Non coprire la videocamera del tuo MacBook

Apple spiega perché applicare del nastro adesivo o un'altra copertura alla videocamera dei MacBook rischia di danneggiare irreparabilmente lo schermo.
Apple spiega perché applicare del nastro adesivo o un'altra copertura alla videocamera dei MacBook rischia di danneggiare irreparabilmente lo schermo.
Guarda 9 foto Guarda 9 foto

Sembrano essere molti i possessori di un computer Mac che intimoriti dai rischi per la privacy scelgono di applicare un nastro adesivo o un altro tipo di copertura sulla videocamera del laptop, tanto che Apple si è vista costretta nei giorni scorsi a intervenire in via ufficiale sulla questione chiedendo loro di non farlo: il rischio è quello di danneggiare lo schermo del computer.

Chiudere il notebook Mac mentre sulla videocamera è applicata una copertura potrebbe danneggiarne il display, in quanto lo spazio tra il display e la tastiera è progettato per sopportare tolleranze minime. Coprire la videocamera integrata potrebbe anche interferire con il sensore di luce ambientale e impedire il funzionamento di funzioni quali la luminosità automatica e True Tone. Invece di utilizzare una copertura per la videocamera, puoi osservare l’indicatore luminoso per capire se la videocamera è attiva e decidere quali app possono utilizzarla in Preferenze di Sistema.

MacBook: perché non coprire la videocamera

L’invito del gruppo di Cupertino è piuttosto quello a controllare se il LED presente al fianco della videocamera si illumina di verde segnalandone il funzionamento. In questo modo è possibile sapere quando vengono acquisite le immagini.

La videocamera FaceTime HD integrata nel Mac è progettata con la massima attenzione alla privacy e utilizza un indicatore luminoso che si illumina di verde quando è attiva. In questo modo, saprai sempre quando la videocamera è accesa.

La videocamera dei computer MacBook

Come ulteriore misura di sicurezza a tutela della privacy è inoltre possibile controllare quali applicazioni hanno accesso alla videocamera, direttamente dalle Preferenze di Sistema di macOS.

Da Apple anche le linee guida da seguire per chi si trova a dover fare i conti con un ambiente di lavoro in cui vige l’obbligo di applicare una copertura della videocamera:

  • Assicurati che lo spessore della copertura per la videocamera non sia superiore a quello di un comune foglio da stampante (0,1 mm);
  • evita di utilizzare una copertura per la videocamera che lascia residui di adesivo;
  • se utilizzi una copertura per la videocamera più spessa di 0,1 mm, rimuovila prima di chiudere il computer.
Fonte: Apple
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti