Apple rilascia iTunes Match, la musica tra le nuvole

Esordio a stelle e strisce per il nuovo servizio: buon successo iniziale, tanto che i server sono andati sotto pressione. Per il momento il servizio musicale funziona solo negli USA

Roma – Con iTunes 10.5.1 esordisce negli Stati Uniti anche iTunes Match: e a poche ore dal suo debutto i server del servizio cloud sono stati sotto pressione tanto da costringere Apple a bloccare temponeamente (per qualche ora) le nuove iscrizioni.

Via email Apple aveva anticipato la notizia agli sviluppatori che stavano lavorando alla versione beta di Match: il “reset” della piattaforma era imminente, per cui gli veniva ricordato di effettuare il backup delle canzoni caricate sui proprio computer.

Tutti gli utenti si possono ora abbonare pagando 24,99 dollari all’anno : tramite iTunes Match si ha accesso a versioni ad alta qualità di canzoni che non si sono acquistate via iTunes e per utilizzare i servizi sulla nuvola di iCloud, in particolare la possibilità di condividere con tutti i propri dispositivi con la Mela le canzoni caricate.

Il tutto avviene dietro le quinte , senza la necessità di perder tempo a sincronizzare e caricare le tracce sulle nuvole: nell’archivio di iCloud, come un novello Iperuranio, già risiedono tutte le canzoni e i singoli dispositivi con la Mela non devono far altro che collegarvisi per scaricare la versione di qualità 256 Kbps (e senza DRM) corrispondente alla copia delle tracce che hanno nelle rispettive librerie (per il momento fino ad un massimo di 25mila canzoni, escluse quelle acquistate da iTunes).

Dal momento che Apple effettivamente dà accesso a copie originali (ne ha un totale di 20 milioni), il servizio tira in ballo tutta una serie di diritti di proprietà intellettuale che chiamano in causa licenze particolari che Apple ha per il momento stipulato solo per gli Stati Uniti .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • LuLu scrive:
    Cambiate DNS
    Se il sito viene sequestrato il blocco sarà anche su IP, cambiando DNS non servirà a nulla, ma se, come in questo caso, sono i provider a fare cose strane il blocco sarà solo a livello di nome.Andate nelle impostazioni del vostro PC o del vostro router e usate i seguenti DNS (a scelta):Google:Primario: 8.8.8.8Secondario: 8.8.4.4OpenDNS:Primario: 208.67.222.222Secondario: 208.67.220.220
  • Coppa lippa scrive:
    Dvdplanet.org
    Chiudete anche Dvdplanet.org
  • giovanni visconti scrive:
    Ragazzi di IS dove ci si trova ora?
    Visto che hanno chiuso anche italianstylewebsite, dove ci si tiene in contatto per i vari sviluppi ecc..Grazie.
  • Cipa Lipp scrive:
    DVDPLANET.ORG
    CHIUDETE ANCHE DVDPLANET.ORG SONO TUTTI LADRONI!!!!!
  • Robot Rock scrive:
    Android Apk
    Robot Rock! Android News, DAILY.http://www.searcheeze.com/it/p/Tsubai/robot-rock-e...:)
  • Mio Pure scrive:
    E continua a chiedere soldi...
    Su italianstylewebsite.net ora cerca soldi per pagarsi l'avvocato. Riporto solo una parte di ciò che scrive Tex Willer: "la cortesia che vi chiedo e di aiutarci a raccogliere i fondi per prendere un nuovo server quindi stendete la voce email di paypal donaperitalianshare@gmail.com ora come ora c'è bisogno di far vedere che il popolo della rete è più vivo che mai"Che buffone!
    • Cipa Lipp scrive:
      Re: E continua a chiedere soldi...
      - Scritto da: Mio Pure
      Su italianstylewebsite.net ora cerca soldi per
      pagarsi l'avvocato. Riporto solo una parte di ciò
      che scrive Tex Willer: "la cortesia che vi chiedo
      e di aiutarci a raccogliere i fondi per prendere
      un nuovo server quindi stendete la voce email di
      paypal donaperitalianshare@gmail.com ora come ora
      c'è bisogno di far vedere che il popolo della
      rete è più vivo che
      mai"

      Che buffone!buffone sei tu invidioso!
  • Enzo De Biase scrive:
    Free Play Club
    Sono uno degli amministratori del sito Free Play Club e anticipo che mi iscriverò a punto informatico per poter dire la mia e chiedere una rettifica dell'articolo per la parte che ci riguarda.Nel frattempo voglio dire che Free Play Club è un sito perfettamente legale che non indicizza ne ha nessun link a file illegali. Abbiamo solo un arcade e diverse sezioni divise per argomenti di software e giochi esclusivamente gratuiti che recensiamo e linkiamo dai loro siti di origine.Non avendo nulla da nascondere e non avendo alcun legame con i siti del gruppo italianshare siamo comunque disponibili ad ogni controllo che la guardia di finanza volesse fare sul nostro server e sul nostro database. Se almeno qualcuno si facesse vivo e ci notificasse il provvedimento che è stato preso nei nostri confronti non sarebbe male visto che fino ad ora sappiamo dell'oscuramento solo dall'articolo di Punto Informatico.
    • ThEnOra scrive:
      Re: Free Play Club
      Urca! Mi sa che il PM, più che la GdF che esegue soltanto, abbia fatto male cut&paste!Ad ogni modo, il vs caso non ha nulla a che fare con IS.Tuttavia nn inviterei mai a casa mia i finanzieri!
    • Magica1566 scrive:
      Re: Free Play Club
      Ciao Enzo, faccio parte della grande famiglia di FPC, xchè è questo che siamo,e non capisco il xchè lo hanno chiuso, visto che come dici tu,e ne sono convinta anch'io,è un sito perfettamente legale....spero solo che questa brutta faccenda venga risolta al più presto. Aspetto vostre notizie positive.Ciao a presto e spero, su FPC.
    • Funz scrive:
      Re: Free Play Club
      Sarebbe bello se qualcuno la pagasse, ogni tanto, per certi abusi. Ma non succederà. :(In bocca al lupo per la vostra attività.
  • Nome e cognome scrive:
    Ma ci sono freeware
    Ma su freeplayclub.org vedo che ci sono solamente giochi freeware o comunque liberamente distribuibili.Non vedo nulla di warez/craccato o cose simili.
    • Utente di FPC scrive:
      Re: Ma ci sono freeware
      infatti free play club è un sito freeware, un sito legale a tutti gli effetti...
      • Magica1566 scrive:
        Re: Ma ci sono freeware
        Che fine ha fatto FreePlayClub? non riesco piu a connettermi? spero che nn l'abbiano chiuso,nn ha senso.Ciao
        • Lady G scrive:
          Re: Ma ci sono freeware
          - Scritto da: Magica1566
          Che fine ha fatto FreePlayClub? non riesco piu a
          connettermi? spero che nn l'abbiano chiuso,nn ha
          senso.CiaoMagica purtroppo i vari provider hanno oscurato i DNS verso Free Play Club, la Guardia di finanza crede che sul sito ci siano link illegali, visto che avevamo un banner su Italianshare....
          • Magica1566 scrive:
            Re: Ma ci sono freeware
            Ciaooooooooooooo Lady, sono veramente felice di sapere che ci sei, e che sopratutto vi ho trovato...è tutta la sera che vi cerco....brutta storia...pensi che ci siano possibilità, che la faccenda si risolva in positivo?
          • Lady G scrive:
            Re: Ma ci sono freeware
            Noi speriamo che chi ha sbagliato a non aver verificato che sul nostro sito non c'è nulla di illegale e che velocemente ci ha oscurato il sito. Altrettanto velocemente, rendendosi conto dell'errore possa rimediare al danno fatto. Ci stiamo muovendo in questo senso.
          • krane scrive:
            Re: Ma ci sono freeware
            - Scritto da: Lady G
            Noi speriamo che chi ha sbagliato a non aver
            verificato che sul nostro sito non c'è nulla di
            illegale e che velocemente ci ha oscurato il
            sito. Altrettanto velocemente, rendendosi conto
            dell'errore possa rimediare al danno fatto. Ci
            stiamo muovendo in questo senso.E spero anche per farvi rifondere danni morali e materiali, giusto per far rendere conto che non si possono chiudere i siti cosi' a caso.
  • asdnot scrive:
    per la redazione
    potreste aggiungere all'articolo i riferimenti degli articoli di legge violati? anche nel precedente articolo (su italianshare) si parla di linking ma, per quanto mi risulta, in Italia non esiste alcuna legge che vieti il linking a materiale protetto da diritto d'autore.
    • bubba scrive:
      Re: per la redazione
      - Scritto da: asdnot
      potreste aggiungere all'articolo i riferimenti
      degli articoli di legge violati? anche nel
      precedente articolo (su italianshare) si parla di
      linking ma, per quanto mi risulta, in Italia non
      esiste alcuna legge che vieti il linking a
      materiale protetto da diritto
      d'autore.si , non sarebbe male se invece di riciclare comunicati stampa, facessero un poco di piu i "giornalisti investigativi" e pubblicassero l'ordinanza, con le contestazioni ecc
      • asdnot scrive:
        Re: per la redazione
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: asdnot

        potreste aggiungere all'articolo i
        riferimenti

        degli articoli di legge violati? anche nel

        precedente articolo (su italianshare) si
        parla
        di

        linking ma, per quanto mi risulta, in Italia
        non

        esiste alcuna legge che vieti il linking a

        materiale protetto da diritto

        d'autore.
        si , non sarebbe male se invece di riciclare
        comunicati stampa, facessero un poco di piu i
        "giornalisti investigativi" e pubblicassero
        l'ordinanza, con le contestazioni
        eccmagari basterebbe chiedere a gente come Andrea Monti (che mi pare abbia anche scritto articoli su PI) o qualcun altro che si intenda della materia, di scrivere qualche riga che chiarisca questi fatti in particolare ed in generale se l'attuale situazione legislativa italiana permetta in linking o no
Chiudi i commenti