Australia, il prezzo è giusto?

Apple, Microsoft e Adobe dovranno rispondere dei prezzi maggiorati sul mercato agli antipodi. Con la forza mostrata dalla valuta locale, il Parlamento locale non gradisce gli attuali costi di software e gadget mobile

Roma – Dovranno presentarsi al cospetto dei parlamentari australiani, al centro di un’indagine avviata dalla Commissione Infastrutture e Comunicazioni nel governo di Canberra. Tra i giganti del mercato IT, Apple, Microsoft e Adobe sono state coinvolte in un’audizione pubblica fissata per il prossimo 22 marzo, quando i rispettivi rappresentanti si ritroveranno obbligati a spiegare le attuali dinamiche di prezzo sul mercato agli antipodi.

In sostanza , le tre società statunitensi dovranno motivare la distribuzione di prodotti più costosi per i cittadini australiani, così come denunciato nella scorsa estate da numerose associazioni per la tutela dei consumatori locali. Nell’indagine parlamentare, la vendita a prezzi maggiorati di software e gadget mobile non risulterebbe affatto giustificata dalle attuali condizioni valutarie .

Con il dollaro australiano in posizione di forza – il tasso di cambio è ora 1 dollaro statunitense per 1,03 dollari aussie – le associazioni dei consumatori non riescono a spiegarsi un aumento medio del 50 per cento tra i prezzi negli States e quelli locali . Tra gli esempi citati nell’inchiesta parlamentare, il modello iPad 16GB WiFi con display Retina viene venduto da Apple al prezzo di quasi 540 dollari australiani, circa 40 dollari in più rispetto ai modelli per gli utenti a stelle e strisce.

Inizialmente sulla difensiva – Apple aveva accettato di fornire documenti in via confidenziale, mentre Microsoft si era trincerata dietro le vaghe spiegazioni dell’intera industria – le tre aziende statunitensi saranno ora obbligate a collaborare con la commissione parlamentare australiana. In passato, l’aumento dei prezzi sul mercato locale era già stato spiegato con gli elevati costi d’importazione e le pesanti trattenute fiscali imposte dallo stesso governo di Canberra .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • attonito scrive:
    Re: Ma terminati i 30 giorni...
    - Scritto da: Polemik
    Forse perché c'è una sostanziale differenza fra
    chi fa una simpatica battuta che gioca sul doppio
    senso di "tappo" e chi invece indulge troppo
    spesso in stucchevoli sarcasmi offensivi?
    (newbie)Io mi agisco in funzione del posto in cui mi trovo. Quando pi e meglio di come e' ora, postavo normalmente. ira che e' a livello di letamaio, posto XXXXX. Migliorassero il portale (sostanzialmente cacciando via annunzuata maruccia tamburrino vecchio e sciannamblo e sostituendoli con gente con il coraggio di scrivere cone si deve) migliorerebbero anche i post.
  • sbrotfl scrive:
    Strano...
    Strano... dal titolo mi aaspettavo un articolo di Mariuccia :D
    • attonito scrive:
      Re: Strano...
      - Scritto da: sbrotfl
      Strano... dal titolo mi aaspettavo un articolo di
      Mariuccia
      :Dlui e' specializzato a sparare XXXXXXX su argomenti tecnici, queste cose "sociali" le fanno vecchio o tamburrino-
  • Rizzo Master scrive:
    Altro che primavera araba
    questi sono REGREDITI
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Altro che primavera araba
      contenuto non disponibile
      • attonito scrive:
        Re: Altro che primavera araba
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: Rizzo Master

        questi sono REGREDITI

        Beh, in Italia abbiamo condannato alla galera (in
        prima istanza poi, dopo molti mesi rigettata) i
        rapprsentanti di Google per un video pubblicato
        su google
        video.


        p.s.
        adesso verrà leguleio a correggere i termini
        legali sicuramente errati che ho usato: è il mio
        correttore personale ed è pure
        gratuito.peccato quella fastidiosa sensazione di esame prostatico...
      • Leguleio scrive:
        Re: Altro che primavera araba
        - Scritto da: unaDuraLezione

        questi sono REGREDITI

        Beh, in Italia abbiamo condannato alla galera (in
        prima istanza poi, dopo molti mesi rigettata) i
        rapprsentanti di Google per un video pubblicato
        su google
        video.Condannati a sei mesi, sì, ma con la condizionale. Quando le pene sono così basse, è sempre una galera "simbolica". Tra l'altro uno dei quattro imputati è stato assolto.
        • krane scrive:
          Re: Altro che primavera araba
          - Scritto da: Leguleio
          - Scritto da: unaDuraLezione
          Condannati a sei mesi, sì, ma con la
          condizionale. Quando le pene sono così
          basse, è sempre una galera "simbolica".E questa sarebbe una scusante ?
          Tra l'altro uno dei quattro imputati è stato
          assolto.E questa sarebbe una scusante ?
          • Leguleio scrive:
            Re: Altro che primavera araba
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: unaDuraLezione


            Condannati a sei mesi, sì, ma con la

            condizionale. Quando le pene sono così

            basse, è sempre una galera "simbolica".

            E questa sarebbe una scusante ?No, è una precisazione. Vuoi che ti insegni i metodi per "drammatizzare" un commento sui forum, presentando le cose più gravi di quanto siano in realtà? Probabilmente queste tecniche le conosci da te.Io mi diverto a smontare queste tecniche, tra l'altro.

            Tra l'altro uno dei quattro imputati è stato

            assolto.

            E questa sarebbe una scusante ?No. E non vedo perché una sentenza emessa da un giudice avrebbe bisogno di chiedere scusa. A chi, poi?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Altro che primavera araba
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane




            - Scritto da: unaDuraLezione




            Condannati a sei mesi, sì, ma con la


            condizionale. Quando le pene sono così


            basse, è sempre una galera "simbolica".



            E questa sarebbe una scusante ?

            No, è una precisazione. Vuoi che ti insegni i
            metodi per "drammatizzare" un commento sui forum,
            presentando le cose più gravi di quanto siano in
            realtà? Probabilmente queste tecniche le conosci
            da
            te.
            Io mi diverto a smontare queste tecniche, tra
            l'altro.




            Tra l'altro uno dei quattro imputati è
            stato


            assolto.



            E questa sarebbe una scusante ?

            No. E non vedo perché una sentenza emessa da un
            giudice avrebbe bisogno di chiedere scusa. A chi,
            poi?FAIL
          • krane scrive:
            Re: Altro che primavera araba
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane


            - Scritto da: unaDuraLezione


            Condannati a sei mesi, sì, ma con la


            condizionale. Quando le pene sono così


            basse, è sempre una galera "simbolica".

            E questa sarebbe una scusante ?
            No, è una precisazione. Vuoi che ti insegni i
            metodi per "drammatizzare" un commento sui forum,
            presentando le cose più gravi di quanto siano in
            realtà? Probabilmente queste tecniche le conosci
            da te.L'hai gia' fatto sopra, tentando di far passare una condanna che innegabilmente c'e' stata come se non implicasse che qua in italia abbiamo leggi che consentono di condannare per la cosa sbagliata dei soggetti.
            Io mi diverto a smontare queste tecniche, tra
            l'altro.Forse invece dovresti smontare le leggi inutili e obsolete che ci sono qua.


            Tra l'altro uno dei quattro imputati è
            stato


            assolto.



            E questa sarebbe una scusante ?

            No. E non vedo perché una sentenza emessa da un
            giudice avrebbe bisogno di chiedere scusa. A chi,
            poi?
        • Funz scrive:
          Re: Altro che primavera araba
          - Scritto da: Leguleio
          - Scritto da: unaDuraLezione




          questi sono REGREDITI



          Beh, in Italia abbiamo condannato alla
          galera
          (in

          prima istanza poi, dopo molti mesi
          rigettata)
          i

          rapprsentanti di Google per un video
          pubblicato

          su google

          video.

          Condannati a sei mesi, sì, ma con la
          condizionale. Quando le pene sono così basse, è
          sempre una galera "simbolica".E la fedina penale sXXXXX.
          • Leguleio scrive:
            Re: Altro che primavera araba
            - Scritto da: Funz


            Beh, in Italia abbiamo condannato alla

            galera

            (in


            prima istanza poi, dopo molti mesi

            rigettata)

            i


            rapprsentanti di Google per un video

            pubblicato


            su google


            video.



            Condannati a sei mesi, sì, ma con la

            condizionale. Quando le pene sono così
            basse,
            è

            sempre una galera "simbolica".

            E la fedina penale sXXXXX.Assolutamente no, perché dovrebbe essere sXXXXX? La condanna con la condizionale è sempre accompagnata dalla non menzione nel casellario giudiziale. E per tornare al discorso di prima, ecco una notizia che non ha bisogno di esser drammatizzata (se è, come pare che sia, una notizia vera):http://edizioni.lastampa.it/imperia-sanremo/articolo/lstp/33790/Lì sì, c'è un periodo di reclusione e la fedina penale sXXXXX. Attenti quindi a rubare biscotti alla Conad.
          • Funz scrive:
            Re: Altro che primavera araba
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: Funz




            Beh, in Italia abbiamo condannato
            alla


            galera


            (in



            prima istanza poi, dopo molti mesi


            rigettata)


            i



            rapprsentanti di Google per un
            video


            pubblicato



            su google



            video.





            Condannati a sei mesi, sì, ma con la


            condizionale. Quando le pene sono così

            basse,

            è


            sempre una galera "simbolica".



            E la fedina penale sXXXXX.

            Assolutamente no, perché dovrebbe essere sXXXXX?
            La condanna con la condizionale è sempre
            accompagnata dalla non menzione nel casellario
            giudiziale.Leggo solo ora.Non lo sapevo, e mi pare abbastanza assurda questa cosa. Pensavo che una condanna venisse sempre riportata, anzi, fosse per me riporterei pure la prescrizione ;)
  • Leguleio scrive:
    Ma terminati i 30 giorni...
    Gli egiziani potranno tornare a vedere tutti i video di Youtube, compreso Innocence of muslims , esattamente come prima?
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Ma terminati i 30 giorni...
      contenuto non disponibile
      • Polemik scrive:
        Re: Ma terminati i 30 giorni...
        Forse perché c'è una sostanziale differenza fra chi fa una simpatica battuta che gioca sul doppio senso di "tappo" e chi invece indulge troppo spesso in stucchevoli sarcasmi offensivi? (newbie)
    • toostressed scrive:
      Re: Ma terminati i 30 giorni...
      Youtube ha già inibito la visione di quel trailer dall'egitto e da altri paesi islamici, indi anche prima di questa sentenza da youtube se eri in egitto non potevi vederlo
  • il padrone delle ferriere scrive:
    eh si, gli Egiziani son tutti scemi...
    Ovviamente nessuno, ma NESSUNO tra gli Egiziani conosce amule, bittorrent o altro software, come no.
    • il padrone delle ferriere scrive:
      Re: eh si, gli Egiziani son tutti scemi...
      - Scritto da: il padrone delle ferriere
      Ovviamente nessuno, ma NESSUNO tra gli Egiziani
      conosce amule, bittorrent o altro software, come
      no.PS: ma che, cancellate i post? sottomessi al giudice egiziano pure voi o vi cagate addosso perche ho citato Berlusconi?
    • Nik scrive:
      Re: eh si, gli Egiziani son tutti scemi...
      Probabilmente la maggioranza degli Egiziani è d'accordo con la decisione...
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: eh si, gli Egiziani son tutti scemi...
      contenuto non disponibile
Chiudi i commenti