Artemis I: lancio del razzo SLS a febbraio 2022

Artemis I: lancio del razzo SLS a febbraio 2022

Dopo aver completato l'assemblaggio del razzo SLS, la NASA ha comunicato che il lancio per la missione Artemis I è previsto a febbraio 2022.
Dopo aver completato l'assemblaggio del razzo SLS, la NASA ha comunicato che il lancio per la missione Artemis I è previsto a febbraio 2022.

La NASA ha comunicato che il lancio del razzo SLS (Space Launch System) è previsto per il mese di febbraio 2022. La data precisa verrà fissata al termine dei test che prevedono anche il caricamento del propellente nei serbatoi. Se non ci saranno ulteriori ritardi, tra circa quattro mese prenderà quindi il via la missione Artemis I senza equipaggio.

Artemis I: lancio previsto a febbraio 2022

Come è noto, l'obiettivo finale del programma Artemis è riportare l'uomo sulla Luna a distanza di oltre 50 anni dalla missione Apollo 17. Il primo step è rappresentato dalla missione Artemis I, inizialmente programmata per fine 2021. Il 21 ottobre è stato completato l'assemblaggio dello Space Launch System con il fissaggio della navicella Orion alla sommità del razzo. L'operazione è stata eseguita all'interno del Vehicle Assembly Building (VAB) del Kennedy Space Center in Florida. L'enorme hangar ha permesso di ospitare il razzo SLS alto quasi 100 metri.

Prima del lancio verranno eseguiti numerosi test suddivisi in cinque categorie principali: verifica delle interfacce tra i vari stadi del razzo e tra razzo e navicella, ulteriore verifica dei singoli componenti, verifica dei sistemi di comunicazione, simulazione del conto alla rovescia, caricamento e scaricamento del propellente nell'hangar e sulla base di lancio.

Se tutto andrà per il verso giusto, la NASA fisserà la data del lancio. La “prima finestra” si aprirà il 12 febbraio 2022 e durerà circa 15 giorni. Altre finestre sono previste a marzo e aprile. Come detto, Artemis I non prevede equipaggio. Gli astronauti saranno a bordo della navicella Orion con la missione Artemis II. L'allunaggio è invece previsto con Artemis III. In questo caso servirà il lander lunare (la NASA aveva scelto lo Starship di SpaceX, ma Blue Origin ha bloccato tutto). Contemporaneamente verrà avviata la costruzione della stazione spaziale che orbiterà intorno alla Luna.

Fonte: NASA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 10 2021
Link copiato negli appunti