Apple News Partner Program: sconto sulle commissioni

Apple News Partner Program: sconto sulle commissioni

Grazie all'iniziativa News Partner Program, gli editori pagheranno ad Apple una commissione del 15% per ogni abbonamento sottoscritto dagli utenti.
Grazie all'iniziativa News Partner Program, gli editori pagheranno ad Apple una commissione del 15% per ogni abbonamento sottoscritto dagli utenti.

Apple ha annunciato il nuovo News Partner Program che prevede una commissione del 15% per ogni abbonamento o pagamento in-app. La novità riguarda gli editori che risiedono in quattro paesi e pubblicano contenuti originali nel formato ANF (Apple News Format). L'azienda di Cupertino ha inoltre comunicato altri interessanti vantaggi per gli sviluppatori.

News Partner Program: sconto del 50%

Apple scrive che l'iniziativa News Partner Program è stata introdotta per supportare il giornalismo di qualità e offrire agli utenti notizie affidabili dai migliori editori nel mondo (in modo simile a Google News Showcase). Il News Partner Program è rivolto agli editori che pubblicano contenuti in abbonamento nel formato ANF. Quest'ultimo è stato sviluppato da Apple per una migliore esperienza di lettura su iPhone e iPad.

Per incentivare gli editori, l'azienda di Cupertino ha ridotto la commissione per i pagamenti in-app dal 30% al 15%. È necessario però soddisfare una serie di requisiti, tra cui la presenza di un canale Apple News in Australia, Canada, Regno Unito e Stati Uniti, l'uso del formato ANF, la pubblicazione di news originali di qualità professionale e la distribuzione di un'app separata tramite App Store che permette l'acquisto di un abbonamento con rinnovo automatico attraverso il sistema di pagamento in-app di Apple.

A prima vista, la novità sembra piuttosto conveniente per gli editori. Le autorità antitrust potrebbero però vedere nell'iniziativa l'ennesimo tentativo di Apple di rafforzare le sue piattaforme. Una piccola vittoria è stata invece ottenuta dagli sviluppatori statunitensi, dato che possono ora contattare gli utenti per comunicare la disponibilità di un sistema di pagamento alternativo.

Fonte: Apple
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 08 2021
Link copiato negli appunti