Archos 7, ovvero un tablet Android

Utilizza un touch screen di tipo resistivo, ha solo 2GB di memoria. Ma costa 150 euro, e sarà commercializzato questo mese. Posticipata invece la data di lancio dello slate da 11 pollici di ExoPC
Utilizza un touch screen di tipo resistivo, ha solo 2GB di memoria. Ma costa 150 euro, e sarà commercializzato questo mese. Posticipata invece la data di lancio dello slate da 11 pollici di ExoPC

Mentre la fazione dei tablet basati su Windows 7 sembra afflitta da un crescente numero di defezioni , quella dei tablet basati su Android è pronta a travolgere il mercato. Tra i prodotti dal prezzo più interessante appartenenti a quest’ultimo gruppo c’è l’ Archos 7 , che potrà essere ordinato sul sito del produttore a partire dalla prossima settimana.

Archos 7 Il prezzo del nuovo dispositivo è di 149 euro per la versione con 2 GB di memoria flash interna e di 179 euro per quella con 8 GB. Ciò che offre è uno schermo TFT da 7 pollici da 800 x 480 pixel, un processore ARM Cortex-A9 da 600 MHz, connettività WiFi, porta USB e batteria accreditata di fornire fino a 7 ore di riproduzione video e fino a 44 ore di riproduzione audio. Il tutto in un case di 12 millimetri di spessore e 350 grammi di peso.

La versione di Android che gira sull’Archos 7 è la 1.6 ( Donut ), ma è assai probabile che nel corso dell’anno verrà aggiornata alla più recente versione 2.1 ( Eclair ). Il sistema operativo includerà news, meteo, media player, client YouTube e l’integrazione con i principali social network, mentre mancherà dell’Android Market: al suo posto Archos vi ha incluso il proprio AppsLib , il quale contiene una selezione di applicazioni, tool e giochi per Android.

L’Archos 7 è uno dei tablet più economici annunciati fino ad ora, ma purtroppo anche uno dei pochi ad adottare una tecnologia touch screen di tipo resistivo al posto della più sofisticata tecnologia capacitiva.

A breve debutterà anche l’Archos 8, un home tablet con display 4:3 da 8 pollici che, pur condividendo le stesse specifiche tecniche del cugino da 7 pollici, ha la foggia di una cornice digitale. Nel corso dell’estate Archos ha inoltre intenzione di lanciare una nuova gamma di Internet tablet con schermo compreso tra 3 e 10 pollici e processore ARM Cortex con clock fino a 1 GHz.

ExoPC Slate Slittato invece al 7 settembre il debutto commerciale dell’ ExoPC Slate , un tablet con Windows 7 che disporrà di un ampio display da 11,6 pollici con risoluzione di 1366 x 768 pixel. Al cuore del dispositivo ci sarà un processore Atom N450 e un SSD da 32 o 64 GB. Le specifiche tecniche integrali sono riportate sull’ home page del prodotto.

L’ExoPC Slate sarà inizialmente disponibile in Nordamerica e Francia, a un prezzo di 599 dollari per la versione da 32 GB.

Alessandro Del Rosso

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti