Attacco DDoS contro il sito Tor di LockBit

Attacco DDoS contro il sito Tor di LockBit

In seguito alla pubblicazione di alcuni documenti di Entrust rubati a giugno, il sito Tor di LockBit ha subito un attacco DDoS da un autore ignoto.
In seguito alla pubblicazione di alcuni documenti di Entrust rubati a giugno, il sito Tor di LockBit ha subito un attacco DDoS da un autore ignoto.

Entrust ha subito un attacco ransomware nel mese di giugno. Il gruppo LockBit ha confermato la scorsa settimana di essere il responsabile, pubblicando pochi giorni dopo alcuni documenti rubati dai server dell’azienda statunitense. Il sito Tor usato per diffondere i dati è stato colpito da un attacco DDoS, ma non sono noti gli autori.

Offline il sito Tor di LockBit

I cybercriminali hanno iniziato a pubblicare alcuni screenshot sul sito Tor per dimostrare di essere in possesso dei documenti di Entrust. Si tratta della classica tattica messa in atto per spingere l’azienda a pagare il riscatto. Un rappresentante del gruppo LockBit ha comunicato che il sito Tor è offline a causa di un attacco DDoS (Distributed Denial of Service).

L’attacco è iniziato immediatamente dopo la pubblicazione dei dati. Secondo i cybercriminali, l’autore è sicuramente qualcuno collegato a Entrust. Nelle richieste HTTPS è stato aggiunto il messaggio “DELETE_ENTRUSTCOM_MOTHERFUCKERS” per chiedere la cancellazione dei dati dal sito Tor. Un ricercatore di Cisco Talos ha scoperto che sono state effettuate 400 richieste al secondo da oltre 1.000 server. Il gruppo LockBit ha comunicato che i dati di Entrust verranno condivisi sulle reti P2P (torrent).

La somma chiesta come riscatto era 8 milioni di dollari, successivamente diminuita a 6,8 milioni di dollari, ma Entrust non ha pagato nulla. Al momento non è noto l’autore dell’attacco DDoS. L’azienda statunitense non ha rilasciato nessuna dichiarazione ufficiale.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 23 ago 2022
Link copiato negli appunti