testato su Mac è lo stramaledetto Leopard,
      accidenti al momento in cui ho
      aggiornato!..Dai non esagerare.Comunque concordo con te che ultimamente apple sta facendo delle belle cagate soprattuto da quando dedica il 100% delle sue risorse a iphone
    • Blackstorm scrive:
      Re: AllYourBaseAreBelongToUs
      - Scritto da: AllYourBase AreBelongT oUs
      ... Per ora il più fastidioso virus che ho
      testato su Mac è lo stramaledetto Leopard,
      accidenti al momento in cui ho
      aggiornato!

      La 10.5.2 taglia pesantemente la velocià di
      upload nelle reti Lan, una bella sòla. Tocca
      aspettare che Apple fixxi il disastro (fino alla
      10.5.1 andava tutto bene). Non sono l'unico
      incazzato con Apple, vedete
      qua:
      http://discussions.apple.com/thread.jspa?threadID=
      Apple ormai è diverso tempo che ha questa politica di "faccio come mi pare, tanto i miei adoratori tengono sempre Steve Jobs al posto della madonnina"... Basti vedere il programma di montagigo video (iMovie, mi pare), che in un aggiornamento non disinstallabile, ha perso una marea di opzioni.
      Consuma una valanga di Ram. Un giga non bastava,
      due giga nemmeno, con tre riesco a respirare, ma
      che fatica. Ma forse questa è una peculiarità dei
      Mac intel, perché sul G5 biprocio, con 3GB, ci
      sguazzo.Hai un G5 con due procioni? :)Cmq, si probabilmente dipende dalla diversa architettura.
      Resto fedele al brand, beninteso, ma che fatica
      con 'sto Leopard. Si vede che volevano
      conquistare gli utenti Win... Per farlo hanno
      dovuto introiare tutto, altrimenti quelli non si
      fidavano...
      :-)In realtà hanno fatto una vaccata senza giustificazioni, dato che su mac ci gira anche Vista64...
      • Teo_ scrive:
        Re: AllYourBaseAreBelongToUs
        - Scritto da: Blackstorm
        Apple ormai è diverso tempo che ha questa
        politica di "faccio come mi pare, tanto i miei
        adoratori tengono sempre Steve Jobs al posto
        della madonnina"... Basti vedere il programma di
        montagigo video (iMovie, mi pare), che in un
        aggiornamento non disinstallabile, ha perso una
        marea di
        opzioni.iMovie ha cambiato filosofia, lasciando le opzioni a FinalCut e FinalCut Express deludendo qualcuno ed accontentando qualcun altro. Comunque alle lamentele di alcuni utenti, hanno reso disponibile per il download la versione precedente.
        • golfball scrive:
          Re: AllYourBaseAreBelongToUs
          a me la versione precedente di imovie me l'ha lasciata installata in una cartella a parte senza fare cose strane..hai 2 imovie..puoi scegliere quale usare e basta.
  • LBDV scrive:
    La verità è una sola
    ed una soltanto e vado ad esporla:Al momento attuale L'UNICO sistema operativo che HA i virus, gli spyware e i malaware E' SOLO Windows, nelle sue varie incarnazioni.NESSUN altro sistema operativo ha minacce serie di questo tipo. Con questo non intendo dire che gli altri sistemi siano invulnerabili se attaccati da un essere umano smanettone (traduzione di hacker) esperto. Semplicemente NON esistono programmi maligni che si installano, grazie a falle del codice, ad insaputa dell'utente, che si parli di MacOS X, Solaris OS, Linux, Be Os o BSD. Addirittura Symbian sta calando rapidamente come diffusione di virus da quando la gente non accetta più messaggi BT a destra e manca! Finita la possibilità del Social Eng. non sono riusciti a trovare varchi per fare i loro comodi su Symbian... solo sul codice MS lo trovano!!Queste notizie che riportano i resoconti delle case antivirus di solito son seguite da una ignoratissima versione (podding?) Mac del loro antivirus!
    • non sono registrato scrive:
      Re: La verità è una sola
      Ma fai un piacere: taci!guarda uno dei tuoi sistemi operativi SUSv3 che tanto decanti:http://secunia.com/advisories/29139/Abbonati ad un servizio (tipo) Secunia e scoprirai che stai solo parlando a vanvera. Sembra che tu conosca per esperienza diretta i danni della ipossia!!!
      • non sono registrato scrive:
        Re: La verità è una sola
        Avevo dimenticato di aggiungere che questa vulerabilità l'ho presa a caso fra le ultime che ho ricevuto nell'ultima ora.
      • Nomi scrive:
        Re: La verità è una sola
        devono avere abbonati al sito secunia, bisgna che s'inventino qualcosa tutti i giorni...
      • LBDV scrive:
        Re: La verità è una sola
        - Scritto da: non sono registrato
        Ma fai un piacere: taci!
        guarda uno dei tuoi sistemi operativi SUSv3 che
        tanto
        decanti:

        http://secunia.com/advisories/29139/

        Abbonati ad un servizio (tipo) Secunia e
        scoprirai che stai solo parlando a vanvera.

        Sembra che tu conosca per esperienza diretta i
        danni della
        ipossia!!!Non stiamo parlando di vulnerabilità potenziali, ma di effettivi virus e malaware. Uffa, basta comparare l'esecuzione in automatico di un bot ad insaputa di un utente (classico sotto w) a un attacco preparato ad arte! Taci non si dice a nessuno, comunque.
    • Blackstorm scrive:
      Re: La verità è una sola
      - Scritto da: LBDV
      ed una soltanto e vado ad esporla:

      Al momento attuale L'UNICO sistema operativo che
      HA i virus, gli spyware e i malaware E' SOLO
      Windows, nelle sue varie
      incarnazioni.

      NESSUN altro sistema operativo ha minacce serie
      di questo tipo.Certo, immagino che i ransomware, programmini che non hanno bisogno di privilegi di root e che si limitano a criptare in maniera estremamente robusta il contenuto della home dell'utente per poi chiedere soldi in cambio della pwd, non siano assolutamente possibili sotto sistemi operativi di tipo linux. E suppongo anche che il primo esempio di privilege escalation non sia stato per un sistema *nix.Quanto al Social Engineering, è ben altro che farsi accettare i messsaggi BT.
      • LBDV scrive:
        Re: La verità è una sola
        - Scritto da: Blackstorm
        Certo, immagino che i ransomware, programmini che
        non hanno bisogno di privilegi di root e che si
        limitano a criptare in maniera estremamente
        robusta il contenuto della home dell'utente per
        poi chiedere soldi in cambio della pwd, non siano
        assolutamente possibili sotto sistemi operativi
        di tipo linux. E suppongo anche che il primo
        esempio di privilege escalation non sia stato per
        un sistema *nix.Allora, ripeto, 200 volta: PARLO DI BOT CHE SFRUTTANO FALLE NON DI ATTACCHI DI CRACKER. Anche il sistema più blindato può essere aperto con abbastanza tempi e ingegno, ma che sia permeabile da un virus idiota non è accettabile: lo standard di TUTTI gli altri OS è migliore.
        Quanto al Social Engineering, è ben altro che
        farsi accettare i messsaggi
        BT.Si, lo so, ma prova a capire il senso: Symbian aveva un solo enorme buco di sicurezza L'UTENTE! Educata la gente i virus son spariti. So anch'io che il S.E. è molto più ampio, ma accettare i messaggini BT FA PARTE del S.E. anche se non ne è l'insieme totale.
    • MircoM scrive:
      Re: La verità è una sola
      che il SO che ha i problemi maggiori in questo senso sia made in Redmond è palese. ma le cause principali sono la sua larghissima diffusione e il fatto che sia usato da molti utenti ... incauti ...è vero che esistono modelli di sicurezza migliori di altri, e implementazioni migliori di altre, ma alla fine l'unico sistema veramente sicuro è sempre e solo quello spento.
      • LBDV scrive:
        Re: La verità è una sola
        - Scritto da: MircoM
        che il SO che ha i problemi maggiori in questo
        senso sia made in Redmond è palese. ma le cause
        principali sono la sua larghissima diffusione e
        il fatto che sia usato da molti utenti ...
        incautiTralasciamo i problemi derivanti dall'hw tra la tastiera e la sedia che trascendono il sistema operativo. In tutti gli altri casi l'unico OS che permette l'esecuzione di software, a causa di malaprogrammazione, senza che l'utente ne sia consapevole e in maniera automatica è windows. Questo non lo si può smentire.
        è vero che esistono modelli di sicurezza migliori
        di altri, e implementazioni migliori di altre, ma
        alla fine l'unico sistema veramente sicuro è
        sempre e solo quello
        spento.Vero, ma nemmeno devo per forza rimanere esposto perché il prodotto che compro è mal fatto. Insomma MS è l'unica che non raggiunge il livello di sicurezza di TUTTI gli altri, l'ultimo OS indietro, più vulnerabile.E smettiamola di dire che la diffusione conta: secondo voi valgono di più, per un cracker, 100 zombi Windows o uno zombi SERVER linux? Se riuscissero a bucare linux come bucano windows non starebbero su i siti, e quelli al 70% sono su macchine UNIX.
        • MircoM scrive:
          Re: La verità è una sola

          Tralasciamo i problemi derivanti dall'hw tra la
          tastiera e la sedia che trascendono il sistema
          operativo. In tutti gli altri casi l'unico OS che
          permette l'esecuzione di software, a causa di
          malaprogrammazione, senza che l'utente ne sia
          consapevole e in maniera automatica è windows.
          Questo non lo si può
          smentire.sono un po' meno categorico, ma sostanzialmente concordo
          Vero, ma nemmeno devo per forza rimanere esposto
          perché il prodotto che compro è mal fatto.
          Insomma MS è l'unica che non raggiunge il livello
          di sicurezza di TUTTI gli altri, l'ultimo OS
          indietro, più
          vulnerabile.anche quì, sarei molto più cauto, ma *sostanzialmente* penso tu abbia ragione, almeno parzialmente.
          E smettiamola di dire che la diffusione conta:
          secondo voi valgono di più, per un cracker, 100
          zombi Windows o uno zombi SERVER linux? Se
          riuscissero a bucare linux come bucano windows
          non starebbero su i siti, e quelli al 70% sono su
          macchine
          UNIX.quì invece ho idee diverse :)le probabilità di essere beccati dopo aver compromesso un server sono infinitamente più probabili delle probabilità di essere beccati dopo aver infettato il PC di un utente casalingo inesperto.io vedo due principali possibilità:1- sei vittima di un attacco "mirato" (ovvero, qualcuno vuole i tuoi dati ed è disposto a pagare per averli). In questo caso, se il tuo attaccante ha molte più risorse di quante ne abbia tu (tipo: agenzia governativa vs singolo utente) puoi installare il SO che ti pare ma non c'è pezza. N.B. gli attacchi mirati sono pochissimi come numero rispetto a quelli portati automaticamente2- sei vittima di un attacco "automatico" (tipo, la miriade di worm che gira quotidianamente su una rete). praticamente il 100% di questo tipo di malware è per windows, non perchè è impossibile scrivere malware per linux, ma perchè i sistemi windows sono- in numero maggiore- usati da utenti (mediamente) inesperti- mantenuti peggio (non aggiornati, o vecchi SO non aggiornabili)i sistemi windows sono solo "frutti bassi" più facili da raccogliere, principalmente perchè quasi tutti gli utenti inesperti li usano. e questi utenti contano come la maggioranza delle persone che usano computer, e che (giustamente, da un certo punto di vista) non ne vogliono sapere mezza della differenza tra un SO e una pagina di MySpace. è per questo che Windows è molto diffuso, ed è per questo che la maggioranza dei malware hanno windows come obiettivo.
          • LBDV scrive:
            Re: La verità è una sola
            - Scritto da: MircoM
            quì invece ho idee diverse :)

            le probabilità di essere beccati dopo aver
            compromesso un server sono infinitamente più
            probabili delle probabilità di essere beccati
            dopo aver infettato il PC di un utente casalingo
            inesperto.Hmmm, spesso i server non vengono guardati per mesi, non ne sarei così sicuro: c'è tanta roba accesa in giro a far nulla.
            io vedo due principali possibilità:

            1- sei vittima di un attacco "mirato" (ovvero,
            qualcuno vuole i tuoi dati ed è disposto a pagare
            per averli). In questo caso, se il tuo attaccante
            ha molte più risorse di quante ne abbia tu (tipo:
            agenzia governativa vs singolo utente) puoi
            installare il SO che ti pare ma non c'è pezza.

            N.B. gli attacchi mirati sono pochissimi come
            numero rispetto a quelli portati automaticamenteDirei infinitamente, anche se non credo che la percentuale di intrusione sia molto alta, in generale. Ma è un'impressione che ho io.
            2- sei vittima di un attacco "automatico" (tipo,
            la miriade di worm che gira quotidianamente su
            una rete). praticamente il 100% di questo tipo di
            malware è per windows, non perchè è impossibile
            scrivere malware per linux, ma perchè i sistemi
            windows sono
            - in numero maggiore
            - usati da utenti (mediamente) inesperti
            - mantenuti peggio (non aggiornati, o vecchi SO non
            aggiornabili)

            i sistemi windows sono solo "frutti bassi" più
            facili da raccogliere, principalmente perchè
            quasi tutti gli utenti inesperti li usano. e
            questi utenti contano come la maggioranza delle
            persone che usano computer, e che (giustamente,
            da un certo punto di vista) non ne vogliono
            sapere mezza della differenza tra un SO e una
            pagina di MySpace. è per questo che Windows è
            molto diffuso, ed è per questo che la maggioranza
            dei malware hanno windows come
            obiettivo.Per me dipende di più dal numero di servizi accesi di default e di porte lasciate aperte, oltre alla leggerezza con cui fanno debug. IMHO
          • MircoM scrive:
            Re: La verità è una sola

            Per me dipende di più dal numero di servizi
            accesi di default e di porte lasciate aperte,
            oltre alla leggerezza con cui fanno debug.
            IMHOconcordo.diciamo che sono metriche molto correlate. molti servizi attivi di default servono per consentire agli utenti inesperti di fare subito quello che vogliono (anche se non sanno cosa stanno facendo). in fin dei conti è un circolo vizioso. la miglior misura di protezione è una maggiore diffusione di cultura informatica. che tutti gli utenti windows non sappiano cos'è un sistema operativo è ovviamente una falsità. tuttavia è vero che la stragrande maggioranza degli utenti che non sanno cos'è un sistema operativo usa un qualche windows.sempre IMHO, ovviamente :)
          • ullala scrive:
            Re: La verità è una sola
            - Scritto da: MircoM
            che tutti gli utenti windows non sappiano cos'è
            un sistema operativo è ovviamente una falsità.
            tuttavia è vero che la stragrande maggioranza
            degli utenti che non sanno cos'è un sistema
            operativo usa un qualche
            windows.

            sempre IMHO, ovviamente :)In altre parole non basta essere utenti windows per essere Utonti... però aiuta! :D
        • ISerializab le scrive:
          Re: La verità è una sola

          E smettiamola di dire che la diffusione conta:
          secondo voi valgono di più, per un cracker, 100
          zombi Windows o uno zombi SERVER linux? Se
          riuscissero a bucare linux come bucano windows
          non starebbero su i siti, e quelli al 70% sono su
          macchine
          UNIX.Questa è bellissima... La diffusione non conta.. Probabilmente non tenete bene presente i numeri per dire così.
          • lroby scrive:
            Re: La verità è una sola
            - Scritto da: ISerializab le

            E smettiamola di dire che la diffusione conta:

            secondo voi valgono di più, per un cracker, 100

            zombi Windows o uno zombi SERVER linux? Se

            riuscissero a bucare linux come bucano windows

            non starebbero su i siti, e quelli al 70% sono
            su

            macchine

            UNIX.

            Questa è bellissima... La diffusione non conta..
            Probabilmente non tenete bene presente i numeri
            per dire
            così.se la diffusione conta nella scelta dei sistemi da bucare,come mai non bucano gli apple,visto che sono il 3° produttore di computer al mondo (con un bel 6.3% del mercato dei computer venduti nel 4° trimestre 2007) e che quindi sono quindi arrivati ad una diffusione elevatissima? ;)LROBY
      • infame scrive:
        Re: La verità è una sola
        - Scritto da: MircoM

        è vero che esistono modelli di sicurezza migliori
        di altri, e implementazioni migliori di altre, ma
        alla fine l'unico sistema veramente sicuro è
        sempre e solo quello
        spento.oppure possiamo dire che l'unico dispositivo di sicurezza veramente necessario è il cervello dell'utilizzatore......merce rara, in questo forum.
  • Sig. Carlo scrive:
    E dove stà la novità?
    Apparte il fatto che queste notizie sono più un modo per terrorizzare utenti e convincerli ad acquistare un software completamente inutile, ma comunque sia virus per Mac già ce ne sono. La cosa che ancora non capiscono gli "utonti" è che in scala a quelli per Windows siano molto ma molto pochi, quasi inesistenti. Ovviamente il sistema più diffuso sarà il più attaccato quindi più ci saranno Mac in giro più ci saranno virus in grado di colpire questi sistemi. Quindi meglio se non passate a Mac, meno siamo meglio è :) Tenetevi Windows :)E se cominciaste a non aprire i link a c***o che trovate su Google e sulle email magari non avreste bisogno di un antivirus...
    • Angelo Giubileo scrive:
      Re: E dove stà la novità?
      qui ti devo smentire.A volte su Windows puoi prendere virus anche senza cliccare da nessuna parte.A questo punto mi parte una curiosità, che magari qualche Esperto (si con la E maiuscola) può risolvere.Mi è parso di capire che con linux (sono passato ad Ubuntu da un pò di tempo) è "difficile" prendere virus in quanto per scrivere nei file di sistema bisogna avere i permessi di root, e quelli non si possono avere se non con la password... da quanto ne so anche su Mac è così, e su vista hanno tentato di fare qualcosa del genere.Su vista però ho notato una cosa curiosa, faccio un paio di esempi:Linux:sudo (installa il programma pippo dalla cartella xyz)linux chiede la passwordprogramma installato.se provo ad avviare il programma, non mi chiede altre passwordWindows:installa programma(consenti)(consenti)(CONSENTI (3)avvia programma(consenti)come mai questa tripla richiesta? e come mai senza password?Credo che l'utente distratto a 3 o 4 richieste di OK prema ok, se ce ne fosse una sola, con un bel warning, alla installazione (per esempio) di un software, o all'esecuzione (per esempio) di programmi di diagnostica o rimozione software con una richiesta della password di amministratore, da non poter lasciare in bianco, forse anche windows sarebbe meno immune.Detto questo, credo che non esistano sistemi protetti al 100% il solo crederlo crea una falla nella sicurezza.
      • steve81 scrive:
        Re: E dove stà la novità?

        Linux:
        sudo (installa il programma pippo dalla cartella
        xyz)
        linux chiede la password
        programma installato.
        se provo ad avviare il programma, non mi chiede
        altre
        password

        Windows:
        installa programma
        (consenti)
        (consenti)
        (CONSENTI (3)
        avvia programma
        (consenti)

        come mai questa tripla richiesta? e come mai
        senza
        password?Nel secondo caso il programma chiede i privilegi d'amministratore per essere eseguito.In più, se non ricordo male, ti chieda i privilegi per ogni tipo d'azione (scrivere sul registro, scrivere sul filesystem in posizione protette).
        Credo che l'utente distratto a 3 o 4 richieste di
        OK prema ok, se ce ne fosse una sola, con un bel
        warning, alla installazione (per esempio) di un
        software, o all'esecuzione (per esempio) di
        programmi di diagnostica o rimozione software con
        una richiesta della password di amministratore,
        da non poter lasciare in bianco, forse anche
        windows sarebbe meno immune.Credo che succederebbe come succede ora.Viene premuto ok e conferma senza leggere, o viene disabilitato l'UAC
      • Blackstorm scrive:
        Re: E dove stà la novità?
        - Scritto da: Angelo Giubileo
        qui ti devo smentire.
        A volte su Windows puoi prendere virus anche
        senza cliccare da nessuna
        parte.Mi chiedo come... A me non è mai successo.
        Mi è parso di capire che con linux (sono passato
        ad Ubuntu da un pò di tempo) è "difficile"
        prendere virus in quanto per scrivere nei file di
        sistema bisogna avere i permessi di root, e
        quelli non si possono avere se non con la
        password... da quanto ne so anche su Mac è così,
        e su vista hanno tentato di fare qualcosa del
        genere.Si, in realtà se parli solo di virus, su un kernel linux è quasi impossibile prenderne. Se parli di malware in generale, ce ne sono di estremamente pericolosi, anche senza essere virus.
        Windows:
        installa programma
        (consenti)
        (consenti)
        (CONSENTI (3)
        avvia programma
        (consenti)Dipende, a volte lo chiede una sola, altre un paio. Dipende da quante operazioni protette bisogna fare.

        come mai questa tripla richiesta? e come mai
        senza
        password?In realtà la pwd è possibile fare in modo che venga richiesta. Il motivo, è da ricercarsi principalmente negli sviluppatori... in un certo senso, ms vorrebbe cercare di portare gli sviluppatori di software per windows a smetterla di creare programmi che richiedano insensatamente i privilegi di amministratore. Inoltre sotto linux, l'impostazione di default (almeno su ubuntu, e forse anche su debian, ma non sono sicuro delle altre distribuzioni) è che una volta dato il sudo, questo non richiede più la pwd per 5 minuti, mentre Vista chiede l'autorizzazione per qualsiasi operazione. Potrà sembrarti noioso, ma imho è una scelta che per vista si adatta meglio di qnt farebbe una scelta analoga a quella dei sistemi linux.
        Credo che l'utente distratto a 3 o 4 richieste di
        OK prema ok, se ce ne fosse una sola, con un bel
        warning, alla installazione (per esempio) di un
        software, o all'esecuzione (per esempio) di
        programmi di diagnostica o rimozione software con
        una richiesta della password di amministratore,
        da non poter lasciare in bianco, forse anche
        windows sarebbe meno
        immune.
        In realtà on c'entra molto. se l'utente continua a dare l'ok senza guardare cosa sta confermando è stupido l'utente. E' come se io per qualsiasi cosa, sotto linux do il sudo. E' come non averlo. Ma lì è un problema dell'utente.
        • kattle87 scrive:
          Re: E dove stà la novità?
          - Scritto da: Blackstorm
          Mi chiedo come... A me non è mai successo.Forse sei troppo giovane per ricordarti quello zero-day di Sasser che mise in ginocchio la metà dei PC Windows della rete....
          • lellykelly scrive:
            Re: E dove stà la novità?
            io uso mac e windows, indipendentemente da tutto, non trova scusanti il fatto di attaccare win a internet e SUBITO errore e riavvio incondizionato della macchina. non mi interessano le scuse, successivi aggiornamenti sp2 e cazzi. va al dilà della mia comprensione. tuttora con antivirus e ultracazzi, se non hai un router che ti para un po' il culo, ma hai una connessione diretta, è possibile prendere porcate non facendo nulla. solo su win capita. voglio proprio vedere che scuse tirate fuori...
          • lroby scrive:
            Re: E dove stà la novità?
            - Scritto da: lellykelly[CUT]..va al dilà della mia comprensione. ecco..centrato il punto..non serve altroLROBY
          • lellykelly scrive:
            Re: E dove stà la novità?
            tu si che sei intelligente
          • lroby scrive:
            Re: E dove stà la novità?
            - Scritto da: lellykelly
            tu si che sei intelligentenon ti interessano aggiornamenti o altre amenità del genere se blaster o sasser ti faceva riavviare il pc.. è da Settembre 2004 che Xp viene fornito con la SP2 integrato quindi niente riavvii del pc appena connesso ad internet..parlare di un problema accaduto 3 anni e mezzo fà non ha molto senso oraLROBY
          • Blackstorm scrive:
            Re: E dove stà la novità?
            - Scritto da: lellykelly
            io uso mac e windows, indipendentemente da tutto,
            non trova scusanti il fatto di attaccare win a
            internet e SUBITO errore e riavvio incondizionato
            della macchina. non mi interessano le scuse,
            successivi aggiornamenti sp2 e cazzi. va al dilà
            della mia comprensione. tuttora con antivirus e
            ultracazzi, se non hai un router che ti para un
            po' il culo, ma hai una connessione diretta, è
            possibile prendere porcate non facendo nulla.
            solo su win capita. voglio proprio vedere che
            scuse tirate
            fuori...Su vista non mi risultnao questi problemi. Su sp2 non ne ho mai avuti di questo tipo... Solo su sp1 e xp liscio. Scuse? Non mi servono, gli errori ci sono, capitano. Mi armo di pazienza e sperò che la qualità del software migliori. Come in effetti è successo. Che i mac abbiano meno problemi da questo punto di vista è un fatto, dovuto a diverse variabili. Che leopard abbia avuto seri problemi di sicurezza è un fatto pure quello. Poi chiaro, un sistema che gli attacker non si filano è per lo più immune di base (e non se lo filano perchè si fanno molti più soldi su un os diffuso che su uno poco diffuso).
          • Blackstorm scrive:
            Re: E dove stà la novità?
            - Scritto da: kattle87
            - Scritto da: Blackstorm

            Mi chiedo come... A me non è mai successo.

            Forse sei troppo giovane per ricordarti quello
            zero-day di Sasser che mise in ginocchio la metà
            dei PC Windows della
            rete....Ah, quello... si, non facevo mente locale, più che altro perchè mi stavo riferendo a vista e xp sp2, che non avevano il problema del sasser (almeno, se ricordo bene, l'sp2 era immune al sasser).
      • next scrive:
        Re: E dove stà la novità?
        - Scritto da: Angelo Giubileola E maiuscola) può
        risolvere.
        Mi è parso di capire che con linux (sono passato
        ad Ubuntu da un pò di tempo) è "difficile"
        prendere virus in quanto per scrivere nei file di
        sistema bisogna avere i permessi di root, e
        quelli non si possono avere se non con la
        password... Non funzionano in questa maniera. Di solito utilizzano vulnerabilità delle applicazioni e in questi casi non c'è password che tenga.
      • lroby scrive:
        Re: E dove stà la novità?
        - Scritto da: Angelo Giubileo
        Windows:
        installa programma
        (consenti)
        (consenti)
        (CONSENTI (3)
        avvia programma
        (consenti)posso darti una (mia) spiegazione a quello che tu chiedi?la situazione da te esempificata presuppone l'utilizzo di n. 1 utente con tutti i diritti da amministratore (o quasi)ed è il classico esempio di s.o. installato di default (alla caxxo aggiungerei :D)se invece in fase di installazione crei subito un utente ROOT (o chiamalo come vuoi,qui è per paragonarlo a Linux) con tanto di SUA password, e poi crei l'utente PIPPO (nome a scelta) con altra password diversa da quella di ROOT e con diritti limitati, e poi tu utente del pc , ti LIMITI ad entrare sempre e solo da utente PIPPO, vedrai che avrai portato il tuo s.o. ad essere praticamente identico come principio di funzionamento) a Linux.tanto è vero che quando devi fare qualcosa che necessita dei diritti di ROOT (pardon, di amministratore :D) ti chiede SOLO la password di quest'ultimo.e già solo questo aumenta il livello di sicurezza del s.o. (anche se non basta)LROBY
    • Blackstorm scrive:
      Re: E dove stà la novità?
      - Scritto da: Sig. Carlo
      Apparte il fatto che queste notizie sono più un
      modo per terrorizzare utenti e convincerli ad
      acquistare un software completamente inutile, ma
      comunque sia virus per Mac già ce ne sono. La
      cosa che ancora non capiscono gli "utonti" è che
      in scala a quelli per Windows siano molto ma
      molto pochi, quasi inesistenti. Ovviamente il
      sistema più diffuso sarà il più attaccato quindi
      più ci saranno Mac in giro più ci saranno virus
      in grado di colpire questi sistemi. Quindi meglio
      se non passate a Mac, meno siamo meglio è :)
      Tenetevi Windows
      :)

      E se cominciaste a non aprire i link a c***o che
      trovate su Google e sulle email magari non
      avreste bisogno di un
      antivirus...Come non quotare.
  • Claudio Mezzasalma scrive:
    Caro sig. Narisoni
    Hai mostrato un'incompetenza sconfinata con questo articolo. Secondo quanto dici, per MacOS X ci sarebbero in giro spyware pronto a massacrare gli utenti Apple, e poi dici che gli utenti Unix sono automaticamente immuni a questo tipo di software. Che faccia farai quando ti spiegano che MacOS X ha la certificazione Unix SUSv3?
    • non sono registrato scrive:
      Re: Caro sig. Narisoni
      - Scritto da: Claudio Mezzasalma
      Che faccia farai quando ti spiegano che MacOS X ha la
      certificazione Unix SUSv3?E con questo che volevi dire?
      • Claudio Mezzasalma scrive:
        Re: Caro sig. Narisoni
        Che MacOS È alla stregua un sistema Unix. Quindi o tutti i sistemi Unix sono vulnerabili o nessuno lo è. Indovina qual'è quella giusta?
        • non sono registrato scrive:
          Re: Caro sig. Narisoni
          Un ragionamento che purtroppo non fila: non puoi fare di tutta un'erba un fascio. Dipende moltissimo dalla implementazione del SO.Un solo esempio: lo "Stack randomization" è solo parzialmente implementato nell'ultima versione di OS X. "Apple introduced randomization of some library offsets in Mac OS X v10.5[3], presumably as a stepping stone to fully implementing ASLR at a later date. Their implementation does not provide complete protection against attacks which ASLR is designed to defeat"Che mi dici a riguardo? Che REALE implementazione su OS X non è presente in altre versioni di Unix/Linux che possa essere definita realmente sicura?Altra domandina: Quale è l'utente di default su iPhone?
          • Claudio Mezzasalma scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            Ammetto che la cosa nello specifico non la conosco, mi sono limitato a vedere la verdicità della certificazione. Ma comunque, da utente Mac da più di due anni, posso assicurarti che spesso apro i file "curiosi" .zip, .exe o .jpg che si trovano tra siti di malware o contatti imprudenti di MSN, e non ho MAI preso niente. Dire che ci sono 6000 pagine al giorno pronte per distruggere i Mac mi sembra quantomeno FALSO.
          • mirkojax scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            - Scritto da: Claudio Mezzasalma
            da utente Mac
            da più di due anni, posso assicurarti che spesso
            apro i file "curiosi" .zip, .exe o .jpg come fai ad aprire un exe su mac??
          • Claudio Mezzasalma scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            ...Appunto :)
          • Nomi scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            con stuffit se è un file compresso con virtualPc se ce l'ahi
          • lellykelly scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            col word, poi a mente ti immagini quello che fa.
          • mirkojax scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            e perche' uno dovrebbe aprire un exe con word?i e DLL li apro con garageband?
          • lellykelly scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            così li legge, e a mente si immagina il programma. era ovvio.
          • Guybrush scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            - Scritto da: lellykelly
            così li legge, e a mente si immagina il
            programma. era
            ovvio.Eh... e poi si becca il virus lui, formatta il disco e chiede ai suoi amici di fare altrettanto al fine di salvare una bambina dell'amapponia ammalata di flattite auricolare decentrata a sinistra.:'(Che cosa commovente.
          • non sono registrato scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            Dato che io il Mac lo uso per sviluppare software a basso livello (driver USB, ...) ti sarei grato se la prossima volta facessi attenzione a quello che dici: ne ho abbastanza degli utenti Mac che non fanno altro che parlare per "riportato".Mi fate vergognare di essere utente di tali prodotti: nel mondo degli sviluppatori con notevoli basi tecniche (lavoro su Mac/Windows/Linux/Unix) gli "utenti finali" Mac sono considerati come i Polacchi nelle barzellette americane.Purtroppo sembra che facciate l'impossibile per riuscirci.Preciso che io non mi definisco utente finale, dato che i Pc/Mac/... li uso solo per sviluppare codice.
          • Claudio Mezzasalma scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            Per carità, lungi da me farti vergognare... Non credere, essendo laureando in informatica mi permetto di piazzarmi un pochino più in alto dell'utente finale, visto che anche io sviluppo anche se non a basso livello. Allora facciamo così, chiudiamo l'argomento, ho parlato di una cosa che non conosco e me ne scuso con tutti gli utenti. Ma rimane il fatto che, come dico altrove, diffondere allarmismo come fa questo signore ha del preoccupante.
          • LBDV scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            - Scritto da: non sono registrato
            Dato che io il Mac lo uso per sviluppare software
            a basso livello (driver USB, ...) ti sarei grato
            se la prossima volta facessi attenzione a quello
            che dici: ne ho abbastanza degli utenti Mac che
            non fanno altro che parlare per
            "riportato".Accidenti fai driver USB per mac? A me risulta difficile crederci: l'unico driver USB che ho mai dovuto cercare è stato per una chiavetta WiFi USB il soft era giapponese. Il resto è fornito da Apple.Comunque qua http://www.apple.com/macosx/technology/unix.html si dice chiaramente che MacOS X è certificato UNIX. Quantomeno nell'articolo la logica è sbagliata. Se il Mac è nell'insieme UNIX ed si dice che è vulnerabile, dicendo che gli UNIX non sono vulnerabili si è molto superficiali nella stesura.
            Mi fate vergognare di essere utente di tali
            prodotti: nel mondo degli sviluppatori con
            notevoli basi tecniche (lavoro su Mac/Windows/Linux/Unix) gli "utenti finali" Mac
            sono considerati come i Polacchi nelle
            barzellette americane.Che simpatico, lo ricorderò a tutti i miei amici che mi chiedono di sistemargli Svista: "Non sono in grado! Sei molto più esperto tu che usi Uindos! Io usando il Mac sono ignorante!". Ma ti rileggi quando scrivi?
            Purtroppo sembra che facciate l'impossibile per riuscirci.E tu per fare lo spocchioso.
            Preciso che io non mi definisco utente finale,
            dato che i Pc/Mac/... li uso solo per sviluppare
            codice.Alla faccia, ti fai i processori da solo nel forno di casa? CERTO che SEI un UTENTE FINALE, i produttori sono Apple, Dell, HP, Lenovo, IBM: tu, misero acquirente, sei e rimarrai l'ultimo anello della catena di vendita: ovvero un utente finale."Vola bass e rasenta i sass" si dice dalle mie parti.
          • non sono registrato scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            - Scritto da: LBDV
            Accidenti fai driver USB per mac? A me risulta
            difficile crederci: l'unico driver USB che ho mai
            dovuto cercare è stato per una chiavetta WiFi USB
            il soft era giapponese. Quando devi supportare dispositivi "legacy", che pur utilizzando USB non seguono gli standard, sei costretto a fare anche questo (la vita media di un nostro prodotto è di almeno 5 anni). E non solo: sviluppo anche il firmware per i dispositivi USB (HID devices): uso ST7 (ST72F262J4) e Microchip (18F4455, ...)
            Il resto è fornito da Apple.Prova a controllare come è implementata PARZIALMENTE la gestione dei Power Devices (HID) da Apple. Poi controlla come invece è esistente già in Windows 2K in maniera completa. Poi fammi sapere. Non hai mai pensato che se sul tuo PC/Mac certo hardware funziona senza dover caricare un driver è anche dovuto agli sviluppatori? Ti sembrerà strano ma sono uno di quelli.
            Comunque qua
            http://www.apple.com/macosx/technology/unix.html
            si dice chiaramente che MacOS X è certificato
            UNIX. Quantomeno nell'articolo la logica è
            sbagliata. Se il Mac è nell'insieme UNIX ed si
            dice che è vulnerabile, dicendo che gli UNIX non
            sono vulnerabili si è molto superficiali nella
            stesura.Credo che la tua visione sia più che limitata: mi vuoi chiarire perché un sistema certificato SUS non dovrebbe avere vulnerabilità? Guarda l'esempio dello "stack randomization": è un buon metodo per "pararsi il culo" da molti potenziali problemi (usatissimo negli unix "hardened") ma Apple lo implementa solo in minima parte.Devo continuare con gli esempi? Suvvia, trovami qualcosa di più concreto di un articolo scritto da Apple stessa!

            Mi fate vergognare di essere utente di tali

            prodotti: nel mondo degli sviluppatori con

            notevoli basi tecniche (lavoro su
            Mac/Windows/Linux/Unix) gli "utenti finali"
            Mac

            sono considerati come i Polacchi nelle

            barzellette americane.

            Che simpatico, lo ricorderò a tutti i miei amici
            che mi chiedono di sistemargli Svista: "Non sono
            in grado! Sei molto più esperto tu che usi
            Uindos! Io usando il Mac sono ignorante!". Ma ti
            rileggi quando scrivi?Guarda che sono i miei colleghi (anche stranieri) che parlano male degli utenti Mac! Leggi bene ciò che ho scritto.

            Purtroppo sembra che facciate l'impossibile per riuscirci.
            E tu per fare lo spocchioso.QED: dimostrazione lampante che i miei colleghi hanno ragione!

            Preciso che io non mi definisco utente finale,

            dato che i Pc/Mac/... li uso solo per sviluppare

            codice.

            Alla faccia, ti fai i processori da solo nel
            forno di casa? CERTO che SEI un UTENTE FINALE, i
            produttori sono Apple, Dell, HP, Lenovo, IBM: tu,
            misero acquirente, sei e rimarrai l'ultimo anello
            della catena di vendita: ovvero un utente
            finale.Prima di arrivare a fare il lavoro che faccio adesso, ho lavorato per 7 anni nel reparto di progettazione del secondo PRODUTTORE di computer italiano (dopo Olivetti). Io i computer li progettavo. Ancora adesso sviluppo dispositivi che però utilizzano microcontrollori.Credo di avere le carte in regola per non definirmi "Utente Finale"
            "Vola bass e rasenta i sass" si dice dalle mie
            parti.Deduco che sei abituato a non alzare mai la testa: continua pure a rimanere il soggetto delle barzellette dei miei colleghi!!!
          • LBDV scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            - Scritto da: non sono registrato
            Quando devi supportare dispositivi "legacy", che
            pur utilizzando USB non seguono gli standard, sei
            costretto a fare anche questo (la vita media di
            un nostro prodotto è di almeno 5 anni).

            E non solo: sviluppo anche il firmware per i
            dispositivi USB (HID devices): uso ST7
            (ST72F262J4) e Microchip (18F4455,
            ...)Allora se sviluppi fw non sviluppi driver. Insomma l'OS è indifferente.
            Prova a controllare come è implementata
            PARZIALMENTE la gestione dei Power Devices (HID)
            da Apple. Poi controlla come invece è esistente
            già in Windows 2K in maniera completa. Poi fammi
            sapere.Quindi che c'azzecca? E al popolino? Il mio OS funziona adeguatamente per il mio utilizzo, implementazioni complete o meno, quindi, magari, è codice inutile o poco utile?
            Non hai mai pensato che se sul tuo PC/Mac certo
            hardware funziona senza dover caricare un driver
            è anche dovuto agli sviluppatori? Ti sembrerà
            strano ma sono uno di quelli.Ok, e chi lo mette in dubbio? Fai FW per chiavette/tuner AV o altri chip USB, quindi ti credi Wozniak? Vola bass... Qua non si discute di implementazioni, ma dell'impatto di una notizia mal scritta sulla reputazione di sicurezza di un OS e della strumentalità della cosa.
            Credo che la tua visione sia più che limitata: mi
            vuoi chiarire perché un sistema certificato SUS
            non dovrebbe avere vulnerabilità?Per nessuna ragione: chi scrive l'articolo dice una boiata e io lo sottolineo: se il sottoinsieme di C chiamato A ha il difetto B, ma l'insieme C non ha il difetto B può A far parte dell'insieme C?
            Guarda l'esempio dello "stack randomization": è
            un buon metodo per "pararsi il culo" da molti
            potenziali problemi (usatissimo negli unix
            "hardened") ma Apple lo implementa solo in minima
            parte.Non ha ancora finito di implementarlo, E quindi? Se OS X fosse pieno di virus sarei lì a dire "Apple sbrigati", ma al momento la questione è irrilevante dal punto di vista virus/malaware. E non tirar fuori la storia dell'hacker, quella è un'altra questione. Siam già d'accordo che non esiste sistema a proma di hacker (anche se la PS3 sta resistendo bene)
            Devo continuare con gli esempi?
            Suvvia, trovami qualcosa di più concreto di un
            articolo scritto da Apple stessa!Scusa, ma la certificazione se la sono inventata? E poi .. "qualcosa di più concreto di un articolo scritto da Apple stessa" è una barzelletta detto nei commenti di un articolo che riporta il redazionale di una ditta che vende antivirus e fa FUD.
            Guarda che sono i miei colleghi (anche stranieri)
            che parlano male degli utenti Mac! Leggi bene ciò
            che ho scritto.C'erano anche dei tizi vestiti di nero che parlavano male degli ebrei: mai stati simpatici. A parlar male delle categorie si dicono solo c***ate. Woz ti sembra un cretino? Mac User ( e lui ci tiene alla parole User) da sempre. Tanto per citarne uno, ma sai i tuoi colleghi saranno stati a più un buffet col commerciale della HP e MS che versavano spumante.
            QED: dimostrazione lampante che i miei colleghi
            hanno ragione!Che sei spocchioso? Si, hanno proprio ragione.
            Prima di arrivare a fare il lavoro che faccio
            adesso, ho lavorato per 7 anni nel reparto di
            progettazione del secondo PRODUTTORE di computer
            italiano (dopo Olivetti).E quindi tu i computer non li usi? Allora utente SEI. Uffa, comprati un dizionario, và.
            Io i computer li progettavo. Ancora adesso
            sviluppo dispositivi che però utilizzano
            microcontrollori.
            Credo di avere le carte in regola per non
            definirmi "Utente Finale"Va che Utente Finale non è un insulto. Scendi dal piedistallo che sei ridicolo lassù tutto nudo.
            Deduco che sei abituato a non alzare mai la
            testa: continua pure a rimanere il soggetto delle
            barzellette dei miei colleghi!!!Io faccio le mie battaglie, ma con molta "umilté" come dice il finto Sacchi. Sono gli altri a dirmi se son bravo, non io a dirlo in giro. Comunque no, non abbasso mai la testa, infatti perdo tempo a rispondere anche a te, con molta umilté.
          • Blackstorm scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            - Scritto da: LBDV
            Comunque qua
            http://www.apple.com/macosx/technology/unix.html
            si dice chiaramente che MacOS X è certificato
            UNIX. Quantomeno nell'articolo la logica è
            sbagliata. Se il Mac è nell'insieme UNIX ed si
            dice che è vulnerabile, dicendo che gli UNIX non
            sono vulnerabili si è molto superficiali nella
            stesura.Scommettiamo che dei 254 bug di sicurezza che Apple ha dovuto tappare su Leopard, BSD (che è la base dei sistemi mac, ricordiamo, nn ricordo mai se il Free o l'Open) è immune praticamente a tutti? Eppure sono entrambi certificati UNIX.
          • Mario Rossi scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            Dai valà, ti pizzica il culo ?
          • mr_setter scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            - Scritto da: non sono registrato
            Dato che io il Mac lo uso per sviluppare software
            a basso livello (driver USB, ...) ti sarei grato
            se la prossima volta facessi attenzione a quello
            che dici: ne ho abbastanza degli utenti Mac che
            non fanno altro che parlare per
            "riportato".
            Mi fate vergognare di essere utente di tali
            prodotti: nel mondo degli sviluppatori con
            notevoli basi tecniche (lavoro su
            Mac/Windows/Linux/Unix) gli "utenti finali" Mac
            sono considerati come i Polacchi nelle
            barzellette
            americane.
            Purtroppo sembra che facciate l'impossibile per
            riuscirci.

            Preciso che io non mi definisco utente finale,
            dato che i Pc/Mac/... li uso solo per sviluppare
            codice.Posso permettermi di segnalarti il fatto che per due volte nello stesso post hai sottolienato che sviluppi codice per Mac?Ora la possibilita' che tu possa essere un ottimo programmatore/sviluppatore non e' che automaticamente ti fornisca la condizione di perfezione! Quello che esprimi e' un parere, un tuo parere, basato senza dubbio sull'esperienza personale e sulle tue capacita' intellettuali e professionali, ma frasi come "ne ho abbastanza...", "mi fate vergognare..." denotano un approccio assai aggressivo e polemico nei confronti degli altri partecipanti al thread e per niente costruttivo.Zonder wrok! 8)LV&P O)
          • logicaMente scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            - Scritto da: non sono registrato
            Dato che io il Mac lo uso per sviluppare software
            a basso livello (driver USB, ...) Un altro programmatore con manie di grandezza convinto di essere un sistemista...[cut]
            Preciso che io non mi definisco utente finale,
            dato che i Pc/Mac/... li uso solo per sviluppare
            codice.Quindi, come ti deinisci... no, non ce lo dire, va! (troll2)
          • LBDV scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            - Scritto da: non sono registrato
            "Apple introduced randomization of some library
            offsets in Mac OS X v10.5[3], presumably as a
            stepping stone to fully implementing ASLR at a
            later date. Their implementation does not provide
            complete protection against attacks which ASLR is
            designed to
            defeat"

            Che mi dici a riguardo? Che REALE implementazione
            su OS X non è presente in altre versioni di
            Unix/Linux che possa essere definita realmente
            sicura?http://it.wikipedia.org/wiki/ASLRE quindi?
            Altra domandina: Quale è l'utente di default su
            iPhone?non root di certo. Manco sulla AppleTV è root.
          • steve81 scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni

            Altra domandina: Quale è l'utente di default su
            iPhone?Dalla versione 1.1.3 i programmi girano con i privilegi d'utente (ovviamente non root).
          • non sono registrato scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            E prima, che utente era?Non lo trovi un poco strano?
          • steve81 scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni

            E prima, che utente era?
            Non lo trovi un poco strano?Le patch esistono per correggere gl'errori.In più c'è da considerare che non l'avevano pensato come una macchina multiutente, quindi (IMAO) è logico pensare che ci sia un solo user. Su di un cellulare Nokia, i processi girano come un utente senza privilegi?Perchè dovrei trovare strano che l'hanno corretto?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 febbraio 2008 04.57-----------------------------------------------------------
        • Overture scrive:
          Re: Caro sig. Narisoni
          Calma bello. I sistemi unix seri non hanno finestre color argento e tutta una serie di minchiatine che rendono osx l'unico unix effettivamente alla portata dell'utonto.Non mescolare la carne con il pesce solo perchè escono dallo stesso supermercato.Regola pratica che vale per tutti gli os: più roba fanno girare di default e più hanno possibilità di essere vulnerabili.I server unix non hanno desktop non solo per una questione di prestazioni.
    • next scrive:
      Re: Caro sig. Narisoni
      - Scritto da: Claudio Mezzasalma
      Hai mostrato un'incompetenza sconfinata con
      questo articolo. Secondo quanto dici, per MacOS X
      ci sarebbero in giro spyware pronto a massacrare
      gli utenti Apple, e poi dici che gli utenti Unix
      sono automaticamente immuni a questo tipo di
      software. Che faccia farai quando ti spiegano che
      MacOS X ha la certificazione Unix
      SUSv3?Questa storia dello unix è assurda. IL fatto che è uno unix non cambia assolutamente nulla.Se le applicazioni che girano sono bacate non c'è unix che tenga.Se samba di osx ha una vulnerabilità, la maggior parte dei casi, la puoi sfruttare anche sotto linux.
      • Claudio Mezzasalma scrive:
        Re: Caro sig. Narisoni
        D'accordissimo con te. Però il signore in questione affermava che i sistemi UNIX sono immuni a gran parte di questa roba, cito infatti testualmente dall'articolo:"come tanti altri dispositivi, viene fornito con sistema operativo UNIX preinstallato, ed è quindi automaticamente immune alla stragrande maggioranza di spyware e malware."Il che, a mio modo di vedere, denota una sonora pochezza di preparazione.
        • next scrive:
          Re: Caro sig. Narisoni
          - Scritto da: Claudio Mezzasalma
          D'accordissimo con te. Però il signore in
          questione affermava che i sistemi UNIX sono
          immuni a gran parte di questa roba, cito infatti
          testualmente
          dall'articolo:

          "come tanti altri dispositivi, viene fornito con
          sistema operativo UNIX preinstallato, ed è quindi
          automaticamente immune alla stragrande
          maggioranza di spyware e
          malware."

          Il che, a mio modo di vedere, denota una sonora
          pochezza di
          preparazione.Forse ho letto male il thread.Mi riferivo in realtà alle innumerevoli persone che dicono: "unix ti chiede la password per andare a scrivere un file quindi non mi prendo virus".E' un pò di tempo leggo questa assurda!
          • Claudio Mezzasalma scrive:
            Re: Caro sig. Narisoni
            Già, le falle di sicurezza ce ne sono e anche tante, e sono dappertutto. Su questo non mi sogno neanche di discutere. Solo che sto signore fa una confusione allucinante :)
  • beppe a scrive:
    ma..
    un esempio non lo fanno? qui si parla di potrebbe, dovrebbe, sarebbe, ma glielo diamo o no un virus a questi maccosi? mi sa di vapor sta cosa
    • Blackstorm scrive:
      Re: ma..
      - Scritto da: beppe a
      un esempio non lo fanno? qui si parla di
      potrebbe, dovrebbe, sarebbe, ma glielo diamo o no
      un virus a questi maccosi? mi sa di vapor sta
      cosaE' vapore fino a un certo punto. Se l'interesse dei cracker sta effettivamente aumentando, i rischi ci sono. Ricordiamo che a novembre o giù di lì, la Apple ha dovuto tappare 254 falle di sicurezza, di cui 240 o forse più critiche.
      • Sgabbio scrive:
        Re: ma..
        ohhh beh! la storia delle falle non è proporzionale all'interesse dei craker.
        • Blackstorm scrive:
          Re: ma..
          - Scritto da: Sgabbio
          ohhh beh! la storia delle falle non è
          proporzionale all'interesse dei
          craker.Mai detto che sia proporzionale: il mio discorso era un altro. Se, e ripeto se, l'interesse dei cracker sta aumentando, i rischi sono effettivamente reali, in quanto apple ha dimostrato che la sicurezza è un problema pure loro, con le patch di cui sopra. Non intendevo fare assolutamente alcun collegamento fra le due cose.
  • Overture scrive:
    Se gli utenti mac capiscono ?
    Ma quale capiscono e capiscono... da sempre si credono invulnerabili e credono di poter fare il bello e cattivo tempo sulle rete perchè i virus sono solo per windows...L'avvertimento di sophos non sortirà alcun effetto almeno fino a quando ogni utente mac non farà i conti col suo bel virus personale.
    • Macaco Hunter scrive:
      Re: Se gli utenti mac capiscono ?
      Pazienza, amico mio. La vendetta è un piatto che va mangiato freddo. Tanto più sottovaluteranno il pericolo, tanto più grande sarà la loro disfatta![img]http://services.tos.net/pics/st2/st2-khan.gif[/img]
      • Desu scrive:
        Re: Se gli utenti mac capiscono ?
        Un vairus, noooo!!!Visto che (secondo voi) il virus c'è e tutti quelli che hanno un mac sono in pericolo, mi dareste per piacere il link a codesto virus? Prometto che (se lo trovate, e ne dubito) aprirò l'eseguibile. :DNel frattempo, non avete idea del numero di files infettati da virus per windows(quasi sempre jpg) che ho aperto (sapendo perfettamente che era un virus, e con il grande piacere di sapere che quel codice non sarebbe stato eseguito) solo per la curiosità di vedere se almeno si vede un'immagine o qualcosa...Volete sapere se si vede qualcosa? Scopritelo da soli :P-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 febbraio 2008 00.35-----------------------------------------------------------
        • non sono registrato scrive:
          Re: Se gli utenti mac capiscono ?

          Nel frattempo, non avete idea del numero di files
          infettati da virus per windows(quasi sempre jpg) [...]Scusa ma mi sapresti specificare che virus trovi nei file .JPG? Sono proprio curioso!
          • Claudio Mezzasalma scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            Ci sono .jpg creati ad arte che alla visualizzazione in Windows eseguono codice dannoso.
          • non sono registrato scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: Claudio Mezzasalma
            Ci sono .jpg creati ad arte che alla visualizzazione in Windows eseguono codice dannoso.Ah, giusto: penso tu facessi riferimento a questo link:http://secunia.com/advisories/27213/Arghh, devo aver sbagliato: questo accadeva nei dispositivi Apple!
          • Claudio Mezzasalma scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            Stai parlando di iPod e iPhone, ricorda, non di Leopard.E poi, non fatemi passare per fanboy, non dico che i Mac sono perfetti. Solo che chi tenta di terrorizzare gli utonti per fare soldi dando l'idea di non sapere neanche di cosa sta parlando mi fa un po' pena.
          • non sono registrato scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            Ma come, ma se hanno ritardato l'uscita di Leopard prprio per adattarlo all'iPhone. O forse non te lo sei dimenticato?
          • Stefano scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: non sono registrato
            Ma come, ma se hanno ritardato l'uscita di
            Leopard prprio per adattarlo all'iPhone. O forse
            non te lo sei
            dimenticato?Veramente hanno ritardato leopard perchè avevano tutte le risorse impegnate nello sviluppo di iPhone.... non per adattarlo! Banalmente lo sviluppo di iPhone ha richiesto più risorse di quante ne avessero preventivate all'inizio e così hanno tolto manodopera da leopard ritardandone l'uscita!
          • Blackstorm scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: Claudio Mezzasalma
            Stai parlando di iPod e iPhone, ricorda, non di
            Leopard.

            E poi, non fatemi passare per fanboy, non dico
            che i Mac sono perfetti. Solo che chi tenta di
            terrorizzare gli utonti per fare soldi dando
            l'idea di non sapere neanche di cosa sta parlando
            mi fa un po'
            pena.Si, ma gli utenti mac sono, in generale, più "sprovveduti", dal punto di vista della protezione dai virus, rispetto agli utenti windows. Se comincia a circolare malware per macOS, saranno moltissimi lgi utenti infettati, proprio a causa di questa "ingenuità" di fondo che hanno.
          • Teo_ scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?

            - Scritto da: Claudio Mezzasalma
            Se comincia a circolare malware per
            macOS, saranno moltissimi lgi utenti infettati,
            proprio a causa di questa "ingenuità" di fondo
            che
            hanno.Se, quando, sicuramente, a breve, vedreteÈ da almeno cinque anni che lo sento dire. Preferisco unanalisi più oggettiva, tenendo conto che il rischio è sempre presente, ma che ci sono modi più facili del fantomatico virus che non si sa se arriverà per farsi sottrarre dati.
          • Blackstorm scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: Teo_

            - Scritto da: Claudio Mezzasalma

            Se comincia a circolare malware per

            macOS, saranno moltissimi lgi utenti infettati,

            proprio a causa di questa "ingenuità" di fondo

            che

            hanno.

            Se, quando, sicuramente, a breve, vedrete
            È da almeno cinque anni che lo sento dire.
            Preferisco unanalisi più oggettiva, tenendo
            conto che il rischio è sempre presente, ma che ci
            sono modi più facili del fantomatico virus che
            non si sa se arriverà per farsi sottrarre
            dati.Che il termine virus non basti a definire tutta la merda che c'è in giro sono pienamente d'accordo. La mia è semplicemente un'analisi di rischio: se c'è un interesse di questo tipo, allora, in generale, moltissimi mac user sono a rischio (apple nasconde molte cose, arriva a negare l'evidenza, e chi ha usato da sempre un mac è a rischio sul tmea sicurezza.)
          • next scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: Blackstorm
            Si, ma gli utenti mac sono, in generale, più
            "sprovveduti", dal punto di vista della
            protezione dai virus, rispetto agli utenti
            windows. Se comincia a circolare malware per
            macOS, saranno moltissimi lgi utenti infettati,
            proprio a causa di questa "ingenuità" di fondo
            che
            hanno.Non è che sono sprovveduti e neppure ingenui. Di virus in questo momento non ce ne sono.Stesso discorso vale per linux.Non è mica colpa nostra se non ci sono!
          • Appelina scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?

            Si, ma gli utenti mac sono, in generale, più
            "sprovveduti", dal punto di vista della
            protezione dai virus, rispetto agli utenti
            windows. Se comincia a circolare malware per
            macOS, saranno moltissimi lgi utenti infettati,
            proprio a causa di questa "ingenuità" di fondo
            che
            hanno.Un paio di ciufoli! Io ho usato Win per 6 anni prima di passare a Mac. E so benissimo tutti i problemi e le rotture legate a virus e compagnia... Sprovveduta ci sarà tua sorella... Nion è che i mac user vivano sulla luna! Stanno sulla terra come te e spesso hanno usato Win come e più di te.Sto discorso è a dir poco stupido.Ma purtroppo per certa gente è l'invidia gretta a parlare. Solo perchè voi siete sommersi e minacciati di continuo volete che anche gli altri abbiano la vostra rogna.... Vergogna...
          • Blackstorm scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: Appelina

            Si, ma gli utenti mac sono, in generale, più

            "sprovveduti", dal punto di vista della

            protezione dai virus, rispetto agli utenti

            windows. Se comincia a circolare malware per

            macOS, saranno moltissimi lgi utenti infettati,

            proprio a causa di questa "ingenuità" di fondo

            che

            hanno.


            Un paio di ciufoli! Io ho usato Win per 6 anni
            prima di passare a Mac. E so benissimo tutti i
            problemi e le rotture legate a virus e
            compagnia... Sprovveduta ci sarà tua sorella...Ho, calma i toni, eh. Quale parte di "in generale" non ti è chiara? Molti utenti mac non hanno mai usato windows.
            Nion è che i mac user vivano sulla luna! Stanno
            sulla terra come te e spesso hanno usato Win come
            e più di
            te.Incredibile come da poche mie parole scritte riesci a sapere la mia frequenza e modalità d'uso del pc.
            Sto discorso è a dir poco stupido.
            Ma purtroppo per certa gente è l'invidia gretta a
            parlare. Solo perchè voi siete sommersi e
            minacciati di continuo volete che anche gli altri
            abbiano la vostra rogna....
            Vergogna...Sti discorsi, vedi di farli ad altri. Io non sono per nulla invidioso, dato che sono anni che non prendo un virus. Se tu avessi meno i paraocchi ti accorgeresti che ho fatto un discorso perfettamente lecito. E che non c'è nessuna traccia di invidia. Vergognati tu, piuttosto. Dare contro a chiunque abbia un'opinione diversa dalla tua dimostra un'età inferiore ai 4 anni.
          • Appelina scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            Vergognati tu, piuttosto.
            Dare contro a chiunque abbia un'opinione diversa
            dalla tua dimostra un'età inferiore ai 4
            anni.Piuttosto come ti permetti tu a dare degli sprovveduti ai mac user! Guarda, ciccino caro, che ho fatto esattamente lo stesso tipo di generalizzazione che hai fatto tu. Certo che ci sono Mac user che non hanno mai usato Win, ma sappi che forse la maggioranza degli stessi ha anche una buona esperienza su altri SO. Molti sono passati a Mac proprio per sfinimento post Win, altri usano mac ma magari lavorano su PC (dato che è più diffuso). Ora, sulla base di cosa ti permetti di dire che una categoria di utenti è sprovveduta? Se vuoi che i toni siano più moderati, vedi di essere il primo a evitare di dire cavolate tanto per parlare...Vuoi generalizzare? Visto che lo hai fatto, lo fo pure io...
          • cvb scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            Complimenti ho letto post di risposta così fanatici solo leggendo ragazzine di 12 anni che difendevano i Tokyo Hotel... Dovevi solo aggiungerci qualche 'k' e parole come "mongopatico" o "mongospastico" e saresti stata perfetta.
          • next scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            Beh ma ke kazzo, usare winzoz si sa è da mongopatici!Ti quoto i fan di ogni tipo sono insopportabilie
          • Appelina scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: next
            Beh ma ke kazzo, usare winzoz si sa è da
            mongopatici!

            Ti quoto i fan di ogni tipo sono insopportabilieNon è questione di essere fan di qualcosa (o qualcuno.... nel mio caso i Tokio Hotel non so nemmeno chi siano.....), ma fare discorsi generici tipo "gli utenti taldeitali sono incapaci di fare la tal cosa ecc." sono vaccate. Punto.Chi caspio sei tu per dire "gli utenti mac sono sprovveduti incapaci di far fronte ai virus e a tutti i web-cattivoni del mondo"?? Ma che ne sai? Allora io potrei dire "gli utenti Win sono dei pistola perchè continuano a infognarsi di virus e porcherie"... Sono discorsi che lasciano il tempo che trovano, anche perchè se ci attacchiamo ai numeri e vediamo che Win è più diffuso di Mac, allora è verosimile che la maggior parte dei mac user usi o abbia usato anche win. Quindi "sprovveduto" ci sarà qualcun altro!
          • next scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: Appelina
            Non è questione di essere fan di qualcosa (o
            qualcuno.... nel mio caso i Tokio Hotel non so
            nemmeno chi siano.....), ma fare discorsi
            generici tipo "gli utenti taldeitali sono
            incapaci di fare la tal cosa ecc." sono vaccate.
            Punto.
            Chi caspio sei tu per dire "gli utenti mac sono
            sprovveduti incapaci di far fronte ai virus e a
            tutti i web-cattivoni del mondo"?? Ma che ne sai?
            Allora io potrei dire "gli utenti Win sono dei
            pistola perchè continuano a infognarsi di virus e
            porcherie"... Sono discorsi che lasciano il tempo
            che trovano, anche perchè se ci attacchiamo ai
            numeri e vediamo che Win è più diffuso di Mac,
            allora è verosimile che la maggior parte dei mac
            user usi o abbia usato anche win. Quindi
            "sprovveduto" ci sarà qualcun
            altro!Quando si trattano certi argomenti bisogna per forza generalizziare altrimenti non si può parlare di nulla.Poi è ovvio che se vai nello specifico, come sicuramente nel tuo caso, la realtà potrebbe essere un'altra.Io sono un utente mac. Su un forum molto famoso mi hanno attaccato (compreso l'admin) per aver osato affermare che il monitor del nuovo iMac 20" è penoso.Stesse reazioni le ho viste contro altri utenti su altri forum.Generalizzando posso dirti che mediamente l'utente mac mi sta sulle palle!
          • cvb scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            AHAHAHAHAH non osareeeeeeeeee pazzoooooooooo!!!!Apple vende solo robba bbuona!!!!
          • next scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: cvb
            AHAHAHAHAH non osareeeeeeeeee pazzoooooooooo!!!!
            Apple vende solo robba bbuona!!!!tipo l'Apple remote a 19? :-)
          • logicaMente scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?

            Io sono un utente mac. Su un forum molto famoso
            mi hanno attaccato (compreso l'admin) per aver
            osato affermare che il monitor del nuovo iMac 20"
            è penoso.Mai niente sotto i 24". Mai. MAAAII!!!(rotfl)
          • next scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: logicaMente
            Mai niente sotto i 24". Mai. MAAAII!!!
            (rotfl)Purtroppo io sopra ai 20" mi perdo, non so mai dove guardare!
          • Blackstorm scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: Appelina
            - Scritto da: next

            Beh ma ke kazzo, usare winzoz si sa è da

            mongopatici!



            Ti quoto i fan di ogni tipo sono insopportabilie

            Chi caspio sei tu per dire "gli utenti mac sono
            sprovveduti incapaci di far fronte ai virus e a
            tutti i web-cattivoni del mondo"?? Ma che ne sai?Sono mie impressioni. Ma non sapevo che avere un'opinione propria fosse così brutto. Fra l'altro forse ti sono sfuggite le virgolette intorno alle parole sprovveduti e ingenuità.
            Allora io potrei dire "gli utenti Win sono dei
            pistola perchè continuano a infognarsi di virus e
            porcherie"... Cosa che in generale è verissima. Specie perchè si infognano loro sponte andando a cliccare su qulasiasi sito porno che trovano. Lo fanno in tanti.
            Quindi
            "sprovveduto" ci sarà qualcun
            altro!Ah, eccole, le virgolette, mi chiedevo dove erano...
          • Blackstorm scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: Appelina
            Vergognati tu, piuttosto.

            Dare contro a chiunque abbia un'opinione diversa

            dalla tua dimostra un'età inferiore ai 4

            anni.

            Piuttosto come ti permetti tu a dare degli
            sprovveduti ai mac user! Me lo permetto perchè da qualsiasi utente mac che conosca non sento dire altro che: "Noi possiamo aprire tutti i file che vogliamo, non ci servono antivirus, non ci serve niente perchè tanto i mac non vengono attaccati."Ora, se io sento, da utenti mac che conosco personalmente, sempre questo discorso, mi viene da pensare che siano piuttosto ingenui. Senza contare che, al giorno d'oggi, i virus propriamente detti sono una piccolissima parte del problema attacchi informatici.
            Guarda, ciccino caro,Dimmi, tesoro.
            che ho fatto esattamente lo stesso tipo di
            generalizzazione che hai fatto tu. Con la differenza che io ho messo le parole "in generale" che evidentemente hai filtrato. Il mio era palesemente un discorso generalista.
            Certo che ci
            sono Mac user che non hanno mai usato Win, E vorrei pure vedere che non fosse così.
            ma
            sappi che forse la maggioranza degli stessi ha
            anche una buona esperienza su altri SO. Forse. Hai detto bene. Non è assolutamente detto.
            Molti
            sono passati a Mac proprio per sfinimento post
            Win, altri usano mac ma magari lavorano su PC
            (dato che è più diffuso). Uh, che strano... e dire che una volta per le applicaizoni per la grafica, ad esempio, era d'obbligo o quasi usare il mac... Come cambiano i tempi.
            Ora, sulla base di cosa
            ti permetti di dire che una categoria di utenti è
            sprovveduta?Sulla base di discorsi che mi fanno molti mac user che conosco di persona. Sulla base del fatto che anche dopo essersi visti tappare 254 falle di sicurezza a pochi mesi dall'uscita di leopard, i forum sono pieni di gente che dice "siamo inattaccabili". Probabilmente quelli hce sanno quello che fanno e che hanno esperienza non postano, e fanno bene. Gli altri che si ostinano a negare l'evidenza, emulando Steve Jobs che negherebbe anche sua madre, se questo potesse inficiare l'immagine di un mac, sono sprovveduti.
            Se vuoi che i toni siano più moderati, vedi di
            essere il primo a evitare di dire cavolate tanto
            per
            parlare...Allora la prossima volta che mi rispondi "sprovveduta sarà tua sorella" mi limiterò a risponderti: "tua madre", ti va meglio così? Ti stavo chiedendo, ma evidentemente non l'hai capito, nella foga di attaccarmi, di andare piano con gli insulti, perchè non mi sembra di averne fatti.
            Vuoi generalizzare? Visto che lo hai fatto, lo fo
            pure
            io...Certo, peccato che tu generalizzi me, invece di generalizzare chiunque. Ma forse abbiamo due concetti diversi della parola. Probabilmente i dizionari rispettivi dicono cose diverse alla voce generalizzare.
          • logicaMente scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: Blackstorm
            Si, ma gli utenti mac sono, in generale, più
            "sprovveduti", dal punto di vista della
            protezione dai virus, rispetto agli utenti
            windows. Se comincia a circolare malware per
            macOS, saranno moltissimi lgi utenti infettati,
            proprio a causa di questa "ingenuità" di fondo
            che
            hanno.Quanti utenti mac conosci, per poter parlare in generale? Argomentando nello stesso modo si potrebbe dire che sono gli utenti win ad essere sprovveduti, visto che *già oggi* sono moltissimi gli utenti infettati, proprio a causa di questa igenuità di fondo che hanno.
          • next scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: logicaMente
            Quanti utenti mac conosci, per poter parlare in
            generale?

            Argomentando nello stesso modo si potrebbe dire
            che sono gli utenti win ad essere sprovveduti,
            visto che *già oggi* sono moltissimi gli utenti
            infettati, proprio a causa di questa igenuità di
            fondo che
            hanno.Scusa ma non sono d'accordo.Gli utenti windows, anche quelli meno esperti, sono ben coscenti che esite la possibilità in qualsiasi momento di beccarsi virus.Poi se li beccano perchè effettivamente i virus per windows esistono e non sono un invenzione.Ti assicuro che se dovessero circolare virus per mac sarebbe una strage visto che la maggior parte degli utenti apple crede di utilizzare un sistema perfetto e non ha neppure l'umiltà di capire che os x è scampato (per ora) a questa piaga solo perchè non abbastanza diffuso.
          • logicaMente scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: next
            - Scritto da: logicaMente

            Argomentando nello stesso modo si potrebbe dire

            che sono gli utenti win ad essere sprovveduti,

            visto che *già oggi* sono moltissimi gli utenti

            infettati, proprio a causa di questa igenuità di

            fondo che

            hanno.

            Scusa ma non sono d'accordo.In effetti ho risposto ad una provocazione con un'altra!
            Gli utenti windows, anche quelli meno esperti,
            sono ben coscenti che esite la possibilità in
            qualsiasi momento di beccarsi
            virus.
            Poi se li beccano perchè effettivamente i virus
            per windows esistono e non sono un
            invenzione.
            Ti assicuro che se dovessero circolare virus per
            mac sarebbe una strage visto che la maggior parte
            degli utenti apple crede di utilizzare un sistema
            perfetto e non ha neppure l'umiltà di capire che
            os x è scampato (per ora) a questa piaga solo
            perchè non abbastanza
            diffuso. Su questo ho idee un po' diverse... nel corso del tempo mi sono convinto che tentare di educare gli utenti non è in genere un buon investimento (aka tempo perso), diciamo che secondo me la responsabilità della sicurezza non dovrebbe ricadere sugli utenti che - come tali - dovrebbero fare il loro lavoro di "usare" il computer, ma andrebbe ricercata a monte: da chi sviluppa i S.O giù fino ai sistemisti. Il compito di chi non è utente finale è anche quello di fornire un prodotto che, tra le altre cose, non si impesti in modo semiautomatico appena viene connesso ad una rete. Da dire che, allo stato attuale c'è chi - e mi riferisco al "primo livello", le software house -è riuscito meglio di altri e chi invece non ha ottenuto grandi risultati in questa direzione (per motivi storici, di marketing, etc).Per concludere, come già indicato altre volte, non credo che il problema sia nella diffusione, ma questa è un'altra storia ;)
          • next scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: logicaMente
            In effetti ho risposto ad una provocazione con
            un'altra!Scusa ma non avevo colto!
            Su questo ho idee un po' diverse... nel corso
            del tempo mi sono convinto che tentare di educare
            gli utenti non è in genere un buon investimento
            (aka tempo perso), diciamo che secondo me la
            responsabilità della sicurezza non dovrebbe
            ricadere sugli utenti che - come tali -
            dovrebbero fare il loro lavoro di "usare" il
            computer, ma andrebbe ricercata a monte: da chi
            sviluppa i S.O giù fino ai sistemisti. Purtroppo non puoi delegare tutto al so.Non solo perchè è impossibile ma anche perchè abbasseresti la soglia di allerta che è necessaria per chiunque utilizza un pc in rete.I miei colleghi, attraverso policy, sono autorizzati a mandare in esecuzione solo determinate applicazioni con provilegi ridicoli. E' inibito inoltre l'uso del disco locale. Manco possono aprire il pannello di controllo o cambiare sfondo.Non ci crederai ma uno si è beccato un virus ugualmente.
          • logicaMente scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?

            Purtroppo non puoi delegare tutto al so.
            Non solo perchè è impossibile ma anche perchè
            abbasseresti la soglia di allerta che è
            necessaria per chiunque utilizza un pc in
            rete.Ovviamente il S.O. da solo non può tutto ma, se configurato decentemente, dovrebbe poter fornire una tranquillità relativa (assoluta mai)... sappiamo che invece il sistema più diffuso non consente questo.Voglio dire: all'utente posso dire: "devi chiudere la porta di casa a chiave" ma non posso pretendere che poi si metta a fare le ronde tutti i giorni intorno casa per sperare di non essere derubato... per quello DEVE avere delle mura solide, degli antifurto validi, le forze dell'ordine etc. se tutto questo non basta, non posso dare la colpa all'utente: devo pensare che le responsabilità stiano anche altrove.[cut]
            Non ci crederai ma uno si è beccato un virus
            ugualmente.Invece ci credo eccome (ritorna il discorso dei problemi del S.O.), è troppo facile per qualunque cosa, anche da remoto, ottenere i privilegi di System...
          • Blackstorm scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: logicaMente
            - Scritto da: Blackstorm

            Si, ma gli utenti mac sono, in generale, più

            "sprovveduti", dal punto di vista della

            protezione dai virus, rispetto agli utenti

            windows. Se comincia a circolare malware per

            macOS, saranno moltissimi lgi utenti infettati,

            proprio a causa di questa "ingenuità" di fondo

            che

            hanno.

            Quanti utenti mac conosci, per poter parlare in
            generale?Di persona? Una decina, più o meno.Poi ci sono quelli dei vari forum e blog che ogni tanto leggo.

            Argomentando nello stesso modo si potrebbe dire
            che sono gli utenti win ad essere sprovveduti,
            visto che *già oggi* sono moltissimi gli utenti
            infettati, proprio a causa di questa igenuità di
            fondo che
            hanno.E qui ti sbagli: sono proprio scemi, non sprovveduti. Gli utenti mac e linux, tipicamente, non vanno a cliccare su tutti i link ai "siti con le donnine allegre" che trovano. Da questo punto di vista, sempre parlando in generale, sono parecchio stupidi.E sono pienamente d'accordo. Generalizzando, sono il primo a dire che molti utenti win non sono esattamente i più furbi, in questo senso. Poi, se vogliamo andare nello specifico, va beh, sai, non ho il tempo di intervistare tutti gli utenti mac in italia...
          • Desu scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            ah non ho idea del nome/tipo/famiglia di virus, non ho l'antivirus per cui le cose che potevo fare erano solo buttare il file o aprirlo :Dcomunque mi erano arrivate tramite msn, una mia amica mi ha mandato (o meglio: è iniziato il trasferimento a sua insaputa) delle immagini chiamate "le mie foto hot.jpg" o qualcosa del genere..
          • FinalCut scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: Desu
            comunque mi erano arrivate tramite msn, una mia
            amica mi ha mandato (o meglio: è iniziato il
            trasferimento a sua insaputa) delle immagini
            chiamate "le mie foto hot.jpg" o qualcosa del
            genere..e tu quando hai notato il download da bravo porcello hai pensato... "ho fatto Bingo!!" ;)(rotfl)(linux)(apple)
          • Desu scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            Eh, magari! :DE' una delle ragazze più suore che conosco, sapevo che non avrebbe mai fatto qualcosa del genere XD
    • Nomi scrive:
      Re: Se gli utenti mac capiscono ?
      Sono utente mac dal 1991, lo uso tutti i giorni lavorativi, ne uso uno come fax che sta acceso sempre, installo qualcosa tutte le settimane:mai avuto virus, mai malware, in tutti questi anni ho portato una mac all'assistenza solo una volta.Quanti utenti pc possono dire così??bisognerebbe fare un sondaggio fra gli utenti mac saluti
      • lellykelly scrive:
        Re: Se gli utenti mac capiscono ?
        a che scopo, adesso i winarei vivranno nell'illusione che il resto sta come loro. non controbatterli. sono contenti ora. magari si metteranno a fare altro. qualcosa di costruttivo pure.
        • ciccio scrive:
          Re: Se gli utenti mac capiscono ?
          Non esagerate dai! Qualche problemino lo avete anche voi.http://tinyurl.com/2o4pqm
          • lellykelly scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            certo, a livello hardware siamo messi male. ma qua si parlava di os.
          • ciccio scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            Sì, ma il tipo di prima diceva che in tanti anni lo ha portato in assistenza solo una volta, mentre io leggo di gente che ce l'ha portato 4 volte in un anno! :|
          • lellykelly scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            da quando hanno spostato la produzione dall'irlanda a taiwan, sono successe di quelle cose vergognose. e non c'è soluzione. mi da fastidio che queste cose capitino su macchine che hanno uln loro bel costo. ma se uno vuole macos, seve essere pronto al disastro.
          • ciccio scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            Secondo me vi fate infinocchiare. Vista la mole di testimonianze che si trovano in rete, voi utenti apple fareste bene a riunirvi come consumatori e vedere di sfasciare un pò il (_I_) al signor Jobs. Oh, se poi ritenete che sia il prezzo da pagare per usare OsX, allora son cavoli vostri. Io non sono d'accordo.
          • Artur scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            è vero che qualche problema hardware c'è in qualche caso, ma devo ammettere che l'assistenza apple non la batte nessuno.Ho fatto cadere della cocacola sulmio macbook mi hanno cambiato la scheda logica in garanzia...Prova a farlo con un acer
          • ciccio scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            Acc! Diavolo di un macuser! Preferiresti vedermi stuprare la tua ragazza piuttosto che veder messo in discussione il tuo mac! ;)Boh, insomma, se siete contenti voi, son contento anch'io.(apple)
          • lroby scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: Artur
            è vero che qualche problema hardware c'è in
            qualche caso, ma devo ammettere che l'assistenza
            apple non la batte
            nessuno.
            Ho fatto cadere della cocacola sulmio macbook mi
            hanno cambiato la scheda logica in
            garanzia...
            Prova a farlo con un acerNon capisco poi perchè per forza i paragoni li dovete fare tra un MAC (che nonostante mi stia antipatico il loro marketing,non ho mai negato la bontà dei loro prodotti) e per forza un acer, ovvero una tra le marche peggiori di produttori di pc,portatili e accessori, provate a fare dei paragoni con una marca che sia di livello MOLTO elevato, tipo la asus, lo sapete che adesso hanno anche la polizza Kasco (si scrive così??) nel primo anno di vita del portatile nuovo? LROBYpsnon ci crederete mai ma sto sostituendo un collega in un ufficio dove c'è anche un MAC di pochi mesi di vita, e lo sto provando!! infatti in questo momento sto scrivendo proprio da questa macchina, devo dire che l'avvio è incredibilmente veloce (+ veloce di qualunque PC con Vista anche superpompato, 20% + veloce dello stesso pc pompato ma con XP.)ma perchè qui hanno ancora installato Tiger?? (10.4.10)
          • lroby scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: Stefano
            Ed essendo poi i modelli Apple di numero limitato
            ma di grande diffusione (ad oggi Apple ha l'8%
            del mercato desktop) è facile che una ricerca su
            google dia molti
            risultati!Permettimi una domanda, 8% = grande diffusione??se avesse il 70% come la definiresti allora,una piaga???LROBY
          • Stefano scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: Stefano

            Ed essendo poi i modelli Apple di numero
            limitato

            ma di grande diffusione (ad oggi Apple ha l'8%

            del mercato desktop) è facile che una ricerca su

            google dia molti

            risultati!

            Permettimi una domanda, 8% = grande diffusione??

            se avesse il 70% come la definiresti allora,una
            piaga???
            LROBYHummm... vediamo... apple è il 3° produttore mondiale di computer...se questo non vuol dire possedere un grossa fetta di mercato...Tu non hai chiaro cosa significa "grande diffusione"!
          • lroby scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: Stefano
            - Scritto da: lroby

            - Scritto da: Stefano


            Ed essendo poi i modelli Apple di numero

            limitato


            ma di grande diffusione (ad oggi Apple ha l'8%


            del mercato desktop) è facile che una ricerca
            su


            google dia molti


            risultati!



            Permettimi una domanda, 8% = grande diffusione??



            se avesse il 70% come la definiresti allora,una

            piaga???

            LROBY
            Hummm... vediamo... apple è il 3° produttore
            mondiale di
            computer...
            se questo non vuol dire possedere un grossa fetta
            di
            mercato...
            Tu non hai chiaro cosa significa "grande
            diffusione"!hai ragione, è al terzo posto, appena verificato con un market share del 6,3% addirittura in crescita rispetto al 5,7% dell anno precedente. con un totale di 1127 computer venduti nel solo 4° trimestre del 2007,a dispetto dei 17922 computer totali.beh.. effettivamente è una grossa fetta di mercato.. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)fonte : http://notebookitalia.it/mercato-dei-computer-dell-in-calo-apple-e-hp-in-crescita-boom-di-acer.htmlper me grande diffusione rimane un'altra cosa,i pc hanno una grande diffusione, Windows ha una grande diffusione, unix sui server web hanno una grande diffusione.. LROBY
          • Stefano scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: lroby
            hai ragione, è al terzo posto, appena verificato
            con un market share del 6,3% addirittura in
            crescita rispetto al 5,7% dell anno precedente.
            con un totale di 1127 computer venduti nel solo
            4° trimestre del 2007,a dispetto dei 17922
            computer
            totali.
            beh.. effettivamente è una grossa fetta di
            mercato..
            LROBYNeanche sai leggere i dati che citi... preso atto di questo per favore astieniti dal citare fonti che non sai leggere! Ti sembra possibile che si vendano 17922 computer in un quadrimestre?Tutti i dati della tabella sono divisi per un fattore mille... il che vuol dire che Apple ha venduto 1127000 (un milione e centoventisettemila) computer!Considerando poi che produce principalmente solo 4 linee di prodotti (macbook, macbook pro, macbook air, imac e mac pro) contro del e HP che ne hanno molte di più ritengo che tenendo in considerazione la diffusione per prodotto apple detenga una grossa fetta di mercato!Se poi consideri che riguardo al mercato dei portatili apple detiene il 17%.... fai un po' te!http://changewave.com/freecontent/viewarticle.html?source=/freecontent/2007/08/alliance-consumerPC-082107.html
          • ciccio scrive:
            Re: Se gli utenti mac capiscono ?
            - Scritto da: Stefano
            Affatto... dico solo che i dati vanno considerati
            nella giusta
            ottica...
            se trovi 99 messaggi di gente che ha problemi ed
            uno solo di uno che dice di non averne mai
            avuti... non vuol dire che il 99% delle persone a
            problemi ... vuol solo dire che chi ha problemi è
            più probabile che scriva su internet per avere
            aiuto e parlare della cosa di chi non ne
            ha!Io non ho mai detto questo. Ho solo detto che anche i macuser hanno i loro problemi. Non si può dire? Se poi questi problemi sono diffusi e persistenti, penso sia il caso di unire le forze e fare una class action come già successo in passato.http://punto-informatico.it/p.aspx?i=1973826http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1797405Se non ci sono i numeri per una class action ... che volete che vi dica, se siete contenti voi, son contento anch'io.(apple)
      • Blackstorm scrive:
        Re: Se gli utenti mac capiscono ?
        - Scritto da: Nomi
        Sono utente mac dal 1991, lo uso tutti i giorni
        lavorativi, ne uso uno come fax che sta acceso
        sempre, installo qualcosa tutte le
        settimane:
        mai avuto virus, mai malware, in tutti questi
        anni ho portato una mac all'assistenza solo una
        volta.
        Quanti utenti pc possono dire così??

        bisognerebbe fare un sondaggio fra gli utenti mac

        salutiBeh, non ricevere nemmeno cattive attenzioni è frustrante, eh?
      • Overture scrive:
        Re: Se gli utenti mac capiscono ?
        Ecco CvD presunzione di onnipotenza perchè fino adesso è andata bene."Avanti tutta comandante tanto se c'è un iceberg non è per noi, siamo sul Titanic mica una tinozza per poveracci..."
  • logiq scrive:
    hacker != cracker
    ma almeno su p-i, vogliamo o no usare una certa attenzione al contesto nel quale usiamo la parola "hacker"?oppure su questo punto dobbiamo essere allo stesso livello dei giornali free press?mah!
    • Blackstorm scrive:
      Re: hacker != cracker
      - Scritto da: logiq
      ma almeno su p-i, vogliamo o no usare una certa
      attenzione al contesto nel quale usiamo la parola
      "hacker"?
      oppure su questo punto dobbiamo essere allo
      stesso livello dei giornali free
      press?

      mah!Ti è sfuggita l'ironia, eh?
    • Monodattilo alla riscossa scrive:
      Re: hacker != cracker
      - Scritto da: logiq
      ma almeno su p-i, vogliamo o no usare una certa
      attenzione al contesto nel quale usiamo la parola
      "hacker"?
      oppure su questo punto dobbiamo essere allo
      stesso livello dei giornali free
      press?

      mah!infatti è ora di puntualizzare. per hackers si intende il titolo di un film degli anni 90 mentre per crackers invece gustose sfogliatine cotte al forno e salate.basta con queste generalizzazioni! a causa di esse la gente sta iniziando ad aver paura dello scoppiare di una guerra cybernetica tra crackers salati e non. è ora di finirla e riportare la pace!
      • Saiwa scrive:
        Re: hacker != cracker
        - Scritto da: Monodattilo alla riscossa
        - Scritto da: logiq

        ma almeno su p-i, vogliamo o no usare una certa

        attenzione al contesto nel quale usiamo la
        parola

        "hacker"?

        oppure su questo punto dobbiamo essere allo

        stesso livello dei giornali free

        press?



        mah!

        infatti è ora di puntualizzare. per hackers si
        intende il titolo di un film degli anni 90 mentre
        per crackers invece gustose sfogliatine cotte al
        forno e
        salate.

        basta con queste generalizzazioni! a causa di
        esse la gente sta iniziando ad aver paura dello
        scoppiare di una guerra cybernetica tra crackers
        salati e non. è ora di finirla e riportare la
        pace!Mega Lol
    • Hacker scrive:
      Re: hacker != cracker
      - Scritto da: logiq
      ma almeno su p-i, vogliamo o no usare una certa
      attenzione al contesto nel quale usiamo la parola
      "hacker"?
      oppure su questo punto dobbiamo essere allo
      stesso livello dei giornali free
      press?

      mah!Ma non ti sei accorto..? :DMitico PI!
    • Zio Bill scrive:
      Re: hacker != cracker
      Ma dopo i crackers, arriveranno i crostini?;-)
  • Macaco Hunter scrive:
    Finalmente!
    Era tempo che aspettavo questa notizia!! Dopo anni la mia sete di vendetta sta per essere appagata!Siete spacciati macachi! Finirete divorati dai virus che si apprestano ad infestare i vostri computer fighetti![img]http://services.tos.net/pics/st2/st2-khan.gif[/img]
    • franco scrive:
      Re: Finalmente!
      Grande!speravo di vederti!l'altro giorno c'era la notizia sull'aggiornamento dei macbook e speravo di leggerti!Come va il progetto super macaco bros??
      • Macaco Hunter scrive:
        Re: Finalmente!
        Io mi faccio vivo solo quando ci sono brutte notizie per i macachi! Brutte per loro ma ottime per me![img]http://services.tos.net/pics/st2/st2-khan.gif[/img]Ormai avete i giorni contati!Arrrgh!
    • FinalCut scrive:
      Re: Finalmente!
      - Scritto da: Macaco Hunter
      Era tempo che aspettavo questa notizia!!
      Dopo anni la mia sete di vendetta sta per essere
      appagata!Cerca di sc*pare invece di roderti il fegato per anni perché qualcuno vive meglio di te con il suo computer. 8)Toglimi una curiosità, hai scelto Khan in base alle sue limitate capacità di pensiero? @^Effettivamente Khan non saprebbe usare un'applicazione come Time Machine (una GUI tridimensionale che implica un pensiero addirittura quadrimensionale!) e penso nemmeno un Mac. (geek)Se è così... tanto di cappello, hai fatto una ottima scelta! :D sbrigati solo a saltare in aria come lui che qui dai solo fastidio.(linux)(apple)PS: x tutti, se non avete visto il film (Star Trek II) non potete capire di che diavolo sto parlando... ;)
      • Blackstorm scrive:
        Re: Finalmente!
        - Scritto da: FinalCut
        Cerca di sc*pare invece di roderti il fegato
        per anni perché qualcuno vive meglio di te
        con il suo computer.
        8)Vive meglio? Con il taglia disabilitato di default?
        Effettivamente Khan non saprebbe usare
        un'applicazione come Time Machine Ah, quella cosa che nell'installazione base non funziona alla maggior parte degli utenti?
        • Monodattilo alla riscossa scrive:
          Re: Finalmente!

          Vive meglio? Con il taglia disabilitato di
          default?tanto a che gli serve il taglia con i loro touchpad per monodattili?
          Ah, quella cosa che nell'installazione base non
          funziona alla maggior parte degli
          utenti?ssshh... non è che non funziona, funziona DIVERSAMENTE[*].--------------------------------------------------[note a fine pagina][*] per funzionare diversamente può intendersi anche il non funzionare affatto
          • Blackstorm scrive:
            Re: Finalmente!
            [note a fine pagina]
            [*] per funzionare diversamente può intendersi
            anche il non funzionare
            affattorotfl! :D
          • Macaco Hunter scrive:
            Re: Finalmente!
            [note a fine pagina]
            [*] per funzionare diversamente può intendersi
            anche il non funzionare
            affattoHa ha haaaa!! Mi piaci Monodattilo! Hai stile!Perchè non ti unisci alla mia ciurma?[img]http://services.tos.net/pics/st2/st2-khan.gif[/img]Unendo le nostre forze potremmo vincere!
        • FinalCut scrive:
          Re: Finalmente!
          - Scritto da: Blackstorm
          - Scritto da: FinalCut


          Cerca di sc*pare invece di roderti il fegato

          per anni perché qualcuno vive meglio di
          te

          con il suo computer.

          8)

          Vive meglio? Con il taglia disabilitato di
          default?Non capisco ti hanno rifilato un Mac farlocco o non sei riuscito a capire come si taglia su un Mac?



          Effettivamente Khan non saprebbe usare

          un'applicazione come Time Machine

          Ah, quella cosa che nell'installazione base non
          funziona alla maggior parte degli
          utenti?Anche qui non capisco non sei riuscito ad inserire un HD esterno o un iPod ad un Mac?Mamma mia sei proprio una frana di utonto....(linux)(apple)PS. mi dici con le tue "shadow copy" che ci fai se ti si f*tte il disco primario? ecco bell'esempio di "intellighenzia" windowsiana, mi fa piacere che comunque siate in estinzione...PPS: il back up del mio Mac lo faccio sul mio idisk da anni:http://www.apple.com/dotmac/backup.html
      • lroby scrive:
        Re: Finalmente!
        - Scritto da: FinalCut
        - Scritto da: Macaco Hunter

        Era tempo che aspettavo questa notizia!!

        Dopo anni la mia sete di vendetta sta per essere

        appagata!

        Cerca di sc*pare invece di roderti il fegato
        per anni perché qualcuno vive meglio di te
        con il suo computer.
        8)

        Toglimi una curiosità, hai scelto Khan in base
        alle sue limitate capacità di pensiero?
        @^

        Effettivamente Khan non saprebbe usare
        un'applicazione come Time Machine (una GUI
        tridimensionale che implica un pensiero
        addirittura quadrimensionale!) e penso nemmeno un
        Mac.
        (geek)

        Se è così... tanto di cappello, hai fatto una
        ottima scelta! :D sbrigati solo a saltare in
        aria come lui che qui dai solo
        fastidio.

        (linux)(apple)

        PS: x tutti, se non avete visto il film (Star
        Trek II) non potete capire di che diavolo sto
        parlando...
        ;)ho tutta la serie originale, il 2 si intitolava "l'ira di Khan" :DLROBY
    • imac scrive:
      Re: Finalmente!
      aspetta e spera....
    • Paolino scrive:
      Re: Finalmente!
      SPiegami una cosa... tu saresti veramente contento se gli utenti mac prendesserp virus? Solo perchè fino ad ora non li hanno presi e gli utenti win si?Se è così noi italiani dobbiamo avere qualche problema. Soprattutto tu caro mio.Non ricordo chi te lo ha detto, ma sc*pa un pò di più, il computer è un mezzo per fare qualcosa non una gara.
    • lellykelly scrive:
      Re: Finalmente!
      a noi il nervoso non ci viene. lavoriamo tranquilli.voi?
      • Blackstorm scrive:
        Re: Finalmente!
        - Scritto da: lellykelly
        a noi il nervoso non ci viene. lavoriamo
        tranquilli.
        voi?Voi chi? Io sul mio pc con su windows sono la persona più rilassata del mondo... specie da quando ho scoperto il backup di sistema... E da quando vista ha introdotto le shadow copy, che mi hanno salvato la vita un paio di volte. E che, a differenza della time machine funzionano egregiamente.
        • Artur scrive:
          Re: Finalmente!
          Comodo usare backup continui antivirus e implorare dio che non devi formattare e reinstallare tutto perchè il sistema rallenta.Bello Vista complimenti...Chiede poche risorse e specialmente senza bug ah.. scusa molto sicuro
          • Blackstorm scrive:
            Re: Finalmente!
            - Scritto da: Artur
            Comodo usare backup continui Che, indipendentemente dall'os in uso, sono fondamentali, perchè per un sacco di motivi ti si può sempre sputtanare qualcosa. Se non conosci l'utilità dei backup, prima di dire idiozie, leggiti il post del buon atwood:http://www.codinghorror.com/blog/archives/001045.htmlPoi torna e spiegami perchè consideri inutili i backup.
            antivirus eBeh, certo, considerando che il mio antivirus, da quando ho vista non ha MAI rilevato un virus uno, deve essere una rottura usarli.
            implorare dio che non devi formattare e
            reinstallare tutto perchè il sistema
            rallenta.Mai formattato per questo motivo. Ho dovuto reinstallare solo due volte, da quando ho vista, in un caso per un errore dovuto al cambio di configurazione, nell'altro per alcuni errori miei.
            Bello Vista complimenti...Certo, parlare senza sapere di cosa parli, deve essere una cosa considerata intelligente da te.
            Chiede poche risorse Gira tranquillo su un athlon 1.3 Ghz, 512 MB ram, e 128 MB di memoria video. E prima che ti metti a fare come i soliti idioti che dicono che non è vero senza nemmeno averlo provato, fai la prova, prima di dire qualsiasi cosa. Io l'ho fatto.
            e specialmente senza bug Beh, certo, immagino che linux non abbia nessun tipo di bug, ad esempio, un aggiornamento fila sempre liscio:http://pollycoke.net/2007/05/28/ok-comincio-a-guardare-con-diffidenza-agli-aggiornamenti-di-ubuntu/
            ah.. scusa molto sicuroIn effetti, la security through minority è una bella garanzia... Sono stupito che i sistemi linux siano così poco attaccati, in fondo hanno addirittura lo 0,88% del mercato...
          • AtariLover scrive:
            Re: Finalmente!
            - Scritto da: Blackstorm
            Che, indipendentemente dall'os in uso, sono
            fondamentali, perchè per un sacco di motivi ti si
            può sempre sputtanare qualcosa. Se non conosci
            l'utilità dei backup, prima di dire idiozie,
            leggiti il post del buon
            atwood:
            http://www.codinghorror.com/blog/archives/001045.h
            Poi torna e spiegami perchè consideri inutili i
            backup.Megaquoto!Una volta un saggio mi disse: "Ci sono due tipi di persone che usano un pc, quelli che fanno backup regolari e quelli che non hanno ancora visto un disco rigido spaccarsi" :DSaluti!(atari)
        • logicaMente scrive:
          Re: Finalmente!

          Voi chi? Io sul mio pc con su windows sono la
          persona più rilassata del mondo... specie da
          quando ho scoperto il backup di sistema...Una novità...
          E da
          quando vista ha introdotto le shadow copy, che mi
          hanno salvato la vita un paio di volte. Si, dai proprio l'idea della rilassatezza davanti al picci ;)
          E che, a
          differenza della time machine funzionano
          egregiamente.Che problema ti ha dato la time machine? ;)
          • Blackstorm scrive:
            Re: Finalmente!
            - Scritto da: logicaMente

            Voi chi? Io sul mio pc con su windows sono la

            persona più rilassata del mondo... specie da

            quando ho scoperto il backup di sistema...
            Una novità...Per me si... putroppo, e questo è sempre stato un mio demerito, pur conoscendo l'utilità del backup, per pigrizia non l'ho mai fatto, ritenendo di non averne bisogno... inoltre la volta che l'ho provato su xp mnon mi ha convinto, mentre su vista è integrato in maniera egregia (il backup su una unità esterna è eseguito in pochissimo tempo, meno di 5 minuti per il primo backup, gli altri anche meno, dal momento che sono incrementali).


            E da

            quando vista ha introdotto le shadow copy, che
            mi

            hanno salvato la vita un paio di volte.
            Si, dai proprio l'idea della rilassatezza davanti
            al picci
            ;)
            Lol... :)Ma un conto è il carattere, un conto è la rilassatezza a livello informatico... :)Che mi infervori su certi argomenti o mi incazzi se mi insultano, mi pare normale, no? ;)

            E che, a

            differenza della time machine funzionano

            egregiamente.
            Che problema ti ha dato la time machine? ;)A me nessuno, dato che non la uso (purtroppo non ho tutti quei soldi da spendere per un mac... e se li avesis probabilmente ripiegherei su un, risparmiando un bel po' :P), però ho letto lamentele di molti utenti mac, che si lamentavano del fatto che il primo backup dava probolemi e che gli altri non venivano eseguiti correttamente. Ora i dettalgi non li ricordo, ma ho visto gli stessi problemi da più utenti.
        • Appelina scrive:
          Re: Finalmente!
          - Scritto da: Blackstorm
          - Scritto da: lellykelly

          a noi il nervoso non ci viene. lavoriamo

          tranquilli.

          voi?
          Voi chi? Io sul mio pc con su windows sono la
          persona più rilassata del mondo... specie da
          quando ho scoperto il backup di sistema... E da
          quando vista ha introdotto le shadow copy, che mi
          hanno salvato la vita un paio di volte. E che, a
          differenza della time machine funzionano
          egregiamente.....A me Time Machine funziona che è una meraviglia... Spotlight ha rotto un pochino solo appena ho installato Leopard, x' doveva indicizzare (stessa cosa accadde un SO fa'), ma ci ha messo tutto sommato poco e da lì in poi non ha più osato fare lo "spandone" ...
          • Funz scrive:
            Re: Finalmente!
            - Scritto da: Appelina
            appena ho installato Leopard, x' dovevaTroppa fatica scrivere "perché"?
          • Blackstorm scrive:
            Re: Finalmente!
            - Scritto da: Appelina

            ....A me Time Machine funziona che è una
            meraviglia... Spotlight ha rotto un pochino solo
            appena ho installato Leopard, x' doveva
            indicizzare (stessa cosa accadde un SO fa'), ma
            ci ha messo tutto sommato poco e da lì in poi non
            ha più osato fare lo "spandone"
            ...Ad ognuno le sue fortune. Io ho un amico che ha una marea di problemi balordi con vista, eppure a me non da problemi niente di ciò che li dà a lui. Non escludo che TM funzioni in molti casi, ma in tanti altri sembra dare problemi... La stessa cosa si può dire di altre feature di win: per molti funzionano per altri danno problemi.
      • pippo75 scrive:
        Re: Finalmente!
        - Scritto da: lellykelly
        a noi il nervoso non ci viene. lavoriamo
        tranquilli.
        voi?noi winari senza virus non risuciamo a vivere, li vogliamo, li cerchiamo, li andiamo a prendere.Cosa sarebbe la vita senza maleware? Hai mai provato l'ebrezza di andare su internet con il pericolo sempre in agguato?Poi non sono programmi cattivi, vogliono solo un po di coccole.
    • ricorsivo scrive:
      Re: Finalmente!
      - Scritto da: Macaco Hunter
      Era tempo che aspettavo questa notizia!!
      Dopo anni la mia sete di vendetta sta per essere
      appagata!
      Siete spacciati macachi! Finirete divorati dai
      virus che si apprestano ad infestare i vostri
      computer fighetti!si si... son tutti lì pronti ad aspettare in agguato... mapperpiacere... mi per un articolo quantomeno mal fatto e mal documentato: basta andare a vedere il sito originale da cui dovrebbe essere tratta la notizia e ci si accorge che è tutta fuffa (per la serie "a volte ritornano" a lanciare allarmi inutili per vendere i loro prodotti e servizi)
      • Blackstorm scrive:
        Re: Finalmente!
        - Scritto da: ricorsivo
        - Scritto da: Macaco Hunter

        Era tempo che aspettavo questa notizia!!

        Dopo anni la mia sete di vendetta sta per essere

        appagata!

        Siete spacciati macachi! Finirete divorati dai

        virus che si apprestano ad infestare i vostri

        computer fighetti!

        si si... son tutti lì pronti ad aspettare in
        agguato... mapperpiacere... mi per un articolo
        quantomeno mal fatto e mal documentato: basta
        andare a vedere il sito originale da cui dovrebbe
        essere tratta la notizia e ci si accorge che è
        tutta fuffa (per la serie "a volte ritornano" a
        lanciare allarmi inutili per vendere i loro
        prodotti e
        servizi)Certo che rispondere seriamente ad un messaggio palesemente scherzoso è proprio un atteggiamento da fanboy...
Chiudi i commenti