ARM annuncia tre CPU ARMv9 e quattro GPU

ARM annuncia tre CPU ARMv9 e quattro GPU

ARM ha annunciato le CPU Cortex-X2, Cortex-A710 e Cortex-A510, insieme alle GPU Mali-G710, Mali-G610, Mali-G510 e Mali-G310 per smartphone e notebook.
ARM ha annunciato le CPU Cortex-X2, Cortex-A710 e Cortex-A510, insieme alle GPU Mali-G710, Mali-G610, Mali-G510 e Mali-G310 per smartphone e notebook.

A fine marzo era stata annunciata la nuova architettura ARMv9. Ora l'azienda di Cambridge ha svelato le prime tre CPU che troveranno posto nei futuri dispositivi mobile, notebook inclusi: Cortex-X2, Cortex-A710 e Cortex-A510. ARM ha inoltre presentato quattro nuove GPU che potranno essere integrate anche in set-top box, smart TV, smartwatch e occhiali AR/VR: Mali-G710, Mali-G610, Mali-G510 e Mali-G310.

ARM Cortex-X2, Cortex-A710 e Cortex-A510

ARM ha usato il termine Total Compute Solution per indicare una piattaforma completa che include CPU, GPU e le interfacce di comunicazione tra i vari componenti del SoC, quindi anche controller di memoria, modem e NPU. Le CPU Cortex-X2, Cortex-A710 e Cortex-A510 ereditano molte caratteristiche delle precedenti Cortex-X1, Cortex-A78 e Cortex-A55, inclusa ovviamente la possibilità di combinare le varie CPU in configurazioni big.LITTLE.

Cortex-X2 è il modello di punta con prestazioni migliorate del 16% rispetto al Cortex-X1 e fino al 30% superiori a quelle degli attuali smartphone di fascia alta. ARM afferma inoltre che questa CPU offre prestazioni fino al 40% superiori a quelle integrate nei notebook mainstream del 2020. Verrà utilizzata anche in notebook e Chromebook.

ARM Total Compute Solutions

Il Cortex-A710 è in grado di offrire fino al 10% di prestazioni superiori a quelle del Cortex-A78 e un'efficienza maggiore (+30%). Infine, il Cortex-A510 offre prestazioni fino al 35% superiori a quelle del Cortex-A55, mentre l'incremento di efficienza raggiunge il 20%. ARM ha annunciato che le CPU supporteranno solo app a 64 bit a partire dal 2023.

ARM Mali-G710, Mali-G610, Mali-G510 e Mali-G310

Le tre CPU potranno essere abbinate alle nuove Mali-G710, Mali-G610, Mali-G510 e Mali-G310. Mali-G710 è la GPU più potente con un incremento di prestazioni fino al 20% rispetto alla precedente Mali-G78 e potrà essere utilizzata anche nei notebook.

Mali-G610 è identica, ma c'è un numero inferiore di core e quindi consumi più bassi. Mali-G510 e Mali-G310, indicate per smartphone, tablet, Chromebook, smart TV e occhiali AR/VR, offrono prestazioni superiori alle GPU di precedente generazione (Mali-G57 e Mali-G31), ma la caratteristica migliore è rappresentata dall'efficienza energetica.

Fonte: ARM
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 05 2021
Link copiato negli appunti