Arriva il lucchetto per i CD-R/RW

Un'azienda propone un sistema anti-copia in grado di proteggere i tradizionali CD-R/RW scritti con speciali masterizzatori. Chi la vuole?


Tokyo (Giappone) – Fuji Magne-Disk, una divisione del colosso giapponese FujiFilm , ha annunciato la commercializzazione, entro l’estate, di speciali masterizzatori in grado di scrivere CD-R e CD-RW protetti dalla copia.

L’azienda sostiene che il meccanismo di protezione si basa sull’introduzione, in ciascun file scritto sul CD, di alcuni dati errati che di fatto rendono il CD illeggibile senza l’utilizzo di un apposito software.

Fuji ha dichiarato che sebbene tecnologie simili vengano già adottate da tempo nei CD-ROM preregistrati, questa sarebbe la prima protezione di questo tipo a venire implementata all’interno di unità CD-R/RW.

E’ già possibile da tempo, attraverso appositi software di masterizzazione o con alcuni trucchi, produrre “in casa” CD-R non standard che possono risultare più difficili da copiare. C’è però da dire che fino ad oggi nessun sistema anti-copia per CD ha resistito a lungo alle tecniche sempre più avanzate di duplicazione permesse dal nuovo hardware e dal nuovo software.

L’azienda giapponese sembra però convinta della solidità della propria protezione, tanto che per essa è disposta a far pagare alle aziende fra i 26mila e i 43mila euro a dispositivo. Fuji non garantisce la compatibilità dei suoi sistemi di masterizzazione con tutti i dischi in circolazione ma suggerisce ai propri clienti l’adozione di alcune marche specifiche.

Fuji, che sta considerando la possibilità di concedere in licenza la propria tecnologia anche ad altri produttori di unità CD-R/RW, sostiene che in futuro potrebbe rendere il suo meccanismo anticopia compatibile anche con i CD audio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    strano
    Sono soltanto io che ho letto la smentita di billg al "trustworth computing"?
    • Anonimo scrive:
      Re: strano
      A quanto pare sì ;-)- Scritto da: fredi
      Sono soltanto io che ho letto la smentita di
      billg al "trustworth computing"?
      • Anonimo scrive:
        Re: strano
        - Scritto da: asdaf
        A quanto pare sì ;-)

        - Scritto da: fredi

        Sono soltanto io che ho letto la smentita
        di

        billg al "trustworth computing"?ma andate a curcarvi
        • Anonimo scrive:
          Re: strano
          - Scritto da: strunzo


          - Scritto da: asdaf

          A quanto pare sì ;-)



          - Scritto da: fredi


          Sono soltanto io che ho letto la
          smentita

          di


          billg al "trustworth computing"?

          ma andate a curcarvi
      • Anonimo scrive:
        Re: strano
        - Scritto da: asdaf
        A quanto pare sì ;-)

        - Scritto da: fredi

        Sono soltanto io che ho letto la smentita
        di

        billg al "trustworth computing"?la situazuone politica econamica e sociale dell'itaglia nel xx secolo?????????Ma che xazzo scrivo??
  • Anonimo scrive:
    Burla
    Come al solito l'ennesima burla di MS. Promettono la luna e sono solo capaci di tirare fuori prodotti consapevolmente e notevolmente inferiori ad altri sistemi operativi (vedi MacOs). Siamo sempre alle solite!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Burla
      - Scritto da: Dan
      Come al solito l'ennesima burla di MS.
      Promettono la luna e sono solo capaci didi che ti lamenti? ti han dato la Luna, intesa come interfaccia caramellosa... :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Burla
      - Scritto da: Dan
      Come al solito l'ennesima burla di MS.
      Promettono la luna e sono solo capaci di
      tirare fuori prodotti consapevolmente e
      notevolmente inferiori ad altri sistemi
      operativi (vedi MacOs). Si MacOS,te lo raccomando,ma non dire cazzate!!!Tutti che si lamentano,intanto quellodi B.Gates è il s.o.più usato.chissàperchè----?
  • Anonimo scrive:
    chissà...
    alla fine della revisione sicurezza chissà cosa uscirà...Questa storia mi ricorda l'adattamento della Fiat Tipo alle normative anticrash: alla fine il modello rivisto pesava un paio di quintali in più del primo...con cosa avevano mandato la gente in giro?
  • Anonimo scrive:
    Windows 2000
    "Windows 2000, un sistema operativo che l'industria ha accolto con meno entusiasmo di quanto Microsoft si aspettasse".I casi sono due: o Microsoft si aspettava che anche in Sun si migrasse a Windows 2000 oppure la fonte dell'informazione è quantomeno viziata da faziosità.E' pur vero che, avendo Microsoft profuso una quantità esorbitante di energie e soldi nello sviluppo di Windows 2000 (e il numero di sessioni dedicate nei vari TechEd e PDC lo dimostra), sarebbe stata iper-felice di una corsa all'accaparramento sullo stile di Windows 95. Ma, almeno dal punto di osservazione di uno che va tutti i giorni da clienti di Microsoft, non mi pare per niente male l'adozione e la soddisfazione degli utenti nei confronti di Windows 2000. Tant'è che la maggior parte di loro tengono NT4 solo dove ci sono applicazioni vecchie che non sono certificate su Windows 2000.
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows 2000
      Ma, almeno dal punto di
      osservazione di uno che va tutti i giorni da
      clienti di Microsoft, non mi pare per niente
      male l'adozione e la soddisfazione degli
      utenti nei confronti di Windows 2000. Tant'è
      che la maggior parte di loro tengono NT4
      solo dove ci sono applicazioni vecchie che
      non sono certificate su Windows 2000.O forse non se la sentono di migrare su di una piattaforma nuova ogni volta che bill si sveglia, ma preferiscono mantenere qualcosa di collaudato, x quanto stabile win2k e' ancora giovane rispetto a NT4SP14(non so quale sia l'ultimo SP)Sicuramente chi aggiornera' il proprio parco macchine si interessera a piattaforme +nuove, ma chi non sente la necessita' del cambio non lo fara' mai solo xke e' uscito il nuovo winQualcosa
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows 2000
      Un conto e' migrare una workstation od un member server a Windows 2000, un altro è migrare il proprio dominio.Windows 2000 è sicuramente diffuso in azienda, ma non cosi' tanto come lo è Active Directory. Migrare l'intero dominio da NT4 a 2000 è qualcosa che poche aziende di grosso calibro hanno fatto...Michele.
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows 2000
      - Scritto da: Darth Vader
      "Windows 2000, un sistema operativo che
      l'industria ha accolto con meno entusiasmo
      di quanto Microsoft si aspettasse".Secondo me la frase giusta era: "Windows 2000, un sistema operativo che l'industria ha accolto con meno entusiasmo di quanto il mercato dell'IT sperasse"
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows 2000
        - Scritto da: A.C.
        - Scritto da: Darth Vader

        "Windows 2000, un sistema operativo che

        l'industria ha accolto con meno entusiasmo

        di quanto Microsoft si aspettasse".

        Secondo me la frase giusta era: "Windows
        2000, un sistema operativo che l'industria
        ha accolto con meno entusiasmo di quanto il
        mercato dell'IT sperasse"o forse: "Windows 2000, un sistema operativo che l'industria ha accolto con meno entusiasmo"
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows 2000

      Ma, almeno dal punto di
      osservazione di uno che va tutti i giorni da
      clienti di Microsoft, non mi pare per niente
      male l'adozione e la soddisfazione degli
      utenti nei confronti di Windows 2000. Tant'è
      che la maggior parte di loro tengono NT4
      solo dove ci sono applicazioni vecchie che
      non sono certificate su Windows 2000.Forse tu vai tutti i giorni a casa di zio Bill a resettargli il pc, ma quanto e` scritto e` assolutamente vero.Nessuno dei miei clienti e/o conoscenti e` ancora migrato a Win2000. Se vai in qualche webfarm tipo inet, o dove girano file server, o domini, o dove girano database vedrai che nessuna macchina ha sopra win2000. Questo perche` se ben configurato winnt e` superiore in affidabilita e prestazioni a win2k. Perche` win2k a volte ha dei comportamenti "strani", che nessuno, nemmeno la M$ e` ancora riuscita a capire, e perche se non hai bisogno delle porte USB non ha molto senso passare a win2k sui server.PS Se tu ti riferisci al numero di licenze vendute e` un altro conto, perche winnt non c'e` piu` e quindi tutti compriamo (perfettamente legale) licenze win2k per poter usare winnt.E comunque anche dai dati di vendita di M$ si vede che win2k ha venduto "molto poco", rispetto alle previsioni.
  • Anonimo scrive:
    [OT] Strano...
    Non c'è nessuno che sbraita contro MSFT, né Darth che sarcasticamente chiede dove sono finiti i Linuxari...Enjoy your wine! ;o)
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Strano...
      Allora, Linuxari: dove siete finiti?Contento? ;-)- Scritto da: A.C.
      Non c'è nessuno che sbraita contro MSFT, né
      Darth che sarcasticamente chiede dove sono
      finiti i Linuxari...

      Enjoy your wine! ;o)
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Strano...
      - Scritto da: A.C.
      Non c'è nessuno che sbraita contro MSFT, rimedio io: alla Microsoft sono pippe
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Strano...
        I linuxiani sono invece dei gasati e degli illusi ma lo sapete o no che i vostri beneamati programmi GPS finiranno prima o poi nelle mani delle grandi aziende concorrenti della MSFT che ne faranno uscire una versione a pagamento aggirando le problematiche di lecenza e la Foundation per il software libero. Ci sono già tanti esempi (Evolution, MySQL ecc. ecc.) ma quando vi sveglierete che state lavorando per gli altri poveri...
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Strano...
          - Scritto da: Luke
          I linuxiani sono invece dei gasati e degli
          illusi ma lo sapete o no che i vostri
          beneamati programmi GPSehm! sarebbe GPL...
          finiranno prima o
          poi nelle mani delle grandi aziende
          concorrenti della MSFT che ne faranno uscire
          una versione a pagamento aggirando le
          problematiche di lecenza si dice licenza, con la i
          e la Foundation per
          il software libero. Ci sono già tanti esempi
          (Evolution, MySQL ecc. ecc.) ma quando vi
          sveglierete che state lavorando per gli
          altri poveri... intanto documentati e impara a mettere la punteggiatura, poi ne riparliamo eh?
Chiudi i commenti