Australia: il caso Apple-Samsung è ridicolo

L'infinito scontro brevettuale tra le due merita di risolversi fuori dal circuito giudiziario australiano. Che avrebbe di meglio a cui pensare
L'infinito scontro brevettuale tra le due merita di risolversi fuori dal circuito giudiziario australiano. Che avrebbe di meglio a cui pensare

I giudici australiani non vedono di buon occhio la diatriba brevettuale che vede contrapposte nelle loro aule Samsung e Apple: l’intera storia – dicono adesso è “ridicola” e dovrebbe essere risolta con un accordo tra le parti .

Secondo Samsung a rifiutare una tale conclusione sarebbe Apple, che non vuole scendere a compromessi.
Il caso riguarda la presunta violazione di tre brevetti Samsung relativi allo standard 3G e di quattro brevetti Apple relativi al design e allo slide-to-unlock di dispositivi touchscreen.

Solo adesso il processo sta entrando nel vivo con la fase davanti alla giuria. Finora, tuttavia, l’Australia ha rappresentato il fronte più caldo per le due: in particolare Cupertino aveva ottenuto il blocco precauzionale delle importazioni dei dispositivi Samsung in presunta violazione brevettuale e solo il ricorso della coreana aveva visto Samsung ottenere lo sblocco appena in tempo per gli acquisti natalizi. ( C.T. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti