Apple Vision Pro: Netflix non offrirà un'app nativa

Apple Vision Pro: Netflix non offrirà un'app nativa

Netflix ha confermato che non svilupperà un'app nativa per il Vision Pro di Apple e nemmeno una versione compatibile dell'app per iPad.
Apple Vision Pro: Netflix non offrirà un'app nativa
Netflix ha confermato che non svilupperà un'app nativa per il Vision Pro di Apple e nemmeno una versione compatibile dell'app per iPad.

Due giorni fa, Apple ha svelato un elenco dei contenuti di intrattenimento che saranno disponibili sul Vision Pro. Tra le app dei servizi di streaming non è presente quella di Netflix. L’azienda di Los Gatos ha confermato che non supporterà il visore, nemmeno con la versione per iPad, come era stato ipotizzato l’anno scorso.

Accesso a Netflix solo con browser

La potenza di calcolo del Vision Pro permette di vedere film e serie TV con risoluzione 4K e audio Dolby Atmos. Diversi servizi di streaming hanno sviluppato un’app dedicata, tra cui Disney+, Amazon Prime Video, Paramount+ e Discovery+. Non manca ovviamente l’app per l’accesso ad Apple TV+.

Il noto Mark Gurman di Bloomberg aveva già anticipato che Netflix non avrebbe sviluppato un’app nativa per Vision Pro. Il visore può anche eseguire le app disponibili sullo store di Apple per iPad. Tuttavia, in alcuni casi è necessario apportare modifiche per aggiungere la compatibilità. L’azienda californiana ha ora comunicato che non offrirà né un’app nativa, né l’app per iPad.

Un portavoce di Netflix ha dichiarato che gli utenti possono utilizzare il browser, ma solo Safari e Edge supportano la risoluzione 4K. Inoltre non sarà possibile il download per la riproduzione offline (ad esempio durante un viaggio in aereo). Gli utenti non potranno nemmeno sfruttare la funzionalità Environment per un’esperienza più immersiva.

Probabilmente Netflix non vuole avvantaggiare un diretto concorrente nel mercato dello streaming oppure vuole verificare l’accoglienza da parte dei consumatori, prima investire risorse per sviluppare un’app nativa. L’azienda ha invece rilasciato un’app per i visori Quest di Meta, ma non viene aggiornata da anni.

Fonte: Bloomberg
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 18 gen 2024
Link copiato negli appunti