Audiovideo illegali, sequestrato un sito

A Napoli

Napoli – Un servizio “on demand” quello messo in piedi dai gestori di un sito che nei giorni scorsi gli agenti della Polizia Postale con il coordinamento della sezione Criminalità Economica della Procura di Napoli hanno posto sotto sequestro: a detta degli inquirenti il sito “madonnacoll” ospitato su xoomer.alice.it forniva musica, videogiochi, film e software in modo del tutto abusivo.

Sono sei le persone che sono indagate per violazione delle leggi sul diritto d’autore sia per la riproduzione non autorizzata delle opere che per la loro successiva diffusione, che avveniva accogliendo ordini via Internet, dove venivano praticati prezzi “convenienti”, e inviandoli poi per posta.

Le perquisizioni degli agenti hanno portato al sequestro di migliaia di supporti, otto masterizzatori e altri materiali utili alla creazione delle copie e alla spedizione del materiale pirata.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • desi.cog grassi scrive:
    commento
    vorrei cantare la mia canzone sù-WWW.SANREMO ONLINE.IT
  • Anonimo scrive:
    Ancora Sanremo?!?
    E' stupefacente quanto si prendano sul serio quelli della FIMI, senza rendersi conto che nel panorama musicale italiano oramai il festival conta quanto il due di briscola. Oramai è da più di dieci anni che il "festivalone" tra i giovani non produce più artisti duraturi e di successo, la cui fama non svanisca subito dopo che le radio smettono di "tirare" la classifica ai brani sanremesi.Sanremo è l'esempio più superlativo di come si stia cercando di far sopravvivere un modello di business agonizzante: promozione mastodontica (tanto che invade tutti i mass media nel periodo festivaliero) e costosissima (tanto il grosso lo paga la RAI), con un interesse minimo per la validità effettiva del prodotto.
    • kryptonized scrive:
      Re: Ancora Sanremo?!?
      - Scritto da:
      E' stupefacente quanto si prendano sul serio
      quelli della FIMI, senza rendersi conto che nel
      panorama musicale italiano oramai il festival
      conta quanto il due di briscola. Oramai è da più
      di dieci anni che il "festivalone" tra i giovani
      non produce più artisti duraturi e di successo,
      la cui fama non svanisca subito dopo che le radio
      smettono di "tirare" la classifica ai brani
      sanremesi.

      Sanremo è l'esempio più superlativo di come si
      stia cercando di far sopravvivere un modello di
      business agonizzante: promozione mastodontica
      (tanto che invade tutti i mass media nel periodo
      festivaliero) e costosissima (tanto il grosso lo
      paga la RAI), con un interesse minimo per la
      validità effettiva del
      prodotto. Stra-quoto! Un festival che da anni non interessa più a nessuno, salvo quei 4 discograficucci che debbono promuovere i loro artistucoli da 4 centesimi di .Che andassero tutti a cagare, la Hunziker davanti e Pippo Baudo con tutta la sua cricca, dietro. @^
      • Facoccero scrive:
        Re: Ancora Sanremo?!?
        - Scritto da: kryptonized

        - Scritto da:

        E' stupefacente quanto si prendano sul serio

        quelli della FIMI, senza rendersi conto che nel

        panorama musicale italiano oramai il festival

        conta quanto il due di briscola. Oramai è da più

        di dieci anni che il "festivalone" tra i giovani

        non produce più artisti duraturi e di successo,

        la cui fama non svanisca subito dopo che le
        radio

        smettono di "tirare" la classifica ai brani

        sanremesi.



        Sanremo è l'esempio più superlativo di come si

        stia cercando di far sopravvivere un modello di

        business agonizzante: promozione mastodontica

        (tanto che invade tutti i mass media nel periodo

        festivaliero) e costosissima (tanto il grosso lo

        paga la RAI), con un interesse minimo per la

        validità effettiva del

        prodotto.

        Stra-quoto!
        Un festival che da anni non interessa più a
        nessuno, salvo quei 4 discograficucci che
        debbono promuovere i loro artistucoli da 4
        centesimi di
        .

        Che andassero tutti a cagare, la Hunziker davanti
        e Pippo Baudo con tutta la sua cricca,
        dietro.

        @^Sono completamente d'accordo con voi, ma ho paura che non sia proprio cosi: se sta merda di Sanremo continuano a farla ogni anno e se quel c..zo di compilation vende cmq, vuol dire che di gente che lo guarda c'è ne ancora, e anche troppa visti gli ascolti. Beh in fond sanremo porta al suc...cesso ne sanno qualcosa i jallisse no ? :D
  • Anonimo scrive:
    Due torti fanno una ragione?
    A quanto pare secondo Mazza si.
Chiudi i commenti