Asus e il tablet Android economico

Il colosso taiwanese annuncia la commercializzazione di una nuova tavoletta androide a prezzo più che accessibile, presto disponibile negli States ma pensata soprattutto per i mercati emergenti.
Il colosso taiwanese annuncia la commercializzazione di una nuova tavoletta androide a prezzo più che accessibile, presto disponibile negli States ma pensata soprattutto per i mercati emergenti.

La risposta di Asus al Nexus 7 di Google si chiama MeMO Pad , un nuovo tablet Android dotato di specifiche tecniche non esattamente da urlo ma commercializzato a un prezzo proporzionato. MeMO Pad costerà infatti 150 dollari, sarà equipaggiato con Jelly Bean (Android 4.1) e uno schermo LCD da 7 pollici.

Resa nota l’intenzione di abbandonare il netbook al suo destino, il produttore asiatico incrementa dunque gli sforzi per meglio servire il mercato dei tablet Android: lo schermo del MeMO Pad ha una risoluzione da 1024×600 pixel, 16 GB di storage interno (da sommare a 5 GB online tramite servizio WebStorage) e processore ARM VIA WM8950 (CPU single-core Cortex-A9 e GPU Mali-400).

Disponibile con scocca di quattro colori diversi (bianco, grigio, nero, rosa), il tablet MeMO Pad verrà venduto con la app Google Play preinstallata (per l’accesso al marketplace Android) più una serie di app specifiche realizzate direttamente da Asus.

L’azienda taiwanese avvierà la distribuzione del suo tablet economico a partire dal prossimo mese negli States, una occasione probabilmente unica per reperire il gadget sui mercati occidentali visto che Asus ha comunicato di voler rivolgere l’offerta soprattutto ai mercati emergenti e ai paesi in via di sviluppo.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 01 2013
Link copiato negli appunti