Aruba e PayPal insieme per la Fattura Elettronica

Stretta di mano tra Aruba e PayPal per offrire alle PMI un sistema semplice, completo e a norma di legge per l'emissione della fattura elettronica.

L’1 gennaio 2019 è la data scelta e confermata per l’introduzione della Fattura Elettronica come obbligo di legge per tutte le realtà professionali del paese. Nessuna proroga, nessun rinvio, come sottolineato nei giorni scorsi dal ministro Tria. Forse si assisterà a qualche aggiustamento in considerazione delle perplessità sollevate dal Garante Privacy in merito alle modalità di trattamento dei dati. Tra coloro che offrono un servizio all-in-one per la gestione della procedura c’è anche Aruba, che oggi annuncia la propria partnership con PayPal.

Aruba, PayPal e la Fattura Elettronica

La stretta di mano si traduce nella possibilità di offrire ad aziende e professionisti un metodo aggiuntivo per la ricezione dei pagamenti, integrato direttamente nel software che si occupa di generare, trasmettere e conservare i documenti, veicolando la somma direttamente sul proprio account PayPal. Gabriele Sposato, Marketing Director B.U. Hosting e eSecurity di Aruba, spiega come l’impiego dello strumento possa rendere più efficiente il flusso di lavoro di un’azienda.

La digitalizzazione che è in corso nel nostro Paese è un’opportunità straordinaria per le realtà imprenditoriali di ogni dimensione e settore. Grazie alla partnership con PayPal, la soluzione di Fatturazione Elettronica di Aruba integra oggi tale metodo di incasso. Con questa funzionalità si intende aiutare i nostri clienti a rendere i propri flussi di lavoro ancora più efficienti; infatti, il risparmio di risorse economiche e di tempo nella gestione elettronica della fatturazione attraverso piattaforme integrate come questa, consentirà alle aziende italiane di focalizzarsi maggiormente sul proprio business.

Per l’occasione, agli utenti PayPal che sceglieranno affidarsi al sistema di Aruba per la Fattura Elettronica è offerto uno sconto del 20% sul prezzo del servizio fino al 31 maggio 2019. Così Michele Simone, Head of Partners e SMB di PayPal Italia, parla della partnership e di come potrà risultare utile per le realtà che si trovano a dover affrontare questo ennesimo step nel processo di trasformazione digitale del loro business.

Da sempre l’obiettivo di PayPal è quello di democratizzare i servizi finanziari, rendendoli semplici e accessibili. Oggi in Italia il problema del digital gap è sicuramente un aspetto da non sottovalutare e crediamo che l’aggiornamento normativo riferito alla fatturazione elettronica sia una grande opportunità in questo senso per tutte quelle piccole e medie imprese che ogni giorno cercano di portare innovazione nel loro settore. Siamo quindi felici di poter aiutare queste realtà nella propria trasformazione digitale con partnership, come questa, che consentono di offrire un ulteriore strumento da sfruttare, per rendere sempre più efficiente il proprio business soddisfacendo al contempo anche tutte le esigenze del mercato.

#Arubait Aruba.it e PayPal annunciano una partnership per permettere alle PMI e alle partite IVA italiane una…

Pubblicato da SEIGRADI su Giovedì 29 novembre 2018

Stando ai dati rilevati dall’Osservatorio del Politecnico di Milano, in Italia il business legato all’ambito B2B online vale ogni anno 335 miliardi di euro, con oltre 1,5 miliardi di fatture emesse sul territorio nazionale. Tra i vantaggi che si accompagnano all’introduzione della Fattura Elettronica per i rapporti azienda-cliente e azienda-fornitore, un’ottimizzazione nelle modalità di gestione e la riduzione del rischio di falsificazione o duplicazione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti