ARM: la concorrenza è indietro

Secondo il chipmaker gli Atom consumano ancora troppo. Per questo iPad e gli altri tablet ARM manterranno un saldo vantaggio nelle vendite anche nel 2011
Secondo il chipmaker gli Atom consumano ancora troppo. Per questo iPad e gli altri tablet ARM manterranno un saldo vantaggio nelle vendite anche nel 2011

La piattaforma Oak Trail di Intel pensata per i tablet non minaccerà iPad. A dirlo il CEO di ARM, Warren East che, parlando dei chip Atom e dei tablet che il prossimo anno arriveranno sul mercato, ha sottolineato perché i dispositivi basati su tecnologia ARM resteranno ancora in vantaggio: i concorrenti consumano troppa energia .

“Il design Atom semplicemente non va bene per le condizioni di consumo – ha detto East – e Intel lo sa”: pensato per i netbook, il tentativo di estenderlo agli altri dispositivi mobile sarebbe dunque fallito.

Inoltre, mentre ARM garantisce fino a 10 ore di autonomia ad Apple, gli Oak Trail di Intel, pur essendo stati progettati fin dall’inizio per tablet, decoder e smartphone dovrebbero, secondo ARM, consumare in media la metà e supportare via hardware i video HD per scalfire la supremazia del designer UK.

Quello dei tablet, d’altronde, è il mercato su cui i chipmaker scommettono forte: secondo East , per esempio, saranno tra i 30 e i 60 milioni i dispositivi venduti solo nel 2011 .

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti