Apple iPhone 15: prezzi più alti per i modelli Pro

Apple iPhone 15: prezzi più alti per i modelli Pro

Secondo Bloomberg, Apple avrebbe deciso di incrementare i prezzi degli iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max per compensare un possibile calo di vendite.
Apple iPhone 15: prezzi più alti per i modelli Pro
Secondo Bloomberg, Apple avrebbe deciso di incrementare i prezzi degli iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max per compensare un possibile calo di vendite.

Le vendite di smartphone sono in calo da diversi mesi a causa di vari fattori, tra cui l’aumento dell’inflazione. Secondo le fonti di Bloomberg, Apple avrebbe deciso di applicare prezzi più alti per degli iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max per incrementare le entrate. L’azienda di Cupertino è certa che gli utenti non rinunceranno all’acquisto.

Aumento di prezzo per i modelli Pro

Apple avrebbe chiesto ai fornitori di produrre circa 85 milioni di iPhone 15 entro il 2023. Si tratta di un numero in linea con quello della serie iPhone 14. L’azienda di Cupertino spera di rispettare le previsioni, nonostante il momento negativo del mercato.

Per mantenere lo stesso livello di entrate o aumentarle rispetto all’anno precedente, Apple potrebbe incrementare il prezzo dei modelli Pro. Ciò significa che i prezzi base dei nuovi iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max non saranno più 999 e 1.099 dollari, come avvenuto fin dal lancio dell’iPhone 11 Pro nel 2019. I prezzi base degli iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max sono 1.339 e 1.489 euro in Italia, quindi è probabile il superamento della soglia dei 1.500 euro.

Non è previsto invece nessun aumento di prezzo per gli iPhone 15 e iPhone 15 Plus. In base alle indiscrezioni di The Information, Apple ha riscontrato problemi durante la produzione dei display dei modelli Pro (forniti da LG), dovuti alla diminuzione dello spessore delle cornici. Non ci sarà però un impatto negativo sul numero di unità perché la soluzione verrà trovata entro una o due settimane al massimo.

Durante un meeting con gli investitori, Tim Cook ha dichiarato a febbraio che un eventuale aumento dei prezzi non avrà conseguenze sulle vendite, in quanto “le persone sono disposte a spendere di più per ottenere il meglio della categoria“.

Fonte: Bloomberg
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 lug 2023
Link copiato negli appunti