Apple presenta i nuovi iMac da 21,5 e 27 pollici

Rinnovata la famiglia iMac, con nuovi modelli da 21,5 e 27 pollici: prestazioni migliorate per soddisfare le esigenze di professionisti e creativi.

Giornate intense in quel di Cupertino: dopo le new entry della gamma iPad, ecco anche i nuovi Apple iMac. La mela morsicata ha rinnovato la propria linea di computer desktop integrando processori evoluti e chip grafici più potenti. Ne risultano prestazioni aumentate, in modo da far fronte anche alle richieste dei professionisti e dei creativi più esigenti.

I nuovi Apple iMac

Un upgrade dunque soprattutto in termini di performance, che va ad assottigliare il gap che separa la linea iMac da quella delle workstation iMac Pro. Nel caso del modello da 21,5 pollici (+60% nelle prestazioni) è possibile scegliere tra processori 4-core di ottava generazione e per la prima volta 6-core, affiancando chip video Radeon Pro Vega. Per quello da 27 pollici (fino a 2,4 volte più veloce) si arriva alla nona generazione, 6-core oppure 8-core. Configurazioni pensate dunque per gestire intensi carichi di lavoro: dall’editing delle immagini a quello dei filmati, fino al rendering di contenuti 3D e allo sviluppo dei giochi.

Per entrambi è disponibile il display Retina con risoluzione 4K (4096×2304 pixel) o 5K (5120×2880 pixel) a seconda della diagonale. Così Tom Boger, Senior Director della divisione Mac Product Marketing, commenta l’arrivo delle novità nel catalogo della mela morsicata.

Gli utenti beneficeranno di un importante incremento delle performance su iMac. Grazie a processori 8-core e schede grafiche Vega evolute, la line-up è più potente che mai. Con i meravigliosi display Retina, un design fantastico, il doppio delle prestazioni e il sistema macOS Mojave che i nostri clienti amano, iMac è di gran lunga il miglior desktop al mondo.

Lo schermo arriva a 14,7 milioni di pixel con 500 nit di luminosità e supporto allo spazio colore spazio DCI-P3. Nulla è stato lasciato al caso nemmeno in termini di design, con un telaio in alluminio e vetro, un profilo di soli 5 mm e l’accoppiata mouse-tastiera (Magic Mouse 2 e Magic Keyboard) progettata in modo da fondersi con lo stile del monitor, in linea con quanto già visto nella generazione precedente.

L’iMac da 21,5 pollici arriva a 32 GB di RAM e SSD da 1 TB per lo storage. Quello da 27 pollici a 64 GB di RAM e drive da 3 TB. Completano la scheda delle specifiche tecniche le porte e i moduli dedicati alla connettività: quattro USB 3.0, due Thunderbolt 3 (USB-C), slot SDXC, jack da 3,5 mm per le cuffie, WiFi 802.11ac e Bluetooth 4.2. La porta Gigabit Ethernet è presente solo sul modello più grande. Le dimensioni sono 45×52,8×17,5 e 51,6x65x20,3 cm. Il peso si attesta rispettivamente a 5,60 e 9,42 Kg.

Prezzo e disponibilità

Riportiamo di seguito i prezzi dei nuovi iMac per quanto riguarda l’Italia, così come inclusi nel comunicato ufficiale giunto in redazione direttamente da Apple.

  • iMac 21,5 pollici con display Retina 4K a partire da 1.549 euro;
  • iMac 27 pollici con display Retina 5K a partire da 2.199 euro.

Si ricorda che nel caso della versione da 21,5 pollici rimane in vendita anche la configurazione senza display Retina, da 1.349 euro. Riportiamo di seguito i modelli proposti.

Apple iMac da 21,5 pollici: specifiche e prezzi

Qui sotto invece un’immagine che riassume le varianti del modello più grande da 27 pollici.

Apple iMac da 27 pollici: specifiche e prezzi

Gli ordini possono essere effettuati fin da subito attraverso il sito ufficiale o negli store distribuiti in tutto il territorio, mentre il debutto sul mercato è fissato per la prossima settimana.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: Apple
Chiudi i commenti